Motorola, acquisti geolocalizzati

Annunciata l'acquisizione di Aloqa, software house tedesca specializzata in tecnologie di ricerca basate sull'esatta posizione degli utenti. Ancora nell'ombra i dettagli finanziari dell'operazione

Roma – L’annuncio ha fatto rapidamente il giro del web: Motorola ha ufficializzato l’acquisizione di Aloqa GmbH , società tedesca specializzata nello sviluppo di software per la geolocalizzazione. Nello specifico, di tecnologie che permettono agli utenti cercare contenuti web attraverso la propria esatta posizione.

Scarsi sono però stati i dettagli sull’operazione, i cui termini finanziari rimangono avvolti nell’ombra . Motorola ha sottolineato come le risorse di Aloqa serviranno a potenziare la piattaforma Motoblur , che permette attualmente di accedere in mobilità ad applicazioni, news e social network.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • AmigOS scrive:
    Tanto rumore per nulla
    Non capisco cosa ci sia di ANORMALE nel BANNARE chi BARA nel gioco on-line. E' palese che è una decisione da ELOGIARE e non da CRITICARE.... ovviamente ad esclusione dei vari "bari" che effettivamente saranno infastiditi da tali comportamenti....Ah dimenticavo, la BLIZZARD sono anni e anni che BANNA chi trucca, per cui, chi vede NUOVI COMPLOTTI INTERNAZIONALI etc. non posso che dirgli "BUONGIORNO !".
    • Sgabbio scrive:
      Re: Tanto rumore per nulla
      Tu Non hai letto la notizia: Quale parte di: "Esclusione da battle.net che t'impedisce di fare l'autenticazione mensile della tua copia del gioco e che quindi non ti potrà far più giocare nemmeno offline non ti è chiara ?"
      • Ozymandias scrive:
        Re: Tanto rumore per nulla
        - Scritto da: Sgabbio
        Tu Non hai letto la notizia: Quale parte di:
        "Esclusione da battle.net che t'impedisce di fare
        l'autenticazione mensile della tua copia del
        gioco e che quindi non ti potrà far più giocare
        nemmeno offline non ti è chiara
        ?"Don't worry. A quel punto basterà passare alla copia versione p2p, ammesso e non conXXXXX che qualcuno non li porti in tribunale prima e gli faccia cambiare idea. L'EULA non è la legge divina e non sarebbe neanche la prima volta che in giudizio viene sconfessata.
        • gips scrive:
          Re: Tanto rumore per nulla
          gia, ma scaricare una copia pirata del gioco non è comunque abile per giocare sui server ufficiali...Offline probabilmente si.... ma online con ranking e tutto ufficiali, no.
      • AmigOS scrive:
        Re: Tanto rumore per nulla
        Cos'è che non ti è chiara nella frase "Blizzard vuole che i suoi utenti giochino pulito, senza client alterati o qualsivoglia sistema in grado di fornire vantaggi indebiti sugli avversari nelle sessioni multiplayer." ?Cos'è che ti infastidisce ?Che non puoi più BARARE in multiplayer o cosa ?Veramente, illuminami su cosa ti turba.
  • Wazzy scrive:
    Privacy
    Sapete per cosa vi chiedono 60 euro? Per il gioco? No, per concedervi un account su Battle.net. Il gioco potete anche scaricarvelo e non dovete pagare abbonamenti. Bene o male che sia, questo account però è legato al vostro nome e cognome: addio rivendita quando vi stancherete o se non vi è piaciuto dall'inizio.Se aggiungete un altro giocatore ai vostri contatti, non è come altri giochi e neanche come MSN: oltre al vostro nickname vedrà il vostro nome e cognome e l'elenco dei vostri contatti.Nel contratto dovete accettare che lo staff possa leggervi i vostri messaggi privati.
  • puppolo scrive:
    Hanno ragione
    era ora! i cheaters hanno infestato per anni SC era ora di adottare soluzioni decise!
  • Junt scrive:
    Pagare per non giocare: figo
    Paghi e pure caro, non solo in termini di ma anche come ore e ore dedicate in un'applicazione che ti impegna profondamenteE rischi di non poter più giocare perchè un XXXXXne che sta dall'altra parte dell'atlantico ha deciso che tu sei un cheater ?ma XXXXXXXXXX, ti faccio causa e non solo per il soldi che ho speso ma anche per tutte le ore buttate nel XXXXX
    • ThEnOra scrive:
      Re: Pagare per non giocare: figo
      - Scritto da: Junt
      Paghi e pure caro, non solo in termini di ma
      anche come ore e ore dedicate in un'applicazione
      che ti impegna
      profondamente

      E rischi di non poter più giocare perchè un
      XXXXXne che sta dall'altra parte dell'atlantico
      ha deciso che tu sei un cheater
      ?

      ma XXXXXXXXXX, ti faccio causa e non solo per il
      soldi che ho speso ma anche per tutte le ore
      buttate nel
      XXXXXSe veramente apprezassi il gioco non useresti cheat.Ma da come scrivi, forse sei proprio uno di quelli che li usa... allora hanno ragione a bannarti.
      • panda rossa scrive:
        Re: Pagare per non giocare: figo
        - Scritto da: ThEnOra
        Se veramente apprezassi il gioco non useresti
        cheat.
        Ma da come scrivi, forse sei proprio uno di
        quelli che li usa... allora hanno ragione a
        bannarti.Nel medioevo, il contadino, servo della gleba, passava la sua vita, sgobbando onestamente, ringraziando ogni giorno il proprio padrone per non avergli bruciato la capanna.
        • Locke scrive:
          Re: Pagare per non giocare: figo
          - Scritto da: panda rossa

          Nel medioevo, il contadino, servo della gleba,
          passava la sua vita, sgobbando onestamente,
          ringraziando ogni giorno il proprio padrone per
          non avergli bruciato la
          capanna.Un giorno però al padrone di Tranquilborgo girarono le palle e bruciò senza motivo la capanna del contadino. Gli altri abitanti , chiedendosi il perchè di questo atto e non trovando motivo alcuno, insorsero contro il loro padrone e se ne andarono in massa. Vari bardi raccontarono la storia del contadino nelle vallati adiacenti e nelle piazze dei paesi limitrofi.Il paesino resto pressochè disabitato, le entrate delle tasse misere. Tranquilborgo non vide più nessun turista per anni e dovette cambiare nome in Malsivive.
          • panda rossa scrive:
            Re: Pagare per non giocare: figo
            - Scritto da: Locke
            - Scritto da: panda rossa



            Nel medioevo, il contadino, servo della gleba,

            passava la sua vita, sgobbando onestamente,

            ringraziando ogni giorno il proprio padrone per

            non avergli bruciato la

            capanna.

