Naeva: il prezzo lo decide l'utente

Consentirà all'utente di contrattare online e di stabilire il prezzo da corrispondere per ciascun prodotto

Roma – Contrattare in Rete: questo propone ai suoi utenti il servizio di e-commerce Naeva Store .

Sono numerose le categorie di beni in vendita, gli scaffali del sito si stanno via via riempiendo di merce, dai gingilli tecnologici all’abbigliamento, dai giocattoli agli accessori per la casa: basta registrarsi per accedere ad un ordinatissimo mercato online, che permette di avviare trattative per ciascuno dei prodotti desiderati.

Oltre ad acquistare il prodotto al prezzo stabilito dal venditore, è infatti possibile proporre qualunque cifra per qualsiasi prodotto: sarà un “assistente virtuale” a gestire la contrattazione, comunicando all’utente se l’offerta rientra nelle oscillazioni che il venditore è disposto ad accettare.

Naeva promette di coniugare il piacere dello shopping con il brivido di una scommessa, il cui unico rischio è rappresentato dal risparmio.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Bombardiere scrive:
    L'avatar dello psichiatra?
    http://www.fantascienza.com/cinema/vendetta-del-mostro/media/Closeup.JPGQuesto è l'avatar dello psichiatra che ha scritto sta boiata?
  • Aita! scrive:
    AITA! SEMO TUTTI PAZZI!
    Avete notato i nostri avatar? Rappresentano tutti una pastiglia ovale, che sarà, uno psicofarmaco? :o :| :| :| :p
  • nessuno scrive:
    prendi la pastigia senza discutere
    Sono stanco di sentire queste affermazioni completamente insensate. I primi psicopatici non sono di certo gli avatar (è solo un disegno frutto della fantasia intellettuale malata o no, questo è un'altro discorso).Dovremmo smetterla di ascoltare queste personele * in quanto non sanno nemmeno di cosa parlano.
  • pippo343 scrive:
    Re: il pc è dannoso alla salute al 100 x 100
    http://news.google.it/nwshp?oe=UTF-8&hl=it&tab=wn&ncl=1103621068&topic=tLa Stampa - 2 ore faLultima minaccia per la salute mentale? Arriva dal mondo della tecnologia. Trance dissociativa e pc-dipendenza, questi i sintomi che identificano i ... Gli internauti producono avatar psicopaticiPunto Informatico - 12 ore faMilano - Quanti utenti con disturbi mentali accedono ai mondi virtuali in rete? Se lo chiede lo psichiatra Massimo Di Giannantonio che ieri ha rilasciato ad ... "Mal di Internet", a rischio la salute mentaleDiregiovani - 18 ore faROMA - Lultima minaccia per la salute mentale arriva dal Web. Trance dissociativa e pc-dipendenza, in una parola il mal di Internet. ... Rete invasa da 'avatar' nevrotici come originali in carne e ossaAdnkronos/IGN - 19 ore faL'esperto: ''Ognuno proietta parte di sé fuori dallambito mentale. E il clone finisce per dar vita anche ai disturbi mentali degli utenti''. Il consiglio? ...
  • zzzar scrive:
    le credenziali conteranno qualcosa...
    ... o no?cioè, non è possibile che uno con queste credenziali:http://www.unich.it/facolta/psicologia/docenti/digiann.htmfaccia studi durati chissà quanto tempo, con tutta l'esperienza e la conoscenza che ha, e per un articolo che sintetizza ed estrapola passaggi di questo suo lavoro venga praticamente definito un deficiente da gente (che commenta su questo forum) che non è nessuno! Allora gli esperti sono degli imbecilli e la "gente della strada" invece ne sa molto di più! Qualcosa non mi torna...
    • Piero scrive:
      Re: le credenziali conteranno qualcosa...
      - Scritto da: zzzar
      ... o no?

