Microsoft non lascia la mano di Apple

Il Big di Redmond ha deciso di non rinnovare il patto formale che la legava ad Apple, tuttavia ha assicurato che continuerà a supportare il Mac. Su cui presto porterà .NET


Mountain View (USA) – Lo scorso mercoledì, durante un’attesa conferenza stampa, Microsoft ha reso pubblica la propria decisione in merito a quali rapporti mantenere con Apple ora che lo storico accordo siglato cinque anni fa, ed in seguito al quale il big di Redmond si impegnò a supportare la piattaforma Macintosh ed a portare su di essa applicazioni come Internet Explorer e Office, è arrivato al suo naturale termine.

Kevin Browne, a capo della Macintosh Business Unit di Microsoft, ha sostanzialmente confermato ciò che era già nell’aria: il big di Redmond ha deciso di non rinnovare il patto formale con Apple ma, nello stesso tempo, ha comunque assicurato alla rivale-partner la continuità del proprio supporto verso il mondo Macintosh: questo “fino a che – ha detto Browne – tale business avrà un senso”.

“Il nostro accordo è finito – ha affermato Browne – ma il nostro business continuerà senz’altro. E per questo genere di collaborazione, non occorrono accordi scritti”.

Browne ha spiegato che Microsoft è attualmente focalizzata nello sviluppo di IE, Office e MSN Messenger, ma prevede di portare su Mac anche altri software. Per Office v. X , in particolare, il colosso starebbe preparando un service pack che dovrebbe contenere circa un migliaio di fix e migliorare affidabilità e prestazioni. In seguito, Microsoft dovrebbe poi rilasciare un grosso aggiornamento per IE e, verso la metà del 2003, un update a pagamento per Office.

Non meno importante, per Microsoft, sarà poi l’inizio dei lavori di sviluppo del porting, su Mac, delle tecnologie.NET lato client. Browne ha confermato che quella di Apple è una delle piattaforme prioritarie per l’implementazione di.NET e per l’integrazione con il mondo dei PC.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    E un bel chissenefrega ce lo vogliamo mettere
    Entrambe i formati hanno pro e contro ma secondo me quello che fa la Microsoft non fa alcuna differenza..Sara il mercato a decretare il vincitore, come sempre del resto..Ci ricordiamo tutti quando la microsoft "spingeva"la sua microsoft network, e Bill Gates sosteneva che internet fosse un fenomeno "temporaneo", salvo poi rubacchiare un browser da inserire nel suo sistema operativo..Saluti
  • Anonimo scrive:
    Comprensione del problema
    Dubito che la scelta di MS sia limitante per gli altri formati. Intanto, ci si dovrebbe preoccupare del supporto dei lettori per TV. La la tendenza mi pare sia quella di supportare il maggior numero di formati. Senza considerare che in un futuro potrebbero uscire lettori multistandar anche per computer. Pongo l'attenzione su un termine: *lettore*. Il formati di scrittura e' penalizzato solo dal numero di dispositivi in circolazione che sono in grado di leggerlo. E poi, a mio avviso, il successo dello standard in questo caso non puo' essere condizionato solo da MS, visto che la questione riguarda anche i maggiori produttori di elettronica consumer. Infine, apple ha sempre la possibilita' ricredersi sullo standard scelto.
  • Anonimo scrive:
    Assolutamente OffTopic
    Ma spero caldamente che gli assoluti sostenitori di Redmonopoli abbiano un lettore home dvd-r e che le loro prossime macchine XP montino un bel masterizzatore dvd+rw.Così oltre ad essere obbligati a usare Messenger saranno costretti a vedersi i dvd di nuova produzione solo sul monitor LCD dell'ufficio.Noi preferiamo scegliere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Assolutamente OffTopic