            Un giorno però al padrone di Tranquilborgo
            girarono le palle e bruciò senza motivo la
            capanna del contadino. Gli altri abitanti ,
            chiedendosi il perchè di questo atto e non
            trovando motivo alcuno, insorsero contro il loro
            padrone e se ne andarono in massa. Vari bardi
            raccontarono la storia del contadino nelle
            vallati adiacenti e nelle piazze dei paesi
            limitrofi.
            Il paesino resto pressochè disabitato, le entrate
            delle tasse misere. Tranquilborgo non vide più
            nessun turista per anni e dovette cambiare nome
            in
            Malsivive.Questo e' quello che ti hanno raccontato.In realta' le leggi dell'epoca impedivano la migrazione, e quando gli abitanti giunsero al confine del feudo e cercarono di insediarsi nel paese limitrofo vennero respinti, piu' o meno come i barconi che dalla libia cercano di raggiungere lampedusa.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Pagare per non giocare: figo
        Uno che si lamenta degli eccessi contro i bari, non vuol dire che sia un baro. Io on line ci gioco di rado, vietare pure l'utilizzo del gioco offline è esagerato e deleterio.
        • Tucan scrive:
          Re: Pagare per non giocare: figo
          - Scritto da: Sgabbio
          Uno che si lamenta degli eccessi contro i bari,
          non vuol dire che sia un baro. Io on line ci
          gioco di rado, vietare pure l'utilizzo del gioco
          offline è esagerato e
          deleterio.Per me i cheaters si meritano il ban, fanno un danno agli altri giocatori, al gioco e quindi alla stessa Blizzard. Però offline sono cavoli loro e concordo con te.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Pagare per non giocare: figo
            Appunto, con paletti simili poi la gente comincia a farsi una brutta immagine di chi sviluppa il gioco.
        • ThEnOra scrive:
          Re: Pagare per non giocare: figo
          - Scritto da: Sgabbio
          Uno che si lamenta degli eccessi contro i bari,
          non vuol dire che sia un baro. Io on line ci
          gioco di rado, vietare pure l'utilizzo del gioco
          offline è esagerato e
          deleterio.Non vuol dire che siccome sei bannato ti cancella l'account.Non so come funzioni il ban, però riflettendoci potrebbero solo impedirti la possibilità dei multiplayer, mentre per la modalità campagna non ci sono effetti.Se fosse come dici tu, non posso che darti ragione.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Pagare per non giocare: figo
            SCII ha un sistema di protezioni che è invasiva, devi fare sempre un'attivazione nei loro server ogni tot tempo con l'accunt di battle.net.Se ti bannano dal servizio per qualsiasi motivo, ti ritrovi a non poter più fare "l'autenticazione" del gioco, quindi non potrai più giocarci, al meno che non spendi altri soldi per un'altra copia.Sinceramente sono questi sistemi che mi fan passare la voglia di giocare con il pc.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Pagare per non giocare: figo
      contenuto non disponibile
      • Sgabbio scrive:
        Re: Pagare per non giocare: figo
        Certo, poi mettono una forza di polizia privata che li giustizia a modi giudice Dreed e fa pagare la spesa della pallottola ai familiari... Perfavore.....
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Pagare per non giocare: figo
          contenuto non disponibile
          • Sgabbio scrive:
            Re: Pagare per non giocare: figo
            non giustificano nel certi estremismi, ne certe azioni assurde da parte della softwarehouse.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Pagare per non giocare: figo
            contenuto non disponibile
          • Polemik scrive:
            Re: Pagare per non giocare: figo
            Si sta poco a rientrare dalla porta di servizio... :D :p
          • Funz scrive:
            Re: Pagare per non giocare: figo
            ergo tempo di reazione
            zero.
            Ma non ti capita il 100% delle volte. Quando giocavo a QII mi ero preso del bottaro perché avevo bazookato due volte lo stesso giocatore da dietro un angolo... e giocavo col ping a 250 :Dcerto, era un lamer che non concepiva di giocare usando anche l'udito oltre che la vista, e che la componente XXXX è sempre presente :D
    • oppugr scrive:
      Re: Pagare per non giocare: figo
      Chi paga per giocare ha il diritto che le regole del gioco vengano rispettate e che si giochi in modo leale.Quindi è giusto XXXXre l'account di chi bara. Visto che Blizzard non puo' emettere multe, lo "obbliga", se vuole giocare a SC, a ricomprarsi il gioco.La trovo un'esemplare tutela del giocatore onesto.
      E rischi di non poter più giocare perchè un
      XXXXXne che sta dall'altra parte dell'atlantico
      ha deciso che tu sei un cheaterPiano a definire XXXXXne chi non conosci. Non e' che pescano un account a caso e lo XXXXno. Penso proprio che i programmatori di Blizzard ne sappiano piu' di te.
      ti faccio causa e non solo per il
      soldi che ho speso ma anche per tutte le ore
      buttate nel
      XXXXXSi bravo fagli causa, e mandagli anche la fattura per le ore che hai speso giocando.Bimbominkia !
  • panda rossa scrive:
    ...a meno di non acquistare...
    Mi ha sorpreso la conclusione dell'articolo."...a meno di non acquistare un'altra copia del gioco."In questo contesto la parola "acquistare" e' usata decisamente a sproposito.La frase corretta era "...a meno di non dare altri soldi per poter registrare un altro account: il disco e' solo un gadget."
    • ThEnOra scrive:
      Re: ...a meno di non acquistare...
      - Scritto da: panda rossa
      Mi ha sorpreso la conclusione dell'articolo.

      "...a meno di non acquistare un'altra copia del
      gioco."

      In questo contesto la parola "acquistare" e'
      usata decisamente a
      sproposito.

      La frase corretta era "...a meno di non dare
      altri soldi per poter registrare un altro
      account: il disco e' solo un
      gadget."Se vuoi fare il noiso la tua versione va più che bene, e anzi è più corretta.Preferisco però la sintesi di AM.
      • panda rossa scrive:
        Re: ...a meno di non acquistare...
        - Scritto da: ThEnOra
        - Scritto da: panda rossa

        Mi ha sorpreso la conclusione dell'articolo.



        "...a meno di non acquistare un'altra copia del

        gioco."



        In questo contesto la parola "acquistare" e'

        usata decisamente a

        sproposito.



        La frase corretta era "...a meno di non dare

        altri soldi per poter registrare un altro

        account: il disco e' solo un

        gadget."

        Se vuoi fare il noiso la tua versione va più che
        bene, e anzi è più
        corretta.
        Preferisco però la sintesi di AM.Si comincia col far credere che copiare = rubare, e poi si finisce col far credere che acquistare = prendere in affitto pagando anticipato, con scadenza ad insindacabile piacere del padrone."Le parole sono importanti!" (cit.)
        • lordream scrive:
          Re: ...a meno di non acquistare...
          V vendetta
        • ThEnOra scrive:
          Re: ...a meno di non acquistare...
          - Scritto da: panda rossa

          Si comincia col far credere che copiare = rubare,
          e poi si finisce col far credere che acquistare =
          prendere in affitto pagando anticipato, con
          scadenza ad insindacabile piacere del
          padrone.

          "Le parole sono importanti!" (cit.)Ma tu vedi i complotti da per tutto allora!Mamma mia! Dev'essere difficile vivere in questa società!
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: panda rossa



            Si comincia col far credere che copiare =
            rubare,

            e poi si finisce col far credere che acquistare
            =

            prendere in affitto pagando anticipato, con

            scadenza ad insindacabile piacere del

            padrone.



            "Le parole sono importanti!" (cit.)

