Nuovo battesimo per Windows Server

Per evitare una crisi di identità alla futura versione server di Windows Microsoft ne ha cambiato il nome, depennando il suffisso .NET. Annunciato anche il giorno del suo debutto in società


Redmond (USA) – Si può ben dire che l’ormai imminente versione server di Windows sia uno dei più tribolati parti di Microsoft. In aggiunta ai molteplici rinvii, che ne ritarderanno l’uscita di oltre un anno e mezzo rispetto alle previsioni iniziali, questa nuova versione di Windows sembra doversi liberare di una crisi d’identità.

Per la quarta volta da quando il successore di Windows 2000 Server è entrato in fase di beta testing, Microsoft ha infatti deciso di cambiargli nome: quello corrente è ora Windows 2003 Server.

Inizialmente conosciuto con il nome in codice di Whistler Server, nell’aprile del 2001 Microsoft ha inizialmente battezzato il suo futuro sistema operativo Windows 2002 Server, cambiandolo poi in Windows.NET Server nel giugno del 2001 e modificandolo ancora in Windows.NET Server 2003 lo scorso agosto.

Microsoft ha deciso di eliminare dal nome di Windows Server il suffisso.NET in seguito al feedback di clienti e partner: il “dot net” abbinato al nome di un sistema operativo sembrava infatti causare confusione e incertezza.

L’azienda sostiene di volersi muovere verso una nuova strategia di branding che faccia del logo “.NET Connected” il mezzo “per distinguere quei prodotti che consentano ai nostri clienti di connettere facilmente e in modo coerente informazioni di vario tipo, sistemi e device che soddisfino le necessità di business della gente, e questo indifferentemente dalla piattaforma o dal linguaggio di programmazione”.

.NET Connected sarà un programma simile all’odierno “Designed for Windows” e il relativo logo verrà adottato in quelle applicazioni che si appoggiano al.NET Framework per fornire funzionalità legate ai Web service.

Microsoft sostiene che il cambio di nome non influenzerà la data finale del rilascio di Windows Server 2003, ora fissata nel 24 aprile 2003.

Il ritardo accumulato da Windows.NET Server è cospicuo se si pensa che il suo rilascio, secondo le previsioni iniziali, sarebbe dovuto avvenire poco dopo la metà del 2001, più o meno in concomitanza con il debutto di Windows XP.

La nuova famiglia di sistemi operativi server di Microsoft integrerà una nuova versione dell’Active Directory, del Resource Manager e del Group Policy Manager, inoltre supporterà nativamente l’autenticazione centralizzata offerta dalla tecnologia del servizio Passport. Windows.NET e Windows XP si basano su una larga porzione di codice in comune e poggiano su un cuore direttamente derivato dal già collaudato kernel di Windows 2000.

Microsoft sostiene infatti che le differenze fra Windows 2000 e Windows.NET Server sono assai meno marcate rispetto a quelle esistenti fra il primo ed NT4, un fattore che, secondo il big di Redmond, renderà la migrazione da una versione di Windows all’altra del tutto indolore.

Se Windows XP ha rimpiazzato con le sue edizioni Home e Professional le precedenti famiglie Windows 9x/ME e Windows 2000 Professional, Windows.NET manderà invece in pensione le versioni Server, Advanced Server e Datacenter di Windows 2000 con quattro nuove edizioni: Web Server (ottimizzata per servire e ospitare pagine Web), Standard Server (una versione general-purpose adatta alle più comuni necessità per aziende di tutte le dimensioni), Enterprise Server (dedicata ai sistemi a 32 e a 64 bit che richiedono alte prestazioni ed elevata affidabilità) e Datacenter Server (progettata per le applicazioni business e mission-critical a 32 e a 64 bit).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    silvio
    ciao, ho installato matlab per MAc, e ad inizio installazione mi diceva di installare X11...Ho installato X11 ma matlab non parte ugualmente, parte x11 aprendo una casella di testo... CHE DEVO FARE???
  • Anonimo scrive:
    [OT] Vantaggi del free software?
    Mi piacerebbe conoscere l'opinione dei molti utenti apple presenti su questo forum sulla seguente notizia, che dagli sviluppatori di GNU/Darwin è stata ritenuta talmente grave da passare lo sviluppo alla versione x86 del kernel.Come potete leggere qui: http://news.com.com/2100-1023-955805.htmlpraticamente chi ha un mac senza masterizzatore DVD, e vuole comprarsene uno esterno, non può usare i suoi amati programmi apple e deve cambiare programma, in quanto iDVD funziona solo con drive interni per una limitazione messa da apple stessaEsiste una patch per iDVD, scritta da un venditore di masterizzatori DVD esterni per mac, ma la patch non la ha scritta la apple, quindi la apple, appellandosi al DMCA, è riuscita a rendere illegale questa patch (toglieva mercato ai modelli più potenti di mac, equipaggiati con superdrive interno).Naturalmente la patch non usa in alcun modo sorgenti protetti da una licenza non free, è una modifica esterna al programma fatta per farlo interagire meglio con hardware che l'utente possiede e non è supportato dal programma stesso. In questo particolare caso molte legislazioni, come anche quella italiana e quella americana, consentono la modifica e persino il reverse engineering del software in questione, che a quanto sono riuscito a capire è per giunta coperto da APL, una licenza che la apple definisce "open source", però pare che il DMCA sia più forte della legislazione.Cosa pensate di questa mossa della apple, che di fatto va a danneggiare i suoi utenti? Non pensate che sarebbe opportuno usare per quanto più possibile free software, in maniera da evitare di incorrere in problemi come questo?Come rapportate questa notizia con la partecipazione della apple in progetti che con il DMCA hanno ben poco da spartire, come quelli opensource "Xfree86" e "KHTML"?X
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Vantaggi del free software?
      Direi che una mossa del genere fa capire che Apple è parte di un sistema chiuso e che se lo ficcherà ........... con le sue mani, visto questo bellissimo colpo di coda.W il PC
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Vantaggi del free software?

        W il PCW il PC è un po' riduttivo, considera che anche i pc "di marca" hanno esattamente gli stessi svantaggi di apple: un sistema operativo proprietario preinstallato, scarsa manutenibilità, componenti di cui spesso non è possibile conoscere marca e livello di qualità se non dopo l'aquisto.D'altro canto, se fossero disponibili assemblati basati su ppc, uno avrebbe più scelta :)
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Vantaggi del free software?
          No no calma!Nella maggior parte dei siti di vendita PC, vengono venduti già da un bel pezzo i soli pezzi "da assemblare" e la spesa di assemblaggio, come il sistema operativo, è facoltativa...così ognuno si fa il PC che vuole.Se vai al supermercato (ultraconsumer) ovviamente è tutto pronto per la famigliola che vuole il pctuttoprontotuttoincluso....d'altra parte il papà che fa il commesso che ne sa di XP, MAC, Unix e Linux...vuole solo qualcosa che vada senza troppe storie.La cosa preoccupante è invece, processore a parte, il fatto che APPLE blocchi il montaggio di HW "estraneo" sulle sue macchine....paura della concorrenza? Io lo vedo come un mini-monopolio.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?
            - Scritto da: Anonimo
            No no calma!
            Nella maggior parte dei siti di vendita PC,
            vengono venduti già da un bel pezzo i soli
            pezzi "da assemblare" e la spesa di
            assemblaggio, come il sistema operativo, è
            facoltativa...
            così ognuno si fa il PC che vuole.
            Se vai al supermercato (ultraconsumer)
            ovviamente è tutto pronto per la famigliola
            che vuole il pctuttoprontotuttoincluso....
            d'altra parte il papà che fa il commesso che
            ne sa di XP, MAC, Unix e Linux...vuole solo
            qualcosa che vada senza troppe storie.

            La cosa preoccupante è invece, processore a
            parte, il fatto che APPLE blocchi il
            montaggio di HW "estraneo" sulle sue
            macchine....paura della concorrenza? Io lo
            vedo come un mini-monopolio.E ti credo...Apple è una azienda che produce HardWare, non SoftWare!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?
            A maggior ragione dovrebbe essere competitiva...invece se il superdrive costa un botto è ovvio che gli utenti Apple cerchino un'alternativa pur mantenendo la macchina e il s.o. apple...altrimenti buttavano tutto nello scassone e si prendevano un PC.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?
            - Scritto da: Anonimo
            A maggior ragione dovrebbe essere
            competitiva...invece se il superdrive costa
            un botto è ovvio che gli utenti Apple
            cerchino un'alternativa pur mantenendo la
            macchina e il s.o. apple...altrimenti
            buttavano tutto nello scassone e si
            prendevano un PC.Il superdrive costa 260 ?uro, perfino quello slot-loading del Titanium, e non mi sembra proprio carissimo...
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?


            Il superdrive costa 260 ?uro, perfino quello
            slot-loading del Titanium, e non mi sembra
            proprio carissimo...Non vi appiccicate a queste cose per favore, il punto non è se il superdrive costa poco. E': io ho comprato un computer già di suo (a torto o a ragione) parecchio costoso, mi aspetto di essere trattato da signore dalla casa madre, (e lo fa o no, questo non sono io a dirlo).Però: se quando l'ho comprato il mio budget non mi permetteva il superdrive, e dopo me lo voglio aggiungere esterno, la apple mi vieta di usare iDVD perchè (parole di apple medesima) a loro fa più comodo affinchè la gente compri il nuovo computer!Tu cosa ne pensi?Io personalmente, giusto prima che mi si dica che non capisco niente e che odio la apple, avrei usato free software già in partenza in modo da non dovermi preoccupare di simili quisquillie :) Ma sono opinioni, e sono curioso di quelle altrui, magari ponendo la questione faccio riflettere qualcuno che ancora non lo ha fatto!X
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?
            per ovviare a questo problema non escludo che nel giro di qualche mese, con le varie revisioni dell'hw venduto, tutte le macchine targate mela avranno un superdrive di serie.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?
            - Scritto da: Anonimo
            per ovviare a questo problema non escludo
            che nel giro di qualche mese, con le varie
            revisioni dell'hw venduto, tutte le macchine
            targate mela avranno un superdrive di serie.Si lo so, come tutte le macchine targate mela avevano il masterizzatore dopo che si resero conto che un macchista senza telefono non poteva portare i dati a casa di un amico (i primi iMac...), e tutte le macchine targate mela avevano la firewire dopo il primo modello che non l'aveva.Ed ho sempre notato che la soluzione dell'utente mac tipico è "tanto fra tre o quattro mesi cambio computer, i nuovi modelli sono così fichi, poi il mio non ha la feature X, quindi è ora di cambiarlo". Questo dopo al massimo un anno e mezzo dall'acquisto! Alla faccia del motto "io non aggiorno tutte le settimane come gli utonti dei pc"...Ma è veramente questo il profilo di un utente apple medio, cioè un fesso pieno di soldi :) , oppure ci sono utenti apple che riflettono, che si accorgono per lo meno che la politica apple tende a far mettere da parte macchine ancora ottime e a far comprare l'ultimo modello piuttosto che aggiungere un componente esterno dal costo bassissimo?O mi sbaglio e la maggior parte degli utenti apple, se vuole il masterizzatore DVD, smette di usare iDVD e si procura un programma alternativo?
          • Abacus scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?

            O mi sbaglio e la maggior parte degli utenti
            apple, se vuole il masterizzatore DVD,
            smette di usare iDVD e si procura un
            programma alternativo?Se vai sul forum di macitynet ti accorgerai di quanta gente ès cazzata per sta cosa e di quanta gente usa masterizzatori esterni....conta poi che idvd era un pacchetto gratuito inserito nei g4...la cosa che a me scazza di più è che spesso nei masterizzatori esterni non trovi un software compatibile con X...ma va bhe...ciao!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?
            - Scritto da: Abacus


            O mi sbaglio e la maggior parte degli
            utenti

            apple, se vuole il masterizzatore DVD,

            smette di usare iDVD e si procura un

            programma alternativo?

            Se vai sul forum di macitynet ti accorgerai
            di quanta gente ès cazzata per sta cosa e di
            quanta gente usa masterizzatori
            esterni....conta poi che idvd era un
            pacchetto gratuito inserito nei g4...la cosa
            che a me scazza di più è che spesso nei
            masterizzatori esterni non trovi un software
            compatibile con X...ma va bhe...ciao!!!Eh, benvenuto nel mondo di quelli che non hanno windows :)X
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?
            - Scritto da: Anonimo
            Ed ho sempre notato che la soluzione
            dell'utente mac tipico è "tanto fra tre o
            quattro mesi cambio computer, i nuovi
            modelli sono così fichi, poi il mio non ha
            la feature X, quindi è ora di cambiarlo".
            Questo dopo al massimo un anno e mezzo
            dall'acquisto! Alla faccia del motto "io non
            aggiorno tutte le settimane come gli utonti
            dei pc"...La "vita" media di un Mac è più lunga di quella di un pc wintel, molto più lunga. Ho un cassonetto blu a 350Mhz di quattro anni fa e lo uso come fosse nuovo...:)
            Ma è veramente questo il profilo di un
            utente apple medio, cioè un fesso pieno di
            soldi :) , oppure ci sono utenti apple che
            riflettono, che si accorgono per lo meno che
            la politica apple tende a far mettere da
            parte macchine ancora ottime e a far
            comprare l'ultimo modello piuttosto che
            aggiungere un componente esterno dal costo
            bassissimo? Mah, ci sarà pure qualcuno che cambia computer ogni tre mesi, sarà lo stesso che cambia auto ogni sei, beati loro, io ne ho comprati due in dieci anni (iMac dopo il Mac IIvx)
            O mi sbaglio e la maggior parte degli utenti
            apple, se vuole il masterizzatore DVD,
            smette di usare iDVD e si procura un
            programma alternativo?
            Si....;)))laura
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?

            La "vita" media di un Mac è più lunga di
            quella di un pc wintel, molto più lunga. Ho
            un cassonetto blu a 350Mhz di quattro anni
            fa e lo uso come fosse nuovo...:)
            E perchè col pc non si potrebbe fare? E' un preconcetto questo, infatti anch'io ho due cassonetti grigi, uno di sette anni fa uno di cinque. Entrambi felicemente riciclati per videoscrittura e navigazione web ai genitori, grazie a linux naturalmente!

            Ma è veramente questo il profilo di un

            utente apple medio, cioè un fesso pieno di

            soldi :) , oppure ci sono utenti apple che

            riflettono, che si accorgono per lo meno
            che

            la politica apple tende a far mettere da

            parte macchine ancora ottime e a far

            comprare l'ultimo modello piuttosto che

            aggiungere un componente esterno dal costo

            bassissimo?

            Mah, ci sarà pure qualcuno che cambia
            computer ogni tre mesi, sarà lo stesso che
            cambia auto ogni sei, beati loro, io ne ho
            comprati due in dieci anni (iMac dopo il Mac
            IIvx)
            Oh, allora gli utenti normali ce li ha anche la apple ^_____^ meglio così!


            O mi sbaglio e la maggior parte degli
            utenti

            apple, se vuole il masterizzatore DVD,

            smette di usare iDVD e si procura un

            programma alternativo?


            Si....;)))


            lauraBrava brava. Spero che quando cerchi programmi alternativi tu li cerchi prima nel mondo "free" e poi e solo poi in quello "shareware", ma immagino che non ci sia neanche bisogno di dirloX
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?
            - Scritto da: Anonimo
            Si lo so, come tutte le macchine targate
            mela avevano il masterizzatore dopo che si
            resero conto che un macchista senza telefono
            non poteva portare i dati a casa di un amico
            (i primi iMac...), e tutte le macchine
            targate mela avevano la firewire dopo il
            primo modello che non l'aveva.
            ma quando le pensi ste cose? durante zelig?Il masterizzatore è arrivato sui mac quando finalmente si sono resi conto che il supporto di stoccaggio di riferimento era il cd-rom e/o il riscrivibile...e tale "entrata" era anche in ritardo rispetto alla tendenza del mercato.I dati a casa di chi mi pare ce li porto via floppy (i lettori esterni costano poco per chi ne ha bisogno) o zip o li mando via mail...mnon inventiamo le storielle.spiegami questa frase "e tutte le macchine
            targate mela avevano la firewire dopo il
            primo modello che non l'aveva."...che intendi dire?il firewire se ben ricordo è stato introdotto nel 99 sui G3 blu e bianchi (anche il modello + scarso l'aveva; invece il primo imac non mi pare l'avesse)....e da quel modello via è rimasto di serie su tutte le macchine.
            Ed ho sempre notato che la soluzione
            dell'utente mac tipico è "tanto fra tre o
            quattro mesi cambio computer, i nuovi
            modelli sono così fichi, poi il mio non ha
            la feature X, quindi è ora di cambiarlo".
            Questo dopo al massimo un anno e mezzo
            dall'acquisto! Alla faccia del motto "io non
            aggiorno tutte le settimane come gli utonti
            dei pc"...questa è un altra stroriella (e fanno 2) della serie mio cuggino mio cuggino. Guarda che tendenzialmente l'utente che ha un mac se lo tiene + a lungo e non ragiona di sicuro col motto che sostieni tu. Dov^è che avresti notato questa soluzione dell'utente tipico? dato che poi le revisioni della varie serie di mac la apple non è che le fa ogni mese...se va bene sono ogni 6 mesi...se va bene.

            Ma è veramente questo il profilo di un
            utente apple medio, cioè un fesso pieno di
            soldi :) , oppure ci sono utenti apple che
            riflettono, che si accorgono per lo meno che
            la politica apple tende a far mettere da
            parte macchine ancora ottime e a far
            comprare l'ultimo modello piuttosto che
            aggiungere un componente esterno dal costo
            bassissimo?
            a parte il fatto che ogni ditta fa in maniera che i clienti comprino i loro nuovi prodotti malgrado quelli vecchi funzionino benissimo (eh la forza del marketing), e questo non capita solo in ambito informatico, l'utente medio, contrariamente a quello che pensi tu, pensa da solo e ragiona, si fa 2 calcoli e valuta se vale la pena cambiare il suo computer per i bisogni che ha...e quindi, come già detto prima, la corsa all'ultimo modello è marginale.Se vuoi un portatile con bluetooth o ti compri l'ultimo modello o vai di bricolage e puoi riuscire ad inserirlo all'interno...se invece vuoi cambiare l'hard disk o il masterizzatore te ne compri uno dal rivenditore pc e lo metti nel mac senza problemi (sto parlando della serie desktop, non di portatili o imac).inoltre sono molti che recuperano vecchi mac per farli diventare server da ufficio grazie a linux che gira senza troppi bisogni di potenza,
            O mi sbaglio e la maggior parte degli utenti
            apple, se vuole il masterizzatore DVD,
            smette di usare iDVD e si procura un
            programma alternativo?

            bof...onestamente non vedo il problema tra un masterizzatore dvd interno e uno in esterno via firewire (qualora mi serva un altro masterizzatore in interno per fare una copia diretta, anche se sugli ultimi modelli di G4 posso mettere il secondo - finalmente!!!- in interno)...iDVD non è l'unico soft per farsi un dvd...
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Si lo so, come tutte le macchine targate

            mela avevano il masterizzatore dopo che si

            resero conto che un macchista senza
            telefono

            non poteva portare i dati a casa di un
            amico

            (i primi iMac...), e tutte le macchine

            targate mela avevano la firewire dopo il

            primo modello che non l'aveva.


            ma quando le pensi ste cose? durante zelig?Ma guarda che è un vero problema, anche se tu pensi di non sentirlo. Io compro una macchina, poi devo comprare uno zip esterno (mezzo milione all'epoca) oppure un floppy esterno (su usb, trecentomilalire all'epoca). E un floppy interno è sempre costato 20000 lire.
            Il masterizzatore è arrivato sui mac quando
            finalmente si sono resi conto che il
            supporto di stoccaggio di riferimento era il
            cd-rom e/o il riscrivibile...Quanti paroloni... lo era già quando sono usciti gli imac eh... forse tu non te n'eri ancora accorto ^____^ Infatti sui pc i masterizzatori già si mettevano :)
            I dati a casa di chi mi pare ce li porto via
            floppy (i lettori esterni costano poco per
            chi ne ha bisogno) o zip o li mando via
            mail...mnon inventiamo le storielle.Guarda che avevo specificato "senza telefono". Situazione meno introvabile di quanto pensi, soprattutto in città studentesche e dopo l'avvento dei cellulari. Ok, tu sei uno di quelli che preferisce comprare un costoso gingillo esterno ma mai ammettere un errore ... neanche se non è un errore proprio ma un errore della propria casa madre.Beh, la tua è una opinione, va rispettata anch'essa! X


            spiegami questa frase "e tutte le macchine

            targate mela avevano la firewire dopo il

            primo modello che non l'aveva."...che
            intendi dire?
            Che pur avendo inventato il firewire già da un pezzo (perchè è una invenzione, per così dire, apple), la apple non mise porte firewire sui primi iMac. Conosco parecchia gente ignorante che ha comprato fotocamere digitali in quel periodo... e si è lamentata non poco che il suo imac tanto idolatrato non poteva connettersi. Beh, da loro ancora non sono riuscito a capire se sui famigerati cassoni si può aggiungere o no la firewire (non mi dire su usb che mi metto a ridere). Si può fare? Ci sono appositi buchi nel case?
            il firewire se ben ricordo è stato
            introdotto nel 99 sui G3 blu e bianchi
            (anche il modello + scarso l'aveva; invece
            il primo imac non mi pare l'avesse)....e da
            quel modello via è rimasto di serie su tutte
            le macchine.



            Ed ho sempre notato che la soluzione

            dell'utente mac tipico è "tanto fra tre o

            quattro mesi cambio computer, i nuovi

            modelli sono così fichi, poi il mio non ha

            la feature X, quindi è ora di cambiarlo".

            Questo dopo al massimo un anno e mezzo

            dall'acquisto! Alla faccia del motto "io
            non

            aggiorno tutte le settimane come gli
            utonti

            dei pc"...
            questa è un altra stroriella (e fanno 2)
            della serie mio cuggino mio cuggino.Ma no, è vero! Ne conosco tanti e secondo m ene fai parte anche tu! Guarda
            che tendenzialmente l'utente che ha un mac
            se lo tiene + a lungo e non ragiona di
            sicuro col motto che sostieni tu. Dov^è che
            avresti notato questa soluzione dell'utente
            tipico? dato che poi le revisioni della
            varie serie di mac la apple non è che le fa
            ogni mese...se va bene sono ogni 6 mesi...se
            va bene. Eh, ogni 6 mesi, detto niente!
            Se vuoi un portatile con bluetooth o ti
            compri l'ultimo modello o vai di bricolage e
            puoi riuscire ad inserirlo all'interno...Beh, in un pc inserisci senza bricolage, e in un mac il problema fondamentale è il case, perchè gli slot pci li ha. A me pare brutto.Se poi il modello con bluetooth esce dopo che io ho già comprato il mac?
            (sto parlando della serie desktop,
            non di portatili o imac).Eh... e gli imac non sono quelli attualmente più fichi? Diciamo quelli più pubblicizzati?
            inoltre sono molti che recuperano vecchi mac
            per farli diventare server da ufficio grazie
            a linux che gira senza troppi bisogni di
            potenza,
            Anch'io lo faccio cosa credi ^___^Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?
            - Scritto da: Anonimo

            Ma guarda che è un vero problema, anche se
            tu pensi di non sentirlo. Io compro una
            macchina, poi devo comprare uno zip esterno
            (mezzo milione all'epoca) oppure un floppy
            esterno (su usb, trecentomilalire
            all'epoca). E un floppy interno è sempre
            costato 20000 lire.
            Ma per favore...sarà anche un problema ma marginale al giorno d'oggi.Un floppy esterno costa molto meno......tenendo poi conto che avevo comperato all'epoca uno zip100 plus (scsi/seriale) esterno e costava meno di mezzo milione di lire.Dove li trovi i floppy interni per un G4?
            Quanti paroloni... lo era già quando sono
            usciti gli imac eh... forse tu non te n'eri
            ancora accorto ^____^ Infatti sui pc i
            masterizzatori già si mettevano :)
            è vero troppi paroloni...infatti non hai capito il senso della frase. I paroloni esponevano un concetto semplice: alla apple hanno iniziato a inserire masterizzatori nelle loro macchine quando si sono resi conto che il supporto cd-rom stava diventando quello di riferimento. Non ho detto che è arrivato prima sul mac che su un wintel...l'hai probabilmente dedotto erroneamente tu.. E infatti alla apple non se ne sono accorti subito che il masterizzatore era importante, ma hanno corretto in seguito questo ritardo...e non col primo i mac uscito sul mercato nel 98 ma con i modelli successivi (da imac DV/SE del 99 in poi) cosi come vi erano dei masterizzatori in alcuni modelli di G3 yosemite.
            Guarda che avevo specificato "senza
            telefono". Situazione meno introvabile di
            quanto pensi, soprattutto in città
            studentesche e dopo l'avvento dei cellulari.
            Ok, tu sei uno di quelli che preferisce
            comprare un costoso gingillo esterno ma mai
            ammettere un errore ... neanche se non è un
            errore proprio ma un errore della propria
            casa madre.
            Ecco la solita frase fatta...complimenti. A suo tempo l'ho comeprato un floppy esterno (e non è costoso come tu pensi...ma forse non ti sei informato bene sui prezzi)....ma dato che in seguito si è rivelato di poca utilità (i floppy non mi servono +) l'ho rivenduto. A me come ad altri i floppy non servono, ciò non toglie che vi siano ancora persone che ne fanno uso, ma sostenere che è un problema essenziale e che interessa a totalità dell'utenza ed è stato un errore imperdonabile di apple ad averli tolti...ce ne vuole.Dato personalmente non ho problemi con la decisione di apple di aver eliminato i floppy non vedo che errore dovrei ammettere,ma forse tu pretendi che faccia il contrario o no?

