Microsoft e l'advertising sempre fresco

BigM registra un brevetto per la visualizzazione di pubblicità aggiornata negli show registrati sui DVR. Chi guarda uno show il lunedì, ma lo ha registrato domenica, non troverà gli spot vecchi. Troverà quelli nuovi

Roma – Trasformare e rendere aggiornata la distribuzione di pubblicità sui sistemi Digital Video Recorder. Questa l’ultima idea di Microsoft, che ha elaborato un sistema di gestione automatizzata che verifica, ad ogni visione dei contenuti salvati sul dispositivo, la freschezza delle reclame infilate nello show.

Questo è quanto promette il nuovo brevetto appena registrato da BigM.

L’esigenza, come detto, nasce dalla necessità di distribuire advertising al passo con il momento della visione : la comodità di registrare film e serial tv data da apparati quali l’americano TiVo , se può essere una manna da cielo per i consumatori, non più costretti a barcamenarsi tra un numero variabile di supporti, magnetici o ottici che siano, per rimanere in pari con la programmazione degli show, può risultare controproducente per l’advertising.

Il brevetto di Microsoft basa il suo funzionamento su un’applicazione di Advertisement Manager che, al momento di presentare a video la pubblicità, si connette all’ Advertisement Data Store , database di reclame aggiornate, e sostituisce il vecchio spot registrato sul DVR con uno fresco e in sincronia con il giorno della settimana. Niente più imperdibili offerte commerciali scadute, o biglietti per lo stadio venduti sottocosto solo per questa settimana, ma dopo una settimana dalla partita.

Nulla di rivoluzionario, a conti fatti, soprattutto considerando la tendenza dei consumatori a premere sul tasto di fast forward (ff, o avanti veloce per i meno anglofoni tra i lettori) non appena si vede spuntare l’interruzione pubblicitaria dell’audiovisivo stoccato sul dispositivo.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Wakko Warner scrive:
    Sulla legge Urbani
    Qui c'è un articolo interessante.http://www.interlex.it/copyright/urbani6.htmChiederei a Lunardi se ciò che dice è vero allora perché da "a scopo di lucro" si è voluto cambiare in "a scopo di profitto"?Cosa significa "ad uso personale"?Quando scarico col mulo, oltre a scaricare per me, permetto di scaricare anche ad altri... rientro ancora nell'uso personale?Sta di fatto che la copia privata, per come è messa la legge, SEMBRA che sia ancora legale... dunque anche se a casa mia mi beccano 100 DVD pirata non possono farci nulla... a meno che non dimostrino che non si tratta di copia personale o di uso personale... il problema più grande è un altro: quando condivido... è ancora uso personale?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sulla legge Urbani
      Si Wakko al momento la cosa e' cosi':per il SOFTWARE (s/o, programmi ecc, ma NON videogiochi, leggi sotto) e' sufficiente il PROFITTO, indipendentemente che sia per uso personale o no : sei comunque colpevole se hai il so tarocco, per capirci.Giochi (considerati come film in quanto "sequenza di immagini in movimento" ... sigh) , film, musica o cmq "oggetti dell'ingegno" (no, secondo la nostra legge il software non e' oggetto di ingegno) ci deve essere il lucro perche' tu sia penalmente perseguibile.Questo era a gennaio uando ho dato diritto penale dell'informatica, non mi risulta che negli ultimi mesi ci siano stati cambiamenti drastici - non saprei, visto che e' anche cambiato il governo, ma non credo abbiano ancora messo le mani li
      • Wakko Warner scrive:
        Re: Sulla legge Urbani
        - Scritto da:
        Si Wakko al momento la cosa e' cosi':

        per il SOFTWARE (s/o, programmi ecc, ma NON
        videogiochi, leggi sotto) e' sufficiente il
        PROFITTO, indipendentemente che sia per uso
        personale o no : sei comunque colpevole se hai il
        so tarocco, per
        capirci.

        Giochi (considerati come film in quanto "sequenza
        di immagini in movimento" ... sigh) , film,
        musica o cmq "oggetti dell'ingegno" (no, secondo
        la nostra legge il software non e' oggetto di
        ingegno) ci deve essere il lucro perche' tu sia
        penalmente
        perseguibile.

        Questo era a gennaio uando ho dato diritto penale
        dell'informatica, non mi risulta che negli ultimi
        mesi ci siano stati cambiamenti drastici - non
        saprei, visto che e' anche cambiato il governo,
        ma non credo abbiano ancora messo le mani
        liE per quello che riguarda la condivisione? Visto che comunque quando si scarica con il mulo si condivide anche... vale il discorso dell'uso personale in quel caso? Perché è inutile che valga il download ma non l'upload visto che tutti i programmi di file-sharing si basano su _questo_.
        • longinous scrive:
          Re: Sulla legge Urbani
          consiglierei di selezionare l'opzione "condividi solo parti necessarie" nella configurazione del mulo (o delle sue varie mod) in quanto ti mostra come non possessore del file completo, ma solo delle parti che online non sono disponibili.E non possono dirti niente se il file non è completo, in quanto tu non hai l'intera "opera dell'ingegno", ma solo alcune parti sparse.Tra l'altro se il file in questione è un rar piuttosto che uno zip, possono dirti ancora meno!Come fai a usare un rar/zip incompleto?e non c'è modo, a meno di azioni di cracking dall'esterno, di provare che tu abbia il file completo sul disco, perchè questo viene nascosto prima ancora di essere messo a disposizione.Quanto amo i mod!
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Sulla legge Urbani
            - Scritto da: longinous
            consiglierei di selezionare l'opzione "condividi
            solo parti necessarie" nella configurazione del
            mulo...Si, d'accordo, ma io non voglio sapere come "fregare" la legge. Io voglio sapere se condividere è o non è legale.Perché su quel sito che ho lincato all'inizio sdrammatizzano... sembra quasi che usare il mulo sia perfettamente lecito... ma secondo me, o per ignoranza o per voglia hanno _dimenticato_ il fatto che nel P2P non scarichi e basta... ma CONDIVIDI.Quindi, quello che voglio sapere io, è se la legge dell'indagato Urbani criminalizza o meno _questo_ comportamento... perché alla fine è _questo_ quello che *migliaia*, forse *milioni* di ragazzini fanno ogni singolo giorno.Il tipo su Interlex sembra ignorare completamente questo aspetto... minimizza tutto... secondo me ha torto, ma vorrei conoscere l'opinione di qualcuno che la legge la conosce...
          • longinous scrive:
            Re: Sulla legge Urbani
            miscuglio dei due (ma a quanto pare questa cosa non entra in testa ai politizzanti legiferatori. Però è strano, con tutto lo spazio che c'è...)Quindi, visto che la legge è fatta alla $fallo di canide, tanto vale tutelarsi facendola fessa nell'unico modo possibile.Questa, ovviamente, è solo una mia idea
  • Anonimo scrive:
    Si vabbè
    E' dal 98 che rompono le palle co sta cosa.Che si fottano.
  • Anonimo scrive:
    anche..
    ..invadere paesi stranieri con la scusa della democrazia è reato..e direi anche + grave!..per non parlare di tutto ciò di cui si è macchiata la nazione più potente del mondo
    • Anonimo scrive:
      Re: anche..