            Ma tu vedi i complotti da per tutto allora!
            Mamma mia! Dev'essere difficile vivere in questa
            società!Io non vedo complotti, io vedo solo che cominciano ad affiorare i risultato di un tentativo di omologazione.Si vogliono far passare alcune cose per altre, sperando cosi' di portare a casa un certo risultato.Bisogna stare attenti, e tenere il solco che separa certi concetti, ben profondo.L'acquisto presuppone un cambio di proprieta' di qualcosa.La proprieta' permette determinati diritti sul qualcosa.Il furto fa perdere il possesso del qualcosa.Quindi non si puo' parlare di acquisto se non si entra in possesso.Non si puo' parlare di proprieta' se non si hanno determinati diritti.Non si puo' parlare di furto se non si perde il possesso.
          • ThEnOra scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: panda rossa

            L'acquisto presuppone un cambio di proprieta' di
            qualcosa.
            La proprieta' permette determinati diritti sul
            qualcosa.
            Il furto fa perdere il possesso del qualcosa.

            Quindi non si puo' parlare di acquisto se non si
            entra in
            possesso.
            Non si puo' parlare di proprieta' se non si hanno
            determinati
            diritti.
            Non si puo' parlare di furto se non si perde il
            possesso.Ok, pian piano comprendo il tuo punto di vista... ma ha mai provato a pensare all'evoluzione del concetto di proprietà, visto che pian piano la società/economia si basa sempre più su beni immateriali?Per me è importante questo aspetto, altrimenti saremo sempre e comunque legati al costo del lavoro inteso semplicemente come mano d'opera, mentre la vera differenza dovrebbe farla l'opera dell'ignegno... almeno per come vedo io debba essere la società/economia di oggi/del futuro.
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ThEnOra
            Ok, pian piano comprendo il tuo punto di vista...
            ma ha mai provato a pensare all'evoluzione del
            concetto di proprietà, visto che pian piano la
            società/economia si basa sempre più su beni
            immateriali?La proprieta' non e' applicabile ai beni immateriali.E' una pretesa insensata.
            Per me è importante questo aspetto, altrimenti
            saremo sempre e comunque legati al costo del
            lavoro inteso semplicemente come mano d'opera,
            mentre la vera differenza dovrebbe farla l'opera
            dell'ignegno... almeno per come vedo io debba
            essere la società/economia di oggi/del
            futuro.Il costo del lavoro e' solo manodopera.Chi possiede maggiore abilita' o maggiore ingegno riesce a fare lavori migliori, e quindi sara' preferito o potra' vendere il suo tempo ad un prezzo maggiore.E' un modello che funziona, quello che propongo io.
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...

            Il costo del lavoro e' solo manodopera.
            Chi possiede maggiore abilita' o maggiore ingegno
            riesce a fare lavori migliori, e quindi sara'
            preferito o potra' vendere il suo tempo ad un
            prezzo
            maggiore.

            E' un modello che funziona, quello che propongo
            io.Ok son tutti operai pagati ad ore in base alla loro preparazione. E questi operai chi li dirige? son tutti statali?
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati
            Ok son tutti operai pagati ad ore in base alla
            loro preparazione. E questi operai chi li dirige?Un dirigente! Che domande fai?
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            ok e sto dirigente è pagato ad ore. E il dirigente per chi lavora? per lo stato?
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati
            ok e sto dirigente è pagato ad ore. E il
            dirigente per chi lavora? per lo
            stato?Lavora per chi lo paga.Lo stato se e' una impresa statale.Gli azionisti se e' una impresa di capitale.Nessuno se e' lui il padrone.
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            ok ma questi azionisti guadagnano in base al tempo che lavorano?
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati
            ok ma questi azionisti guadagnano in base al
            tempo che
            lavorano?Si, buonanotte.Gli azionisti mica lavorano: finanziano.Suggerisco un ripassino veloce di economia spicciola, che ne dici?
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            ma finanziano per guadagnare... credo
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati
            ma finanziano per guadagnare... credoCerto che si.Finanziano l'impresa, e se l'impresa frutta, hanno il loro guadagno.
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            hanno il loro guadagno senza lavorare per X ore.Probabilmente manca un ancora pezzettino al tuo modello di mondo ideale (a meno di non fare tutto statale)
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati
            hanno il loro guadagno senza lavorare per X ore.

            Probabilmente manca un ancora pezzettino al tuo
            modello di mondo ideale (a meno di non fare tutto
            statale)Oggi funziona cosi': l'impresa viene finanziata, e chi la finanzia contribuisce agli utili.In futuro potrebbe non esserci piu' bisogno di impresa.
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            che è il modello di cui parli negli altri post, basato sul lavoro dei robot. E' un modello separato da quello dove dici che le persone vanno pagate per le ore che lavorano?
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati
            che è il modello di cui parli negli altri post,
            basato sul lavoro dei robot.


            E' un modello separato da quello dove dici che le
            persone vanno pagate per le ore che
            lavorano?Si, e' una utopia. Qualcuno mi ha chiesto una previsione per il futuro e io l'ho fatta.Non e' una cosa possibile oggi, dove la gente deve lavorare, e il lavoro si paga a tempo.
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...

            Non e' una cosa possibile oggi, dove la gente
            deve lavorare, e il lavoro si paga a
            tempo.e comunque nel tuo modello restano i "parassiti" che non guadagnano in base alle ore di lavoro fatte
          • krane scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati

            Non e' una cosa possibile oggi, dove la gente

            deve lavorare, e il lavoro si paga a

            tempo.
            e comunque nel tuo modello restano i "parassiti"
            che non guadagnano in base alle ore di lavoro
            fatteNel momento in cui il lavoro viene fatto dai robot il valore delle ore di lavoro scende a zero.
          • ThEnOra scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ThEnOra


            Ok, pian piano comprendo il tuo punto di
            vista...

            ma ha mai provato a pensare all'evoluzione del

            concetto di proprietà, visto che pian piano la

            società/economia si basa sempre più su beni

            immateriali?

            La proprieta' non e' applicabile ai beni
            immateriali.
            E' una pretesa insensata.Eppure lo si sta facendo...

            Per me è importante questo aspetto, altrimenti

            saremo sempre e comunque legati al costo del

            lavoro inteso semplicemente come mano d'opera,

            mentre la vera differenza dovrebbe farla l'opera

            dell'ignegno... almeno per come vedo io debba

            essere la società/economia di oggi/del

            futuro.

            Il costo del lavoro e' solo manodopera.
            Chi possiede maggiore abilita' o maggiore ingegno
            riesce a fare lavori migliori, e quindi sara'
            preferito o potra' vendere il suo tempo ad un
            prezzo
            maggiore.

            E' un modello che funziona, quello che propongo
            io.Già già... mi chiedo come vedi la ns. società fra qualche decennio quando, presumibilmente, quando la mano d'opera sarà quella dei robot.
          • krane scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ThEnOra


            Ok, pian piano comprendo il tuo punto


            di vista...


            ma ha mai provato a pensare all'evoluzione


            del concetto di proprietà, visto che pian


            piano la società/economia si basa sempre


            più su beni immateriali?

            La proprieta' non e' applicabile ai beni

            immateriali.

            E' una pretesa insensata.
            Eppure lo si sta facendo...Lo si sta tentando di fare, con poco sucXXXXX e conseguente creazione di evidenti contrasti secondo me.


            Per me è importante questo aspetto, altrimenti


            saremo sempre e comunque legati al costo del


            lavoro inteso semplicemente come mano d'opera,


            mentre la vera differenza dovrebbe farla


            l'opera dell'ignegno... almeno per come vedo


            io debba essere la società/economia di oggi/del


            futuro.

            Il costo del lavoro e' solo manodopera.

            Chi possiede maggiore abilita' o maggiore

            ingegno riesce a fare lavori migliori, e

            quindi sara' preferito o potra' vendere il

            suo tempo ad un prezzo maggiore.

            E' un modello che funziona, quello che

            propongo io.
            Già già... mi chiedo come vedi la ns. società fra
            qualche decennio quando, presumibilmente, quando
            la mano d'opera sarà quella dei robot.Io la vedo alla star trek dopo l'invenzione del sintetizzatore.
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ThEnOra

            La proprieta' non e' applicabile ai beni

            immateriali.

            E' una pretesa insensata.

            Eppure lo si sta facendo...E' una forzatura.Un retaggio imposto dagli editori, che oggi non ha piu' ragione di esistere.

            E' un modello che funziona, quello che propongo

            io.

            Già già... mi chiedo come vedi la ns. società fra
            qualche decennio quando, presumibilmente, quando
            la mano d'opera sarà quella dei
            robot.Sara' utopico, ma io vedo una societa' del futuro dove tutti saranno mantenuti dalle macchine, e il lavoro sara' un privilegio conXXXXX solo a chi se lo merita.La societa' sara' libera dal bisogno e ognuno svolgera' solo mansioni appaganti, seguendo la propria indole.Servono solo due cose: energia pulita rinnovabile e macchine.
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...


            Servono solo due cose: energia pulita rinnovabile
            e
            macchine.e onestà da parte di TUTTI ma veramente TUTTI. E poi, attualmente, le macchine hanno ancora bisogno di persone (non sono come i robottini di guerre stellari o terminator)
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati



            Servono solo due cose: energia pulita
            rinnovabile

            e

            macchine.

            e onestà da parte di TUTTI ma veramente TUTTI. E
            poi, attualmente, le macchine hanno ancora
            bisogno di persone (non sono come i robottini di
            guerre stellari o
            terminator)Nel momento in cui non c'e' piu' il bisogno, il lavoro lo svolge solo chi e' in grado e ha voglia, e alcuni di questi saranno addetti alla gestione delle macchine.
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            e pensi che nessuno avrà il desiderio di voler avere di più degli altri, di voler schiacciare il prossimo per farsi bello, ecc.?staranno tutti tranquilli in poltrona o a praticare le loro passioni aspettando che la macchina abbia fatto il lavoro per loro? accetteranno tutti di essere come il loro vicino?
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati
            e pensi che nessuno avrà il desiderio di voler
            avere di più degli altri, di voler schiacciare il
            prossimo per farsi bello,
            ecc.?Questo problema ci sara' sempre. Ma le leggi ci saranno sempre.
            staranno tutti tranquilli in poltrona o a
            praticare le loro passioni aspettando che la
            macchina abbia fatto il lavoro per loro?
            accetteranno tutti di essere come il loro
            vicino?Nessuno ti impedisce di fare qualcosa per diversificarti.
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ati

            e pensi che nessuno avrà il desiderio di voler

            avere di più degli altri, di voler schiacciare
            il

            prossimo per farsi bello,

            ecc.?

            Questo problema ci sara' sempre. Ma le leggi ci
            saranno
            sempre.
            e chi le applicherà non farà piaceri all'amico dell'amico che gli renderà il piacere?

            staranno tutti tranquilli in poltrona o a

            praticare le loro passioni aspettando che la

            macchina abbia fatto il lavoro per loro?

            accetteranno tutti di essere come il loro

            vicino?

            Nessuno ti impedisce di fare qualcosa per
            diversificarti.mmm entro certi limiti. Se voglio il garage con una collezione da 100 ferrari e l'aereo personale? e magari anche due castelli e cento ville...(è chiaro che esistono persone di questo tipo)
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ati


            e pensi che nessuno avrà il desiderio di voler


            avere di più degli altri, di voler schiacciare

            il


            prossimo per farsi bello,


            ecc.?



            Questo problema ci sara' sempre. Ma le leggi ci

            saranno

            sempre.



            e chi le applicherà non farà piaceri all'amico
            dell'amico che gli renderà il piacere?No.


            staranno tutti tranquilli in poltrona o a


            praticare le loro passioni aspettando che la


            macchina abbia fatto il lavoro per loro?


            accetteranno tutti di essere come il loro


            vicino?



            Nessuno ti impedisce di fare qualcosa per

            diversificarti.

            mmm entro certi limiti. Se voglio il garage con
            una collezione da 100 ferrari e l'aereo
            personale? e magari anche due castelli e cento
            ville...
            (è chiaro che esistono persone di questo tipo)Bisogna vedere che cosa succedera'.Oggi esiste ancora il bisogno e la gente lavora per risolvere questo problema.Se domani scomparisse il bisogno, la gente non dovra' piu' lavorare: ci sara' una casa e cibo per tutti.Tu vuoi di piu' perche' il minimo sindacale non ti basta? Benissimo, potrai pagare qualcuno che ti costruira' la ferrari.Bisogna vedere se ci sara' questo qualcuno pero'...
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...


            e chi le applicherà non farà piaceri all'amico

            dell'amico che gli renderà il piacere?

            No.
            Perchè no? cosa ti offre questa certezza?
            Tu vuoi di piu' perche' il minimo sindacale non
            ti basta? Benissimo, potrai pagare qualcuno che
            ti costruira' la
            ferrari.
            Bisogna vedere se ci sara' questo qualcuno
            pero'...certo perchè con il minimo sindacale e senza la possibilità di guadagnare come Bill Gates non avrò la possibilità di avere 100 Ferrari e 1000 ville.E tutti accetteranno questo? non ci sarà la persona che si farà corrompere?
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati


            e chi le applicherà non farà piaceri all'amico


            dell'amico che gli renderà il piacere?



            No.



            Perchè no? cosa ti offre questa certezza?Nessuno mi offre certezza neppure di tutto il resto della mia ipotesi di futuro.

            Tu vuoi di piu' perche' il minimo sindacale non

            ti basta? Benissimo, potrai pagare qualcuno che

            ti costruira' la

            ferrari.

            Bisogna vedere se ci sara' questo qualcuno

            pero'...

            certo perchè con il minimo sindacale e senza la
            possibilità di guadagnare come Bill Gates non
            avrò la possibilità di avere 100 Ferrari e 1000
            ville.
            E tutti accetteranno questo? non ci sarà la
            persona che si farà
            corrompere?Come fai a corrompere uno che ha gia' tutto quello di cui ha bisogno?Che cosa gli puoi offrire in piu'?
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...