            Che pur avendo inventato il firewire già da
            un pezzo (perchè è una invenzione, per così
            dire, apple), la apple non mise porte
            firewire sui primi iMac. Conosco parecchia
            gente ignorante che ha comprato fotocamere
            digitali in quel periodo... e si è lamentata
            non poco che il suo imac tanto idolatrato
            non poteva connettersi.
            È stato conecipto nel 86 e adottato come IEEE1394 nel 95. Inserito sui primi mac nel 1999 salvo errore. L'imac nel 98 era sprovvisto semplicemente perchè non era la piattaforma di riferimento per il video editing. Il primo imac concepito per il digital video è stato l'imac DV/SE che era dotato di firewire. Inoltre altro elemento da prendere in considerazione: la mancanza di prodotti firewire, cosÌ come lo è stato all'inizio appena l'usb è stato adottato.Altro elemento: che desidera aquisire una fotocamera digitale deve almeno sincerarsi che possa essere collegabile al proprio computer e che esso la riconosca. Idem se mi compero il computer dopo aver aquistato la fotocamera.Se volgio comperare un cellulare che sia "collegabile" al mio computer e se il computer che ho è dotato di porta ad infrarossi e non di bluetooth è colpa del produttore del computer/cellulare se non riesco a farli comunicare o è colpa mia che potevo ponderare meglio la scelta di un cellulare che ha bluetooth e non porta infrarossi?
            Beh, da loro ancora non sono riuscito a
            capire se sui famigerati cassoni si può
            aggiungere o no la firewire (non mi dire su
            usb che mi metto a ridere). Si può fare? Ci
            sono appositi buchi nel case?
            Scusa ma una carta pci dotata di porte firewire da inserire in un pc non va bene? altrimenti come fai ad utilizzare un ipod versione win? o forse non ho capito bene che intendi dire.
            Ma no, è vero! Ne conosco tanti e secondo m
            ene fai parte anche tu!
            ok questa era una baggianata vero?...ammettilo pure tu...muio cuggino mio cuggino.Per tua informazione la mia macchina è datata del 99 e è stata rimpolpata di ram quando costava poco, la stampante laser è stata comperata in un grande magazzino ed è per pc con un cavo adattatore parallel-usb, il lettore combo che ha sostituito il vecchio cd-rom è della LG aquistato a basso prezzo in un negozio pc così come lo zip100 interno è stato preso in un negozio pc a un prezzo irrisorio.La tua sfera di cristallo mi sa che ti funziona male.
            Eh, ogni 6 mesi, detto niente!
            Ammesso che per necessità gli serva cambiarlo ogni 6 mesi...è diverso da "lo cambia ogni 6 mesi"...cosa ancora da dimostrare. Tu sostieni che cambiano computer continuamente per sfizio. Penso che risulti a pochi questa tesi. Si vede che allora è l'utente wintel che cambia con poca frequenza la propria macchina.
            Beh, in un pc inserisci senza bricolage, e
            in un mac il problema fondamentale è il
            case, perchè gli slot pci li ha. A me pare
            brutto.Sto parlando di portatili...gli slot pci non ci sono nei portatili apple. A parte che sui nuovi Alubook il bluetooth è di serie. Il bricolage si riferiva al fatto che lo puoi inseriere all'interno del portatile se il fatto di vedere un adattatore usb-bluetooth attaccato alla porta usb non piace proprio.Per tua informazione bluetooth ad un mac non dotato di serie lo puoi "attivare" con un semplice adattatore usb-bluetooth di mitsumi, D-link o altro...e già che ci sono ti anticipo: sono fabbricati principalmente per pc, ma taluni di loro sono riconosaciuti anche dal mac e ti permettono di sincronizzare dati ad esempio tra computer e cellulare.
            Eh... e gli imac non sono quelli attualmente
            più fichi? Diciamo quelli più pubblicizzati?
            Giri la polenta?OK...inserisci un adattatore usb-bluetooth alla presa usb della tastiera oppure ad una delle porte sul retro dell'imac e hai un collegmento bluetooth anche se di serie non era ancora stato introdotto all'epoca dell'imac 2 (anche perchè quando è uscito l'imac 2, bluetooth non era sncora stato adottato di serie dall'industria informatica).Domanda: ma di schede ethernet pci, adattatori usb-bluetooth non ne hai mai sentito parlare?Sugli ultimi. su macity si trovano alcuni articoli in merito.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?


            Ma per favore...sarà anche un problema ma
            marginale al giorno d'oggi.Al giorno d'oggi si... se ti ho detto che il problema c'era ai tempi dei primi mac il problema io l'ho notato ai tempi dei primi mac. Ok? :)
            A suo tempo l'ho comeprato un floppy esterno
            (e non è costoso come tu pensi...ma forse
            non ti sei informato bene sui prezzi)....Un floppy usb, nel 98 che l'usb era appena uscito, costava 300 mila lire che io ricordi. Potrei ricordare male.
            A me come ad altri i floppy non
            servono, ciò non toglie che vi siano ancora
            persone che ne fanno uso, ma sostenere che è
            un problema essenziale Allora ERA un problema essenziale, adesso non lo è. Ci credi che ti dico che senza guardare il case non so se attualmente ho il floppy montato nel mio pc? Cmq la stiamo facendo troppo lunga, il mio era solo un esempio e volevo inizialmente parlare di free software. Un po' se n'è parlato. Purtroppo ho anche visto qualcuno che mi ha parlato di software commerciale alternativo a quello apple :) Ognuno ha le sue idee... (per me è un passare dalla padella nella brace, per questo dico purtroppo)
            Dato personalmente non ho problemi con la
            decisione di apple di aver eliminato i
            floppy non vedo che errore dovrei
            ammettere,ma forse tu pretendi che faccia il
            contrario o no?Ma se tu stesso all'epoca ti sei dovuto comprare il floppy esterno, non sei l'unico e l'errore la apple l'ha fatto che tu lo voglia ammettere o no: se mi compro un bene di lusso quale un imac per poi doverci stare scomodo... hummm... hummm mumble, mi fa pensare a quando ti compri le scarpe in quei negozi dove ti accoglie un tizio gay alto tre metri... come si chamano ... boutique ^________^
            L'imac nel 98 era
            sprovvisto semplicemente perchè non era la
            piattaforma di riferimento per il video
            editing. Altri paroloni. Le videocamere digitali "home" però avevano già TUTTE il firewire... quindi? E gli utenti iMac sono anche potenziali acquirenti di videocamere digitali, diciamo che sono un po' più "maniaci" (mi si passi, lo dico in senso buono) della tecnologia.
            Il primo imac concepito per il
            digital video è stato l'imac DV/SE che era
            dotato di firewire. E per il resto uguale al precedente? E quindi in che modo era concepito per il digital video? Se fosse stato concepito veramente per il digital video, col prezzo che costava, avrebbe avuto il quadruplo di ram e un hard disk veloce (non un 5200 giri).L'aggiunta del firewire fu solo una pezza ad una mossa che non era stata fatta per tempo.A meno che tu davvero non ritenga che la revisione '99 dell'imac fosse davvero adatta al video editing, ma mi pare difficile che tu possa reggere a lungo una simile argomentazione ^__________^
            Inoltre altro elemento da prendere in
            considerazione: la mancanza di prodotti
            firewire, cosÌ come lo è stato all'inizio
            appena l'usb è stato adottato.Ma non è vero. Ho sempre bazzicato per gusto nei media-world :) E sono certo che il firewire era già presente sulla maggior parte delle videocamere digitali nel '98.
            Altro elemento: che desidera aquisire una
            fotocamera digitale deve almeno sincerarsi
            che possa essere collegabile al proprio
            computer e che esso la riconosca.Si ma se io mi compro un computer dalla casa che più si vanta di portare innovazione tecnologica nelle sue macchine home... e dopo sei mesi mi compro la videocamera digitale, non è che non la uso perchè non la posso collegare al pc, però ci resto un po' male quando vedo che nel catorcio grigio del cugggino con centomilalire la firewire ce la aggiungo e nel mio gioiellino no.Se tu non ci rimani male ben venga :)))
            Idem se mi
            compero il computer dopo aver aquistato la
            fotocamera.Ma non capisci un punto: non esistono fotocamere digitali non firewire, è il firewire lo standard. Se mi compro la fotocamera digitale dopo aver comprato il computer (a parte che mi ci diverto comunque) e la firewire nel comptuer non si può aggiungere, il computer in questione ci fa brutta figura ^____^Cmq anche questo era un esempio. Rispondevano tutti alla facilona risposta "nel prossimo modello la apple integrerà il superdrive di serie".Altre risposte più precise mi hanno chiarito che iDVD non è compreso nel sistema di base, quindi è solo un programma come un altro. La questione non si pone e basta dunque, cosa stiamo qui a discutere ancora?

            Beh, da loro ancora non sono riuscito a

            capire se sui famigerati cassoni si può

            aggiungere o no la firewire (non mi dire
            su

            usb che mi metto a ridere). Si può fare?
            Ci

            sono appositi buchi nel case?


            Scusa ma una carta pci dotata di porte
            firewire da inserire in un pc non va bene?
            altrimenti come fai ad utilizzare un ipod
            versione win?
            o forse non ho capito bene che intendi dire.
            Certo che va bene la scheda pci :) Io ci userei linux tanto!!! Però non ho ancora capito se sui vecchi imac e sugli emac attuali c'è o no il buco per far uscire i connettori delle schede pci. X


            Ma no, è vero! Ne conosco tanti e secondo
            m

            ene fai parte anche tu!


            ok questa era una baggianata
            vero?...ammettilo pure tu...muio cuggino mio
            cuggino.
            Per tua informazione la mia macchina è
            datata del 99 e è stata rimpolpata di ram
            quando costava poco, la stampante laser è
            stata comperata in un grande magazzino ed è
            per pc con un cavo adattatore parallel-usb,
            il lettore combo che ha sostituito il
            vecchio cd-rom è della LG aquistato a basso
            prezzo in un negozio pc così come lo zip100
            interno è stato preso in un negozio pc a un
            prezzo irrisorio.
            La tua sfera di cristallo mi sa che ti
            funziona male.



            Eh, ogni 6 mesi, detto niente!


            Ammesso che per necessità gli serva
            cambiarlo ogni 6 mesi...è diverso da "lo
            cambia ogni 6 mesi"...cosa ancora da
            dimostrare. Tu sostieni che cambiano
            computer continuamente per sfizio. Penso che
            risulti a pochi questa tesi. Si vede che
            allora è l'utente wintel che cambia con poca
            frequenza la propria macchina.



            Beh, in un pc inserisci senza bricolage, e

            in un mac il problema fondamentale è il

            case, perchè gli slot pci li ha. A me pare

            brutto.
            Sto parlando di portatili...gli slot pci non
            ci sono nei portatili apple. A parte che sui
            nuovi Alubook il bluetooth è di serie. Il
            bricolage si riferiva al fatto che lo puoi
            inseriere all'interno del portatile se il
            fatto di vedere un adattatore usb-bluetooth
            attaccato alla porta usb non piace proprio.
            Per tua informazione bluetooth ad un mac non
            dotato di serie lo puoi "attivare" con un
            semplice adattatore usb-bluetooth di
            mitsumi, D-link o altro...e già che ci sono
            ti anticipo: sono fabbricati principalmente
            per pc, ma taluni di lor
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?
            - Scritto da: Anonimo
            Ma se tu stesso all'epoca ti sei dovuto
            comprare il floppy esterno, non sei l'unico
            e l'errore la apple l'ha fatto che tu lo
            voglia ammettere o no: se mi compro un bene
            di lusso quale un imac per poi doverci stare
            scomodo... hummm... hummm mumble, mi fa
            pensare a quando ti compri le scarpe in quei
            negozi dove ti accoglie un tizio gay alto
            tre metri... come si chamano ... boutique
            ^________^Io non ho comprato il floppy drive esterno e credo ne abbiano venduti proprio pochi. Cmq se non sbaglio -e non sbaglio- gestiva anche i "superdisk" e costava poco più di 200milaLire, ma io ho il telefono;)))

            Ma non capisci un punto: non esistono
            fotocamere digitali non firewire, è il
            firewire lo standard. Se mi compro la
            fotocamera digitale dopo aver comprato il
            computer (a parte che mi ci diverto
            comunque) e la firewire nel comptuer non si
            può aggiungere, il computer in questione ci
            fa brutta figura ^____^Le Fotocamere, a parte qualche apparecchio Pro, sono tutte dotate di interfaccia USB.


            Certo che va bene la scheda pci :) Io ci
            userei linux tanto!!! Però non ho ancora
            capito se sui vecchi imac e sugli emac
            attuali c'è o no il buco per far uscire i
            connettori delle schede pci. E' come chiedere se sul TVColor Sony modello Pincopallo ci sia la possibilità di aggiungere all'interno un lettore DVD come sul Thomson modello Pallopinco, oppure aggiungere la presa scart a un VHS che ha le uscite RCA. Ovvio che no, gli iMac non sono espandibili internamente e non hanno mai preteso di esserlo, come i portatili...A parte questo è sufficiente pensare a quanto siano "realmente" aggiornabili i pc wintel, se ho una MB con un PIII@350 non potrò metterci un PIV@3GHz se non cambiando anche la MB stessa e a quel punto anche la scheda video perché non sarà più compatibile con la MB nuova e così via.L'aggiornamento dei pc si fa comprando tutto di nuovo, quello che chiamiamo "aggiornamento" è in realtà un completamento del case che abbiamo comprato mezzo vuoto. Per non parlare del S.O.: prova a mettere una scheda USB su un pc con Win95...e ce ne sono mooolti più di quanto credi.

            Sto parlando di portatili...gli slot pci
            non

            ci sono nei portatili apple. A parte che
            sui

            nuovi Alubook il bluetooth è di serie. Il

            bricolage si riferiva al fatto che lo puoi

            inseriere all'interno del portatile se il

            fatto di vedere un adattatore
            usb-bluetooth

            attaccato alla porta usb non piace
            proprio.

            Per tua informazione bluetooth ad un mac
            non

            dotato di serie lo puoi "attivare" con un

            semplice adattatore usb-bluetooth di

            mitsumi, D-link o altro...e già che ci
            sono

            ti anticipo: sono fabbricati
            principalmente

            per pc, ma taluni di loro sono
            riconosaciuti

            anche dal mac e ti permettono di

            sincronizzare dati ad esempio tra
            computer e

            cellulare.








            Eh... e gli imac non sono quelli

            attualmente


            più fichi? Diciamo quelli più

            pubblicizzati?




            Giri la polenta?

            OK...inserisci un adattatore usb-bluetooth

            alla presa usb della tastiera oppure ad
            una

            delle porte sul retro dell'imac e hai un

            collegmento bluetooth anche se di serie
            non

            era ancora stato introdotto all'epoca

            dell'imac 2 (anche perchè quando è uscito

            l'imac 2, bluetooth non era sncora stato

            adottato di serie dall'industria

            informatica).



            Domanda: ma di schede ethernet pci,

            adattatori usb-bluetooth non ne hai mai

            sentito parlare?

            Sugli ultimi. su macity si trovano alcuni

            articoli in merito.Ma secondo te può legittimamente inc@zzarsi uno che ha comprato un' auto senza ABS e Airbag PRIMA che venissero commercializzati? Può aggiungerli in seguito? Allora inc@zziamoci perché nessuno di noi vedrà il XXII secolo...siamo stati fabbricati troppo presto, come i primi iMac...
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?
            Ovvio che dove avevo scritto fotocamera volevo dire videocamera, abbi pazienza :)
            Ovvio che no, gli iMac non sono
            espandibili internamente e non hanno mai
            preteso di esserlo, come i portatili...Hmpf. Questo è un brutto punto a loro sfavore, per quelli come me.
            A parte questo è sufficiente pensare a
            quanto siano "realmente" aggiornabili i pc
            wintel, se ho una MB con un PIII@350 non
            potrò metterci un PIV@3GHz se non cambiando
            anche la MB stessa e a quel punto anche la
            scheda video perché non sarà più compatibile
            con la MB nuova e così via.Naaaa... non è così :) Hai preso il processore apposta. Certo, per ogni processore c'è un nuovo zoccolo, ed è una cosa veramente schifosa (che figli di.... zoccolo ^____^).Però dai su, un conto è 6 slot pci, uno slot agp, 4 canali ide... eventualmente ci metti il controller scsi! Questo è "espandibile" mi pare evidente.
            L'aggiornamento
            dei pc si fa comprando tutto di nuovo,
            quello che chiamiamo "aggiornamento" è in
            realtà un completamento del case che abbiamo
            comprato mezzo vuoto. Ma non è vero. La cosa che prima si fa sentire vecchia in qualunque computer è la ram. E quella si aggiunge nei pc come (spero) negli imac. Però già te l'ho detto: cambiare la scheda video per esempio è una operazione che non ti fa sostituire nient'altro e porta nuova vita a pc "vecchi" (se uno ci vuole giocare).D'altro canto, poter aggiungere schede pci ti permette di avere scsi, schede tv e satellitari che sono "gingilli" carini che è piacevole poter avere nel pc se, come me, si dipende un po' dalla macchina :PPer non parlare del controller scsi, per chi vuole spendere i soldi per qualcosa che li vale (non parlo del controller ma ovviamente dei costosissimi dischi). Diciamo che io personalmente, con lo stesso budget di un mac, ci comprerei il pc con due dischi scsi in raid per le home e un disco ide dove tenere la robaccia di poco conto tipo mp3 e roms :)C'è chi invece il computer lo vuole a scatola chiusa e lo vuole aprire solo per ripararlo, beh per lui fa probabilmente più comodo un imac.
            Per non parlare del
            S.O.: prova a mettere una scheda USB su un
            pc con Win95...e ce ne sono mooolti più di
            quanto credi.
            Più di quanto credo non credo :) Sono consapevole della diffusione di sistemi operativi malfunzionanti ^___^ Nel mio piccolo sono contento di avere un pc, per le schede che ci tengo, e perchè se voglio il secondo o anche il terzo disco so di avere lo spazio per mettercelo, però io uso linux per fare le cose serie, tienilo presente, sono solo parte di una fortunata minoranza.X



            Sto parlando di portatili...gli slot
            pci

            non


            ci sono nei portatili apple. A parte
            che

            sui


            nuovi Alubook il bluetooth è di serie.
            Il


            bricolage si riferiva al fatto che lo
            puoi


            inseriere all'interno del portatile se
            il


            fatto di vedere un adattatore

            usb-bluetooth


            attaccato alla porta usb non piace

            proprio.


            Per tua informazione bluetooth ad un
            mac

            non


            dotato di serie lo puoi "attivare" con
            un


            semplice adattatore usb-bluetooth di


            mitsumi, D-link o altro...e già che ci

            sono


            ti anticipo: sono fabbricati

            principalmente


            per pc, ma taluni di loro sono

            riconosaciuti


            anche dal mac e ti permettono di


            sincronizzare dati ad esempio tra

            computer e


            cellulare.












            Eh... e gli imac non sono quelli


            attualmente



            più fichi? Diciamo quelli più


            pubblicizzati?






            Giri la polenta?


            OK...inserisci un adattatore
            usb-bluetooth


            alla presa usb della tastiera oppure ad

            una


            delle porte sul retro dell'imac e hai
            un


            collegmento bluetooth anche se di serie

            non


            era ancora stato introdotto all'epoca


            dell'imac 2 (anche perchè quando è
            uscito


            l'imac 2, bluetooth non era sncora
            stato


            adottato di serie dall'industria


            informatica).





            Domanda: ma di schede ethernet pci,


            adattatori usb-bluetooth non ne hai mai


            sentito parlare?


            Sugli ultimi. su macity si trovano
            alcuni


            articoli in merito.

            Ma secondo te può legittimamente inc@zzarsi
            uno che ha comprato un' auto senza ABS e
            Airbag PRIMA che venissero commercializzati?
            Può aggiungerli in seguito? Allora
            inc@zziamoci perché nessuno di noi vedrà il
            XXII secolo...siamo stati fabbricati troppo
            presto, come i primi iMac...
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software? 1/2
            - Scritto da: Anonimo
            Al giorno d'oggi si... se ti ho detto che il
            problema c'era ai tempi dei primi mac il
            problema io l'ho notato ai tempi dei primi
            mac. Ok? :) sorry ma se mi formuli frasi al presente "Ma guarda che è un vero problema, anche se tu pensi di non sentirlo." ritengo che il problema lo senti ora.
            Un floppy usb, nel 98 che l'usb era appena
            uscito, costava 300 mila lire che io
            ricordi. Potrei ricordare male.infatti...probabilmente lo hai preso in un negozio che aveva prezzi più alti della norma.
            Allora ERA un problema essenziale, adesso
            non lo è. Ci credi che ti dico che senza
            guardare il case non so se attualmente ho il
            floppy montato nel mio pc?Per te...per me non lo era nemmeno all'epoca, ma anche se l'avevo comperato pensando che mi sarebbe servito ugualmente...valutazione errata da parte mia. Non mi stupisce la cosa dato che si leggeva sul net che produttori di pc intendevano eliminarlo.
            Ma se tu stesso all'epoca ti sei dovuto
            comprare il floppy esterno, non sei l'unico
            e l'errore la apple l'ha fatto che tu lo
            voglia ammettere o no:l'ho comperato pensando che mi servisse, valutazione che si è rivelata errata.
            se mi compro un bene
            di lusso quale un imac per poi doverci stare
            scomodo... hummm... hummm mumble, mi fa
            pensare a quando ti compri le scarpe in quei
            negozi dove ti accoglie un tizio gay alto
            tre metri... come si chamano ... boutique
            ^________^errato...un imac non è un bene di lusso. Una ferrari è un bene di lusso, una borsa di Luis Vitton, una maglietta di prada, un gioiello di cartier...sono beni di lusso. Ma libero di pensarla diveramente, dato che sono nozioni economiche e non matematica pura.
            Altri paroloni. Le videocamere digitali
            "home" però avevano già TUTTE il firewire...
            quindi? E gli utenti iMac sono anche
            potenziali acquirenti di videocamere
            digitali, diciamo che sono un po' più
            "maniaci" (mi si passi, lo dico in senso
            buono) della tecnologia.Mi spieghi la logica di lamentarsi perchè le videocamere digitali avrebbero avuto già di serie il firewire e nessun computer all'epoca lo aveva? Se i produttori di videocamere ritenevano il firewire buona cosa hanno fato bene ad introdurlo per tempo. Che l'industria informatica abbia seguito solo dopo significa che porbabilmente prima non vi era una domanda importante del firewire di serie...infatti su pc è arrivato dopo.Guarda ti faccio un esempio riprendendo la tua logica...il divx esiste già da un po. Come mai i lettori dvd da salone non erano capaci di leggere il divx fino a poco tempo fa? E oggi sono solo alcuni modelli a saperlo fare?Devo lamentarmi per l'incapacità dei produttori di lettori dvd da salone (secondo il tuo punto di vista) o magari provo a pensare che non vi fosse una così grande diffusione di video in divx (e quindi una insufficente domanda di dvd da salone capaci di leggere il divx) che giustificasse l'introduzione di tale funzione su tali apparecchi ?
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software? 2/2

            E per il resto uguale al precedente? E
            quindi in che modo era concepito per il
            digital video? Se fosse stato concepito
            veramente per il digital video, col prezzo
            che costava, avrebbe avuto il quadruplo di
            ram e un hard disk veloce (non un 5200
            giri).Era una piattaforma di riferimento per il digital video home non pro...mi pareva ovvia la cosa. Per i pro serve di +. riguardati le caratteristiche tecniche del modello imac DV e paragonale all'imac slot loading e ti accorgerai che era + pompato rispetto agli altri imac di quel tempo. PS: se non erro non vi sono hard disc da 5200 giri/min...o sono 5400 o sono 7200.
            L'aggiunta del firewire fu solo una pezza ad
            una mossa che non era stata fatta per tempo.una pezza? ma per favore non raccontiamo frescate. Il firewire è stato introdotto da apple prima di altri produttori e ha subito numerose critiche per questo cambiamento. Considera poi che allora di periferiche firewire - a parte le videocamere che citi tu che non erano collegabili a nessun computer dato che firewire non era ancora stato introdotto prima - non ve ne erano. Si sono sviluppate prima per l'usb e in seguito per firewire...ma guarda caso le periferiche firew che si sono viste per prime (a parte alcuni masterizzatori) erano destinate a coloro che fanno video pro (hard disc e via dicendo).
            A meno che tu davvero non ritenga che la
            revisione '99 dell'imac fosse davvero adatta
            al video editing, ma mi pare difficile che
            tu possa reggere a lungo una simile
            argomentazione ^__________^Mi pare che siano le tue argomentazioni a fare acqua visto che poggiano su basi poco stabili. L'imac DV era la prima macchina apple pensata per il DV formato home (e non pro)...leggilo anche come precursore dell'idea che poi si è concretizzata con il concetto di hub numerico o di digital lifestyle per riprendere le parole di zio bill.
            Ma non è vero. Ho sempre bazzicato per gusto
            nei media-world :) E sono certo che il
            firewire era già presente sulla maggior
            parte delle videocamere digitali nel '98.Ok hai ragione tu...che ti devo dire...si vede che il fatto che sul mercato, dopo l'introduzione di firewire sui G3B&B, non vi fossero prodotti firewire quali hard disc, masterizzatori, soluzioni raid ecc me lo sono sognato, boh
            Si ma se io mi compro un computer dalla casa
            che più si vanta di portare innovazione
            tecnologica nelle sue macchine home... e
            dopo sei mesi mi compro la videocamera
            digitale, non è che non la uso perchè non la
            posso collegare al pc, però ci resto un po'
            male quando vedo che nel catorcio grigio del
            cugggino con centomilalire la firewire ce la
            aggiungo e nel mio gioiellino no.Mi spieghi nel 99 come facevi ad aggiungerla nel pc del cuggino dato che sul mercato pc non vi era ancora il firewire e quindi schede pci firewire nemmeno l'ombra? Tu fai confusione tra la situazione attuale e quella dell'epoca e poggi le tua argomentazioni su tale fatto.Tutti i mac dal 99/2000 sono dotati di firewire di serie. Mi spieghi come è possibile che "e nel mio gioiellino no" ? E che importanza ha se il cuggino pcista puo pure lui sfruttare il firewire (però si deve andare a comperare una scheda se non l'ha di serie) ?
            Se tu non ci rimani male ben venga :)))Ma non vedo proprio dov'è il problema...io posso collegarla dal 99 la videocamera digitale...mio cuggino forse ha dovuto aspettare qualche natale in + dato che non vi era firewire all'epoca per il pc, ma oggi lo può fare pure lui.
            Ma non capisci un punto: non esistono
            fotocamere digitali non firewire, è il
            firewire lo standard.Se il firewire è standard nelle fotocamere digitali nel 98 ma non lo è ancora sui computer non puoi dare la colpa ai produttori di pc se la tua videocamera non la puoi collegare. E i produttori avranno avuto i loro validi motivi per non adottarlo prima. Se mi compro la
            fotocamera digitale dopo aver comprato il
            computer (a parte che mi ci diverto
            comunque) e la firewire nel comptuer non si
            può aggiungere, il computer in questione ci
            fa brutta figura ^____^Infatti nel 98 nessun computer l'aveva dato che non esisteva ancora di serie e visto che per prima è apparsa sui mac...si vede che hanno fatto tutti una brutta figura prima del 99. Peccato che dal 2000 ad oggi tutti i mac (a parte il modello base di ibook del 2000 se ben ricordo) sono dotati di firewire e nel mondo wintel non credo che il 100% dei computer sfornati oggi abbia firewire di serie, ma molti ce l'hanno fortunatamente.
            Cmq anche questo era un esempio.
            Rispondevano tutti alla facilona risposta
            "nel prossimo modello la apple integrerà il
            superdrive di serie".A me sembrano facilone e semplicistiche talune tue argomentazioni. Il fatto che apple introduca con ogni probabilità superdrive su tutti i computer risponde alle esigenze del mercato..ovvero che oggi sempre + persone e si fanno i propri filmatini delle vacanze o altro e quindi bisogna dar solo un supporto di stockaggio adeguato, come può essere il dvd-r o dvd+r (anche se questo è più adatto per il salvataggio dati dato che ha qualche vantaggio in + in quest'ottica) tenuto poi conto dei prezzi abbordabili di tali supporti.
            Però non ho ancora capito se sui vecchi imac e sugli emac
            attuali c'è o no il buco per far uscire i
            connettori delle schede pci. Sui primi imac non vi è firewire perchè non era stato integrato sulla carta madre. Quindi nessuna possibilità di intregrarlo se non attraverso un upgrade di cpu con le carte madri di sonnet. http://www.macconnection.com/scripts/productdetail.asp?product_id=287951The Sonnet HARMONi G3 [...] features a FireWire port to connect digital cameras, DV camcorders, and CD-RW drives - you can even use the latest DVD-R/CD-RW drives! FireWire is perfect for importing/working with digital video using iMovie and other popular applications. Everything you do on your iMac will feel faster! This product is designed for iMac 233 MHz, 266 MHz, 333 MHz (Rev. A-D).Gli emac hanno il firewire di serie: 2 porte (http://www.apple.com/emac/specs.html).
          • ferbo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?
            - Scritto da: Anonimo
            O mi sbaglio e la maggior parte degli utenti
            apple, se vuole il masterizzatore DVD,
            smette di usare iDVD e si procura un
            programma alternativo?Non comincia neanche ad usarlo iDVD, in quanto senza superdrive....e quando si compra il masterizzatore si procura il programma alternativo!Il mio mac e' un iBook "cozza" tangerine comprato....circa tre anni fa, ho anche un pc autoassemblato e penso di non comprare un Mac fino a che non montera' HW nuovamente al passo con i tempi.Non sono pieno di soldi, mi piace il Mac, non cambio il PC ogni 6 mesi perche' esce il processore da 5GHz.Non so se sono l'utente tipico Mac, fate voi...Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?
            - Scritto da: Anonimo
            O mi sbaglio e la maggior parte degli utenti
            apple, se vuole il masterizzatore DVD,
            smette di usare iDVD e si procura un
            programma alternativo?

            iDVD è distribuito sui mac che montano di serie un superdrive. Tutti i mac non dotati di tale lettore non beneficiano di iDVD. Chi si compera un masterizzatore DVD da mettere o in interno o in esterno o si compera un soft di creazione DVD funzionante per mac oppure può trovare alternative a costi molto + bassi, come ad esempio sizzle, che assieme a mediapipe e a quicktime pro, permette di creare i propri dvd. Un tutorial lo si può trovare qui: http://thegoods.ath.cx/%7ehmason/sizzle/sizzle-howto.htmlSe invece si preferisce aquistare iDVD, DVD Studio Pro o altro..beh la scelta è personale.
          • LaNberto scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?
            - Scritto da: Anonimo
            E': io ho comprato un computer già di suo (a
            torto o a ragione) parecchio costoso, mi
            aspetto di essere trattato da signore dalla
            casa madre, (e lo fa o no, questo non sono
            io a dirlo).per questo posso dirtelo: sei veramente trattato come un signore

            Però: se quando l'ho comprato il mio budget
            non mi permetteva il superdrive, e dopo me
            lo voglio aggiungere esterno, la apple mi
            vieta di usare iDVD perchè (parole di apple
            medesima) a loro fa più comodo affinchè la
            gente compri il nuovo computer!Leggi meglio: se installi il drive di Apple, va tutto. Pare che nessuno abbia capito che iDVD serve a vendere il superdrive e non il contrario
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?

            E ti credo...Apple è una azienda che produce
            HardWare, non SoftWare!!!Non è vero. Altrimenti aqua sarebbe free software :) BTW, apple protegge in modo molto "monopolista" il suo hardware. La licenza di OSX vieta di usare l'interfaccia con macchine non prodotte da apple (quindi anche con gli emulatori). Nel giusto o nel torto, lo fa.X
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?
            Giustamente lo fa Bill e lo fanno pure loro...ci manca che qualche Linuxaro mi venga a dire che non posso usare Linux perchè non sono Linuxaro :D.....
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?
            - Scritto da: Anonimo
            Giustamente lo fa Bill e lo fanno pure
            loro...ci manca che qualche Linuxaro mi
            venga a dire che non posso usare Linux
            perchè non sono Linuxaro :D.....Che c'entra la prima frase che ha un significato, con la seconda che mi pare non averne?Cmq non è che per forza dobbiamo tutti prendere esempio. Se filosofia del "think different" deve essere, si potrebbe tentare anche di dare una impressione globale di onestà (o per lo meno di trasparenza) invece che tentare di battere l'aversario con la forza bruta. Soprattutto se l'avversario ha un mercato che è 19 volte più grande del tuo :)X
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?
            La seconda frase era una battuta...Bill Gates = monopolistaApple = monopolistinoFree Software = free per fortuna, ma qualcuno potrebbe volerci "lurcare" sopra...Cmq più che "Think Different" direi "Steal Different" (è una battuta).Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?

            Cmq più che "Think Different" direi "Steal
            Different"
            (è una battuta).Eh va beh, questa era più chiara :) La prima sembrava una di quelle strane uscite che hanno reso famoso ZioBill... quanto mi manca ^___^ !X
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vantaggi del free software?
            Pensavo bazzicasse nel forum apposito...
    • Abacus scrive:
      Re: [OT] Vantaggi del free software?
      E' che te devo dì???non è che di cazzate Apple non ne abbia mai fatte è.....
  • Anonimo scrive:
    leggete e stupite
    by Roland on Tuesday 07/Jan/2003, @23:14 With Apple's support, Konqueror/KHTML will make the step from unknown marginalized browser to established browser web designers check against.Apple's changes, while not revolutionary will also make Konqueror better.Great news. e scusate se è poco, ma il troll linuxiano ce l'abbiamo solo noi?? Perchè a vedere i siti come quello della kde mica ho visto parlare di apple scroccona e di approfittatrice, bah, troppa aria fritta, peccato, ora mi diverto di più a leggere i post di linuxari preparati che le farneticazioni dei stressati su PI...byeee
    • Anonimo scrive:
      Re: leggete e stupite
      - Scritto da: Anonimo
      by Roland on Tuesday 07/Jan/2003, @23:14

      With Apple's support, Konqueror/KHTML will
      make the step from unknown marginalized
      browser to established browser web designers
      check against.

      Apple's changes, while not revolutionary
      will also make Konqueror better.

      Great news.


      e scusate se è poco, ma il troll linuxiano
      ce l'abbiamo solo noi?? Perchè a vedere i
      siti come quello della kde mica ho visto
      parlare di apple scroccona e di
      approfittatrice, bah, troppa aria fritta,
      peccato, ora mi diverto di più a leggere i
      post di linuxari preparati che le
      farneticazioni dei stressati su PI...
      byeee
      Se cerchi di capire quello che c'è scritto, significa esattamente quello di cui io mi sono lamentato fin dall'inizio: c'era poca considerazione per konqueror, che era GIA' un ottimo browser anche prima dell'intervento apple. Ora che la apple ne ha adottato il motore di rendering FORSE qualcuno si preoccuperà di testare i suoi siti anche col "terzo" motore di rendering html importante.O il quarto, se vogliamo considerare opera.Però continua a dispiacermi che prima nessuno ne volesse sapere, e del resto non spero che adesso qualcuno se ne preoccupi.
      • Anonimo scrive:
        Re: leggete e stupite
        "Apple's changes, while not revolutionary will also make Konqueror better"mi sembra chiaro che dice che l'appoggio di apple migliorerà sicuramente conqueror e non sarà slo un'operazione di margine...non c'è obiettività nemmeno davanti alle apparenze, cristo! ma date un'occhiata ai post sul forum KDE perdio! Forse nessuno ha capito che d'ora in poi il principale concorrente di explorer (che detiene il 95%) sarà proprio questo gingillo chiamato safari, e scusate se è poco, d'ora in poi tutti i mac (5% circa dei computer venduti al mondo) avranno preinstallato un browser open source, in modo che anche la casalinga di voghera si renda conto che il software gratuito ed aperto non è cosa solo per smanettoni, in pochi mesi quando comincerà ad essere installato su tutte le macchine con OSX sarà il 2° browser più diffuso in internet, e scusate se è poco(2) che una buona parte dei web designer usino proprio un mac per creare e soprattutto per testare le proprie pagine!Mah secondo me qualcuno se ne è risentito perchè apple non ha scelto mozilla, bah, IMHO chimera, progetto derivato dal precedente rimane comunque uno dei migliori browser per macosx, quindi...Molti qua dentro devono far mente locale che open source non è uguale a software per linux!!
        • Anonimo scrive:
          Re: leggete e stupite

          avranno preinstallato un
          browser open sourceprimo errore: non è opensource
          , in modo che anche la
          casalinga di voghera si renda conto che il
          software gratuito ed aperto non è cosa solo
          per smanettoni,secondo errore: non se ne renderà mai conto. Per lei resterà il favoloso software veloce che la apple scrive apposta per lei
          in pochi mesi quando
          comincerà ad essere installato su tutte le
          macchine con OSX sarà il 2° browser più
          diffuso in internetMa ti hanno mai detto che parte degli utenti linux mettono come user-agent internet-explorer perchè altrimenti certi siti rompono le balle?
          , e scusate se è poco(2)
          che una buona parte dei web designer usino
          proprio un mac per creare e soprattutto per
          testare le proprie pagine!E si vede da come girano con mozilla... a quanto pare è proprio come dico io, che gli utenti mac all'opensource proprio non ci tengono, tengono molto di più al software "che sia apple"
          Mah secondo me qualcuno se ne è risentito
          perchè apple non ha scelto mozilla, No, anzi pare che si dica solo il contrario, e cioè che KHTML non ha mai avuto l'attenzione che merita
          progetto derivato dal
          precedente rimane comunque uno dei migliori
          browser per macosx,Mai provato Galeon da fink? Gira su OSX anche quello eh? Perchè non lo provi? Preconcetti? Il server X ora ce l'ha anche la apple, e se una macchina linux con kde vive con 64 mb di ram questo famigerato strumento non può essere così pesante come dicono suvvia...
          quindi...
          Molti qua dentro devono far mente locale che
          open source non è uguale a software per
          linux!!E anche al fatto che Apple non è uguale a Free Software (qualche volta a Open Source, ma non sempre)
          • Anonimo scrive:
            Re: leggete e stupite
            oh! se vuoi ragione per forza te la diamo eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: leggete e stupite
            - Scritto da: Anonimo
            oh! se vuoi ragione per forza te la diamo eh?mi hai già dato ragione, dicendo che safari è opensource e mostrando come gli utenti apple siano lobotomizzati dalla pubblicità della mamma.
          • Anonimo scrive:
            Re: leggete e stupite
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            oh! se vuoi ragione per forza te la diamo
            eh?

            mi hai già dato ragione, dicendo che safari
            è opensource e mostrando come gli utenti
            apple siano lobotomizzati dalla pubblicità
            della mamma.mi spiace, io non ti ho dato niente, sono un altro anonimo...
  • Anonimo scrive:
    Gli scrocconi
    Ma la Apple vuole solo *prendere* o anche *dare*? Perchè non cominciano a fare il porting per linux p.e. di QuickTime? O se ne usciranno con scuse del tipo "appena X girerà bene sotto i nostri sistemi ne faremo il porting". Staremo a vedere. Sottolieno che non ce l'ho con il mondo Apple di cui sono estremamente affascinato...
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli scrocconi
      - Scritto da: Anonimo
      Sottolieno
      che non ce l'ho con il mondo Apple di cui
      sono estremamente affascinato...Vedo.Anch'io infatti sono talmente affascinato da Valeria Mazza che, nei momenti d'intimità, preferisco chiamarla affettuosamente... SCROCCONA.Bersi un bicchiere d'acqua prima di scrivere boiate FA SCHIFO?Bullshit Different
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli scrocconi
      - Scritto da: Anonimo
      Ma la Apple vuole solo *prendere* o anche
      *dare*? Perchè non cominciano a fare il
      porting per linux p.e. di QuickTime? O se ne
      usciranno con scuse del tipo "appena X
      girerà bene sotto i nostri sistemi ne faremo
      il porting". Staremo a vedere. Sottolieno
      che non ce l'ho con il mondo Apple di cui
      sono estremamente affascinato...quick time non è opensource... ma non penso sia impossibile fare il porting di QT per linux visto che già gira su osX entrambi sono unix-based :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli scrocconi
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Ma la Apple vuole solo *prendere* o anche

        *dare*? Perchè non cominciano a fare il

        porting per linux p.e. di QuickTime? O se
        ne

        usciranno con scuse del tipo "appena X

        girerà bene sotto i nostri sistemi ne
        faremo

        il porting". Staremo a vedere. Sottolieno

        che non ce l'ho con il mondo Apple di cui

        sono estremamente affascinato...


        quick time non è opensource... ma non penso
        sia impossibile fare il porting di QT per
        linux visto che già gira su osX entrambi
        sono unix-based :DSono anni che si chiede alla apple il porting di quicktime5 per vedere i filmati su linux. Ma niente.Ora io credo che sia idiota chi usando quicktime per i propri filmati preclude la possibilità agli utenti linux di vederli. Punto.E non venitemi a dire che senza del quicktime certe cose non si possono fare che non è vero.
        • Anonimo scrive:
          Re: Gli scrocconi
          mmm ma perchè non vi lamentate anche con maromedia e adobe allora??Oppure con Autodesk! No, vero??Questo è veramente ridicolo.... Apple da' una visibilità enorme ai software Open Sourvce, pltre ad un appoggio a livello concreto di codice e questi troll di PI se ne escono addirittura con i pretesti di quicktime!
          • Anonimo scrive:
            Re: Gli scrocconi
            Interessante interessante! Non ho capito niente.... ma sembra davvero interessante!
          • Anonimo scrive:
            Re: Gli scrocconi
            - Scritto da: Anonimo
            mmm ma perchè non vi lamentate anche con
            maromedia e adobe allora??
            Oppure con Autodesk! Ci lamentiamo eccome... le versioni linux dei loro prodotti fanno pena, se le facessero open potrebbero essere migliorate.
            No, vero??
            Questo è veramente ridicolo.... Apple da'
            una visibilità enorme ai software Open
            Sourvceeeeh come no.
  • Anonimo scrive:
    Direttamente dal sito apple ...
    Ecco qua come apple presenta questa novità:You can minimise X11 windows to the Dock ? even with the ?Genie Effect?. Ehhh bellooooo e chi se lo aspettaaaavaaaaa beeeeh beeehYou use the Aqua window controls to close, minimise, and zoom X11 windows.Qua questa è una cosa interessante... cioè... hanno il server X, è questo il feeling che stanno cercando di comunicarci? And of course, each X11 window comes with its own carefully rendered drop shadow. OOOOOhhhhhh... qui si va sull'incredibile.... cioè l'ombra di una finestra rettangolare viene disegnata anche se la finestra in qualche modo è correlata col mondo del free software.... grazie apple tu si che ci rendi felici...MA DAI! Vi rendete conto che non c'è serietà in questa azienda? L'ombra... pffff.... ma ci sarebbe stato da ridere se l'ombra non ci fosse stata (e per quale motivo poi?)
    • Anonimo scrive:
      Re: Direttamente dal sito apple ...

      MA DAI! Vi rendete conto che non c'è serietà
      in questa azienda? L'ombra... pffff.... ma
      ci sarebbe stato da ridere se l'ombra non ci
      fosse stata (e per quale motivo poi?)Guarda che l'ombra delle finestre è importantissima per il feeling del sistema, perchè ti fa risaltare la finestra in primo piano. Certo che se uno non ci è abituato a certe comodità...
      • Anonimo scrive:
        Re: Direttamente dal sito apple ...
        - Scritto da: Anonimo


        MA DAI! Vi rendete conto che non c'è
        serietà

        in questa azienda? L'ombra... pffff.... ma

        ci sarebbe stato da ridere se l'ombra non
        ci

        fosse stata (e per quale motivo poi?)

        Guarda che l'ombra delle finestre è
        importantissima per il feeling del sistema,
        perchè ti fa risaltare la finestra in primo
        piano. Certo che se uno non ci è abituato a
        certe comodità...Fra i primi temi di kde1 (prima che osx esistesse anche solo nella mente di Jobs) c'era "leonardo" con l'ombra :) Citando un utonzolo di questi forum... "certe volte un po' di originalità da parte dei programmatori non guasterebbe"
        • maks scrive:
          Re: Direttamente dal sito apple ...

          Fra i primi temi di kde1 (prima che osx
          esistesse anche solo nella mente di Jobs)
          c'era "leonardo" con l'ombra :)
          nel lontano 198x il workbench di amiga metteva l'ombra sotto le finestre e sotto il cursore del mousee se per caso stavi scrivendo un documento in un editor, il cursore spariva, per non disturbare, per riapparire appena muovevi il mouse...il notepad di windows ci e arrivato 20 anni dopo...non so com'e' la situazione in casa apple...
          Citando un utonzolo di questi forum...
          "certe volte un po' di originalità da parte
          dei programmatori non guasterebbe"
          eh...sante parolema il programmatore non si dovrebbe occupare di ombre delle finestre. Quelli dovrebbero essere suggerimenti degli esperti di interfacce grafiche.Il programmatore implementa certe cose.. e' meglio che non metta le mani sui progetti delle gui.. senno' sai cosa esce fuori :))))ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Direttamente dal sito apple ...
            - Scritto da: maks

            Fra i primi temi di kde1 (prima che osx

            esistesse anche solo nella mente di Jobs)

            c'era "leonardo" con l'ombra :)



            nel lontano 198x il workbench di amiga
            metteva l'ombra sotto le finestre e sotto il
            cursore del mouse
            e se per caso stavi scrivendo un documento
            in un editor, il cursore spariva, per non
            disturbare, per riapparire appena muovevi il
            mouse...
            il notepad di windows ci e arrivato 20 anni
            dopo...
            non so com'e' la situazione in casa apple...


            Citando un utonzolo di questi forum...

            "certe volte un po' di originalità da
            parte

            dei programmatori non guasterebbe"



            eh...
            sante parole
            ma il programmatore non si dovrebbe occupare
            di ombre delle finestre. Quelli dovrebbero
            essere suggerimenti degli esperti di
            interfacce grafiche.
            Il programmatore implementa certe cose.. e'
            meglio che non metta le mani sui progetti
            delle gui.. senno' sai cosa esce fuori :))))

            ciaoMa infatti era tutto ironico, rivolto a chi riterrebbe pure giusto se la apple si incazzasse con uno che gli fa un desktop uguale ma opensource... vorrei vedere loro se l'inventore della memoria protetta (chi sarà poi, un prof di berkley se non sbaglio) si ricordasse e facesse causa a loro e alla microsoft...
    • FDG scrive:
      Re: Direttamente dal sito apple ...
      - Scritto da: Anonimo
      MA DAI! Vi rendete conto che non c'è serietà
      in questa azienda? L'ombra... pffff.... ma
      ci sarebbe stato da ridere se l'ombra non ci
      fosse stata (e per quale motivo poi?)Che apple ha ottimizzato il codice e X11 risulta molto più veloce di XDarwin e similari.Per piacere, piantatela con 'ste buffonate.
      • Anonimo scrive:
        Re: Direttamente dal sito apple ...
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: Anonimo


        MA DAI! Vi rendete conto che non c'è
        serietà

        in questa azienda? L'ombra... pffff.... ma

        ci sarebbe stato da ridere se l'ombra non
        ci

        fosse stata (e per quale motivo poi?)

        Che apple ha ottimizzato il codice e X11
        risulta molto più veloce di XDarwin e
        similari.

        Per piacere, piantatela con 'ste buffonate.Ma che c'entra questo con le "buffonate" che la apple scrive sui suoi siti pur di creare un po' di FUD?
        • FDG scrive:
          Re: Direttamente dal sito apple ...
          - Scritto da: Anonimo
          Ma che c'entra questo con le "buffonate" che
          la apple scrive sui suoi siti pur di creare
          un po' di FUD?Che una persona intelligente come te non si dovrebbe limitare solo a leggere i depliant per farsi un'idea concreta di qualcosa. Anche perché con tutti i depliant di questo mondo, il numero dei buffoni aumenta di molto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Direttamente dal sito apple ...

            Che una persona intelligente come te uahhhah bella frecciata :)
            dovrebbe limitare solo a leggere i depliant
            per farsi un'idea concreta di qualcosa.Dai depliant mi faccio una idea di quanto sia truffaldina la politica della apple (famoso il suo falso sugli specfp, che da allora non ha più pubblicato, eppure tutti sono convinti che a parità di clock il ppc sia più veloce...)
          • Anonimo scrive:
            Re: Direttamente dal sito apple ...
            - Scritto da: Anonimo
            Dai depliant mi faccio una idea di quanto
            sia truffaldina la politica della apple
            (famoso il suo falso sugli specfp, che da
            allora non ha più pubblicato, eppure tutti
            sono convinti che a parità di clock il ppc
            sia più veloce...)Uuuh, in questo, ti ripete non è la prima ne l'ultima. Perché tu credi alla pubblicità che dice "bianco che più bianco non si può"?
          • Anonimo scrive:
            Re: Direttamente dal sito apple ...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            Dai depliant mi faccio una idea di quanto

            sia truffaldina la politica della apple

            (famoso il suo falso sugli specfp, che da

            allora non ha più pubblicato, eppure tutti

            sono convinti che a parità di clock il ppc

            sia più veloce...)

