PalmOS Desktop sbarca anche su Mac

Il noto software di Palm per il dialogo fra PDA e computer desktop arriva ora anche in versione per Mac OS. Presto anche la versione definitiva in italiano


Milano – Per supportare la comunità di utenti Mac, Palm ha annunciato la disponibilità della versione definitiva in lingua inglese di Desktop 4.0, il suo noto software di comunicazione e sincronizzazione fra palmare e computer.

La nuova versione di Palm Desktop offre ora un supporto nativo a Mac OS X, una migliore sincronizzazione palmare-desktop, un supporto vCard e vCal, e la possibilità di usare più lingue.

“Questa nuova versione, che esce con largo anticipo, offre agli utenti Mac una migliore sincronizzazione, nuove caratteristiche per una facile condivisione di informazioni con altri utenti Mac e Windows e la semplice eleganza che ormai gli utenti Mac si aspettano da Palm e da Apple” – ha dichiarato Kevin Hell, senior vice president of Product Management, Solutions Group di Palm. “Più di 140.000 clienti – ha affermato – hanno già scaricato la versione beta e i migliori sviluppatori di software per Palm stanno aggiornando le loro applicazioni al fine di assicurare la sincronizzazione con le diffuse applicazioni Mac”.

Palm ha fatto sapere che i maggiori sviluppatori di terze parti supporteranno Palm Desktop software 4.0 per Mac aggiornando le loro applicazioni per la nuova release. Tra questi sviluppatori si trovano Blue Nomad, DataViz, FileMaker, Handmark, LandWare, MeetingMaker, MGI PhotoSuite, Microsoft Entourage e SplashData.

“Apple è entusiasta del Palm Desktop 4.0 per Mac che costituisce un?importante aggiunta alle migliaia di applicazioni native per Mac OS X oggi disponibili” – ha dichiarato Ron Okamoto, vice president of Worldwide Developer Relations di Apple. “Quest?ultima versione di Palm Desktop – ha spiegato – insieme al supporto dei migliori sviluppatori come Meeting Maker, costituisce per la comunità Mac una ulteriore ragione per fare di Mac OS X il proprio sistema operativo quotidiano”.

Dopo aver installato il nuovo Desktop 4.0 per Mac OS X, gli utenti dovranno aggiornare i software di terze parti al fine di sincronizzarli con il nuovo software.

Gli utenti possono scaricare gratuitamente la versione definitiva in inglese di Palm Desktop 4.0 qui , mentre la versione beta in lingua italiana si trova qui . La versione italiana definitiva sarà disponibile a primavera inoltrata.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    800$ !!! Minc... W. win2000
    Che prezzino!!!Spero che il servizio di assistenza ed installazione valga veramente quella cifra.Certo se la date a me vengo io ad installare il tutto!!! :-DTra parentesi...C'e' in giro gente che per la pura installazione di mandrake firewall versione "apri e gusta" chiede 500 euro.Magari per l'installazione, configurazione personalizzata dei servizi ed assistenza "seria" su un server... forse 800$ sono anche pochi.
  • Anonimo scrive:
    Ed intanto M$...
    Ed intanto M$ ha rilasciato oggii sorgenti di C# e della CLI di .NET funzionantiper FreeBSD.Cosi la gente, a differenza di Java, può vedere come funziona .NET sorgenti alla mano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ed intanto M$...
      - Scritto da: Mario Rossi
      Ed intanto M$ ha rilasciato oggi
      i sorgenti di C# e della CLI di .NET
      funzionanti
      per FreeBSD.

      Cosi la gente, a differenza di Java, può
      vedere come funziona .NET sorgenti alla
      mano.
      url ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ed intanto M$...
        - Scritto da: munehiro


        Cosi la gente, a differenza di Java, può

        vedere come funziona .NET sorgenti alla

        mano.



        url ?Arriva...http://msdn.microsoft.com/library/default.asp?url=/library/en-us/Dndotnet/html/mssharsourcecli.aspSorry per l'url lungo... e occhio alla licenza.Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Ed intanto M$...
      - Scritto da: Mario Rossi
      Ed intanto M$ ha rilasciato oggi
      i sorgenti di C# e della CLI di .NET
      funzionanti per FreeBSD. Ottima notizia! (?)
      Cosi la gente, a differenza di Java, può
      vedere come funziona .NET sorgenti alla
      mano.http://www.kaffe.org
      • Anonimo scrive:
        Re: Ed intanto M$...
        - Scritto da: A.C.
        http://www.kaffe.orgNo, Kaffe non è Java di Sun.E' un simil Java e non è affatto dettoche Java funzioni come quelli chehanno fatto Kaffe pensano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ed intanto HP...
      - Scritto da: Mario Rossi
      Ed intanto M$ ha rilasciato oggi
      i sorgenti di C# e della CLI di .NET
      funzionanti
      per FreeBSD.