            Come fai a corrompere uno che ha gia' tutto
            quello di cui ha
            bisogno?
            Che cosa gli puoi offrire in piu'?ah il problema è proprio nella parola "bisogno". Ci sono cose che non sono oggetti/soldi ma con cui la gente può essere corrotta.C'e' gente che può dichiarare per te che tu ricevi 2 pasti al giorno mentre ne hai 4 in cambio di..., se dici che...,se falsifichi che..
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati

            Come fai a corrompere uno che ha gia' tutto

            quello di cui ha

            bisogno?

            Che cosa gli puoi offrire in piu'?

            ah il problema è proprio nella parola "bisogno".
            Ci sono cose che non sono oggetti/soldi ma con
            cui la gente può essere
            corrotta.Eliminando i soldi, elimini una enormita' dei problemi, sai...I pochi problemi che restano li gestisci tranquillamente.
            C'e' gente che può dichiarare per te che tu
            ricevi 2 pasti al giorno mentre ne hai 4 in
            cambio di..., se dici che...,se falsifichi
            che..Fai sparire i soldi da questo discorso.Immagina una societa' dove c'e' tutto e tutto e' a disposizione di tutti.Che cosa mi puo' dare uno per corrompermi se tanto quello che offre gia' ce l'ho?
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...

            Fai sparire i soldi da questo discorso.
            Immagina una societa' dove c'e' tutto e tutto e'
            a disposizione di
            tutti.
            Che cosa mi puo' dare uno per corrompermi se
            tanto quello che offre gia' ce
            l'ho?ma tu non hai bisogno solo di oggetti. Un "sorriso"? essere approvato? piacere ad una certa persona? stima? affetto? amicizia?quanta corruzione deriva da questi bisogni? cosa sono disposte a fare certe persone per avere quello che è proibito? (perchè qualcosa sarà proibito nel tuo mondo ideale... credo)
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati
            quanta corruzione deriva da questi bisogni? cosa
            sono disposte a fare certe persone per avere
            quello che è proibito? (perchè qualcosa sarà
            proibito nel tuo mondo ideale...
            credo)Stiamo pesantemente uscendo di tema.
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            da quello dell'articolo, ma non da quello dei nostri post precedenti dove si parla del tuo mondo ideale
          • krane scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ati


            e pensi che nessuno avrà il desiderio di


            voler avere di più degli altri, di voler


            schiacciare il prossimo per farsi bello,


            ecc.?

            Questo problema ci sara' sempre. Ma le leggi ci

            saranno sempre.
            e chi le applicherà non farà piaceri all'amico
            dell'amico che gli renderà il piacere ?Per avere in cambio cosa ?


            staranno tutti tranquilli in poltrona o a


            praticare le loro passioni aspettando che la


            macchina abbia fatto il lavoro per loro?


            accetteranno tutti di essere come il loro


            vicino?

            Nessuno ti impedisce di fare qualcosa per

            diversificarti.
            mmm entro certi limiti. Se voglio il garage con
            una collezione da 100 ferrari e l'aereo
            personale? e magari anche due castelli e cento
            ville...A che serve il garage quanto puoi replicare la ferrari del modello che vuoi quando hai desiderio di guidarla ?In star trek quello che dici tu era una malattia maniacale del passato chiamata se non erro : sindrome da replicatore o qualcosa del genere.
            (è chiaro che esistono persone di questo tipo)(adesso esistono, un tempo esisteva anche chi aveva crisi di panico ad andare oltre i 30km l'ora).
          • krane scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: panda rossa

            L'acquisto presuppone un cambio di proprieta' di

            qualcosa.

            La proprieta' permette determinati diritti sul

            qualcosa.

            Il furto fa perdere il possesso del qualcosa.

            Quindi non si puo' parlare di acquisto se non si

            entra in possesso.

            Non si puo' parlare di proprieta' se non si

            hanno determinati diritti.

            Non si puo' parlare di furto se non si perde il

            possesso.
            Ok, pian piano comprendo il tuo punto di vista...
            ma ha mai provato a pensare all'evoluzione del
            concetto di proprietà, visto che pian piano la
            società/economia si basa sempre più su beni
            immateriali?Ma quest'evoluzione dovrebbe passare, appunto, attraverso una terminologia corretta, non forzare termini "vecchi" (e fuorvianti) ai nuovi concetti
            Per me è importante questo aspetto, altrimenti
            saremo sempre e comunque legati al costo del
            lavoro inteso semplicemente come mano d'opera,
            mentre la vera differenza dovrebbe farla l'opera
            dell'ignegno... almeno per come vedo io debba
            essere la società/economia di oggi/del
            futuro.
    • Tucan scrive:
      Re: ...a meno di non acquistare...
      Vero, in realtà si compra solo l'account, registrato a tuo nome, tant'è che è difficile rivenderlo se ti stufi. Nelle partite puoi usare un nick, ma i tuoi amici ti vedranno con nome e cognome.
      • panda rossa scrive:
        Re: ...a meno di non acquistare...
        - Scritto da: Tucan
        Vero, in realtà si compra solo l'account,
        registrato a tuo nome, Non si compra...Tu dai dei soldi, e loro ti lasciano giocare finche' a loro gira.Questo io non lo chiamo "comprare".
        • ThEnOra scrive:
          Re: ...a meno di non acquistare...
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Tucan

          Vero, in realtà si compra solo l'account,

          registrato a tuo nome,

          Non si compra...
          Tu dai dei soldi, e loro ti lasciano giocare
          finche' a loro
          gira.No, se rispetti le loro regole (licenza) giochi fino a far fondere il PC.E le regole, in questo caso, dovrebbe permettermi di giocare/sfidare alla pari un altro gamer e non lo sfigato del cheater.
          Questo io non lo chiamo "comprare".Sono curioso di sapere cosa pensi dei saldi di fine stagione...
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Tucan


            Vero, in realtà si compra solo l'account,


            registrato a tuo nome,



            Non si compra...

            Tu dai dei soldi, e loro ti lasciano giocare

            finche' a loro

            gira.

            No, se rispetti le loro regole (licenza) giochi
            fino a far fondere il
            PC.
            E le regole, in questo caso, dovrebbe permettermi
            di giocare/sfidare alla pari un altro gamer e non
            lo sfigato del
            cheater.Appunto, "dovrebbe".Se ti comporti bene, forse ti fanno giocare, e forse puniscono chi bara.Ma potrebbero fare il contrario e tu non hai modo di difenderti.Ti bannano, non devono giustificare niente a nessuno, e tu ti attacchi.Possono farlo, tecnicamente.

            Questo io non lo chiamo "comprare".

            Sono curioso di sapere cosa pensi dei saldi di
            fine stagione...Quello che compro a saldo diventa di mia proprieta'.Posso prestarlo, posso rivenderlo, posso modificarlo, posso farci tutto quello che voglio, perche' e' MIO.Saldo o non saldo.
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            prova a modificare e rivendere le cose che compri... poi vediamo
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati
            prova a modificare e rivendere le cose che
            compri... poi
            vediamoC'e' un sito, in rete, pieno di gente che vende le cose.Molte di queste sono state modificate.Prova a guardare: www.ebay.it
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            e sei CERTO che sia legale?
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati
            e sei CERTO che sia legale?Ti faccio un esempio semplice semplice che perfino tu puoi capire.Io compro acqua, compro farina, compro sale.E rivendo pane.Sono CERTO che sia legale.
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            anche io!! io compro legno, attrezzi e faccio un mobile che rivendo. E' legaleio prendo una cucina scavolini, la modifico e la rivendo. Sei certo che sia legale?e sul "perfino tu puoi capire"... impara la modestia
          • gips scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            Si, è legale.. che poi il lavoro sia o meno fatto bene è un altro discorso.la mia cucina è stata modificata dal mobiliere per adattarla alla stanza, lui l'ha acquistata della scavolini, modificata, e poi l'ha rivenduta a me.... (ho abbassato 2 colonne)
          • gips scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            scemo che sono, ho tralasciato la conclusione del discorso...un giorno, se venderò casa, la cucina la dovrò lasciare li, incastonata dov'è, quindi chi comprerà la casa si comprerà anche la cucina modificata...
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            ma siamo sicuri che sia legale? o semplicemente il discorso è che tanto nessuno verrà mai a vedere in casa tua? oppure chi ti ha venduto la cucina ha l'autorizzazione della scavolini per fare adattamenti di un certo tipo...cambiamo esempio. Prendo due magliette di Armani (una rossa e una nera).Cucio le maniche rosse sulla maglietta nera e rivendo. E' legale?
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati
            ma siamo sicuri che sia legale? o semplicemente
            il discorso è che tanto nessuno verrà mai a
            vedere in casa tua? oppure chi ti ha venduto la
            cucina ha l'autorizzazione della scavolini per
            fare adattamenti di un certo
            tipo...La scavolini mi vende la cucina.Adesso la cucina e' mia, non e' piu' di scavolini.E io posso ridipingerla, tagliarla a pezzi, smontarla, rimontarla alla rovescia, e rivenderla se qualcuno me la compra.La scavolini non puo' assolutamente mettere becco!La cucina e' di MIA proprieta'!
            cambiamo esempio. Prendo due magliette di Armani
            (una rossa e una nera).
            Cucio le maniche rosse sulla maglietta nera e
            rivendo. E' legale?E' legalissimo.Sono cose mie, le ho regolarmente acquistate, sono libero di farci l'uso che voglio (tagliarle, ricucirle, macchiarle).Poi le vendo pure, se c'e' qualcuno che le compra.
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...

            E' legalissimo.
            Sono cose mie, le ho regolarmente acquistate,
            sono libero di farci l'uso che voglio (tagliarle,
            ricucirle,
            macchiarle).
            Poi le vendo pure, se c'e' qualcuno che le compra.allora fai la prova. Apri un negozio e compra da Armani una maglietta rossa e una nera. Una volta fatte le modifiche rivendi la maglietta con le maniche rosse.Credo che quando il rappresentante si accorgerà che in vetrina hai magliette modificate, con le maniche rosse, passerai i tuoi guai.
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati

            E' legalissimo.

            Sono cose mie, le ho regolarmente acquistate,

            sono libero di farci l'uso che voglio
            (tagliarle,

            ricucirle,

            macchiarle).

            Poi le vendo pure, se c'e' qualcuno che le
            compra.

            allora fai la prova. Apri un negozio e compra da
            Armani una maglietta rossa e una nera. Una volta
            fatte le modifiche rivendi la maglietta con le
            maniche
            rosse.
            Credo che quando il rappresentante si accorgerà
            che in vetrina hai magliette modificate, con le
            maniche rosse, passerai i tuoi
            guai.Hai preso una cantonata.Il rivenditore, il negozio, vendono magliette di Armani.Io vendo una maglietta MIA, che ho comprato da Armani, ma che adesso e' mia.Tu parli di vetrine, le vetrine presuppongono un negozio.Io non parlo di negozi, io parlo di vendita privata.
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...

            Tu parli di vetrine, le vetrine presuppongono un
            negozio.
            Io non parlo di negozi, io parlo di vendita
            privata.allora fai la stessa cosa comprando dai negozi armani e poi mettiti a vendere su ebay le magliette modificate (vendita privata).Secondo me la cosa diventa discutibile
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati

            Tu parli di vetrine, le vetrine presuppongono un

            negozio.

            Io non parlo di negozi, io parlo di vendita

            privata.

            allora fai la stessa cosa comprando dai negozi
            armani e poi mettiti a vendere su ebay le
            magliette modificate (vendita
            privata).
            Secondo me la cosa diventa discutibileC'e' poco da discutere.Tutto cio' che non e' esplicitamente vietato e' permesso.Tu sostieni che non sia permesso: tu devi indicare leggi e normative secondo le quali non sarebbe permesso.
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati
            anche io!! io compro legno, attrezzi e faccio un
            mobile che rivendo. E'
            legaleLegalissimo.
            io prendo una cucina scavolini, la modifico e la
            rivendo. Sei certo che sia
            legale?Ecco.Questo vende una cucina scavolini usata, quindi modificata.http://cgi.ebay.it/CUCINA-SCAVOLINI-IN-LAMINATO-LUCIDO-METRI-5-90-USATA-/320495816281?pt=Mobili_da_Cucina&hash=item4a9f0a0e59
            e sul "perfino tu puoi capire"... impara la
            modestiaCambierebbe qualcosa se io confutassi modestamente le tue castronerie?
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ati

            anche io!! io compro legno, attrezzi e faccio un

            mobile che rivendo. E'

            legale

            Legalissimo.


            io prendo una cucina scavolini, la modifico e la

            rivendo. Sei certo che sia

            legale?

            Ecco.
            Questo vende una cucina scavolini usata, quindi
            modificata.

            http://cgi.ebay.it/CUCINA-SCAVOLINI-IN-LAMINATO-LU
            ok ma se io prendo cucine scavolini che modifico e rivendo... è legale?l'usura, almeno legalmente, non credo che sia come la modifica

            e sul "perfino tu puoi capire"... impara la

            modestia

            Cambierebbe qualcosa se io confutassi
            modestamente le tue
            castronerie?per te stesso. Darebbe una bella immagine di te
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati
            per te stesso. Darebbe una bella immagine di teIo non sono nessuno: panda rossa non esiste.
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            esiste... o sei un robottino che scrive mentre il signor XY è seduto in poltrona?
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati
            esiste... o sei un robottino che scrive mentre il
            signor XY è seduto in
            poltrona?Sono un bot. Sono un software che analizza i messaggi, li interpreta, e produce una risposta adeguata.Il mio programmatore guarda come rispondo e si fa grasse risate ogni volta.
          • ati scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            e la cosa bella è che sei stato programmato con linguaggi open source per postare nei siti fatti in .NET :D
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ati
            e la cosa bella è che sei stato programmato con
            linguaggi open source per postare nei siti fatti
            in .NET
            :DNon e' colpa mia se l'host e' basato su dotnet.Io comunico usando il protocollo HTTP su porta 80.Oltre quella porta non sono piu' responsabile.
          • ThEnOra scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: panda rossa



            Sono curioso di sapere cosa pensi dei saldi di

            fine stagione...

