Nomine in IWA Italia

Roberto Scano è stato eletto presidente dell'associazione

L’ International Webmasters Association ha di recente annunciato la nomina del consiglio direttivo, eletto dall’assemblea dei soci. L’incarico di presidente dell’associazione è stato affidato a Roberto Scano, mentre componenti del consiglio direttivo sono stati nominati i soci Roberto Castaldo, Diego La Monica, Massimiliano Navacchia e Sonia Tommasini.

“Il 2009 è anno europeo dell’innovazione – dichiara il presidente Roberto Scano – ed IWA avrà il compito di contribuire all’innovazione nel campo del Web garantendo l’evolvibilità delle tecnologie ma secondo principi e standard che consentano l’interoperabilità dei contenuti e delle applicazioni”.

“È con una grande voglia di fare che mi accosto a questo nuovo impegno” è il commento di Roberto Castaldo. “Certo come sono che IWA sia stata e possa essere ancora – continua – di più un vero punto di riferimento per l’intera comunità del Web italiano ed internazionale. Le mie parole chiave: Web per tutti, adozione consapevole degli standard, nuovi eventi formativi e divulgativi per i soci (ma non solo), più servizi e vantaggi per i soci IWA”.

Il nuovo consiglio direttivo avrà un mandato triennale, che terminerà nel 2012.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Rododendro scrive:
    TiAmo?
    Leggo nell'ultimo capoverso dell'articolo:"Nel frattempo TiAMO promette di arricchire ulteriormente"Quel TiAmo e' un refuso? Della serie, al posto di TPB e' venuto un TVB che l'editor ha tradotto in TiAmo?
  • lucapas scrive:
    Re: Italia indietro
    - Scritto da: nyko
    esempio : l'ultima puntata dell'ispettore
    coliandro sul mulo era disponibile la mattina
    dopo, nella baia è arrivata
    stamattina.Però poi quelli della baia hanno fatto prima a scaricarla che quelli del mulo che fino a stamatina erano in attesa! ;D
  • Aname scrive:
    Circa 20
    Con un calcolo approssimativo l'europa si aggira attorno al 20%
  • Aname scrive:
    in Europa?
    Chi Ha voglia di contare a quanto ammontano le connesioni in europa?
  • Aname scrive:
    Re: Italia indietro
    A vedere le statistiche sembrerebbe invece che l'italia è anche un popolo di pirati, mai come la cina o la spagna, ma sicuramente di tutto rispetto
  • anonimo scrive:
    Cina 38%
    Quando ci ho gardato la Cina era al 38%, ben oltre il 26% specificato nell'articolo O.oImpressionante...
    • Aname scrive:
      Re: Cina 38%
      Si, impressionato anche io!, Sono senza parole...
      • Aname scrive:
        Re: Cina 38%
        Mettete assieme cina, taiwan e malesia e si supera abbondantemente la metà del traffico mondiale, incredibile!
    • Funz scrive:
      Re: Cina 38%
      - Scritto da: anonimo
      Quando ci ho gardato la Cina era al 38%, ben
      oltre il 26% specificato nell'articolo
      O.o
      Impressionante...Ma ogni quanto aggiornano le statistiche?Magari hai beccato l'ora di punta in Cina, mentre negli USA era notte :)
  • Luca Pusor scrive:
    Hanno deciso di fare soldi eh?
    Le stat complete messe a disposizione del pubblico:geolocazione, quantità di utenti per regione, client utilizzato, tipo di banda supportata e perché no, qualche notiziuola sul browser, sul sistema operativo, sui siti in refereer...Insomma, hanno deciso di vendersi il parco utenti.Fanno bene, era l'ora che iniziassero a guadagnare sulla pelle dei "pirati".Auguri ragazzi, e se potete cambiate aria nei prossimi mesi ;)
  • chojin scrive:
    Chi c'è davvero dietro Pirate Bay...?
    Se fossero quei pirati che dicono di essere con i principi che dicono di avere non farebbero mai quello che si accingono a fare... Tuttavia lo fanno inventandosi ragioni ridicole. E quindi c'è solo da chiedersi.. chi c'è davvero dietro Pirate Bay? Non penso proprio che la storia di siti del genere sia tanto diversa da quella dei modchip per console prodotti "dai pirati" in Cina... ehhh!
    • Funz scrive:
      Re: Chi c'è davvero dietro Pirate Bay...?
      - Scritto da: chojin
      E quindi c'è solo da chiedersi.. chi c'è davvero
      dietro Pirate Bay?Sono sempre i rettiliani Illuminati cripto-pluto-giudaici che ti rubano l'anima e il portafogli :p
      • KaysiX scrive:
        Re: Chi c'è davvero dietro Pirate Bay...?
        - Scritto da: Funz

        Sono sempre i rettiliani Illuminati
        cripto-pluto-giudaici che ti rubano l'anima e il
        portafogli
        :p No, quelli sono lepricauni con la macchina fotografica ;)
Chiudi i commenti