      per
      non parlare di tutto ciò di cui si è macchiata la
      nazione più potente del
      mondoTipo inventare quel flagello che é internet.
      • Anonimo scrive:
        Re: anche..
        - Scritto da:


        per

        non parlare di tutto ciò di cui si è macchiata
        la

        nazione più potente del

        mondo

        Tipo inventare quel flagello che é internet.Bhe se e' per questo hanno inventato anche la bomba atomica.
  • Anonimo scrive:
    Benissimo, però....
    quando metteranno dentro al gabbio i dirigenti delle major ci sarà da ridere.La sentenza del giudice dice testualmente"chi condivide opere coperte da diritto d'autore"...ora le major che fanno se non condividere, per di giunta lucrandoci sopra, opere coperte da diritto d'autore?Se un avvocato con le O_O vorrà divertirsi, ne vedremo delle belle!
    • Anonimo scrive:
      Re: Benissimo, però....
      ahaha..infomrati...i diritti li vendonoa care prezzo caromio...comprnao e vendono....money makes the world go round...
      • Anonimo scrive:
        Re: Benissimo, però....
        - Scritto da:
        ahaha..infomrati...i diritti li vendonoa care
        prezzo
        caromio...
        comprnao e vendono....
        money makes the world go round...Maccheè, una canzone di Celentano? (newbie)
    • Anonimo scrive:
      Re: Benissimo, però....

      quando metteranno dentro al gabbio i dirigenti
      delle major ci sarà da
      ridere.Cioé mai. Quale parte di "ricchi e potenti" non é chiara?
      • Anonimo scrive:
        Re: Benissimo, però....
        - Scritto da:


        quando metteranno dentro al gabbio i dirigenti

        delle major ci sarà da

        ridere.

        Cioé mai. Quale parte di "ricchi e potenti" non é
        chiara?E a te quale parte di avvocato con le O_O (oltre che i $$$ beninteso :) ) non è chiara?
  • Wakko Warner scrive:
    Nuova pubblicità anti-immigrazione USA
    Propongo una nuova pubblicità anti-immigrazione per gli Stati Uniti.Schermo nero, mentre una voce calda e amichevole parla sullo sfondo si susseguono (effetto fade-in fade-out) scenari di miseria, catastrofi e morte.Voce fuori campo: «Nel tuo Paese c'è miseria, morte e distruzione? Sei disperato e non sai più dove fuggire dalla tua triste realtà?Vieni a farci visita! Troverai addetti all'immigrazione stronzi da far paura, vedrai nelle strade delle nostre maggiori città bambini elemosinare e rubare, vedrai gente sbattuta fuori di casa senza più un lavoro o un mezzo di sostentamento, vedrai ragazzini sbattuti in cella perché alla Nasa sono degli incapaci o perché la RIAA gli ha portato via tutto, vedrai 20enni sbattuti sui muri e chiamati "mostri" perché si sono portati a letto la loro ragazza 15enne, vedrai il fondamentalismo religioso come mai lo hai visto prima nemmeno in Arabia Saudita.Vieni da noi, e il tuo Paese, improvvisamente, non sembrerà poi così brutto.»E infine un cartello nero con le scritte bianche: "Pubblicità Progresso - Ministero dell'Amore"-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 dicembre 2006 01.06-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
      Sarà come dici ..... ma io ci sono stato 2 volte per alcuni mesi e farei carte false per ritornarci!Non stipendi/onorari da poco come qui: lì se vali vieni conteso tra le società (premesso che sono uno dei tecnici informatici in ambito high-end RISC-UNIX-Cisco tra i meglio pagati anche qui, tanto che non cerco assolutamente l'assunzione). Non vi è l'appiattimento del "volemosetuttibene" come negli stati del sud EU (sono stato in alcuni come in Spagna) in cui chi è più capace viene meno premiato per lasciare spazio (economico). Come in UK, in USA il self-men capace e vincente viene riconosciuto e premiato.Se a voi .... o te piace il "volemosetuttibene" ... azzi tuoi! Poi non vi lamentate con USA, Uk e compagnia che rubano (già questo termine la dice lunga) i cervelli (dai matematici, ai fisici, agli ingegneri ai tecnici).Per intanto stò in contatto con 3 società USA, a primavera del 2007 credo che mi trasferirò là per sempre. E spero anche di sposare una cittadina USA così avrò la cittadinanza Americana e non dovrò più vergognarmi di avere una cittadinanza del *@zzo (italiana, spagnola, portoghese, ... poco cambia, sempre del *@zzo).
      • Wakko Warner scrive:
        Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
        - Scritto da:
        Sarà come dici ..... ma io ci sono stato 2 volte
        per alcuni mesi e farei carte false per
        ritornarci!
        Non stipendi/onorari da poco come qui: lì se vali
        vieni conteso tra le società (premesso che sono
        uno dei tecnici informatici in ambito high-end
        RISC-UNIX-Cisco tra i meglio pagati anche qui,
        tanto che non cerco assolutamente l'assunzione).
        Non vi è l'appiattimento del "volemosetuttibene"
        come negli stati del sud EU (sono stato in alcuni
        come in Spagna) in cui chi è più capace viene
        meno premiato per lasciare spazio (economico).
        Come in UK, in USA il self-men capace e vincente
        viene riconosciuto e
        premiato.
        Se a voi .... o te piace il "volemosetuttibene"
        ... azzi tuoi! Poi non vi lamentate con USA, Uk e
        compagnia che rubano (già questo termine la dice
        lunga) i cervelli (dai matematici, ai fisici,
        agli ingegneri ai
        tecnici).
        Per intanto stò in contatto con 3 società USA, a
        primavera del 2007 credo che mi trasferirò là per
        sempre. E spero anche di sposare una cittadina
        USA così avrò la cittadinanza Americana e non
        dovrò più vergognarmi di avere una cittadinanza
        del *@zzo (italiana, spagnola, portoghese, ...
        poco cambia, sempre del
        *@zzo).Se ti piace il loro modello vai pure a vivere da loro... se non ti sbattono fuori prima.Credo che non si capisca una differenza fondamentale fra USA ed Europa.Negli USA, come tutti sanno, vige il "sogno americano"... ossia "se ti impegni puoi farcela e puoi anche diventare straricco".Questo è verissimo... negli USA hai grandi possibilità... se ti dai da fare e hai fortuna puoi diventare milionario (vedasi ad esempio Bill Gates che non era certo di famiglia ricca).Tuttavia c'è anche un lato oscuro di questa medaglia ed è "e se non ce la fai?"Vai a Berkeley, a San Francisco, città universitaria enorme, non ricchissima ma certamente non povera... lì ci sono bambini per le strade di cui nessuno si occupa... semplicemente "non esistono"... sono gli "sfigati", i figli di chi "non ce l'ha fatta".Famiglie intere sbattute per strada da un giorno all'altro perché avevano perso il lavoro.Gente che deve affidarsi al medicare statale perché non può permettersi di pagarsi l'assistenza sanitaria e non può accedere a cure costose (un anno fa mi sembra ci fu il caso di un tizio che ha provato ad operarsi DA SOLO perché l'ospedale non lo voleva operare... si è quasi ammazzato... poi alla fine lo hanno operato per misericordia e solo perché aveva dimostrato tanto coraggio).In America c'è questo modello in cui la ricchezza è concentrata nelle mani di pochi (coloro che ce l'hanno fatta) mentre gli altri sono condannati a sopperire. Una visione sociale darwiniana spinta insomma, dove il più forte prevale sul più debole. Ci sono addirittura gruppi religiosi che ti dicono che se sei povero è perché tu o i tuoi genitori avete commesso qualche grave peccato nei confronti di Dio ed è giusto che ora soffri.In Europa il modello è del tutto diverso. Se dovessimo inquadrare a parole il "sogno europeo" sarebbe: "costruire una società in cui TUTTI stanno bene, sia i più dotati che i meno dotati e in cui la ricchezza è quasi egualmente distribuita fra la gente".Certo, siamo ancora lontani dall'arrivarci... ma mentre il "sogno americano" è qualcosa di personale (_io_ ce la posso fare e _io_ potrò vivere bene) il "sogno europeo" è qualcosa di più difficile da ottenere proprio perché è qualcosa che riguarda tutti, _tutti assieme_ vivremo meglio.Negli Stati Uniti, nei lavori, a volte non ti concedono manco le ferie. Non puoi permetteri di andare a casa a mangiare con la famiglia a mezzogiorno (un panino in sala mensa e via) e non sempre ti concedono periodi di malattia pagata.Quindi vedi un po' tu con quale modello sei più d'accordo ed agisci in base ad esso. Io mi rispecchio meglio nel modello europeo, mi pare migliore. Tu se vuoi scegli quello americano. È una scelta tua, non mia.Tò, guarda, ti do un aiuto.http://travel.state.gov/pdf/DV_2008_Final.pdfOramai per quest'anno è scaduta, ma la rifaranno il prossimo. Magari vinci la cittadinanza... ogni anno accettano migliaia di persone provenienti dai paesi più diversi.Non farti inchiappettare da siti "civetta" online che puntano unicamente a derubarti, fidati solo di questo http://www.dvlottery.state.gov/Ah, un altro suggerimento gratuito... se ti trovi la ragazza americana... quando vai a trovarla... non dire MAI che è la tua ragazza all'immigrazione... attento perché son furbi. Dì che vai a trovare un amica, che sei lì per turismo... altrimenti possono negarti l'ingresso in quanto "tentativo di immigrazione"... e non andare a trovarla troppo spesso o capiscono... dipende tutto da quanto stronzo è l'agente dell'immigrazione che ti deve timbrare il passaporto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 dicembre 2006 01.59-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
          - Scritto da: Wakko Warner
          Quindi vedi un po' tu con quale modello sei più
          d'accordo ed agisci in base ad esso. Io mi
          rispecchio meglio nel modello europeo, mi pare
          migliore. Tu se vuoi scegli quello americano. Il "modello europeo" é per gli sfigati perdenti. Grazie, ma i miei successi non li voglio dividere con i pigri e gli sfaccendati.
          • Alucard scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
            - Scritto da:

