Microsoft, il divorzio delle news online

Fine della storica partnership tra BigM e NBCUniversal. Il portale MSNBC.com avrà un nuovo indirizzo, ora controllato dal solo broadcaster di Comcast. A Microsoft vanno 300 milioni di dollari per la sua quota

Roma – Un legame storico, una delle joint-venture più antiche nella storia dell’editoria ai tempi del digitale. Dopo 16 anni di matrimonio, Microsoft e NBCUniversal (controllata dal colosso statunitense Comcast) hanno deciso di intraprendere strade diverse, staccando la spina al celebre portale d’informazione MSNBC.com .

Gli stessi vertici di NBCUniversal hanno sottolineato come tutti gli utenti della piattaforma – uno dei siti dedicati alle news con più alto traffico negli Stati Uniti e 55,7 milioni di accessi nel 2012 – verranno temporaneamente reindirizzati verso il nuovo indirizzo NBCNews.com , nome scelto per la nuova operazione di riposizionamento del marchio.

Pochi dettagli sulla pratica di separazione tra il broadcaster e il gigante di Redmond, che dovrebbe ricevere – almeno secondo voci interne – un totale di 300 milioni di dollari per la sua fetta di controllo. All’origine della partnership, BigM aveva investito 220 milioni per il 50 per cento del pacchetto MSNBC .

La notizia non ha comunque sorpreso gli analisti di mercato, dopo che la stessa Microsoft aveva ceduto nel 2005 il 32 per cento della sua quota . Dopo due anni, NBCUniversal avrebbe potuto reclamare il restante 18 per cento per avere il pieno controllo del portale d’informazione a stelle e strisce.

A detta degli osservatori, è un divorzio che soddisfa entrambe le parti. Microsoft intende lanciarsi nell’informazione online con il suo MSN, senza i vincoli imposti da NBCUniversal . La società controllata da Comcast vuole avere invece pieni poteri per la gestione del suo trafficato portale.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonym ous scrive:
    Re: Immagine
    uno standard "green" può diventare obsoleto solo se ne spunta uno più "stretto" (tipo le normative EURO 1 2 ecc.) un automobile euro 4 è ANCHE 1 2 e 3, apple avrebbe dovuto dire "i nostri prodotti sono EPEAT ed in più..."
  • caronte scrive:
    Re: Immagine
    immagino che anche tu dopo aver sentito jobs abbia imparato ad impugnare uno smartphone, ma facevano corsi appositamente per applefans?
  • PuntoH scrive:
    Ma la certificazione EPEAT...
    ...se la danno i produttori, poi EPEAT verifica ed eventualmente corregge.Questo succede ad esempio con il MacBookPro Retina:"Secondo la Electronics TakeBack Coalition il prodotto però non può avere tali punteggi, perché non rispetterebbe due dei criteri base della certificazione, cioè una facile rimozione della scocca esterna con strumenti di facile reperibilità e l'individuazione e rimozione dei componenti con elementi nocivi. Secondo Barbara Kyle, autrice della disamina, è stata Apple stessa ad assegnarsi il bollino Gold."Ora il macbookpro retina é un prodotto destinato alla nicchia (alte prestazioni, alto costo, etc...) quindi credo che ne venderanno, in confronto ad altri prodotti apple, in quantitá "minori".Il "danno ecologico" sará limitato...
    • Dodge scrive:
      Re: Ma la certificazione EPEAT...

      Ora il macbookpro retina é un prodotto destinato
      alla nicchia (alte prestazioni, alto costo,
      etc...) quindi credo che ne venderanno, in
      confronto ad altri prodotti apple, in quantitá
      "minori".
      Il "danno ecologico" sará limitato...Penso proprio il contrario.Il MBP retina è il primo di una nuova serie che sostituirà gli attuali MBP.Tra l'altro, dopo anni di tentativi, oggi altri produttori copiano i Macbook Air di Apple con gli ultrabook, mi aspetto che in futuro copino anche i portatili con il retina....sì copieranno proprio lo stesso retina che oggi qui sul forum si indica come inutile. Quando lo metteranno gli altri produttori, sarà la norma per tutti.
      • Francesco_Holy87 scrive:
        Re: Ma la certificazione EPEAT...
        Non credo che si metta in discussione l'utilità del display Retina, ma se non sto dicendo scemenze, solo Apple ha i diritti per usarlo, o sto sbagliando?
        • Dodge scrive:
          Re: Ma la certificazione EPEAT...
          - Scritto da: Francesco_Holy87
          Non credo che si metta in discussione l'utilità
          del display Retina, ma se non sto dicendo
          scemenze, solo Apple ha i diritti per usarlo, o
          sto
          sbagliando?Stai dicendo scemenze: come hanno copiato iOS, iPhone, iPad, arrivando a copiare addirittura la disposizione del contenuto della confezione dei prodotti Apple, così copieranno il retina display e qualsiasi altra cosa facca l'azienda di Cupertino.E' nell'ordine delle cose.
          • orcoiPoD scrive:
            Re: Ma la certificazione EPEAT...
            Apple non produce monitor, li ordina e poi li assembla... quindi basta dire c4zz4te- Scritto da: Dodge
            - Scritto da: Francesco_Holy87

            Non credo che si metta in discussione
            l'utilità

            del display Retina, ma se non sto dicendo

            scemenze, solo Apple ha i diritti per
            usarlo,
            o

            sto

            sbagliando?
            Stai dicendo scemenze: come hanno copiato iOS,
            iPhone, iPad, arrivando a copiare addirittura la
            disposizione del contenuto della confezione dei
            prodotti Apple, così copieranno il retina display
            e qualsiasi altra cosa facca l'azienda di
            Cupertino.