      cioè, non è possibile che uno con queste
      credenziali:
      http://www.unich.it/facolta/psicologia/docenti/dig

      faccia studi durati chissà quanto tempo, con
      tutta l'esperienza e la conoscenza che ha, e per
      un articolo che sintetizza ed estrapola passaggi
      di questo suo lavoro venga praticamente definito
      un deficiente da gente (che commenta su questo
      forum) che non è nessuno! Allora gli esperti sono
      degli imbecilli e la "gente della strada" invece
      ne sa molto di più! Qualcosa non mi
      torna...Tranquillo... ad un sacco di altra gente non torna che un tizio con quelle credenziali lì dica tutte quelle fesserie... :|
  • AHAHAHA scrive:
    Come volevasi dimostrare
    La sua versione al maschile è un personaggio che fa riferimento a gesta epiche ed eroiche , si definisce senza macchia e senza paura e si attribuisce qualità assolutamente all'apice, senza manifestare mai alcuna contraddizione o difficoltà. Ogni riferimento a personaggi di questo forum non è affatto casuale.
    • Stefano scrive:
      Re: Come volevasi dimostrare
      - Scritto da: AHAHAHA
      La sua versione al maschile è un
      personaggio che fa riferimento a gesta epiche ed
      eroiche , si definisce senza macchia e senza
      paura e si attribuisce qualità assolutamente
      all'apice, senza manifestare mai alcuna
      contraddizione o
      difficoltà.

      Ogni riferimento a personaggi di questo forum non
      è affatto
      casuale.Godai è una merda subpsichica
  • Nome e cognome scrive:
    Attendo dimostrazione scientifica
    Interessante, ma sono solo parole. Attendo una dimostrazione scientifica, che seguendo il metodo scientifico sia ripetibile e ben chiara oltre ogni dubbio. Nel frattempo, tutto il contenuto di questo articolo è solo fuffa per creduloni.
    • M.L. scrive:
      Re: Attendo dimostrazione scientifica
      Da psicologo clinico e ricercatore concordo in pieno. E basta ai media che rilasciano notizie come queste... la gente poi ci crede! Giustamente si aspetta che gli scienziati si astengano da dire boiate o cose non "vere"...
      • Piero scrive:
        Re: Attendo dimostrazione scientifica
        Molti, forti del credito che hanno tra i più, e con prospettive di retribuzione dalle case farmaceutiche, lo fanno. :(Per il resto sono d'accordo con te.Lo scopo di un'industria che produce un qualsiasi prodotto, è di vendere quel prodotto, ma nel caso delle case farmaceutiche ci sono troppe persone con pochi scrupoli. @^(nolove) @^
    • Piero scrive:
      Re: Attendo dimostrazione scientifica
      - Scritto da: Nome e cognome
      Interessante, ma sono solo parole. Attendo una
      dimostrazione scientifica, che seguendo il metodo
      scientifico sia ripetibile e ben chiara oltre
      ogni dubbio. Nel frattempo, tutto il contenuto di
      questo articolo è solo fuffa per
      creduloni.Sono mostruosamente d'accordo! @^
  • gaia75 scrive:
    Gli esperti
    L'imprinting, e l'educazione ricevuta mi hanno donato alcune caratteristiche che mi porto dietro nei modi di fare, nel pensiero e nei gusti e il colore blu elettrico mi piace anche se non è il mio colore preferito.... Meglio precisare che amo il verde con tutte le sue sfumatura perché in natura è il colore del risveglio, della rinascita e dà allegria... Eppure il blu elettrico ... E' un colore vivace, brillante, direi "allegro"... Kandinsky lo dipingeva spesso ed era un intellettuale molto apprezzato ...Ma quali sono i sintomi di un disturbo psichiatrico? Basta avere un avatar blu elettrico per far capire agli altri che riguarda l'imprinting di un malato mentale? E chi dice eresie con l'avatr rosa? Mah, di stupidate in internet se ne leggono tante ma quelle firmate dagli *esperti* sono sempre le migliori!
    • bi biiii scrive:
      Re: Gli esperti