            Uuuh, in questo, ti ripete non è la prima ne
            l'ultima. Perché tu credi alla pubblicità
            che dice "bianco che più bianco non si può"?Io no, molti utenti mac si, purtroppo. Infatti prova ancora a chiedere in giro se è meglio RISC o CISC, ppc o athlon... ti risponderanno con certezza assoluta... eppure dati non ce ne sono.Molti utenti qua su questi forum ripetono a pappagallo la pubblicità dell'apple, stanno ai giochi di potere, addirittura arrivano a dire che è giusto brevettare le interfacce grafiche (poverina la apple le hanno rubato tutto...). Nessuno pensa che come la apple inventa interfacce grafiche altri inventano processori, algoritmi di gestione della memoria, kernel, e che ognuno ha usato i risultati di altri per fare un buon sistema.E' un problema serio, almeno gli utenti windows si rendono conto che la microsoft dice cazz*te...
          • FDG scrive:
            Re: Direttamente dal sito apple ...
            - Scritto da: Anonimo
            Io no, molti utenti mac si, purtroppo.Questo è un problema più generale che non riguarda solo gli utenti mac
            ... almeno gli utenti
            windows si rendono conto che la microsoft
            dice cazz*te...Ma se molti neanche sanno che non esiste solo microsoft!
    • Anonimo scrive:
      Re: Direttamente dal sito apple ...
      - Scritto da: Anonimo
      Ecco qua come apple presenta questa novità:

      You can minimise X11 windows to the Dock ?
      even with the ?Genie Effect?.

      Ehhh bellooooo e chi se lo aspettaaaavaaaaa
      beeeeh beeeh

      You use the Aqua window controls to close,
      minimise, and zoom X11 windows.

      Qua questa è una cosa interessante...
      cioè... hanno il server X, è questo il
      feeling che stanno cercando di comunicarci?

      And of course, each X11 window comes with
      its own carefully rendered drop shadow.

      OOOOOhhhhhh... qui si va
      sull'incredibile.... cioè l'ombra di una
      finestra rettangolare viene disegnata anche
      se la finestra in qualche modo è correlata
      col mondo del free software.... grazie apple
      tu si che ci rendi felici...

      MA DAI! Vi rendete conto che non c'è serietà
      in questa azienda? L'ombra... pffff.... ma
      ci sarebbe stato da ridere se l'ombra non ci
      fosse stata (e per quale motivo poi?)Ma.. ci rendiamo conto che c'è ancora gente come questo imbecille che, nn sapendo cosa dire spara cazzate???
  • Anonimo scrive:
    consiglio passaggio a Mac OS X...
    Salve a tutti,sto seriamente meditando di passare da Windows XP a Mac OS X.In particolare vorrei acquistare il nuovo PowerBook con display da 17": http://www.apple.com/it/powerbook/index17.htmlSono uno sviluppatore di applicazioni web e amministratore di sistema.Oltre a Windows XP, mi trovo perfettamente a mio agio con Red Hat Linux.Visto che é arrivata l'ora per comprare un nuovo portatile, il PowerBook 17" mi sembra il meglio sul mercato attuale e vorrei prenderlo.Voi che ne dite?Mi consigliate di gare il "grande salto"?Me ne pentiró?Grazie,Bombadil!P.S.: please evitate guerre di religione tra Windows, Mac e Linux!
    • Anonimo scrive:
      Re: consiglio passaggio a Mac OS X...
      - Scritto da: Anonimo
      In particolare vorrei acquistare il nuovo
      PowerBook con display da 17":
      http://www.apple.com/it/powerbook/index17.htm

      Sono uno sviluppatore di applicazioni web e
      amministratore di sistema.Pure io.
      Oltre a Windows XP, mi trovo perfettamente a
      mio agio con Red Hat Linux.Togli XP.
      Visto che é arrivata l'ora per comprare un
      nuovo portatile, il PowerBook 17" mi sembra
      il meglio sul mercato attuale e vorrei
      prenderlo.Ottimo !
      Voi che ne dite?
      Mi consigliate di gare il "grande salto"?
      Me ne pentiró?No, proprio no. I portatili Apple sono quanto di meglio ci sia sul mercato. Semplicemente meravigliosi.
      Grazie,
      Bombadil!Tom Bombadillo ! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: consiglio passaggio a Mac OS X...

      Voi che ne dite?
      Mi consigliate di gare il "grande salto"?
      Me ne pentiró?
      Pentirtene no, è una sboronaggine :) E bada che sono quello forse più incazzoso fra quelli che postano sotto... però considera che i nuovi portatili acer, simili nelle caratteristiche (lettore dvd, ram ecc) e con monitor non wide-screen 15'' (che ha più o meno la stessa altezza del wide-screen 17'') li trovi a 1500 euro... e sono veramente belli! La cosa veramente differente nel powerbook è il titanio, che certamente lo rende molto resistente, considera anche quanto scalda e quanto dura la batteria. Per il "quanto scalda" chiedi al negoziante di lasciartelo sperimentare ma usa programmi che carichino molto la cpu.
    • Anonimo scrive:
      Re: consiglio passaggio a Mac OS X...
      - Scritto da: Anonimo
      Salve a tutti,
      sto seriamente meditando di passare da
      Windows XP a Mac OS X.
      Visto che é arrivata l'ora per comprare un
      nuovo portatile, il PowerBook 17" mi sembra
      il meglio sul mercato attuale e vorrei
      prenderlo.

      Voi che ne dite?
      Mi consigliate di fare il "grande salto"?
      Me ne pentiró?No, non lo fare ad occhi chiusi. Vai in un centro Apple, prova un Titanium per una mezz'oretta poi vai in un negozio di pc e chiedi di provare un Sony Vaio o un Toshiba. Tornerai al centro Apple per staccare l'assegno considerando che il 17" è ancora meglio...ma prima prova entrambi le piattaforme!!!
      Grazie,
      Bombadil!

      P.S.: please evitate guerre di religione tra
      Windows, Mac e Linux!Non mi conosci quindi quello che ti dico è pura aria fritta con olio di seconda mano, ma uso Mac, Linux e Windows (mi tocca...) e se dovessi ricomprare un portatile riprenderei un Titanium. Però la prima volta mi sono fatto dei bei giri per un confronto diretto.
      • Anonimo scrive:
        Re: consiglio passaggio a Mac OS X...
        - Scritto da: Anonimo
        ...prova un Titanium per una
        mezz'oretta poi vai in un negozio di pc e
        chiedi di provare un Sony Vaio o un Toshiba.Io suggerirei un acer. Ma prima ancora suggerisco un apple :)
      • Tony Sarnano scrive:
        Re: consiglio passaggio a Mac OS X...
        - Scritto da: Anonimo

        No, non lo fare ad occhi chiusi. Vai in un
        centro Apple, prova un Titanium per una
        mezz'oretta poi vai in un negozio di pc e
        chiedi di provare un Sony Vaio o un Toshiba.

        Tornerai al centro Apple per staccare
        l'assegno considerando che il 17" è ancora
        meglio...ma prima prova entrambi le
        piattaforme!!! Pienamente d'accordo: fai il confronto! A parte il fatto che la superiorità del Titanium come prestazioni e durata della batteria è evidente, tralasciando il design che non è fondamentale (comunque possedere un bell'oggetto fa sempre piacere!), considera la qualità del MacOS X... non te ne puoi pentire, il Titanium costa senz'altro più caro, ma vale la spesa.Considera poi che Apple monta sui notebook le stesse CPU dei desktop, quindi sul titanium troverai un G4 identico a quello di un normale PowerMac, non una versione miseramente "spompata" per motivi di risparmio energetico come nella miglior tradizione Intel.P.S. possiedo anche un Acer TravelMate del quale sono parecchio insoddisfatto, specie per la (non-)assistenza ricevuta quando si è guastato.
        • Anonimo scrive:
          Re: consiglio passaggio a Mac OS X...

          Considera poi che Apple monta sui notebook
          le stesse CPU dei desktop, quindi sul
          titanium troverai un G4 identico a quello di
          un normale PowerMac, non una versione
          miseramente "spompata" per motivi di
          risparmio energetico come nella miglior
          tradizione Intel.Applicando junior?
    • Anonimo scrive:
      Re: consiglio passaggio a Mac OS X...
      ho il 15 pollici ed e' una bomba, un mio amico ha il 15 combo ed e' fantastico, l'unico muro e' il prezzo alto ma li vale tutti.
  • Anonimo scrive:
    X11 ??
    Ma perche' invece di fare queste innovazioni, creare confusione coi nomi, alla apple non danno veramente una mano alla gente ?Ci voleva tanto ad andare da quelli di XFree e dire, ragazzi vi diamo una mano a portare il tutto per Darwin ?Ma no, loro devono per forza fare il loro branch .. farsi pubblicita' e ingannare i poveracci che non ne capiscono tanto ...
    • Anonimo scrive:
      Re: X11 ??
      - Scritto da: Anonimo
      Ma perche' invece di fare queste
      innovazioni, creare confusione coi nomi,
      alla apple non danno veramente una mano alla
      gente ?Perchè la prossima versione del s.o. si chiamerà OS-X11 ....
    • FDG scrive:
      Re: X11 ??
      - Scritto da: Anonimo
      Ci voleva tanto ad andare da quelli di XFree
      e dire, ragazzi vi diamo una mano a portare
      il tutto per Darwin ?Ma ci siete o ci fate? Guardate che X11 di apple è XFree.
    • Anonimo scrive:
      Re: X11 ??
      - Scritto da: Anonimo
      Ma perche' invece di fare queste
      innovazioni, creare confusione coi nomi,
      alla apple non danno veramente una mano alla
      gente ?
      Ci voleva tanto ad andare da quelli di XFree
      e dire, ragazzi vi diamo una mano a portare
      il tutto per Darwin ?
      Ma no, loro devono per forza fare il loro
      branch .. farsi pubblicita' e ingannare i
      poveracci che non ne capiscono tanto ...Guarda che "X Window System", "X Window", "X11" e "X" sono 4 modi diversi di dire la stessa cosa.
      • Anonimo scrive:
        Re: X11 ??

        Guarda che "X Window System", "X Window",
        "X11" e "X" sono 4 modi diversi di dire la
        stessa cosa.Ma tu sei pazzo, lui ha detto "Xfree", e intanto siete riusciti a non beccarci in due :)
  • Terra2 scrive:
    Oe' raga, e' solo un porting...
    Ci sono ditte che decidono di rilasciare parti sostanziali del loro codice alla "comunita' opensorcio" (Apple/Darvin), altre che appoggiano sistemi operativi basati su software libero (IBM/GNU-linuzzo).Sarebbe romantico pensare che lo facciano perche' un arcangelo Gabriele in stile Fantozziano e' apparso nottetempo sulla testiera le detto dei CEO delle rispettive aziende, infondendo il loro del puro fervore filantropico... In realta' lo fanno perche' sono schifosamente attaccati al denaro!Mi spiace aver dato questa notizia, soprattutto per i piu' piccoli (che forse avevano scoperto solo da un paio di settimaneche Babbo Natale era loro papa' con la barba di cotone e la vestaglia rossa della zia).In questo caso specifico, la Apple ha uno smodato interesse commerciale a fare in modo che vengano portati sotto OsX i software disponibile per Linux... Siccome Xfree trabballa, ed il buon Steve Jobs non sembra avere la minima intenzione di rilasciare i sorgenti di Jaguar/Quartz, un porting ben fatto di X11 mi sembra una soluzione abbastanza elegante...X11 mangia memoria? Quanto tempo credete passera' prima di vedere i Mac venduti gia' con 1Gb di RAM di serie? Ma gia' adesso, a mio parere, vale la pena acquistare una rammetta da 256Mb, fosse anche solo per quello spasso di OpenOffice.
    • Anonimo scrive:
      Re: Oe' raga, e' solo un porting...

      In questo caso specifico, la Apple ha uno
      smodato interesse commerciale a fare in modo
      che vengano portati sotto OsX i software
      disponibile per Linux... Siccome Xfree
      trabballa, ed il buon Steve Jobs non sembra
      avere la minima intenzione di rilasciare i
      sorgenti di Jaguar/Quartz, un porting ben
      fatto di X11 mi sembra una soluzione
      abbastanza elegante...Stavi andando bene, ma qui sei passato a sparare stupidaggini. Il fatto che xfree traballi da te che non lo sai configurare non significa che non sia il miglior server X attualmente esistente... e lo conferma il fatto che... che..la apple ha usato Xfree, non ha fatto un porting suo... bella figura complimenti!Traballa... tsk! Scrivilo tu un software così ben fatto ...

      X11 mangia memoria? Quanto tempo credete
      passera' prima di vedere i Mac venduti gia'
      con 1Gb di RAM di serie? Ma gia' adesso, a
      mio parere, vale la pena acquistare una
      rammetta da 256Mb, fosse anche solo per
      quello spasso di OpenOffice.Ma X11 non mangia davvero memoria, credo che quelle sotto fossero provocazioni. XFree86 gira con 16 mb di ram!
      • FDG scrive:
        Re: Oe' raga, e' solo un porting...
        - Scritto da: Anonimo
        la apple ha usato Xfree, non ha fatto un
        porting suo... bella figura complimenti!Quanta stupidità.
        • Anonimo scrive:
          Re: Oe' raga, e' solo un porting...
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da: Anonimo


          la apple ha usato Xfree, non ha fatto un

          porting suo... bella figura complimenti!

          Quanta stupidità.Scusa ma hai letto il post? Hai letto cosa dice?
          • FDG scrive:
            Re: Oe' raga, e' solo un porting...
            - Scritto da: Anonimo
            Scusa ma hai letto il post? Hai letto cosa
            dice?L'ho interpretato come sarcastico. Se mi sono sbagliato, perdonami.
          • Anonimo scrive:
            Re: Oe' raga, e' solo un porting...
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Anonimo


            Scusa ma hai letto il post? Hai letto cosa

            dice?

            L'ho interpretato come sarcastico. Se mi
            sono sbagliato, perdonami.Ma no, dico, il post di sopra parla di "un X11 finalmente fatto bene, non quella cacca di Xfree", invece è proprio Xfree quello di apple capito ora? La cazz+ta l'aveva sparata quello sopra:)
    • Anonimo scrive:
      Re: Oe' raga, e' solo un porting...
      - Scritto da: Terra2
      X11 mangia memoria?ROTFLASC !Ci faccio girare dei thin client con la RAM di un Mac di 5 anni fa :DDDLa storiellina dei porting da Linux è divertente, ma è per Mac Users, che con Photoshop sono dei grandi, ma si bevono queste fesserie che è un piacere :)
  • Anonimo scrive:
    Domanda
    XFree86 è la versione OpenSource di X Window System, ma X11 cos'è?
    • TeX scrive:
      Re: Domanda
      - Scritto da: Anonimo
      XFree86 è la versione OpenSource di X Window
      System, ma X11 cos'è?X Window...
      • Terra2 scrive:
        Re: Domanda

        - Scritto da: Anonimo

        XFree86 è la versione OpenSource di X

        Window System, ma X11 cos'è?

        X Window...Certe domande danno da riflettere :))
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda
      è semplicemente un'implementazione di X Windows che permette di girare dentro a Quartz condividendo l'interfaccia dei programmi Mac OS X
  • Anonimo scrive:
    Discutete su tutto ma una cosa è certa..
    ...nel mondo desktop (e sottolineo desktop, non mi parlate quindi di server) la Apple ha il 5% circa (sarà il 4 o il 6 non ha importanza) di diffusione mentre Linux su piattaforma x86 circa l'1% (anche qui sarà lo 0,5 o il 2 non ha importanza).Quindi per me, convinto sostenitore da sempre sia di Unix che del free software, il fatto che la Apple usi sui propri computer software libero in generale e software libero Unix-like in particolare non può che far bene alla causa del free software e alla causa Unix/linux sui PC.A patto naturalmente che la Apple rispetti *sempre* la licenza GPL e fino ad ora mi sembra che l'abbia fatto (se non fosse così, accetto smentite ovviamente).Tutto il resto è aria fritta a mio parere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Discutete su tutto ma una cosa è cer
      - Scritto da: Anonimo
      ...nel mondo desktop (e sottolineo desktop,
      non mi parlate quindi di server) la Apple ha
      il 5% circa (sarà il 4 o il 6 non ha
      importanza) di diffusione mentre Linux su
      piattaforma x86 circa l'1% (anche qui sarà
      lo 0,5 o il 2 non ha importanza).
      Quindi per me, convinto sostenitore da
      sempre sia di Unix che del free software, il
      fatto che la Apple usi sui propri computer
      software libero in generale e software
      libero Unix-like in particolare non può che
      far bene alla causa del free software e alla
      causa Unix/linux sui PC.Sono d'accordissimo.
      A patto naturalmente che la Apple rispetti
      *sempre* la licenza GPL e fino ad ora mi
      sembra che l'abbia fatto (se non fosse così,
      accetto smentite ovviamente).La Apple contribuisce attivamente al software libero, anche se magari solo per non incorrere in grane, denunce et al.Per me va benissimo.Da dire che fa molte meno cagate la Apple che Lindows o United Linux.Ciò che prende lo usa, lo migliora e fioccano le patch.
      Tutto il resto è aria fritta a mio parere.Standing ovation.gsam
    • Anonimo scrive:
      gpl?

      A patto naturalmente che la Apple rispetti
      *sempre* la licenza GPL e fino ad ora mi
      sembra che l'abbia fatto (se non fosse così,
      accetto smentite ovviamente).non mi pare la apple abbia *mai* rispettato la gpl ...... per forza, non ha mai usato software sotto gplkhtml e' Lgpl, freebsd e' bsd ;)))ps: non ricordo esattamente i termini della lgpl, cmq non mi pare richieda di rendere pubblico il codice modificato (ala mit/bsd) al contrario della gpl, quindi e' stato un contributo "volontario" (ok, si sono fatti pubblicita', ma ho idea gli sviluppatori di khtml ringrazino sentitamente :)
      • Abacus scrive:
        Re: gpl?
        non vorrei dire stupidate ma mi sembra di aver letto che la lgpl obbliga a rendere pubbliche le modifiche, ma solo quelle riguardanti la parte effettivamente modificata, e non l'intera applicazione che ingloba soft come la GPL....qualcuno ne sa di più?
    • FDG scrive:
      Re: Discutete su tutto ma una cosa è certa..
      - Scritto da: Anonimo
      Tutto il resto è aria fritta a mio parere.Concordo
      • Anonimo scrive:
        Re: Discutete su tutto ma una cosa è certa..
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: Anonimo


        Tutto il resto è aria fritta a mio parere.

        Concordomi unisco
  • FDG scrive:
    IBM
    IBM, quella che investe un miliardo di dollari su linux, che fa animazioni flash tipo questa: http://www-1.ibm.com/servers/eserver/linux/fun/#IBM, perché non rilascia i sorgenti di DB2?Beh, se volete ricevere un calcione nel culo, andare a fare questa richiesta ad Armonk.
    • Anonimo scrive:
      Re: IBM
      - Scritto da: FDG
      IBM, quella che investe un miliardo di
      dollari su linux, che fa animazioni flash
      tipo questa:
      http://www-1.ibm.com/servers/eserver/linux/fu
      IBM, perché non rilascia i sorgenti di DB2?Perchè DB2 non è mai stato sotto GPL ?
      Beh, se volete ricevere un calcione nel
      culo, andare a fare questa richiesta ad
      Armonk.No, perchè dovrei farlo ? Investe già 18 gigadollari all'anno in R&D, altrochè 1 miliardo.In compenso rilascia i sorgenti di Eclipse.Questo cosa c'entra con il topic ? Perchè Apple non si sviluppa il suo motore di rendering per il suo browser se non vuole rilasciare i sorgenti ?gsam
      • FDG scrive:
        Re: IBM
        - Scritto da: Anonimo
        Questo cosa c'entra con il topic ?Questo perché qualcuno s'è tirato in ballo la storia che apple usa software gpl e non rilascia altro software in licenza analoga. A parte che Apple ha rilasciato software in licenza o.s. e che comunque non si limita solo ad usare il codice fatto da altri, mi pare che non sia la sola a scegliere di comportarsi diversamente a seconda dei casi.
        Perchè
        Apple non si sviluppa il suo motore di
        rendering per il suo browser se non vuole
        rilasciare i sorgenti ?Perché evidentemente gli sta bene di condividere i sorgenti del motore di rendering. E non mi venite a dire che vi lamentate del fatto che non fa lo stesso per l'interfaccia del suo browser. Andiamo, un'interfaccia che ha solo il pregio di essere razionale, ma non mi pare un pezzo di codice così complesso da realizzare. E poi spiegatemi a questo punto perché quelli di KDE hanno rilasciato le loro librerie in LGPL, per sport?
        • Anonimo scrive:
          Re: IBM

          E non mi venite a dire che vi
          lamentate del fatto che non fa lo stesso per
          l'interfaccia del suo browser. Andiamo,
          un'interfaccia che ha solo il pregio di
          essere razionale, ma non mi pare un pezzo di
          codice così complesso da realizzare. E poi
          spiegatemi a questo punto perché quelli di
          KDE hanno rilasciato le loro librerie in
          LGPL, per sport?Cioè... questa non la sapevo. Quindi safari NON E' OPENSOURCEUahahahahahaha.... allora avevo ragione (non sono quello di sopra)!!! Ti stai arrampicando sugli specchi, rileggiti. La LGPL è ottima, consente per esempio di fare l'embedding di KHTML in un gioco e simili.Però l'unico motivo per cui la apple NON VUOLE ASSOLUTAMENTE rilasciare il sorgente del proprio software, inteso come "le proprie interfacce" anche perchè altro non fanno, è perchè ha PAURA di vedere un desktop libero e che gira su x86 con gli stessi punti di forza della propria interfaccia.D'altra parte, tu dici che è un pezzo di codice facile da scrivere, io ti rispondo "galeon ha le tab ed ha una interfaccia migliore", ma in ogni caso, se tu riscrivessi l'interfaccia di safari open-source, ti farebbero causa e ti costringerebbero a cambiare interfaccia come con xtunes.Si, proprio come fa la microsoft.E non lo sto dicendo io, è già successo, ora prima di rispondere stropicciati gli occhi e rifletti, che potrei non essere il nemico che credi.Secondo te se faccio un pannello per gnome che ingrandisce le icone come il dock di osx, quanto tempo ci mettono a farmi causa? E quanto tempo la gente su questo forum ci mette a dire che io (che pure ho lavorato gratis per tutti, anche per loro, e anche per la apple se è vero che il free software le piace tanto) sono un bastardo copiatore anche se non ci ho guadagnato nulla e che la apple non è affatto come la microsoft? (che pure a kde, e a icewm non gli ha mai fatto causa)
          • FDG scrive:
            Re: IBM
            - Scritto da: Anonimo
            Cioè... questa non la sapevo. Quindi safari
            NON E' OPENSOURCEL'applicazione no, le librerie si. Dal mio punto di vista, ho qualche dubbio su questa scelta, ma è anche vero che la parte più importante del software in questione è il motore di rendering. A ben vedere, quello che è più importante è il non essere legato ad una particolare soluzione proprietaria. Nulla mi impedisce di usare un altro browser standard e magari anche open source.
            La LGPL è ottima, consente per esempio di fare
            l'embedding di KHTML in un gioco e simili.Volevo solo far notare che esiste per consendire a software chiuso di usare librerie GPL. Poi Stallman dice che si dovrebbe usare solo se esistono librerie analoghe proprietarie. Ma evidentemente non tutti sono della sua opinione, me compreso.
            ...perchè ha PAURA di vedere un
            desktop libero e che gira su x86 con gli
            stessi punti di forza della propria
            interfaccia.Perché è lei che fa quello strumento ed è ciò che la rende particolare. Difendono il proprio business. Concordo.
            "galeon ha le tab ed ha una interfaccia
            migliore"Beh, e allora perché ti lamenti del fatto che l'interfaccia di Safari non è o.s.?
            ma in ogni caso, se tu
            riscrivessi l'interfaccia di safari
            open-source, ti farebbero causa e ti
            costringerebbero a cambiare interfaccia come
            con xtunes.No, xtunes aveva un nome simile ed un'interfaccia spudoratamente copiata da iTunes. Se sia lecita o no l'azione di Apple, ne possiamo discutere. Mi dispiace vedere quanta poca fantasia abbiano certi sviluppatori. Insomma, fare una buona interfaccia ad un software avendo già la strada segnata è facile. Perché invece non si incominciano a tirare fuori le idee?
            Si, proprio come fa la microsoft.Microsoft fa altro.
            Secondo te se faccio un pannello per gnome
            che ingrandisce le icone come il dock di
            osx, quanto tempo ci mettono a farmi causa?No. Se fai un desktop in tutto e per tutto uguale a quello di OSX si.
          • Anonimo scrive:
            Re: IBM
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Anonimo


            Cioè... questa non la sapevo. Quindi
            safari

            NON E' OPENSOURCE

            L'applicazione no, le librerie si.L'applicazione no, le librerie nemmeno.La licenza è quella ladra della Apple, la APL.Il problema è che la LGPL non permette di cambiare la licenza, quindi la Apple verrà punita.
            Dal mio punto di vista, ho qualche dubbio
            su questa
            scelta, ma è anche vero che la parte più
            importante del software in questione è il
            motore di rendering. A ben vedere, quello
            che è più importante è il non essere legato
            ad una particolare soluzione proprietaria.APL *non è* OSI.
            Nulla mi impedisce di usare un altro browser
            standard e magari anche open source.Chimera ad esempio, il cui motore è nettamente superiore a KHTML.

            La LGPL è ottima, consente per esempio di
            fare

            l'embedding di KHTML in un gioco e simili.

            Volevo solo far notare che esiste per
            consendire a software chiuso di usare
            librerie GPL. Poi Stallman dice che si
            dovrebbe usare solo se esistono librerie
            analoghe proprietarie. Ma evidentemente non
            tutti sono della sua opinione, me compreso.


            ...perchè ha PAURA di vedere un

            desktop libero e che gira su x86 con gli

            stessi punti di forza della propria

            interfaccia.

            Perché è lei che fa quello strumento ed è
            ciò che la rende particolare. Difendono il
            proprio business. Concordo.Anch'io, ma queste stronzate di rilicenziare se le potrebbe risparmiare.Immagino verrà punita infatti, dato che viola la legge.

            "galeon ha le tab ed ha una interfaccia

            migliore"

            Beh, e allora perché ti lamenti del fatto
            che l'interfaccia di Safari non è o.s.?Non mi lamento.

            ma in ogni caso, se tu

            riscrivessi l'interfaccia di safari

            open-source, ti farebbero causa e ti

            costringerebbero a cambiare interfaccia
            come

            con xtunes.

            No, xtunes aveva un nome simile ed
            un'interfaccia spudoratamente copiata da
            iTunes. Se sia lecita o no l'azione di
            Apple, ne possiamo discutere. Mi dispiace
            vedere quanta poca fantasia abbiano certi
            sviluppatori. Insomma, fare una buona
            interfaccia ad un software avendo già la
            strada segnata è facile. Perché invece non
            si incominciano a tirare fuori le idee?Per lo stesso motivo magari per cui Apple vuole un'X server e un motore di rendering già fatti.


            Si, proprio come fa la microsoft.

            Microsoft fa altro.Shared Source = APL
          • Anonimo scrive:
            Re: IBM
            Ringrazio il mio omonimo :) Avrei più o meno risposto le stesse cose ed in particolare:se la apple ha una buona idea per una interfaccia, e qualcuno decide di reimplementarla per altri sistemi, è guerra.se la apple VUOLE una idea altrui, per esempio memoria protetta, multiutente, X11, khtml, allora le può prendere liberamente, anzi le trova già fatte o quasi.Allora, la smettiamo con questa panzana del "tutti copiano la apple"? La apple ha messo cups come server di stampa. Forse poteva farsi venire una idea migliore no? Almeno è così se vogliamo rispettare il modo di ragionare di questi soldatini di piombo.
          • FDG scrive:
            Re: IBM (e vai con le immani cazzate)
            - Scritto da: Anonimo
            L'applicazione no, le librerie nemmeno.
            La licenza è quella ladra della Apple, la
            APL. Il problema è che la LGPL non permette di
            cambiare la licenza, quindi la Apple verrà
            punita.Stai dicendo cavolate. WebCore è software open source distribuito in licenza LGPL e BSD. Il codice originale, quello proveniente da KDE, è LGPL. Il codice di apple è distribuito con la classica intestazione del software BSD. Le due licenze sono compatibili. In pratica, chiunque può apporre la licenza GPL o LGPL al codice fornito con Apple. Ho capito anche l'osservazione a proposito delle responsabilità legali: quello è presente in qualsiasi software BSD, non solo in quello Apple. Onestamente non so quali siano le implicazioni di quella nota, ma suggerirei, anche a te, di indagare di più prima di saltare a conclusioni.
            APL *non è* OSI.Altra cavolata: http://www.opensource.org/licenses/apsl.phpE comunque WebCore non è APL.
            Chimera ad esempio, il cui motore è
            nettamente superiore a KHTML.Gli sviluppatori di Apple hanno dato spiegazioni del perché hanno preferito khtml a gecko. Se ti interessa, vattele a cercare.
            Anch'io, ma queste stronzate di rilicenziare
            se le potrebbe risparmiare.E tu potresti risparmiare tempo e scrivere meno cavolate, se ti informassi di più.
            Immagino verrà punita infatti, dato che
            viola la legge.1) non ha violato la legge ma al massimo è venuta meno ad un contratto2) non è venuta meno al suddetto contratto

            Beh, e allora perché ti lamenti del fatto

            che l'interfaccia di Safari non è o.s.?

            Non mi lamento.Beh, non volevi l'interfaccia di Safari? Se non te ne frega niente perché ne richiedi il codice?
            Per lo stesso motivo magari per cui Apple
            vuole un'X server e un motore di rendering
            già fatti.La situazione è differente: khtml è dato in GPL per essere usato e ci si aspetta che chi lo usi contribuisca attivamente allo sviluppo. E questo fa apple. Invece Apple non ha detto a nessuno che può copiare marchio e look delle sue applicazioni. Il fatto che qualcuno lo faccia è segno che i prodotti di Apple sono apprezzati, un po come avviene per i Rolex taroccati. Ciò non vuol dire che Apple non possa legalmente perseguire chi fa iTunes taroccati. Se poi questo è moralmente ammissibile, se è sensato, non lo sto dicento. Vedo solo che Apple è poco disposta a condividere la sua immagine con altri (penso sia questa la ragione delle azioni contro coloro che avevano realizzato temi in stile aqua ed anche il fatto che l'interfaccia di OSX non supporta temi, almeno ufficialmente, e mantiene quindi il suo stile, al fatto che siano stati portati in tribunale i produttori di computer che si rifacevano agli iMac). Insomma, io non lo giudico un atteggiamento predatorio nei confronti dell'open source. Per il resto Apple usa software open source, contribuisce al software open source rilasciato da altri e rilascia se stessa software sotto licenza open source.
          • Anonimo scrive:
            Re: IBM (e vai con le immani cazzate)
            FDG: non prendertela.Questo "poveretto" inventa ciò che non sa ed insulta ciò che non riesce a confutare...Quando lo metti con le spalle al muro, scompare.Lasciamolo perdere: stiamo perdendo il nostro tempo (che è OpenSource, ma non è da buttar via!)Ciao.Live Different
          • Anonimo scrive:
            Re: IBM (e vai con le immani cazzate)
            - Scritto da: Anonimo
            FDG: non prendertela.

            Questo "poveretto" inventa ciò che non sa ed
            insulta ciò che non riesce a confutare...
            Quando lo metti con le spalle al muro,
            scompare.

            Lasciamolo perdere: stiamo perdendo il
            nostro tempo (che è OpenSource, ma non è da
            buttar via!)

            Ciao.

            Live DifferentIl poveretto da tempi immemorabili sei te che trolli sempre ma non argomenti mai. Casomai gli altri discutono confutano, e potrebbero anche mettere con le spalle al muro... ma tu no... ti arrampichi sugli specchi.Ti ho addirittura visto fare questioni sulla differenza fra "avere il 95% del mercato" ed essere "installato sul 95% delle macchine" ... lascia perdere gli attacchi personali che ci fai brutta figura...
          • Anonimo scrive:
            Re: IBM
            - Scritto da: Anonimo
            Secondo te se faccio un pannello per gnome
            che ingrandisce le icone come il dock di
            osx, quanto tempo ci mettono a farmi causa?5 minuti.Altri 5 minuti e IBM, Sun e HP si accorgono di cosa è successo e iniziano a tirare fuori i vari brevetti.Altri 5 minuti e la causa non c'è più.E' un mondo difficile...gsam
          • Anonimo scrive:
            Re: IBM
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Secondo te se faccio un pannello per gnome

            che ingrandisce le icone come il dock di

            osx, quanto tempo ci mettono a farmi
            causa?

            5 minuti.
            Altri 5 minuti e IBM, Sun e HP si accorgono
            di cosa è successo e iniziano a tirare fuori
            i vari brevetti.
            Altri 5 minuti e la causa non c'è più.
            E' un mondo difficile...
            E' un mondo che viene reso ancora più difficile dai troppi utenti che non si accorgono che le loro aziende beniamine soffocano ogni alternativa con cause a destra e a manca, cattiva pubblicità, diseducazione degli utenti.
            gsam
  • Anonimo scrive:
    Ma che volete di più?
    L'apple sviluppa e da' una mano enorme a software open source e voi?Ma l'interfaccia aqua vogliamo aqua o quartz, si si, vogliamo tutto...ma fatemi un piacere... e poi siete gli stessi che si scagliano contro le interfacce pokemon! Ma la forza di linux non è la stabilità, bla bla bla, che ve ne fate dell'interfaccia??Proprio degli ingrati, una da' una mano e voi volete strappare il braccio...ma godete degli aiuti di apple che manco in 10 anni di smanettamenti li avreste potuti raggiungere.E poi basta con i linuxari che parlano di apple senza mai aver utilizzato un software se non dal cugino... BASTA!!mah, a me sembra che il comportamento si stia windowizzando sempre più in certe persone, che tristezza...P.S:ah e poi voglio ben vedere chi ha ancora il coraggio di parlare di linux come miglior alternativa desktop!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che volete di più?
      - Scritto da: Anonimo
      L'apple sviluppa e da' una mano enorme a
      software open source e voi?Ma dove ? Ma quando ? Ma ti sei fumato il cervello o è solo l'ora tarda ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma che volete di più?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        L'apple sviluppa e da' una mano enorme a

        software open source e voi?

        Ma dove ? Ma quando ? Ma ti sei fumato il
        cervello o è solo l'ora tarda ?Guarda che è la pura e semplice verità.Non mi sta simpatica apple (anzi...) ma so per certo che collabora sia a GCC che a GDB.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma che volete di più?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          L'apple sviluppa e da' una mano enorme
          a


          software open source e voi?



          Ma dove ? Ma quando ? Ma ti sei fumato il

          cervello o è solo l'ora tarda ?

          Guarda che è la pura e semplice verità.
          Non mi sta simpatica apple (anzi...) ma so
          per certo che collabora sia a GCC che a GDB.Collaborazione != mano enormeE visto che poi prende anche direi che mi sembra il minimo...Detto questo, il commento era riferito all'intero post...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che volete di più?
      - Scritto da: Anonimo
      L'apple sviluppa e da' una mano enorme a
      software open source e voi?Si, costantemente.
      Ma l'interfaccia aqua vogliamo aqua o
      quartz, si si, vogliamo tutto...
      ma fatemi un piacere... e poi siete gli
      stessi che si scagliano contro le interfacce
      pokemon! No, anzi...
      Ma la forza di linux non è la stabilità, bla
      bla bla, che ve ne fate dell'interfaccia??Vuol dire che dato che Mac OS X ha un'interfaccia non è stabile ?
      Proprio degli ingrati, una da' una mano e
      voi volete strappare il braccio...Apple da una mano solo a se stessa.Tra l'altro questi estremismi sono fuori luogo e stanno anche sulle palle, dato che Mac OS X è compilato con 20 anni di smanettamenti e include una tonnellata di software libero.
      ma godete degli aiuti di apple che manco in
      10 anni di smanettamenti li avreste potuti
      raggiungere.A dire il vero Apple sta godendo degli ultimi 5 anni di smanettamenti del team Kde e molti utenti Apple godono degli smanettamenti di 6 anni di the Gimp, per non parlare di Fink.Diciamo che hai appena perso un'occasione per tacere ? Diciamolo.
      E poi basta con i linuxari che parlano di
      apple senza mai aver utilizzato un software
      se non dal cugino... BASTA!!Possiedo un G4 da 10 pali.
      mah, a me sembra che il comportamento si
      stia windowizzando sempre più in certe
      persone, che tristezza...Non saprei, certamente tu ti sei Ballmerizzato.
      P.S:
      ah e poi voglio ben vedere chi ha ancora il
      coraggio di parlare di linux come miglior
      alternativa desktop!Io, almeno finchè un Mac costa come una automobile usata.Vedi, a me piace Mac, sono gli utenti Mac che sono indegni, capiscono poco e sanno meno, e si mettono a ferneticare di quanto è bello il loro computer anzichè *ringraziare* e *collaborare*. gsam
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che volete di più?

      ma godete degli aiuti di apple che manco in
      10 anni di smanettamenti li avreste potuti
      raggiungere.Stiamo ancora tutti ridendo... non mi pare che in debian + gnome2 + openoffice + galeon ci siano le zampacce sporche di apple da qualche parte...
      E poi basta con i linuxari che parlano di
      apple senza mai aver utilizzato un software
      se non dal cugino... BASTA!!Ce lo compri tu l'imac per usarlo a casa nostra? In compenso ci sono molti utonti mac che parlano male di linux dicendo che ha una interfaccia di m*rda e non lo hanno provato NEANCHE dal cugino, pur potendolo mettere sui propri computer!
      mah, a me sembra che il comportamento si
      stia windowizzando sempre più in certe
      persone, che tristezza...
      Si, in quelle che seguono fedelmente una casa produttrice :)
      P.S:
      ah e poi voglio ben vedere chi ha ancora il
      coraggio di parlare di linux come miglior
      alternativa desktop!Io... con linux posso usare processori come l'athlon, memorie ddr velocssime, con osx no, sono limitato al ppc che ormai ha fatto il suo tempo e si vede... anche solo dal mac del cugino, che gli rallenta tuxracer...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma che volete di più?
        mah che si può dire? E io pensavo che il software fosse libero, evidentemente qua per i linuxari è libero per tutti tranne che apple, che deve rifondere l'anima per poter usare i software open source, mentre gli altri possono usarlo aggratis...Naaah troppi troll linuxari che postano su PI, per capire bene come la pensano i veri sviluppatori andate pure alla pagina di presentazione di Safari, sul sito kde: http://dot.kde.org/1041971213/ Inutile confermare che l'entrata di Apple è accolta da tutti con incredibile entusiasmo...Qundi cari troll esauriti (che magari il brower kde manco lo usavano prima... he he eh) guardate ed imparate, per il resto c'è qualcuno che mi spiega perchè tutti appoggiano IBM e invece sputano su apple??Forse perchè apple fa computer con design trendy?? MA non c'è chi vorrebbe il design trendy nell'interfaccia?? bah non serve capirli (i troll) guarda e passa.byeee
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma che volete di più?
          - Scritto da: Anonimo
          mah che si può dire? E io pensavo che il
          software fosse libero, evidentemente qua per
          i linuxari è libero per tutti tranne cheInteressante risposta ad un post che parla esclusivamente di hardware....
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma che volete di più?

            - Scritto da: Anonimo

            Interessante risposta ad un post che parla
            esclusivamente di hardware....*troll detected*
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma che volete di più?
            - Scritto da: Anonimo

            Interessante risposta ad un post che parla
            esclusivamente di hardware....interessante il post che è andato off-topic per compiacere i quattro troll linuxari (so' peggio delle cavallette 'sta gente)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma che volete di più?

          per il resto c'è
          qualcuno che mi spiega perchè tutti
          appoggiano IBM e invece sputano su apple??A me IBM fa schifo. Insieme a CISCO ha proposto l'adozione dei brevetti software in europa in passato.Credo nel free software e non mi piace (A) chi lo strumentalizza (B) chi non si accorge da utente di essere strumentalizzato, come quelli che su konqueror + X (che sono sicuro sia velocissimo anche su mac) ci avrebbero sputato ma diranno che safari è una fichissima novità.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma che volete di più?
            - Scritto da: Anonimo
            Credo nel free software e non mi piace (A)
            chi lo strumentalizza (B) chi non si accorge
            da utente di essere strumentalizzato, come
            quelli che su konqueror + X (che sono sicuro
            sia velocissimo anche su mac) ci avrebbero
            sputato ma diranno che safari è una
            fichissima novità.grandi e solite caxxate da parte di chi ha il cugino con il mac e spera così di sparlare.E se ti dico che il browser più apprezzato su mac è proprio quel Chimera derivato da Mozilla??Ma chi ci ha mai sputato su?? Ma li leggi le riviste MAC?? e i Siti??NOOOO?? e perchè posti allora??aaah!TROOOOOOOOOOOLLLLLTROOOOOOOOOOOLLLLLi peggiori sono tutti radunati qui da PI, chissà perchè...
  • Anonimo scrive:
    Ora si che ci siamo...
    Già ci vogliono quei 256 mega di ram per la sola interfaccia, ora ci aggiungiamo il server X, condiamo pure con quegli hard disk un po' ciarlatani... :))) Bello il risultato, me l'immagino proprio veloce ed efficiente... sento il bisogno di un passo indietro!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ora si che ci siamo...
      - Scritto da: Anonimo
      Già ci vogliono quei 256 mega di ram per la
      sola interfaccia, ora ci aggiungiamo il
      server X, condiamo pure con quegli hard disk
      un po' ciarlatani... :))) Bello il
      risultato, me l'immagino proprio veloce ed
      efficiente... sento il bisogno di un passo
      indietro!Con questa storia della fame di ram di OSX m'avete fatto perdere un sacco di tempo, poi ho fatto di testa mia e l'ho installato lo stesso: iMac@350 con "soli" 128MB di ram. Come cavolo è che funziona tutto? Come cavolo è che non si è mai impallato da quando l'ho installato? Come cavolo è possibile che anche se non lo spengo (lo metto in stop) da ottobre non rallenta come un S.O. di M$? Il mio iMac è un alieno o voi sapete dare solo aria ai denti? Ovvio che da una macchina del 1999 non si possa pretendere il rendering di una scena 3D ma per un utilizzo casalingo, internet, lettere, conti, montaggetti video delle vacanze e perfino fotoritocco si possono fare anche con soli 128MB di ram senza ricomprare o aggiornare il computer ogni tre mesi. Se non ci fossero stati i terroristi come voi che mi hanno sempre fatto credere che OSX non poteva girare su un iMac come il mio lo avrei messo molto prima!Continuate a correre dietro ai GHz, io me lo tengo finche non fonde...Laura
      • Anonimo scrive:
        Re: Ora si che ci siamo...

        montaggetti video delle
        vacanze e perfino fotoritocco si possono
        fare anche con soli 128MB di ram senza
        ricomprare o aggiornare il computer ogni tre
        mesi.I terroristi te lo scrivono sulla scatola veramente... che di almeno 96 mb hai bisogno. Cmq mi riferivo all'interfaccia nuova di jaguar, e cmq non credo davvero che fai un editing video con aggiunta di effetti "a lungo termine" e neanche credo che fai fotoritocco con più di tre o quattro livelli di undo.
        • LaNberto scrive:
          Re: Ora si che ci siamo...
          - Scritto da: Anonimo, e cmq non credo davvero che
          fai un editing video con aggiunta di effetti
          "a lungo termine" e neanche credo che fai
          fotoritocco con più di tre o quattro livelli
          di undo.
          Tanto per dire: nel 96 facevo fotomontaggi su file di più di 100 mega con 48 mega di RAM e un Performa 5400: che razza di SO del menga usate?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ora si che ci siamo...
            - Scritto da: LaNberto

            - Scritto da: Anonimo
            , e cmq non credo davvero che

            fai un editing video con aggiunta di
            effetti

            "a lungo termine" e neanche credo che fai

            fotoritocco con più di tre o quattro
            livelli

            di undo.


            Tanto per dire: nel 96 facevo fotomontaggi
            su file di più di 100 mega con 48 mega di
            RAM e un Performa 5400: che razza di SO del
            menga usate?Beh... credo anche la gente con windows 3.1... non c'entra proprio un tubo.Puoi fare montaggi video seri o grafica con svariati livelli di undo sul tuo processore (tra l'altro 64 bit quindi se mal usato spreca il doppio di ram e non è fud) senza almeno 256 mb di ram? Con osx? Io non credo. Certo che anche col mio 486 ci facevo fotoritocco. Semplicemente le esigenze di allora in termini di profondità di colore e risoluzione, e le aspettative sui risultati, erano molto più modeste.Cmq mia sorella (e non cugina badate) fa fotoritocco per hobby con debian e un k62-450 comprato quando OSX sembrava ancora un nuovo gruppo funky, e pagato già allora la metà dell'imac allora in voga.
      • maks scrive:
        Re: Ora si che ci siamo...

        Ovvio che da una macchina del 1999 non si
        possa pretendere il rendering di una scena
        3D ma per un utilizzo casalingo, internet,
        lettere, conti, montaggetti video delle
        vacanze e perfino fotoritocco si possono
        fare anche con soli 128MB di ram senza
        ricomprare o aggiornare il computer ogni tre
        mesi. a mia sorella ho regalato un mio vecchio k6-2 350 con 128 mega di ram e xp (disabilitando i temi e mettendo l'interfaccia windows classic).. macchina del '98com'e' che funziona tutto e non rallenta con l'uso?non sara' una freccia ma va...ti sei mai domandata se quello che senti dire dalla "gente" siano solo leggende metropolitane?come quelli che si riuniscono al bar per parlare di calcio e sembrano tutti allenatori se li ascolta un profano, ma in realta' ognuno dice la sua senza argomentare mai il PERCHE' lo dice... chiacchiere da bar appunto... come XP e' peggio di 98, MacOSX e' lento, linux non funziona sul desktop etc. etc..ciao
  • Anonimo scrive:
    Ma Xwindows non era lento?
    Allora perchè la apple ci ha fatto perdere tanto tempo? Prima il vecchio macos9, e a me francamente mi sembrava un po' carina la protezione della memoria di linux, però a quei tempi l'interfaccia grafica su linux non c'era... e allora ho scartato windows per ovvie ragioni e mi restava una scelta sola.poi osx, e mi sono venuti dei dubbi, fattostà che ancora non lo prendo perchè dovrei aprire il macchinuccio :PPPP per metterci la ram, ma non si poteva lasciare la vecchia interfaccia e prendersi un bel kernel unix? E per leggere questo forum e disegnare va più che bene l'altro (si capisce che non sono un fan sfegatato dei gingilli grafici, voglio solo una interfaccia comoda)poi adesso cacciano fuori xwindows, ma non ci avevate detto tutti che era lento? E ora? Altro girone altro regalo? Mi sento un po' un leccaculo senza caramelle :))) Ma per il resto il mac mi piace eh, facevo solo una considerazione sulla poca coerenza della nostra mammina negli ultimi anni... va che tra dieci giorni vado a comprarmi la ram :=PPPPPPP
    • FDG scrive:
      Re: Ma Xwindows non era lento?
      - Scritto da: Anonimo
      esso cacciano fuori xwindows, ma non
      ci avevate detto tutti che era lento?Fosse solo perché è lento. Hai visto X prendere il posto di Quartz?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma Xwindows non era lento?
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: Anonimo


        esso cacciano fuori xwindows, ma non

        ci avevate detto tutti che era lento?

        Fosse solo perché è lento. Hai visto X
        prendere il posto di Quartz?X window non è lento... provate ut2003 su linux CON XFREE su un athlon... provatelo poi, a parità di scheda video... su osx con PPC (ma ci gira ut2003? Se no provate castle wolfenstain).X window non è lento... se no non sarebbe stato lo standard per le workstation grafiche sun da 20 anni a questa parte...
        • FDG scrive:
          Re: Ma Xwindows non era lento?
          - Scritto da: Anonimo
          X window non è lento... se no non sarebbe
          stato lo standard per le workstation
          grafiche sun da 20 anni a questa parte...Beh, siccome so quali possano essere i problemi su mac e OSX più in generale, fai i confronti con architetture grafiche più performanti. Certo, se fai i confronti con una cosa che per sua natura è più pesante (ma fa molto più lavoro) e che essendo nata ieri e non dieci anni fa è anche meno ottimizzata, grazie che arrivi a certe conclusioni.Ti faccio un'osservazione, un sistema grafico che, a ben vedere, è in grado di realizzare ben poca cosa ed è costretto a far fare molta roba alle applicazioni, come fa ad ottimizzare quello che non è in grado di prevedere? Secondo te perché sono previste certe estensioni appunto per dotare XFree di un insieme di operazioni grafiche degno di tal nome? Perché si sta lavorando ad un rendering engine nuovo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma Xwindows non era lento?
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Anonimo


            X window non è lento... se no non sarebbe

            stato lo standard per le workstation

            grafiche sun da 20 anni a questa parte...

            Beh, siccome so quali possano essere i
            problemi su mac e OSX più in generale, fai i
            confronti con architetture grafiche più
            performanti. Certo, se fai i confronti con
            una cosa che per sua natura è più pesante
            (ma fa molto più lavoro) e che essendo nata
            ieri e non dieci anni fa è anche meno
            ottimizzata, grazie che arrivi a certe
            conclusioni.

            Ti faccio un'osservazione, un sistema
            grafico che, a ben vedere, è in grado di
            realizzare ben poca cosa ed è costretto a
            far fare molta roba alle applicazioni, come
            fa ad ottimizzare quello che non è in grado
            di prevedere? Secondo te perché sono
            previste certe estensioni appunto per dotare
            XFree di un insieme di operazioni grafiche
            degno di tal nome? Perché si sta lavorando
            ad un rendering engine nuovo?Allora facciamo una riduzione di campo :) Per quello che può fare (e il primo che dice che non fa poi granchè lo interrogo sulle funzioni di rendering e sull'architettura di rete) è velocissimo. E anche con le estensioni opengl, il fatto che ci sia un server di mezzo non si fa sentire...
          • FDG scrive:
            Re: Ma Xwindows non era lento?
            - Scritto da: Anonimo
            Per quello che può fare ... è velocissimo. E anche con le
            estensioni opengl, il fatto che ci sia un
            server di mezzo non si fa sentire...Buon per te. A me interessa poco dimostrare il contrario.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma Xwindows non era lento?
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Anonimo


            Per quello che può fare ... è
            velocissimo. E anche con le

            estensioni opengl, il fatto che ci sia un

            server di mezzo non si fa sentire...