            E' nell'ordine delle cose.
          • Licenza poetica scrive:
            Re: Ma la certificazione EPEAT...
            - Scritto da: orcoiPoD
            Apple non produce monitor, li ordina e poi li
            assembla... quindi basta dire
            c4zz4tee, secondo te, perché solo Apple ha tali monitor?Sarà che è l'unica che ha avuto l'idea e la forza per imporsi sui fornitori per avere quei monitor?Samsung, che produce direttamente monitor, perché non ha ancora i retina display fra i suoi portatili? Sarà che non ne aveva alcuna intenzione, né vi trovava utilità?Vedrai invece che tra non molto Samsung comincerà a produrli per sé stessa.
          • Rover scrive:
            Re: Ma la certificazione EPEAT...
            Perchè Apple è un ottimo trampolino di lancio, che Samsung sfrutta con buona abilità, e sopporta pure con pazienza le cause di apple. L'importante sono i ricavi, e apple consente dei bei ricavi per ora....
          • maxsix scrive:
            Re: Ma la certificazione EPEAT...
            - Scritto da: Licenza poetica
            - Scritto da: orcoiPoD

            Apple non produce monitor, li ordina e poi li

            assembla... quindi basta dire

            c4zz4te
            e, secondo te, perché solo Apple ha tali monitor?
            Sarà che è l'unica che ha avuto l'idea e la forza
            per imporsi sui fornitori per avere quei
            monitor?

            Samsung, che produce direttamente monitor, perché
            non ha ancora i retina display fra i suoi
            portatili? Sarà che non ne aveva alcuna
            intenzione, né vi trovava
            utilità?
            Vedrai invece che tra non molto Samsung comincerà
            a produrli per sé
            stessa.Non può. E' una produzione su commissione specifica.
        • maxsix scrive:
          Re: Ma la certificazione EPEAT...
          - Scritto da: Francesco_Holy87
          Non credo che si metta in discussione l'utilità
          del display Retina, ma se non sto dicendo
          scemenze, solo Apple ha i diritti per usarlo, o
          sto
          sbagliando?No non sbagli. Apple detiene i brevetti concettuali e il trademark della parola "retina" (si vabbo questo anche inutile).Non per niente gli altri cercano un alternativa come i vari O-led e minchi vari.Comunque il display retina del MBP è prodotto da LG. Samsung fa quelli degli ipad. E sono produzione su commissione.http://en.wikipedia.org/wiki/Retina_display-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 luglio 2012 12.22-----------------------------------------------------------
          • Francesco_Holy87 scrive:
            Re: Ma la certificazione EPEAT...
            Ma il "progetto", la proprietà intellettuale della tecnologia dei display Retina, di chi è?
          • maxsix scrive:
            Re: Ma la certificazione EPEAT...
            - Scritto da: Francesco_Holy87
            Ma il "progetto", la proprietà intellettuale
            della tecnologia dei display Retina, di chi
            è?Apple (non riesco a trovarti il link al brevetto).Ma la prova è che le specifiche e la progettualità è data attualmente a 3 fornitori, samsung, lg e sharp.E' vero pure che per il momento, samsung a livello di fornitura la fa da padrone in quanto è l'unica a star dentro agli standard qualitativi e di difettosità imposti dal committente (Apple appunto).
          • Francesco_Holy87 scrive:
            Re: Ma la certificazione EPEAT...
            E allora metà dei commenti qui dovrebbero andar cancellati, perchè totalmente inutili come "tanto anche altre aziende metteranno il display retina!"Vorrei sapere se certa gente conta fino a 10 prima di aprir bocca (o di scrivere, in questo caso)
          • maxsix scrive:
            Re: Ma la certificazione EPEAT...
            - Scritto da: Francesco_Holy87
            E allora metà dei commenti qui dovrebbero andar
            cancellati, perchè totalmente inutili come "tanto
            anche altre aziende metteranno il display
            retina!"
            Vorrei sapere se certa gente conta fino a 10
            prima di aprir bocca (o di scrivere, in questo
            caso)Sorridi, sei su Punto Informatico!
          • Shabadà scrive:
            Re: Ma la certificazione EPEAT...
            chiaramente non saranno Retina (dato che pure il nome è un "tm"), ma di sicuro anche gli altri produttori si muoveranno verso risoluzioni sempre più spinte, quindi, in un certo senso, non è del tutto sbagliato dire che anche loro, prima o poi, avranno un "retina"per tutto il resto, vale il commento di Maxsix: "Sorridi, sei su Punto Informatico!" (rotfl)
      • Nome Omen scrive:
        Re: Ma la certificazione EPEAT...
        - Scritto da: Dodge
        Penso proprio il contrario.
        Il MBP retina è il primo di una nuova serie che
        sostituirà gli attuali
        MBP.Puo' essere, sempre di nicchia rimane. Il punto mi pare fosse la certificazione EPEAT dello stesso. Cheppalle, ogni volta gli applefan spostano il contesto.

