Oscar e-commerce 2003

I migliori siti, secondo ANEE e Ministero


Roma – Parte l’iniziativa “OSCAR E-COMMERCE 2003” promossa dal Ministero delle Attività Produttive e da ANEE ? Commissione dei servizi e dei contenuti multimediali Assinform .

“Obiettivo dell?iniziativa – si legge in una nota – è quello di individuare i quattro migliori siti di Commercio Elettronico attivi, offrendo così un significativo riconoscimento a quelle aziende che rappresentano l?eccellenza nel settore del commercio elettronico in Italia”.

A ciascuno dei quattro siti prescelti sarà riconosciuta una campagna pubblicitaria, pianificata sui migliori siti e directory di shopping online italiani. I siti saranno inoltre citati in una campagna istituzionale del Ministero delle Attività Produttive.

La presentazione completa dell’iniziativa è disponibile su www.anee.it

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • pingu scrive:
    Uhm... come dovro' comportarmi?
    Ho l'ADSL (tin.it) da poco (invogliato soprattutto da una promozione) e devo dire che per quanto riguarda l'attivazione e' stato tutto molto semplice e nel giro di una settimana ho ottenuto il mio accesso veloce(!?).Sul contratto se non sbaglio viene specificato di inoltrare la richiesta di disdetta 2 mesi prima della data di scadenza del contratto altrimenti l'accordo verra' riconfermato ma senza lo sconto della promozione...Insomma volevo capire... come dovro' comportarmi?Immaginiamo che quando scadra' il mio contratto c'e' una nuova promozione... allora devo disdire due mesi prima, aspettare la data di "scadenza" quindi fare una nuova richiesta per l'ADSL "scontata"?O c'e' un metodo piu' semplice?Esperienze in merito?Ciao e Grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: Uhm... come dovro' comportarmi?

      Immaginiamo che quando scadra' il mio
      contratto c'e' una nuova promozione...
      allora devo disdire due mesi prima,
      aspettare la data di "scadenza" quindi fare
      una nuova richiesta per l'ADSL "scontata"?
      O c'e' un metodo piu' semplice?

      Esperienze in merito?Io ho fatto proprio così: ho disdetto la vecchia adsl entro i termini, e successivamente ho richiesto una nuova attivazione.Pro: risparmi il 20%Contro: perdi la vecchia email, rimani per una ventina di giorni senza adsl (tra il distacco della vecchia e l'allaccio della nuova)A te decidere se conviene o no.bye
      • pingu scrive:
        Re: Grazie
        - Scritto da: Anonimo


        Immaginiamo che quando scadra' il mio

        contratto c'e' una nuova promozione...

        allora devo disdire due mesi prima,

        aspettare la data di "scadenza" quindi
        fare

        una nuova richiesta per l'ADSL "scontata"?

        O c'e' un metodo piu' semplice?



        Esperienze in merito?