            Quello che compro a saldo diventa di mia
            proprieta'.
            Posso prestarlo, posso rivenderlo, posso
            modificarlo, posso farci tutto quello che voglio,
            perche' e'
            MIO.
            Saldo o non saldo.In realtò mi riferivo alla polita dei prezzi e non al concetto di proprietà.O meglio, contrapponevo l'idea di dover pagare oggi un prodotto a X mentre domani lo stesso lo pago Y.
          • panda rossa scrive:
            Re: ...a meno di non acquistare...
            - Scritto da: ThEnOra
            In realtò mi riferivo alla polita dei prezzi e
            non al concetto di
            proprietà.
            O meglio, contrapponevo l'idea di dover pagare
            oggi un prodotto a X mentre domani lo stesso lo
            pago Y.I mercanti esistono da quando esiste l'umanita'.I mercanti guadagnano sullo scambio.Chi riesce a spuntare il miglior prezzo e' un mercante migliore.In genere i beni di prima necessita' li prendi perche' sono necessari.Gli altri beni, se non hai bisogno di sbattere in faccia a quelli del bar l'iPad appena uscito, puoi anche aspettare l'occasione per prenderli.Io ho sempre spuntato ottimi prezzi sul materiale tecnologico, aspettando sconti, promozioni, o rivolgendomi a chi lo vende a meno.Il latte invece lo prendo al prezzo che mi fa la lattaia.
  • Ghostdog scrive:
    bha
    bella c*****a , io mi trovo bannato da counter strike perchè l'ho fatto girare con wine, che non è un cheat!!sistemi del cavolo
    • Talking Head scrive:
      Re: bha
      Il problema non è nel sistema sbagliato, ma nella sua applicazione. Un conto è discutere di questo, un conto è discutere del principio per cui si kicka chi bara. Sull'applicazione, nessuno sa come funzionerà quella di SCII, quindi la critica è un po' anticipata. Vedo bene magari un warning la prima volta, riconoscimento di piattaforme diffuse (proibire WinE è corretto, ma magari mandare solo warning in quel caso), attenzione agli scopi dell'hack (un hack che ti mostra tutte le tue unità come conigli pasquali può non essere percepito come illegale).Detto questo, kickare chi bara è doveroso.
      • Alfonso Maruccia scrive:
        Re: bha
        Blizzard parla di client modificati e veri e propri hack, quindi immagino che Wine (che si limita a redirigere le chiamate esterne alle librerie e al codice di Windows) non dovrebbe portare a nessun ban. Immagino....
        • lordream scrive:
          Re: bha
          - Scritto da: Alfonso Maruccia
          Blizzard parla di client modificati e veri e
          propri hack, quindi immagino che Wine (che si
          limita a redirigere le chiamate esterne alle
          librerie e al codice di Windows) non dovrebbe
          portare a nessun ban.
          Immagino....ci sta una pagina di faq sul sito blizzard che dice come installare i suoi prodotti su linux tramite wine.. io gioco a wow su linux con wine e facevo lo stesso con diablo2.. il problema è che ci sta gente in starcraft2 che riesce a kickare il compagno ed usare i suoi droni.. che riesce a rendersi invisibile in mappa anche se hai aperto tutto.. che con una singola torretta riesce a distruggere una armata di zerg.. non solo il kick e il ban a sta gente ma anche il distacco della linea telefonica ed elettrica gli ci vorrebbe
          • Sgabbio scrive:
            Re: bha
            La pena di morte sul posto ?
          • lordream scrive:
            Re: bha
            - Scritto da: Sgabbio
            La pena di morte sul posto ?mi basterebbe che gli tagliassero un dito ogni volta che accende un pc
          • Sgabbio scrive:
            Re: bha
            Spero che la tua sia ironia :D
          • lordream scrive:
            Re: bha
            - Scritto da: Sgabbio
            Spero che la tua sia ironia :Ddopo anni di rosik per avere subito dai cheater di tutto.. dalle uccisioni da dietro i muri.. agli hp azzerati con un colpo.. agli headshot da 500 metri con una pistola in corsa.. senza contare quelli su diablo2 e warcraft e passando per wow.. secondo te mi entra in mano un cheater e non chiedo di passarmi le cesoie per tranciargli TUTTE le dita?
          • Sgabbio scrive:
            Re: bha
            Secondo me la prendi troppo sul serio la cosa.
          • Zack scrive:
            Re: bha
            Forse esagera, ma fa XXXXXXXre. Non ti lasciano giocare e vanno in testa alle classifiche barando. Poi nei MOORPG dove ci sono scontri fra gilde, uno si sta a preparare e organizzare, ma i cheaters vincono slealmente e si prendono meriti e ricompense. Scusa, ma una certa voglia di prenderli a mazzate viene... non che lo farei davvero, ma... un po' di giustizia ci vuole! Anzi è già tanto che non debbano pagare i danni, che si becchino il ban senza fiatare.
          • Sgabbio scrive:
            Re: bha
            non so quali MMORPG hai visto te, ma quelli che ho giocato io, facevano sempre il XXXX ai bari.
          • lordream scrive:
            Re: bha
            - Scritto da: Sgabbio
            Secondo me la prendi troppo sul serio la cosa.beh.. non riuscire ad entrare in un campionato di counter strike perchè alle qualificazioni qualcuno usava aimbotperdere mesi in arene e non riuscire a fare 3.5k di rank e arrivare nei primi 10 in europa solo perchè un bstrdo usava cheat su wowe cosi via.. perchè avere clemenza.. cheati una volta?.. eliminato a vita.. e se ti becco per strada ti metto sotto con la macchinachiedi un po ad un qualsiasi giocatore cosa farebbe se trovasse un cheater
          • ... scrive:
            Re: bha
            oh ma sono solo giochi, prendetevela con calma cavolo...
          • lordream scrive:
            Re: bha
            - Scritto da: ...
            oh ma sono solo giochi, prendetevela con calma
            cavolo...non sono solo giochi è una competizione.. è come se giochi a basket e ci sta uno con una mazza da baseball che ti mena.. poco piacevole non credi?
          • Sgabbio scrive:
            Re: bha
            -_- GET A LIFE!Per favore.... non esageriamo...
          • Sgabbio scrive:
            Re: bha
            Ripeto: La prendi troppo seriamente.
          • Joshthemajor scrive:
            Re: bha
            - Scritto da: Sgabbio
            Secondo me la prendi troppo sul serio la cosa.Hai mai provato da pro-gamer a subire un cheater?Io sì, e a cod ho dovuto cambiare 2 mouse in 3 ore di gioco (sperimentavo, con scarsi risultati, se un mouse ha la capacità di abbattere un muro)
          • gips scrive:
            Re: bha
            ahahahhaahahh LOL!Vero vero! soldatini con pistoletta che ti centrano da distanze siderali in testa mentre stai saltando come un grillo, cecchini che sanno sempre da quale lato del muro sbucherai o metterai fuori una fettina di braccio, fenomeni che te li ritrovi nella base (parlo di C&Crenegade IN PARTICOLARE) e ti piazzano bombe atomiche sui tetti delle strutture (impossibili da raggiungere anche hoppando per mezz'ora) oppure soldati semplici che con una smitragliata fanno esplodere un MAMMOTH TANK (e sapete di cosa parlo!)andrebbero bannati a vita? SI.il problema è che venderebbero subito la loro copia del gioco per acquistarne un'altra e ricominciare + scimmiati di prima. E chi si è beccato la copia bannata piangerebbe lacrime amare.
          • panda rossa scrive:
            Re: bha
            - Scritto da: gips
            ahahahhaahahh LOL!