      E chi dice eresie con l'avatr rosa?
      Mah, di stupidate in internet se ne leggono
      tante ma quelle firmate dagli *esperti* sono
      sempre le migliori!Sei arrapante!
    • zzzar scrive:
      Re: Gli esperti
      l'esperto non mi pare che abbia sostenuto che TUTTI gli avatar blu elettrico sono pazzi! Dice che è un indicatore.E' un po' come lo sguardo di una persona... Se uno ha lo sguardo "da pazzo" ci sono buone probabilità che lo sia...(una cosa tipo "stupido è chi lo stupido fa")In genere gli "esperti" se ne intendono di più di quelli che non sono esperti! (incredibile vero!?)Bisogna solo verificare l'attendibilità dell'esperto...Se googli il nome dell'esperto, cosi' a prima vista, vedi che non è proprio l'ultimo cog*ione preso per strada......e quindi la tua ultima frase ti si ritorce in maniera tragicomica contro!
      • gaia75 scrive:
        Re: Gli esperti
        - Scritto da: zzzar
        l'esperto non mi pare che abbia sostenuto che
        TUTTI gli avatar blu elettrico sono pazzi! Dice
        che è un
        indicatore.Anche come solo indicatore lo trovo più che ridicolo, come dire: "sotto ogni riccio c'è un capriccio"
        E' un po' come lo sguardo di una persona... Se
        uno ha lo sguardo "da pazzo" ci sono buone
        probabilità che lo
        sia...Gli occhi sono lo specchio dell'anima, mi posti i tuoi?
        (una cosa tipo "stupido è chi lo stupido fa")
        In genere gli "esperti" se ne intendono di più di
        quelli che non sono esperti! (incredibile
        vero!?)Ohhh si, specialmente quelli con l'anello al naso!
        Bisogna solo verificare l'attendibilità
        dell'esperto...
        Se googli il nome dell'esperto, cosi' a prima
        vista, vedi che non è proprio l'ultimo cog*ione
        preso per
        strada...
        Caspita, un curriculum da scienziato, un esperto che può esprimere solo oro colato data la sua preparazione e la sua esperienza, un professore dei professori, uno studioso degli studiosi, eppure mettere in dubbio quello che dice non mi fa sentire per niente co@iona :)Cheddici? soffro di qualche problema?
        ...e quindi la tua ultima frase ti si ritorce in
        maniera tragicomica
        contro!Per come la vedi tu sì!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 ottobre 2007 13.05-----------------------------------------------------------
        • zzzar scrive:
          Re: Gli esperti
          - Scritto da: gaia75
          - Scritto da: zzzar

          l'esperto non mi pare che abbia sostenuto che

          TUTTI gli avatar blu elettrico sono pazzi! Dice

          che è un

          indicatore.

          Anche come solo indicatore lo trovo più che
          ridicolo, come dire: "sotto ogni riccio c'è un
          capriccio"

          non confondere i proverbi con gli indicatori. esempio: il fumo è un indicatore che aumenta le probabilità di contrarre il cancro.l'"esperto" dice: i colori forti sono indicatori (cioè si hanno maggiori probabilità di riscontrare) di determinati tratti psichici, eventualmente malattia mentale o sfumatura di essa...Che poi questo sia da dimostrare, ok, ma ho più propensione a credera all'"esperto" che al non esperto, in questo caso tu che certamente non hai condotto uno studio sull'argomento che (forse) non ne hai la competenza tecnico/statistico/scientifica.


          E' un po' come lo sguardo di una persona... Se

          uno ha lo sguardo "da pazzo" ci sono buone

          probabilità che lo

          sia...

          Gli occhi sono lo specchio dell'anima, mi posti i
          tuoi?

          tranquilla, ho uno sguardo normale, la maggior parte del tempo.


          (una cosa tipo "stupido è chi lo stupido fa")

          In genere gli "esperti" se ne intendono di più
          di

          quelli che non sono esperti! (incredibile

          vero!?)

          Ohhh si, specialmente quelli con l'anello al naso!
          qui non capisco...

          Bisogna solo verificare l'attendibilità

          dell'esperto...

          Se googli il nome dell'esperto, cosi' a prima

          vista, vedi che non è proprio l'ultimo cog*ione

          preso per

          strada...



          Caspita, un curriculum da scienziato, un esperto
          che può esprimere solo oro colato data la sua
          preparazione e la sua esperienza, un professore
          dei professori, uno studioso degli studiosi,
          eppure mettere in dubbio quello che dice non mi
          fa sentire per niente co@iona
          :)
          Cheddici? soffro di qualche problema?

          essere esperti in qualche materia non è un deficit, mi sembra. Prendere per oro colato senza informarsi sbagliato. Ma mi sembra che tu prendi per merda colata quello che l'"esperto" dice solo in base a delle tue riflessioni superficiali (tipo che non tutti gli avatar color blu elettrico sono psicopatici!). E sinceramente tra le riflessioni dell'"esperto" e le tue, scusami, ma tendo a considerare più sensate ed attendibili quelle dell'"esperto" sciocco...
          • gaia75 scrive:
            Re: Gli esperti
            Se è vero che dietro all'informazione come questa dello studio sugli avatar, che indica che i colori forti sono indicatori di determinati tratti psichici, eventualmente malattia mentale o sfumatura di essa..., può celarsi parte della realtà perché, comunque in rete *esistono* individui con determinati problemi psicologici che non sempre danno segnali con il proprio avatar, è altrettanto innegabile il rischio che detta informazione reca, specialmente quando l'infomazione impone verità assolute o per lo meno, verità non confutate da altri studiosi, il cui metodo di lavoro tende a stimolare l'intelligenza e a non privarla del contenuto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 ottobre 2007 14.32-----------------------------------------------------------
          • pissicologo scrive:
            Re: Gli esperti
            - Scritto da: gaia75
            Se è vero che dietro all'informazione come questa
            dello studio sugli avatar, che indica che i
            colori forti sono indicatori di determinati
            tratti psichici, eventualmente malattia mentale o
            sfumatura di essa..., può celarsi parte della
            realtà perché, comunque in rete *esistono*
            individui con determinati problemi psicologici
            che non sempre danno segnali con il proprio
            avatar, è altrettanto innegabile il rischio che
            detta informazione reca, specialmente quando
            l'infomazione impone verità assolute o per lo
            meno, verità non confutate da altri studiosi, il
            cui metodo di lavoro tende a stimolare
            l'intelligenza e a non privarla del
            contenuto.Di la verita' ti sei riscontrata in quello che diceva l'autore, e adesso cominci a capire certi tuoi strani comportanmenti?:)
          • frank scrive:
            Re: Gli esperti
            sì posso in parte concordare, certo però tu passi subito dal bianco al nero, mi sembra che tu abbia una visione piuttosto totalitaria o tutto giusto o tutto sbagliato... per commentare le parole di altri bisognerebbe parlare con la persona direttamente, io non ho mai dato molto ascolto, a di là del tema, alle parole riportateciao
  • gothcat scrive:
    ...cosac'è di poco chiaro?
    a me sembra tutto chiarissimo. c'è scritto soltanto che soggetti con specifiche problematiche psicologiche tendono a identificarsi con avatar caratteristici e quindi risultano mediamente riconoscibili.
    • Dioniso scrive:
      Re: ...cosac'è di poco chiaro?
      - Scritto da: gothcat
      a me sembra tutto chiarissimo. c'è scritto
      soltanto che soggetti con specifiche
      problematiche psicologiche tendono a
      identificarsi con avatar caratteristici e quindi
      risultano mediamente
      riconoscibili.shhh! ;)cmq si alla fine vuol dire:se hai già problemi mentali si capisce anche dal tuo avatar.come dire: se hai fatto un incdente avrai la macchina danneggiatacome dire: se hai un ustione sul corpo hai toccatao qualcosa di caldocome dire: se hai fame probabilmente non hai mangiatooddio poi biosgna leggere lo studio per capire quanto sia serio.
    • Piero scrive:
      Re: ...cosac'è di poco chiaro?
      Va beh! E a chi serve? :(
  • pensa te scrive:
    ipereccitabilità interiore
    Ipereccitabilità interiore.Ok, ma detto in parole povere... Che ca**o vuol dire? Ma è possibile che questa gente non sappia esprimersi come noi comuni mortali? Come pretendono che capiamo?
    • Pinco Pallino qualsiasi scrive:
      Re: ipereccitabilità interiore
      - Scritto da: pensa te
      Ipereccitabilità interiore.
      Ok, ma detto in parole povere... Che ca**o vuol
      dire? Ma è possibile che questa gente non sappia
      esprimersi come noi comuni mortali? Come
      pretendono che
      capiamo?Se capiamo possiamo mettere in discussione. Se è tutto nebuloso e incomprensibile possono dire che non siamo all'altezza. Diffida sempre di chi non riesce a spiegare in modo comprensibile affermazioni pretenziose. Di solito è un venditore di fumo.
      • bi biiii scrive:
        Re: ipereccitabilità interiore

