MP3 salterà sui walkman di Sony?

Il mercato preme e Sony potrebbe scegliere di supportare nei suoi prossimi player audio la musica compressa in formato MP3. Un passo che seguirebbe le orme di Apple
Il mercato preme e Sony potrebbe scegliere di supportare nei suoi prossimi player audio la musica compressa in formato MP3. Un passo che seguirebbe le orme di Apple


Londra – Con quella che potrebbe definirsi una svolta storica nella strategia di Sony per il mercato delle musica digitale, un portavoce francese della società ha anticipato che nel prossimo futuro il codec audio ATRAC sarà probabilmente affiancato da quello MP3.

Se la mossa verrà confermata dai vertici giapponesi c’è da attendersi, per il prossimo futuro, l’introduzione di walkman digitali targati Sony in grado di riprodurre, senza nessuna conversione, i file MP3. Una scelta che ricalca quella fatta da Apple, che nel proprio iPod ha affiancato la propria tecnologia di compressione audio AAC con quella MP3.

Nel passato Sony è stata sempre molto protezionista nei confronti della propria tecnologia e, se oggi sembra disposta a scendere ad un tale compromesso, la motivazione va ricercata proprio nel grande successo riscosso da iPod e iTunes.

Oggi gli utenti di Sony che vogliano riversare musica in formato MP3 sui propri player devono prima convertirla in ATRAC con un apposito software fornito dal produttore: ciò significa ulteriore perdita di qualità e, soprattutto se i file sono tanti, un po’ (o tanta) pazienza. Il malcontento degli utenti sembra ora aver convinto Sony della necessità di cambiare strategia e abbracciare il vetusto, ma ancora onnipresente, MP3.

Secondo quanto spiegato da Jean-Baptiste Duprieu, un portavoce di Sony France, l’idea di supportare MP3 è ancora in fase di approvazione: nel caso passasse, i primi player a beneficiare della novità sarebbero quelli basati su memoria flash.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 09 2004
Link copiato negli appunti