        Io ho fatto proprio così: ho disdetto la
        vecchia adsl entro i termini, e
        successivamente ho richiesto una nuova
        attivazione.[CUT]Grazie 1000 per la risposta.Ciao :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Uhm... come dovro' comportarmi?
      tenzione non solo dovrai disdire prima dei 2 mesi nel caso di voler cambiare provider ADSL, ma anche se tu volessi semplicemente passare ad esempio da Forfait con modem a la Forfait senza modem!!E' assurdo! mi hanno richiesto di recidere il contratto prima dei due mesi della scadenza, aspettare che mi stacchino la linea, rifare il contratto versione base (senza modem), aspettare che mi riattacchino la linea!!nel mentre passerà un mese senza adsl...Questi sono dei veri coglioni in todo! rischiano difatti,che nel frattempo perdano il cliente per le loro idiozie burocratiche.bah, del resto dalla figlia della telecom cosa ci potevamo aspettare? :Saluti
  • Anonimo scrive:
    continua qui...
    C?è da dire che anche per questa attivazione è andato nella maniera ?Telecom Oriented?, cioè con i soliti disservizi. Premetto che nessuno mi ha mai avvertito dell?avvenuta attivazione e premetto anche che me ne sono dovuto accorgere da solo. Nessuno mai mi ha chiamato per avvertirmi dell?attivazione, nemmeno gli operatori del Punto 187. Perché alla fine l?obiettivo di questi ultimi è stato quello di vendermi un nuovo abbonamento ADSL 640K ed il telefono cordless ALADINO, dove anche quest?ultimo risulta non funzionante al massimo, infatti non si riesce a trasferire i numeri dalla scheda SIM al telefono, funzione con cui si sono serviti per promuovere il tutto. Ritornando all?ADSL, mi sono occupato personalmente di chiamare il Punto 187, informandoli dell?attivazione e del fatto che mi sono collegato con le password vecchie che utilizzavo prima. Sinceramente mi sembrava strano ed ho chiesto se questo comportava problemi, visto che ho cambiato numero di telefono e piano tariffario passando dalla Alice 256K alla 640k. I signori del 187 mi hanno confermato che non c?è nessun problema e che tutto è OK. Felice e stupefatto, ho iniziato ad utilizzare la mia bella ADSL, cominciando a lavorare basandomi sul fatto che Telecom mi forniva il servizio che io con i miei soldi pago.Sabato 29 novembre 2003, dopo una settimana di lavoro molto intensa ho deciso di dedicarmi ad alcune attività lavorative, con santa calma, proprio il giorno del week end, per stare tranquillo e chiudere alcune faccende da risolvere, per questo ho anche saltato un week end in compagnia della mia famiglia che aveva organizzato una giornata fuori porta.Quella mattina dopo aver acceso il computer mi accorgo che il modem non riesce a vedere la linea ADSL e per questo motivo non riesco a collegarmi ad Internet. Stupefatto cerco di contattare il 187 per chiedere spiegazioni. Premetto che prima di parlare con l?operatore giusto mi sono state passati dei tecnici sbagliati. Infatti il menu del 187 diceva di schiacciare il 5 per poter parlare con un tecnico ADSL, dopo una serie di squilli mi veniva passato automaticamente un altro operatore che nulla aveva a che fare con l?ADSL e mi comunicava e che a causa del traffico le telefonate venivano smistate da loro che comunque non potevano risolvere i miei problemi (vabbè dico? perché allora mi passano voi ?). Comunque solito problema Telecom Oriented fatto di disservizi con l?obiettivo di aggirare sempre il problema.Alla fine riesco a parlare con un tecnico che mi chiede di fare alcune operazioni sulla linea telefonica, a cui lascio anche il cellulare per effettuare tutti i controlli e per potermi richiamare.Insomma morale della favola, mi richiama e mi dice che le mie attuali password con cui ho navigato fino adesso non sono più valide e la linea non viene più riconosciuta, questo perché le password in mio possesso servivano solamente per la navigazione iniziale e quindi per l?attivazione. Io ho specificato che queste password le ho sempre utilizzate e che anche il punto 187 mi aveva detto che tutto era normale. Niente non ha potuto fare niente, questo perché il sistema informativo è sempre Telecom Oriented cioè altro non può fare che segnalare il disguido al proprio sistema e prendere un appuntamento telefonico per il 05 dicembre 2003 dalle 10 alle 12, orario in cui mi chiamerà un operatore per aiutarmi a configurare la linea telefonica. Lo sollecito dicendogli che non posso aspettare così tanto tempo perché non basta, tutto quello che ho passato. Comunque non c?è niente da fare, siamo in mano alle macchine e ai disservizi di Telecom che a quanto pare sono numerosi, vista la fila per poter parlare con un operatore e visto il tempo che devo aspettare per una semplice telefonata.Comunque senza aspettare, il lunedì mi reco presso il punto 187 a fare presente il disguido dell'ADSL, mi danno un nuovo modem per capire se è rovinato il mio, chiamano un tecnico per fare dei controlli, ma nulla tutto sembra andare bene. Alla fine prendo appuntamento con il tecnico per il 03 dicembre (oggi), che mi chiama ed effettua dei controlli più minuziosi in centrale, morale della favola, il componente dove è attaccata la mia ADSL, cioè l'uscita, non funziona...Ricapitolando:o15 settembre 2003 richiesta trasloco linea telefonicao16 ottobre 2003 scoperto errore operatore nell?assegnazione numero telefonicoo17 ottobre 2003 comunicato l?attuale numero telefonicoo21 ottobre 2003 attivazione linea telefonicao04 novembre 2003 attivazione ADSL Alice 640Ko29 novembre 2003 disattivazione ADSLIn relazione a quanto sopra esposto chiedo:1.Rimborso per il ritardo del trasloco linea telefonica;2.Rimborso canone linea telefonica dal 15 settembre al 21 ottobre;3.Rimborso canone ADSL dal 15 settembre al 04 novembre;4.Rimborso canone ADSL per questi ultimi disservizi;5.Rimborso del tempo dedicato a tutte queste problematiche quantificato a 1000?;6.Rimborso connessioni telefoniche per collegamento a Internet;Con questo FAX che invio, chiedo l?attivazione immediata della ADSL, senza attendere il 5 dicembre, non avendo nessuna risposta entro il 01/09/03 procederò nell?attivare tutte quelle procedure anche attraverso vie legali, per poter farvi rispettare i diritti di un cliente che vi paga.
  • Anonimo scrive:
    Rifare i conti della bolletta
    Sono ormai più di tre anni che ho problemi con Telecom da quando è nata Alice ho scoperto che pagavo per cose che non avevo. Non vi so dire quanto sono le raccomandate per non dire le telefonate fatte, in ultima analisi da maggio sono rimasto senza collegamento Internet sino ad ottobre, ho dovuto rifare i conti della bolletta e pagare solo per i servizi veramente ricevuti e non per quelli fatturati, dal momento che nella bolletta mi vengono addebitate ogni sorta di voci che puntualmente contesto. Naturalmente ho scritto al Corecom, all'Authority ma nessuno ha risposto, il danno e le beffe. Vorrei stare tranquillo e non rodermi più il fegato, pagare per quello che ricevo e non pagare addebiti di canoni che da maggio non ho mai utilizzato e visite di tecnici che non ho mai visto. Speriamo che Babbo Natale consenta a Telecom di essere un fornitore leader deontologico almeno dal PROSSIMO GENNAIO 2004 Grazie Gino Repetto
    • Anonimo scrive:
      Re: Rifare i conti della bolletta
      - Scritto da: Anonimo
      Sono ormai più di tre anni che ho problemi
      con Telecom da quando è nata Alice ho
      scoperto che pagavo per cose che non avevo.
      Non vi so dire quanto sono le raccomandate
      per non dire le telefonate fatte, in ultima
      analisi da maggio sono rimasto senza
      collegamento Internet sino ad ottobre, ho
      dovuto rifare i conti della bolletta e
      pagare solo per i servizi veramente ricevuti
      e non per quelli fatturati, dal momento che
      nella bolletta mi vengono addebitate ogni
      sorta di voci che puntualmente contesto.
      Naturalmente ho scritto al Corecom,
      all'Authority ma nessuno ha risposto, il
      danno e le beffe. Vorrei stare tranquillo e
      non rodermi più il fegato, pagare per quello
      che ricevo e non pagare addebiti di canoni
      che da maggio non ho mai utilizzato e visite
      di tecnici che non ho mai visto. Speriamo
      che Babbo Natale consenta a Telecom di
      essere un fornitore leader deontologico
      almeno dal PROSSIMO GENNAIO 2004 Grazie
      Gino Repettohoalice e per fortuna ciò che mi fatturnao è tutto giusto
  • Anonimo scrive:
    Help: Tin.it ADSL di un anno fa...
    Avrei bisogno di una mano: qualcuno è in grado di fornirmi una copia standard del contratto di abbonamento ADSL Tin.it che veniva sottoscritto online nell'anno 2002?Sono una vittima del cosidetto "tacito rinnovo", solo che la raccomandata a mio parere è stata mandata per tempo (40 giorni di anticipo) mentre secondo loro i giorni dovevano essere 60.Il contratto attualmente presente online per la mia tipologia di abbonamento prevede 30 giorni e non riporta date di validità, comunque non avendone mai sottoscritta una copia (l'ho visto online ma non potevo stamparlo), ho richiesto se potevano inviarmene una copia per verificare.La risposta data più volte è stata che "Tin.it non ha una copia dei contratti standard che venivano stipulati un anno fa": da notare che non ho richiesto il mio, che peraltro non ho mai visto se non online, ho richiesto una copia di quello standard, come fanno a non averlo?!? E' impossibile, su che basi affermano allora che i giorni sono 60!!! Nel frattempo questi signori hanno bloccato l'accesso ma non intendono chiedere la disattivazione ADSL a Telecom che per legge giustamente deve attendere la richiesta da Tin.it (meditate gente, meditate)... se potete essermi d'aiuto! Grazie we530toglimi@hotmail.com
    • Anonimo scrive:
      Re: Help: Tin.it ADSL di un anno fa...
      - Scritto da: Anonimo

      Nel frattempo questi signori hanno bloccato
      l'accesso ma non intendono chiedere la
      disattivazione ADSL a Telecom che per legge
      giustamente deve attendere la richiesta da
      Tin.it (meditate gente, meditate)... se
      potete essermi d'aiuto!

      Grazie
      we530toglimi@hotmail.comDa rimarcare l'evidente gioco di squadra Tin.it - Telecom
      • Anonimo scrive:
        Re: Help: Tin.it ADSL di un anno fa...
        Io gli chiederei di fornirti una copia del tuo contratto; se la hanno è tuo diritto averla (potresti anche aver perso la tua ...), se non la hanno ... il contratto è come se non esistesse, o sbaglio? A quel punto potresti dirgli che visto che il contratto non esiste o ti disabilitano completamente o ti rivolgerai a un avvocato ... e vediamo che rispondono. Non sarà un modo molto corretto, ma visto che neanche loro lo sono ...P.S.: non sono un legale, ma la cosa mi sembra molto sensata, e farei un tentativo del genere nei tuoi panni. Poi ovviamente se rispondo picche, prima di procedere sentirei qualcuno che ne sa di più.
        • Anonimo scrive:
          Re: Help: Tin.it ADSL di un anno fa...
          - Scritto da: Anonimo
          Io gli chiederei di fornirti una copia del
          tuo contratto; se la hanno è tuo diritto
          averla (potresti anche aver perso la tua
          ...), se non la hanno ... il contratto è
          come se non esistesse, o sbaglio? A quel
          punto potresti dirgli che visto che il
          contratto non esiste o ti disabilitano
          completamente o ti rivolgerai a un avvocato
          ... e vediamo che rispondono. Non sarà un
          modo molto corretto, ma visto che neanche
          loro lo sono ...Ho chiesto anche quello, ma la risposta è stata la stessa e nota bene che se mi dimostrassero di avere ragione, almeno per il periodo di preavviso, mi rassegnerei per un'altro anno.Ci vorrebbe poco in fondo, no? :s
          P.S.: non sono un legale, ma la cosa mi
          sembra molto sensata, e farei un tentativo
          del genere nei tuoi panni. Poi ovviamente se
          rispondo picche, prima di procedere sentirei
          qualcuno che ne sa di più.Secondo l'Associazione Consumatori il "tacito rinnovo" non è valido, dovrebbe esservi una doppia sottoscrizione ed hanno già contattato Tin.it per una presa di posizione, intanto sono senza ADSL e non posso neanche passare ad un'altro provider Internet.... se secondo contratto hanno veramente ragione perchè non liberano la linea e procedono al recupero crediti se ritengono di averne titolo?Tin.it dovrebbe vergognarsi! :@
        • Anonimo scrive:
          Re: Help: Tin.it ADSL di un anno fa...
          - Scritto da: Anonimo
          Io gli chiederei di fornirti una copia del
          tuo contratto; se la hanno è tuo diritto
          averla (potresti anche aver perso la tua
          ...), se non la hanno ... il contratto è
          come se non esistesse, o sbaglio? A quel
          punto potresti dirgli che visto che il
          contratto non esiste o ti disabilitano
          completamente o ti rivolgerai a un avvocato
          ... e vediamo che rispondono. Non sarà un
          modo molto corretto, ma visto che neanche
          loro lo sono ...

          P.S.: non sono un legale, ma la cosa mi
          sembra molto sensata, e farei un tentativo
          del genere nei tuoi panni. Poi ovviamente se
          rispondo picche, prima di procedere sentirei
          qualcuno che ne sa di più.direic eh o presentano al tua copia di contratto firmata o non hanno contratto e quindi non psosono rpetentendere chiedi ad un legale
    • exsinistro scrive:
      Re: Help: Tin.it ADSL di un anno fa...
      Penso proprio che i giorni siano 60, almeno così mi ricordo.Io il contratto ricordo di averlo stampato, come da loro vivamente suggerito.Oggi se trovo il tempo lo cerco, poi ti darò una risposta esatta, magari nel forum delle segnalazioni.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Help: Tin.it ADSL di un anno fa...
        - Scritto da: exsinistro
        Penso proprio che i giorni siano 60, almeno
        così mi ricordo.
        Io il contratto ricordo di averlo stampato,
        come da loro vivamente suggerito.
        Oggi se trovo il tempo lo cerco, poi ti darò
        una risposta esatta, magari nel forum delle
        segnalazioni.

        CiaoGrazie :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Help: Tin.it ADSL di un anno fa...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: exsinistro

          Penso proprio che i giorni siano 60,
          almeno

          così mi ricordo.

          Io il contratto ricordo di averlo
          stampato,

          come da loro vivamente suggerito.

          Oggi se trovo il tempo lo cerco, poi ti
          darò

          una risposta esatta, magari nel forum
          delle

          segnalazioni.



          Ciao

          Grazie :)...se è realmente così il comportamento di Tin.it comunque non si giustifica. :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Help: Tin.it ADSL di un anno fa...

      Sono una vittima del cosidetto "tacito
      rinnovo", solo che la raccomandata a mio
      parere è stata mandata per tempo (40 giorni
      di anticipo) mentre secondo loro i giorni
      dovevano essere 60.Anch'io ho l'adsl con Tin.it, e ti confermo che i giorni di preavviso sono 60.I contratti bisogna sempre leggerli con attenzione..bye
      • Anonimo scrive:
        Re: Help: Tin.it ADSL di un anno fa...
        - Scritto da: Anonimo

        Anch'io ho l'adsl con Tin.it, e ti confermo
        che i giorni di preavviso sono 60.
        I contratti bisogna sempre leggerli con
        attenzione..

        byeHai letto bene il punto 17?
        • Anonimo scrive:
          Re: Help: Tin.it ADSL di un anno fa...

          Hai letto bene il punto 17?Sì, e non ci vedo nulla di strano.Loro ti dicono chiaramente dall'inizio che lo sconto del 20% si applica *solo* per il primo anno di abbonamento, poi paghi tariffa piena.Intendevi questo?bye!
          • Anonimo scrive:
            Re: Help: Tin.it ADSL di un anno fa...
            - Scritto da: Anonimo


            Hai letto bene il punto 17?

            Sì, e non ci vedo nulla di strano.
            Loro ti dicono chiaramente dall'inizio che
            lo sconto del 20% si applica *solo* per il
            primo anno di abbonamento, poi paghi tariffa
            piena.
            Intendevi questo?

