Microsoft per la conversione dei guerriglieri

Donazioni e programmi di training della multinazionale del software arrivano in Colombia: contribuiranno alla normalizzazione del paese

Bogotà – I denari e il know-how di Microsoft stanno giungendo in queste settimane al Governo colombiano, che li utilizzerà per tentare di dare un futuro alternativo ad ex guerriglieri, nell’ambito di un processo di normalizzazione del paese che Bogotà spera di portare avanti anche grazie ai fondi che sempre più spesso giungono da Stati Uniti e Canada. In questo caso la donazione arriva a breve distanza da un appello del presidente colombiano Alvaro Ulibe a Bill Gates, founder della maggiore softwarehouse del Mondo.

In particolare, informa Microsoft , 300mila dollari saranno destinati alla conversione delle ex truppe paramilitari in professionisti con diverse attitudini: una meta che sarà inseguita sia attraverso il finanziamento diretto dei corsi e del training che la cessione di software.

Tra gli utilizzi degli applicativi che Redmond metterà a disposizione, anche la creazione di un database del lavoro capace di mettere in contatto datori di lavoro ed ex guerriglieri convertiti al lavoro civile. Questo programma, insieme ad altri che vengono attivati in questi mesi, sono considerati essenziali da Bogotà: il reinserimento dei guerriglieri nella società civile è determinante per il futuro del paese ma il loro passato e le loro attitudini hanno spesso allontanato le opportunità di lavoro.

Il big di Redmond ha specificato che i denari serviranno, nello specifico, a dare manforte ad otto centri di formazione che saranno aperti nel corso dei prossimi tre anni e che dovrebbero ospitare più di 2mila ex guerriglieri.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti