Nokia ritornerà vincente a primavera

Parola di Richard Kerris, vicepresidente con un passato a Cupertino. Grazie ai Lumia con tecnologia PureView. Ma qualcuno, anch'egli con un passato nella Mela, vorrebbe invece la cacciata del CEO

Roma – Ciò che non distrugge fortifica. Vistoso ottimismo nelle recenti dichiarazioni pubbliche di Richard Kerris, da pochi mesi a capo della divisione sviluppo e ai vertici di Nokia. Gli attuali problemi finanziari del colosso finlandese sarebbero destinati a sparire entro la prossima primavera, quando l’azienda di Espoo uscirà dalla sua crisi più forte che mai.

In un’intervista australiana Kerris ha dunque sottolineato come l’opinione pubblica cambierà radicalmente la sua visione del gigante europeo. Dimenticandosi delle note più dolenti come, ad esempio, il taglio di 10mila posti di lavoro allo scopo di ridurre i costi del personale entro l’anno 2013. O come quel drastico calo del 24 per cento nelle vendite globali di smartphone .

E come farà Nokia a tornare alla ribalta più forte di prima? Come riuscire a battere l’agguerrita concorrenza dei dispositivi Apple o Android (per non parlare di produttori asiatici come ZTE)? Con un passato alla Apple dell’era Steve Jobs, Kerris ha fatto la sua personale scommessa sul futuro dell’ecosistema Windows Phone.

Inizialmente dubbioso dopo la chiamata del CEO Stephen Elop, Kerris si è definitivamente convinto dopo aver osservato da vicino i nuovi prototipi di Lumia. Assolutamente paragonabili, per qualità, ai prodotti della Mela. La gamma di device made in Espoo attenderebbe il momento di gloria con l’imminente adozione della tecnologia PureView .

L’altissima risoluzione delle fotocamere a 40 megapixel e oltre sarebbe presto a disposizione di tutti gli utenti negli Stati Uniti. Grazie a Windows Phone 8, Nokia potrà tornare a differenziarsi in maniera vistosa sul mercato mobile . Considerato, sempre secondo Kerris , che i nuovi Lumia verranno distributi da carrier come Verizon e Sprint .

Se Kerris scommette sul successo dell’OS made in Redmond , l’ex-dirigente di Apple Jean-Louis Gassée opterebbe per l’adozione di massa di Android. Secondo Gassée, il CEO Stephen Elop dovrebbe essere licenziato all’istante , dal momento che le sue conoscenze nel campo degli smartphone sarebbero pari a zero.

L’intero consiglio d’amministrazione di Nokia dovrebbe andarsene, sostituito da persone più competenti e addentro all’industria mobile . “Tutti sapevano che la linea basata su Symbian era destinata alla morte – ha spiegato Gasséè – e infatti i carrier partner di Nokia scapparono a gambe levate da Symbian”.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • revo lution scrive:
    percentuali
    non trovate che sia quantomeno curioso che, per un articolo dal titolo <i
    'Commentare tutti, commentare meglio' </i
    , ci siano (al momento) il 76.9% (10 su 13) di thread "lucchettati"?
    • revo lution scrive:
      Re: percentuali
      - Scritto da: revo lution
      non trovate che sia quantomeno curioso che, per
      un articolo dal titolo <i
      'Commentare
      tutti, commentare meglio' </i
      , ci siano
      (al momento) il 76.9% (10 su 13) di thread
      "lucchettati"?ps: ovviamente nel conteggio non rientra il presente thread, che sarà anche questo inesorabilmente lucchettato o, più probabilmente, censurato in men che non si dica...
  • sxs scrive:
    Io commento..
    ...una volta ogni tanto, ma davvero raramente, perche' PI e' in caduta libera come dimostrano ampiamente i lucchetti vergognosi.Un crollo fin dal lontano 1998 quando i De Andreis hanno ceduto la rivista a Edizioni Master.
  • attonito scrive:
    thread sparoto a tempo di record
    non soloquesto argomento e' stato "declassato" al volo, ma addirittura sparito dalla prima pagina dolo un giorno! La cosa lascia perplessi....
    • krane scrive:
      Re: thread sparoto a tempo di record
      - Scritto da: attonito
      non soloquesto argomento e' stato "declassato" al
      volo, ma addirittura sparito dalla prima pagina
      dolo un giorno! La cosa lascia perplessi....Ma no...E' che visto l'argomento volevano dare una dimostrazione pratica di come puo' essere mal gestita la moderazione (rotfl) usando tutti gli sporchi trucchi a disposizione di una redazione, quali: luchetti, cancellazione e anche il mettere in posti poco visibili la discussione.
      • attonito scrive:
        Re: thread sparoto a tempo di record
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: attonito

        non soloquesto argomento e' stato
        "declassato"
        al

        volo, ma addirittura sparito dalla prima
        pagina

        dolo un giorno! La cosa lascia perplessi....

        Ma no...
        E' che visto l'argomento volevano dare una
        dimostrazione pratica di come puo' essere mal
        gestita la moderazione (rotfl) usando tutti gli
        sporchi trucchi a disposizione di una redazione,
        quali: luchetti, cancellazione e anche il mettere
        in posti poco visibili la
        discussione.krane, ma quand'e' che si fa un portale simil PI su cui lasciare liberi chiunque di dire quello che si vuole? non sei capace a metterlo in piedi?
        • krane scrive:
          Re: thread sparoto a tempo di record
          - Scritto da: attonito
          - Scritto da: krane

          - Scritto da: attonito


          non soloquesto argomento e' stato

          "declassato"

          al


          volo, ma addirittura sparito dalla prima

          pagina


          dolo un giorno! La cosa lascia
          perplessi....



          Ma no...

          E' che visto l'argomento volevano dare una

          dimostrazione pratica di come puo' essere mal

          gestita la moderazione (rotfl) usando tutti
          gli

          sporchi trucchi a disposizione di una
          redazione,

          quali: luchetti, cancellazione e anche il
          mettere

          in posti poco visibili la

          discussione.

          krane, ma quand'e' che si fa un portale simil PI
          su cui lasciare liberi chiunque di dire quello
          che si vuole? non sei capace a metterlo in
          piedi?Il mio problema e' il tempo, mi sono guardato alcuni CMS, ora stavo valutando hikaru per qualcosa di simile a reddit.
          • attonito scrive:
            Re: thread sparoto a tempo di record
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: attonito

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: attonito



            non soloquesto argomento e' stato


            "declassato"


            al



            volo, ma addirittura sparito dalla
            prima


            pagina



            dolo un giorno! La cosa lascia

            perplessi....





            Ma no...


            E' che visto l'argomento volevano dare
            una


            dimostrazione pratica di come puo'
            essere
            mal


            gestita la moderazione (rotfl) usando
            tutti

            gli


            sporchi trucchi a disposizione di una

            redazione,


            quali: luchetti, cancellazione e anche
            il

            mettere


            in posti poco visibili la


            discussione.



            krane, ma quand'e' che si fa un portale
            simil
            PI

            su cui lasciare liberi chiunque di dire
            quello

            che si vuole? non sei capace a metterlo in

            piedi?

            Il mio problema e' il tempo, mi sono guardato
            alcuni CMS, ora stavo valutando hikaru per
            qualcosa di simile a
            reddit.sbirgati, non reggo piu il t1000!!!
      • Sgabbio scrive:
        Re: thread sparoto a tempo di record
        ti dimentichi dei ban mascherati per errori tecnici.
  • pignolo scrive:
    Certo che..
    In un articolo che parla di commenti, il fatto che quasi tutti i commenti vengano sistematicamente eliminati o lucchettati farebbe anche ridere, se non fosse una cosa seria...
    • krane scrive:
      Re: Certo che..
      - Scritto da: pignolo
      In un articolo che parla di commenti, il fatto
      che quasi tutti i commenti vengano
      sistematicamente eliminati o lucchettati farebbe
      anche ridere, se non fosse una cosa seria...Senza contare che una buona meta' sono stati cancellati, direi che e' ben rappresentativo di quello che e' il forum di pi.
  • krane scrive:
    Beh
    Questo forum e' un esempio di quello che si dice nell'articolo del resto (rotfl)
  • revo lution scrive:
    cortocircuito-bis (c.v.d.)
    thread 'cortocircuito': vedo commenti censurati e un bel lucchettone...come volevasi dimostraresalutips: prevedesi cancellazione rapida anche di questo post...
  • attonito scrive:
    ma perche bannate gli IP?
    tanto non serve! ma cos'e', il t1000 e' il solito indiano cerebroleso in outsourcing che fa solo quello che e' scritto nella sua lista di struzioni idipendentemente da fatto che funzioni o mono?!? XXXXXXX, che pena PI.installate privoxy.
  • Risposte sbroccate scrive:
    Articolo trolloso
    Come da oggetto.
  • attonito scrive:
    rammento a tutti che...
    nessuno e' obblicato avedere la pubblicita' su PI, instllate provoxy e vivete felici senza banner che danno da mangiare ad annunziata e complici.
  • Sgabbio scrive:
    complimenti per la sforbiciata
    Si, alcuni thread sono stati moncati per dare l'ultima parola a luca... non vi semtite mai eh ?
    • attonito scrive:
      Re: complimenti per la sforbiciata
      - Scritto da: Sgabbio
      Si, alcuni thread sono stati moncati per dare
      l'ultima parola a luca... non vi semtite mai eh
      ?gli piace vincere facile.detto tra te e me: http://chart.googleapis.com/chart?cht=lc&chd=e:2Y2Y2Y2Y2Y2Y2Y2Y,B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6B6,LeJVMTMfMlL6L6LjM8MSLNHrMTLwNDL.KGJNL6KII9JmKBIoIaIsHPHmJRI8HwHVGQGrHjHKFOErE1EcD-DqC8EoK4VJYvRONtNSMDHpEgEBELEA,&chds=0.0,365161.5&chs=580x188&chco=ffffff00,ffffff00,4684eeff,4684eeff&chls=1.0,1.0,0.0%7C1.0,1.0,0.0%7C1.75,1.0,0.0%7C1.5,3.0,3.0&chxt=x&chxr=0,0.0,100.0&chxl=0:%7C%7CJan+2009%7C%7C%7CApr+2009%7C%7C%7CJul+2009%7C%7C%7COct+2009%7C%7C%7CJan+2010%7C%7C%7CApr+2010%7C%7C%7CJul+2010%7C%7C%7COct+2010%7C%7C%7CJan+2011%7C%7C%7CApr+2011%7C%7C%7CJul+2011%7C%7C%7COct+2011%7C%7C%7CJan+2012%7C%7C%7CApr+2012%7C%7C&chxs=0,443322ff,9.0,0.0&chm=v,443322ff,1,-1,1%7Ct+Daily+Unique+Visitors,676767ff,0,0,10,1%7Ct+Google+Trends,676767ff,0,6,10,1&chg=7.143,33.33,1.0,1.0,2.3810000000000002quando la linea blu si confondera' con l'asse delle X, ci sara' da ridere.
      • Sgabbio scrive:
        Re: complimenti per la sforbiciata
        tanto non ti preocuppare, questo messaggio verra locchettato o peggio cancellato :D
        • attonito scrive:
          Re: complimenti per la sforbiciata
          cancellato di sicuro. Ma lo sai che annunziata e' spazzato i thred a suo favore alle 22.45? batte il sito neanche fosse una motovedetta al largo delle coste libiche. Che ne dici del grafico? hannoavuto fiato 6 mesi e ora rantolano di nuovo. sara un piacere vederli affondare, ehehe
  • attonito scrive:
    non ci credo!
    cassate e bannate alle 11 di sera? ma che razza di disperati mentali siete?!?!?
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: non ci credo!
      - Scritto da: attonito
      cassate e bannate alle 11 di sera? ma che razza
      di disperati mentali siete?!?!?Avevi dubbi? Tutto bene a lasciare i deliri di Carletto postati alle 17 fino almeno al mattino dopo, ma se si tratta di critiche al sistema di moderazione, bisogna stare svegli tutta la notte pur di cancellarli!!
  • attonito scrive:
    siamo alle solite
    Luca annunziata interviene, para, schiva, affonda, rinterza, veronica, calambureggia, prova il cucchiaio, fa il giro della morte, va di jab, poi passa all'uno-due.... tutti inutilmente, visto alla fine lo inchiodano lo stesso alle sue responsabilita'. manca il punto in cui si arrende con "siete prevenuti" e blocca tutto. film gia visto negli anni passati, sempre uguale a se stesso come il cinepanettone con De Sica.Luca, noi qui si aspetta il fallimento di PI: come e' andata l'alleaza con libero? maluccio, eh? tic tac tic tac tic tac... scorre inesorabile l'orologio, il fallimento si avvicina sempre piu' tic tac tic tac...
  • attonito scrive:
    piccolo chiodo in bara PI
    usate privoxy, cosi "bannate" la pubblicta di PI.
  • Pointer scrive:
    Se l'algoritmo è stupido
    Se l'algoritmo è stupido e i pollici alzati non funzionano... ma davvero? Un altro sito italiano d'informatica, che non ha certo meno lettori di questo, ha i pollici. Per colpa di chi ne abusava, loro hanno semplicemente tolto il pollice verso, come fece Facebook a suo tempo e, a parte la frustrazione di non potere spolliciare quando qualcuno se lo merita, questo cambia già le cose e comunque loro hanno anche una presenza costante di moderatori, che appunto moderano le discussioni, intervenendo in modo coerente, non si limitano a cancellare a casaccio o a fare i T-1000. Comunque sia, specialmente quando i messaggi non sono migliaia, ma qualche decina, la redazione farebbe bene a leggerli, anziché ignorarli, proprio per il rapporto che si diceva (non per forza "sentimentale"), in cui si instaura una sorta di dialogo e non pare di parlare al vento... salvo al massimo venire lucchettati o cancellati, senza una parola.Capisco il "rumore di fondo" di spam e troll, ma a parte che non tutte le provocazioni sono vuote o fini a se stesse, se prendiamo PI, in quasi 20 anni che giro in rete, fra non so più quanti newsgroup e forum, non ho mai visto cancellare i messaggi degli utenti nella maniera in cui avviene qua (il famigerato "T-1000"), tranne poi lasciare i commenti all'anarchia e al flame dall'altra parte.D'accordo che certi commenti meritino un intervento, ma più volte ho visto non solo luchettare, ma anche cancellare in toto messaggi e discussioni senza apparente ragione, anche messaggi che erano interessanti e non sembravano violare alcun che.Non vedo mai una moderazione che faccia notare che si sta esagerando, la discussione sta prendendo una piega sbagliata o che sta andando fuori tema, come invece avviene altrove, e cerca appunto di moderarla, facendola stare sui binari, senza esagerare dall'altra parte, si intende. Invece certi membri della redazione stessi ogni tanto intervengono fra i commenti con toni trolleschi, addirittura ho visto insultare usando termini come "XXXXXXXX" e storpiare i nomi degli utenti o anche riferendosi ad un'azienda (definita "il piscione"). Se lo si fa notare, anche pacatamente, ti cancellano il messaggio.La moderazione è a scelta del sito, ma penso che sarebbe bello se ci fosse almeno un po' di coerenza.Se qua è pieno di troll, anzi mi sa che sono rimasti per lo più quelli... un motivo c'è... E non c'entrano gli anonimi, perché in altri siti, dove ce ne sono altrettanto, non c'è questo trollaggio. La scusa che si modera (modera nel senso di PI di cancellare e lucchettare) su segnalazione lascia il tempo che trova, specialmente vedendo gli interventi dei redattori.Sono d'accordo con Mantellini che i commenti sono importanti, e secondo me anche quando sono critiche non a vanvera o fini a se stesse; a volte anche una battuta goliardica, ma intelligente, può fare riflettere. Mantellini parla del valore da estrarre dal "rumore di fondo". Anche a me piacerebbe. Ho visto altrove che a fine articolo venivano visualizzati solo i migliori messaggi selezionati, ma era comunque possibile vedere anche il "rumore", cliccando linguetta a fianco, tipo le linguette che ci sono qua nell'elenco delle notizie più commentate, più lette. hot topic.Chi la deve fare la selezione? Capisco un filtro automatico per lo spam, ma per il resto... ma se si parla di rapporto con l'utenza, il rapporto è umano e i commenti sono spesso messaggi rivolti anche all'autore, direttamente o indirettamente. Posso capire un piccolo blog dove l'autore non ha tempo e risorse per stare tanto dietro anche ai commenti, quando diventano molti (sì, c'è chi lo fa, ma non tutti hanno lo stesso tempo a disposizione) o un sito come Youtube dove i numeri diventano enormi al punto che moderare diventa un'impresa; ma nei forum e nei siti di notizie e non ci vuole molto a mettere qualche moderatore: tanti sono disposti a farlo anche volontariamente e gratis... e sono meglio di qualunque stupido algoritmo per mettere in luce i contributi che meritano... supponendo che siano moderatori obiettivi e dal temperamento moderato di loro, come dovrebbero essere, naturalmente.
    • attonito scrive:
      Re: Se l'algoritmo è stupido
      - Scritto da: Pointer
      Invece certi membri della redazione stessi ogni
      tanto intervengono fra i commenti con toni
      trolleschi, addirittura ho visto insultare usando
      termini come "XXXXXXXX" e storpiare i nomi degli
      utenti o anche riferendosi ad un'azienda
      (definita "il piscione").ma diciamolo, chi e' questo tizio: Alfonso "intoccabile" Maruccia, l'individuo che ha il piu' elevato tasso di articoli XXXXXni pubblicati, l'uomo difeso a spada tratta - e ancora non se ne capisce il motivo - da luca "difendo l'idifendibile" annunziata. I nomi si sanno, inutile celarli.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Se l'algoritmo è stupido
      Molto spesso non c'è una logica di fondo della moderazione di PI, pasti pensare ai vari provocatori vari che vengono spesso lasciati stare a discapito di altri utenti.Basti pensare che quando si fa notare un qualcosa che non va o una critca al sito, anche nei forum dedicati la moderazione, arriva ad inssabiare tutto, come se fosse vietata la critica verso PI nella loro policy.Se hai letto poi le verie discussioni prima delle sforbiciate, ci viene pure detto che sono cose da "teorie del complotto", insomma oltre al danno, ti pigliano pure in giro allegramente.Sinceramente penso che è inutile lamentarsi della qualità dei commenti medi del sito, chi si sbatterebbe a fare interventi seri, se poi questi vengono falciati via, sia perchè danno fastidio alla redazione (critica verso di loro) oppure perchè stanno in mezzo ad un thread dove c'è qualcuno che trolla o peggio insulta.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Se l'algoritmo è stupido
      Avevo scritto una bella risposta in merito ai commenti di questo post, ma purtroppo la moderazione a cassato tutto.Diciamo che alla fine dei conti qua il problema non è la qualità dei commenti, ma la moderazione che fa allontanare i potenziali utenti che possano alzare la qualità di quest'ultimi.
      • krane scrive:
        Re: Se l'algoritmo è stupido
        - Scritto da: Sgabbio
        Avevo scritto una bella risposta in merito ai
        commenti di questo post, ma purtroppo la
        moderazione a cassato tutto.
        Diciamo che alla fine dei conti qua il problema
        non è la qualità dei commenti, ma la moderazione
        che fa allontanare i potenziali utenti che
        possano alzare la qualità di quest'ultimi.Ne ho lette diverse di belle risposte, qui e in altre discussioni simili, senza contare quelle che ho scritto.Pazienza, qua e' cosi.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Se l'algoritmo è stupido
          Appunto, uno che non ha un affezione di questo post, dopo il primo tentativo se ne va in posti più liberali, anche con regole chiaramente peggiori, come HWupgrade.Una persona non si sbatterebbe a scrivere la sua opinione, se poi dopo poche ore viene tutto epurato, magari dicendo che era tutto OT....
          • krane scrive:
            Re: Se l'algoritmo è stupido
            - Scritto da: Sgabbio
            Appunto, uno che non ha un affezione di questo
            post, dopo il primo tentativo se ne va in posti
            più liberali, anche con regole chiaramente
            peggiori, come HWupgrade.
            Una persona non si sbatterebbe a scrivere la sua
            opinione, se poi dopo poche ore viene tutto
            epurato, magari dicendo che era tutto OT....Infatti, dopo un po' anche i piu' affezionati si stufano.
  • Siamo Nervosi scrive:
    Vero, Redazione
    Le critiche non vi sono mai piaciute. Se poi guardate il vostro andamento su google trends, capisco il vostro nervosismo.Buon Fallimento @^
    • non registrato scrive:
      Re: Vero, Redazione
      - Scritto da: Siamo Nervosi
      Le critiche non vi sono mai piaciute. Se poi
      guardate il vostro andamento su google trends,
      capisco il vostro
      nervosismo.

      Buon Fallimento @^per favore, posta il link di google trends, voglio dare una guardata pure io.
      • non registrato scrive:
        Re: Vero, Redazione
        - Scritto da: non registrato
        - Scritto da: Siamo Nervosi

        Le critiche non vi sono mai piaciute. Se poi

        guardate il vostro andamento su google trends,

        capisco il vostro

        nervosismo.



        Buon Fallimento @^

        per favore, posta il link di google trends,
        voglio dare una guardata pure
        io.trovato da solohttp://trends.google.com/websites?q=punto-informatico.it&geo=all&date=all&sort=0ahi ahi ahi, si affonda? eh, si affonda? PI, come si sta li' sotto? ancora toccate con la punta dei piedi o state cominciando a bere? glu glu glu AHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHA
  • revo lution scrive:
    cortocircuito
    e come la mettiamo quando gli articolisti che scrivono commenti sono più troll dei troll?
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: cortocircuito
      - Scritto da: revo lution
      e come la mettiamo quando gli articolisti che
      scrivono commenti sono più troll dei
      troll?Come la mettiamo? Che siamo su punto informatico...(messaggio cancellato in 3...2...1...)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 luglio 2012 19.35-----------------------------------------------------------
      • revo lution scrive:
        Re: cortocircuito
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: revo lution

        e come la mettiamo quando gli articolisti che

        scrivono commenti sono più troll dei

        troll?

        Come la mettiamo? Che siamo su punto
        informatico...

        (messaggio cancellato in 3...2...1...)ancora non l'hanno cancellato...vediamo quanto resiste...per la redazione: questo thread non è trollaggio; trattasi di una domanda seria, che affronta direttamente un aspetto della questione posta dall'articolo... non è OT, non offende nessuno ecc. ecc. è un commento perfettamente in-policy, che pure contribuisce validamente alla discussioneeppure credo proprio non durerà per molto...
    • krane scrive:
      Re: cortocircuito
      - Scritto da: revo lution
      e come la mettiamo quando gli articolisti che
      scrivono commenti sono più troll dei
      troll?errare humanum estche si traduce quasi letteralmente come: bottiglia di vino vicina e'
  • Surak 2.0 scrive:
    Auto-selezione commenti
    Restando sul punto di partenza dell'articolo... già molti blog/forum/siti/ecc adottano sistemi per cui si possono leggere i comemnti per data di inserimento/repliche ricevute/gradimento...ecc.Chiaro che non sono comunque indici di qualità ma è già qualcosa.Si può fare di meglio senza arrivare agli eccessi ipotizzati dall'idea americana.Per esempio oltra al gradimento lo "sgradimento" per cui se molti non resistono a rispondere ai troll (o si rispondono da soli) oppure in uan certa pagina ci sono due gruppi schieratia prescindere, con lo sgradimento si riequilibriano i troppi "+1" arrivando quindi a portare al'attenzione il messaggio intelligente che magari è stato ignorato rispetto ad uno di parte
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Auto-selezione commenti
      qui ci si era provatoi lettori si mettevano d'accordo per mandare giù e su i post che volevanonon posso affermare in modo inconfutabile che il crowdsourcing per questo tipo di attività non funzioni, ma mi pare un ottimo indiziato
      • Surak 2.0 scrive:
        Re: Auto-selezione commenti
        - Scritto da: Luca Annunziata
        qui ci si era provato

        i lettori si mettevano d'accordo per mandare giù
        e su i post che
        volevano

        non posso affermare in modo inconfutabile che il
        crowdsourcing per questo tipo di attività non
        funzioni, ma mi pare un ottimo
        indiziatoEd allora... quando gli amministratori se ne accorgono dovrebbero avere una funzione di "escludi dal voto per X giorni" da applicare a tutti i votanti un'evidente trollata, idem dare metà diritto di voto ai nomi nuovi (che probabilmente sono i troll con diversi alias).Pure così non sarà perfetto, ma di certo si riduce l'attività "distruttiva"
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: Auto-selezione commenti
          presupponi che tutti siano registratiqui non è così
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            - Scritto da: Luca Annunziata
            presupponi che tutti siano registrati
            qui non è cosìI non registrati non votavano prima e non voterebbero adesso.Ma io al sistema dei voti preferisco quello col disclaimer.
          • Surak 2.0 scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            - Scritto da: Luca Annunziata
            presupponi che tutti siano registrati
            qui non è cosìE vabbè, se fate le cose a metà...Ai non registrati magari non va permesso di dare "punti" ad un intervento così risaltano quelli dei partecipanti seri
      • bradipao scrive:
        Re: Auto-selezione commenti
        - Scritto da: Luca Annunziata
        qui ci si era provato

        i lettori si mettevano d'accordo per mandare giù
        e su i post che
        volevano

        non posso affermare in modo inconfutabile che il
        crowdsourcing per questo tipo di attività non
        funzioni, ma mi pare un ottimo indiziatoLo avevo scritto in un commento a questo thread che poi avete cancellato: pensare di poter eliminare l'assordante rumore di fonde è il modo sbagliato di affrontare il problema.Quello che serve è dare modo agli utenti di "separare" gli interventi seri e approfonditi, da tutti quelli che spaziano dal chiassoso al troll.
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: Auto-selezione commenti
          ci abbiamo provatonon ha funzionatoper ragioni che non voglio discutere e senza alcuna presunzione morale, la community non si è dimostrata maturae la prova è che ancora oggi è difficile trovare discussioni interessanti con una frequenza accettabile: sempre meglio fare la guerra tra guelfi e ghibellini
          • Sgabbio scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            - Scritto da: Luca Annunziata
            ci abbiamo provato

            non ha funzionato

            per ragioni che non voglio discutere e senza
            alcuna presunzione morale, la community non si è
            dimostrata
            matura

            e la prova è che ancora oggi è difficile trovare
            discussioni interessanti con una frequenza
            accettabile: sempre meglio fare la guerra tra
            guelfi e
            ghibelliniSe cacciavate a pedate certi troll in ecXXXXX cercando di salvaguardare gli utenti che usavano questo forum normalmente, con molta probailità questa situazione non si presentava.
          • non registrato scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            - Scritto da: Luca Annunziata
            ci abbiamo provato

            non ha funzionato

            per ragioni che non voglio discutere e senza
            alcuna presunzione morale, la community non si è
            dimostrata maturadisse il bue all'asino
          • bradipao scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            - Scritto da: Luca Annunziata
            ci abbiamo provato
            non ha funzionato

            per ragioni che non voglio discutere e senza
            alcuna presunzione morale, la community non si è
            dimostrata
            matura

            e la prova è che ancora oggi è difficile trovare
            discussioni interessanti con una frequenza
            accettabile: sempre meglio fare la guerra tra
            guelfi e ghibelliniIo ho idee ben precise su cosa va e cosa non va nella moderazione (non solo dei commenti), sia dal lato umano che dal lato della piattaforma, ma lungi da me volervi insegnare come fare. In ogni caso è un dato di fatto che la vostra platea è la stessa di altri identici portali tematici, e sinceramente su alcuni la situazione è molto diversa.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Auto-selezione commenti
        - Scritto da: Luca Annunziata
        qui ci si era provato

        i lettori si mettevano d'accordo per mandare giù
        e su i post che volevanoBasterebbe tornare ad un sistema in cui i post che voi ritenete da togliere restano col disclaimer prima. Quello era un sistema che funzionava, così chi voleva leggere era libero di farlo e chi invece era facilmente impressionabile non cliccava.Non rispondere che questa piattaforma non lo permette, il problema è nato proprio dal momento del cambio della piattaforma. Rimettete la vecchia.
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: Auto-selezione commenti
          si, va beh, ciao: se preferisci torniamo pure alle pagine statiche e all'HTML 2il mondo va avanti, il passato è passato, oggi è l'epoca dei social network e di altri sistemi di fruizione e conversazione
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            - Scritto da: Luca Annunziata
            si, va beh, ciao: se preferisci torniamo pure
            alle pagine statiche e all'HTML 2

            il mondo va avanti, il passato è passato, oggi è
            l'epoca dei social network e di altri sistemi di
            fruizione e conversazioneI social network non cancellano a pene di segugio interi thread solo perché così gira a Zuckerberg. Succede, certo, ma in percentuale molto minore rispetto a quando succede qui.
          • krane scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            - Scritto da: Luca Annunziata
            si, va beh, ciao: se preferisci torniamo pure
            alle pagine statiche e all'HTML 2Quindi con l'html 5 non si riescono piu' ad emulare le feature interessanti ?
            il mondo va avanti, il passato è passato, oggi è
            l'epoca dei social network e di altri sistemi di
            fruizione e conversazioneSe ci interessasse parlare via social network o altri sistemi non saremmo su un forum.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            invito te, ma chiunque altro, a ragionare sul punto della discussione dell'articolo: come si regola un meccanismo di conversazione tra estensori dell'articolo e commentatori?qui c'è la dimostrazione palese che è complicato: soprattutto se i commentatori vogliono insegnare il mestiere agli estensori - se siete "esperti", fatevi la vostra testata e la vostra community
          • memoriacort a scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            - Scritto da: Luca Annunziata
            se siete "esperti",
            fatevi la vostra testata e la vostra
            communityIn effetti è questa l'unica alternativa, da qui non ci si può più cavare nulla di buono.
          • krane scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            - Scritto da: Luca Annunziata
            invito te, ma chiunque altro, a ragionare sul
            punto della discussione dell'articolo: come si
            regola un meccanismo di conversazione tra
            estensori dell'articolo e commentatori?Molti commentatori qua sostengono ad esempio che feature abbandonate erano interessanti, e tu rispondi ironicamente; questo fa semplicemente pensare che sia scesa anche la qualita' degli sviluppatori del sito.
            qui c'è la dimostrazione palese che è complicato:
            soprattutto se i commentatori vogliono insegnare
            il mestiere agli estensori - se siete "esperti",
            fatevi la vostra testata e la vostra communityCi stiamo lavorando, hai fretta ?
          • memoriacort a scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Luca Annunziata

            invito te, ma chiunque altro, a ragionare sul

            punto della discussione dell'articolo: come
            si

            regola un meccanismo di conversazione tra

            estensori dell'articolo e commentatori?