            Buon per te. A me interessa poco dimostrare
            il contrario.Ma perchè su questi forum si pensa solo a contraddire? Ho detto che xwindow non è lento in risposta a uno (forse tu) che aveva detto che "è lento".Ora è cominciata la polemica... poi mi dici che non c'è mai stata!
          • FDG scrive:
            Re: Ma Xwindows non era lento?
            - Scritto da: Anonimo
            Ma perchè su questi forum si pensa solo a
            contraddire? Ho detto che xwindow non è
            lento in risposta a uno (forse tu) che aveva
            detto che "è lento".Beh, oggettivamente se lo confronti col GDI (che non è un gran bel sistema grafico) di windows e con le DirectX, è più lento. Poi se per te è sufficientemente veloce, ti stringo la mano e ti dico che va benissimo. E se non sei neanche daccordo su questo, beh, vatti a cercare i test comparativi. A me frega relativamente poco.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma Xwindows non era lento?

            Beh, oggettivamente se lo confronti col GDI
            (che non è un gran bel sistema grafico) di
            windows e con le DirectX, è più lento. Ma non è affatto vero. Anche X ha DGA, DRI, estensioni opengl. Fallo il benchmark di ut2003, su linux e win, vedrai che è tutto l'opposto.Io l'ho fatto in casa mia, a parità di qualunque impostazione.
  • Anonimo scrive:
    Prende in giro tutti?
    Scusate , ma una cosa non mi è chiara.....La apple fa tutti i suoi meravigliosi port, fa i vari miglioramenti ecc ecc .... quello che mi chiedo è: - Apple sta approfittando dell'open source per guadagnare non rendendo pubblici i migliramenti ???? -Apple sta cercando di portare a se i vari sviluppatori opensource per allargare il suo monopolio sui sistemi unix like??--------Dall'articoloApple, che ha basato il suo sistema operativo su FreeBSD, sta da tempo corteggiando gli sviluppatori open source affinché portino le loro applicazioni, o ne creino di nuove, sulla propria piattaforma.--------qualcuno sa spiegarmi che senso ha per l'open source contrubuire con apple senza avere niente in cambio(se non soldi...). Sono io che mi sbaglio? spero di si
    • Anonimo scrive:
      Re: Prende in giro tutti?
      Si ti sbagli Apple ringrazia gli sviluppatori open source e rilascia pubblicamente il codice sorgente sui suoi siti, ad esempio per Safari il nuovo browser appena rilasciato ha rimandato tutto il codice all'autore il quale ha anche ringraziato Apple per i grandi miglioramenti apportati nel codice e di cui tutta la omunità open source potrà beneficiare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Prende in giro tutti?
        bene, mi fa molto piacereMa secondo te è abbastaza per ricompensare " le fondamenta" su cui apple ha costruito i propri software o quel browser è uno di biscottini per fare star zitti&buoni quelli che la pensano come me.......ciaoDubbioso
        • Anonimo scrive:
          Re: Prende in giro tutti?
          Il browser era solo un esempio è ovvio che se vengono utilizzati basi opensource il codice viene rilasciato fa parte del gioco no.Comunque Appel sembra crederci veramente all'opensource a differenza di microsoft, secondo me in fututo potrebbero esserci anche delle sorprese
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?

            Comunque Appel sembra crederci veramente
            all'opensource a differenza di microsoft,
            secondo me in fututo potrebbero esserci
            anche delle sorpreseapple produce e vende hardwareMicrosoft produce e vende software e, che ci creda o no nell'open source, nel bene o nel male si svilupa in proprio gran parte di quello che vende.E' una politica aziendale... come altre.. ne migliore ne peggiore..Siccome non vogliono rilasciare i sorgenti di cio' che fanno, non usano software GPL.Non ci vedo niente di maligno in questo...
          • Galileo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?

            Microsoft produce e vende software [...]
            Siccome non vogliono rilasciare i sorgenti
            di cio' che fanno, non usano software GPL.Non è sicuro: già che rilasciano solo il compilato, potrebbero aver sfruttato un sacco di cose open source e nessuno di noi puoi saperlo
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?
            - Scritto da: Galileo

            Microsoft produce e vende software [...]

            Siccome non vogliono rilasciare i sorgenti

            di cio' che fanno, non usano software GPL.

            Non è sicuro: già che rilasciano solo il
            compilato, potrebbero aver sfruttato un
            sacco di cose open source e nessuno di noi
            puoi saperloquesto però vale anche per aqua :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?


            Non è sicuro: già che rilasciano solo il

            compilato, potrebbero aver sfruttato un

            sacco di cose open source e nessuno di noi

            puoi saperlo

            questo però vale anche per aqua :)senza dubbio
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?

            Non è sicuro: già che rilasciano solo il
            compilato, potrebbero aver sfruttato un
            sacco di cose open source e nessuno di noi
            puoi saperloe i crop circles potrebbero essere opera di alieni...fatti, non pugnettecoi se e coi ma si puo' dimostrare tutto...io dico solo che non usano GPL per non essere costretti a rilasciare il loro codice.Altro non so...
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?
            - Scritto da: Anonimo
            apple produce e vende hardware
            Microsoft produce e vende software e, che ci
            creda o no nell'open source, nel bene o nel
            male si svilupa in proprio gran parte di
            quello che vende."Compra ciò che può comprare e soffoca ciò che non può comprare" mi sembra più appropriato.Apple produce e vende hardware E software. FYI.
            E' una politica aziendale... come altre.. ne
            migliore ne peggiore..Se ti sta bene, compra i suoi prodotti.
            Siccome non vogliono rilasciare i sorgenti
            di cio' che fanno, non usano software GPL.Se fossi in te, prima di parlare mi informerei. Mi limito ad un solo esempio.Se non erro, lo stack TCP di windows è completamente RUBATO all'Open Source. Poi condannano le politiche "Free" perchè rovinano le aziende, ma io finora non ho sentito parlare di una sola azienda che abbia querelato uno sviluppatore "Free". Per microsoft, invece, la storia sembra essere diversa. Mi sai dire come mai?
            Non ci vedo niente di maligno in questo...Guarda meglio.Steal Different.
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?

            Se non erro, lo stack TCP di windows è
            completamente RUBATO all'Open Source.Erri. Lo stack TCP di Windows e' basato su quello BSD. Tu ovviamente sai che la licenza BSD e' diversa dalla GPL, vero?
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?
            - Scritto da: Anonimo

            Se non erro, lo stack TCP di windows è

            completamente RUBATO all'Open Source.

            Erri. Lo stack TCP di Windows e' basato su
            quello BSD. Tu ovviamente sai che la licenza
            BSD e' diversa dalla GPL, vero?Certo.E tu hai detto che la microsoft si fa tutto in casa, vero?
          • Anonimo scrive:
            Tu chi vuoi prendere in giro?
            Ah.Nessuna risposta.......
      • Anonimo scrive:
        Re: Prende in giro tutti?
        - Scritto da: Anonimo
        Si ti sbagli Apple ringrazia gli
        sviluppatori open source e rilascia
        pubblicamente il codice sorgente sui suoi
        siti, ad esempio per Safari il nuovo browser
        appena rilasciato ha rimandato tutto il
        codice all'autore il quale ha anche
        ringraziato Apple per i grandi miglioramenti
        apportati nel codice e di cui tutta la
        omunità open source potrà beneficiare.Complimenti per la proprietà di linguaggio: l'autore de che? KHTML l'hanno scritto in moltissimi. E come mai però tutti i punti di forza del software open source sono nei sistemi apple e tutti i punti di forza di apple sono proprietari? Se no sarebbe stato un comportamento "politically correct"? Eh già, sarebbe stato troppo.Non pretenderò mica che apple rilasci la sua mitica (e un po' cagarona, diciamocelo pure) interfaccia? Eh no! "Quello" è un gran bel software! Invece gcc, il kernel di osx, xfree86, khtml sono tutte robine da bimbi... per questo è giusto che la apple le prenda tutte ma che non ci sia un programma apple "serio" free software, diciamo a titolo di ringraziamento! A PROPOSITO, NON AVREMO mica dimenticato la storia di "XTUNES" che fu costretto a chiudere i battenti perchè (era un programma free software) troppo simile a "ITUNES"???Tutta la gratitudine dell'apple verso il mondo opensource si è manifestata proprio bene in quella occasione, dove davvero la apple non ci perdeva nulla, e ci perse invece in pubblicità negativa ad intervenire.Riflettete un po', se avete ancora la spina dorsale.L'unica cosa che mi consola è che di tutte queste aziende che tentano di approfittare del free software adattandolo ad un modello commerciale (corel, apple, lindows), non ne emerge una sola seriamente, per il semplice fatto che il modello free software è più conveniente se resta free. Quindi se (e solo se) qualcuno deve scalzare il monopolio m$, pare proprio che questo debba essere... il free software in toto, e non certo la zampaccia sporca della apple...
        • Anonimo scrive:
          Re: Prende in giro tutti?

          A PROPOSITO, NON AVREMO mica dimenticato la
          storia di "XTUNES" che fu costretto a
          chiudere i battenti perchè (era un programma
          free software) troppo simile a "ITUNES"???Questa non la sapevo....è come se xfree dovesse essere chiuso perchè ha le finestre come windows o aqua.Ma forse, quando si comincia a parlare di queste cose non se ne esce +.
          Quindi se (e solo
          se) qualcuno deve scalzare il monopolio m$,
          pare proprio che questo debba essere... il
          free software in toto, e non certo la
          zampaccia sporca della apple...Già...anche perchè la lotta diverrebbe più dura se ci sono delle inutili concorrenze e speculazioni (sul software libero)all'interno. Di sicuro non gioverebbe mmmmmmm
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?
            - Scritto da: Anonimo
            Già...anche perchè la lotta diverrebbe più
            dura se ci sono delle inutili concorrenze e
            speculazioni (sul software
            libero)all'interno. Di sicuro non gioverebbe

            mmmmmmm
            E non giova infatti (ma siamo finiti tutti qua gli amici del free software che sembriamo anche un po' checche stasera :PPP).Vedi per esempio quanta ignoranza sul free software viene diffusa da lindows, apple e simili. Molta gente mi dice "ma il sistema operativo OSX è opensource, quindi dov'è il problema?". E io mi faccio una risata stile pazzo prima della crisi :(((E la APL? L'avete letta? Ha clausole tipo "se tu modifichi il programma, e uno fa causa alla apple per un problema causato dal programma stesso (che comunque, per altre clausole, è privo di alcuna garanzia sui danni, quindi la causa non ha senso), anche se quel problema non è causato dalla modifica che hai fatto tu, noi ci rivaliamo su di te per le spese legali"... e perchè dovrei collaborare, di grazia?
        • Anonimo scrive:
          Re: Prende in giro tutti?

          per questo è giusto che la apple le prenda
          tutte ma che non ci sia un programma apple
          "serio" free software, diciamo a titolo di
          ringraziamento! Sei al corrente di qualche violazione delle licenze open source da parte di Apple?
          A PROPOSITO, NON AVREMO mica dimenticato la
          storia di "XTUNES" che fu costretto a
          chiudere i battenti perchè (era un programma
          free software) troppo simile a "ITUNES"???Chiudere i battenti?http://www.tex9.com/software/sumi/http://www.tex9.com/docs/xtunes-and-apple.phpSarebbe bastata un po' di originalita' da parte degli autori.
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?

            Sarebbe bastata un po' di originalita' da
            parte degli autori.Non ho capito molto bene... cioè ritieni giusto che sulle interfaccie si possa mettere il copyright... attento perchè la microsoft ha un brevetto antecedente al tuo per qualunque cosa :)Cioè, il fatto che abbiano DOVUTO CAMBIARE LA LORO INTERFACCIA non ti fa pensare che questo sia un grave colpo al free software?Ti rendi conto che se la microsoft seguendo le loro orme fa causa a kde per la barra il free software prende un colpo che ci resta?Allora, ci vogliamo arrivare ad ammettere che la apple ha comportamenti assurdamente scorretti oppure proprio non ci va di pensare?
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?

            Cioè, il fatto che abbiano DOVUTO CAMBIARE
            LA LORO INTERFACCIATi sfugge il fatto che l'interfaccia non era "loro". Era un clone di iTunes con un nome molto, troppo simile.
            non ti fa pensare che
            questo sia un grave colpo al free software?Apple difende la propria identita' e fa bene.* La GUI di xTunes violava il copyright sulla GUI di iTunes (questo sarebbe da dimostrare: precedenti cause sul look & feel hanno avuto esiti 'curiosi');* Il nome xTunes viola il trademark sul nome iTunes;Il fatto che tizio o caio sviluppi software libero, non vuol dire che possa permettersi di ignorare i diritti d'autore altrui.
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?
            - Scritto da: Anonimo
            Il fatto che tizio o caio sviluppi software
            libero, non vuol dire che possa permettersi
            di ignorare i diritti d'autore altrui.Ok, ora hanno rilicenziato delle librerie che non erano rilicenziabili e KDE ha un nuovo sponsor, qual'è il problema :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?
            - Scritto da: Anonimo

            Cioè, il fatto che abbiano DOVUTO CAMBIARE

            LA LORO INTERFACCIA

            Ti sfugge il fatto che l'interfaccia non era
            "loro". Era un clone di iTunes con un nome
            molto, troppo simile.Quindi il design di una interfaccia andrebbe brevettato secondo te? Basta dirlo, si fa la corsa ai brevetti e la sola possibilità di uan interfaccia free è annullata.

            Apple difende la propria identita' e fa bene.Quando deve copiare idee non sue, come multitasking e memoria protetta, sono robine da niente.Bada che sono ironico, a me sembra giusto che le idee siano di pubblico dominio.Poi se la apple ha una idea per una interfaccia, nessuno glie la deve copiare. Quindi l'interfaccia è più importante della realizzazione, allora lunga vita a Gates!

            * La GUI di xTunes violava il copyright
            sulla GUI di iTunes Ma tu sei davvero d'accordo col copyright sulle interfacce? Capisci vero che allora aqua non potrebbe avere tre pulsanti in alto a destra perchè li ha già windows? Oh ma è proprio questo quello su cui cerco di svegliarvi... la apple non ha a cuore il free software. Nè tantomeno è corretta nei suoi comportamenti.
            * Il nome xTunes viola il trademark sul nome
            iTunes;Su questo va bene, si cambia il nome, ma l'interfaccia no.

            Il fatto che tizio o caio sviluppi software
            libero, non vuol dire che possa permettersi
            di ignorare i diritti d'autore altrui.Ma va... diritti d'autore un corno... veramente saresti più felice in un mondo di copyright e brevetti dove nessuno può più lavorare liberamente?
          • Abacus scrive:
            Re: Prende in giro tutti?
            - Scritto da: Anonimo

            Oh ma è proprio questo quello su cui cerco
            di svegliarvi... la apple non ha a cuore il
            free software. Nè tantomeno è corretta nei
            suoi comportamenti.Scusate se mi intrometto....ho un mac...e francamente non ho mai pensato che ha Apple stesse "a cuore" il free software...altrimenti sarebbe Linux!!! penso che la cosa positiva in tutto questo possa essere che entrambi ci ricavino qualcosa ma è ovvio, PER CONVENIENZA, non certo perchè Jobs vuole diventare frate francescano in saio :) E' innegabile che il free soft soffre di un grave problema che deriva da quello che è anceh il suo grande pregio: è basato cioè su sforzi di perone volontarie.....uno sforzo collettivo che è ideologicamente ammirevole, ma che in termini di efficienza produce avanzamenti lenti e spesso disomogenei....Probabilmente ad es il team che lavora intorno al KHTML ci avrebbero messo un bel pò di tempo a raffinare il motore così come ha fatto Apple ma solo perchè Apple è un'azienda privata che può concentrare gli sforzi , non perchè sia migliore o peggiore. Quindi enso che il mondo Open SOurce deve apprezzare quando gli arriva qualcosa....pur continuando a sottolineare giustamente che Apple non "si comporta bene" secondo gli standard Open SOurce....ma il fatto è che non lo farà mai, perchè fa parte di quel movimento....Sul fatto delle interfaccie: sono daccordo con te che un mondo informatico fatto da interfacce bloccate sarebbe pessimo ma secondo me sei troppo pessimista. I tre bottoni in alto ormai fanno parte dell' "uso quotidiano" dire che tu copi me me perchè li metti anceh te sarebbe come dire che io copio la tua lampada perchè ci ho messo la lampadina.....esistono delgi elementi strutturali, comuni, che non sono brevettabile, ma poi esistono dei "di più" che caratterizzano un programma rispetto all'altro....iTunes non sarebbe iTunes senza l'iterfaccia metal, la forma arrotondata e "old radio" dello schermetto dei titoli, la schermata delle playlist.....queste sono cose non strutturali, se tu le fai uguali a me mi hai copiato, perchè potevi farle in tanti altri modi, ripeto un conto se fai anche te un programma con gli smart folder che so o con le finestrelle a tendina, elementi strutturali, un conto se quelle finestre a tendina sono esteticamente uguali allemie, disposte allo stesso modo...ecc...ecc...francamente io, da utente anche della vasta galassia open, preferisco quando gli sforzi della comunità sono rivolti verso la creazione di idee di interfaccia originali, sia strutturalmente che esteticamente...forse mi sono espresso male spero di essermi fatto capire..ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?
            - Scritto da: Abacus

            - Scritto da: Anonimo



            Oh ma è proprio questo quello su cui cerco

            di svegliarvi... la apple non ha a cuore
            il

            free software. Nè tantomeno è corretta nei

            suoi comportamenti.

            Scusate se mi intrometto....ho un mac...e
            francamente non ho mai pensato che ha Apple
            stesse "a cuore" il free
            software...altrimenti sarebbe Linux!!! No, tranne Apple e Microsoft tutti gli altri sistemi operativi hanno a cuore il free software.Anche Apple, ma in modo ladro, e quando certa gente si sarà stancata degli abusi Apple si troverà in braghe di tela.
            penso
            che la cosa positiva in tutto questo possa
            essere che entrambi ci ricavino qualcosa ma
            è ovvio, PER CONVENIENZA, non certo perchè
            Jobs vuole diventare frate francescano in
            saio :) E' innegabile che il free soft
            soffre di un grave problema che deriva da
            quello che è anceh il suo grande pregio: è
            basato cioè su sforzi di perone
            volontarie.....uno sforzo collettivo che è
            ideologicamente ammirevole, ma che in
            termini di efficienza produce avanzamenti
            lenti e spesso disomogenei....Eppure Mac OS X è *basato* su free software, guarda un po'...
            Probabilmente
            ad es il team che lavora intorno al KHTML ci
            avrebbero messo un bel pò di tempo a
            raffinare il motore così come ha fatto Apple
            ma solo perchè Apple è un'azienda privata
            che può concentrare gli sforzi , non perchè
            sia migliore o peggiore.Apple finora ha solamente cambiato licenza, non ha fatto nient'altro.
            Quindi enso che il
            mondo Open SOurce deve apprezzare quando gli
            arriva qualcosa....pur continuando a
            sottolineare giustamente che Apple non "si
            comporta bene" secondo gli standard Open
            SOurce....Non mi interessano i sorgenti, non deve cambiare le licenze, non deve comportarsi con arroganza, testa china e pedalare.A Apple è arrivato qualcosa, finora Apple ha dato poco e nulla. Il team KDE dovrebbe ringraziare perchè gli prendono il motore e cambiano licenza ? Stiamo scherzando ?
            ma il fatto è che non lo farà mai,
            perchè fa parte di quel movimento....
            Sul fatto delle interfaccie: sono daccordo
            con te che un mondo informatico fatto da
            interfacce bloccate sarebbe pessimo ma
            secondo me sei troppo pessimista. I tre
            bottoni in alto ormai fanno parte dell' "uso
            quotidiano" dire che tu copi me me perchè li
            metti anceh te sarebbe come dire che io
            copio la tua lampada perchè ci ho messo la
            lampadina.....esistono delgi elementi
            strutturali, comuni, che non sono
            brevettabile, ma poi esistono dei "di più"
            che caratterizzano un programma rispetto
            all'altro....iTunes non sarebbe iTunes senza
            l'iterfaccia metal, la forma arrotondata e
            "old radio" dello schermetto dei titoli, la
            schermata delle playlist.....queste sono
            cose non strutturali, se tu le fai uguali a
            me mi hai copiato, perchè potevi farle in
            tanti altri modi, ripeto un conto se fai
            anche te un programma con gli smart folder
            che so o con le finestrelle a tendina,
            elementi strutturali, un conto se quelle
            finestre a tendina sono esteticamente uguali
            allemie, disposte allo stesso
            modo...ecc...ecc...Ovviamente se questi elementi sono copiati da Apple sono 'comuni' e non brevettabili, ovvio.
            francamente io, da utente anche della vasta
            galassia open, preferisco quando gli sforzi
            della comunità sono rivolti verso la
            creazione di idee di interfaccia originali,
            sia strutturalmente che esteticamente...
            forse mi sono espresso male spero di essermi
            fatto capire..
            ciaoCiao
          • Abacus scrive:
            Re: Prende in giro tutti?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Abacus
            No, tranne Apple e Microsoft tutti gli altri
            sistemi operativi hanno a cuore il free
            software.
            Anche Apple, ma in modo ladro, e quando
            certa gente si sarà stancata degli abusi
            Apple si troverà in braghe di tela.mah...a parte Linux, Mac, Windows....gli alti sistemi operativi di peso......BeOS ci credo che ha a cuore l'universo Open visto che vive grazie a quello....gli altri....bho....che non derivano dall'open stesso vedo poco...M poi ripeto....se Apple ha infranto qualceh legge verrà punita....io francamente non ho letto da nesusna parte che Apple ha cambiato la licenza se mi posti un link mi fai un piacere.
            genei....

            Eppure Mac OS X è *basato* su free software,
            guarda un po'...
            Infatti questo conferma ciò che ho detto, Apple ha preso un cuore open è ci si è potuta concetrare sopra più di quanto potrà mai fare nella stessa unità di tempo il movimento open...

            Non mi interessano i sorgenti, non deve
            cambiare le licenze, non deve comportarsi
            con arroganza, testa china e pedalare.
            A Apple è arrivato qualcosa, finora Apple ha
            dato poco e nulla. Il team KDE dovrebbe
            ringraziare perchè gli prendono il motore e
            cambiano licenza ? Stiamo scherzando ?
            Ha già ringraziato infatti ed anche con entusiasmo...ripeto mi posti un link in cui si dice che Apple ha cambiato licenzo, non lo dico per dire sono interessato davvero
            Ovviamente se questi elementi sono copiati
            da Apple sono 'comuni' e non brevettabili,
            ovvio.non ho mai detto questo.......che adesso xtunes non fosse copiato da itunes....dai sarebbe come difendere Previti :))Poi che Apple si fosse potuta muovere con meno arroganza sono d'accordo...ma si sà che il look & feel di un mac è una componente essenziale, su questo sono sempre stati molto suscettibili


            Ciao:)
          • Abacus scrive:
            Re: Prende in giro tutti?
            Se vai qua http://developer.apple.com/darwin/projects/webcore/index.htmlpuoi scaricare il WEBCORE e il JAVASCRIPTCORE di Apple....e il download è automatico, parte subito senza password....Se vai qua, sei nella pagina di OpenDirectories un'altro progetto "open" di Apple, se provi a scaricare il codice (non la documentazione) ti appare la finestrella per inserire login e password, cioè per rdimostrare di essere membr o della ADC e dunque di aderire alla Apple open License.Da questo si dedurrebbe che a WebCore e Javascript Core non sia stata cambiata la licensa...Oltra a questo se vai qui:http://developer.apple.com/darwin/E' la home del programma OpenSource di Apple...... e in fondo puoi leggere questo: Non-Apple third party open source projects can be accessed without such registration. vuld dire cioè che i programmi openSource che non appartengono alla AOL (Apple OpenLicense) mnatengono la loro indipendenza...mi sembrerebbe strano che proprio la Apple che sta investendo tanto in immagine di buoni rapporti col mondo open cadesse in un grossolano errore come quello di cambiare licensa, contravvenendo le leggi e sottoponendosi allo sberleffo..
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?

            Infatti questo conferma ciò che ho detto,
            Apple ha preso un cuore open è ci si è
            potuta concetrare sopra più di quanto potrà
            mai fare nella stessa unità di tempo il
            movimento open...Cioè il kernel di OSX faceva schifo secondo te prima che lo prendesse la apple? A me pare che fosse ottimo anche prima :) Pensaci su
            non ho mai detto questo.......che adesso
            xtunes non fosse copiato da itunes....dai
            sarebbe come difendere Previti :))Copiata una interfaccina, ma l'implementazione è diversa... alla apple piace un kernel unix? Nessuno ha messo il brevetto sul CONCETTO, e lo può usare. All'autore di xtunes piace linux e contemporaneamente l'interfaccia di itunes (che se ci pensi è ben poca cosa rispetto a un kernel unix, un motore di rendering html, un server di posta e uno di stampa)... quel CONCETTO è brevettato. FINE.
          • Abacus scrive:
            Re: Prende in giro tutti?
            - Scritto da: Anonimo


            Infatti questo conferma ciò che ho detto,

            Apple ha preso un cuore open è ci si è

            potuta concetrare sopra più di quanto
            potrà

            mai fare nella stessa unità di tempo il

            movimento open...

