P2P ok, ma c'è anche dell'altro

Ne parla un lettore che avverte: il P2P può risultare molto comodo per scoprire tante risorse ma, a volte, la via più corretta è lo scambio di umanità e non di file, magari con un noleggiatore di DVD


Roma – Gentile Redazione, tralasciando i meritatissimi complimenti per l’egregio lavoro che svolgete, vorrei rispondere brevemente all’articolo di Lamberto Assenti intitolato Gibson e la passione del download . Un film come quello di Mel Gibson, a mio personale parere, non merita la spesa dei 0,5 euro che ho sborsato per la visione in anteprima speciale all’università che frequento e non meriterebbe una spesa similare per la corrente elettrica necessaria a prenderlo da un qualsiasi circuito p2p.

Chi ha scaricato in questi giorni una copia di quella pellicola ha effettivamente avuto una sua anteprima del film e forse valuterà anche l’acquisto del relativo DVD beneficiando degli extra disponibili ma ha, e questo mi pare non venga detto con sufficiente forza, tolto lavoro e sostentamento a chi per mestiere affitta film.

Io sono uno studente universitario di ingegneria, appassionato di cinema e fin da bambino ho girovagato per le
videoteche: non parlo delle grandi catene ma di quei piccoli negozi di quartiere in cui si affittano videocassette, ed oggi DVD, per pochi soldi.

Scaricando un film da Internet stiamo oggi commettendo un errore le cui conseguenze si vedranno solo in futuro.
Stiamo togliendo il lavoro a coloro che si sostentano legalmente con l’affitto dei film e stiamo danneggiando noi stessi, negandoci la possibilità di instaurare rapporti umani con i nostri vicini più prossimi.
Scaricare un film da un circuito p2p vuol dire mettersi davanti al proprio computer, spesso da soli, ad interagire con anonimi donatori mentre andare in una videoteca presuppone la creazione di un rapporto umano tra chi offre questo servizio e chi lo riceve: alcuni dei film più belli li ho scoperti su consiglio del videonoleggiatore che ormai, dopo tanto tempo, conosce abbastanza bene i miei gusti per potermi consigliare al meglio.

Il p2p in tante occasioni si dimostra un veicolo comodo, insostituibile forse, per poter accedere a risorse che
altrimenti andrebbero perdute ma non dimentichiamoci che essere persone vuol dire anche rapportarsi ad altre
persone, non solo al monitor di una macchina.

Joram Marino
http://www.joram.it

Gentile Joram
il mio intervento non era certo diretto a colpire la categoria dei noleggiatori, di cui anzi sono cliente io stesso e per motivi analoghi a quelli, non solo legittimi ma direi centrali ed importanti, che hai descritto anche tu, laddove oltre al file sharing esiste anche la condivisione di umanità.

Il mio commento forse maldestro era pensato invece per mettere in evidenza, a fronte dei fatti di cronaca, quello che mi sembra un punto essenziale, cioè che i produttori di quegli stessi prodotti che tu ed io e tanti altri noleggiamo, e che qualcuno acquista, spesso dimenticano che il proprio business si regge prima di tutto sui consumatori. Prenderli in giro o aizzar loro contro i cani da guardia, dunque, può non essere, in prospettiva, un’idea felice. Anche se è quanto, a mio personalissimo e modesto parere, mi sembra sia avvenuto ieri al Senato.
Un saluto, Lamberto Assenti

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: GdF braccio armato di BSA & C.
    Sei tu che paghi le tasse ;)Ad ogni azione corrisponde una reazionese le lobbies hanno il braccio armato allora anche i cittadini avranno il loro.Il fatto è che siamo superiori per numero, intelligenza e potenzialità. Quanto dureranno le teste di questi signori?
  • Anonimo scrive:
    Re: 200.000 posti di lavoro?
    - Scritto da: Anonimo
    Urca...
    Altri assemblati di carne e ossa che sanno
    come risolvere il problema della
    disoccupazione...

    Clap, clap, clap...

    Il circo dei pagliacci si estende sempre di
    più...

    Clap, clap, clap...Ahah...che idioti..ce li vedo tutti giacca e cravatta che fanno finta di capire qualcosa...il comandante della GdF che dorme e ogni tanto annuisce e alla fine uscito da li' ha capito solo che "deve arrestare quanta piu' gente possibile per salvare il paese e l'UE"
  • Attila Xihar scrive:
    Re: Contro ogni principio del diritto.
    Ma sì! Mandiamo pure la Confindustria a spiegare ai magistrati il diritto del lavoro!Art. 1: "L'italia è una monarchia elettiva basata sul conflitto di interessi".Che tristezza.- Scritto da: Anonimo
    è normale.