            Molti commentatori qua sostengono ad esempio che
            feature abbandonate erano interessanti, e tu
            rispondi ironicamente; questo fa semplicemente
            pensare che sia scesa anche la qualita' degli
            sviluppatori del
            sito.aspx: che altro aggiungere?
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            attendo fiduciosoovviamente voglio business plan e tutto il restoper la gloria siam buoni tuttiin bocca al lupo
          • krane scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            - Scritto da: Luca Annunziata
            attendo fiducioso
            ovviamente voglio business plan e tutto il restoMa figurati, lo sai che siamo un branco di fricchettoni, che lavoriamo per mettere i progetti su sourceforce e ci <s
            fumiamo </s
            ops.. emm.. ci mangiamo quello che cresciamo nell'orto.Dimenticavo: (rotfl)
            per la gloria siam buoni tutti
            in bocca al lupo-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 luglio 2012 19.33-----------------------------------------------------------
          • Surak 2.0 scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            - Scritto da: Luca Annunziata
            attendo fiducioso

            ovviamente voglio business plan e tutto il resto

            per la gloria siam buoni tuttiHai anche il numero di questa Gloria?
            in bocca al lupoE dire che questo è un augurio
          • memoriacort a scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            - Scritto da: Luca Annunziata
            si, va beh, ciao: se preferisci torniamo pure
            alle pagine statiche e all'HTML
            2E certo perché è evidente che queste sono pagine all'avanguardia, sia come funzionalità che come layout.
          • non registrato scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            - Scritto da: Luca Annunziata
            si, va beh, ciao: se preferisci torniamo pure
            alle pagine statiche e all'HTML
            2

            il mondo va avanti, il passato è passato, oggi è
            l'epoca dei social network e di altri sistemi di
            fruizione e
            conversazioneineressante: un sistema che funzionava viene giudicato sorpassato ed eliminato.questo speigam olti dei vostri atteggiamenti.
          • sxs scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            - Scritto da: Luca Annunziata
            si, va beh, ciao: se preferisci torniamo pure
            alle pagine statiche e all'HTML
            2AAAAhahahahahaha che spasso!!Ma non ti viene almeno un po' di rossore sulle guance?
      • Dottor Stranamore scrive:
        Re: Auto-selezione commenti
        - Scritto da: Luca Annunziata
        qui ci si era provato

        i lettori si mettevano d'accordo per mandare giù
        e su i post che
        volevano

        non posso affermare in modo inconfutabile che il
        crowdsourcing per questo tipo di attività non
        funzioni, ma mi pare un ottimo
        indiziatoFunziona ovunque, ma voi l'avete applicato male. Prima dovevate voi della redazione dare i voti ai post. Poi col tempo gli utenti con un certo karma avrebbero dovuto avere la possibilità di votare i post.Così diventava vano iscriversi creando mille account diversi e il tutto cresceva in modo organico. Poi prima di cambiare il sito dovreste fare una versione beta da far testare agli utenti. Ma voi non avete mai voluto discutere con gli utenti che volevano darvi una mano, pensate di saperla più lunga e avete sbagliato i vostri calcoli.
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: Auto-selezione commenti
          tu presupponi moderazione preventivaquesto è male male male per la direttiva sul commercio elettronico: saremmo responsabili di tuttosenza contare che in questo modo faremmo attività editoriale sui commenti: a quel punto scatterebbe automaticamente la solfa del "fate salire solo la roba che vi bene, scartate il resto"noi non la sappiamo più lunga: solo certe cose ci siamo passati, o le vediamo sperimentate altrovee questo non è linux: non è open source, oggi è un progetto editoriale di un'azienda, ergo è condotto secondo logiche che sono dettate da "direttive" che non necessariamente sono immediatamente comprensibili
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            - Scritto da: Luca Annunziata
            tu presupponi moderazione preventiva

            questo è male male male per la direttiva sul
            commercio elettronico: saremmo responsabili di
            tutto

            senza contare che in questo modo faremmo attività
            editoriale sui commenti: a quel punto scatterebbe
            automaticamente la solfa del "fate salire solo la
            roba che vi bene, scartate il
            resto"

            noi non la sappiamo più lunga: solo certe cose ci
            siamo passati, o le vediamo sperimentate
            altrove

            e questo non è linux: non è open source, oggi è
            un progetto editoriale di un'azienda, ergo è
            condotto secondo logiche che sono dettate da
            "direttive" che non necessariamente sono
            immediatamente comprensibiliUsenet funziona bene senza moderazione (salvo rari casi) da venticinque anni.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            - Scritto da: Luca Annunziata
            tu presupponi moderazione preventiva
            La moderazione preventiva è quando un messaggio è visibile solo se approvato e non c'entra con quanto ho detto. Su slashdot ad esempio puoi leggere tutti i messaggi nessuno escluso.
            senza contare che in questo modo faremmo attività
            editoriale sui commenti: a quel punto scatterebbe
            automaticamente la solfa del "fate salire solo la
            roba che vi bene, scartate il
            resto"
            sarebbe solo per l'inizio, dopo vi stacchereste dalla moderazione. Slashdot ha fatto così. E dovresti fregartene di cosa direbbero quelli, non è che uno cambia il sistema e poi si preoccupa delle prime reazioni che tanto saranno ovviamente negative.
            e questo non è linux: non è open source, oggi è
            un progetto editoriale di un'azienda, ergo è
            condotto secondo logiche che sono dettate da
            "direttive" che non necessariamente sono
            immediatamente
            comprensibilislashdot, reddit, disqus non mi pare siano mandati avanti per hobby eppure adottano la moderazione collaborativa con gli utenti
          • Sgabbio scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: Luca Annunziata

            tu presupponi moderazione preventiva



            La moderazione preventiva è quando un messaggio è
            visibile solo se approvato e non c'entra con
            quanto ho detto. Su slashdot ad esempio puoi
            leggere tutti i messaggi nessuno
            escluso.


            senza contare che in questo modo faremmo
            attività

            editoriale sui commenti: a quel punto
            scatterebbe

            automaticamente la solfa del "fate salire
            solo
            la

            roba che vi bene, scartate il

            resto"



            sarebbe solo per l'inizio, dopo vi stacchereste
            dalla moderazione. Slashdot ha fatto così. E
            dovresti fregartene di cosa direbbero quelli, non
            è che uno cambia il sistema e poi si preoccupa
            delle prime reazioni che tanto saranno ovviamente
            negative.



            e questo non è linux: non è open source,
            oggi
            è

            un progetto editoriale di un'azienda, ergo è

            condotto secondo logiche che sono dettate da

            "direttive" che non necessariamente sono

            immediatamente

            comprensibili

            slashdot, reddit, disqus non mi pare siano
            mandati avanti per hobby eppure adottano la
            moderazione collaborativa con gli
            utentiInfatti e paradossale che ci sono testate o servizi, che hanno magari una policy simile a PI, ma che hanno commenti migliori e sopratutto una moderazione gestita con raziocino.Ma il problema è quando non si vuole far le cose come si dovrebbero e i risultati su PI si vedono tutti.
          • non registrato scrive:
            Re: Auto-selezione commenti
            - Scritto da: Luca Annunziata
            tu presupponi moderazione preventiva

            questo è male male male per la direttiva sul
            commercio elettronico: saremmo responsabili di
            tutto

            senza contare che in questo modo faremmo attività
            editoriale sui commenti: a quel punto scatterebbe
            automaticamente la solfa del "fate salire solo la
            roba che vi bene, scartate il
            resto"no dico: ce stai apija per XXXX?MA se sono secoli che vi coccolate i vostri intoccabili tipo ruppolo, dai!

            noi non la sappiamo più lunga: solo certe cose ci
            siamo passati, o le vediamo sperimentate
            altrove

            e questo non è linux: non è open source, oggi è
            un progetto editoriale di un'azienda, ergo è
            condotto secondo logiche che sono dettate da
            "direttive" che non necessariamente sono
            immediatamente comprensibilispero falliate: questo ti e' immediatamente compresibile come frase? PI, tu edizini master: a picco come un ferro da stiro nel tevere!
  • memoriacort a scrive:
    Citando Mantellini
    "Tuttavia i commenti restano molto importanti per almeno due ragioni. La prima, molto evidente e nota a tutti, è, appunto, che creano relazioni fra chi scrive e chi legge."Beh il rapporto che si crea tra chi scrive gli articoli e chi li commenta è evidente in queste pagine: O dici quello che voglio sentrimi dire, o ti tolgo cittadinanza di parola.Ogni dissenso, ogni divagazione, ogni anelito di contributo che "arricchisca" l'articolo viene ostacolato, ostracizzato, sanzionato.Mantellini intervenga lei di fronte a questo strazio."Il secondo aspetto importante è quello dell'amplificazione del senso, tema che dovrebbe essere particolarmente caro alle imprese editoriali."Evidentemente non a questa, visto che ogni "ampliamento" viene, nella migliore delle ipotesi bollato come "OT" e lucchettato, e se insisti, censura e se proprio proprio sei troppo intelligente, un inutile ban IP.PS.Ora questo mio "commento", o "post", è IT, ma è anche di critica, come giustificherete il lucchetto? dovrete per forza passare direttamente per la censura.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Citando Mantellini
      - Scritto da: memoriacort a
      "Tuttavia i commenti restano molto importanti per
      almeno due ragioni. La prima, molto evidente e
      nota a tutti, è, appunto, che creano relazioni
      fra chi scrive e chi
      legge."

      Beh il rapporto che si crea tra chi scrive gli
      articoli e chi li commenta è evidente in queste
      pagine: O dici quello che voglio sentrimi dire, o
      ti tolgo cittadinanza di
      parola.
      Ogni dissenso, ogni divagazione, ogni anelito di
      contributo che "arricchisca" l'articolo viene
      ostacolato, ostracizzato,
      sanzionato.
      Mantellini intervenga lei di fronte a questo
      strazio.

      "Il secondo aspetto importante è quello
      dell'amplificazione del senso, tema che dovrebbe
      essere particolarmente caro alle imprese
      editoriali."

      Evidentemente non a questa, visto che ogni
      "ampliamento" viene, nella migliore delle ipotesi
      bollato come "OT" e lucchettato, e se insisti,
      censura e se proprio proprio sei troppo
      intelligente, un inutile ban
      IP.


      PS.
      Ora questo mio "commento", o "post", è IT, ma è
      anche di critica, come giustificherete il
      lucchetto? dovrete per forza passare direttamente
      per la
      censura.Lucchettano lo stesso, anche se non violi la policy, true story bro !
      • memoriacort a scrive:
        Re: Citando Mantellini
        - Scritto da: Sgabbio
        Lucchettano lo stesso, anche se non violi la
        policy, true story bro
        !Sarà colpa di Pisapia.Oppure dei pirati che infrangono il copyright.Tanto le risposte premasticate, hanno cmq un discreto numero di fan.
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Citando Mantellini
      non ce ne è alcun bisognoil problema non è il dissenso: in un forum pubblico è normaleil problema è la forma, è l'approccio: quello di chi pretende, sostiene, ribadisce di avere ragione a prescindereil problema è credere, ritenere sbagliando, che per qualche motivo i commenti debbano prendere il sopravvento sul resto: e la frustrazione che si legge in certe frasi ne è la dimostrazioneun giornale può dare origine a una conversazione: ma solo se le parti coinvolte non urlano per cercare di coprirsi a vicendaun'opinione è lecita quanto un'altra: se io, Luca, penso che tu ti sbagli non farò altro che dirtelo, nei commenti, e se tu, lettore, vuoi dire che non sei d'accordo con un mio articolo puoi farlo, nei commenti, argomentandonessuno dei due può pretendere che l'altro cambi idea solo perché io, noi, tu, voi la pensiamo diversamenteè tutta qua la questione: invece questi forum sono dominati da un rumore di fondo assordante, fatto di costante propaganda, dileggio, scherno, strepiti e posizioni fondamentaliste - per me non è un forum produttivoperò, vedi, quando la forma è serena e pacata, se ne discute e se ne può discutere: il fatto che la pensi diversamente da me non è un problema, non per me almeno
      • Sgabbio scrive:
        Re: Citando Mantellini
        - Scritto da: Luca Annunziata
        non ce ne è alcun bisogno

        il problema non è il dissenso: in un forum
        pubblico è
        normale

        il problema è la forma, è l'approccio: quello di
        chi pretende, sostiene, ribadisce di avere
        ragione a
        prescindere

        il problema è credere, ritenere sbagliando, che
        per qualche motivo i commenti debbano prendere il
        sopravvento sul resto: e la frustrazione che si
        legge in certe frasi ne è la
        dimostrazione

        un giornale può dare origine a una conversazione:
        ma solo se le parti coinvolte non urlano per
        cercare di coprirsi a
        vicenda

        un'opinione è lecita quanto un'altra: se io,
        Luca, penso che tu ti sbagli non farò altro che
        dirtelo, nei commenti, e se tu, lettore, vuoi
        dire che non sei d'accordo con un mio articolo
        puoi farlo, nei commenti,
        argomentando

        nessuno dei due può pretendere che l'altro cambi
        idea solo perché io, noi, tu, voi la pensiamo
        diversamente

        è tutta qua la questione: invece questi forum
        sono dominati da un rumore di fondo assordante,
        fatto di costante propaganda, dileggio, scherno,
        strepiti e posizioni fondamentaliste - per me non
        è un forum
        produttivo

        però, vedi, quando la forma è serena e pacata, se
        ne discute e se ne può discutere: il fatto che la
        pensi diversamente da me non è un problema, non
        per me
        almenoOk, praticamente non hai risposto:Perchè le critiche della vostra linea editoriale e di come fate alcuni articoli di serie b e altri di serie a su certi argomenti, ad esempio, vengono fatti saprire anche nel forum dove in teoria si dovrebbe comunicare direttamente con lo staff ?Quale policy viola fare delle critiche costruttive al vostro operato ?Sono una delle tante domande che invece di ricevere una risposta, si è partiti con la moderazione.
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: Citando Mantellini
          non mi interessa discutere con tele volte che l'ho fatto non ho ottenuto niente: non c'è nessuna censura in atto, solo qualche bislacca teoria del complottonon esistono argomenti di serie A o B, come dici tuesistono argomenti interessanti e centrali, altri menonon lo decido io, lo decide il mercato a seconda di come va, punto e basta
          • Sgabbio scrive:
            Re: Citando Mantellini
            - Scritto da: Luca Annunziata
            non mi interessa discutere con te
            le volte che l'ho fatto non ho ottenuto niente:
            non c'è nessuna censura in atto, solo qualche
            bislacca teoria del
            complottoQuindi non è vero che le critiche al sito vengono sistematicamente chiuse o cancellate anche nei forum ?Ovvio che non vuoi discutere con me, mi fai cancellare i messaggi dal t 1000.
            non esistono argomenti di serie A o B, come dici
            tu
            esistono argomenti interessanti e centrali, altri
            meno
            non lo decido io, lo decide il mercato a seconda
            di come va, punto e
            bastaAllora non sai niente di mercato, visto che pure repubblica a fatto un articolo migliore del vostro sull'ultima LTS di ubuntu....
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Citando Mantellini
            il mercato dove fioriscono pc con installato ubuntu e si creano autentici casi di sucXXXXX per linux in versione consumercerto, certolo vedi? metti sempre in fila le due solite coseper favore, stiamo ragionando civilmente: ce lo lasceresti fare?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Citando Mantellini
            - Scritto da: Luca Annunziata
            il mercato dove fioriscono pc con installato
            ubuntu e si creano autentici casi di sucXXXXX per
            linux in versione
            consumer

            certo, certoStai ignorando la questione con la tua visione totalmente parziale sulla questione.Se pure repubblica ne parla, la cosa fa riflettere, non ti pare...poi da quando in qua PI segue il "MERCATO"? Ma questo è un sito d'informazione oppure una roba pubblicitaria mascherata da quest'ultimo ?No seriamente, se questo è il motivo per cui quando succede qualcosa importante nel mondo linux, fate 2 righe incroce, mentre succede una XXXXXXXXX in microsoft e apple, fate articoli con tanto di gallerie e lungaggini varie, capisco perchè la qualità scende sempre più mostruosamente.PI non è Hwupgrade, sappilo.
            lo vedi? metti sempre in fila le due solite coseForse perchè se tu, decidessi di rispondere alle persone invece di bannare o censurare, magari la gente non ti ripete di continuo le stesse domande ?Intanto dimmi: Quale parte della policy si viola a fare critiche allo staff o il sito in generale ?Quale policy si viola quando si chiede il perchè non parlare volutamente di certe cose ?Il mercato ? Bhè se questa è la risposta, ora so il perchè questo sito in pochissimo tempo e sceso di qualità.
            per favore, stiamo ragionando civilmente: ce lo
            lasceresti
            fare?Senza offesa, ma tutte le volte che ho detto io questa cosa, sono stato più volte censurato e pure (malamente) bannato :DPerfavore, non dire agli altri cosa devono fare quando tu sei il primo che non lo fai.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Citando Mantellini
            - Scritto da: Luca Annunziata
            non mi interessa discutere con teOk discuti con me, perché le mie domande sul ban dell'ip sono state cancellate?
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Citando Mantellini
            stai andando OTfatti delle domande
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Citando Mantellini
            - Scritto da: Luca Annunziata
            stai andando OT

            fatti delle domandeNon hai risposto, il blocco ip riguarda la censura. Quindi è assolutamente inerente all'articolo, non è OT.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Citando Mantellini
            non hai letto l'articoloribadisco, sei OTtorniamo nel seminato, non rispondo oltre (2 risposte mi paiono abbastanza)
          • Sgabbio scrive:
            Re: Citando Mantellini
            - Scritto da: Luca Annunziata
            non hai letto l'articolo

            ribadisco, sei OT
            torniamo nel seminato, non rispondo oltre (2
            risposte mi paiono
            abbastanza)E dura confrontarsi con chi questo sito lo segue da anni, eh ?Ci sono tante domande senza risposta sulla gestione di questo sito! Visto che l'argomento commenti e stato tirato in ballo in un vostro articolo, tutto quello che ne riguarda e in tema.
          • non registrato scrive:
            Re: Citando Mantellini
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Luca Annunziata

            non hai letto l'articolo



            ribadisco, sei OT

            torniamo nel seminato, non rispondo oltre (2

            risposte mi paiono

            abbastanza)

            E dura confrontarsi con chi questo sito lo segue
            da anni, eh
            ?
            Ci sono tante domande senza risposta sulla
            gestione di questo sito! Visto che l'argomento
            commenti e stato tirato in ballo in un vostro
            articolo, tutto quello che ne riguarda e in
            tema.attento, ha il mouse dalla parte del tasto... ban!Ma ancora ci parlate, con questo qui? Mettetegli sotto il naso una XXXXX e ditegli: "questa e' una XXXXX"! E lui "tu non consideri il mercato, sei OT, fai delle illazioni pretestuose, non sai come funziona il nostro lavoro," e via discorrendo. MA la XXXXX tale resta.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Citando Mantellini
            Per quanto il post che hai fatto mi ha strappato un sorriso, tu gli hai dato una scusa per polverizzare il tutto.
      • memoriacort a scrive:
        Re: Citando Mantellini
        - Scritto da: Luca Annunziata
        non ce ne è alcun bisogno

        il problema non è il dissenso: in un forum
        pubblico è
        normale

        il problema è la forma, è l'approccio: quello di
        chi pretende, sostiene, ribadisce di avere
        ragione a
        prescindere
        Conto 9 thread e 7 sono lucchettati.Questo non è normale.E no, non trovo sostanziale l'obiezione secondo la quale i partecipanti alla discussione siano "troppo appassionati", anzi dovrebbe essere un "valore" non un argomento di "recriminazione".
        il problema è credere, ritenere sbagliando, che
        per qualche motivo i commenti debbano prendere il
        sopravvento sul resto: e la frustrazione che si
        legge in certe frasi ne è la
        dimostrazioneLa frustrazione non è mai una buona consigliera.Non lo è per gli utenti, andrebbe allora non alimentata.Non lo è per la redazione, perché perde della lucidità necessaria a governare il forum.Gli insegnanti che "gridavano" per mantenere l'ordine in aula erano quelli meno ascoltati. 7 lucchetti su 9 thread è come sbraitare per mantenere l'ordine.

        un giornale può dare origine a una conversazione:
        ma solo se le parti coinvolte non urlano per
        cercare di coprirsi a
        vicenda
        Una conversazione può dare origine a degli scontri.Una conversazione senza scontri è una conclave di poveretti che si danno pacche sulle spalle, una buffonata.Il compito di chi modera è mantenere lo scontro sul piano della schermaglia di fioretto senza ridurla all'assalto con la sciabola.Nessuno dice che sia facile, ma se non ci si prova non ci si riesce sicuramente.
        un'opinione è lecita quanto un'altra: se io,
        Luca, penso che tu ti sbagli non farò altro che
        dirtelo, nei commenti, e se tu, lettore, vuoi
        dire che non sei d'accordo con un mio articolo
        puoi farlo, nei commenti,
        argomentandoDi contro io argomenterò se sarò certo che non solo tu, mio contraltare nella conversazione, ma se anche tutti gli altri avranno modo di sentire la mia replica. Perché mi basta il sospetto, e di argomenti per far crescere questo sospetto ne avete dati a bizzeffe, che finirà tutto in rissa, o peggio nell'oblio di una facile "censura", per farmi desistere dall'elaborare una elegante stoccata di fioretto, e farmi o dare forfait, o lanciarmi anche io all'assalto con il coltello tra i denti e le bombe nelle mani.Non dico che tu non abbia ragione a dire che questo forum derivi spesso nell'inutilità più profonda, ma nel bene o nel male, la responsabilità resta nelle mani di chi lo gestisce.In questo caso nelle mani tue e della redazione. Se va male vuol dire che avete governato male, e questo indipendentemente dalle buone intenzioni che nessuno vi vuole negare.

        nessuno dei due può pretendere che l'altro cambi
        idea solo perché io, noi, tu, voi la pensiamo
        diversamente
        Se mi impegno in una discussione, quale essa sia e ovunque questa avvenga, è perché "desidero" che chi mi legge cambi opinione. Non è che tu debba, ma io mi darò da fare affinché ne abbia tutte le possibilità. Il fatto che mi impegni al massimo non vuol dire che "pretendo" che tu cambi idea, sto solo facendo del mio meglio affinché ciò accada. Me ne vuoi fare una colpa?
        è tutta qua la questione: invece questi forum
        sono dominati da un rumore di fondo assordante,
        fatto di costante propaganda, dileggio, scherno,
        strepiti e posizioni fondamentaliste - per me non
        è un forum
        produttivoPurtroppo, non prendertela, devo dire che la responsabilità non può che essere sempre di chi l'area commenti la gestisce.Perché i "tuoi" (e si sono proprio tuoi) commentatori, sono così aggressivi, bercianti, sarcastici e poco costruttivi? Cos'è per una infelice congiunzione astrale la peggiore feccia si è ritrovata tra queste pagine (come ha scritto qualcuno in altri forum)? Oppure non è più facile pensare che è il funzionamento di questo forum che li ha fatti regredire a questo stadio?Tollerare l'intollerabile è stato uno dei fattori. Tollerare offese, ingiurie e diffamazioni di alcune parti, non è stata concessione di libertà di parola, ma il viatico affinché chi non era di quella pasta ci diventasse. Si è voluto fare della battuta sferzante lo stesso fascio con l'insulto becero, dell'osservazione intelligente ed acuta il paio con la frase fatta e il benaltrismo d'accatto.Livellamento verso il basso.Ed oggi mi vieni a dire che il forum è una immondizia?E che l'ho fatto io così, o lo hai fatto tu?Lo hanno fatto gli utenti, tutti insieme, o l'ha fatto una gestione che non ha saputo valorizzare chi portava valore e emarginare chi portava disvalore, come ti ha fatto notare giustamente dontfeed?Andandosene e sbattendo la porta, come in un feuiletton d'altri tempi e cercando l'effetto scenico che cercava e che hai finito per concedergli tuo malgrado, almeno è stato capace di fare dell'autocritica.Sarai capace di fare altrettanto?
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: Citando Mantellini
          no, ma dico: i commenti sono responsabilità della redazioneallora, ribaltando, gli articoli sono responsabilità dei lettori?
          • memoriacort a scrive:
            Re: Citando Mantellini
            - Scritto da: Luca Annunziata
            no, ma dico: i commenti sono responsabilità della
            redazione
            allora, ribaltando, gli articoli sono
            responsabilità dei
            lettori?Una breve risposta a una luuuunga disanima.C'è qualcosa di più frustrante di questo?Alla fine di questo "scambio dialettico" non mi rimprovero di non essere stato sufficientemente convincente, mi rimprovero di aver perso tempo a scrivere.Ed è esattamente ciò di cui stavo parlando.Quanto alla qualità degli articoli, si è anche responsabilità dei lettori, perché se a brutti articoli non corrispondono vibranti lamentele, allora è ovvio che il livello degli articoli resti basso.Il fatto è che qui le lamentele sulla qualità degli articoli ci sono sempre, ma si preferisce zittirle, ed ecco perchè non si cresce.Nè dal punto di vista dei giornalisti, nè dal punto di vista dei lettori.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Citando Mantellini
            invece in presenza di buoni articoli si vedono sperticati elogisuvviaripeto, sostenete teorie del complotto... questa non è una nazione chiusa, il mondo è pieno di siti che fanno "informazione" tecnologica, liberi di andare altrove a cercare questa "qualità"...
          • memoriacort a scrive:
            Re: Citando Mantellini
            - Scritto da: Luca Annunziata
            ripeto, sostenete teorie del complotto...Nessuno ha parlato di complotti.Io ho parlato di una autocritica che evidentemente non appartiene al tuo universo. Ognuno ha i suoi limiti. E questo è il tuo.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Citando Mantellini
            ascoltala tua argomentazione secondo cui il problema è chi modera perché ha lasciato proliferare certi argomenti è la classica frittata rivoltatase io sono responsabile di fare un buon lavoro nell'estensione di un articolo, e se non mi impegno mi critichi, tu sei responsabile di un buon commento: e non è responsabilità mia se preferisci scrivere corbellerieposso garantirti che potremmo tranquillamente fare a meno, numericamente, dei commenti: non lo facciamo perché riteniamo sia utile averli, e perché speriamo che prima o poi le cose cambinonon applichiamo alcuna moderazione, non esiste una moderazione: le discussioni vengono solo bloccate quando sono palesemente OT, rimosse quando vengono segnalate e giudicate fuori da ogni regola (o se ce ne accorgiamo noi stessi, in seguito a una navigazione: se trovi il caos, cerchi di arginarlo)poi siete liberi di fare come volete: ma, ti faccio presente, hai concluso la tua argomentazione con una "espressione forte" nei miei confronti - un classico da queste parti, dove è sempre l'altro a non capire, non arrivarci, non vedere l'ovvio
          • memoriacort a scrive:
            Re: Citando Mantellini
            - Scritto da: Luca Annunziata
            ascolta

            la tua argomentazione secondo cui il problema è
            chi modera perché ha lasciato proliferare certi
            argomenti è la classica frittata
            rivoltata

            se io sono responsabile di fare un buon lavoro
            nell'estensione di un articolo, e se non mi
            impegno mi critichi, tu sei responsabile di un
            buon commento: e non è responsabilità mia se
            preferisci scrivere
            corbellerie
            Se io scrivo corbellerie la responsabilità è mia, e ti dirò di più, lo ammetto, scrivo solo corbellerie, sono fatto così, sono stupido e mi piace diffondere la mia stupidità ai quattro venti.Notavo solo come fosse stato rio il destino nei tuoi confronti, dato che ha raccolto attorno ai lettori della tua rivista solo stupidi che scrivono solo corbellerie al punto da ridurre l'area commenti del tuo "giornale" un immondezzaio, cito testualmente, "dominati da un rumore di fondo assordante, fatto di costante propaganda, dileggio, scherno, strepiti e posizioni fondamentaliste - per me non è un forum produttivo".
            posso garantirti che potremmo tranquillamente
            fare a meno, numericamente, dei commenti: non lo
            facciamo perché riteniamo sia utile averli, e
            perché speriamo che prima o poi le cose
            cambino
            sai che fine fece quello che visse sperando?
            non applichiamo alcuna moderazione, non esiste
            una moderazione: le discussioni vengono solo
            bloccate quando sono palesemente OT, rimosse
            quando vengono segnalate e giudicate fuori da
            ogni regola (o se ce ne accorgiamo noi stessi, in
            seguito a una navigazione: se trovi il caos,
            cerchi di
            arginarlo)
            Non c'è nè moderazione nè censura, le corbellerie + stupide si autoinfiammano di fuoco sacro e si incenersicono.A volte si autolucchettano, il tutto in un tripudio di articoli fantastici.
            poi siete liberi di fare come volete: ma, ti
            faccio presente, hai concluso la tua
            argomentazione con una "espressione forte" nei
            miei confronti - un classico da queste parti,
            dove è sempre l'altro a non capire, non
            arrivarci, non vedere
            l'ovvioE' proprio vero, un classico, quando qualcuno non è d'accordo con te, è perchè sta rigirando tristemente la frittata.Al peggio usa espressioni forti che andrebbero sanzionate, tipo quella in cui si mette in dubbio la tua perfezione.
          • attonito scrive:
            Re: Citando Mantellini
            - Scritto da: Luca Annunziata
            se io sono responsabile di fare un buon lavoro
            nell'estensione di un articolo, e se non mi
            impegno mi critichi, tu sei responsabile di un
            buon commento: e non è responsabilità mia se
            preferisci scrivere corbelleriee allora si vede che quando c'e' da controllare le XXXXXXXte che scrive maruccia, giri sistematicamente la testa dall'altra parte. Ma non dovrebbe essere una responsabilita' del caporedattore controllare che gli articolisti non XXXXXXXte? Ne abbiamo gia parlato ai tempi dell'acqua su marte (beh io parlavo tu bannavi), del satellite fuori controllo, e altra roba ma vedo che la solfa e sempre la stessa:IF articolista=maruccia THEN controllo = 0perche cavolo maruccia gode di immunita'? siete parenti? ti ricatta? gli devi dei soldi? gli scopi la moglie e ti senti in colpa? proprio non si capisce.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Citando Mantellini
            Vogliamo parlare di quando maruccia si mise ad insultare chi usa i prodotti apple e nessuno lo mise in moderazione ?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Citando Mantellini
            Vogliamo parlare di quando maruccia si mise ad insultare chi usa i prodotti apple e nessuno lo mise in moderazione ?
          • krane scrive:
            Re: Citando Mantellini
            - Scritto da: Luca Annunziata
            invece in presenza di buoni articoli si vedono
            sperticati elogiBeh, si:http://www.google.it/search?hl=it&as_q=bravo+mantellini&as_epq=&as_oq=&as_eq=&as_nlo=&as_nhi=&lr=&cr=&as_qdr=all&as_sitesearch=punto-informatico.it&as_occt=any&safe=images&as_filetype=&as_rights=#hl=it&lr=&as_qdr=all&q=bravo+mantellini+site:punto-informatico.it&oq=bravo+mantellini+site:punto-informatico.it&gs_l=serp.12...0.0.0.47460.0.0.0.0.0.0.0.0..0.0...0.0.ocYOI3DUw38&pbx=1&bav=on.2,or.r_gc.r_pw.,cf.osb&fp=852ada00299276f4&biw=1920&bih=874http://www.google.it/search?hl=it&as_q=bravo+mantellini&as_epq=&as_oq=&as_eq=&as_nlo=&as_nhi=&lr=&cr=&as_qdr=all&as_sitesearch=punto-informatico.it&as_occt=any&safe=images&as_filetype=&as_rights=#hl=it&lr=&as_qdr=all&q=%22bell%27articolo%22+site:punto-informatico.it&oq=%22bell%27articolo%22+site:punto-informatico.it&gs_l=serp.3...4725.8149.2.8755.4.4.0.0.0.0.135.537.0j4.4.0...0.0.vxQy9vElCg4&bav=on.2,or.r_gc.r_pw.,cf.osb&fp=dfa4b9d9be264641&biw=1920&bih=874
            suvvia
            ripeto, sostenete teorie del complotto... questa
            non è una nazione chiusa, il mondo è pieno di
            siti che fanno "informazione" tecnologica, liberi
            di andare altrove a cercare questa
            "qualità"...
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Citando Mantellini
            - Scritto da: Luca Annunziata
            no, ma dico: i commenti sono responsabilità della
            redazioneSe non sono responsabilità della redazione, allora lasciateli. Se ci sono reati, ne risponderà l'autore.SOLO SE c'è un'ordinanza di un magistrato che vi impone di toglierli, allora li togliete.
          • Chi Li Legge Gli Articoli scrive:
            Re: Citando Mantellini
            - Scritto da: Luca Annunziata
            no, ma dico: i commenti sono responsabilità della
            redazione
            allora, ribaltando, gli articoli sono
            responsabilità dei
            lettori?Non ti illudere, gli articoli non li legge più nessuno.
          • non registrato scrive:
            Re: Citando Mantellini
            - Scritto da: Luca Annunziata
            no, ma dico: i commenti sono responsabilità della
            redazione
            allora, ribaltando, gli articoli sono
            responsabilità dei
            lettori?ma stai sul pezzo XXXXXdio, rispondi a tono SMETTI DI GIRARE LA FRITTATA!!!!!!
          • Pointer scrive:
            Re: Citando Mantellini
            - Scritto da: Luca Annunziata
            no, ma dico: i commenti sono responsabilità della
            redazione
            allora, ribaltando, gli articoli sono
            responsabilità dei
            lettori?Secondo te i lettori e la redazione sono sullo stesso piano? I lettori possono intervenire direttamente sugli articoli? Sono i lettori che scrivono il regolamento del sito a cui la redazione si deve attenere?Mi spiace, Luca, ma qui c'è una fallacia e le argomentazioni di "memoriacorta" le trovo ragionevoli.
      • revo lution scrive:
        Re: Citando Mantellini
        - Scritto da: Luca Annunziata
        non ce ne è alcun bisogno

        il problema non è il dissenso: strano... il più delle volte sembrerebbe solo questo il problema... o vuoi dire che le molte volte che la redazione (tu stesso in particolare) mi ha censurato dei commenti perfettamente in-policy è stato solo per un curioso accavallarsi di circostanze casuali?
        il problema è la forma, è l'approccio: quello di
        chi pretende, sostiene, ribadisce di avere
        ragione a prescinderein tantissimi casi questo è stato (e lo è spesso) il TUO approccio (e probabilmente me lo confermerai censurando anche questo commento)
      • Sei Patetico scrive:
        Re: Citando Mantellini
        Per fortuna esiste adblock.Siete caduti in basso, una volta passavo molto tempo su PI, ora bastano cinque minuti un paio di volte alla settimana.
      • non registrato scrive:
        Re: Citando Mantellini
        - Scritto da: Luca Annunziata
        non ce ne è alcun bisogno

        il problema non è il dissenso: in un forum
        pubblico è
        normale

        il problema è la forma, è l'approccio: quello di
        chi pretende, sostiene, ribadisce di avere
        ragione a
        prescindere

        il problema è credere, ritenere sbagliando, che
        per qualche motivo i commenti debbano prendere il
        sopravvento sul resto: e la frustrazione che si
        legge in certe frasi ne è la
        dimostrazione

        un giornale può dare origine a una conversazione:
        ma solo se le parti coinvolte non urlano per
        cercare di coprirsi a
        vicenda

        un'opinione è lecita quanto un'altra: se io,
        Luca, penso che tu ti sbagli non farò altro che
        dirtelo, nei commenti, e se tu, lettore, vuoi
        dire che non sei d'accordo con un mio articolo
        puoi farlo, nei commenti,
        argomentando

        nessuno dei due può pretendere che l'altro cambi
        idea solo perché io, noi, tu, voi la pensiamo
        diversamente

        è tutta qua la questione: invece questi forum
        sono dominati da un rumore di fondo assordante,
        fatto di costante propaganda, dileggio, scherno,
        strepiti e posizioni fondamentaliste - per me non
        è un forum produttivo

        però, vedi, quando la forma è serena e pacata, se
        ne discute e se ne può discutere: il fatto che la
        pensi diversamente da me non è un problema, non
        per me almenopenso ci siano 2 luchi annunziati: questo qui che ha scritto oracirve ora e l'altro, quello che rivolta la frittata, che "io sono nel giusto voi siete tutti troll" quello che piuttosto di ammettere l'errore si taglia i XXXXXXXX, quello che eccetera eccetera. cacciate quel balordo, cacciate chi stimola artricoli attira-troll, fate fare aticoli seri e non le XXXXXXX: i troll spariranno.
      • dalek scrive:
        Re: Citando Mantellini
        dai! censuriamo la verità - e poi la chiamano libertà di parola e di stampachi pratica queste cose deve essere licenziato
  • avvelentani scrive:
    Il lucchetto come simbolo di liberta`
    La vera liberta` di espressione non e` la liberta` di dire cio` che si vuole ma la liberta` di dire cio` che fa comodo a chi ti ospita.I commenti a questo articolo non sono stati censurati bensi` "liberati".-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 luglio 2012 17.27-----------------------------------------------------------
  • Young&Nerd scrive:
    secondo me
    questo del lucchetto ai messaggi è un gioco...
  • Sgabbio scrive:
    una piccola riflessione
    In questo articolo si fa una critica verso i commenti su blog e siti d'informazione.E' inevitabile che su questo sito si parli della qualità dei commenti di quest'ultimo e della sia moderazione, molto spesso poco chiare.Ne è un esempio l'intolleranza della attuale redazione sull'argomento, visto che non solo la maggioranza dei thread sono stati lucchettati, ma il mio ultimo messaggio e stato cancellato, oltre che a mettermi un ban mascherato da messaggio d'errore.Io feci una semplice domanda a Luca, riguardando il rispetto delle regole, ovvero: <i
    Da quando criticare la redazione, far notare delle mancanze vostre, criticare la vostra linea editoriale scadente, viola la legge e la vostra policy ? </i
    E non mi sembra difficile rispondere o parlarci su.
  • attonito scrive:
    strano
    il t1000 deve essere in pausa....
  • Paolo scrive:
    Curiosa iniziativa
    Curiosa iniziativa quella di "lockare" a tappeto tutti i commenti, perchè in tutta onestà si dimostra in contrasto con l'articolo stesso.Per spiegare rapidamente il mio punto di vista, faccio due affermazioni:(1) se togliete del tutto i commenti dalle notizie, le visite al sito crollano miseramente.(2) se cancellate tutti i commenti anche leggermente off-topic, tenendo solo quelli strettamente a tema e con tono irreprensibile, le visite al sito crollano miseramente.Entrambi gli scenari non sono accettabili per l'editore, ecco la necessità di mantenere una linea intermedia, che consiste nel tollerare un po' di trolling.Oppure (sarò un po' provocatorio, ma neanche tanto), per ciascuna notizia fate in modo ci siano tue thread di commenti. Uno serio e uno meno serio. :)
    • attonito scrive:
      Re: Curiosa iniziativa
      - Scritto da: Paolo
      Curiosa iniziativa quella di "lockare" a tappeto
      tutti i commenti, perchè in tutta onestà si
      dimostra in contrasto con l'articolo
      stesso.

      Per spiegare rapidamente il mio punto di vista,
      faccio due
      affermazioni:
      (1) se togliete del tutto i commenti dalle
      notizie, le visite al sito crollano
      miseramente.
      (2) se cancellate tutti i commenti anche
      leggermente off-topic, tenendo solo quelli
      strettamente a tema e con tono irreprensibile, le
      visite al sito crollano
      miseramente.in conclusione, "il re e' nudo". sarai bannato. senza pieta': non ce' cosa peggiore che dire a un potente una verita' scomoda.
    • memoriacort a scrive:
      Re: Curiosa iniziativa
      "Anche io trovo PI tollerante al punto giusto, per essere sistematicamente censurati ce ne vuole." (un certo Paolo)
  • Mataca scrive:
    non perdete l'occasione...
    ...di confrontarvi con i vostri lettori,dopo un assenza di diversi anni noto con dispiacere che molti utenti storici non commentano più,probabilmente per questioni personali,ma visto l'evolversi di questo thread mi viene da pensare altro.Un minimo di controllo è necessario,su questo non c'è dubbio ma vedere il proprio commento rimosso solo perchè riportava delle critiche(opinabili ma legittime) magari non offensive nei confronti dell'articolo fa perdere credibilità a tutta la redazione.Una proposta costruttiva permettere ai lettori/utenti di votare il commento,molti voti negativi nascondono il commento,un pò come avviene su youtube dove l'utente può scegliere se visualizzarlo o no.Concludo dicendo che a malincuore ricordo le guerre di fanboy tra linari e winari ai limiti del politicamente corretto,dove un articolo generava centinaia di commenti,fuffa o no rappresentava il termometro del gradimento dei lettori,magari erano flame puri ma stava nell'intelligenza del lettore dare peso o no a quello che si stava leggendo.Per Annunziata non me ne voglia: Censura "Biasimo, riprensione severa della condotta o delle azioni altrui" e senza offesa ma... "censuratóre:Chi ha labitudine di censurare."Saluti
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: non perdete l'occasione...
      - Scritto da: Mataca
      ...di confrontarvi con i vostri lettori,dopo un
      assenza di diversi anni noto con dispiacere che
      molti utenti storici non commentano
      più,probabilmente per questioni personali,ma
      visto l'evolversi di questo thread mi viene da
      pensare
      altro.
      Un minimo di controllo è necessario,su questo non
      c'è dubbio ma vedere il proprio commento rimosso
      solo perchè riportava delle critiche(opinabili ma
      legittime) magari non offensive nei confronti
      dell'articolo fa perdere credibilità a tutta la
      redazione.
      Una proposta costruttiva permettere ai
      lettori/utenti di votare il commento,molti voti
      negativi nascondono il commento,un pò come
      avviene su youtube dove l'utente può scegliere se
      visualizzarlo o
      no.
      Concludo dicendo che a malincuore ricordo le
      guerre di fanboy tra linari e winari ai limiti
      del politicamente corretto,dove un articolo
      generava centinaia di commenti,fuffa o no
      rappresentava il termometro del gradimento dei
      lettori,magari erano flame puri ma stava
      nell'intelligenza del lettore dare peso o no a
      quello che si stava
      leggendo.
      Per Annunziata non me ne voglia: Censura
      "Biasimo, riprensione severa della condotta o
      delle azioni altrui" e senza offesa ma...
      "censuratóre:Chi ha labitudine di
      censurare."
      Salutiecco il lucchetto che arriva, occhio!
    • shevathas scrive:
      Re: non perdete l'occasione...
      quoto prima che lucchettino
    • attonito scrive:
      Re: non perdete l'occasione...
      - Scritto da: Mataca
      ...di confrontarvi con i vostri lettori,dopo un
      assenza di diversi anni noto con dispiacere che
      molti utenti storici non commentano
      più,probabilmente per questioni personali,ma
      visto l'evolversi di questo thread mi viene da
      pensare
      altro.
      Un minimo di controllo è necessario,su questo non
      c'è dubbio ma vedere il proprio commento rimosso
      solo perchè riportava delle critiche(opinabili ma
      legittime) magari non offensive nei confronti
      dell'articolo fa perdere credibilità a tutta la
      redazione.quella l'hanno persa da anni. Hanno provato agli oggetti smarriti, hanno provato con un annuncio sul giornale promettendo una ricompensa ma non ce' stato niente da fare.
    • attonito scrive:
      Re: non perdete l'occasione...
      - Scritto da: Mataca
      Un minimo di controllo è necessario,su questo non
      c'è dubbio ma vedere il proprio commento rimosso
      solo perchè riportava delle critiche(opinabili ma
      legittime) magari non offensive nei confronti
      dell'articolo fa perdere credibilità a tutta la
      redazione.sai che sono completamente d'accordo? ma d'accordo d'accordo, dal primo fino all'ultimo bit.
    • becker scrive:
      Re: non perdete l'occasione...
      in tempo prima del lucchetto.
    • attonito scrive:
      Re: non perdete l'occasione...
      - Scritto da: Mataca
      perdere credibilità a tutta la
      redazione.proXXXXX avviato da lungo tempo e completatosi, SECONDO LA MIA OPINIONE, nel tardo 2005. Poi la mazzata finale avvenne col passaggio alle E. Master, ma quella e' un'altra storia.Sempre secondo me, eh? maari sbaglio, eh? non bannate, cribbio!
  • krane scrive:
    Forse OT, ma perché lucchettare ?shevath
    Ovvio, per dimostrare quanto l'articolo avesse ragione.(rotfl)
  • Luca Annunziata scrive:
    per tutti vol troll di XXXXX!
    http://www.youtube.com/watch?v=QIkr4FPMuhk
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Lucia Annunziata
    [img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/1/1e/Lucia_Annunziata.jpg[/img]Lucia Annunziata (Sarno, 8 agosto 1950) è una scrittrice, giornalista e conduttrice televisiva italiana.BiografiaFrequenta l'Università di Napoli prima e di Salerno poi, dove si laurea in filosofia con una tesi sui contributi statali per il sud e il movimento operaio. È stata insegnante presso le Scuole Medie di Teulada (in Sardegna) dal 1972 al 1974. Giornalista professionista dal 1976, corrispondente dagli Stati Uniti prima per Il Manifesto e poi per La Repubblica per cui segue dal 1981 al 1988 l'America centrale e latina - tra gli altri eventi: la rivoluzione in Nicaragua, la guerra civile del Salvador, la invasione americana di Grenada, la caduta del regime di Baby Doc Duvalier in Haiti, il terremoto del Messico. Per Repubblica diventa corrispondente dal Medioriente, con base a Gerusalemme. Dal 1988 al 1992 copre la prima Intifada, la prima Guerra del Golfo, la crisi fra Siria e Libano. Passa al Corriere nel 1993, e torna in Usa.Nel corso del 1995 torna in Italia, e arriva in televisione, su Rai3, con il programma Linea tre. Dal 1996 al 1998 è direttore del Tg3. Nel 2000 fonda e dirige la agenzia di stampa APBiscom, società che nasce dalla Associated Press ed Ebiscom. Il 13 marzo 2003 diventa Presidente della RAI, incarico che mantiene fino al 4 maggio 2004, data delle sue dimissioni. È stata la seconda donna presidente della RAI, dopo Letizia Moratti (nel 1994).Dal 2004 è editorialista de La Stampa. L'anno dopo torna in RAI per condurre su Rai 3 il programma In ½ h, che va in onda nel primo pomeriggio della domenica e prevede l'intervista ad un personaggio per parlare dell'argomento che ha avuto maggior risalto nelle cronache durante la settimana. È direttore responsabile di Aspenia, la rivista di Aspen Institute Italia, dove è membro dell'esecutivo.Ha scritto i libri: "Bassa intensità" (ed. Feltrinelli) sul Salvador; "La crepa", sulla frana di Sarno nel 1998 (ed. Rizzoli) ; "No", contro la seconda guerra in Iraq (ed Donzelli); "1977" (ed. Einaudi) sul movimento giovanile del 1977. Ha ricevuto vari premi giornalistici, tra cui il Premiolino (il più importante riconoscimento giornalistico italiano) ed il Saint Vincent.Nel 1993 le è assegnata dalla Università di Harvard la borsa di studio "Nieman". Il 13 marzo 2006, durante la campagna elettorale per le elezioni politiche del 2006 è protagonista in In ½ h di un diverbio con l'allora Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi che causa l'abbandono della trasmissione da parte dell'allora premier.Il 15 gennaio 2009 ha partecipato alla trasmissione AnnoZero polemizzando con il conduttore Michele Santoro, accusandolo di aver impostato una trasmissione troppo filo-palestinese; in seguito all'accesa discussione abbandona lo studio dopo essere stata apostrofata da Santoro che ha definito "fesserie" le sue critiche.Dal 28 marzo 2011 conduce su Rai3 la trasmissione 'Potere' che si articola in 6 puntate della durata di un'ora. Sposata al giornalista americano Daniel Williams, ha una figlia, Antonia.Il 23 febbraio 2012, durante la trasmissione su internet "Servizio Pubblico", condotta da Michele Santoro, Lucia Annunziata dichiara: "Adriano Celentano ha il diritto di dire quello che vuole, e lo avrei difeso anche se avesse detto che i gay sono da mandare al campo di sterminio". Da settembre 2012 sarà il direttore di Huffington Post Italia.OnorificenzeGrande ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica italiana«Di iniziativa del Presidente della Repubblica» Roma, 1 marzo 2006Altri progettiWikiquote contiene citazioni di o su Lucia Annunziata.
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Lucia Annunziata
      - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
      [img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons

      Lucia Annunziata (Sarno, 8 agosto 1950) è una
      scrittrice, giornalista e conduttrice televisiva
      italiana.

      Biografia
      Frequenta l'Università di Napoli prima e di
      Salerno poi, dove si laurea in filosofia con una
      tesi sui contributi statali per il sud e il
      movimento operaio. È stata insegnante presso
      le Scuole Medie di Teulada (in Sardegna) dal 1972
      al 1974. Giornalista professionista dal 1976,
      corrispondente dagli Stati Uniti prima per Il
      Manifesto e poi per La Repubblica per cui segue
      dal 1981 al 1988 l'America centrale e latina -
      tra gli altri eventi: la rivoluzione in
      Nicaragua, la guerra civile del Salvador, la
      invasione americana di Grenada, la caduta del
      regime di Baby Doc Duvalier in Haiti, il
      terremoto del Messico. Per Repubblica diventa
      corrispondente dal Medioriente, con base a
      Gerusalemme. Dal 1988 al 1992 copre la prima
      Intifada, la prima Guerra del Golfo, la crisi fra
      Siria e Libano. Passa al Corriere nel 1993, e
      torna in
      Usa.

      Nel corso del 1995 torna in Italia, e arriva in
      televisione, su Rai3, con il programma Linea tre.
      Dal 1996 al 1998 è direttore del Tg3. Nel 2000
      fonda e dirige la agenzia di stampa APBiscom,
      società che nasce dalla Associated Press ed
      Ebiscom. Il 13 marzo 2003 diventa Presidente
      della RAI, incarico che mantiene fino al 4 maggio
      2004, data delle sue dimissioni. È stata la
      seconda donna presidente della RAI, dopo Letizia
      Moratti (nel
      1994).

      Dal 2004 è editorialista de La Stampa. L'anno
      dopo torna in RAI per condurre su Rai 3 il
      programma In ½ h, che va in onda nel primo
      pomeriggio della domenica e prevede l'intervista
      ad un personaggio per parlare dell'argomento che
      ha avuto maggior risalto nelle cronache durante
      la settimana. È direttore responsabile di
      Aspenia, la rivista di Aspen Institute Italia,
      dove è membro
      dell'esecutivo.

      Ha scritto i libri: "Bassa intensità" (ed.
      Feltrinelli) sul Salvador; "La crepa", sulla
      frana di Sarno nel 1998 (ed. Rizzoli) ; "No",
      contro la seconda guerra in Iraq (ed Donzelli);
      "1977" (ed. Einaudi) sul movimento giovanile del
      1977. Ha ricevuto vari premi giornalistici, tra
      cui il Premiolino (il più importante
      riconoscimento giornalistico italiano) ed il
      Saint
      Vincent.