            Cioè il kernel di OSX faceva schifo secondo
            te prima che lo prendesse la apple? A me
            pare che fosse ottimo anche prima :) Pensaci
            su
            infatti non stavo dicendo questo.....la frase che ho scritto mi sembra limpida....rispondi su queslla non su quello che tu pensi che io stia pensando quando scrivo..io ho detto semplicemente che se Apple vuole prendere softaware open source lo può fare tranquillamente , e lo ha fatto, basta che ripsetti le regole. E come ti ho dimostrato nel post seguente (spero che tu riaponda anche a quello) da ciò che a me risulta le regole sono rispettate....il concetto dell'open source non è che tu puoi usare il mio codice solo se poi sei carino con me...no basta che rispetti le regole. poi mi puoi mandare anche a quel paese girato l'anglo o anceh direttamente in faccia. basta che rispetti le regole.

            non ho mai detto questo.......che adesso

            xtunes non fosse copiato da itunes....dai

            sarebbe come difendere Previti :))

            Copiata una interfaccina, ma
            l'implementazione è diversa... ecco copiata un iterfaccina...e di quello si stava parlando non d'altro...vedo che l'hai ammesso finalmente....il fatto che tu metta il diminutivo non sminuisce la copiatura..
            alla apple
            piace un kernel unix? Nessuno ha messo il
            brevetto sul CONCETTO, e lo può usare.
            All'autore di xtunes piace linux e
            contemporaneamente l'interfaccia di itunes
            (che se ci pensi è ben poca cosa rispetto a
            un kernel unix, un motore di rendering html,
            un server di posta e uno di stampa)... quel
            CONCETTO è brevettato. FINE.Non mi interessa se è poca cosa. l'ha copiata.FINE. e l'interfaccia di iTunes non è opensource.mentre le cose nel tuo elenco si.ripeto: opensource non significa "volemose bene" ma "codice aperto" sotto certe regole. Tu rispetti le regole.L'intefaccia di iTunes non è un concetto ma un'implementazione tecnica, l'idea non è brevettabile, l'implementazione tecnica dell'idea sì. (viviamo in un mondo che si basa su questo......)
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?
            Riassumo la mia posizione, per lo meno ci siamo capiti:Non sono d'accordo su copyright, brevetti o qualsivoglia diritto di proprietà sulle idee. Certo capisco il paragone col design delle auto, però non so fino a che punto essere d'accordo. Mi dici che questa è la realtà e lo so anch'io, quello che vorrei è che NON FOSSE così, e per attuare, quando posso, cerco di far notare alla gente i comportamenti scorretti delle grandi case.Non perchè odi la gente, ma perchè odio il fatto che tale gente inneggi alle grandi case come portatrici di innovazione. Pensa questo: apple fece causa a microsoft sul CONCETTO di interfaccia a finestre. Primo, è assurdo, e su questo a posteriori penso non si possa discutere :)Secondo e più importante: la apple aveva usato 20 anni di ricerca sulle interfacce fatta nelle università, e poi, essendone l'ultimo gradino, cioè la commercializzazione, aveva preteso il brevetto che fortunatamente le fu negato. Però ancora oggi ci sono utenti apple che si tramandano la leggenda e odiano la microsoft perchè ha rubato al loro beniamino Jobs (poi a loro cosa glie ne fregherà) una idea. Non ha senso, l'idea non era veramente di Jobs, le idee non nascono da una sola mente di solito.Si potrebbe incazzarsi con quelli che scrivono linguaggi ad oggetti dicendo che solo il prof. che per primo ha ideato l'ereditarietà poteva approfittarne. Ma sarebbe davvero assurdo non trovi? Non per parlare male di apple, ma in generale, perchè anche il design di una interfaccia può essere l'ultimo gradino di una ricerca che è anche pubblica.Sono molti i ricercatori mondiali che derivano da uno studio teorico un procedimento, che è anche il più ovvio prodotto di quella ricerca, e poi lo brevettano. Io lo trovo assurdo, perchè la parte importante, cioè la ricerca teorica, loro hanno potuto leggerla!
          • Abacus scrive:
            Re: Prende in giro tutti?
            - Scritto da: Anonimo
            Riassumo la mia posizione, per lo meno ci
            siamo capiti:

            Non sono d'accordo su copyright, brevetti o
            qualsivoglia diritto di proprietà sulle
            idee. Certo capisco il paragone col design
            delle auto, però non so fino a che punto
            essere d'accordo. Mi dici che questa è la
            realtà e lo so anch'io, quello che vorrei è
            che NON FOSSE così, e per attuare, quando
            posso, cerco di far notare alla gente i
            comportamenti scorretti delle grandi case.

            Non perchè odi la gente, ma perchè odio il
            fatto che tale gente inneggi alle grandi
            case come portatrici di innovazione.

            Pensa questo: apple fece causa a microsoft
            sul CONCETTO di interfaccia a finestre.
            Primo, è assurdo, e su questo a posteriori
            penso non si possa discutere :)

            Secondo e più importante: la apple aveva
            usato 20 anni di ricerca sulle interfacce
            fatta nelle università, e poi, essendone
            l'ultimo gradino, cioè la
            commercializzazione, aveva preteso il
            brevetto che fortunatamente le fu negato.
            Però ancora oggi ci sono utenti apple che si
            tramandano la leggenda e odiano la microsoft
            perchè ha rubato al loro beniamino Jobs (poi
            a loro cosa glie ne fregherà) una idea. Non
            ha senso, l'idea non era veramente di Jobs,
            le idee non nascono da una sola mente di
            solito.

            Si potrebbe incazzarsi con quelli che
            scrivono linguaggi ad oggetti dicendo che
            solo il prof. che per primo ha ideato
            l'ereditarietà poteva approfittarne. Ma
            sarebbe davvero assurdo non trovi?

            Non per parlare male di apple, ma in
            generale, perchè anche il design di una
            interfaccia può essere l'ultimo gradino di
            una ricerca che è anche pubblica.

            Sono molti i ricercatori mondiali che
            derivano da uno studio teorico un
            procedimento, che è anche il più ovvio
            prodotto di quella ricerca, e poi lo
            brevettano. Io lo trovo assurdo, perchè la
            parte importante, cioè la ricerca teorica,
            loro hanno potuto leggerla!Sono contento per una volta di finire unos cambio di opinioni con civiltà :) nono sono un uomo da forum, sono troppo logorroico, e poi una discussione vera ha bisogno di uno scambio faccia a faccia se nò è un rapporto epistolare.Internet però non può essere un rapporto epistolare perchè fornendoti l'immediatezza della comunicazione a volte ti toglie il tempo necessario della riflessione e della meditazione. comunque....Sul fatto che Jobs, ed essendo lui praicamente a Apple, si sia comportato MOLTE volte da coglione siamo perfettamente daccordo, odio l'arroganza di certi comportamenti della Apple, la sua incapacità nel descrivere i suoi prodotti, la supponenza di molti possessori di un mac che non si rendono conto dei limiti a volte evidenti che ha (ho un mac...lo dico perchè in questo forum sembra che bisogni essere necessariamente partigiani...)...Il nostro discorso verteva su un caso molto specifico. Che avrei fatto io? avrei lasciato tranquillamente per i fatti suoi xtunes, magari facendoli cambiare nome se proprio non avevo un cazzo da fare di meglio.Sul fatto dei brevetti in generale.....bhe....il tuo discorso può avere un senso, ,a è anche vero che la nostra società si basa essenzialmente proprio su questa possibilità di creare concorrenza permettendo però uno spazio di "monopolio" che ripaghi i costi di ricerca attraverso la possibilità di vivere per un periodo (che si auspicherebbe il più breve possibile) in un vuoto pneumatico. Questo può non piacere, ma francamete troverei peggiore se come dici te quei ricercatori non avessero potuto neanche leggere quelle ricerche. Sul fatto che poi la base teorica sia più importante dell'applicazione...bho...dipende dagli ambinti in cui si discute...sulla tua vita personale incide più probabilmente quella particolare applicazione di un impasto di cellulosa che si chiama libro, più che la teria astratta...certo una senza l'altra non esisterebbe ma il processo non è mai osì linerare....spesso stutdi sull'usabilità conducono anche a delle visioni strutturali che permettono di migliorare anche il "retro" del negozio...sono discorsi complicati. Sorrido quando la gente parla del mercato, della concerrenza, come se si trattassero di leggi naturali. Il mercatom la concorrenza, sono costrutti profondamente sociali e culturali, il mercato senza regole non esiste!! La brevettabilità delle invenzioni industriali può essere opinabile ma permette anche degli avanzamenti che con altri modelli potrebbero esser eimpensabili...se qualcuno non avesse portato fuori dalla Xerox quelle idee, brevettandole e quindi spinto dal denaro ma anchce da quel senso di costruire qualcosa che è alla base di qualsiasi attività economica fatta col cuore, e voglio aggiungere anche se Microsoft con le sue pratiche scorrette non avess eportato in casa di ognuno un pc, forse oggi non saremmo qui. Quello ceh voglio dire è che i processi sono complessi, mai lineari e non si può mai dire che anche dal diavolo non spunti fuori qualcosa di buono. Alla società retta dai saggi e dai filosofi non ho mai creduo, la storia ha sempre dimostrato che chi si assumeva il ruolo di salvatore si emancipatore e portatore della verità ha spesso condotto alle peggiori dittature, non meno insensate per il fatto di dichiararsi semplici intermezzi necessari per aprire gli occhi del popolo.scusa...è tardi.....quando mi lascio andare...... :)) scusa per l'area da maestrino che può trasparire...non è voluta...... :) ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?
            Giusto una nota: non do' maggior peso alla ricerca teorica che alla applicazione, e tra l'altro non parlavo neanche dei brevetti sulle applicazioni.Mi da' fastidio che quello che di solito è l'ultimo gradino di una ricerca, cioè la commercializzazione di un prodotto che ne riassuma i risultati, va a portare il brevetto sul prodotto stesso. Però tutti quelli che hanno studiato non hanno brevettato. Mi spiego con un esempio: X inventa la programmazione a oggetti. Ovvio che X è una serie di ricercatori con un parco di ricerche notevoli. Poi arriva Y, implementa il linguaggio ad oggetti più simile possibile al modello prospettato da X, e lo brevetta. Assolutamente da evitare, invece accade... ora quella implementazione era quella ovvia, scontata, che si deduce direttamente dalla ricerca, eppure nessuno può più farla, e l'unico che può farla è solo uno dei tanti che hanno collaborato.va beh, si chiuda :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?

            Probabilmente
            ad es il team che lavora intorno al KHTML ci
            avrebbero messo un bel pò di tempo a
            raffinare il motore così come ha fatto AppleBeh, ma se ci pensi la apple ci avrebbe messo molto di più a riscriverlo da sola (se no non avrebbe preso quello!). E credimi anche prima dell'intervento :) konqueror era stupendo così come tutto kde3. Che dire poi di gnome2, di mozilla... di gcc? Non mi sembra che siano progetti andati avanti con discontinuità.
            ma solo perchè Apple è un'azienda privata
            che può concentrare gli sforzi , non perchè
            sia migliore o peggiore.Pensaci, è un punto di vista comune e non del tutto criticabile, però se così fosse allora la apple farebbe prima a riscrivere da capo. E' evidente che il lavoro dei "volontari" è molto più ampio di quel che può sembrare a una prima "occhiata mentale". KDE3 è un D.E. stupendo, eppure opensource e free :)
            Quindi enso che il
            mondo Open SOurce deve apprezzare quando gli
            arriva qualcosa....Beh, purchè si apprezzi da entrambi i lati, invece troppi utenti mac non si rendono conto del tesoro che hanno ereditato dal free software, pensando che sia stata la apple a fargli fare il grande salto...
            Sul fatto delle interfaccie: sono daccordo
            con te che un mondo informatico fatto da
            interfacce bloccate sarebbe pessimo ma
            secondo me sei troppo pessimista. I tre
            bottoni in alto ormai fanno parte dell' "uso
            quotidiano" dire che tu copi me me perchè li
            metti anceh te sarebbe come dire che io
            copio la tua lampada perchè ci ho messo la
            lampadinaPer riassumere quello che scriverei... sono pessimista :)
            .....esistono delgi elementi
            strutturali, comuni, che non sono
            brevettabile, ma poi esistono dei "di più"
            che caratterizzano un programma rispetto
            all'altro....iTunes non sarebbe iTunes senza
            l'iterfaccia metal, la forma arrotondata e
            "old radio" dello schermetto dei titoli, la
            schermata delle playlist.....queste sono
            cose non strutturali, se tu le fai uguali a
            me mi hai copiato,Ma lo sapevi che l'interfaccia metal, la forma arrotondata dello schermetto dei titoli e la schermata delle playlist fanno parte da tempi immemorabili (mi pare 1996) di winamp e xmms? Ci sono skin fatte in quel modo da secoli, eppure la apple con i suoi soldi è riuscita a dire che quella interfaccia ADESSO è sua. A me fa schifo questa cosa.
            un conto se quelle
            finestre a tendina sono esteticamente uguali
            allemie, disposte allo stesso
            modo...ecc...ecc..Aspetta che la microsoft tiri fuori il brevetto su "file edit view e help alla fine della barra dei menu" :)
            francamente io, da utente anche della vasta
            galassia open, preferisco quando gli sforzi
            della comunità sono rivolti verso la
            creazione di idee di interfaccia originali,
            sia strutturalmente che esteticamente...
            forse mi sono espresso male spero di essermi
            fatto capire..
            ciaoMa come ho già detto, non è che se una interfaccia è una buona idea (vedi il dock di next, che è usato nei window manager di X da almeno 10 anni) non la si debba riutilizzare! Così come non è detto che se una implementazione è una buona idea (che so, il kernel unix) non la si debba riutilizzare.Alla apple fa comodo poter usare un kernel unix,cups, samba ecc. perchè nessuno ne ha brevettato le idee, allora perchè un altro S.O. con kernel unix non deve potersi reimplentare una interfaccia simile a quella di apple se piace?
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?
            - Scritto da: Anonimo
            Quindi il design di una interfaccia andrebbe
            brevettato secondo te? Basta dirlo, si fa la
            corsa ai brevetti e la sola possibilità di
            uan interfaccia free è annullata.Se copi un libro facendone uno simile dal titolo simile e dici che è tuo, l'autore del libro ti porta in tribunale per plagio. E' questo anche se l'autore ha detto a tutti quanti che si possono fotocopiare il libro. Non è che le licenze libere non prevedano una protezione del diritto d'autore. Stabiliscono semplicemente che l'autore concede molte libertà agli utilizzatori, ivi compresa la liberta di copiare, modificare e redistribuire l'opera. Ciò non vuol dire che non vengano riconosciute le prerogative dell'autore, tra cui il diritto a garantire il suo nome, a garantire la professionalità del suo operato, il diritto a farne comunque ciò che vuole della sua opera, e infine il diritto a portarti in tribunale se tu prendi la sua opera e fai quattro modifiche e la ridistribuisci dicendo che è tua. Come vedi non è che free software vuol dire faccio quello che mi pare e piace.
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            Quindi il design di una interfaccia
            andrebbe

            brevettato secondo te? Basta dirlo, si fa
            la

            corsa ai brevetti e la sola possibilità di

            uan interfaccia free è annullata.

            Se copi un libro facendone uno simile dal
            titolo simile e dici che è tuo, l'autore del
            libro ti porta in tribunale per plagio. E'
            questo anche se l'autore ha detto a tutti
            quanti che si possono fotocopiare il libro.
            Non è che le licenze libere non prevedano
            una protezione del diritto d'autore.
            Stabiliscono semplicemente che l'autore
            concede molte libertà agli utilizzatori, ivi
            compresa la liberta di copiare, modificare e
            redistribuire l'opera. Ciò non vuol dire che
            non vengano riconosciute le prerogative
            dell'autore, tra cui il diritto a garantire
            il suo nome, a garantire la professionalità
            del suo operato, il diritto a farne comunque
            ciò che vuole della sua opera, e infine il
            diritto a portarti in tribunale se tu prendi
            la sua opera e fai quattro modifiche e la
            ridistribuisci dicendo che è tua. Come vedi
            non è che free software vuol dire faccio
            quello che mi pare e piace.Non ho capito la risposta. Trovi giusto che si brevettino le INTERFACCE?Si potrebbe passare più in generale a brevettare i CONCETTI. Quindi il primo che brevetta l'idea di memoria protetta e di multiprocesso si becca le royality. Ti piacerebbe? A me no, perchè tutti gli studi precedenti, grazie ai quali si è arrivati al punto attuale, sono liberamente disponibili nelle biblioteche universitarie, alla portata di tutti, e non vedo la ragione per proteggere come se fosse più importante l'ultimo gradino di un processo evolutivo.Brevettare i CONCETTI a me pare un furto, per tornare al tuo paragone col libro, è come dire che Manzoni brevetta il romanzo!Guarda che non c'è più genialità in una interfaccia che in un algoritmo nuovo che ti permette di fare girare contemporaneamente più applicazioni su un solo processore. Se alla apple fa comodo riusare quei risultati, non si deve lamentare se qualcuno riusa i suoi risultati sulle interfacce grafiche.
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?

            Quindi il design di una interfaccia andrebbe
            brevettato secondo te? Basta dirlo, si fa la
            corsa ai brevetti e la sola possibilità di
            uan interfaccia free è annullata.A parte che gia' esiste la possibilita' di brevettare parte degli elementi di una GUI (vedi il brevetto Adobe sulle tavolozze, che gli ha permesso di fare causa a Macromedia), no, non sono particolarmente dell'avviso che una GUI dovrebbe essere brevettabile. Pero' una GUI e' coperta, ma guarda un po', da copyright.
            Quando deve copiare idee non sue, come
            multitasking e memoria protetta, sono robine
            da nientemultitasking e memoria protetta sono concetti noti da anni, e non mi pare che siano protetti da brevetti.
            Bada che sono ironico, a me sembra giusto
            che le idee siano di pubblico dominio.Ma quelli di xtunes non hanno 'copiato' una idea, hanno copiato una GUI, un prodotto.
            Poi se la apple ha una idea per una
            interfaccia, nessuno glie la deve copiare.Nessuno deve copiare una GUI, se l'autore non vuole. Mi sembra facile da capire.
            Ma tu sei davvero d'accordo col copyright
            sulle interfacce?Si'. Sono d'accordo per quanto riguarda il copyright di una particolare implementazione dei concetti su cui e' basata una GUI.
            Capisci vero che allora
            aqua non potrebbe avere tre pulsanti in alto
            a destra perchè li ha già windows? No, perche' un conto e' fare una GUI simile ad un'altra, un conto e' *copiarla*. Elementi come toolbar, o set di pulsanti per gestire la finestra, sono noti da anni (almeno una trentina) negli studi sull'interazione uomo-macchina.Questo non vuol dire che si possa liberamente copiare una particolare implementazione di questi concetti.
            Oh ma è proprio questo quello su cui cerco
            di svegliarvi... la apple non ha a cuore il
            free software.Non ha a cuore il free software, ma ha a cuore l'open source.
            Nè tantomeno è corretta nei
            suoi comportamenti.Perche'? Tutto cio' che in OS X e' basato su sw open source e' rilasciato come open source (Rendezvous, WebCore, JSCore, Darwin streaming server e altro).Poi s'incazza con chi copia. Mbeh?Poteva fare di peggio, magari invocare il DMCA (cosa che ha gia' fatto in circostanze diverse) e impedire gli ulteriori sviluppi di Xtunes.Nota che, evidentemente, a Apple non da fastidio che venga realizzata una applicazione in grado di gestire l'iPod su Linux.
            Su questo va bene, si cambia il nome, ma
            l'interfaccia no.Cioe' non si puo' copiare il nome, ma l'interfaccia si'?
            Ma va... diritti d'autore un corno...
            veramente saresti più felice in un mondo di
            copyright e brevetti dove nessuno può più
            lavorare liberamente?Non so se te ne sei accorto, ma vivi gia' in un mondo dove esiste il copyright (la questione sui brevetti e' diversa, e non centra niente con il discorso che stavamo facendo).E, si', a me non dispiace. Sono io a decidere chi puo' sfruttare il mio lavoro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?


            Su questo va bene, si cambia il nome, ma

            l'interfaccia no.

            Cioe' non si puo' copiare il nome, ma
            l'interfaccia si'?Sul nome simile, la apple potrebbe opinare che così sembra che il prodotto l'hanno fatto loro. Come dire che uno fa una casa chiamata "applex" e vende programmi simil-apple per linux, beh avrebbe ragione la apple a incazzarsi, molta gente penserebbe che è la apple stessa a fare prodotti linux.Però sulla interfaccia non sono d'accordo. per i motivi che ho già detto.
            Non so se te ne sei accorto, ma vivi gia' in
            un mondo dove esiste il copyright (la
            questione sui brevetti e' diversa, e non
            centra niente con il discorso che stavamo
            facendo).

            E, si', a me non dispiace. Sono io a
            decidere chi puo' sfruttare il mio lavoro.Si certo. Però OGNI VOLTA CHE LAVORI devi controllare di aver messo un pixel diverso dalle altre interfacce... un po' come se Gino Paoli e Gianni Morandi si scannassero per il giro di do... arhg argh argh :)))
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?

            Si certo. Però OGNI VOLTA CHE LAVORI devi
            controllare di aver messo un pixel diverso
            dalle altre interfacce... Di certo la somiglianza tra iTunes e xTunes non era un caso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Prende in giro tutti?
            - Scritto da: Anonimo


            Si certo. Però OGNI VOLTA CHE LAVORI devi

            controllare di aver messo un pixel diverso

            dalle altre interfacce...

            Di certo la somiglianza tra iTunes e xTunes
            non era un caso.Neanche quella fra itunes e centinaia di skin winamp a sto punto eh. Questo non lo vuole proprio ammettere nessuno? E emusic l'avete visto? Meno male che no... eppure c'è da prima di itunes, ma vi garantisco che ci somiglia na cifra...
    • Anonimo scrive:
      Re: Prende in giro tutti?

      qualcuno sa spiegarmi che senso ha per
      l'open source contrubuire con apple senza
      avere niente in cambio(se non soldi...).
      Sono io che mi sbaglio? spero di siQuando la apple vi è stata costretta da licenze simil-gpl, o quando davvero non ha aggiunto nulla, ha rilasciato le modifiche.In ogni caso nessuno avrebbe potuto costringere la apple a rilasciare il sorgente di aqua o di quartz (a meno che tali programmi non siano linkati con il kernel, il che spiegherebbe l'adozione di un kernel a licenza bsd).Per khtml ha giustamente rilasciato le modifiche sotto GPL e questo è convenuto a tutti. Xfree86 che io sappia funzionava già benissimo da se su OSX senza che la apple si fregiasse del merito.
      • FDG scrive:
        Re: Prende in giro tutti?
        - Scritto da: Anonimo
        Quando la apple vi è stata costretta da
        licenze simil-gpl, o quando davvero non ha
        aggiunto nulla, ha rilasciato le modifiche.Sembra anche in assenza di questo tipo di licenze.
    • Anonimo scrive:
      Re: Prende in giro tutti?
      - Scritto da: Anonimo

      - Apple sta approfittando dell'open source
      per guadagnare non rendendo pubblici i
      migliramenti ????

      -Apple sta cercando di portare a se i vari
      sviluppatori opensource per allargare il suo
      monopolio sui sistemi unix like??Piu` che altro mi sembra che la linea di apple si adi collaborare in maniera attiva con alcuni progetti open-source da un lato, fermandone altri dall'altro, almeno da quanto leggo spesso su www.ppcnerds.org e su www.slashdot.org.gnu/darwin ad esempio mi sembra sia stato fermato con un'azione legale.
  • Anonimo scrive:
    Eccoli la...
    no, non i geniali esperti di marketing della apple, ma gli utenti ... già vi vedo pronti a inneggiare... fermi la!Esisteva già, era già installabile da tempo, era già, ovviamente, per forza, perchè altrimenti non si può proprio fare, implementato sull'interfaccia grafica apple. E' proprio lui, il server XFree86 e nulla di più.A quando la nuova fiammante interfaccia "gnome"? E dove sono tutti i dementi che hanno detto che "X window non è performante", e anche per questo l'interfaccia di OSX vince rispetto a quella di linux? (compariamolo un po' col jaguar ^_____^).Mo' vi voglio tutti all'appello...Piuttosto, perchè la cara apple, che ormai ha una pubblicità stratosferica per aver messo su un sistema tutte quelle cose che se sono su linux sono difficili e vecchie di trent'anni e se sono su OSX sono fichissime novità, non ha reso quartz free software? Tanto loro guadagnano dalla vendita del computer! Forse perchè tanto l'esercito di fedelissimi dirà che è giusto così!PERO' FINO ALL'ALTRO IERI non ne avreste mai voluto sapere che ne so, di evolution al posto di quella schifezza di Out-luck...Mo' vediamo quanto tempo passa prima che venga fuori il nuovo fichissimo evolution (se no perchè la apple si è interessata a Xwindow?).
    • Anonimo scrive:
      Re: Eccoli la...
      Linuxari e Mac-achi Sbranatevi sulla X shell uahuahuah
    • Anonimo scrive:
      Re: Eccoli la...
      - Scritto da: Anonimo
      Piuttosto, perchè la cara apple, che ormai
      ha una pubblicità stratosferica per aver
      messo su un sistema tutte quelle cose che se
      sono su linux sono difficili e vecchie di
      trent'anni e se sono su OSX sono fichissime
      novità?'scolta, io uso sia OsX che Linux ppc e ti assicuro che il lavoro che hanno fatto alla Apple per rendere *nix più umano è mooolto distante da quello che è stato fatto per il Pinguino, la Apple è riuscita a far usare *nix a mia moglie!!!! Con il Pinguino ancora ci litiga, ogni tanto mi chiede "Dove è andata a finire la ricetta che ho scaricato da internet?"