      Cosi la gente, a differenza di Java, può
      vedere come funziona .NET sorgenti alla
      mano.
      Ed intanto HP per le sue nuove creazioni con Itanium ha scelto RedHat perché M$.....non è pronta!!!!
  • Anonimo scrive:
    800$

    La nuova distribuzione di Red Hat, basata sul
    kernel 2.4.9 di Linux, sarà disponibile in
    commercio a partire da aprile e costerà 800$Nessuno ha nulla da commentare?Termopilucco
    • Anonimo scrive:
      Re: 800$
      vai a vedere quanto costa l'advanced server di ms*.*...offrendo anche meno roba...

      La nuova distribuzione di Red Hat, basata
      sul

      kernel 2.4.9 di Linux, sarà disponibile in

      commercio a partire da aprile e costerà 800$

      Nessuno ha nulla da commentare?

      Termopilucco
      • Anonimo scrive:
        Re: 800$
        - Scritto da: blah
        vai a vedere quanto costa l'advanced server
        di ms*.*...Comprata stamane: 694 ?.
        offrendo anche meno roba...Io guardo a quello che non mi offre Linux (e per me molto importante): dominio, gestione (e di sempice utilizzo) centralizzata delle policy sulle workstation.
        • Anonimo scrive:
          Re: 800$

          Comprata stamane: 694 ?.quella e server...non advanced server...
          Io guardo a quello che non mi offre Linux (e
          per me molto importante): dominio, gestione
          (e di sempice utilizzo) centralizzata delle
          policy sulle workstation.lasciamo stare va...chi cerca in giro trova...
        • Anonimo scrive:
          Re: 800$

          Comprata stamane: 694 ?.advanced server + licenza 25 client (credo voglia dire che non puoi collegare piu di 25 client a questo server, e il prezzo dei client a parte penso) uguale 5.600 euro...5600euro(=4930$)/800$ = piu di 6 volte tanto...fai un po tu...
      • Anonimo scrive:
        Re: 800$
        - Scritto da: blah
        vai a vedere quanto costa l'advanced server
        di ms*.*...offrendo anche meno roba...cosa centra ms?800$ sono per Red Hat AServer.
    • Anonimo scrive:
      Re: 800$
      - Scritto da: termopilucco

      La nuova distribuzione di Red Hat, basata
      sul

      kernel 2.4.9 di Linux, sarà disponibile in

      commercio a partire da aprile e costerà 800$
      Nessuno ha nulla da commentare?Si che nelle aspettative questa distribuzione dovrebbe sostituire delle licenze UNIX da 20000$.A casa non te ne faresti nulla....
      • Anonimo scrive:
        Re: 800$
        - Scritto da: morgan
        Si che nelle aspettative questa
        distribuzione dovrebbe sostituire delle
        licenze UNIX da 20000$.cosa centra UNIX?800$ sono per Red Hat AServer.
        A casa non te ne faresti nulla....Questo non lo puoi prorio sapere, caro mio.
    • Anonimo scrive:
      Re: 800$
      - Scritto da: termopilucco

      La nuova distribuzione di Red Hat, basata
      sul

      kernel 2.4.9 di Linux, sarà disponibile in

      commercio a partire da aprile e costerà 800$

      Nessuno ha nulla da commentare?

      TermopiluccoSi.Ci sono ancora idioti che credono che Linux voglia dire "tuttogratis".
    • Anonimo scrive:
      Re: 800$
      mah, il prezzo è di per sè alto, pero' conta che -puoi cmq scaricare da internet la distro-puoi installarlo su un numero indefinito di macchine-red hat mira a sostituire gli unix commerciali che hanno un costo ben maggiore.
  • Anonimo scrive:
    Speriamo bene...
    fino ad ora la RH ha seguito una strada intermedia tra il fare un prodotto solido e affidabile e il fare un software pieno di fronzoli inseguendo lo stile windows.Le ultime versioni venivano corredate di una marea di software (con conseguenti bug annessi).speriamo che si stiano immettendo sulla strada dell'affidabilita'...(e cmq c'e' sempre la piccola brava e buona debian :p)
  • Anonimo scrive:
    Fantastica
    Sto provando la beta su un piccolo cluster (prima non l'avevo mai fatto) ed e` fantastica...funziona alla perfezione...
    • Anonimo scrive:
      Re: Fantastica
      Sai dirmi dove si puo' scaricare la beta ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Fantastica

        Sai dirmi dove si puo' scaricare la beta ?O sul sito redhat ftp.redhat.comoppure (e` il sito piu` veloce)ftp.club-internet.fr/pub/....La distribuzione e` sotto beta/pensacola
    • Anonimo scrive:
      Re: Fantastica
      - Scritto da: morgan
      Sto provando la beta su un piccolo cluster
      (prima non l'avevo mai fatto) ed e`
      fantastica...funziona alla perfezione...Ci sono gia' dentro i 350 mega di patch abituali, o sono sempre a tuo carico?
Chiudi i commenti