            - Scritto da: Wakko Warner


            Quindi vedi un po' tu con quale modello sei più

            d'accordo ed agisci in base ad esso. Io mi

            rispecchio meglio nel modello europeo, mi pare

            migliore. Tu se vuoi scegli quello americano.

            Il "modello europeo" é per gli sfigati perdenti.
            Grazie, ma i miei successi non li voglio dividere
            con i pigri e gli
            sfaccendati.Infatti, questi sfigati perdenti andrebbero messi a muro e fucilati :Ma va.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
            - Scritto da:

            - Scritto da: Wakko Warner


            Quindi vedi un po' tu con quale modello sei più

            d'accordo ed agisci in base ad esso. Io mi

            rispecchio meglio nel modello europeo, mi pare

            migliore. Tu se vuoi scegli quello americano.

            Il "modello europeo" é per gli sfigati perdenti.
            Grazie, ma i miei successi non li voglio dividere
            con i pigri e gli
            sfaccendati.Salutami l'immigrazione americana allora.Visto che ci sei, dì loro che qualche anno fa hanno perso un'occasione più unica che rara per arrestarmi... 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
            - Scritto da: Wakko Warner
            Salutami l'immigrazione americana allora.
            Visto che ci sei, dì loro che qualche anno fa
            hanno perso un'occasione più unica che rara per
            arrestarmi...
            8)cosa avevi combinato?
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
            - Scritto da:
            cosa avevi combinato?Carina questa canzone, non credi?http://www.youtube.com/watch?v=bEBbu-wkKrshttp://www.dosky.info/files/swf/copycat.swf p)
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
            Ma cerrrrto..!Ewwiwa gli sfigati europei, sennò noi super figoni, con chi dovremmo vantarci e farci belli?Cavolo, quand'è che i SUPERFIGHI impareranno che senza gli sfigati, non mangiano?- Scritto da:

            - Scritto da: Wakko Warner


            Quindi vedi un po' tu con quale modello sei più

            d'accordo ed agisci in base ad esso. Io mi

            rispecchio meglio nel modello europeo, mi pare

            migliore. Tu se vuoi scegli quello americano.

            Il "modello europeo" é per gli sfigati perdenti.
            Grazie, ma i miei successi non li voglio dividere
            con i pigri e gli
            sfaccendati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
            Ti consiglio una lettura:Muhammad YunusIl Banchiere dei poverihttp://www.bol.it/libri/scheda/ea978880781583.htmlVerso la fine del libro, Yunus, che è un sostenitore del libero mercato e della libera imprenditoria, fa un'osservazione che condizionerà lo sviluppo della sua banca:dare prestiti a chi vuole fare impresa per uscire dalla povertà funziona A CONDIZIONE DI STAR BENE DI SALUTE. E lo osserva davanti ad una donna, utilizzata qualche anno prima da un giornalista occidentale come simbolo del riscatto dalla poverta permesso dalla banca di Yunus, ritornata in miseria a causa della malattia prima del marito e poi sua, che hanno fatto svanire la loro ricchezza.Il "Sogno Europeo" non è "Tutti uguali" (quello forse è/era il sogno comunista), ma quello che "collaborare, darsi una mano a vicenda, porta ad uno stato di benessere collettivo più alto che competere spietatamente uno contro l'altro".Ironicamente, colui il quale ha dimostrato matematicamente questa affermazione, distruggendo definitivamente la teoria adamsmithiana che la ricerca dell'"egoismo personale" portava al benessere collettivo, è statunitense.Ma "l'egoisto personale" che porta al benessere collettivo si insegna ancora nei corsi iniziali di Microeconomia, insieme alla teoria del prezzo come punto di equilibrio tra domanda ed offerta, perché sono modelli semplici anche se raramente riscontrati nella realtà. Come in fisica si insegna che un sasso cade ad una velocità pari a v=gt, trascurando il non trascurabile effetto dell'attrito con l'aria e la spinta di archimede.Io scelgo la difficile strada della collaborazione, indi l'Europa. Nulla in contrario con chi sceglie quella della competizione, indi gli USA. Basta che però poi non torni cercando di impormi i brevetti sul software per impedire la altrui collaborazione.
          • Rex1997 scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
            Quoto!
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
            - Scritto da:

            - Scritto da: Wakko Warner


            Quindi vedi un po' tu con quale modello sei più

            d'accordo ed agisci in base ad esso. Io mi

            rispecchio meglio nel modello europeo, mi pare

            migliore. Tu se vuoi scegli quello americano.