      PERO' FINO ALL'ALTRO IERI non ne avreste mai
      voluto sapere che ne so, di evolution al
      posto di quella schifezza di Out-luck...
      Ho il vago sopetto che tu non conosca molti utenti Macintosh, chi conosce le alternative (eh si) non usa prodotti M$ semplicemente perché c'è di meglio...e peggio di Autluk c'è ben poco.Per inciso: credo di aver fatto installare più copie di Mozilla e Chimera di chiunque altro nell'emisfero settentrionale ;))))
      • Anonimo scrive:
        Re: Eccoli la...

        'scolta, io uso sia OsX che Linux ppc e ti
        assicuro che il lavoro che hanno fatto alla
        Apple per rendere *nix più umano è mooolto
        distante da quello che è stato fatto per il
        Pinguino, la Apple è riuscita a far usare
        *nix a mia moglie!!!! Con il Pinguino ancora
        ci litiga, ogni tanto mi chiede "Dove è
        andata a finire la ricetta che ho scaricato
        da internet?"
        Mi intrometto nelle vostre cose solo per dire che ho un manipolo di ultraquarantenni che usa kde3 con successo. E le ricette le trovano sul desktop come tutti gli altri...
      • Anonimo scrive:
        Re: Eccoli la...

        Ho il vago sopetto che tu non conosca molti
        utenti Macintosh, chi conosce le alternative
        (eh si) non usa prodotti M$ semplicemente
        perché c'è di meglio...e peggio di Autluk
        c'è ben poco.Li conosco: hanno un provider ADSL che richiede autenticazione SMTP e con questa scusa evitano i vari shareware che ne sono sprovvisti. Alla domanda "ma ehm, cosa credi che quindi in debian non ci sia l'autenticazione SMTP, prova mozilla oppure anche sylpheed col server X" rispondono che in realtà loro trovano che l'interfaccia di OE sia intuitiva. E il free software a ffanc*lo :)))
        • gerry scrive:
          Re: Eccoli la...
          - Scritto da: Anonimo
          rispondono che
          in realtà loro trovano che l'interfaccia di
          OE sia intuitiva. E il free software a
          ffanc*lo :)))Già, è più o meno quello che gli dico io quando mi chiamano piangendo perchè gli è entrato code red nel PC e gli ha mangiato mezzo sistema.OE non è male se cerchi immediatezza, purtroppo la troppa semplicità fa spesso dimenticare agli utenti che è stato per anni un colabrodo e nessuno ha mai voglia di passare tempo a succhiare patch da windows update.IMHO se hai un 56K è quasi inutilizzabile, anche con il software di update che ti permette scaricare un po' alla volta le patch non faccio in tempo a installarne una che già ne esce una nuova... Meno male che uso pocomail :P
          • Anonimo scrive:
            Re: Eccoli la...

            OE non è male se cerchi immediatezza,ma mozilla, kmail, sylpheed, non sono mica meno immediati anzi... purtroppo la gente preferisce credere alle "scritte sulla scatola" piuttosto che provare ma peggio per loro :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Eccoli la...


            OE non è male se cerchi immediatezza,

            ma mozilla, kmail, sylpheed, non sono mica
            meno immediati anzi... purtroppo la gente
            preferisce credere alle "scritte sulla
            scatola" piuttosto che provare ma peggio per
            loro :)perche' provare se c'e' gia' nel sistema?(che alla fine mozilla mail non e' meglio di OE)il 90% di quelli che usano un pc lo fanno perche' devono farlo..non sono tutti appassionati...quello che trovano usano...e mi sembra giusto!
      • Galileo scrive:
        Re: Eccoli la...

        Con il Pinguino ancora
        ci litiga, ogni tanto mi chiede "Dove è
        andata a finire la ricetta che ho scaricato
        da internet?"se tua moglie legge questo post ti fa un culo così!
    • FDG scrive:
      Re: Eccoli la...
      - Scritto da: Anonimo
      no, non i geniali esperti di marketing della
      apple, ma gli utenti ... già vi vedo pronti
      a inneggiare... fermi la!A me dispiace vedere gente così pronta alla farneticazione.
      E' proprio lui, il server XFree86 e nulla di
      più.Beh, come dire che qualsiasi contributo porti Apple al progetto è da buttare. Mi sembra stupido. Apple l'ha reso nettamente più veloce (sfrutta Quartz Extreme) e più integrato col sistema. Che dici sono bruscolini?
      E dove sono tutti i dementi che hanno detto
      che "X window non è performante"Sono quì: http://www.fresco.org/Secondo me non sono tanto imbecilli. Poi, è chiaro, se per te performa abbastanza, posso pure capirti. E se ritieni Quartz lento, non sarò io a contraddirti. Mi permetto solo di ricordarti che Quartz fa un pò più di lavoro di XFree, che non è neanche in grado di disegnare una ellisse, almeno per il momento (cerca la documentazione e capirai il perché di questo).
      PERO' FINO ALL'ALTRO IERI non ne avreste mai
      voluto sapere che ne so, di evolution al
      posto di quella schifezza di Out-luck...E cosa ti fa pensare che stiano tutti aspettando evolution?
      Mo' vediamo quanto tempo passa prima che
      venga fuori il nuovo fichissimo evolution
      (se no perchè la apple si è interessata a
      Xwindow?).LOL. Ma allora Apple ha fatto Mail e iCal solo per buttare via i soldi? E anche se Apple decidesse di fare una sua versione di Evolution, ti farebbe così schifo vederlo adottato da un'altra società pronta ad investirci su tempo e denaro? Ma è solo un problema con Apple o con tutte le società che investono nel software libero o aperto più in generale?
      • Anonimo scrive:
        Re: Eccoli la...

        LOL. Ma allora Apple ha fatto Mail e iCal
        solo per buttare via i soldi? Pare che macos 9 l'abbiano fatto solo per quello... e per poter mettere la X in osx :)A E anche se
        Apple decidesse di fare una sua versione di
        Evolution, ti farebbe così schifo vederlo
        adottato da un'altra società pronta ad
        investirci su tempo e denaro? No mi farebbe schifo vedere tanti soldatini che il giorno prima NON LO VOLEVANO PROVARE NEANCHE PAGATI e il giorno dopo pronti a dire che è il "nuovo bellisimo programma di posta" che io posso usare da 2 anni a questa parte e manco mi piace infatti uso sylpheed...
        Ma è solo un
        problema con Apple o con tutte le società
        che investono nel software libero o aperto
        più in generale?Ma che investono! Non è mica quello il problema, ce l'ho con gli utenti! Che del free software non ne vogliono sapere finchè la apple non gli dice che possono... non ti sembra un comportamento un po' da robot telecomandati? E forse non tu, ma gli altri 9 si... seriamente gli utenti mac sono i più restii a provare free software non so perchè... prima del free provano TUTTI i possibili programmi commerciali piratati e TUTTI i possibili programmi shareware... dopo di che tornano a out-luck... questo quelli che conosco io.Sembra che il free software non sappia di status symbol non so...
        • FDG scrive:
          Re: Eccoli la...
          - Scritto da: Anonimo
          Che del
          free software non ne vogliono sapere finchè
          la apple non gli dice che possono...Quello è un problema generale e non riguarda solo gli utenti apple. Tral'altro progetti come Fink ( http://fink.sourceforge.net ) non mi pare abbiano poco successo presso gli utenti apple. Chiaramente, fino ad un paio di anni fa, erano in pochi ad aver coscienza dell'esistenza di certo software. Ora la situazione sta cambiando.
        • Anonimo scrive:
          Re: Eccoli la...
          mai sentito parlare di chimera??Un altro che parla perchè ha il cugino con il mac...
    • LaNberto scrive:
      Re: Eccoli la...
      - Scritto da: Anonimo
      Esisteva già, era già installabile da tempo,
      era già, ovviamente, per forza, perchè
      altrimenti non si può proprio fare,
      implementato sull'interfaccia grafica apple.
      E' proprio lui, il server XFree86 e nulla di
      più.Errato: non era " implementato sull'interfaccia grafica apple" e aveva qualche problemuccio (oltre ad essere brutto come la fame)
      A quando la nuova fiammante interfaccia
      "gnome"? No grazie, fa schifo e non è pratica
      E dove sono tutti i dementi che hanno detto
      che "X window non è performante", e anche
      per questo l'interfaccia di OSX vince
      rispetto a quella di linux? (compariamolo un
      po' col jaguar ^_____^).Beh, sarei proprio curioso (Quartz Xtreme è una scheggia)
      Piuttosto, perchè la cara apple, che ormai
      ha una pubblicità stratosferica per aver
      messo su un sistema tutte quelle cose che se
      sono su linux sono difficili e vecchie di
      trent'anni e se sono su OSX sono fichissime
      novità, non ha reso quartz free software?
      Tanto loro guadagnano dalla vendita del
      computer! Appunto, se vuoi l'interfaccia seria vettoriale, il quicktime e tutto il resto TI COMPRI IL MAC
      PERO' FINO ALL'ALTRO IERI non ne avreste mai
      voluto sapere che ne so, di evolution al
      posto di quella schifezza di Out-luck...Veramente c'è Mail che è meglio di tutti e due...

      Mo' vediamo quanto tempo passa prima che
      venga fuori il nuovo fichissimo evolution
      (se no perchè la apple si è interessata a
      Xwindow?).Leggi l'articolo: per facilitare il porting di alcune applicazioni X-based, per aziende o progetti che non hanno tempo e voglia di riscrivere l'interfaccia (anche se sarebbe molto meglio)
      • Anonimo scrive:
        Re: Eccoli la...
        - Scritto da: LaNberto

        - Scritto da: Anonimo


        Esisteva già, era già installabile da
        tempo,

        era già, ovviamente, per forza, perchè

        altrimenti non si può proprio fare,

        implementato sull'interfaccia grafica
        apple.

        E' proprio lui, il server XFree86 e nulla
        di

        più.

        Errato: non era " implementato
        sull'interfaccia grafica apple" e aveva
        qualche problemuccio (oltre ad essere brutto
        come la fame)Da quando un X-Server è 'bello' o 'brutto' ?Cosa stai dicendo ?

        A quando la nuova fiammante interfaccia

        "gnome"?

        No grazie, fa schifo e non è praticaDavvero ? A dire il vero ha vinto diversi premi e soprattutto considerarla un'interfaccia grafica è riduttivo, in realtà è una piattaforma di sviluppo particolarmente attenta a temi quali l'usabilità e l'accessibilità (premi su premi).L'unico difetto è... che non è Apple immagino.Per il resto quando sarà possibile sviluppare applicazioni portabili (possibilmente non in Java, sono inutilizzabili su Windows, figuriamoci su Mac) fammi un fischio.Ah, lasciamo stare l'architettura CORBA di Gnome ovviamente, confrontarla con quella di Mac OS X è ridicolo, tant'è che la pubblicizzano come CORBA ma nella documentazione sono attenti a parlare di Corba-like :)

        E dove sono tutti i dementi che hanno
        detto

        che "X window non è performante", e anche

        per questo l'interfaccia di OSX vince

        rispetto a quella di linux? (compariamolo
        un

        po' col jaguar ^_____^).

        Beh, sarei proprio curioso (Quartz Xtreme è
        una scheggia)Credi davvero che un semplice protocollo e il fatto che un X-server giri in user-mode rallentino a tal punto l'interfaccia da renderla più lenta dell'ultimo layer di un sistema a microkernel ? La accendiamo ?Il mio PIII con Gnome 2 è veloce quanto il mio G4 con Aqua.Il mio G4 con Gnome 2 su un X11 è semplicemente una scheggia.

        Piuttosto, perchè la cara apple, che ormai

        ha una pubblicità stratosferica per aver

        messo su un sistema tutte quelle cose che
        se

        sono su linux sono difficili e vecchie di

        trent'anni e se sono su OSX sono
        fichissime

        novità, non ha reso quartz free software?

        Tanto loro guadagnano dalla vendita del

        computer!

        Appunto, se vuoi l'interfaccia seria
        vettoriale, il quicktime e tutto il resto TI
        COMPRI IL MACL'interfaccia seria ? Il QuickTime ?1) In un anno Gnome 3D esce, non che questo renda l'interfaccia 'seria', portabilità delle API, ABI stabile e bloccata, Corba e language bindings rendono un'interfaccia seria.2) Quicktime ha avuto più bachi si Sendmail, il che è tutto dire.

        PERO' FINO ALL'ALTRO IERI non ne avreste
        mai

        voluto sapere che ne so, di evolution al

        posto di quella schifezza di Out-luck...

        Veramente c'è Mail che è meglio di tutti e
        due...Fesseria grossa come una casa, solo un Mac User può confrontare un client e-mail che non arriva ad avere le features del peggiore client public domain per Windows 95 con due tool di groupware.

        Mo' vediamo quanto tempo passa prima che

        venga fuori il nuovo fichissimo evolution

        (se no perchè la apple si è interessata a

        Xwindow?).

        Leggi l'articolo: per facilitare il porting
        di alcune applicazioni X-based, per aziende
        o progetti che non hanno tempo e voglia di
        riscrivere l'interfaccia (anche se sarebbe
        molto meglio)Si ? Non ti è venuto in mente che un X-Server non è solo un 'coso' per fare l'interfaccia ma ha delle funzionalità che Jaguar non ha ? Il fatto che le applicazioni siano 'X-based' non ti incuriosisce ? Credi che sia più semplice portare un server e portare *comunque* un'applicazione piuttosto che impararsi tre API del cazzo, tra l'altro con tutte le facilitazioni di Jaguar ?Avanti così Mac Users, che dopo Windows vi fate sorpassare anche da Linux :)gsam
        • LaNberto scrive:
          Re: Eccoli la...
          - Scritto da: Anonimo
          Da quando un X-Server è 'bello' o 'brutto' ?
          Cosa stai dicendo ?riformuliamola così: la roba che gira su X11 (gnome etc. è ben lontana dall'usabilità e dalla coerenza del MAC, che ccé tu ne dica)Inoltre X11 non dispone delle caratteristiche uniche di Quartz (display PDF e tipografia avanzata in primis)
          Credi davvero che un semplice protocollo e
          il fatto che un X-server giri in user-mode
          rallentino a tal punto l'interfaccia da
          renderla più lenta dell'ultimo layer di un
          sistema a microkernel ? La accendiamo ?Sì, anche se può darsi che accedendo all'accelerazione grafica di Quartz Extreme la cosa non si noti poi molto.
          Il mio PIII con Gnome 2 è veloce quanto il
          mio G4 con Aqua.
          Il mio G4 con Gnome 2 su un X11 è
          semplicemente una scheggia. sono contento per te


          L'interfaccia seria ? Il QuickTime ?
          1) In un anno Gnome 3D esce, non che questo
          renda l'interfaccia 'seria', portabilità
          delle API, ABI stabile e bloccata, Corba e
          language bindings rendono un'interfaccia
          seria.vedi il mio commento sopra
          2) Quicktime ha avuto più bachi si Sendmail,
          il che è tutto dire.ma l'hai mai usato seriamente o ci mandi i filmini porno?


          Fesseria grossa come una casa, solo un Mac
          User può confrontare un client e-mail che
          non arriva ad avere le features del peggiore
          client public domain per Windows 95 con due
          tool di groupware.Ah, scusa, pensavo Outlook Express, comunque per Mac c'è Entourage che funziona benissimo


          Si ? Non ti è venuto in mente che un
          X-Server non è solo un 'coso' per fare
          l'interfaccia ma ha delle funzionalità che
          Jaguar non ha ? Il fatto che le applicazioni
          siano 'X-based' non ti incuriosisce ? Credi
          che sia più semplice portare un server e
          portare *comunque* un'applicazione piuttosto
          che impararsi tre API del cazzo, tra l'altro
          con tutte le facilitazioni di Jaguar ?a quanto vedo sì
          Avanti così Mac Users, che dopo Windows vi
          fate sorpassare anche da Linux :)
          campa cavallo (anche per windows...)
          • Anonimo scrive:
            Re: Eccoli la...
            - Scritto da: LaNberto

            - Scritto da: Anonimo


            Da quando un X-Server è 'bello' o
            'brutto' ?

            Cosa stai dicendo ?

            riformuliamola così: la roba che gira su X11
            (gnome etc. è ben lontana dall'usabilità e
            dalla coerenza del MAC, che ccé tu ne dica)Opinioni tue.Mac Os X e Jaguar sono per grafici e per normali utenti.Niente di più. Deve fare 3 cose e le fa da dio, ma è finita li. Gnome serve a ben altro, ed è stato sviluppato in quel senso, anche perchè competere sulla grafica con Mac OS X sarebbe stato quantomeno stupido.Ah, sull'usabilità hai imbeccato l'unico punto a UI in cui Gnome non è affatto inferiore a Mac OS X. Era dura ma ce l'hai fatta. Se vuoi migliorare puoi tentare con l'accessibilità, a quel punto ci facciamo una risata e andiamo a bere un bicchiere di Lambrosc :p
            Inoltre X11 non dispone delle
            caratteristiche uniche di Quartz (display
            PDF e tipografia avanzata in primis)Non le deve avere X11, le hanno i DE.Gnome-print.

            Credi davvero che un semplice protocollo e

            il fatto che un X-server giri in user-mode

            rallentino a tal punto l'interfaccia da

            renderla più lenta dell'ultimo layer di un

            sistema a microkernel ? La accendiamo ?

            Sì, anche se può darsi che accedendo
            all'accelerazione grafica di Quartz Extreme
            la cosa non si noti poi molto.Mi spiace, hai perso tutto.Mac OS X a parità di hardware è *nettamente* più lento.

            Il mio PIII con Gnome 2 è veloce quanto il

            mio G4 con Aqua.

            Il mio G4 con Gnome 2 su un X11 è

            semplicemente una scheggia.

            sono contento per teChe risposta è ?

            L'interfaccia seria ? Il QuickTime ?

            1) In un anno Gnome 3D esce, non che
            questo

            renda l'interfaccia 'seria', portabilità

            delle API, ABI stabile e bloccata, Corba e

            language bindings rendono un'interfaccia

            seria.

            vedi il mio commento sopra


            2) Quicktime ha avuto più bachi si
            Sendmail,

            il che è tutto dire.

            ma l'hai mai usato seriamente o ci mandi i
            filmini porno?Si, ci ho programmato.Queste battutine stupide significano che hai finito gli argomenti ?

            Fesseria grossa come una casa, solo un Mac

            User può confrontare un client e-mail che

            non arriva ad avere le features del
            peggiore

            client public domain per Windows 95 con
            due

            tool di groupware.

            Ah, scusa, pensavo Outlook Express, comunque
            per Mac c'è Entourage che funziona
            benissimoPensavi bene: OE *è* un tol di Groupware.Entourage è già meno ridicolo di Mail che è più che basilare, ma manca di features.Si sono dovuti mettere degli utenti a scrivere il supporto gpg altrimenti cicca !Molto professionale, non c'è che dire.

            Si ? Non ti è venuto in mente che un

            X-Server non è solo un 'coso' per fare

            l'interfaccia ma ha delle funzionalità che

            Jaguar non ha ? Il fatto che le
            applicazioni

            siano 'X-based' non ti incuriosisce ?
            Credi

            che sia più semplice portare un server e

            portare *comunque* un'applicazione
            piuttosto

            che impararsi tre API del cazzo, tra
            l'altro

            con tutte le facilitazioni di Jaguar ?

            a quanto vedo sìErrato ancora una volta. Eppure era ovvio.Mi chiedo quale piacere provate a parlare di cose che conoscete poco e male.

            Avanti così Mac Users, che dopo Windows vi

            fate sorpassare anche da Linux :)

            campa cavallo (anche per windows...)Ottima risposta ! :)
          • Anonimo scrive:
            Quando vogliamo finirla...
            Sputare su Apple non migliora Linux e non aumenta la tua credibilità.Alla fine dei conti, non mi sembra che Sendmail & C. abbiano conquistato il novantacinque per cento del mercato, a dispetto della decantata perfezione.Quindi, se vuoi accomodarti da un'altra parte a fare il professore...Teach Different
          • Anonimo scrive:
            Re: Quando vogliamo finirla...
            - Scritto da: Anonimo
            Sputare su Apple non migliora Linux e non
            aumenta la tua credibilità.Prego ?
            Alla fine dei conti, non mi sembra che
            Sendmail & C. abbiano conquistato il
            novantacinque per cento del mercato, a
            dispetto della decantata perfezione.Sendmail *ha* il 95% del mercato, e tra l'altro ce l'hai installato anche sul tuo bel Mac os X.Complimenti.
            Quindi, se vuoi accomodarti da un'altra
            parte a fare il professore...Si, temo di dover iniziare da un livello più basso :D
            Teach DifferentOpen an X-Term sucker.gsam
          • Anonimo scrive:
            Re: Quando vogliamo finirla...
            - Scritto da: Anonimo

            Sputare su Apple non migliora Linux e non

            aumenta la tua credibilità.

            Prego ?Te lo ridico con parole mie? Per arrivarci ti serve una prolunga o ce la fai? Ti dò una mano: qualcuno sa chi sei? O non gliene frega niente a nessuno?

            Alla fine dei conti, non mi sembra che

            Sendmail & C. abbiano conquistato il

            novantacinque per cento del mercato, a

            dispetto della decantata perfezione.

            Sendmail *ha* il 95% del mercato, e tra
            l'altro ce l'hai installato anche sul tuo
            bel Mac os X.
            Complimenti.Professore! Capire l'italiano è optional? O stai provando a fare il furbetto? Installare=utilizzare???Non ho detto "installato": ho detto "conquistato il novantacinque per cento del mercato". Ora ti spiego, ne hai diritto: posso usare le scarpe anche per pestare una merda, in quanto sulla scatola non c'è scritto che è vietato/impossibile.Semplicemente, il novantacinque per cento del mercato evita di farlo per questioni di... semplicità.Tu, a quanto pare, fai parte del restante cinque per cento.

            Quindi, se vuoi accomodarti da un'altra

            parte a fare il professore...

            Si, temo di dover iniziare da un livello più
            basso :DSì, comincia da casa tua.

            Teach Different

            Open an X-Term sucker.Io non ho insultato, but you can kiss my ass anyway.
            gsamun nome facile............"nome".................."facile"..........................Bullshit Different
          • Anonimo scrive:
            Re: Quando vogliamo finirla...

            Professore! Capire l'italiano è optional? O
            stai provando a fare il furbetto?
            Installare=utilizzare???Ti stai arrampicando sugli specchi e sei vergognoso....
          • Anonimo scrive:
            Re: Quando vogliamo finirla...
            - Scritto da: Anonimo
            Ti stai arrampicando sugli specchi e sei
            vergognoso....Non sai che cosa rispondere e sei patetico....
          • Anonimo scrive:
            Re: Quando vogliamo finirla...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Ti stai arrampicando sugli specchi e sei

            vergognoso....

            Non sai che cosa rispondere e sei
            patetico....Ma io non sono quello di sopra :) passavo e leggevo, Che confuzione... da oggi in poi mi firmerò con una bella crocettaX
          • Anonimo scrive:
            Re: Quando vogliamo finirla...
            - Scritto da: Anonimo
            Ma io non sono quello di sopra :) passavo e
            leggevo, Che confuzione... da oggi in poi mi
            firmerò con una bella crocettaAncora più patetico: fingersi qualcun altro per darsi maggior credito è una pratica molto diffusa sugli scadenti forum di P.I.Dalle mie parti si dice: non sei il primo e non sarai l'ultimo.Che vanto!Bluff Different
          • Anonimo scrive:
            Re: Quando vogliamo finirla...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Ma io non sono quello di sopra :) passavo
            e

            leggevo, Che confuzione... da oggi in poi
            mi

            firmerò con una bella crocetta

            Ancora più patetico: fingersi qualcun altro
            per darsi maggior credito è una pratica
            molto diffusa sugli scadenti forum di P.I.

            Dalle mie parti si dice: non sei il primo e
            non sarai l'ultimo.
            Che vanto!

            Bluff DifferentMa tu sei proprio andato... stavi veramente rispondendo ad uno, poi sono passato io e vedendo IN CHE MODO scemo gli hai risposto ti ho dato dell'arrampicatore vitreo :) E lo sei veramente X
          • Anonimo scrive:
            Re: Quando vogliamo finirla...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Ma io non sono quello di sopra :)
            passavo

            e


            leggevo, Che confuzione... da oggi in
            poi

            mi


            firmerò con una bella crocetta



            Ancora più patetico: fingersi qualcun
            altro

            per darsi maggior credito è una pratica

            molto diffusa sugli scadenti forum di P.I.



            Dalle mie parti si dice: non sei il primo
            e

            non sarai l'ultimo.

            Che vanto!



            Bluff Different

            Ma tu sei proprio andato... stavi veramente
            rispondendo ad uno, poi sono passato io e
            vedendo IN CHE MODO scemo gli hai risposto
            ti ho dato dell'arrampicatore vitreo :) E lo
            sei veramente

            XE vorrei aggiungere... ma che veramente pensate che sia uno solo a rispondere :) sarebbe lavoro a tempo pienoX
Chiudi i commenti