        Tra l'altro, dopo anni di tentativi, oggi altri
        produttori copiano i Macbook Air di Apple con gli
        ultrabook, mi aspetto che in futuro copino anche
        i portatili con il
        retina.

        ...sì copieranno proprio lo stesso retina che
        oggi qui sul forum si indica come inutile. Quando
        lo metteranno gli altri produttori, sarà la norma
        per
        tutti.
        • Licenza poetica scrive:
          Re: Ma la certificazione EPEAT...
          - Scritto da: Nome Omen
          - Scritto da: Dodge


          Penso proprio il contrario.

          Il MBP retina è il primo di una nuova serie
          che

          sostituirà gli attuali

          MBP.

          Puo' essere, sempre di nicchia rimane. Il punto
          mi pare fosse la certificazione EPEAT dello
          stesso. Cheppalle, ogni volta gli applefan
          spostano il
          contesto.Credo tu non abbia capito questo thread.Si diceva che, essendo di nicchia, il danno ecologico sarà limitato.Quel che invece va notato è che se oggi i retina sono una nicchia Apple, domani saranno la normalità copiata da ogni produttore di portatili, quindi l'eventuale danno ecologico sarà più rilevante.
          • Nome Omen scrive:
            Re: Ma la certificazione EPEAT...
            Il punto era: EPEAT scrive delle regole da rispettare per beccarsi la certificazione. Se il ha un prodotto che rispetta tutte le regole puó autocertificarsi con il "bollino" oro. Cosa che sembra aver fatto Apple col prodotto in questione. EPEAT si riserva cmq di rivedere il prodotto ed eventualmente invalidare la certificazione, ovvero declassarla.Tuttavia per i 2 punti osservati nella citazione all'inizio del thread, (riportata da tomshw.it) il prodotto specifico pare che non possa ottenre il bollino oro.Il problema non é il display retina, é il modo in cui il portatile apple é assemblato, che non permette una facile separazione dei componenti considerati inquinanti dal resto. Tutto qui.Niente da dire su retina. Tutto da dire sul fatto che un'ingegnerizazione spinta non é per questo sostenibile. Bel prodotto ma inquinante. Come una bella (e costosa) auto sportiva insomma (e come tale, di nicchia).
      • Rav scrive:
        Re: Ma la certificazione EPEAT...
        Diritti di usare il display Retina???Forse intendevi di usare il marchio "Retina"....oppure vuoi dire che si può brevettare una risoluzione?Correo a brevettare il display 4096x4096 pixelcol nome "Cornea"
        • Licenza poetica scrive:
          Re: Ma la certificazione EPEAT...
          - Scritto da: Rav
          Diritti di usare il display Retina???

          Forse intendevi di usare il marchio "Retina"....
          oppure vuoi dire che si può brevettare una
          risoluzione?Penso non si intendano né copyright sul nome, né diritti sulla risoluzione.Non esistono diritti del genere, a maggior ragione, fioccheranno le copie.Ancora una volta, Apple si muove, gli altri copiano.
          • maxsix scrive:
            Re: Ma la certificazione EPEAT...
            - Scritto da: Licenza poetica
            - Scritto da: Rav

            Diritti di usare il display Retina???



            Forse intendevi di usare il marchio
            "Retina"....