            Il "modello europeo" é per gli sfigati perdenti.
            Grazie, ma i miei successi non li voglio dividere
            con i pigri e gli
            sfaccendati.allora che ci fai ancora qui? Aspetti che le tue stronz...te facciano effetto?
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
            - Scritto da:

            - Scritto da: Wakko Warner


            Quindi vedi un po' tu con quale modello sei più

            d'accordo ed agisci in base ad esso. Io mi

            rispecchio meglio nel modello europeo, mi pare

            migliore. Tu se vuoi scegli quello americano.

            Il "modello europeo" é per gli sfigati perdenti.
            Grazie, ma i miei successi non li voglio dividere
            con i pigri e gli
            sfaccendati.Se ti riferissi solo ai furbi sul posto di lavoro, ti darei ragione al 100%, ma mi sembra che tu te ne freghi anche di chi è in difficoltà non per propria colpa o negligenza.Ti auguro di non avere mai in USA malattie la cui cura costi più della copertura dell'assicurazione.E attento ai cavilli di alcune assicurazioni sanitarie, potresti avere sorprese orrende nel momento del bisogno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U

            Il "modello europeo" é per gli sfigati perdenti.
            Grazie, ma i miei successi non li voglio dividere
            con i pigri e gli
            sfaccendati.Giusto e... occhio alle performance, se calano troppo potresti trovarti tra gli sfigati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
            - Scritto da:

            - Scritto da: Wakko Warner


            Quindi vedi un po' tu con quale modello sei più

            d'accordo ed agisci in base ad esso. Io mi

            rispecchio meglio nel modello europeo, mi pare

            migliore. Tu se vuoi scegli quello americano.

            Il "modello europeo" é per gli sfigati perdenti.
            Grazie, ma i miei successi non li voglio dividere
            con i pigri e gli
            sfaccendati.Talmente sfigati e perdenti che gli usa sono costretti ad importare europei ed asiatici per sopperire alla propria cronica mancanza di cervelli funzionanti.Eh quanto si può fare con i quattrini...
        • Anonimo scrive:
          Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
          - Scritto da: Wakko WarnerCUT

          Se ti piace il loro modello vai pure a vivere da
          loro... se non ti sbattono fuori
          prima.

          Credo che non si capisca una differenza
          fondamentale fra USA ed
          Europa.
          Negli USA, come tutti sanno, vige il "sogno
          americano"... ossia "se ti impegni puoi farcela e
          puoi anche diventare
          straricco".
          Questo è verissimo... negli USA hai grandi
          possibilità... se ti dai da fare e hai fortuna
          puoi diventare milionario (vedasi ad esempio Bill
          Gates che non era certo di famiglia
          ricca).
          Tuttavia c'è anche un lato oscuro di questa
          medaglia ed è "e se non ce la
          fai?"

          Vai a Berkeley, a San Francisco, città
          universitaria enorme, non ricchissima ma
          certamente non povera... lì ci sono bambini per
          le strade di cui nessuno si occupa...
          semplicemente "non esistono"... sono gli
          "sfigati", i figli di chi "non ce l'ha
          fatta".
          Famiglie intere sbattute per strada da un giorno
          all'altro perché avevano perso il
          lavoro.

          Gente che deve affidarsi al medicare statale
          perché non può permettersi di pagarsi
          l'assistenza sanitaria e non può accedere a cure
          costose (un anno fa mi sembra ci fu il caso di un
          tizio che ha provato ad operarsi DA SOLO perché
          l'ospedale non lo voleva operare... si è quasi
          ammazzato... poi alla fine lo hanno operato per
          misericordia e solo perché aveva dimostrato tanto
          coraggio).

          In America c'è questo modello in cui la ricchezza
          è concentrata nelle mani di pochi (coloro che ce
          l'hanno fatta) mentre gli altri sono condannati a
          sopperire. Una visione sociale darwiniana spinta
          insomma, dove il più forte prevale sul più
          debole. Ci sono addirittura gruppi religiosi che
          ti dicono che se sei povero è perché tu o i tuoi
          genitori avete commesso qualche grave peccato nei
          confronti di Dio ed è giusto che ora
          soffri.

          In Europa il modello è del tutto diverso. Se
          dovessimo inquadrare a parole il "sogno europeo"
          sarebbe: "costruire una società in cui TUTTI
          stanno bene, sia i più dotati che i meno dotati e
          in cui la ricchezza è quasi egualmente
          distribuita fra la
          gente".
          Certo, siamo ancora lontani dall'arrivarci... ma
          mentre il "sogno americano" è qualcosa di
          personale (_io_ ce la posso fare e _io_ potrò
          vivere bene) il "sogno europeo" è qualcosa di più
          difficile da ottenere proprio perché è qualcosa
          che riguarda tutti, _tutti assieme_ vivremo
          meglio.

          Negli Stati Uniti, nei lavori, a volte non ti
          concedono manco le ferie. Non puoi permetteri di
          andare a casa a mangiare con la famiglia a
          mezzogiorno (un panino in sala mensa e via) e non
          sempre ti concedono periodi di malattia
          pagata.

          Quindi vedi un po' tu con quale modello sei più
          d'accordo ed agisci in base ad esso. Io mi
          rispecchio meglio nel modello europeo, mi pare
          migliore. Tu se vuoi scegli quello americano. È
          una scelta tua, non
          mia.

          Tò, guarda, ti do un aiuto.
          http://travel.state.gov/pdf/DV_2008_Final.pdf

          Oramai per quest'anno è scaduta, ma la rifaranno
          il prossimo. Magari vinci la cittadinanza... ogni
          anno accettano migliaia di persone provenienti
          dai paesi più
          diversi.

          Non farti inchiappettare da siti "civetta" online
          che puntano unicamente a derubarti, fidati solo
          di questo
          http://www.dvlottery.state.gov/

          Ah, un altro suggerimento gratuito... se ti trovi
          la ragazza americana... quando vai a trovarla...
          non dire MAI che è la tua ragazza
          all'immigrazione... attento perché son furbi. Dì
          che vai a trovare un amica, che sei lì per
          turismo... altrimenti possono negarti l'ingresso
          in quanto "tentativo di immigrazione"... e non
          andare a trovarla troppo spesso o capiscono...
          dipende tutto da quanto stronzo è l'agente
          dell'immigrazione che ti deve timbrare il
          passaporto.
          Straquoto.Ho lavorato per una società internazionale come consulente e ho visto gente (di tutti i livelli) che si mangiava il panino, cibo precotto etc. in ufficio davanti al monitor.Se per voi è normale lavorare così...Lo credo che poi sono schizzati certi stranieri.
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U

            Ho lavorato per una società internazionale come
            consulente e ho visto gente (di tutti i livelli)
            che si mangiava il panino, cibo precotto etc. in
            ufficio davanti al
            monitor.
            Se per voi è normale lavorare così...Mah, quello veramente lo faccio pure io qui in Italia per 1300 euro al mese e un calcio in culo :-(
          • Alucard scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
            - Scritto da:

            Ho lavorato per una società internazionale come

            consulente e ho visto gente (di tutti i livelli)

            che si mangiava il panino, cibo precotto etc. in

            ufficio davanti al

            monitor.