      Lo sai che i dvd sugli lcd si vedono benissimo? Sicuramente meglio che in tv e imho meglio che coi crt?
  • Anonimo scrive:
    Quando il MONOPOLIO significa scelgo questo
    e mi seguite tutti, sarà poco democratico, antiliberale, l'altro formato era più performante ecc.... ma almeno quando compri un oggetto non sei costretto a temere che prima o poi non venga più supportato (vedi betamax e vhs ecc..)
  • Anonimo scrive:
    Scuse a redazione...
    Ok ho scoperto che i post 'spariti' da questo forum sono stati inseriti in forumPI:pro-contro.Mi scuso quindi con la redazione di aver pensato che fossero stati cancellati :-(Comunque ritengo che quei post fossero più utili su questo forum, dopotutto quello che stavo cercando di fare era di alzare il livello di discussione che di solito circola nei forum relativi alle notizie. Basta con le solite il mio mac è più bello del tuo scatolotto grigio ecc.Ne gioveremmo tutti da messaggi e articoli più obiettivi, non si sta facendo una guerra contro apple o microsoft o PI, l'importante è che l'utente finale abbia gli strumenti migliori indipendentemente da chi ci sta più simpatico e possa di conseguenza scegliere libero da partigianismi applemicrosoftiani, sia apple che microsoft fanno cavolate non vedo quale sia la difficoltà ad ammetterlo volta per volta e non partendo dal preconcetto Microsoft=monopolio=qualsiasicosadecida=cavolatacontrol'utenza, oppure Apple=10%delmercato=qualsiasicosadecida=grandiosa e inattaccabile, ma forse sono solo utopie...free
  • Anonimo scrive:
    Giusto
    giusto dai, serve uno standard è evidente. Non se ne puo piu di 500 mila formati. Pero questo standard fa SCHIFO, dopo anni passiamo da 700 Mega a 4.5 Giga ??? Quando il passaggio precedente era da 1.44 Mega a 700??? Schifo... Voglio lo standard toshiba da 150Giga per lato, cosi si ragiona. La microsoft fa bene a appoggiare uno standard anche se, tanto, in questo il suo monopolio non ha molta forza (non cambia molto avere i driver built in o su cd...) pero è inutile che questo diventi uno standard, perchè è gia OBSOLETO basta FA SCHIFO. VOGLIO 150 GIGA.
  • Anonimo scrive:
    SONO SPARITI I POST !!!!!!!!
    Voglio sperare che sia stato un problema al vostro server a far sparire circa 15 post (inviati tra le 8.00 e le 10.00 di oggi) in cui si cercava di fare chiarezza sull'obiettività del forum e della redazione sull'argomento DVD e apple/microsoft, se così non fosse E' UN GRAVE ATTO DI LIMITAZIONE DI LIBERTA' DI PENSIERO E OPINIONE !!!!Richiamo l'attenzione anche di chi come me aveva intrapreso questa strada a protestare contro questo gravissimo atto , spero che la redazione si faccia sentire.
  • Anonimo scrive:
    Era troppo semplice...
    ... che la M$ usasse lo stesso standart della Apple.No, dovevano cercare qualcosa di diverso e incompatibile anche li.
  • Anonimo scrive:
    m$ o non m$
    il DVD+RW e' il formato migliore.. ma si ferma a 4.xGB
    :\ a quando i doppio strato?
  • Anonimo scrive:
    scandalo!
    questo ben noto monopolio M$ (sancito dai giudici e da ben il 5%degli utenti (gli altri 95% non contano, siamo in democrazia!)) ha imposto un nuovo odioso vincolo al libero mercato!Come quando quel furbacchione di Ford impose (grazie ad un apparato monopolistico ereditato da Redmond) sul mercato automobilistico la RUOTA TONDA, impedendomi di fatto di usare la ruota ottagonale a cui ero molto affezionato e le cui specifiche erano inoltre state rilasciate in modo trasparente come legge vuole!Be, credo che finalmente smetterò di masterizzare sui CD-RW e passerò ad un supporto più serio e capiente ora che so quale sarà quello che non mi farà buttare via i soldi dell'acquisto!
    • Anonimo scrive:
      Re: scandalo!