        Se capiamo possiamo mettere in discussione. Se è
        tutto nebuloso e incomprensibile possono dire che
        non siamo all'altezza. Diffida sempre di chi non
        riesce a spiegare in modo comprensibile
        affermazioni pretenziose. Di solito è un
        venditore di
        fumo.Parole sante.
    • Piero scrive:
      Re: ipereccitabilità interiore
      Dovrebbero capirlo prima loro.
  • ominobufo scrive:
    Cesare Lombroso docet
    Ma che bello, l'antropometria criminale di Cesare Lombroso applicata agli avatar dell'internets! Che scoperta provocatoria e innvoativa. Guardando l'avatar di qualcuno e' possibile capre se e' uno psicopatico! Non credevo che le lauree in psicologia si trovassero _anche_ nei pacchetti di patatine oggidi'! Vado a prendermene un paio pure io.http://en.wikipedia.org/wiki/Cesare_Lombroso
    • zzzar scrive:
      Re: Cesare Lombroso docet
      Lombroso è proprio fuoriluogo!Se è vero che non si possono dedurre i tratti psichici da quelli somatici non è altrettanto vero che non si possono dedurre i tratti psichici dal comportamento (e scegliere i colori del proprio avatar è un comportamento)!anzi, è proprio dal comportamento che si deducono/definiscono le malattie mentali. Semplificando molto: uno è "pazzo" se si comporta e/o dice cose da "pazzo".Ti sei meritato la laurea in patatine fritte...
  • Leonida scrive:
    Ma allora...
    Citazione"La sua versione al maschile è un personaggio che fa riferimento a gesta epiche ed eroiche, si definisce senza macchia e senza paura e si attribuisce qualità assolutamente all'apice, senza manifestare mai alcuna contraddizione o difficoltà".Quindi tutti i giocatori di "City of Heroes" (MMOG dove il giocatore interpreta un ammaginario super eroe dei fumetti) con avatar maschile sono degli psicopatici?Scusate ma a me me pare na strunzata...
    • Loris Batacchi scrive:
      Re: Ma allora...
      Non solo, tutti gli scrittori di miti, leggende e romanzi dove c'e' un eroe buono sono probabilmente dei pazzi psicopatici, oltretutto la scrittura di un libro porta via molto tempo ed aliena dalla realta' circostante facendoti immergere nel mondo che tu stesso stai creando scrivendo...SMETTETE DI SCRIVERE, E' PERICOLOSO!!
    • Piero scrive:
      Re: Ma allora...
      Lo è :)
  • codroipo scrive:
    mi serviva giusto qualche suggerimento
    sono a corto di Clonick! :|
  • guast scrive:
    Ma .....
    E' un problema ?
  • XXX scrive:
    Venditore di nevrosi
    Certo.."trance dissociativa da videoterminale"..e poi un nuovo "rimedio" come il Ritalin (http://it.wikipedia.org/wiki/Metilfenidato) per l'immaginario ADHD nevvero?O come le benzodiazepine per i distrurbi del sonno,o da ansia..Per dirla col nobile Toto': "ma ci faccia il piacere!"Del resto la Follia non esiste contenendo la mente umana l'infinito.
    • NO PSICHIATRI A scrive:
      Re: Venditore di nevrosi
      http://it.youtube.com/watch?v=xAcgPqiPuxg
    • pippo santanasta so scrive:
      Re: Venditore di nevrosi
      - Scritto da: Collagene
      ............. esistono, e sono davvero terrificanti.