            Se per voi è normale lavorare così...

            Mah, quello veramente lo faccio pure io qui in
            Italia per 1300 euro al mese e un calcio in culo
            :-(Pensa positivo, almeno, per ora, ti danno il calcio, sempre meglio di altro no?
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U

            Pensa positivo, almeno, per ora, ti danno il
            calcio, sempre meglio di altro
            no?Be' sì... in effetti potrebbe andare peggio... :|
      • Rex1997 scrive:
        Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
        - Scritto da:
        Sarà come dici ..... ma io ci sono stato 2 volte
        per alcuni mesi e farei carte false per
        ritornarci!
        Non stipendi/onorari da poco come qui: lì se vali
        vieni conteso tra le società (premesso che sono
        uno dei tecnici informatici in ambito high-end
        RISC-UNIX-Cisco tra i meglio pagati anche qui,
        tanto che non cerco assolutamente l'assunzione).
        Non vi è l'appiattimento del "volemosetuttibene"
        come negli stati del sud EU (sono stato in alcuni
        come in Spagna) in cui chi è più capace viene
        meno premiato per lasciare spazio (economico).
        Come in UK, in USA il self-men capace e vincente
        viene riconosciuto e
        premiato.
        Se a voi .... o te piace il "volemosetuttibene"
        ... azzi tuoi! Poi non vi lamentate con USA, Uk e
        compagnia che rubano (già questo termine la dice
        lunga) i cervelli (dai matematici, ai fisici,
        agli ingegneri ai
        tecnici).Però, capperi! Sei una contraddizione vivente...Prima dici di voler andare negli USA perche li c'è la vera meritocrazia, poi affermi che comunque sei uno dei tecnici meglio pagati nel tuo lavoro con tutte quelle sigle che riempiono la bocca e che qui in questa nazione del @azzo (parole tue)non esiste meritrocazia. Se fosse come affermi, non saresti il meglio pagato, ma uno dei tanti... sbaglio a pensare che sei il solito (troll2)one?
        Per intanto stò in contatto con 3 società USA, a
        primavera del 2007 credo che mi trasferirò là per
        sempre. E spero anche di sposare una cittadina
        USA così avrò la cittadinanza Americana e non
        dovrò più vergognarmi di avere una cittadinanza
        del *@zzo (italiana, spagnola, portoghese, ...
        poco cambia, sempre del
        *@zzo).Ok. parti pure, ma stai attento a quello che fai: negli USA il primo posto a saltare in caso di problemi è quello degli immigrati a prescindere dal loro valore e nel caso tu saresti comunque un immigrato...Dimenticavo... Attento anche a come approcci una ragazza e/o donna cittadina USA: il reato di aggressione sessuale comprende anche un semplice apprezzamente fatto per strada... ( :( )-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 dicembre 2006 09.34-----------------------------------------------------------
        • Alucard scrive:
          Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
          Modificato dall' autore il 13 dicembre 2006 09.34
          --------------------------------------------------Micnhia praticamente il 90% degli italiani finirebbe dentro (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
          Forse tu non hai capito!Magari dopo se ho tempo rispondo anche agli altri.Leggi bene: non ho detto che non esiste meritocrazia in EU; ho detto che non è esaltata e premiata come in USA (tra l'altro poi ho sottolineato sud EU: ho tolto l'Uk perchè più vicina, ai modelli USA essendo la patria di quella cultura).Poi, i "paroloni", non li ho inventati io; anzi avrei potuto essere più specifico e risultare più pomposo: ho voluto solo evidenziare il mio ramo in cui come tecnico ho trovato migliore il modello USA. E vi era motivo per evidenziarlo: semplicemente è più renumerativo del ramo windows (per esempio), e l'essere capaci è fondamentale.
          • Rex1997 scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
            - Scritto da:
            Forse tu non hai capito!
            Magari dopo se ho tempo rispondo anche agli altri.

            Leggi bene: non ho detto che non esiste
            meritocrazia in EU; ho detto che non è esaltata e
            premiata come in USA (tra l'altro poi ho
            sottolineato sud EU: ho tolto l'Uk perchè più
            vicina, ai modelli USA essendo la patria di
            quella
            cultura).Beh, sei tu che hai detto che hai uno stipendio/onorario maggiore della media: da che esistono i denari è il modo per esaltare la meritocrazia...che poi in Ue sia esaltata in modo diverso, forse dipende da una cultura diversa,, dove l'uomo e il suo benessere (fisico e mentale) viene prima di tutto...Negli USA, dove i figli dei galeotti inglesi (omicidi, pirati e quant'altro) applicarono ed applicano ancora oggi (fatti un giro nel Texas) il principio base del carcere (o jungla, ma cambia di poco): sopravvive il migliore.A te piace così, va bene.Ti consiglio solo di non fare come gli amanti dell'Arcadia...il loro mondo ideale aveva solo un piccolo neo: era bellissimo, ma se nascevi servo? E se tu vai negli USA per immigrazione la differenza tra servo e lavoratore è minima seppure tutti premiano in modo esasperato la meritocrazia...poi basta perdere il lavoro per una crisi qualsiasi (esistono anche negli USA anche se non te lo dicono) per perdere tutti i diritti alla sanità, al sostentamento...Anch'io ammiro gli USA per alcune cose, ma poi se guardo l'insieme cominciano i dubbi.
            Poi, i "paroloni", non li ho inventati io; anzi
            avrei potuto essere più specifico e risultare più
            pomposo: ho voluto solo evidenziare il mio ramo
            in cui come tecnico ho trovato migliore il
            modello USA. E vi era motivo per evidenziarlo:
            semplicemente è più renumerativo del ramo windows
            (per esempio), e l'essere capaci è
            fondamentale.E' vero potevi essere più pomposo, ma anche i "paroloni" fanno pomposo: potevi dire semplicemente che lavori nel campo delle TLC ad un livello medio alto di infrastrutture..il senso era lo stesso, ma senz'altro meno pomposo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 dicembre 2006 11.46-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
        - Scritto da:
        Sarà come dici ..... ma io ci sono stato 2 volte
        per alcuni mesi e farei carte false per
        ritornarci!
        Non stipendi/onorari da poco come qui: lì se vali
        vieni conteso tra le società (premesso che sono
        uno dei tecnici informatici in ambito high-end
        RISC-UNIX-Cisco tra i meglio pagati anche qui,
        tanto che non cerco assolutamente l'assunzione).
        Non vi è l'appiattimento del "volemosetuttibene"
        come negli stati del sud EU (sono stato in alcuni
        come in Spagna) in cui chi è più capace viene
        meno premiato per lasciare spazio (economico).
        Come in UK, in USA il self-men capace e vincente
        viene riconosciuto e
        premiato.
        Se a voi .... o te piace il "volemosetuttibene"
        ... azzi tuoi! Poi non vi lamentate con USA, Uk e
        compagnia che rubano (già questo termine la dice
        lunga) i cervelli (dai matematici, ai fisici,
        agli ingegneri ai
        tecnici).
        Per intanto stò in contatto con 3 società USA, a
        primavera del 2007 credo che mi trasferirò là per
        sempre. E spero anche di sposare una cittadina
        USA così avrò la cittadinanza Americana e non
        dovrò più vergognarmi di avere una cittadinanza
        del *@zzo (italiana, spagnola, portoghese, ...
        poco cambia, sempre del
        *@zzo).Auguri allora...ah se usi il singolare devi dire self-man (men è plurale), se hai intenzione di trasferirti magari studialo meglio l'inglese...
        • Anonimo scrive:
          Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
          Ma non è possibile che su PI, come uno metta una virgola fuori posto arriva il saccente letterario di turno.Anche un c@zzone capirebbe che si è davanti ad un semplice errore: i termini man e men sono talmente ma talmente diffusi e risaputi in Italia e non solo -pure in Francia, dove l'inglese è stupidamente odiato-, che un'errore su questi termini non significa assolutamente che una persona sappia o meno l'inglese. Può essere dovuto a tanti motivi: errore di pressione tasto, lapsus ... Quanto al ricontrollo ... qui il 98% di chi scrive, non si prende la briga di ricontrollare ciò che scrive.
          • Carogna scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
            - Scritto da:
            Ma non è possibile che su PI, come uno metta una
            virgola fuori posto arriva il saccente letterario
            di
            turno.
            Anche un c@zzone capirebbe che si è davanti ad un
            semplice errore: i termini man e men sono
            talmente ma talmente diffusi e risaputi in Italia
            e non solo -pure in Francia, dove l'inglese è
            stupidamente odiato-, che un'errore su questi
            termini non significa assolutamente che una
            persona sappia o meno l'inglese. Può essere
            dovuto a tanti motivi: errore di pressione tasto,
            lapsus ... Quanto al ricontrollo ... qui il 98%
            di chi scrive, non si prende la briga di
            ricontrollare ciò che
            scrive.Non cercare di giustificare la tua ignoranza.(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
            - Scritto da: Carogna