            oppure vuoi dire che si può brevettare una

            risoluzione?
            Penso non si intendano né copyright sul nome, né
            diritti sulla
            risoluzione.Il trademark sul termine "retina" declinato alla definizione di un monitor esiste, ho postato più su il link.Inoltre esistono i brevetti concettuali sul funzionamento intrinseco, e credo pure i brevetti sulla industrializzazione.Sarebbe da idioti non farlo.
            Non esistono diritti del genere, a maggior
            ragione, fioccheranno le
            copie.E no caro. Esisteranno i prodotti venduti su licenza, se Apple vorrà.
    • caronte scrive:
      Re: Ma la certificazione EPEAT...
      - Scritto da: PuntoH
      Ora il macbookpro retina é un prodotto destinato
      alla nicchia è un prodotto di XXXXXXX che piace tanto agli applefans
    • Shabadà scrive:
      Re: Ma la certificazione EPEAT...
      vediamo se riesco a tradurre in lingua corrente le "iparole" dei fan: retina pian piano diventerà lo standard per tutti i dispositivi Apple, quindi non è del tutto corretto parlare di "nicchia", a meno di non intendere l'Apple stessa, con tutti i suoi prodotti, come tale (e nel caso dei dispositivi mobili - iPhone e iPad - non pare corretto)con tutta probabilità la super definizione del retina sarà il riferimento per l'evoluzione anche degli altri schermi nel prossimo futuro (non che sia un'innovazione totale: è un po' come la cavalcata dei megapixel nelle fotocamere), c'è da sperare che almeno gli altri produttori facciano degli schermi più facilmente smontabili (che, se non sbaglio, è il senso della prima parte della citazione)se poi Apple si sia data da sola una certificazione e se potesse farlo, non saprei, non conosco le modalità EPEAT, ma se è stato possibile senza commettere un falso, allora temo che pure gli altri produttori non siano stati cristallinidel resto anche le auto ibride, se si tiene conto della produzione ed in particolare delle batterie, inquinano più delle tradizionali ma non lo dice quasi nessuno ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 luglio 2012 18.05-----------------------------------------------------------
  • contrario alla policy scrive:
    Apple non ha un immagine da difendere
    Che immagine da difendere potrebbe mai avere apple? Un'azienda che copia i propri dispositivi dai film di fantascienza anni '70, che utilizza schiavi in mega-città fabbrica cinesi con tassi di suicidio tra i più alti al mondo per poi vendere i suoi "prodotti rivoluzionari" a prezzo centuplicato. Il motivo è prettamente ECONOMICO.
    • contrario alla policy scrive:
      Re: Apple non ha un immagine da difendere
      Dimenticavo la storia del rettangolo, come se si potesse accampare un diritto d'autore su una figura geometrica.
      • iThinkDiffe rent scrive:
        Re: Apple non ha un immagine da difendere
        - Scritto da: contrario alla policy
        Dimenticavo la storia del rettangolo, come se si
        potesse accampare un diritto d'autore su una
        figura
        geometrica.ha ha ha! si si, hai ragione!Poverino.Non esiste una ditta multinazionale che non abbia affari sporchi.Dalla Apple alla Microsoft, passando per la Samsung. Ognuno con i propri scheletri nell'armadio.Almeno io ammetto che non è tutto oro quel che è Apple, qualcuno di voi è in grado di ammettere i difetti delle altre?No, è più facile accusare la maggior parte delle volte Apple.ed intanto le fate pubblicitàPS: se non altro i suoi prodotti valgono. A voi l'illusione che la concorrenza sia superiore. :)
        • PuntoH scrive:
          Re: Apple non ha un immagine da difendere
          - Scritto da: iThinkDiffe rent
          Almeno io ammetto che non è tutto oro quel che è
          Apple, qualcuno di voi è in grado di ammettere i
          difetti delle altre?Nessuno é senza peccato. Poi c'é peccato e peccato!
          No, è più facile accusare la maggior parte delle
          volte Apple.Apple fa notizia :-)
          ed intanto le fate pubblicitàVero.
          PS: se non altro i suoi prodotti valgono. A voi
          l'illusione che la concorrenza sia superiore.
          :)Valgono di sicuro, ma non il prezzo a cui sono venduti.Poi c'é chi li compra...
          • iThinkDiffe rent scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere

            Nessuno é senza peccato. Poi c'é peccato e
            peccato!Dipende sempre dai peccati che si vogliono vedere. Foxconn fa componenti per le più grandi aziende. La gente si suicida e salta fuori il nome della Apple, perchè fa più notizia. Nel frattempo le altre continuano tranquillamente ad averci a che fare.Chi è che ha lo scheletro più grosso nell'armadio?Noi possiamo saperlo o ci fidiamo ciecamente dei mass-media?

            Apple fa notizia :-)Quindi questa sarebbe una colpa?
            Valgono di sicuro, ma non il prezzo a cui sono
            venduti.
            Poi c'é chi li compra...Io avevo un PC con Windows (Adobe CSx gira su M$ e su Apple e basta).Con Windows ho cambiato 2 PC in un anno (Sfortuna?!)Sono passato ad Apple, 4 anni fa, ed ho ancora quello. Mai perso un lavoro.2 PC = 850 Euro (in un anno) 1 iMac = 1100 (4 anni)beh, secondo me ho risparmiato.
          • blix scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            .
            2 PC = 850 Euro (in un anno)
            1 iMac = 1100 (4 anni)
            beh, secondo me ho risparmiato.potevi prendere 1 mac da 425 Euro e vedere quanto ti durava...
          • iThinkDiffe rent scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            - Scritto da: blix
            .

            2 PC = 850 Euro (in un anno)

            1 iMac = 1100 (4 anni)

            beh, secondo me ho risparmiato.

            potevi prendere 1 mac da 425 Euro e vedere quanto
            ti
            durava...Forse un PC con Windows da 800 durava di più, ma quel che più pecca è sempre il sistema operativo.Per uno che non vuol mettere tanto mano nel SO per ignoranza (d'altro canto devo lavorare con i prodotti installati, non correr dietro ai malfunzionamenti del SO) iOs è un toccasana, molto più stabile di Windows.Mi piace anche Linux, ma purtroppo su di esso non girano i prodotti con cui lavoro.
          • Shabadà scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            precisazioni pignole:- se lavori su mac allora stai usando OSX e non iOS (se ti sentisse ruppolo!!!)- info di servizio: su Linux prova ad informarti su GIMP (se linux ti garba, passare ad un software gratuito mi pare meglio che al sapor di mela ;) )
          • Rover scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            Se ha necessità di CSx di Adobe, penso che non puoi azzopparlo con GIMP.
          • caronte scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            - Scritto da: Rover
            Se ha necessità di CSx di Adobe, penso che non
            puoi azzopparlo con
            GIMP.se ha necessità di CSx è meglio che passa a windows allora
          • Shabadà scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            tanto per capire: Gimp, almeno sotto linux, è un'alternativa valida a photoshop? e, tenendo conto che sarebbe solo uno sfizio tanto per imparare qualcosa in più, cosa mi consigliate? (al netto del mulo e dei torrent)
          • iThinkDiffe rent scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            - Scritto da: Shabadà
            tanto per capire: Gimp, almeno sotto linux, è
            un'alternativa valida a photoshop? e, tenendo
            conto che sarebbe solo uno sfizio tanto per
            imparare qualcosa in più, cosa mi consigliate?
            (al netto del mulo e dei
            torrent)Gimp non può competere con Photoshop o Inkscape con Illustrator, se non per lavoretti fatti a casa.parlavo di iOS per generalizzare (e comunque anche da questo si capisce quanto mi interessa il SO).La verità è che i due SO (OSX e Windows) sono totalmente differenti, il primo è stabile il secondo no. Oppure saranno i componenti che sono di qualità, ma viste la media delle critiche che ci sono qui dentro, considero l'Hardware Apple di basso livello che gira come una Ferrari, rispetto a Windows.Sono contento, per Apple quindi c'è un ottimo margine di miglioramento (basta migliorare l'Hardware) questo sempre in relazione alle critiche avanzate dal popolo no-Apple.
          • Shabadà scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            il punto è sempre lo stesso (ed è, in teoria, il punto di forza e di debolezza di Apple): tutto è ottimizzato per quello che deve fare, SO e hardware sono frutto del medesimo progettoil che significa che tutto va al meglio di come potrebbe andare, ma anche che non può fare nulla di diverso da quello che non è stato previstola pignoleria su iOS e OSX era solo una battuta ;)
          • maxsix scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            - Scritto da: Shabadà
            tanto per capire: Gimp, almeno sotto linux, è
            un'alternativa valida a photoshop? Dipende.Se usi un programma di grafica bitmap per questioni "artistiche" allora gimp può andare, se invece lo usi a livello di postproduzione e separazione CMYK per fotolito Photoshop è un must ed è pure l'unico.
          • Shabadà scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            ok, allora, date le mie ridotte e assolutamente non professionali esigenze, credo di potermi accontentare, grazie :)
          • Info scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            Comunque CSx gira perfettamente sotto wine in linux.
          • orcoiPoD scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            lol... sei rimasto a windows xp, sveglia!!!- Scritto da: iThinkDiffe rent
            - Scritto da: blix

            .


            2 PC = 850 Euro (in un anno)


            1 iMac = 1100 (4 anni)


            beh, secondo me ho risparmiato.



            potevi prendere 1 mac da 425 Euro e vedere
            quanto

            ti

            durava...

            Forse un PC con Windows da 800 durava di più, ma
            quel che più pecca è sempre il sistema
            operativo.
            Per uno che non vuol mettere tanto mano nel SO
            per ignoranza (d'altro canto devo lavorare con i
            prodotti installati, non correr dietro ai
            malfunzionamenti del SO) iOs è un toccasana,
            molto più stabile di
            Windows.
            Mi piace anche Linux, ma purtroppo su di esso non
            girano i prodotti con cui
            lavoro.
        • caronte scrive:
          Re: Apple non ha un immagine da difendere
          - Scritto da: iThinkDiffe rent
          PS: se non altro i suoi prodotti valgono. A voi
          l'illusione che la concorrenza sia superiore.
          :)valgono, BWHAUAHAUAHAUAHAUAHAUAHAUAun sistema operativo castrato in ogni suo prodotto, hardware non all'altezza della concorrenza pari prezzo, ma secondo te valgono, se trovi all'applestore dello sterco di cane con una mela sopra per te vale e lo paghi soldi, facile sapere se uno è applefan, sono quelli che difendono apple e non capiscono nulla di informatica
          • iThinkDiffe rent scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere

            valgono, BWHAUAHAUAHAUAHAUAHAUAHAUA
            un sistema operativo castrato in ogni suo
            prodotto, hardware non all'altezza della
            concorrenza pari prezzo, ma secondo te valgono,
            se trovi all'applestore dello sterco di cane con
            una mela sopra per te vale e lo paghi soldi,
            facile sapere se uno è applefan, sono quelli che
            difendono apple e non capiscono nulla di
            informaticaApprezzo il tuo modo pacato e molto pacifico di dialogare.Finchè uno non mi dimostra che un M$ windows tiene botta come un iOs, senza impallarsi ogni 3X2, senza perdere lavori e dati perchè a causa di un errore sconosciuto non salva più, più schermate blu se girano più di 4 applicazioni in contemporanea, rallentamento generale se un'applicazione non risponde (manca solo l'autodistruzione dopo 6 mesi), io rimango sulla mia idea.iOs blindato? Certo, è così che gira bene.Uno lo sa al momento dell'acquisto, ma per questo lo acquista perchè è "leggermente" più stabile e longevo di un altro SO.Tutto lì (scusa se è poco, soprattutto nel lavoro).
          • num scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            - Scritto da: iThinkDiffe rent

            valgono, BWHAUAHAUAHAUAHAUAHAUAHAUA

            un sistema operativo castrato in ogni suo

            prodotto, hardware non all'altezza della

            concorrenza pari prezzo, ma secondo te valgono,

            se trovi all'applestore dello sterco di cane con

            una mela sopra per te vale e lo paghi soldi,

            facile sapere se uno è applefan, sono quelli che

            difendono apple e non capiscono nulla di

            informatica
            Apprezzo il tuo modo pacato e molto pacifico di
            dialogare.
            Finchè uno non mi dimostra che un M$ windows
            tiene botta come un iOs, senza impallarsi ogni
            3X2, senza perdere lavori e dati perchè a causa
            di un errore sconosciuto non salva più, più
            schermate blu se girano più di 4 applicazioni in
            contemporanea, rallentamento generale se
            un'applicazione non risponde (manca solo
            l'autodistruzione dopo 6 mesi), io rimango sulla
            mia
            idea.
            iOs blindato? Certo, è così che gira bene.
            Uno lo sa al momento dell'acquisto, ma per questo
            lo acquista perchè è "leggermente" più stabile e
            longevo di un altro
            SO.
            Tutto lì (scusa se è poco, soprattutto nel
            lavoro).avevo un imac, ho dovuto portarlo all'assistenza 3 volte per pixel morti, tutte e tre le volte dicono di avermelo sostituito con una macchina diversa, continuavano a mentirmi perfino quando gli ho fatto vedere la mia sigla messa in un punto nascosto, il g5 invece solo 2 volte in assistenza una volta per le temperature che mandavano in protezione la macchina, la seconda volta dall'assistenza non è mai uscito e hanno detto che me lo sostituivano, ho preferito avere indietro i soldi, con il vecchio mbp invece le temperature erano alte anche quando navigavi, portato in assistenza dicevano che una temperatura di 90 gradi mentre si naviga è normale, in meno di un mese di altissime temperature sulla macchina in qualsiasi condizione, lavoro o semplice navigazione ad un certo punto non si è più accesa, il macmini collegato ad un monitor da 27 andava in protezione quando venivano visualizzati filmati hd su youtube, eh si, gran belle macchine, il mio capo è uno sfegatato applefan, non ha ancora capito che comprare spazzatura con una mela sopra non fa bene agli affari, solo a quelli di apple
          • caronte scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            lol, non ti far sentire dai clienti apple, non che ne capiscano qualcosa ma sicuramente diranno che menti spudoratamente ghghghgh
          • iThinkDiffe rent scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere

            lol, non ti far sentire dai clienti apple, non
            che ne capiscano qualcosa ma sicuramente diranno
            che menti spudoratamente
            ghghghghSicuramente non mente. Peccato, la mia esperienza è differente.Ho un TimeMachine acceso ovviamente H24, e l'iMac acceso H24.Giuro che lo spengo quando vado in ferie (1-2 volte all'anno).Ha 4 anni di vita mai portato in assistenza, ma ti confesso che mi si è piantato una decina di volte circa in 4 anni. Nessuno è perfetto.Nella mia esperienza NON ci sono paragoni, e nemmeno nell'esperienza di altri che conosco.Anche le BMW a volte escono male, questione di percentuali. Apple le ha basse.Parlo sempre per esperienze dirette, tra me e i miei fratelli, loro sono a quota 4 PC circa a testa, io 2 PC ed un iMac. Finora ho vinto :)
          • Dodge scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere

            Ho un TimeMachine acceso ovviamente H24, e l'iMac
            acceso H24.
            Giuro che lo spengo quando vado in ferie (1-2
            volte all'anno).Normale.Io tengo il mio mac sempre acceso, massimo va in standby quando non serve.
          • bertuccia scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            - Scritto da: iThinkDiffe rent

            Anche le BMW a volte escono male, questione di
            percentuali. Apple le ha basse.e tutte concentrate sugli utenti di puntoinformatico (rotfl)
          • maxsix scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            - Scritto da: num
            - Scritto da: iThinkDiffe rent


            valgono, BWHAUAHAUAHAUAHAUAHAUAHAUA


            un sistema operativo castrato in ogni
            suo


            prodotto, hardware non all'altezza della


            concorrenza pari prezzo, ma secondo te
            valgono,


            se trovi all'applestore dello sterco di
            cane
            con


            una mela sopra per te vale e lo paghi
            soldi,


            facile sapere se uno è applefan, sono
            quelli
            che


            difendono apple e non capiscono nulla di


            informatica

            Apprezzo il tuo modo pacato e molto pacifico
            di

            dialogare.