      Peccato che la selezione naturale non possa piu'
      eliminare gli elementi eccessivamente deboli
      della popolazione: la specie ne trarrebbe gran
      giovamento invece di continuare ad indebolirsi
      come sta facendo
      ora.Che ne sai TU di come funziona la selezione naturale?Bah .....
    • pippo santanasta so scrive:
      Re: Venditore di nevrosi
      - Scritto da: Dioniso
      - Scritto da: pippo santoanast aso

      .....

      io li ho visti, in germania: li li curano senza
      uso di ritalin nè amenità del genere,Dipende dal grado di gravità. Il Ritalin è una medicina come tutte le altre, e come tale deve essere prescritta SOLO quando serve.Attento a cosa usano: ci sono droghe sotto diecimila nomi.

      tra l'altro li abbiamo sempre avuti, puoi leggere
      su qualunque testo antico di bambini malepesti
      oltre ogni
      limite.
      il ritalin è eccessivo, lo sostengono moltissimi
      psichiatri in giro per il
      mondoInfatti. Ma stai attento tu: una volta li chiudevano nei manicomi infantili o, precedentemente, li trattavano da malati tutta la vita.O diventavano lo scemo del villaggio.

      il problema negli states è che la
      somministraizone è "consigliata" in maniera tale
      da renderla
      obligatoria.Noi non siamo gli USA, per fortuna.Non a caso le peggiori sette sono nate la, come la tradizione dei serial killer....

      ........
      davvero, sono malattie come le altre ma pià
      difficli da
      curare.
      ne ho avuti per un anno, sono andato avanti a
      sonniferi e sedute dallo psicologo, poi ho
      scoperto la meditazione e
      l'erba.Ossia stai usando una droga che a te fa bene.Hai mutuato un medicinale con un altro.Peccato che, per la legge italiana, tu sia un drogato.Da arrestare se trovato in flagranza di reato.

      ........





      Del resto la Follia non esiste contenendo la


      mente umana


      l'infinito.



      Che caxxata.

      punti di vista.
      attento a non confondere follia con patologia,Attento a non confondere psiche con fantasia.L'uomo NON contiene l'infinito, ma è l'infinito che contiene l'uomo.
      nessuno psichiatra ti verrà mai a dire che uno è
      folle o pazzo, al massimo ti dirà che ha questa o
      quella
      patologia?? Ma che dici? Mai sentito parlare di psicosi?


      Sei uno scientologo, vero????





      Bah ...

      su questo sono d'accordo, gli scientologisti sono
      dei fessi
      IMHO.

      non credo però che l'utente che accusi di esserlo
      sia tale, uno scientologo sosterrebbe che bisogna
      studiare su cavie umane l'effetto di qualsiasi
      medicinale che potesse risolvere i problemi
      immolando le cavie alla sacra scienza con un rito
      simil-voodoo.No, lo scientologo tipo ti farebbe fare saune e vitamine .... e poi ti vuoterebbe il conto in banca.Saluti
      • Dioniso scrive:
        Re: Venditore di nevrosi
        - Scritto da: pippo santanasta so
        - Scritto da: Dioniso

        - Scritto da: pippo santoanast aso


        .....



        io li ho visti, in germania: li li curano senza

        uso di ritalin nè amenità del genere,

        Dipende dal grado di gravità. Il Ritalin è una
        medicina come tutte le altre, e come tale deve
        essere prescritta SOLO quando
        serve.
        Attento a cosa usano: ci sono droghe sotto
        diecimila
        nomi.si infatti usano farmaci molto più blandi, il problema del ritalin è che non è uno scherzetto



        tra l'altro li abbiamo sempre avuti, puoi
        leggere

        su qualunque testo antico di bambini malepesti

        oltre ogni

        limite.

