New York Times, fuga da BlackBerry e Palm Pre

Il gigante editoriale smetterà di produrre aggiornamenti per la sua applicazione sui dispositivi BlackBerry e Palm Pre. Troppo basso il livello d'utilizzo da parte degli utenti. Ci sarà un ritorno sul nuovo OS di RIM?

Roma – Il segnale di stop è stato mostrato agli utenti mobile dai vertici di New York Times Co., il colosso editoriale dell’omonimo quotidiano statunitense. Tutti i possessori di smartphone BlackBerry e Palm Pre non saranno più in grado di scaricare news aggiornate attraverso l’applicazione ufficiale dello stesso NYT .

“È una questione di utilizzo delle nostre applicazioni – ha spiegato un portavoce del celebre quotidiano newyorchese – Concentriamo le nostre risorse laddove troviamo i più alti livelli d’utilizzo”. Gli stessi vertici del publisher a stelle e strisce hanno infatti notato una vistosa caduta nel numero di download su dispositivi BlackBerry e Palm Pre .

Non è però chiaro se l’app del NYT tornerà in occasione dell’avvento del nuovo OS BlackBerry 10, che dovrebbe risultare disponibile all’inizio del prossimo anno. “Non abbiamo ancora preso una decisione – ha continuato il portavoce – è del tutto possibile che lo faremo”. Intanto, gli sviluppatori non produrranno più aggiornamenti per l’app sui vari dispositivi citati .

La decisione non ha sorpreso gli osservatori, che hanno sottolineato come lo sviluppo di applicazioni differenziate rispetto a diversi sistemi operativi richieda tempo e risorse preziose. I vertici di Research In Motion (RIM) hanno ribadito l’intenzione di investire nei contenuti e nelle app per il nuovo OS BlackBerry 10.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ephestione scrive:
    Rivogliamo i 2tb a 59€ su amazon!!
    Ci staranno un peletto marciando?L'acqua l'avranno pompata fuori dalle industrie ormai, anzi con questo caldo se un po' è rimasta sarà evaporata... ed io che ancora mi mangio le mani per non essermi comprato tre box esterni da 2tb quando erano scesi a 59 su amazon.
    • bubba scrive:
      Re: Rivogliamo i 2tb a 59€ su amazon!!
      - Scritto da: ephestione
      Ci staranno un peletto marciando?
      L'acqua l'avranno pompata fuori dalle industrie
      ormai, anzi con questo caldo se un po' è rimasta
      sarà evaporata... ed io che ancora mi mangio le
      mani per non essermi comprato tre box esterni da
      2tb quando erano scesi a 59 su
      amazon.mai dimenticare il panzone pelato. No, non ballmer.. ma Bondi (e dell'altro pistola prima di lui).. e la tassa sul macinato digitale alias supporti di memorizzazione
  • Klut scrive:
    Aumento fatturato e aumento utile netto
    Il fatturato del trimestre è aumentato da 2.4 a 4.8 miliardi di dollari, a fronte di un aumento delle unità vendute da 53.8 a 71 milioni di dollari.Quindi, il fatturato medio per unità è passando da 44.60$ a 67.60$, e questo corrisponde all'aumento dei prezzi osservato.Ma a questo punto, com'è possibile che nel frattempo l'utile netto sia aumentato da 158 a 745 milioni di dollari?Questo vorrebbe dire che nel frattempo la spesa media per unità è aumentata da 41.67$ a "solo" 57.11$, e quindi l'utile netto per unità è aumentato da 2.93$ a 10.49$!Questo non significa forse che la WD ha approfittato del caos seguito alle inondazioni per aumentare considerevolmente i propri margini di guadagno, facendo lievitare i prezzi in proporzioni più elevate rispetto all'aumento delle proprie spese?
    • Teo_ scrive:
      Re: Aumento fatturato e aumento utile netto
      - Scritto da: Klut
      Questo non significa forse che la WD ha
      approfittato del caos seguito alle inondazioni
      per aumentare considerevolmente i propri margini
      di guadagno, facendo lievitare i prezzi in
      proporzioni più elevate rispetto all'aumento
      delle proprie
      spese?Sì. Attendiamo i risultati degli altri, ma sembra insieme a tutti i suoi colleghi.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Aumento fatturato e aumento utile netto
      contenuto non disponibile
      • James Kirk scrive:
        Re: Aumento fatturato e aumento utile netto
        Concordo, anche perchè nin si è vista alcuna carenza nell'offerta di Hard Disk sul mercato.E anche Seagate, Le cui fabbriche non sono state colpite dalle inondazioni ha aumentato i prezzi.Srano (la mia è una ironia) che nessuna autoritá antitrust sia nel frattempo intervenuta.
    • ruppolo scrive:
      Re: Aumento fatturato e aumento utile netto
      - Scritto da: Klut
      Il fatturato del trimestre è aumentato da 2.4 a
      4.8 miliardi di dollari, a fronte di un aumento
      delle unità vendute da 53.8 a 71 milioni di
      dollari.

      Quindi, il fatturato medio per unità è passando
      da 44.60$ a 67.60$, e questo corrisponde
      all'aumento dei prezzi
      osservato.

      Ma a questo punto, com'è possibile che nel
      frattempo l'utile netto sia aumentato da 158 a
      745 milioni di
      dollari?
      Questo vorrebbe dire che nel frattempo la spesa
      media per unità è aumentata da 41.67$ a "solo"
      57.11$, e quindi l'utile netto per unità è
      aumentato da 2.93$ a
      10.49$!

      Questo non significa forse che la WD ha
      approfittato del caos seguito alle inondazioni
      per aumentare considerevolmente i propri margini
      di guadagno, facendo lievitare i prezzi in
      proporzioni più elevate rispetto all'aumento
      delle proprie
      spese?Precisamente.
  • user_ scrive:
    e allora abbassassero i prezzi !!!!
    ca//o !!!!! 97 euro per un 2 tb interno costa ora.
Chiudi i commenti