            Vero vero! soldatini con pistoletta che ti
            centrano da distanze siderali in testa mentre
            stai saltando come un grillo, cecchini che sanno
            sempre da quale lato del muro sbucherai o
            metterai fuori una fettina di braccio, fenomeni
            che te li ritrovi nella base (parlo di
            C&Crenegade IN PARTICOLARE) e ti piazzano bombe
            atomiche sui tetti delle strutture (impossibili
            da raggiungere anche hoppando per mezz'ora)
            oppure soldati semplici che con una smitragliata
            fanno esplodere un MAMMOTH TANK (e sapete di cosa
            parlo!)Scusa, ma.... come fanno?
          • gips scrive:
            Re: bha
            rgh, ad esempio... (per quanto riguarda c&cRenegade)http://www.youtube.com/watch?v=JxO69WcdSQQ&feature=relatedpermette di vedere le posizioni dei nemici, headshot automatico, l'acXXXXX ai pannelli anche se non ci si è davanti e un sacco di altre cose...Ho fatto un periodo un paio d'anni fa di gioco molto intenso... spesso arrivavo a 30/40 uccisioni in 30 minuti di partita a tempo quando mi divertivo col cecchinaggio... morendo almeno 15/20 volte (ci sono ovviamente i counter ingame)... poi controlli la classifica e vedi i fenomeni con 40 uccisioni in 10 minuti di match senza mai essere morti... Un altro modo in cui te ne accorgi, è che lo stesso nick ti secca quando usi come personaggio un SBH con un headshot (l'sbh è INVISIBILE!!! e spesso si viene seccati bese2base!)Cosa fai? segnali ad un mod (che, visto la vecchiaia del gioco, è quasi sempre offline) e aspetti... nel frattempo (tanto tempo!), hai 2 scelte: o abbandoni la partita o ti incaponisci a cercare di seccare sto pezzo di sterco che imbroglia. in ogni caso, non è giusto che accada.gips
          • panda rossa scrive:
            Re: bha
            - Scritto da: gips

            Cosa fai? segnali ad un mod (che, visto la
            vecchiaia del gioco, è quasi sempre offline) e
            aspetti...

            nel frattempo (tanto tempo!), hai 2 scelte: o
            abbandoni la partita o ti incaponisci a cercare
            di seccare sto pezzo di sterco che imbroglia. in
            ogni caso, non è giusto che
            accada.E usare a tua volta rgh per vendicarti del cheater?Se il gioco e' vecchio e non e' piu' controllato, chi ti vieta di farlo.Se poi attacchi solo il cheater, gli altri non avranno motivo di lamentarsi.

            gips
          • gips scrive:
            Re: bha
            Non uso rgh perchè non mi piace barare.... non ci troverei gusto. tutto qui...
          • panda rossa scrive:
            Re: bha
            - Scritto da: gips
            Non uso rgh perchè non mi piace barare.... non ci
            troverei gusto.

            tutto qui...Si, ma se mi dici che la tua partita e' rovinata dal cheater, e tutto quello che vuoi e' estrometterlo dal gioco...A me verrebbe di usarlo, risolvo il problema e poi torno a giocare pulito.
          • gips scrive:
            Re: bha
            purtroppo la modalità di gioco non consente di eliminare un avversario estromettendolo dalla partita... ogni volta che vai a terra vieni respawnato nella tua base e puoi ricominciare a fare danni.
          • Funz scrive:
            Re: bha
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: Sgabbio

            Spero che la tua sia ironia :D

            dopo anni di rosik per avere subito dai cheater
            di tutto.. dalle uccisioni da dietro i muri..
            agli hp azzerati con un colpo.. agli headshot da
            500 metri con una pistola in corsa.. senza
            contare quelli su diablo2 e warcraft e passando
            per wow.. secondo te mi entra in mano un cheater
            e non chiedo di passarmi le cesoie per
            tranciargli TUTTE le
            dita?La soluzione migliore è sempre quella di lasciarli giocare da soli.
          • gips scrive:
            Re: bha
            castrare l'online è la soluzione. si, lo penso anche io...
          • Polemik scrive:
            Re: bha
            Get a life! :|
          • ThEnOra scrive:
            Re: bha
            - Scritto da: lordream
            ci sta una pagina di faq sul sito blizzard che
            dice come installare i suoi prodotti su linux
            tramite wine.. io gioco a wow su linux con wine e
            facevo lo stesso con diablo2.. il problema è che
            ci sta gente in starcraft2 che riesce a kickare
            il compagno ed usare i suoi droni.. che riesce a
            rendersi invisibile in mappa anche se hai aperto
            tutto.. che con una singola torretta riesce a
            distruggere una armata di zerg.. non solo il kick
            e il ban a sta gente ma anche il distacco della
            linea telefonica ed elettrica gli ci
            vorrebbeA ma dici sulle partite "ranked"???? quelle 1v1, 2v2 ecc...???Sti bas___!!!! Ecco perchè non riesco a vincere :D
          • lordream scrive:
            Re: bha
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: lordream

            ci sta una pagina di faq sul sito blizzard che

            dice come installare i suoi prodotti su linux

            tramite wine.. io gioco a wow su linux con wine
            e

            facevo lo stesso con diablo2.. il problema è che

            ci sta gente in starcraft2 che riesce a kickare

            il compagno ed usare i suoi droni.. che riesce a

            rendersi invisibile in mappa anche se hai aperto

            tutto.. che con una singola torretta riesce a

            distruggere una armata di zerg.. non solo il
            kick

            e il ban a sta gente ma anche il distacco della

            linea telefonica ed elettrica gli ci

            vorrebbe


            A ma dici sulle partite "ranked"???? quelle 1v1,
            2v2
            ecc...???
            Sti bas___!!!! Ecco perchè non riesco a vincere :Dquello che usano piu spesso è il cheat delle risorse infinite e non ti dico che rosik.. ma anche l'immortalità degli eroi è molto usata.. arrivano a 3/4 di vita e dopo anche se costantemente sotto attacco la vita gli scende pianissimo.. poi stranamente sanno sempre dove si trova la tua base senza aver mandato nulla a scoprire la mappa.. maledetti gli strappassero un "coniglione" ogni volta che loggano sarei contento
        • Talking Head scrive:
          Re: bha
          Wine in passato è stato usato per hack, specialmente wallhack: nel reindirizzare le directx, una versione ricompilata di WinE non renderizzava i muri. Quello era il motivo del divieto su alcuni FPS di qualsiasi applicazione esterna in cui girava il programma. Su Punkbuster era proibito anche entrare da una virtual box. Su WoW erano proibite (ma ovviamente non facilmente punite) le tastiere che usavano macro.Dipende insomma dalle specifiche del gioco, credo anche io che non vi siano problemi per SCII e WinE, quello che volevo dire è solo che, nel caso ve ne fossero di problemi confondibili con un uso non malevolo del software, sarebbe importante usare uno o più warning prima del ban vista l'alta possibilità di falsi positivi (utenti che vogliono solo giocare da Linux).
Chiudi i commenti