            Finchè uno non mi dimostra che un M$ windows

            tiene botta come un iOs, senza impallarsi
            ogni

            3X2, senza perdere lavori e dati perchè a
            causa

            di un errore sconosciuto non salva più, più

            schermate blu se girano più di 4
            applicazioni
            in

            contemporanea, rallentamento generale se

            un'applicazione non risponde (manca solo

            l'autodistruzione dopo 6 mesi), io rimango
            sulla

            mia

            idea.

            iOs blindato? Certo, è così che gira bene.

            Uno lo sa al momento dell'acquisto, ma per
            questo

            lo acquista perchè è "leggermente" più
            stabile
            e

            longevo di un altro

            SO.

            Tutto lì (scusa se è poco, soprattutto nel

            lavoro).

            avevo un imac, ho dovuto portarlo all'assistenza
            3 volte per pixel morti, tutte e tre le volte
            dicono di avermelo sostituito con una macchina
            diversa, continuavano a mentirmi perfino quando
            gli ho fatto vedere la mia sigla messa in un
            punto nascosto, il g5 invece solo 2 volte in
            assistenza una volta per le temperature che
            mandavano in protezione la macchina, la seconda
            volta dall'assistenza non è mai uscito e hanno
            detto che me lo sostituivano, ho preferito avere
            indietro i soldi, con il vecchio mbp invece le
            temperature erano alte anche quando navigavi,
            portato in assistenza dicevano che una
            temperatura di 90 gradi mentre si naviga è
            normale, in meno di un mese di altissime
            temperature sulla macchina in qualsiasi
            condizione, lavoro o semplice navigazione ad un
            certo punto non si è più accesa, il macmini
            collegato ad un monitor da 27 andava in
            protezione quando venivano visualizzati filmati
            hd su youtube, eh si, gran belle macchine, il mio
            capo è uno sfegatato applefan, non ha ancora
            capito che comprare spazzatura con una mela sopra
            non fa bene agli affari, solo a quelli di
            appleQuante balle tutta in una volta.Sentivo sti aneddoti quando ero nell'assistenza tecnica Apple nel lontano anno domini 1995.
          • Shabadà scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            meglio non parlare dell'assistenza Apple: non so come fosse nell'A.D. 1995, ma i "Genious" di oggi non hanno la più pallida idea di come siano gli oggetti che vendono, e non nello specifico dei prodotti Apple, proprio non sanno come funzioni un computer neanche alla lontana (almeno, non quelli che ho incontrato io a Carugate)
          • maxsix scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            - Scritto da: Shabadà
            meglio non parlare dell'assistenza Apple: non so
            come fosse nell'A.D. 1995, Che vuoi che ti dica.Anni in cui si sostituiva schede madri come patatine fritte ai vari monitor Trinitron da 20 e da 17.Anni in cui si lottava con i Mac Quadra 840AV e le sue "bombe" random.Anni delle prime reti locali senza OS dedicato (Novell maledetto dove sei).Anni dei Power Mac e delle battaglie che li opponevano ai vari Pentium.Anni dove un Mac che non fosse un lolLC costava 10 milioni minimo.Anni dove il coproXXXXXre matematico era optional.Anni in cui per obbligare Apple a sostiuirci quella maledetta scheda madre rev. A con la rev. B del power mac 9500 la si faceva saltare mettendo la 220 sui contatti della batteria.Anni in cui quando si facevano grosse consegne si girava con la scorta armata.Anni in cui si incontrava Ruppolo di persona e ci toccava i maroni in 20 (scherzo Roberto).Anni in cui quando arrivava il camion da milano con la macchina demo nuova di trinca la si aspettava alla porta come se arrivasse Gesù bambino.Anni in cui si vedeva un azienda allo sbando con quel grande manager ex Pepsi, e noi dall'altra parte a mettere cerotti ovunque. Quando ci riuscivamo.Insomma, grandi anni (lacrimuccia). ;)
            ma i "Genious" di oggi
            non hanno la più pallida idea di come siano gli
            oggetti che vendono, e non nello specifico dei
            prodotti Apple, proprio non sanno come funzioni
            un computer neanche alla lontana (almeno, non
            quelli che ho incontrato io a
            Carugate)Guarda, io personalmente ne sto alla larga. Fortunatamente mi so arrangiare in tutto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 luglio 2012 13.48----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 luglio 2012 13.49-----------------------------------------------------------
          • Shabadà scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            però devo ammettere che da utente windows (e linux alle primissime armi) è stata una sottile soddisfazione spiegare ad un "tecnico" apple per filo e per segno cosa non andasse in un macbook pro 15", dicendogli esattamente cosa fare, cosa controllare e come farlosoprattutto quando lui, con un sorrisetto da essere superiore, ha messo in dubbio che io sapessi come installare un S.O.: vederlo tornare dal retro con le orecchie basse non ha prezzo! @^
          • prova123 scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            Hai provato a rivolgerti ad un esorcista ? (rotfl)
          • prova123 scrive:
            Re: Apple non ha un immagine da difendere
            Oppure ad un mago per farti togliere il malocchio ... pensa differente :D
  • crumiro scrive:
    Guarda a caso
    È bastato che una certa città (una sola) abbia detto "bye bye Apple" che tutto di un tratto si torna indietro e con tante scuse.Ho come la sensazione che il buon vecchio Tim abbia calciorotato qualcuno fuori dai piedi per questa fesseria...
    • bertuccia scrive:
      Re: Guarda a caso
      - Scritto da: crumiro

