NYT e il link via SMS

Il New York Times guida un gruppo di imprese che combatte un brevetto sui link inviati via SMS. La novità del 1997
Il New York Times guida un gruppo di imprese che combatte un brevetto sui link inviati via SMS. La novità del 1997

Diverse aziende guidate dal New York Times si sono mosse per contestare la validità di un brevetto che apparentemente copre la tecnologia per inviare link HTML via SMS.

Il titolo brevettuale è stato concesso all’azienda Helferich Patent Licensing nel 1997 e da allora, in forza di esso, l’inventore Richard J. Helferich ha depositato 23 denunce per violazione di proprietà intellettuale contro diverse aziende tra cui NYT, Best Buy e l’Associazione nazionale Basketball.

A tutte chiedeva un pagamento unico di 750mila dollari e molte hanno già pagato: tra queste Apple, Walt Disney e McDonald’s.

Secondo il NYT l’azione di Helferich rappresenterebbe una tassa impropria su chiunque vuole operare online. Nonché il classico esempio di ente non praticante che sfrutta il sistema brevettuale per mungere illecitamente le aziende che fanno effettivamente qualcosa.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti