Microsoft irrobustisce Passport

Il big di Redmond lancia in questi giorni alcune novità nel servizio di autenticazione che dovrebbero renderlo più sicuro e rispettoso della privacy degli utenti. L'e-wallet migra su MSN


Redmond (USA) – Microsoft si è detta finalmente pronta a mettere in pratica quanto promesso da tempo a utenti e sostenitori della privacy. Nei prossimi giorni il big di Redmond aggiornerà infatti il suo servizio di autenticazione centralizzata, Passport, con l’obiettivo di fornire agli utenti più privacy e sicurezza e un maggior controllo sui propri account.

Questi cambiamenti, che Microsoft considera “una naturale evoluzione di Passport”, consisteranno in tre novità principali: un nuovo sistema che impedisca agli utenti di creare account con indirizzi di e-mail fasulli; un nuovo processo che renda più facile e intuitiva la cancellazione di un account; l’uso di domini separati per le pagine Web di Passport e i server di autenticazione.

Quest’ultima novità, in particolare, è tesa ad incrementare la sicurezza del sistema di log-in e a fare in modo che l’URL a cui si viene reindirizzati non appaia più come una chilometrica stringa incomprensibile, ma possa sempre mostrare all’utente il dominio a cui è connesso in quel momento: questo soprattutto per evitare che un aggressore possa dirottare la connessione verso un altro sito Web.

Microsoft ha anche fatto debuttare un nuovo servizio di e-wallet su MSN che, a partire dalla marzo 2003, manderà in pensione la controparte ora ospitata sul sito di Passport. Microsoft sostiene che questa mossa è stata intrapresa soprattutto per meglio distinguere il ruolo di Passport, che d’ora in avanti dovrà essere visto soltanto come un servizio di autenticazione, e quello dello shopping on-line, un servizio oggi meglio inseribile nel contesto del portale MSN.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ma a Xiph...
    che glie ne frega?Allora, sono d'accordo che sei innamorato del tuo lavoro e che per te il tuo prodotto è come un bambino (programmo anche io di mestiere) ma se bastano le variazioni di licenza dell'MP3 a far ridere e piangere Xiph...insomma, a imporporarsi così mi pare siano solo quelli che con il loro prodotto vogliono guadagnare! L'open è fatto per chi lo usa, che vantaggio hanno alla Xiph a gonfiarsi il fegato tanto per dare smacco a MP3? Qualcosa bolle nelle loro teste, secondo me!Chi nasce mercante muore mercante, ma chi nasce babbo natale poi ci mangia? A casa mia sono favole!.oO Kermit Oo.PS: per la cronaca... W l'OPEN SOURCE!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma a Xiph...
      Sono innamorato di Ogg Vorbis ormai da un anno e passa, ma anche a me fa un po' ridere che Xiph.org per attirare la stampa e l'opinione pubblica non trovi niente di meglio da fare che screditare i concorrenti.Per inciso, sono anche un cliente Thomson soddisfatto.
  • Anonimo scrive:
    Masterizzando
    Io salterei volentieri la staccionata ma NERO non mi riconosce gli .OGG come sorgente per tracce audio.C'è modo di convincere NERO di trasformare gli OGG in traccia oltre che i WAV e gli MP3?Ditemi, ditemi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Masterizzando
      Prendi My MP3 Pro e converti tutti gli mp3 in oggvorbis e gli oggvorbis che vuoi masterizzare in wav
      • Anonimo scrive:
        Re: Masterizzando
        Vabbe, ma la qualità?Da traccia a OGG c'è il grande CDEX, ma non c'è niente di semplice da OGG a traccia?
        • Anonimo scrive:
          Re: Masterizzando
          - Scritto da: ProvvisoriamenteDefinitiv
          Vabbe, ma la qualità?
          Da traccia a OGG c'è il grande CDEX, ma non
          c'è niente di semplice da OGG a traccia?Plugin PLuginOGGVorbis+nero / Codec MediaXW+Mediaplayer, e vai direttamente sulla superficie.
          • Anonimo scrive:
            Re: Masterizzando
            - Scritto da: rexter
            Plugin PLuginOGGVorbis+nero / Codec
            MediaXW+Mediaplayer, e vai direttamente
            sulla superficie.Per favore, mi dici dove scaricarlo? Mi interessa davvero.Grazie!
          • Anonimo scrive:
            Re: Masterizzando
            Usare il DiskWriter di Winamp fa troppo complesso?
          • Anonimo scrive:
            Re: Masterizzando
            Mi è sconosciuto...E' un plugin che trovo sul sito di WinAMP?Free o Demo?Spiega, grazie anticipate.
          • Anonimo scrive:
            Re: Masterizzando
            Preferences \ Plug-ins \ Output \ Nullsoft Disk WriterOvviamente fai attenzione a togliere il tasto Repeat prima di premere play; e anche a rimettere WaveOut dopo che hai finito.Tutto questo per Winamp 2, anche se per il 3 credo ci sia una procedura simile.
        • Anonimo scrive:
          Re: Masterizzando
          - Scritto da: ProvvisoriamenteDefinitiv
          Vabbe, ma la qualità?
          Da traccia a OGG c'è il grande CDEX, ma non
          c'è niente di semplice da OGG a traccia?Se ti serve la qualità aggiorna CDEX con le due DLL contenute nella nuova release dell'Ogg Vorbis SDK 1.0 che sono più nuove di quelle che usa CDEX (che erano ancora delle beta, credo).
  • Anonimo scrive:

    :-]
    non credo che SUN possa essere considerata "un covo di comunisti" :-)l'opensource dice la verità.chi nasce mercante, mercante muore.
  • Anonimo scrive:
    [OT]Ma lafig@è freeoviene data sotto quale licenza
    sarei proprio curioso di andare a fondo di sta cosa :p
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT]Ma lafig@è freeoviene data sotto quale licenza
      Credo sia distribuita con la CPL (Common Public License)... :DCito: "Questa è una licenza per software libero ma è incompatibile con la GPL. La Licenza Pubblica Comune è incompatibile con la GPL poiché ha diversi requisiti specifici che non si trovano nella GPL. Ad esempio, questa richiede che vengano concesse alcune licenze per brevetti che la GPL non richiede."In pratica: la danno solo a chi vogliono loro !Propongo che la topa diventi GPL per legge !more (serious) infos --
      http://www.gnu.org/copyleft/lesser.html
Chiudi i commenti