            bye!Chiaramente no, il contratto probabilmente è diverso da quello online ed anche dal mio visto che io non ho visto nemmeno l'ombra di uno sconto.E' proprio per questo che ho provato a richiederne una copia a Tin.it..... :@ :@ :@
  • Anonimo scrive:
    Ma la telecom lo fà apposta?
    Dopo aver richiesto la tin.it e atteso inutilmente venti giorni, un lunedi mattina chiamo la tin e blocco la pratica visto che la telecom aveva detto a tin che ero troppo distante dalla centrale. Chiamo la telecome e richiedo alice. Il giorno dopo, martedi, nel pomeriggio il modem aggancia la linea e navigavo con alice. Mistero......Intanto ci ho rimesso lo sconto del 25% anche se con alice mi hanno dato 2 mesi gratis.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la telecom lo fà apposta? SI
      se è per questo un mio amico che abita a napoli non periferia, aveva chiesto a infostrada un contratto adsl flat... e dopo una settimana di attesa gli chiama il commesso infostrada dicendo "ci dispiace, ma la telecom non ha concesso l'ultimo miglio per problemi con la centrale, non è possibile attivare adsl nella sua zona" (notare che due persone negli immediati dintorni HANNO adsl infostrada, o almeno l'avevano)il mio amico annuisce e attaccaper qualche strano caso due ore dopo telefona una tizia del call center telecom dicendo: "salve, siamo di telecom, le interessa l'offerta adsl alice? blabla... nella sua zona è gia disponibile, se attiva adesso naviga entro due giorni!"il che poi è successo davverostranezze del doppino telefonico? mahDark*Angel
  • Anonimo scrive:
    sono 3 anni che.
    un mio amico e 3 anni ch e tenta 2 cose..1-cambiare l indirizzo al relativo al suo numero telefonico2- passare da lineaaffari a privata
  • Anonimo scrive:
    credevo che succedesse solo a me
    Caro amico mio, come ti comprendo, credevo che fossi io lo sfigato, ma vedo che sono in buona compagnia, dal 25 Settembre che aspetto il riallaccio di Tin.it, ho avuto 4 KO, per loro la linea è occupata come dice Telecom, per la Telecom è libera tanto che mi dicono che se voglio mi abbonano loro, certo che siamo messi bene, io vedo che non ho più il sincronismo, quindi realmente libero dal collegamento.Le risposte di questi "sante persone" del Call-center sono sempre uguali e monotone, hanno le loro regole o procedure cioè come dire hanno i paraocchi, nel frattempo un?azienda non può lavorare per l?inefficienza di un sistema che nell?era digitale ancora ci mette oltre due mesi per fare uno stacco e riattacco, credimi come ho detto ti comprendo ma sono anche rassegnato che sarà sempre peggio finche qualcuno non collega il cervello come si faceva un tempo.Ogni tanto mi chiedo dove sono i responsabili di una volta, magari leggono le nostre lamentele, ci ridono sopra, tutto questo è molto triste.
    • Anonimo scrive:
      Re: credevo che succedesse solo a me
      Grazie per il sostegno. Proprio questa mattina mi hanno detto che ieri hanno fatto la richiesta a Telecom e che domani dovrei avere la risposta. Sicuramente sarà un nuovo KO.Speriamo che sia la mia che la tua faccenda si risolvano.Un saluto,Alberto.
  • Anonimo scrive:
    Anche io ho la mia esperienza nel merito
    il succo è questo, acquistai Alice ADSL flat 256k, con modem in comodato... ovviamente amici mi consigliarono di prendere quello usb, lo colleghi e via, dicevano... allora dico all'operatrice che voglio il modem usbalchè sorgono dei problemi, l'adsl me la attivano circa 3-4 giorni dopo l'arrivo del corriere, niente di anomalo, anzi, ero addirittura sorpreso, però ahimè scopro che le porte usb del mio vetusto pc non riuscivano ad alimentare il modem, che si disconnetteva ogni 5-6 ore o immediatamente, se provavo ad uploadare files piu grandi di un MB...quindi dopo un paio di mesi a questo andazzo, mi decido e chiamo il centro clienti (803380) per fare il cambio (gratuito) da usb a ethernet, ovviamente assieme al modem devono cambiare il protocollo da PPPoA a PPPoE... quindi avvio anche questa praticadopo due o tre giorni arriva il corriere (ignorante come una zappa), a cui chiedo se può aspettare per vedere che il modem funzioni (cosi almeno mi tenevo l'usb), ma lui prima dice si, poi prende la paccottiglia e fugge letteralmente (si portò via anche il cd autoistallante, il malandrino)metto il modem, installo i driver, ma ovviamente ho i primi problemi: non vede il modemchiamo l'803380 dove mi dicono di collegarmi a tariffa urbana col 56k (peraltro smontato e quindi rimontato) e scaricare un pratico programmino di "soli" 8MB -_-scarico, installo, e finalmente il modem è riconosciutoma, AHIME', non c'è segnaletelefono e dicono che la richiesta è stata effettuata e che in 24 ore al max sarei tornato a navigare in queste dolci acque digitali...macchè -_-da quel giorno partono CONTINUE telefonate a 803380 e 187, che per qualche strana ragione si scaricavano il barile a vicenda"no, non è un problema nostro, è la centrale telecom della sua zona, le passo il collega del 187" diceva il tizio del centro assistenza"no, è un problema del segnale, va detto all'803380 se si è gia collegato" diceva quello del 187"non vedo alcuna pratica!" diceva uno "le faccio il sollecito" diceva l'altrodopo 10 giorni, 5 telefonate al giorno, mi incazzo e minaccio di rompere il contratto e denunciare il disservizio per il rimborsoquindi dopo altre ore di controlli, il tecnico 803380 mi rimanda al 187 dicendo che dovevo controllare se il contratto era regolare (ma tu non puoi farlo deficiente?)alchè mi stufo e alla signorina del 187 che mi chiede "qual'è il problema" dico semplicemente"beh sa, io ho questo problema... blabla... e il tecnico dell'803380 ha detto che siete voi del 187 telecom che siete incompetenti e non riuscite a risolvere i problemi alla centrale..."lei quindi fa, con tono indispettito "ahhh si? dicono cosi? può attendere un momento"nonostante l'atmosfera qualche risatina l'ho trattenuta, in sostanza (sentendo dal telefono) questa si era offesa e aveva telefonato all'803380, e si stava letteralmente prendendo a parole coi vari tecnici, finchè non contatta la centrale vera e propria...qual'è il finale? NON ERA PARTITA ALCUNA RICHIESTA DI CAMBIO PROTOCOLLO!!!lei quindi mi rialza la linea, mi dice la questione, e facciamo partire questa richiesta, poi mi fissa anche un appuntamento telefonico col tecnico per i controlliil giorno dopo, alle 15, puntuale come un orologio svizzero, mi chiama un tecnico gentilissimo e simpatico (a cui vanno molti ringraziamenti) che mi dice "può provare a collegarsi?"e tornai in rete :Dinsommavi pare mai possibile che per sapere una cosa, ignobile, stupida, abbia dovuto spendere 10 giorni di telefonate e abbia risolto solo mettendo contro i due call center???se non li mettevo contro, ci gioco i gioielli di famiglia, ero ancora sconnesso...mahche situazione di me...lma....Dark*Angel (me so scordau la pass -_-)
    • luca1980ca scrive:
      Re: Anche io ho la mia esperienza nel merito
      è facile fare di queste accuse,ma forse anche tu prima di scrivere certe cose devi informarti come funzionano i call-centerForse non sai che tin.it e alice quindi 803380 e 187 sono due provider adsl diversi,quindi i tecnici della tin.it non hanno informazioni specifiche sugli abbonati alice,e per questo non possono inviare segnalazioni per far effettuare delle verifiche sulle linee adsl alice.Gli operatori che potevano darti l'assistenza,erano quelli del 187,ma molto spesso capita che questi operatori molto spesso trovandosi in difficoltà forniscono il numero 803380 al cliente per liberarsi della chiamata.
  • ElfQrin scrive:
    ho combattuto 5 mesi con Telecom
    Ci sono voluti 5 mesi con un sacco di telefonate e e-mail, finché stufo di essere preso in giro dai call center ho fatto pubblicare un trafiletto sul giornale locale e mi hanno attivato l'ADSL in due giorni!Secondo me c'era un pigrone che non connetteva due fili, ma questo dimostra la totale inutilità dei call center.
  • Anonimo scrive:
    Ma non è tutto automatizzato ?
    Ma la gestione utenti non è tutta automatizzata ?E le comunicazioni ai vari carrier non avvengono tramite browser web nella maggior parte dei casi ?Sembra, invece, che vi sia bisogno di portare a mano chissàquali e quanti documenti. Ma smettiamola con queste preseper il c..o.Tv digitale, broad-band nel mezzogiorno, sconti vari a cosa servono, solo questo mi chiedo.Forse solo a fare la fortuna dei soliti pochi, compresi quelli che di volta in volta si trovano al governo.L' età della pietra non è poi tanto lontana, anzi è sempre in agguato dietro l' angolo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non è tutto automatizzato ?
      - Scritto da: Anonimo
      Ma la gestione utenti non è tutta
      automatizzata ?
      E le comunicazioni ai vari carrier non
      avvengono tramite
      browser web nella maggior parte dei casi ?
      Sembra, invece, che vi sia bisogno di
      portare a mano chissà
      quali e quanti documenti. Ma smettiamola con
      queste prese
      per il c..o.
      Tv digitale, broad-band nel mezzogiorno,
      sconti vari a cosa servono, solo questo mi
      chiedo.
      Forse solo a fare la fortuna dei soliti
      pochi, compresi quelli che di volta in volta
      si trovano al governo.
      L' età della pietra non è poi tanto lontana,
      anzi è sempre in agguato dietro l' angolo.ma come non lo sai? vendono tecnologia ma pretendono al carta. La teconoligia la usano gli altri loro ancora vanno con el calcolatrici meccaniche eheheh
  • Anonimo scrive:
    Ma dove stanno i problemi ?
    Mi chiedo dove stanno i grandi problemi che giustificano un tale disservizio.Gli operatori (ignoranza a parte) ti dicono quello che gli èpermesso dire: non possono venirti a dire che da ieri a oggiè rimasto tutto uguale e non si è fatto niente.La verità è che nelle grandi aziende vi è solo una sorta discaricabarile. A volte diciamo che i colpevoli sono i managerssenza neanche pensare che chi si trova in "alto" non semprevede tutto quello che succede ai piani bassi.Questo non significa che il manager è assolto; infatti si suppone che abbia un minimo di istruzione e sappia (si spera!) servirsi della Rete, in modo da poter almeno leggere qualche lamentela (visto che ce ne sono a iosa).Perciò chi sta in "basso" non potrà mai filtrare tutto. Ma è anche vero che chi dirige un' azienda deve contareper forza sui propri collaboratori, pur sapendo che magarisono alcuni di questi che filtrano le informazioni.Alla fine si ritrovano tutti dalla stessa parte, perchè quello che interessa è mandare avanti la società senza creare casiniall' interno.Ne fa le spese chi compra il servizio.E poi diciamola la verità, nelle aziende tipo Telecom, Wind,Enel si sta troppo bene (non parlo dei call centers):si mangia, si beve e si prende lo stipendio. Alla fine se c' èil tempo si lavora anche. Già, il lavoro è veramente del tipo "best effort".Unica nota dolente: se ad acquistare un servizio è un' azienda(più conosciuta è, meglio è) allora tutti si metteranno sugli attenti. Anche perchè le aziende acquistano servizi con garanzia e possono chiedere i danni in caso di disservizionon previsto a contratto.Ma un povero utente che usa la Rete per la posta elettronicao per sfogliare qualche pagina di un quotidiano, quale dannopotrà mai richiedere in caso di disservizi ? Se gli andrà beneuna posticipazione della data di scadenza.E questo i signori delle telecomunicazioni lo sanno!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma dove stanno i problemi ?
      - Scritto da: Anonimo
      Mi chiedo dove stanno i grandi problemi che
      giustificano un tale disservizio.I problemi esistono perché esiste il software che gestisce le attivazioni e i software non sono mai perfetti.Il punto che su più di diecimila attivazioni al giorno alcune possono andare male.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma dove stanno i problemi ?

        I problemi esistono perché esiste il
        software che gestisce le attivazioni e i
        software non sono mai perfetti.
        Il punto che su più di diecimila attivazioni
        al giorno alcune possono andare male.Non diciamo fesserie! :-)Non dubito che su diecimila attivazioni alcune possano andare male, ma il disservizio NON E' QUELLO.Consiste nel fatto che di fronte ad una segnalazione di guasto, lo stesso non viene riparato in tempo decente! Tutti possono sbagliare, quel che non è tollerabile è che di fronte ad una segnalazione non si ottenga una soluzione a meno di richiamare ripetutamente (scoprendo che la precedente segnalazione non era stata avviata ed il precedente operatore ti aveva mentito), a meno di saltare da un operatore all'altro facendo da intermediario a persone che si suppone lavorino insieme, a meno di minacciare cessazione pagamenti e/o querele. E a volte non basta nemmeno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma dove stanno i problemi ?

      Ma un povero utente che usa la Rete per la
      posta elettronica
      o per sfogliare qualche pagina di un
      quotidiano, quale danno
      potrà mai richiedere in caso di disservizi ?
      Se gli andrà bene
      una posticipazione della data di scadenza.
      E questo i signori delle telecomunicazioni
      lo sanno!!!Prendi l'elenco del telefono e leggi le prime pagine, dove ci sono le condizioni generali di contratto con Telecom Italia. Di fronte alla mancata riparazione di un guasto (segnalato!) nei tempi concordati (due giorni), di fronte ad un ritardo nel trasferimento di un numero, nell'attivazione di una nuova linea e di fronte a questo genere di diservizi, Telecom si impegna a risarcire il cliente con il 50% del canone mensile per ogni giorno lavorativo di ritardo nella sistemazione del guasto/trasferimento del numero/attivazione della linea.Ovviamente questo vale solo con Telecom Italia ed ovviamente non avviene in automatico (malgrado l'elenco dica il contrario).Per un ritardo nel trasferimento della mia linea e per un ritardo nella riparazione ad un guasto alla linea ADSL (in cui ho dovuto addirittura fare da tramite tra operatori e tecnici! Umiliante e ridicolo!) ho inviato una raccomandata.Ancora non so se sia arrivata (miracoli delle poste italiane)...Non so se anche gli altri operatori forniscano questa "garanzia".
  • DoBs scrive:
    Tiscali docet
    Io da un mese mi rodo il fegato con il call-center di Tiscali, problema? Passaggio Tiscali light --
    Tiscali Top. Da due settimane vado a 4/5 Kbps.Tra le tante brutte esperienze vi racconto l'ultima:Io:"Scusi, la mia connessione continua ad andare a 5 Kbps.... sono due settimane che mi dite di aspettare solo due giorni"Operatrice:"Chiami domani dalle 14:30 alle 17:30 per verifiche tecniche speciali"Telefono il giorno dopo.... Le famose "verifiche tecniche speciali"Operatore:"Vada su download.tiscali.it, grazie"io:"......"Operatore:"Ha caricato"io:"Come le dicevo vado a 4/5Kbps"Operatore:"..."io:"Fatto" (Intanto il tarlo del dubbio sulla qualità del famoso controllo tecnico speciale avanzato iper tecnologico si insinuava in me)Operatore:"Scarichi photoshop"Io:"Partito..."Operatore"Attenda..." (Passano 5 minuti)Operatore:"A quando andava..."Io:"4.7 Kbps"Operatore:"Ho verificato ora invio il log ai sistemisti...."Io"AGHHHHHH"30 minuti di attesa, sono tornato a casa in pieno pomeriggio con tante cose da fare solo per quello. PER COSA... FARMI PRENDERE PER IL CULO DA UN'AMEBA CHE MI PARLA, COME HANNO FATTO I SUOI COLLEGHI NELLE PRECEDENTI TELEFONATE, DI FANTOMATICI SISTEMISTI CHE FANNO ALTRETTANTO FANTOMATICI CONTROLLI...BASTA ODIO LA PALLOSISSIMA TISCALI RADIO E TUTTI QUEI POVERACCI CHE FANNO DA PARAC**O A SORU & C..........domani devo richiamare...........==================================Modificato dall'autore il 03/12/2003 0.55.49
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiscali docet
      - Scritto da: DoBs
      BASTA ODIO LA PALLOSISSIMA TISCALI RADIO E
      TUTTI QUEI POVERACCI CHE FANNO DA PARAC**O A
      SORU & C..........Soru sta entrando in politica, ha altro a cui pensare, adesso...
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiscali docet

      per quello. PER COSA... FARMI PRENDERE PER
      IL CULO DA UN'AMEBA CHE MI PARLA,Ti devo ringraziare...dopo una giornata non proprio idilliaca..sei riuscito a farmi ridere, scusami, non sto' ridendo delle tue ...disgrazie.... ma l'ameba che parla e' troppo forte...Comunque hai tutta la mia comprensione. e sostegno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tiscali docet
        Anche io ho lasciato Tiscali, disperato dalla lentezza e dai continui disservizi.Almeno un giorno a settimana rimanevo senza ADSL, per guasti o manutenzioni varie.Ciao dalla SiciliaP.S. Soru in dialetto locale nostro significa "sorella"........ehehehehehQuindi non pagate "la sorella" ma evitatela!!!!!!
        • Mariobusy scrive:
          Re: Tiscali docet
          - Scritto da: Anonimo
          Anche io ho lasciato Tiscali, disperato
          dalla lentezza e dai continui disservizi.

          Almeno un giorno a settimana rimanevo senza
          ADSL, per guasti o manutenzioni varie.