        il ritalin è eccessivo, lo sostengono moltissimi

        psichiatri in giro per il

        mondo
        Infatti. Ma stai attento tu: una volta li
        chiudevano nei manicomi infantili o,
        precedentemente, li trattavano da malati tutta la
        vita.
        O diventavano lo scemo del villaggio.infatti sono per la cura, non sono d'accordo sull'uso del ritalin sopratutto dove questo è pressochè imposto.molti cmq negli anni 50 venivano tenuti a bada per tutta l'infanziacon cure farmacologiche molto blande e sedute psicologiche, con l'avanzare dell'età si riescono a controllare da soli senza sputtanarli tutta la vita a causa di un farmaco pesantissimo somministrato in giovane età, è quello che fanno ingermania e si è sempre fatto, poi è venuto fuori il rialin e l'adhd

        il problema negli states è che la

        somministraizone è "consigliata" in maniera tale

        da renderla

        obligatoria.

        Noi non siamo gli USA, per fortuna.
        Non a caso le peggiori sette sono nate la, come
        la tradizione dei serial
        killer....




        ........

        davvero, sono malattie come le altre ma pià

        difficli da

        curare.

        ne ho avuti per un anno, sono andato avanti a

        sonniferi e sedute dallo psicologo, poi ho

        scoperto la meditazione e

        l'erba.

        Ossia stai usando una droga che a te fa bene.
        Hai mutuato un medicinale con un altro.esatto, è proprio il concetto che volevo esprimere, gli effetti collaterali di un sonnifero preso per un periodo prolungato sono molto peggio dell'effetto della marijuana, come per la cura ritalin/sedute dallo pscicologo e farmaci blandi
        Peccato che, per la legge italiana, tu sia un
        drogato.
        Da arrestare se trovato in flagranza di reato.discorso molto lungo e molto OT



        ........







        Del resto la Follia non esiste contenendo la



        mente umana



        l'infinito.





        Che caxxata.



        punti di vista.

        attento a non confondere follia con patologia,

        Attento a non confondere psiche con fantasia.
        L'uomo NON contiene l'infinito, ma è l'infinito
        che contiene
        l'uomo.non ci stiamo capendo, la frase dell'utente era certamente ad effetto ma io mi riferivo al tono che stava prendendo la conversazione, spesso persone sui generis vengono bollate come malate, secondo me è ciò che rischia di capitare con molti bambini cui viene somministrato il ritalin perchè lo psicologo della scuola lo "consigla" ai genitori.

        nessuno psichiatra ti verrà mai a dire che uno è

        folle o pazzo, al massimo ti dirà che ha questa
        o

        quella

        patologia

        ?? Ma che dici? Mai sentito parlare di psicosi?sono stato frettoloso, io volevo dire che uno psicologo/psichiatra deve usare un metodo di analisi scientifico e rivolgersi a più persone per esprimere la propri diagnosi, di certo non si scherza con gli psicofamraci perchè uno psicologo scambia un bambino tropop vivace per uno con la "sindorme da disattenzione" (l'ADHD, come si tradce in italnao???)


        Sei uno scientologo, vero????








        Bah ...



        su questo sono d'accordo, gli scientologisti
        sono

        dei fessi

        IMHO.



        non credo però che l'utente che accusi di
        esserlo

        sia tale, uno scientologo sosterrebbe che
        bisogna

        studiare su cavie umane l'effetto di qualsiasi

        medicinale che potesse risolvere i problemi

        immolando le cavie alla sacra scienza con un
        rito

        simil-voodoo.

        No, lo scientologo tipo ti farebbe fare saune e
        vitamine .... e poi ti vuoterebbe il conto in
        banca.

        Saluti
    • Piero scrive:
      Re: Venditore di nevrosi
      Sono uno Scientologo, non penso che si debbano usare cavie umane, anzi SO che non si devono usare cavie umane e Scientology non incoraggia e per sua natura non incoraggerà mai questo.Semplicemente si sottovaluta il problema ritalin (perchè E' un problema).Non darei mai delle droghe a mio figlio e gli psicofarmaci lo sono. La "malattia" ADHD non esiste, se non per giustificare la vendita (direi lo spaccio) del ritalin.Questo è il mio punto di vista ed è il punto di vista di uno Scientologo. Non inventiamoci cosa farebbe o direbbe uno Scientologo sull'argomento.
Chiudi i commenti