            - Scritto da:

            Ma non è possibile che su PI, come uno metta una

            virgola fuori posto arriva il saccente
            letterario

            di

            turno.

            Anche un c@zzone capirebbe che si è davanti ad
            un

            semplice errore: i termini man e men sono

            talmente ma talmente diffusi e risaputi in
            Italia

            e non solo -pure in Francia, dove l'inglese è

            stupidamente odiato-, che un'errore su questi

            termini non significa assolutamente che una

            persona sappia o meno l'inglese. Può essere

            dovuto a tanti motivi: errore di pressione
            tasto,

            lapsus ... Quanto al ricontrollo ... qui il 98%

            di chi scrive, non si prende la briga di

            ricontrollare ciò che

            scrive.

            Non cercare di giustificare la tua ignoranza.
            (cylon)(cylon)(cylon)(cylon)È lui che vuole un modello meritocratico dopotutto... poi si lamenta se qualcuno gli fa notare i suoi errori... cosa che è alla base del modello meritocratico che tanto gli piace. ^_^
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
            In discussione, non è l'errore.Anche digitare un tasto errato sulla tastiera quando si voleva digitarne un'altro è un'errore.Solo che non puoi dire in base a questi errori che una persona non conosca una lingua.Se nel contesto di una frase viene scritto "cesa" invece di "casa", anche un c@zzone capirebbe che si voleva scrivere "casa"; poi per un' errore (lapsus, tasto sbagliato, ...) è stato scritto altro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
            - Scritto da:
            In discussione, non è l'errore.
            Anche digitare un tasto errato sulla tastiera
            quando si voleva digitarne un'altro è
            un'errore.
            Solo che non puoi dire in base a questi errori
            che una persona non conosca una
            lingua.
            Se nel contesto di una frase viene scritto "cesa"
            invece di "casa", anche un c@zzone capirebbe che
            si voleva scrivere "casa"; poi per
            un' errore (lapsus, tasto sbagliato, ...) è
            stato scritto
            altro.Si ma nel tuo prossimo paese meritrocratico anche questo conta...(cylon)(cylon)(cylon)
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
            - Scritto da:
            In discussione, non è l'errore.
            Anche digitare un tasto errato sulla tastiera
            quando si voleva digitarne un'altro è
            un'errore.
            Solo che non puoi dire in base a questi errori
            che una persona non conosca una
            lingua.
            Se nel contesto di una frase viene scritto "cesa"
            invece di "casa", anche un c@zzone capirebbe che
            si voleva scrivere "casa"; poi per
            un' errore (lapsus, tasto sbagliato, ...) è
            stato scritto
            altro.Ma se non sai neppure l' italiano.
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
            - Scritto da:
            Ma non è possibile che su PI, come uno metta una
            virgola fuori posto arriva il saccente letterario
            di
            turno.
            Anche un c@zzone capirebbe che si è davanti ad un
            semplice errore: i termini man e men sono
            talmente ma talmente diffusi e risaputi in Italia
            e non solo -pure in Francia, dove l'inglese è
            stupidamente odiato-, che un'errore su questi
            termini non significa assolutamente che una
            persona sappia o meno l'inglese. Può essere
            dovuto a tanti motivi: errore di pressione tasto,
            lapsus ... Quanto al ricontrollo ... qui il 98%
            di chi scrive, non si prende la briga di
            ricontrollare ciò che
            scrive.men sarà pure un lapsus ma un'errore è ignoranza plateale.
      • Anonimo scrive:
        Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
        - Scritto da:
        Sarà come dici ..... ma io ci sono stato 2 volte
        per alcuni mesi e farei carte false per
        ritornarci!
        Non stipendi/onorari da poco come qui: lì se vali
        vieni conteso tra le società (premesso che sono
        uno dei tecnici informatici in ambito high-end
        RISC-UNIX-Cisco tra i meglio pagati anche qui,
        tanto che non cerco assolutamente l'assunzione).
        Non vi è l'appiattimento del "volemosetuttibene"
        come negli stati del sud EU (sono stato in alcuni
        come in Spagna) in cui chi è più capace viene
        meno premiato per lasciare spazio (economico).
        Come in UK, in USA il self-men capace e vincente
        viene riconosciuto e
        premiato.
        Se a voi .... o te piace il "volemosetuttibene"
        ... azzi tuoi! Poi non vi lamentate con USA, Uk e
        compagnia che rubano (già questo termine la dice
        lunga) i cervelli (dai matematici, ai fisici,
        agli ingegneri ai
        tecnici).
        Per intanto stò in contatto con 3 società USA, a
        primavera del 2007 credo che mi trasferirò là per
        sempre. E spero anche di sposare una cittadina
        USA così avrò la cittadinanza Americana e non
        dovrò più vergognarmi di avere una cittadinanza
        del *@zzo (italiana, spagnola, portoghese, ...
        poco cambia, sempre del
        *@zzo).ecco, allora fai ste carte, vere o false che siano e VAAAAAAAAAAAAAAAAAAAIII!
      • Anonimo scrive:
        Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
        Visto che la pensi così:1 parti di corsa 2 se poi nell'arco della tua vita qulcosa non va bene ... beh x coerenza dovresti rimanere li, nel bene e nel male, non che poi ti ritroviamo qui sul nostro groppone xchè l'assistenza sanitaria non te la puoi più permettere.3 salutami i tuoi sfruttatori
        • Anonimo scrive:
          Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
          e mi raccomando attento a non passare con il rosso , perché se lo fai ti conviene scappare, sennò ti riempono di mazzate.poi fatti pagare bene, sennò non puoi permetterti l'assicurazione e col piffero ti curano..........io vivo in questa italia di mrd@ e sono di sinistra e voglio che tutti stiano bene e che abbiano un lavoro...ma voglio anche che i miei meriti mi vengano riconosciuti e gli imbecilli scansafatiche vengano licenziati e non protetti dai sindacati ad ogni costo.io sono contento che in questo paese di mrd@ se sto male mi conservano il lavoro e non mi mandano in mezzo a una strada, ma m'incazzo se gli altri imbecillli scansafatiche ne approfittano,io se faccio il militare o vado in guerra, in questo paese di merd@ il posto di lavoro me lo conservano, nella tua AMERICA, i riservisti che vanno in guerra difficilmente trovano il loro posto al ritorno.io in questo paese di mrd@ ci resto perchè voglio migliorarlo, non scappo.....p.s. cerca di guadagnare tanto o di sposarti una miliardaria, perchè le americane pure le mutande si pigliano appena divorziano.