    Ormai la pubblica amministrazione (e anche
    le forze dell'ordine ecc ecc) si rivolge
    all'out-sourcing in modo quasi totale. Quale
    meraviglia che organizzano corsi di
    aggiornamento? E chi meglio di loro poteva
    aggiornarli?

    ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: 200.000 posti di lavoro?
    l'abbiamo detto tutti e lo ripetiamo, ma non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire:è INUTILE, INUTILE che continuino a fare i conti: sono stati scaricati 5 milioni di brani, comprandoli (assieme a tutto il CD) a 30 euro fanno 150 milioni di euro, ring, ring ring, con gli occhi come paperon de paperoni. Recentemente ho letto i risultati di una ricerca dell università di Cambridge (mi sembra, comunque era un università di quelle note) che diceva - non esiste correlazione fra pirateria e acquisto (chi scarica non compra, ma non comprerebbe in nessun caso)- più di metà dei brani dei cd NON VIENE MAI SCARICATO. MAI! nemmeno dai fan dell'autore!
  • Anonimo scrive:
    GdF braccio armato di BSA & C.
    Prova eloquente di come la Guardia di Finanza sia ormai il braccio armato delle multinazionali, pagata però con i soldi nostri.
  • Anonimo scrive:
    Re: Contro ogni principio del diritto.
    è normale. Ormai la pubblica amministrazione (e anche le forze dell'ordine ecc ecc) si rivolge all'out-sourcing in modo quasi totale. Quale meraviglia che organizzano corsi di aggiornamento? E chi meglio di loro poteva aggiornarli?ciaoe dopo gli ultimi eventi... tutti in outsourcing da bill... evvaiiii
  • Anonimo scrive:
    Re: 200.000 posti di lavoro?
    - Scritto da: Anonimo
    Urca...
    Altri assemblati di carne e ossa che sanno
    come risolvere il problema della
    disoccupazione...

    Clap, clap, clap...

    Il circo dei pagliacci si estende sempre di
    più...

    Clap, clap, clap...Mi unisco all'applauso :sTanto più che non capisco... se non ho i soldi per comprare software originale, dove li trovo i soldi per assumere nuovo personale?
  • Anonimo scrive:
    Re: Contro ogni principio del diritto.
    Non voglio dirti rassegnati, perchè io non ho intenzione di rassegnarmi.Però caro amico ciò che hai detto sono parole sacrosante, non dimenticarlo. Quelli che stanno li ad istruire sono i veri padroni delle forze dell'ordine. Come Hittler aveva la Gestapo loro tramite i politici marionetta, comandano i pubblici funzionari.Tempi bui, sono tempi davvero bui. La notte dei lunghi coltelli ha tanti volti
  • Attila Xihar scrive:
    Contro ogni principio del diritto.
    Ma vi rendete conto?Un ente privato, parte in causa, e quindi la cui neutralità è fuori discussione (in quanto inesistente...), può permettersi di dare lezioni alla pubblica autorità su come essa debba fare il proprio lavoro! Ma come può essere legale tutto ciò?!?L'autorità inquirente deve essere indipendente rispetto alle parti in causa, e non formata ad agire secondo l'ottica parziale di una delle due!Non mi risulta che le associazioni di consumatori tengano corsi ai finanzieri su come "pizzicare" certe pratiche truffaldine di banche ed assicurazioni. O che i sindacati insegnino alle fiamme gialle come le aziende frodino il fisco. Sono l'unico che vede la palese violazione del principio di imparzialità dell'inquirente in tutto ciò?
  • Anonimo scrive:
    200.000 posti di lavoro?
    Urca...Altri assemblati di carne e ossa che sanno come risolvere il problema della disoccupazione...Clap, clap, clap...Il circo dei pagliacci si estende sempre di più...Clap, clap, clap...
  • Anonimo scrive:
    Tutti a "scuola" di SPIONAGGIO
    Dalle SPIE della BSA,.........ovvio, tutti l', dalla GDF ai parassiti cinematografari che adesso se beccano soldi di Stato anche se non fanno una mazza...8)
Chiudi i commenti