      Nel 1993 le è assegnata dalla Università di
      Harvard la borsa di studio "Nieman". Il 13 marzo
      2006, durante la campagna elettorale per le
      elezioni politiche del 2006 è protagonista in In
      ½ h di un diverbio con l'allora Presidente
      del Consiglio Silvio Berlusconi che causa
      l'abbandono della trasmissione da parte
      dell'allora
      premier.

      Il 15 gennaio 2009 ha partecipato alla
      trasmissione AnnoZero polemizzando con il
      conduttore Michele Santoro, accusandolo di aver
      impostato una trasmissione troppo
      filo-palestinese; in seguito all'accesa
      discussione abbandona lo studio dopo essere stata
      apostrofata da Santoro che ha definito "fesserie"
      le sue
      critiche.

      Dal 28 marzo 2011 conduce su Rai3 la trasmissione
      'Potere' che si articola in 6 puntate della
      durata di un'ora. Sposata al giornalista
      americano Daniel Williams, ha una figlia,
      Antonia.

      Il 23 febbraio 2012, durante la trasmissione su
      internet "Servizio Pubblico", condotta da Michele
      Santoro, Lucia Annunziata dichiara: "Adriano
      Celentano ha il diritto di dire quello che vuole,
      e lo avrei difeso anche se avesse detto che i gay
      sono da mandare al campo di sterminio". Da
      settembre 2012 sarà il direttore di Huffington
      Post
      Italia.

      Onorificenze
      Grande ufficiale dell'Ordine al merito della
      Repubblica
      italiana
      «Di iniziativa del Presidente della
      Repubblica»
      Roma, 1 marzo 2006

      Altri progetti
      Wikiquote contiene citazioni di o su Lucia
      Annunziata.quello qui e' l'annuziata cialtrone, pressapochista e difensore delle cause perse (gli articoli di maruccia), hai spagliato nome.
  • attonito scrive:
    come si e' XXXXXXXto!
    certo che quando a luca tira il XXXX, non guarda in faccia a nessuno, eh? pooooovero luchino, povero povero povero!
  • NWO Knight scrive:
    Ridicoli
    Nunziatella, come si vede è cascata la foglia di fico. Patetici.
    • attonito scrive:
      Re: Ridicoli
      - Scritto da: NWO Knight
      Nunziatella, come si vede è cascata la foglia di
      fico.
      Patetici.nunziatella nuncziate'''' teneva l'uocchie greve....
  • attonito scrive:
    qui vige l'uguagliazza
    non conta un XXXXX nessuno!(Sergente Hartman)quindi tutti bannati o lucchettati!
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Vi divertite?
    Questo succede se mi collego col mio IP:"Al momento non è possibile inserire messaggi. Grazie."Questo messaggio verrà cancellato/lucchettato in 10... 9... 8...
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Evviva altro ip bloccato
    Risotto alla MilanesePrimo piattoOrigine del piatto: ItalianaTipo di cottura: Gas Tempo di preparazione: 5 minutiTempo di cottura: 20 minuti Ingredienti (4 Porzioni): 400 gr di riso carnaroli 1 cipolla media 1/2 bicchiere di vino bianco secco 1 litro di brodo di carne parmigiano grattugiato 2 noci di burro 1 bustina di zafferanoPreparazione:Risotto alla MilaneseTagliare a fettine sottili la cipolla. Farla appassire a fuoco basso in una casseruola a bordo basso con una noce di burro e due cucchiai d'olio d'oliva.Quando sarà dorata, versare il riso e lasciarlo tostare finché non diventa traslucido. Quindi, versare il vino e lascialo evaporare.Versare un mestolo di brodo e portare a cottura il riso, aggiungendo altro brodo solo quando il precedente è stato assorbito.Ad un paio di minuti dalla fine della cottura, sciogliere lo zafferano in un po' di brodo caldo e aggiungerlo al riso. Aggiustare di sale.A cottura ultimata, togliere dal fuoco e aggiungere una noce di burro e il parmigiano. Mescolare bene e far riposare 5 minuti prima di servire.
  • shevathas scrive:
    Forse OT, ma perché lucchettare ?
    Tutti i tread sono stati bloccati, eppure alcuni non mi son sembrati portatori di flame o andati troppo OT rispetto all'argomento dell'articolo di mantellini. Capisco il voler evitare che il forum diventi un campo di battaglia ma non riesco a capacitarmi di tanta paranoia.
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Forse OT, ma perché lucchettare ?
      - Scritto da: shevathas
      Tutti i tread sono stati bloccati, eppure alcuni
      non mi son sembrati portatori di flame o andati
      troppo OT rispetto all'argomento dell'articolo di
      mantellini.Questo succede se mi collego col mio IP:"Al momento non è possibile inserire messaggi. Grazie."Questo messaggio verrà cancellato/lucchettato in 10... 9... 8...
  • becker scrive:
    paradosso tutto chiuso
    In un articolo che parla di commenti in modo positivo, tutte le discussioni che vedo sono bloccate, è il paradosso. :| :)Forse anche questa sarà bloccata :D
    • panda rossa scrive:
      Re: paradosso tutto chiuso
      - Scritto da: becker
      In un articolo che parla di commenti in modo
      positivo, tutte le discussioni che vedo sono
      bloccate, è il paradosso. :|
      :)

      Forse anche questa sarà bloccata :DSi, infatti.Stavo per dire la mia ma il thread e' gia' chiuso e passa pure la voglia di leggerlo.Occasione persa.
    • krane scrive:
      Re: paradosso tutto chiuso
      - Scritto da: becker
      In un articolo che parla di commenti in modo
      positivo, tutte le discussioni che vedo sono
      bloccate, è il paradosso. :|
      :)Direi che rappresenta perfettamente il forum di P.I.
      Forse anche questa sarà bloccata :DSicuro
  • krane scrive:
    Sgabbio
    HO TETTO NAIN DOMADE !!!Luca
  • Sgabbio scrive:
    una domanda
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3557809&m=3558225#p3558225
  • Sgabbio scrive:
    Re: una piccola riflessione
    In questo articolo si fa una critica verso i commenti su blog e siti d'informazione.E' inevitabile che su questo sito si parli della qualità dei commenti di quest'ultimo e della sia moderazione, molto spesso poco chiare.Ne è un esempio l'intolleranza della attuale redazione sull'argomento, visto che non solo la maggioranza dei thread sono stati lucchettati, ma il mio ultimo messaggio e stato cancellato, oltre che a mettermi un ban mascherato da messaggio d'errore.Io feci una semplice domanda a Luca, riguardando il rispetto delle regole, ovvero: <i
    Da quando criticare la redazione, far notare delle mancanze vostre, criticare la vostra linea editoriale scadente, viola la legge e la vostra policy ? </i
    E non mi sembra difficile rispondere o parlarci su.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 luglio 2012 15.57-----------------------------------------------------------
  • krane scrive:
    Re: una piccola riflessione
    - Scritto da: Sgabbio
    Sgabbio
    una piccola riflessioneNAIN !!!!HO DETTO NEZUNA PIKOLA RIFLEZONEN !!!!! Luca
  • Sgabbio scrive:
    una piccola riflessione
    In questo articolo si fa una critica verso i commenti su blog e siti d'informazione.E' inevitabile che su questo sito si parli della qualità dei commenti di quest'ultimo e della sia moderazione, molto spesso poco chiare.Ne è un esempio l'intolleranza della attuale redazione sull'argomento, visto che non solo la maggioranza dei thread sono stati lucchettati, ma il mio ultimo messaggio e stato cancellato, oltre che a mettermi un ban mascherato da messaggio d'errore.Io feci una semplice domanda a Luca, riguardando il rispetto delle regole, ovvero: <i
    Da quando criticare la redazione, far notare delle mancanze vostre, criticare la vostra linea editoriale scadente, viola la legge e la vostra policy ? </i
    E non mi sembra difficile rispondere o parlarci su.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 luglio 2012 15.53-----------------------------------------------------------
  • Sgabbio scrive:
    una piccola riflessione
    In questo articolo si fa una critica verso i commenti su blog e siti d'informazione.E' inevitabile che su questo sito si parli della qualità dei commenti di quest'ultimo e della sia moderazione, molto spesso poco chiare.Ne è un esempio l'intolleranza della attuale redazione sull'argomento, visto che non solo la maggioranza dei thread sono stati lucchettati, ma il mio ultimo messaggio e stato cancellato, oltre che a mettermi un ban mascherato da messaggio d'errore.Io feci una semplice domanda a Luca, riguardando il rispetto delle regole, ovvero: <i
    Da quando criticare la redazione, far notare delle mancanze vostre, criticare la vostra linea editoriale scadente, viola la legge e la vostra policy ? </i
    E non mi sembra difficile rispondere o parlarci su.
  • attonito scrive:
    usate privoxy
    e farete a meno di tutta la pubblicita' che vi propina PI
  • dontfeed in sciopero scrive:
    CVD
    Tanti messaggi XXXXti, discussioni lucchettate.gli insulti rivolti a me non "moderati" nonostante le mie segnalazioni.E per finire un bel ban IP, nei miei confronti, che non fa mai male (anche se evidentemente non serve a niente).Grazie per aver confermato che avevo ragione.Come al solito.
  • attonito scrive:
    Re: Evviva i commenti
    Luca Annunziata
    oggi, 15.32
    Evviva i commenti avvelentani
    oggi, 15.36
    se solo ci fosse un forum libero dove non ti cancellano i messaggi...
    potremmo chiamarlo, chesso', forumdeitroll.che ne dici di "forumdeitrollbannatimaciservonoperaumentareiclick"?
  • Sgabbio scrive:
    non esattamente...
    Io non sto dicendo niente a nessuno su una sola persona, parlo proprio dei loro modi di fare, che si sono peggiorati nel corso degli anni.Una volta almeno potevi parlare con la redazione, non cambiavano idea, ma almeno erano inclini al dialogo.Adesso ogni tanto qualcuno appare e ti tratta con sufficenza e usa paroloni giornalistici per giustificarsi.Del resto la mia attuale domanda si unisce a quelle senza risposta su pi: <i
    Da quando criticare la redazione, far notare delle mancanze vostre, criticare la vostra linea editoriale scadente, viola la legge e la vostra policy ? </i
    PS: Ho notato che L.A ha risposto 2 minuti dopo che il thread precedente è stato lucchettato....hohoh
  • attonito scrive:
    Re: Evviva i commenti
    - Scritto da: avvelentani
    se solo ci fosse un forum libero dove non ti
    cancellano i messaggi... potremmo chiamarlo,
    chesso',
    forumdeitroll.puoi chiamarlo forumdeitrollbannatimanecessariperincrementareiclick
  • Sgabbio scrive:
    non esattamente...
    Io non sto dicendo niente a nessuno su una sola persona, parlo proprio dei loro modi di fare, che si sono peggiorati nel corso degli anni.Una volta almeno potevi parlare con la redazione, non cambiavano idea, ma almeno erano inclini al dialogo.Adesso ogni tanto qualcuno appare e ti tratta con sufficenza e usa paroloni giornalistici per giustificarsi.Del resto la mia attuale domanda si unisce a quelle senza risposta su pi: <i
    Da quando criticare la redazione, far notare delle mancanze vostre, criticare la vostra linea editoriale scadente, viola la legge e la vostra policy ? </i
    • avvelentani scrive:
      Re: non esattamente...
      - Scritto da: Sgabbio
      Io non sto dicendo niente a nessuno su una sola
      persona, parlo proprio dei loro modi di fare, che
      si sono peggiorati nel corso degli
      anni.
      Una volta almeno potevi parlare con la redazione,
      non cambiavano idea, ma almeno erano inclini al
      dialogo.

      Adesso ogni tanto qualcuno appare e ti tratta con
      sufficenza e usa paroloni giornalistici per
      giustificarsi.

      Del resto la mia attuale domanda si unisce a
      quelle senza risposta su
      pi:
      <i
      Da quando criticare la redazione, far
      notare delle mancanze vostre, criticare la vostra
      linea editoriale scadente, viola la legge e la
      vostra policy ? </i

      Luca Annunziata ha una coda di paglia che va da Roma a Il Cairo sulla questione dei commenti.
  • avvelentani scrive:
    Evviva i commenti
    se solo ci fosse un forum libero dove non ti cancellano i messaggi... potremmo chiamarlo, chesso', forumdeitroll.
  • attonito scrive:
    ho notato una cosa
    Di solito annunziata interviene proincipalmente per difendere maruccia, tamburrino, pulito, i soliti statisticamente piu' bisognosi di supporto(*) insomma. strano questa intrusione nei post di martellini.(* non specifico se no bannano)
    • krane scrive:
      Re: ho notato una cosa
      - Scritto da: attonito
      Di solito annunziata interviene proincipalmente
      per difendere maruccia, tamburrino, pulito, i
      soliti statisticamente piu' bisognosi di
      supporto(*) insomma. strano questa intrusione nei
      post di martellini.
      (* non specifico se no bannano)E' causato dall'argomento "caldo".
  • attonito scrive:
    eh, caro krane...
    non hanno pieta' nemmeno della verita'.
    • Sgabbio scrive:
      Re: eh, caro krane...
      infatti appena i critici stavano per parlare è partita la censura :DGuarda caso però alcuni pessaggi li hanno "smoderalizzati" per smentirsi :D
  • Sgabbio scrive:
    Si però...
    Dottor stranamore, quelli sono solo una minima percentuale dei miei messaggi. Certi personaggi, quando ci discuti, distorgono la realtà o fanno peggio, magari involontariamente.Del resto, faccio pure notare come molto spesso la redazione, faccia una moderazione a due velocità a seconda dell'argomento che tira.Quando si trattava dei casi di pedofilia, i diffamatori che accusavano questo posto di essere un covo di pedofili, non venivano cacciati, nemmeno dopo SEGNALAZIONI PALESI.Adesso lo stesso discorso vale anche per i flame sulla pirateria. Certe persone che insultano o danno dell'altro ed altri paroloni, non vengono moderati rapidamente.
    • attonito scrive:
      Re: Si però...
      - Scritto da: Sgabbio
      Dottor stranamore, quelli sono solo una minima
      percentuale dei miei messaggi. Certi personaggi,
      quando ci discuti, distorgono la realtà o fanno
      peggio, magari
      involontariamente.

      Del resto, faccio pure notare come molto spesso
      la redazione, faccia una moderazione a due
      velocità a seconda dell'argomento che
      tira.
      Quando si trattava dei casi di pedofilia, i
      diffamatori che accusavano questo posto di essere
      un covo di pedofili, non venivano cacciati,
      nemmeno dopo SEGNALAZIONI
      PALESI.

      Adesso lo stesso discorso vale anche per i flame
      sulla pirateria. Certe persone che insultano o
      danno dell'altro ed altri paroloni, non vengono
      moderati
      rapidamente.Bel tentativo, ma appena luca si accorge che, in sostanza, gli stai dando del farabutto venduto, sai che fine fa il tuo post?
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Si però...
      sei OTdiscussione chiusa
  • dontfeed in sciopero scrive:
    Re: Un articolo che capita a fagiuolo
    - Scritto da: Dottor Stranamore
    - Scritto da: dontfeed in sciopero

    - Scritto da: Dottor Stranamore




    Non era questo il suo caso. Quando don't

    feed

    è


    stato moderato si è quasi sempre
    trattato
    di


    insulti verso altri


    utenti.



    Ma valla a prendere nel XXXX, patetica ed

    invidiosa

    nullità.

    Meno male che eri in sciopero. Poi non metterti a
    piangere se ti moderano
    (rotfl)Per darti dello sfigato c'è sempre modo di fare una eccezione.Visto che straparli di insulti eccotene un po', così comprendi la differenze, XXXXXXXXX da riporto.Mi moderano per motivi che sei così stupido che non puoi comprenderli, oggi finalmente lo faranno per un buon motivo: perchè finalmente ti dirò quello che pensano tutti quando ti leggono, compresa tua madre, e cioè che sei un immenso e inutile XXXXXXXX.
  • attonito scrive:
    proposta anti troll
    Propongo che possa postare solo che e' registrato. Cosi' moltissimo troll sparirebbero.
    • krane scrive:
      Re: proposta anti troll
      - Scritto da: attonito
      Propongo che possa postare solo che e'
      registrato. Cosi' moltissimo troll
      sparirebbero.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Cicca cicca cicca !
      • attonito scrive:
        Re: proposta anti troll
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: attonito

        Propongo che possa postare solo che e'

        registrato. Cosi' moltissimo troll

        sparirebbero.