      È bastato che una certa città (una sola)
      abbia detto "bye bye Apple" che tutto di un
      tratto si torna indietro e con tante
      scuse.ho letto che i mac rappresentavano una piccola percentuale in quegli uffici..escluderei proprio una motivazione economica
      • gnammolo scrive:
        Re: Guarda a caso
        è SOLO un motivo economico, ovviamente non legato a pochi mac venduti a San F.
        • bertuccia scrive:
          Re: Guarda a caso
          - Scritto da: gnammolo

          è SOLO un motivo economico, ovviamente non legato
          a pochi mac venduti a San F.sì mi sono espresso male per dire la stessa cosa che hai scritto tu.. ovviamente in qualunque business ogni decisione è dettata da un motivo economico
          • Rav scrive:
            Re: Guarda a caso
            Il danno di immagine è un danno economico!Ti sei espresso male?? Ammetti che hai sparato una razzata,che fai una figura migliore...
          • Rav scrive:
            Re: Guarda a caso
            Un danno di immagine è un danno economico!E tu ammetti di aver sparato una razzata,saresti meno patetico... pardon, mi sono espresso malevolevo dire che condivido.
      • crumiro scrive:
        Re: Guarda a caso
        Uhm... magari hanno pensato "se lo fa S.F. poi rischiamo l'effetto domino?".Ma soprattutto: se non è una motivazione economica... quale motivazione c'è? Hanno fatto vedere a Tim un documentario sulla caccia ai piccoli di foca e si è commosso per le sorti del pianeta?
        • bertuccia scrive:
          Re: Guarda a caso
          - Scritto da: crumiro
          Uhm... magari hanno pensato "se lo fa S.F. poi
          rischiamo l'effetto
          domino?".

          Ma soprattutto: se non è una motivazione
          economica... quale motivazione c'è? Hanno fatto
          vedere a Tim un documentario sulla caccia ai
          piccoli di foca e si è commosso per le sorti del
          pianeta?no scusa mi sono espresso male..vedi sopra
          • crumiro scrive:
            Re: Guarda a caso
            Ho letto, ho letto... ma avevo capito che ti eri espresso male.Ma mi sono dimenticato di mettere /s nella riga finale ;)
          • crumiro scrive:
            Re: Guarda a caso
            A proposito, leggi qui:http://www.tomshw.it/cont/news/i-prodotti-apple-tornano-verdi-ma-che-pasticcio-cook/38630/1.htmlNon è che mi sono sbagliato molto: qualcuno che se ne va c'è! Ed è quello che (sembra, alemno di facciata) ha fatto la bischerata.
    • iFart scrive:
      Re: Guarda a caso
      - Scritto da: crumiro
      È bastato che una certa città (una sola)
      abbia detto "bye bye Apple" che tutto di un
      tratto si torna indietro e con tante
      scuse.

      Ho come la sensazione che il buon vecchio Tim
      abbia calciorotato qualcuno fuori dai piedi per
      questa
      fesseria...È più facile che qualcuno, dal Wall Street, abbia minacciato di calciorotare lui...
    • Francesco_Holy87 scrive:
      Re: Guarda a caso
      Ma quello che mi chiedo è: possibile che una decisione così importante, non sia passata tra le mani di Tim Cook?Non credo che quando c'era Steve Jobs, qualcuno poteva agire senza la sua benedizione.
  • iFart scrive:
    Maxsix....
    ....EPIC FAIL! (anonimo)
    • maxsix scrive:
      Re: Maxsix....
      - Scritto da: iFart
      ....EPIC FAIL! (anonimo)Eccomi.Ma avevo solo detto che poi veniva fuori che la certificazione in oggetto era inutile.Non conosco nello specifico l'argomento per poter commentare ulteriormente.
Chiudi i commenti