Microsoft riesce a piazzare .NET in Telecom

Il braccio tecnologico dell'operatore telefonico si interfaccerà con Microsoft per fornire ai grandi clienti piattaforme basate su quella MS
Il braccio tecnologico dell'operatore telefonico si interfaccerà con Microsoft per fornire ai grandi clienti piattaforme basate su quella MS


Roma – Microsoft Italia è riuscita a stringere un importante accordo con il Gruppo Telecom Italia, un accordo che inserisce la propria piattaforma.NET al centro degli sforzi di sviluppo e delle offerte della Finsiel, il celebre e iperattivo braccio tecnologico dell’operatore telefonico.

Una intesa stretta tra le due aziende prevede infatti l’attivazione di una serie di collaborazioni su grandi progetti o, meglio, su progetti di sviluppo e realizzazione di soluzioni che verranno proposti alle grandi aziende italiane, a cominciare dai tradizionali clienti di Finsiel, vale a dire assicurazioni, banche e società di grandi dimensioni. L’accordo tra Finsiel e Microsoft prevede in primis lo sviluppo di infrastrutture gestionali basate sulla Microsoft Business Solution.

La collaborazione rappresenta per Microsoft un veicolo privilegiato per espandere la presenza e rafforzare la posizione presente e futura della piattaforma.NET anche nel tessuto produttivo italiano.

A testimoniare che il contratto appena firmato è una dichiarazione d’amore c’è anche l’impegno alla certificazione per lo sviluppo di applicativi e servizi su piattaforma.NET per almeno cento sviluppatori e programmatori Finsiel, una formazione che viene promossa allo “scopo di creare specialisti in grado di supportare le diverse esigenze dei clienti”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

29 10 2002
Link copiato negli appunti