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

        Cicca cicca cicca !uffa adesso si accorgnono che li stavo prendendo per il XXXX e zapperanno via tutto!
  • attonito scrive:
    i vestiti nuovi dell'imperatore
    la conoscete quella favola?nella versione "PI"-esca al bambino che ha osato dire "il re e' nudo" viene tagliato la lingua.
  • attonito scrive:
    Re: Un articolo che capita a fagiuolo
    - Scritto da: dontfeed in sciopero
    Quando si dice il caso.

    Mantellini parla dei commenti agli articoli,
    proprio quando ho maturato la decisione di non
    contribuire + commentando su questa
    "rivista".

    Mantellini non se ne abbia, ma non riesco mai a
    essere d'accordo con lui. Almeno non
    completamente. Ma, non entriamo in polemica, ne
    avrei da dire sulla mia visione della cosa, ma si
    sa, alla redazione non interessa, anzi
    infastidisce la mia opinione, al punto che la
    censurano
    sempre.

    A questo punto mi autocensuro, ormai ci ho fatto
    l'abitudine. Nei soli ultimi 3 anni, mi hanno
    censurato qualcosa come 800 messaggi circa. 800
    in 3 anni. Sono oltre 250 all'anno. E
    condiserando i w.e. e le feste significa che
    puntualmente mi hanno censurato almeno una volta
    al
    giorno.
    Una media invidiabile.

    Eh, direte voi, si vede che te lo meriti. Può
    darsi, eppure io raramente mi sono lasciato
    andare al trivio, e mai ho inizializzato e
    partecipato a campagne d'odio, come quelle del
    videonoleggiatore o del suo alterego "pirata di
    linea".
    Per carità, anche io ho il mio caratterino e col
    senno di poi, sono tanti i messaggi che avrei
    scritto
    diversamente.
    Certamente non avrei riscritto i miei proverbiali
    "2 cent" che ogni tanto elargivo, e che, secondo
    il mio modesto parere di presuntuoso, erano
    decisamente migliori dei migliori articoli di
    questa rivista. Eppure anche questi sono stati
    censurati.

    Punto Informatico è incapace di gestire l'area
    "post", sicuramente è incapace di gestire me. E
    siccome sono presuntuoso, reputo inaccettabile
    che non si valorizzi a sufficienza la mia
    presenza su queste pagine, anzi che al contrario
    questa venga
    svilita.

    Ecco dicevo, siccome sono presuntuoso, credo che
    la migliore reazione a questo atteggiamento sia
    privare PI dei miei interventi. Ne risulterà
    menomato. Se tutti i commentatori che danno
    valore a questa "rivista" andassero via questa
    potrebbe solo chiudere.


    Ma io non posso decidere per gli altri, posso
    decidere solo per
    me.

    Per cui, arrivederci a tutti, mi troverete da
    qualche altra parte, a regalarmi, come mi sono
    regalato
    qui.vedi le differenze? un articolista puo' dire quello che gli pare, indipendentemente da errori, strafacioni, numeeri inventati, traduzioni imprecise, etc etc e nessuno gli presentera mai il conto ( su pi ci sono fior di esempi, luca). invece tu provati a mincere fuori dal vaso e zac! e adesso vediamo se cancellano pure questo...
  • attonito scrive:
    sparano a palle incatenate!
    XXXXXXX che carneficina! t1000 inXXXXXso, oggi....
  • attonito scrive:
    Ma per carita'!
    Togli i troll da PI e vedrai che fuggi fuggi di inserzionisti!
    • krane scrive:
      Re: Ma per carita'!
      - Scritto da: attonito
      Togli i troll da PI e vedrai che fuggi
      fuggi di inserzionisti!Infatti, servono anche a coprire il traffico dei bot che risulta tutto come click effetttuati (rotfl)
  • clivend scrive:
    si si
    sisi tutti filosofi i commentatori, tutti sapientoni, il fior fiore di questo paese...
    • . . . scrive:
      Re: si si
      Si infatti... :-D
    • sxs scrive:
      Re: si si
      - Scritto da: clivend
      sisi tutti filosofi i commentatori, tutti
      sapientoni, il fior fiore di questo
      paese...Non e' che ci voglia tanto a capire come vanno le cose,ma devo dire che mi stupisco di come ci sianoancora persone con la voglia di esprimersi su queste pagine.Io, a parte oggi che ho qualche minuto libero e sonovenuto a vedere la faccenda di thunderbird, non frequentopiu'.
  • dontfeed in sciopero scrive:
    Un articolo che capita a fagiuolo
    Quando si dice il caso.Mantellini parla dei commenti agli articoli, proprio quando ho maturato la decisione di non contribuire + commentando su questa "rivista".Mantellini non se ne abbia, ma non riesco mai a essere d'accordo con lui. Almeno non completamente. Ma, non entriamo in polemica, ne avrei da dire sulla mia visione della cosa, ma si sa, alla redazione non interessa, anzi infastidisce la mia opinione, al punto che la censurano sempre.A questo punto mi autocensuro, ormai ci ho fatto l'abitudine. Nei soli ultimi 3 anni, mi hanno censurato qualcosa come 800 messaggi circa. 800 in 3 anni. Sono oltre 250 all'anno. E condiserando i w.e. e le feste significa che puntualmente mi hanno censurato almeno una volta al giorno.Una media invidiabile.Eh, direte voi, si vede che te lo meriti. Può darsi, eppure io raramente mi sono lasciato andare al trivio, e mai ho inizializzato e partecipato a campagne d'odio, come quelle del videonoleggiatore o del suo alterego "pirata di linea".Per carità, anche io ho il mio caratterino e col senno di poi, sono tanti i messaggi che avrei scritto diversamente.Certamente non avrei riscritto i miei proverbiali "2 cent" che ogni tanto elargivo, e che, secondo il mio modesto parere di presuntuoso, erano decisamente migliori dei migliori articoli di questa rivista. Eppure anche questi sono stati censurati.Punto Informatico è incapace di gestire l'area "post", sicuramente è incapace di gestire me. E siccome sono presuntuoso, reputo inaccettabile che non si valorizzi a sufficienza la mia presenza su queste pagine, anzi che al contrario questa venga svilita.Ecco dicevo, siccome sono presuntuoso, credo che la migliore reazione a questo atteggiamento sia privare PI dei miei interventi. Ne risulterà menomato. Se tutti i commentatori che danno valore a questa "rivista" andassero via questa potrebbe solo chiudere. Ma io non posso decidere per gli altri, posso decidere solo per me.Per cui, arrivederci a tutti, mi troverete da qualche altra parte, a regalarmi, come mi sono regalato qui.
    • an0nim0 scrive:
      Re: Un articolo che capita a fagiuolo
      Non posso che essere d'accordissimo con te. I moderatori in generale, come i portatori dell'anello, fanno la fine di Frodo e spesso sono presi da deliri di onnipotenza e bannano. Su PI finora non mi e' mai sucXXXXX, sul Fatto Quotidiano ho toccato un loro protetto (un politico dei Radicali) rinfacciandogli il voto pro-Cosentino ed e' scattato il ban in modalita' silente. Nessun mio post viene piu' approvato e chissa' per quanto tempo rimarra' cosi'. Non so neanche chi mi ha bannato: forse lo stesso politico ha il potere di ban, e se fosse cosi', buonanotte ... ci si sente come in Cina, che depressione!Riallacciandomi all'altro interessante post odierno di PI sui diritti sull'online, mi viene da pensare che se un commento (oops, post) di una persona sara' tutelato dalla liberta' di parola che vige anche nell'offline, allora tutti i moderatori dovranno cercarsi un altro lavoro. E si troveranno ad essere tacciati dalla societa' come gli imbavagliatori, coloro che impedivano agli altri di esprimersi liberamente.La domanda e': i moderatori aspetteranno il giorno preciso in cui verra' promulgata la legge per smettere di imbavagliare gli utenti o si muoveranno con un po' di anticipo, capendo che l'aria e' cambiata e che finora hanno calpestato arbitrariamente il diritto di opinione delle persone? Si sa, la capacita' di anticipare gli eventi futuri e' una virtu' di pochissimi individui ...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 luglio 2012 12.25-----------------------------------------------------------
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Un articolo che capita a fagiuolo
      simpatico ribaltamento della questionela classica versione italica: non sono io ad andare contro le regole, sono le regole che non contemplano il mio casoa scopo chiarificatore: non esiste la moderazione preventiva su PI, l'unico meccanismo di filtro è su segnalazione - e le segnalazioni vengono valutate caso per caso, indipendentemente da chi è l'autore e chi segnala, sulla base del contenuto del singolo intervento e alla luce delle leggi vigenti e del regolamento
      • dontfeed in sciopero scrive:
        Re: Un articolo che capita a fagiuolo
        - Scritto da: Luca Annunziata
        simpatico ribaltamento della questione

        la classica versione italica: non sono io ad
        andare contro le regole, sono le regole che non
        contemplano il mio
        casoNon è quello che ho scritto.Semmai mi piacerebbe aver scritto che le regole sono troppo piccole confrontate alla mia grandezza, ma ahimè non l'ho fatto.

        a scopo chiarificatore: non esiste la moderazione
        preventiva su PI, l'unico meccanismo di filtro è
        su segnalazione - e le segnalazioni vengono
        valutate caso per caso, indipendentemente da chi
        è l'autore e chi segnala, sulla base del
        contenuto del singolo intervento e alla luce
        delle leggi vigenti e del
        regolamentoEd è per questo che dico che siete incapaci di gestirmi.Come vedi, siamo d'accordo.
        • Young&Nerd scrive:
          Re: Un articolo che capita a fagiuolo
          - Scritto da: dontfeed in sciopero
          - Scritto da: Luca Annunziata

          simpatico ribaltamento della questione



          la classica versione italica: non sono io ad

          andare contro le regole, sono le regole che non

          contemplano il mio

          caso

          Non è quello che ho scritto.
          Semmai mi piacerebbe aver scritto che le regole
          sono troppo piccole confrontate alla mia
          grandezza, ma ahimè non l'ho
          fatto.




          a scopo chiarificatore: non esiste la
          moderazione

          preventiva su PI, l'unico meccanismo di filtro è

          su segnalazione - e le segnalazioni vengono

          valutate caso per caso, indipendentemente da chi

          è l'autore e chi segnala, sulla base del

          contenuto del singolo intervento e alla luce

          delle leggi vigenti e del

          regolamento

          Ed è per questo che dico che siete incapaci di
          gestirmi.

          Come vedi, siamo d'accordo.Ma non eri in sciopero ??per una buona notizia che c'era....P.S.anche a me censurano, ma in effetti spesso (troll)
      • attonito scrive:
        Re: Un articolo che capita a fagiuolo
        - Scritto da: Luca Annunziata
        simpatico ribaltamento della questione

        la classica versione italica: non sono io ad
        andare contro le regole, sono le regole che non
        contemplano il mio
        caso

        a scopo chiarificatore: non esiste la moderazione
        preventiva su PI, l'unico meccanismo di filtro è
        su segnalazione - e le segnalazioni vengono
        valutate caso per caso, indipendentemente da chi
        è l'autore e chi segnala, sulla base delsarebbe interessante, di fianco la ban, dire che ha fatto la segnalazione: per chiarezza e a fini statistici.
        contenuto del singolo intervento e alla luce
        delle leggi vigenti e del regolamentopoffarbacco, queta la raccontero' ai nipotini per farli ridere.Ti dimentiche sempre di citare quando i post dicono la verita' che a voi ifastidisce, uh! come infastidisce.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Un articolo che capita a fagiuolo
        Da quando criticare la redazione, far notare delle mancanze vostre, criticare la vostra linea editoriale scadente, viola la legge e la vostra policy ?Mi ricordo ancora tutte le mie osservazioni sul vostro modo di elogiare eccessivamente microsoft e apple e non dedicare spazio al mondo linux, sopratutto su ubuntu.
        • attonito scrive:
          Re: Un articolo che capita a fagiuolo
          - Scritto da: Sgabbio
          Da quando criticare la redazione, far notare
          delle mancanze vostre, criticare la vostra linea
          editoriale scadente, viola la legge e la vostra
          policy
          ?

          Mi ricordo ancora tutte le mie osservazioni sul
          vostro modo di elogiare eccessivamente microsoft
          e apple e non dedicare spazio al mondo linux,
          sopratutto su
          ubuntu.sento lo sferragliare del t1000.... scappa!
      • zizzo scrive:
        Re: Un articolo che capita a fagiuolo

        la classica versione italica: non sono io ad
        andare contro le regole, sono le regole che non
        contemplano il mio
        casoE' il diritto romano
    • Young&Nerd scrive:
      Re: Un articolo che capita a fagiuolo
      . E
      siccome sono presuntuoso, reputo inaccettabile
      che non si valorizzi a sufficienza la mia
      presenza su queste pagine, anzi che al contrario
      questa venga
      svilita.

      Per cui, arrivederci a tutti, mi troverete da
      qualche altra parte, a regalarmi, come mi sono
      regalato
      qui.Ditemi che questa è una trollata, perché se il tizio fosse serio sarei veramente preoccupato.PI è una delle migliori riviste on-line che parlano di tecnologia e non solo.Gli articoli proposti spaziano dalla tecnologia, alla cultura alla società.Ha un forum veramente attivo, con moltissimi utenti e commenti di ogni genere.Poi è normale non apprezzare sempre il lavoro altrui, siamo troppo occupati a guardarci nello specchio d'acqua.Chi se ne và fa solo un danno a se stesso, e se non lo ritiene neanche un danno tanto meglio.Ciaoè stato bello finché c'eri, ma ora sarà meglio :D
      • W.O.P.R. scrive:
        Re: Un articolo che capita a fagiuolo
        Non è mai bello quando qualcuno se ne va a prescindere dal fatto di essere d'accordo o meno con le sue opinioni.Sono stato censurato anch'io qualche volta su questo forum ma devo dire che la libertà media è superiore che altrove, anche se a volte mi sono proprio chiesto il perchè.Ma PI è uno dei pochi che lacia spazio anche a discussioni divertenti (vedi pirata-videotechino o linaro-macaco-winaro) senza interferire troppo.E va bene così, perchè dentro il mare di ciarpame qualche commento intelligente lo si trova sempre.
        • Paolo scrive:
          Re: Un articolo che capita a fagiuolo
          - Scritto da: W.O.P.R.
          Ma PI è uno dei pochi che lacia spazio anche a
          discussioni divertenti (vedi pirata-videotechino
          o linaro-macaco-winaro) senza interferire troppo.
          E va bene così, perchè dentro il mare di ciarpame
          qualche commento intelligente lo si trova sempre.Anche io trovo PI tollerante al punto giusto, per essere sistematicamente censurati ce ne vuole.
          • Mhabha scrive:
            Re: Un articolo che capita a fagiuolo
            I post degli utenti aiutano a sviluppare gli articoli/post(nel caso dei blog)dando la possibilità di confrontarsi,su pi la censura non é tanto leggera sopratutto se riguarda alcune aziende(spero che i post vengano censurati per questioni economiche legate alla pubblicità e non alla spudorata tifoseria dimostrata da alcuni autori).Concludo con un suggerimento,accettate le critiche aiutano a crescere e cercate di portare notizie "fresche" non con ritardi di giorni e giorni come sta accadendo ultimamente(vedi multa apple e nuova consolle android)Saluti
          • Sgabbio scrive:
            Re: Un articolo che capita a fagiuolo
            Non segui molto il sito, vero ?
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: Un articolo che capita a fagiuolo
          usate la parola "censura" a spropositone conoscete la definizione?
          • attonito scrive:
            Re: Un articolo che capita a fagiuolo
            - Scritto da: Luca Annunziata
            usate la parola "censura" a sproposito

            ne conoscete la definizione?Si, quando tu metti l'armatura da t1000 e censuri alla XXXXX di cane.
          • krane scrive:
            Re: Un articolo che capita a fagiuolo
            - Scritto da: attonito
            - Scritto da: Luca Annunziata

            usate la parola "censura" a sproposito

            ne conoscete la definizione?
            Si, quando tu metti l'armatura da t1000 e censuri
            alla XXXXX di cane.Ovviamente dopo aver lucchettato il tread.
          • attonito scrive:
            Re: Un articolo che capita a fagiuolo
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: attonito

            - Scritto da: Luca Annunziata


            usate la parola "censura" a sproposito



            ne conoscete la definizione?


            Si, quando tu metti l'armatura da t1000 e
            censuri

            alla XXXXX di cane.

            Ovviamente dopo aver lucchettato il tread.beh, se non agisce alla "io so io e voi non siete un XXXXX", non si diverte. povero travet con le mezzemaniche...
          • attonito scrive:
            Re: Un articolo che capita a fagiuolo
            - Scritto da: Luca Annunziata
            usate la parola "censura" a sproposito

            ne conoscete la definizione?si: censura = cancellazione ti tutto cio che da fastidio al censore, indipendentemente dalla verita' contenuta nel testo censurato. Qui ci andate molto forte con questo concetto.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Un articolo che capita a fagiuolo
            - Scritto da: Luca Annunziata
            usate la parola "censura" a sproposito

            ne conoscete la definizione?http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3557809&m=3558225#p3558225
          • attonito scrive:
            Re: Un articolo che capita a fagiuolo
            - Scritto da: Luca Annunziata
            usate la parola "censura" a sproposito

            ne conoscete la definizione?tu, quando rosichi e ti inXXXXX dopo che ti vengono mosse critiche oggettive. allora ti saltano i 5 minuti e banni.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Un articolo che capita a fagiuolo
            - Scritto da: Luca Annunziata
            usate la parola "censura" a sproposito

            ne conoscete la definizione?http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3557809&m=3558225#p3558225
        • Sgabbio scrive:
          Re: Un articolo che capita a fagiuolo
          Il problema è che non puoi criticare il mondus operandi della redazione, nei forum apposta, pena moderazione selvaggia.
        • gerry scrive:
          Re: Un articolo che capita a fagiuolo
          - Scritto da: W.O.P.R.
          Ma PI è uno dei pochi che lacia spazio anche a
          discussioni divertenti (vedi pirata-videotechino
          o linaro-macaco-winaro) senza interferire
          troppo.
          E va bene così, perchè dentro il mare di ciarpame
          qualche commento intelligente lo si trova
          sempre.A me invece da fastidio, e per questo non scrivo quasi più nulla. Le fan-wars fra videotechini e piratini, fra apple haters e apple lovers, fra linuxari e winari secondo me alla lunga uccidono un forum. I primi giorni ci ridi, poi quando capisci che il tuo commento finisce "dentro il mare di ciarpame" ti passa la voglia di scriverlo.E una cosa che non ho mai capito del forum di PI è la moderazione a cascata.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Un articolo che capita a fagiuolo
            - Scritto da: gerry
            - Scritto da: W.O.P.R.

            Ma PI è uno dei pochi che lacia spazio anche
            a

            discussioni divertenti (vedi
            pirata-videotechino

            o linaro-macaco-winaro) senza interferire

            troppo.

            E va bene così, perchè dentro il mare di
            ciarpame

            qualche commento intelligente lo si trova

            sempre.

            A me invece da fastidio, e per questo non scrivo
            quasi più nulla.

            Le fan-wars fra videotechini e piratini, fra
            apple haters e apple lovers, fra linuxari e
            winari secondo me alla lunga uccidono un forum.

            I primi giorni ci ridi, poi quando capisci che il
            tuo commento finisce "dentro il mare di ciarpame"
            ti passa la voglia di
            scriverlo.

            E una cosa che non ho mai capito del forum di PI
            è la moderazione a
            cascata.Vogliamo parlare dei commenti vecchi da anni che di punto in bianco vengono moderati senza una ragione precisa ?La moderazione senza senso logico di PI ha dato il suo contributo ad uccidere questo posto.
      • attonito scrive:
        Re: Un articolo che capita a fagiuolo
        - Scritto da: Young&Nerd
        . E

        siccome sono presuntuoso, reputo
        inaccettabile

        che non si valorizzi a sufficienza la mia

        presenza su queste pagine, anzi che al
        contrario

        questa venga

        svilita.



        Per cui, arrivederci a tutti, mi troverete da

        qualche altra parte, a regalarmi, come mi
        sono

        regalato

        qui.
        Ditemi che questa è una trollata, perché se il
        tizio fosse serio sarei veramente
        preoccupato.
        PI è una delle migliori riviste on-line che
        parlano di tecnologia e non
        solo.MA. CHE. XXXXX. STAI. DICENDO?!?!?!ok, la tua opinione, e come tale rispettabile.Permettimi pero, di riderne.
        Gli articoli proposti spaziano dalla tecnologia,
        alla cultura alla società.
        Ha un forum veramente attivo, con moltissimi
        utenti e commenti di ogni
        genere.
        Poi è normale non apprezzare sempre il lavoro
        altrui, siamo troppo occupati a guardarci nello
        specchio
        d'acqua.
        Chi se ne và fa solo un danno a se stesso, e se
        non lo ritiene neanche un danno tanto
        meglio.
        Ciao
        è stato bello finché c'eri, ma ora sarà meglio :Dva beh qui non commento....
    • shevathas scrive:
      Re: Un articolo che capita a fagiuolo

      Mantellini non se ne abbia, ma non riesco mai a
      essere d'accordo con lui. Almeno non
      completamente. Ma, non entriamo in polemica, ne
      avrei da dire sulla mia visione della cosa, ma si
      sa, alla redazione non interessa, anzi
      infastidisce la mia opinione, al punto che la
      censurano
      sempre.
      mah, vero che ogni tanto il T-1000 opera alla BIP! di cane ma generalmente la moderazione è abbastanza equilibrata. Sicuro di non violare frequentemente le regole del forum ?
      Per carità, anche io ho il mio caratterino e col
      senno di poi, sono tanti i messaggi che avrei
      scritto
      diversamente.ecco, vieni censurato per la forma e non per il contenuto. Magari una forma leggermente più corretta avrebbe fatto passare il messaggio.
      Certamente non avrei riscritto i miei proverbiali
      "2 cent" che ogni tanto elargivo, e che, secondo
      il mio modesto parere di presuntuoso, erano
      decisamente migliori dei migliori articoli di
      questa rivista. Eppure anche questi sono stati
      censurati.
      oste com'è il vino ?
      Punto Informatico è incapace di gestire l'area
      "post", sicuramente è incapace di gestire me. E
      siccome sono presuntuoso, reputo inaccettabile
      che non si valorizzi a sufficienza la mia
      presenza su queste pagine, anzi che al contrario
      questa venga
      svilita.
      e che ci scrivi a fare allora ?
      Ecco dicevo, siccome sono presuntuoso, credo che
      la migliore reazione a questo atteggiamento sia
      privare PI dei miei interventi. Ne risulterà
      menomato. Se tutti i commentatori che danno
      valore a questa "rivista" andassero via questa
      potrebbe solo chiudere.
      un utente che annuncia urbi et orbi che molla i forum e che continua a scrivere. Sicuramente una novità nella storia di PI; più o meno come il veder sorgere il sole ad est.

      Ma io non posso decidere per gli altri, posso
      decidere solo per
      me.

      Per cui, arrivederci a tutti, mi troverete da
      qualche altra parte, a regalarmi, come mi sono
      regalato
      qui.
      • krane scrive:
        Re: Un articolo che capita a fagiuolo
        - Scritto da: shevathas

        Mantellini non se ne abbia, ma non

        riesco mai a essere d'accordo con

        lui. Almeno non completamente. Ma,

        non entriamo in polemica, ne avrei

        da dire sulla mia visione della cosa,

        ma si sa, alla redazione non

        interessa, anzi infastidisce la mia

        opinione, al punto che la censurano

        sempre.
        mah, vero che ogni tanto il T-1000 opera
        alla BIP! di cane ma generalmente la
        moderazione è abbastanza equilibrata. Sicuro
        di non violare frequentemente le regole
        del forum ?Tipo affermare educatamente e contestualizzando che si sono persi delle occasioni per scrivere ottimi articoli ?
        • attonito scrive:
          Re: Un articolo che capita a fagiuolo
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: shevathas


          Mantellini non se ne abbia, ma non


          riesco mai a essere d'accordo con


          lui. Almeno non completamente. Ma,


          non entriamo in polemica, ne avrei


          da dire sulla mia visione della cosa,


          ma si sa, alla redazione non


          interessa, anzi infastidisce la mia


          opinione, al punto che la censurano


          sempre.


          mah, vero che ogni tanto il T-1000 opera

          alla BIP! di cane ma generalmente la

          moderazione è abbastanza equilibrata. Sicuro

          di non violare frequentemente le regole

          del forum ?

          Tipo affermare educatamente e contestualizzando
          che si sono persi delle occasioni per scrivere
          ottimi articoli
          ?azzo vedi che mi fai fare? dico la verita', poi quelli cassano e bloccano pure l'ip (come se servisse a qualcosa, tra l'latro). T1000: mi fai penaaaaaa!
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: Un articolo che capita a fagiuolo
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: shevathas


          Mantellini non se ne abbia, ma non


          riesco mai a essere d'accordo con


          lui. Almeno non completamente. Ma,


          non entriamo in polemica, ne avrei


          da dire sulla mia visione della cosa,


          ma si sa, alla redazione non


          interessa, anzi infastidisce la mia


          opinione, al punto che la censurano


          sempre.


          mah, vero che ogni tanto il T-1000 opera

          alla BIP! di cane ma generalmente la

          moderazione è abbastanza equilibrata. Sicuro

          di non violare frequentemente le regole

          del forum ?

          Tipo affermare educatamente e contestualizzando
          che si sono persi delle occasioni per scrivere
          ottimi articoli
          ?Non era questo il suo caso. Quando don't feed è stato moderato si è quasi sempre trattato di insulti verso altri utenti.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Un articolo che capita a fagiuolo
            a dire il vero pure delle educate critiche vero PI, venivano falciate via.
          • attonito scrive:
            Re: Un articolo che capita a fagiuolo
            - Scritto da: Sgabbio
            a dire il vero pure delle educate critiche vero
            PI, venivano falciate
            via.quanto credi che sopravvivera, questo tuo commento?
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Un articolo che capita a fagiuolo
            - Scritto da: Sgabbio
            a dire il vero pure delle educate critiche vero
            PI, venivano falciate
            via.Si le tue le hanno moderate senza ragione. Però devi ammettere che anche tu qui lasci un sacco di commenti che non sono altro che 3 rotfl oppure dici "rigiri la frittata troll hater" senza motivare niente.
          • attonito scrive:
            Re: Un articolo che capita a fagiuolo
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: Sgabbio

            a dire il vero pure delle educate critiche
            vero

            PI, venivano falciate

            via.

            Si le tue le hanno moderate senza ragione. Però
            devi ammettere che anche tu qui lasci un sacco di
            commenti che non sono altro che 3 rotfl oppure
            dici "rigiri la frittata troll hater" senza
            motivare
            niente.cosa che gisutifica in alcuno modo la cancellazione senza ragione delle educate critiche!
          • krane scrive:
            Re: Un articolo che capita a fagiuolo
            - Scritto da: Sgabbio
            a dire il vero pure delle educate critiche
            vero PI, venivano falciate via.Quoto e' risaputo, cosi' come risaputo che questo tread sparira'.
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: Un articolo che capita a fagiuolo
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            Non era questo il suo caso. Quando don't feed è
            stato moderato si è quasi sempre trattato di
            insulti verso altri
            utenti.Ma valla a prendere nel XXXX, patetica ed invidiosa nullità.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Un articolo che capita a fagiuolo
            - Scritto da: dontfeed in sciopero
            - Scritto da: Dottor Stranamore


            Non era questo il suo caso. Quando don't
            feed
            è

            stato moderato si è quasi sempre trattato di

            insulti verso altri

            utenti.

            Ma valla a prendere nel XXXX, patetica ed
            invidiosa
            nullità.Meno male che eri in sciopero. Poi non metterti a piangere se ti moderano (rotfl)
    • attonito scrive:
      Re: Un articolo che capita a fagiuolo
      - Scritto da: dontfeed in sciopero
      Quando si dice il caso.

      Mantellini parla dei commenti agli articoli,
      proprio quando ho maturato la decisione di non
      contribuire + commentando su questa
      "rivista".

      Mantellini non se ne abbia, ma non riesco mai a
      essere d'accordo con lui. Almeno non
      completamente. Ma, non entriamo in polemica, ne
      avrei da dire sulla mia visione della cosa, ma si
      sa, alla redazione non interessa, anzi
      infastidisce la mia opinione, al punto che la
      censurano
      sempre.

      A questo punto mi autocensuro, ormai ci ho fatto
      l'abitudine. Nei soli ultimi 3 anni, mi hanno
      censurato qualcosa come 800 messaggi circa. 800
      in 3 anni. Sono oltre 250 all'anno. E
      condiserando i w.e. e le feste significa che
      puntualmente mi hanno censurato almeno una volta
      al
      giorno.
      Una media invidiabile.

      Eh, direte voi, si vede che te lo meriti. Può
      darsi, eppure io raramente mi sono lasciato
      andare al trivio, e mai ho inizializzato e
      partecipato a campagne d'odio, come quelle del
      videonoleggiatore o del suo alterego "pirata di
      linea".
      Per carità, anche io ho il mio caratterino e col
      senno di poi, sono tanti i messaggi che avrei
      scritto
      diversamente.
      Certamente non avrei riscritto i miei proverbiali
      "2 cent" che ogni tanto elargivo, e che, secondo
      il mio modesto parere di presuntuoso, erano
      decisamente migliori dei migliori articoli di
      questa rivista. Eppure anche questi sono stati
      censurati.

      Punto Informatico è incapace di gestire l'area
      "post", sicuramente è incapace di gestire me. E
      siccome sono presuntuoso, reputo inaccettabile
      che non si valorizzi a sufficienza la mia
      presenza su queste pagine, anzi che al contrario
      questa venga
      svilita.

      Ecco dicevo, siccome sono presuntuoso, credo che
      la migliore reazione a questo atteggiamento sia
      privare PI dei miei interventi. Ne risulterà
      menomato. Se tutti i commentatori che danno
      valore a questa "rivista" andassero via questa
      potrebbe solo chiudere.


      Ma io non posso decidere per gli altri, posso
      decidere solo per
      me.

      Per cui, arrivederci a tutti, mi troverete da
      qualche altra parte, a regalarmi, come mi sono
      regalato
      qui.Proponiti come articolista: in quella veste, puoi scrivere qualunque XXXXXXX (vedi maruccia) restando comunque intoccabile.
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: Un articolo che capita a fagiuolo
      - Scritto da: dontfeed in sciopero
      Quando si dice il caso.

      Mantellini parla dei commenti agli articoli,
      proprio quando ho maturato la decisione di non
      contribuire + commentando su questa
      "rivista".

      Mantellini non se ne abbia, ma non riesco mai a
      essere d'accordo con lui. Almeno non
      completamente. Ma, non entriamo in polemica, ne
      avrei da dire sulla mia visione della cosa, ma si
      sa, alla redazione non interessa, anzi
      infastidisce la mia opinione, al punto che la
      censurano
      sempre.

      A questo punto mi autocensuro, ormai ci ho fatto
      l'abitudine. Nei soli ultimi 3 anni, mi hanno
      censurato qualcosa come 800 messaggi circa. 800
      in 3 anni. Sono oltre 250 all'anno. E
      condiserando i w.e. e le feste significa che
      puntualmente mi hanno censurato almeno una volta
      al
      giorno.
      Una media invidiabile.

      Eh, direte voi, si vede che te lo meriti. Può
      darsi, eppure io raramente mi sono lasciato
      andare al trivio, e mai ho inizializzato e
      partecipato a campagne d'odio, come quelle del
      videonoleggiatore o del suo alterego "pirata di
      linea".
      Per carità, anche io ho il mio caratterino e col
      senno di poi, sono tanti i messaggi che avrei
      scritto
      diversamente.
      Certamente non avrei riscritto i miei proverbiali
      "2 cent" che ogni tanto elargivo, e che, secondo
      il mio modesto parere di presuntuoso, erano
      decisamente migliori dei migliori articoli di
      questa rivista. Eppure anche questi sono stati
      censurati.

      Punto Informatico è incapace di gestire l'area
      "post", sicuramente è incapace di gestire me. E
      siccome sono presuntuoso, reputo inaccettabile
      che non si valorizzi a sufficienza la mia
      presenza su queste pagine, anzi che al contrario
      questa venga
      svilita.

      Ecco dicevo, siccome sono presuntuoso, credo che
      la migliore reazione a questo atteggiamento sia
      privare PI dei miei interventi. Ne risulterà
      menomato. Se tutti i commentatori che danno
      valore a questa "rivista" andassero via questa
      potrebbe solo chiudere.


      Ma io non posso decidere per gli altri, posso
      decidere solo per
      me.

      Per cui, arrivederci a tutti, mi troverete da
      qualche altra parte, a regalarmi, come mi sono
      regalato
      qui.Un'altra vittima del caldo, non che d'inverno ne sparasse di meno ;)
Chiudi i commenti