OpenSUSE 11 abbraccia KDE 4

Novell ha rilasciato OpenSUSE 11, nuova versione della propria distribuzione Linux general purpose. Introduce il desktop environment KDE 4 e aggiorna la quasi totalità dei pacchetti software
Novell ha rilasciato OpenSUSE 11, nuova versione della propria distribuzione Linux general purpose. Introduce il desktop environment KDE 4 e aggiorna la quasi totalità dei pacchetti software

Waltham (USA) – Sul finire della scorsa settimana la comunità di sviluppatori OpenSUSE.org ha rilasciato la nuova major release 11 dell’omonima distribuzione Linux sponsorizzata da Novell. OpenSUSE 11 introduce oltre 200 nuove funzionalità e centinaia di software aggiornati: tra le novità più importanti si segnalano l’inclusione di KDE 4, che ora compare tra i componenti ufficiali, e l’utilizzo dell’avanzato server audio PulseAudio .

Già in fase di installazione, gli utenti di OpenSUSE 11 possono scegliere il desktop environment GNOME 2.22 o KDE 4.0.4, una versione ormai sufficientemente stabile, secondo gli sviluppatori, per essere utilizzata in alternativa alla release 3.5. Quest’ultima rimane per altro presente, e può essere installata da coloro che preferiscono fare il salto a KDE 4 più avanti, magari con il rilascio dell’imminente e più completa versione 4.1.

OpenSUSE include poi il windows manager con effetti 3D Compiz Fusion e il player audio Banshee 1.0, che sfrutta le librerie multimediali GStreamer per la codifica e la decodifica di vari tipi di formato, come ad esempio Ogg Vorbis, MP3 e FLAC. E a proposito di audio, debutta in OpenSUSE anche PulseAudio, che fornisce controlli volume individuali per ciascuna applicazione e l’hot-switching delle uscite.

Infine, Novell afferma che la sua rinnovata distribuzione porta con sé un installer ridisegnato, ora più semplice e intuitivo, un più efficiente sistema di gestione dei pacchetti software, e la versione più aggiornata di OpenOffice.

OpenSUSE 11 è disponibile sia come immagine DVD standard che come live CD: in entrambi i casi le immagini contengono sia GNOME che KDE. I link per il download delle varie versioni sono forniti in questa pagina .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

22 06 2008
Link copiato negli appunti