      Come quando quel furbacchione di Ford impose
      (grazie ad un apparato monopolistico
      ereditato da Redmond) sul mercato
      automobilistico la RUOTA TONDA, impedendomiIl paragone non calza per niente... diciamo piuttosto che è come se Ford avesse brevettato o comprato tutte le strade, permettendo la circolazione solo alle sue vetture.Ora ci sarebbe una sola marca di auto, che potrebbe essere fatta di spago e sputo e costare ?50.000, tanto non ci sono alternative!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: scandalo!
        se non ci sono imposizioni a volte le cose migliori si impongono da sole, altre no, altre volte ci vuole troppo tempo.Grazie, ma preferisco avere un mercato monopolizzato che nessun mercato, il resto sono solo cavolate, infatti seguo con interesse il supporto DVD da quando è nato (troppo tempo fa, è già vecchio ma sempre meglio del CD) ma non ho ancora comprato un masterizzatore DVD perchè mancava lo standard. Che sia imposto me ne frego, per me è uno strumento e basta. Voglio che mi sia messo a disposizione, se non mi va bene lo strumento o quel che comporta non lo compro.PS le strade sono già brevettate, dagli stati nazionali che fanno pagare le tasse di circolazione, le tasse indirette su benzina ecc...Sarebbe molto più giusto che quei soldi se li beccasse chi ha creto il mercato dell'auto!
      • Anonimo scrive:
        Re: scandalo!
        - Scritto da: Misfits
        Il paragone non calza per niente... diciamo
        piuttosto che è come se Ford avesse
        brevettato o comprato tutte le strade,
        permettendo la circolazione solo alle sue
        vetture.Non hai capito come funziona Windows (driver prodotti da terze parti) oppure sei in malafede.GLI ALTRI FORMATI CONTINUANO A FUNZIONARE E' CHIARO O FAI FINTA DI NULLA?
        • Anonimo scrive:
          Re: scandalo!
          Quello che ho detto anch'io in un altro topic ma che la gente sembra completamente ignorare, (forse il loro cervello fa un grep ridiretto su /dev/null su ogni topic dove appaia la parola MS...).Sono sicuro al 110% che il "supporto" del quale parla MS è quello nativo per i masterizzatori (che non lo userebbe neanche un maniaco sessuale) presente da XP in poi, supporto del quale, io, stupido utente che mi affido a driver di terze parti, evidentemente dovrei invece abbracciare appieno!Porca pupazza ragazzi svegliatevi! Mica tutti i SO sono come Linux che se una cosa non è supportata al livello del kernel non funziona! C'è anche stato del progresso, anche se, ha dato molte cose da dire alle malelingue (moltissimi bug attribuiti a MS derivano da cattive implementazioni dei driver per le periferiche fatte dai rispettivi produttori, ecco la ragione dei driver firmati e certificati, che molti considerano invece una specie di grande fratello).D'altronde se fosse per Linux al massimo USB sarebbe stato utile per i mouse... e gli accelleratori grafici non esisterebbero ancora (visto che openGL c'è sempre stato ma un po' meno il supporto diretto delle schede che lo sfruttino, al di fuori di quelle -discutibili, ormai- ultraprofessionali).
  • Anonimo scrive:
    Monopolio
    "Secondo gli analisti, l'appoggio di Microsoft ad un solo formato DVD riscrivibile potrebbe essere determinante per decidere un vincitore: molti produttori di hardware, infatti, potrebbero trovare molto più semplice ed economico costruire PC che seguano i dettami del big di Redmond piuttosto che sobbarcarsi il supporto di un formato non incluso in Windows e, di conseguenza, potenzialmente destinato a fallire."----------------------Potenza di un monopolio fatto e finito.
    • Anonimo scrive:
      No - chiarezza
      Hai presente cosa e' successo, nel mercato video, con Betamax, V2000 e VHS, a chi non aveva comprato il videoregistratore risultato poi vincente ? Nella scelta tra i formati DVD riscrivibili tu avresti preferito comprarti 3 masterizzatori, oppure che qualcuno prenda infine una decisione purchessia che diriga il mercato ?Se tu sei cosi' ricco, beato te. Io faro' fatica a pagarne uno. Ciao a tutti.
      • Anonimo scrive:
        Re: No - chiarezza
        C'è una differenza di fondo, cosa che evidentemente vi fa comodo non notare:1)Il supporto per formati diversi da quelli che ha deciso di appoggiare MS già c'è adesso, non vedo perché in futuro non dovrebbe essere + possibile usare un determinato DVD RW. Come detto prima a differenza di altri sistemi operativi, quelli MS dipendono veramente troppo dal supporto dei produttori hardware, loro al massimo forniscono le certificazioni... Penso che per il "supporto" di cui parla l'articolo ci si riferisca in primis al supporto nativo (e veramente scadente) che MS ha introdotto con XP per quanto riguarda i masterizzatori.2)Il problema del formato, per quanto ne sò esiste in scrittura e su alcuni (quelli più vecchi) lettori DVD "da casa". Il problema è che su questi forum bazzica un sacco di gente che non ha molto rispetto del lavoro altri, ha il timore timore che poi il suo bel DVD RW non possa essere in grado di scopiazzare i film che noleggia in videoteca o che gli presta l'amico... Il problema, in realtà non sussiste: tu hai il tuo DVD RW, ti copi la tua roba (leggi: fai i backup dei tuoi dati, ti porti sul supporto digitale le foto e i film fatti con la videocamera, etc etc).Dico questo avvallato dal fatto che mi hanno comperato (per il mio compleanno)un lettore DVD (per PC) a gennaio ed esso supporta entrambi gli standard... Non penso sia un caso, MS o non MS, il fatto è che sono diversi anni che entrambi gli standard coesistono ed è logico che si inizi a trovare una soluzione al problema...Non prendetemi per bacchettone, io copio e pirato come tutti, forse anche di +, solo che a differenza di molta gente ritengo che le persone che producono il software che io scarico a sbafo abbiano tutto il diritto di proteggere i loro lavori, quindi sono a favore di qualsiasi sistema di protezione o di arginamento della pirateria, anche perché sta diventando veramente un fenomeno troppo di massa (vedi gente (lamer) che perché copia un cd originale protetto si ritiene un superpirata e inizia a rompere le palle ai siti commerciali etc etc) e dannoso. Dannoso perché permette a chiunque di sfruttare la cosa per giustificare esorbitanti prezzi sul software di massa (tipo i giochi) e sulle produzioni musicali, e di giustificare (sempre nel caso dei giochi) lo scarso supporto tecnico e la qualità di prodotti in commercio (molti dicono che tutto sia dovuto ad una volontà di arginare i costi per rientrarci con le perdite dovute alle copie pirata, in realtà è una scusa, quando hai preordini per qualche milione di dollari, tiri fuori il gioco, pronto o non pronto, e nel migliore dei casi fai uscire un paio di patch e poi che i consumatori se ne vadano al diavolo!).
Chiudi i commenti