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
            ah dimenticavo comprati una pistola o se vuoi una bella mitraglietta,tanto tre giorni e te li danno, e l'intimo blindato, visto che nella tua america farwest si spara un pò dovunque.
      • Anonimo scrive:
        so, aloha!
        - Scritto da:
        Sarà come dici ..... ma io ci sono stato 2 volte
        per alcuni mesi e farei carte false per
        ritornarci!
        Non stipendi/onorari da poco come qui: lì se vali
        vieni conteso tra le società (premesso che sono
        uno dei tecnici informatici in ambito high-end
        RISC-UNIX-Cisco tra i meglio pagati anche qui,
        tanto che non cerco assolutamente l'assunzione).
        Non vi è l'appiattimento del "volemosetuttibene"
        come negli stati del sud EU (sono stato in alcuni
        come in Spagna) in cui chi è più capace viene
        meno premiato per lasciare spazio (economico).
        Come in UK, in USA il self-men capace e vincente
        viene riconosciuto e
        premiato.
        Se a voi .... o te piace il "volemosetuttibene"
        ... azzi tuoi! Poi non vi lamentate con USA, Uk e
        compagnia che rubano (già questo termine la dice
        lunga) i cervelli (dai matematici, ai fisici,
        agli ingegneri ai
        tecnici).
        Per intanto stò in contatto con 3 società USA, a
        primavera del 2007 credo che mi trasferirò là per
        sempre. E spero anche di sposare una cittadina
        USA così avrò la cittadinanza Americana e non
        dovrò più vergognarmi di avere una cittadinanza
        del *@zzo (italiana, spagnola, portoghese, ...
        poco cambia, sempre del
        *@zzo).ciao, parti e mandaci una cartolina.ah, comparati una pistola, non si sa mai, li ti rapinano anche le scarpe...ah, cerca di guadagnare dei bei soldini, senno se ti ammali...sono *@zzi!ah, e non passare col rosso o fare una qualsiasi sciocchezza illegale, che sennò finisci in cella...penso lì dentro apprezzino molto un culetto bianco italiano...Oh, e occhio a passeggiare nelle periferie di notte!e, pensa che fortuna, potrai sentire tutti i bei insulti che i cordiali ameriCani si sono inventati verso i pezzenti italiani che emigrano (tipo te, per capirci)mmm, e salutami le ragazze, dev'essere bello spassarsela con una che viene stata sf*nd@t4 dall'età di 11 anni...e non vedrai l'ora di avere a che fare con le metropolitane...per non parkare del cibo o del caffè...si si,ciao ciao!non ci mancherai.PS-e sta pure attento agli aerei: non si sa mai, potrebbe essere che all'FBI serva un'altro attentato...
      • Anonimo scrive:
        Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
        - Scritto da:
        Sarà come dici ..... ma io ci sono stato 2 volte
        per alcuni mesi e farei carte false per
        ritornarci!e pretendi di aver visto tutto in 'alcuni mesi' ?
        Non stipendi/onorari da poco come qui: lì se vali
        vieni conteso tra le società (premesso che sono
        uno dei tecnici informatici in ambito high-end
        RISC-UNIX-Cisco tra i meglio pagati anche qui,
        tanto che non cerco assolutamente l'assunzione).
        Non vi è l'appiattimento del "volemosetuttibene"
        come negli stati del sud EU (sono stato in alcuni
        come in Spagna) in cui chi è più capace viene
        meno premiato per lasciare spazio (economico).
        Come in UK, in USA il self-men capace e vincente
        viene riconosciuto e
        premiato.
        Se a voi .... o te piace il "volemosetuttibene"
        ... azzi tuoi! Poi non vi lamentate con USA, Uk e
        compagnia che rubano (già questo termine la dice
        lunga) i cervelli (dai matematici, ai fisici,
        agli ingegneri ai
        tecnici).
        Per intanto stò in contatto con 3 società USA, a
        primavera del 2007 credo che mi trasferirò là per
        sempre. E spero anche di sposare una cittadina
        USA così avrò la cittadinanza Americana e non
        dovrò più vergognarmi di avere una cittadinanza
        del *@zzo (italiana, spagnola, portoghese, ...
        poco cambia, sempre del
        *@zzo).va bene; quando arrivi in loco digli di smetterla di strozzare l'economia mondiale per poi sbandierare ai 4 venti di essere così grandi...
      • Anonimo scrive:
        Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
        Paese del cazzo l'ITALIA!?!?...vattene pure non abbiamo bisogo di gente come te...
    • m00f scrive:
      Re: Nuova pubblicità anti-immigrazione U
      Modificato dall' autore il 13 dicembre 2006 01.06
      --------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    Gli USA non fanno più testo ormai
    Gli USA ormai sono da compatire, dal Digital Millenium Act in poi.Sono come se non peggio della ex Cina comunista, altro che paladini delle libertà, sono solo l' ombra della libertà, sono una presa per il cuXo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli USA non fanno più testo ormai
      Cina cosa? Comunista?La Cina e' un enorme squalo capitalista, fine.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli USA non fanno più testo ormai
        - Scritto da:
        Cina cosa? Comunista?

        La Cina e' un enorme squalo capitalista, fine.Beh, il comunismo non è nient'altro che il vestito di babbo natale del capitalismo, ed il capitalismo è babbo natale senza vestito (se non ha il comunismo), basti pensare come, i capitalisti, possano permettersi tutto ciò che vogliono, quasi avessero babbo natale alle spalle.(Spero abbiate capito quel che volevo dire)
        • Alucard scrive:
          Re: Gli USA non fanno più testo ormai
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Cina cosa? Comunista?



          La Cina e' un enorme squalo capitalista, fine.

          Beh, il comunismo non è nient'altro che il
          vestito di babbo natale del capitalismo, ed il
          capitalismo è babbo natale senza vestito (se non
          ha il comunismo), basti pensare come, i
          capitalisti, possano permettersi tutto ciò che
          vogliono, quasi avessero babbo natale alle
          spalle.