          Ciao dalla SiciliaPurtroppo Tiscali Adsl non è affidabile nemmeno nel centro Italia.Io sto aspettando la fine del contratto per liberarmene.Ho capito che bisogna fare tutte le mosse per tempo per evitare situazioni come quella di questa lettera....sopratutto comunicare sempre tramite raccomandate AR
  • DoBs scrive:
    Tiscali docet
    guarda sopra (linux)==================================Modificato dall'autore il 03/12/2003 0.53.50
  • Anonimo scrive:
    Come ti capisco
    Senti questa:Io avevo libero adsl fast, andava tutto bene quando LORO mi hanno staccato *per errore* dopo un paio di settimane (in pratica mi hanno chiuso il contratto e ovviamente staccato la portante).Per varie complicazioni burocratiche non bastava farsi rimettere tutto com'era... no, troppo facile!Ho dovuto rifare un nuovo contratto (sic!), quindi rispedire il modem che avevo in comodato gratuito (legato al contratto "vecchio", se lo tenevo pagavo la penale...) a spese mie, chiedere vari storni etc, e ancora aspetto che mi rimettano la linea (ho già ricevuto un ko da telecom perché, anche se non ho più la portante da un pezzo, la linea a dir loro è occupata... da wind!! Se la prendono comoda a gestire le pratiche... ) morale: devo aspettare i comodi di telecom che contabilizzino la chiusura del vecchio contratto, comunichino a wind che la linea è libera poi wind deve dir loro di riattaccarmi la portante, loro lo fanno con comodo, rimandano l'ok a wind che mi rimanda il modem (uguale a quello che avevo) coi codici e infine riavrò adsl!Siano maledetti loro e chi gestisce così da cani l'adsl in italia! Più che riempire di insulti i call center, di solito incolpevoli per incapacità manifesta, cosa possiamo fare noi sudditi-utenti?Dimenticavo, questa manfrina patetica va avanti da settembre.... vabbé che non pago nulla nel frattempo, ma pork@## se mi serviva adsl per lavoro a quest'ora andavo fallito!
    • Anonimo scrive:
      Re: Come ti capisco
      a me serve per lavoro e sono esattamente nella tua situazione, mi sono convinto che non c'è la volontà di risolvere i problemi, anche perchè c'è poca voglia di lavorare, del resto lo stipendio corre lo stesso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Come ti capisco
        - Scritto da: Anonimo
        a me serve per lavoro e sono esattamente
        nella tua situazione, mi sono convinto che
        non c'è la volontà di risolvere i problemi,
        anche perchè c'è poca voglia di lavorare,
        del resto lo stipendio corre lo stesso.finalmente qualcuno lo dice chiaro,è questo è uno dei mali dell'italia ma stiamo pagando, con aziende che scappano da qui e producono altrove
  • Anonimo scrive:
    Redazione: ma cosa dite?
    Cito la risposta: "Sono problemi che toccano il ruolo dominante di Telecom Italia nel settore ma anche e soprattutto quelli dei rapporti tra clienti e call center"Cosa c'entra Telecom Italia? E soprattutto cosa c'entra il Customer Care di Tin.it?Il problema e' di fondo: l'impossibilita' per gli abbonati Tin.it di non poter migrare da un profilo tariffario all'altro, cosa consentita da quasi tutti gli altri ISP (persino da Telecom Italia stessa) ... questa e' una SCELTA di Tin.it, non c'entra nulla Telecom Italia o il customer care.I problemi, tra dismissione di linea, riallacciamenti, pratiche che si perdono sono evidenti, ma almeno in questo caso sono generati da una metodologia errata: se Tin.it, come la suddetta Alice, avesse consentito a quella persona di migrare ad un'altra offerta, semplicemente effettuando una richiesta (roba da 5 minuti) tutto questo caos non si sarebbe affatto generato.Va bene, Telecom Italia, il demonio... ma ogni volta ad attaccarla pure quando le responsabilita' risiedono altrove?
    • Anonimo scrive:
      Re: Redazione: ma cosa dite?

      Va bene, Telecom Italia, il demonio... ma
      ogni volta ad attaccarla pure quando le
      responsabilita' risiedono altrove?Ma tin.it non è una società di telecom italia?
      • Anonimo scrive:
        Re: Redazione: ma cosa dite?
        - Scritto da: Anonimo


        Va bene, Telecom Italia, il demonio... ma

        ogni volta ad attaccarla pure quando le

        responsabilita' risiedono altrove?

        Ma tin.it non è una società di telecom
        italia?non c'entra un tubo. spiegami perche' se ho alice posso fare un upgrade senza colpo ferire (ops anche alice e' della telecom) e se ho tin.it per passare da 640 a 1280 devo staccare tutto e riattivare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Redazione: ma cosa dite?
      Magari tu sei uno di quelli che pensa che quando si abbona a Tiscali Tiscali non dipende da TelecomUno di quelli che crede che c'e' la liberalizzazione
      • Anonimo scrive:
        Re: Redazione: ma cosa dite?
        La gente è confuta, non capisce (e non ha mai capito) che Telecom Italia ha l'offerta ALICE ADSL e Tin.it è tutto un altra azienda che offre le sue ADSL, cosi come fa Tiscali o NGI.Unico collegamento di tutte le aziende con Telecom Italia è il noleggio dei MUX per dare accesso ai clienti verso i server delle aziende come Tin.it o NGI o Tiscali.Praticamente il primo gradino per entrare in internet è di TELECOM e questo vale per tutti.Tin.it e Telecom sono due aziende separate, ma è cosi difficile da capire?
        • Anonimo scrive:
          Re: Redazione: ma cosa dite?
          - Scritto da: Anonimo
          La gente è confuta, non capisce (e non ha
          mai capito) che Telecom Italia ha l'offerta
          ALICE ADSL e Tin.it è tutto un altra azienda
          che offre le sue ADSL, cosi come fa Tiscali
          o NGI.

          Unico collegamento di tutte le aziende con
          Telecom Italia è il noleggio dei MUX per
          dare accesso ai clienti verso i server delle
          aziende come Tin.it o NGI o Tiscali.

          Praticamente il primo gradino per entrare in
          internet è di TELECOM e questo vale per
          tutti.

          Tin.it e Telecom sono due aziende separate,
          ma è cosi difficile da capire?si am se wind stacca una linea che non viene però staccata in centrale e chiede un nuovo contratto ecc ecc questo è un problema di wind non di telecom che fa quelloc he wind le dice
  • Anonimo scrive:
    Esperienza raccapricciante !
    D'altronde siamo in Italia.... :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Esperienza raccapricciante !
      governo ladro ... :@
      • Anonimo scrive:
        Re: Esperienza raccapricciante !
        - Scritto da: Anonimo
        governo ladro ... :@

        - Scritto da: Anonimo

        D'altronde siamo in Italia.... :|Le stagioni non sono più quelle di una volta... si stava meglio quando si stava peggio...Benvenuti nel thread dei luoghi comuni! :D :D :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Esperienza raccapricciante !
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          governo ladro ... :@



          - Scritto da: Anonimo


          D'altronde siamo in Italia.... :|

          Le stagioni non sono più quelle di una
          volta... si stava meglio quando si stava
          peggio...

          Benvenuti nel thread dei luoghi comuni! :D
          :D :Dbhe', chi va piano va sano e lontano.. 5 kb/s e' "piano" abbastanza.. credo.. ;)
Chiudi i commenti