Oracle, risultati superiori alle aspettative

Il colosso dei database comunica performance trimestrali che superano le attese di analisti e mercato. Wall Street gli sorride e premia il valore delle azioni Oracle
Il colosso dei database comunica performance trimestrali che superano le attese di analisti e mercato. Wall Street gli sorride e premia il valore delle azioni Oracle

Oracle Corporation ha il vento in poppa e ottiene risultati trimestrali superiori alle aspettative degli analisti . Il valore delle azioni sale, la corporation dice di voler guadagnare il tempo perduto con i server Sun e di continuare a investire in ricerca e sviluppo per migliorare ancora le proprie performance.

I guadagni netti del primo trimestre dell’anno fiscale – conclusosi ad agosto 2010 – sono stati di 1,35 miliardi di dollari e di 27 cent ad azione, mentre quelli dell’anno precedente erano 1,2 miliardi e 22 cent per azione. Crescono anche i ricavi complessivi (+48%) che ora ammontano a 7,5 miliardi contro i 5,06 miliardi dell’anno scorso.

Oracle sorprende gli analisti che avevano previsto ricavi per 7,3 miliardi di dollari, mentre il CFO Jeff Epstein esprime la soddisfazione dell’azienda per i risultati positivi “sia nella prima parte che nella seconda parte del quarto”. Anche Wall Street è soddisfatta dei risultati di Oracle, e premia la corporation con una crescita di valore delle azioni del 3,6% .

Uno dei principali effetti positivi delle ottime performance economiche di Oracle è l’aumento di investimento nel settore ricerca e sviluppo : nel primo trimestre il comparto si è visto aumentare i fondi del 67% (1,1 miliardi di dollari o il 15% dei ricavi), e Oracle dice di voler continuare su questa strada facendo crescere gli investimenti sino a 4 miliardi per tutto l’anno.

Uno dei punti critici di una situazione prevalentemente rosea è la vendita dei server Sun, comparto che ha fatto peggio di quanto previsto nonostante l’aumento di richiesta da parte del mercato. Ma il CEO di Oracle Larry Ellison scommette di poter ribaltare questo stato di cose.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

17 09 2010
Link copiato negli appunti