          (Spero abbiate capito quel che volevo dire)Ecco perché babbonatale è vestito di rosso :o
          • SardinianBoy scrive:
            Re: Gli USA non fanno più testo ormai
            Viva l'America! Viva il paese delle libertà!Viva la Statua della Libertà!www.bloggers.it/thepoweroflinux-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 dicembre 2006 10.52-----------------------------------------------------------
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Gli USA non fanno più testo ormai
            - Scritto da: SardinianBoy
            Viva l'America! Viva il paese delle libertà!Viva
            la Statua della
            Libertà!

            www.bloggers.it/thepoweroflinuxQuesto è molto, molto interessante:«La Costituzione sembra inoltre proteggere il diritto alla privacy dei cittadini dallo spionaggio sulla linea telefonica e la posta elettronica, con microfoni e microtelecamere a domicilio (art. II-67, par.1), ma è possibile utilizzare lo spionaggio della vita privata è necessario per il benessere economico del paese, la difesa dell'ordine, la prevenzione delle infrazioni penali o ancora " alla protezione della morale " e la protezione dei diritti e della libertà altrui ( par. 2 dell'art. 7 dell'allegato 12 ). Ogni persona ha diritto alla protezione dei dati personali, che devono essere trattati in modo leale, sulla base del consenso del suo titolare che ha diritto alla rettifica degli stessi ( art. II-68), ma gli allegati ( art.7 allegato n.12 ) rinviano tutte le eccezioni del caso alla direttiva 95/46/CE e al regolamento n° 45/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio del 18 dicembre 2000 [?!]. Questo per dire che sicuramente questo diritto non solo ha eccezioni molto vaghe perché ci sono continui rinvii a fonti esterne per confondere le idee, ma infonde in dubbio che le stesse limitazioni saranno oggetto di continua revisione perché le direttive e il regolamenti cambiano ogni giorno.»http://www.bloggers.it/ThePowerOfLinux/index.cfm?blogaction=permalink&id=75804A1C-9529-E024-08A6A6BB9E990D73Voglio poter VOTARE sulla costituzione europea la prossima volta che la propongono.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli USA non fanno più testo ormai
        ormai gli usa sono sul viale del tramonto come potenza mondiale.........e la cina che comanda.non ne capisco molto di economia, ma ho letto che la cina ha comprato dagli usa parecchi miliardi di titoli emessi dagli usa (se non erro i nostri bot) e se la cina decidesse di voler indietro i propri soldi tutti in una volta, gli usa sarebbero proprio nei guai.
        • Anonimo scrive:
          Re: Gli USA non fanno più testo ormai
          - Scritto da:
          ormai gli usa sono sul viale del tramonto come
          potenza mondiale.........e la cina che
          comanda.
          non ne capisco molto di economia, ma ho letto che
          la cina ha comprato dagli usa parecchi miliardi
          di titoli emessi dagli usa (se non erro i nostri
          bot) e se la cina decidesse di voler indietro i
          propri soldi tutti in una volta, gli usa
          sarebbero proprio nei
          guai.E se gli americani smetto di comprare la cacca cinese, anche loro sarebbero nei guai....
        • Anonimo scrive:
          Re: Gli USA non fanno più testo ormai
          Beh, veramente gli usa non avrebbero tanti problemi a dare indietro i soldi, farebbero come tutt'ora stanno facendo: stampare migliaia di tonnellate di carta senza valore e inviarla con dei containers in Cina!!!Quello che ammazzerebbe gli USA sarebbe il semplice fatto da parte della sola Cina di smettere di accettare i dollari americani per le sue esportazioni e chiedere, ad esempio, direttamente Yuan (la loro moneta, ora sganciato dal dollaro) o addirittura Euro (moneta vasta e molto più solida del Dollaro!)Questa cosa non permetterebbe più agli Usa di comprare con la loro carta straccia e metterebbe l'economia cinese in crisi, venendo a mancare il grosso acquirente usa. Perciò per adesso i cinesi preferiscono andare avanti così. Il problema è FINO A QUANDO....quando si accorgeranno di star vendendo le loro merci per della carta il cui valore stà unicamente nel materiale con cui è stampata (qualche grammo di fibra di cotone!!!) :@ :@ :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli USA non fanno più testo ormai
      Quoto. Ormai il grande impero americano, oltre a fare danni nel mondo, sembra si stia rivoltando addirittura contro il suo popolo, con la limitazione delle libertà civili, della privacy e ormai di molti diritti fondamentali. Credo stiamo assistendo alla nascita di una plutocrazia dove sempre più spesso accade che sono gli interessi di pochi a prevalere su quelli generali e in cui la libertà comincia a diventare un diritto sempre più apparente che reale! :@
      • outkid scrive:
        Re: Gli USA non fanno più testo ormai
        ... Credo stiamo
        assistendo alla nascita di una plutocrazia dove...ECCO A CHI ASSOMIGLIA BUSH!
        • Anonimo scrive:
          Re: Gli USA non fanno più testo ormai
          - Scritto da: outkid
          ... Credo stiamo

          assistendo alla nascita di una plutocrazia dove
          ...
          ECCO A CHI ASSOMIGLIA BUSH!A Prodi!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli USA non fanno più testo ormai
        - Scritto da:
        Quoto. Ormai il grande impero americano, oltre a
        fare danni nel mondo, sembra si stia rivoltando
        addirittura contro il suo popolo, con la
        limitazione delle libertà civili, della privacy e
        ormai di molti diritti fondamentali. Credo stiamo
        assistendo alla nascita di una plutocrazia dove
        sempre più spesso accade che sono gli interessi
        di pochi a prevalere su quelli generali e in cui
        la libertà comincia a diventare un diritto sempre
        più apparente che reale!
        :@Ma guarda che strano: Le major radunano tutti i soldi ed, in genere, le grandi multinazionali depauperano il popolo. Ciò comporta un raggruppamento delle ricchezze.I politici si stanno riservando tutto il potere e sono diretti parenti dei gestori delle multinazionali.Sai che significa? Che stiam tornando ad una forma di Monarchia, ove uno o poche più persone hanno tutte le ricchezze, sono padrone di tutto e comandano su tutto, facendo il bello e cattivo tempo.L'ironia della sorte...
        • Anonimo scrive:
          Re: Gli USA non fanno più testo ormai
          -

          Sai che significa? Che stiam tornando ad una
          forma di Monarchia, ove uno o poche più persone
          hanno tutte le ricchezze, sono padrone di tutto e
          comandano su tutto, facendo il bello e cattivo
          tempo.

          L'ironia della sorte...E allora? Mi pare logico. Perché io, ricco da far schifo, devo essere uguale a te povero? E' assolutamente chiaro e lampante che devo essere io a comandarti e a decidere della tua sorte, se no che senso c'é?(troll1)(troll1)(troll1)
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli USA non fanno più testo ormai
      Ma se vanno avanti così arriveranno a pretendere l'estradizione per gli stranieri intercettati a sharare file...
  • picchiatello scrive:
    Ma Zune ?
    a che cosa serve ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma Zune ?
      - Scritto da: picchiatello

      a che cosa serve ?A niente. Tutto ciò di valido che ha fatto M$ è XBOX ed XBOX360, che li sta risollevando.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma Zune ?
        - Scritto da:

        - Scritto da: picchiatello



        a che cosa serve ?

        A niente. Tutto ciò di valido che ha fatto M$ è
        XBOX ed XBOX360, che li sta
        risollevando.Ma scusa....e excel dove lo metti ?? :D
Chiudi i commenti