Pay-tv, da oggi senza costi di ricarica

Lo ricorda il ministero per lo Sviluppo economico, che racconta l'entrata in vigore del decreto Bersani, lo stesso che ha annullato i costi per le ricariche sui cellulari

Roma – Lo hanno chiesto in tanti e, come noto, fa parte del provvedimento sulle liberalizzazioni che porta la firma del ministro Bersani: da oggi è ufficialmente in vigore il divieto di imporre costi di ricarica per le pay-tv , una misura che si accompagna all’abolizione del costo di ricarica per i telefonini.

Lo ricorda il ministero per lo Sviluppo economico , guidato appunto da Luigi Bersani, che spiega come nel divieto di costi di ricarica entrino anche i servizi Internet . L’entrata in vigore della norma avviene infatti il giorno dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del provvedimento, avvenuta ieri.

Tra le novità, come noto, la possibilità per gli utenti di servizi Internet, come ad esempio le flat ADSL , di cambiare operatore senza vincoli temporali , ovvero senza dover rinunciare al servizio nel periodo di transito da un provider all’altro. Una misura complessa che si applica esclusivamente sui contratti che verranno attivati d’ora in poi.

Il Ministero ricorda anche gli altri punti “chiave” del decreto, che comprendono il divieto per le assicurazioni di far pagare di più, assegnando una classe di merito peggiorativa, l’assicurazione sulle seconde auto che siano della stessa classe di quelle già assicurate. Oltre a provvedimenti sull’alta velocità, il decreto impone all’Agenzia del territorio di perfezionare entro 60 giorni una misura ad hoc che consenta l’immediata estinzione dell’ipoteca sui mutui saldati prima della scadenza naturale.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    zamunda e arenabg non raggiungibili
    ora, al momento in cui scrivo questo commento non sono raggiungibili, oppure ci stanno una vita: io non sono riuscito a vederli
  • Anonimo scrive:
    [forse OT] giornalismo in svezia
    certo che fa un certo effetto vedere un giornalista fare davvero delle domande al proprio intervistato, qui da noi non siamo piu abituati a vedere questo genere di cose in televisione...
    • Anonimo scrive:
      Re: [forse OT] giornalismo in svezia
      Perchè gli Svedesi sono dilettanti. Un vero giornalista non ha bisogno di fare domande, conosce già le risposte e la realtà si deve adattare a quello che scrive.
  • Anonimo scrive:
    HAHAHAHA I BULGARI!!!!
    Troppo forti!!!!http://www.youtube.com/watch?v=Zp-OI_CkRyg
  • Anonimo scrive:
    Il P2P non ha colori politici
    Non vivo in Italia da quasi 30 anni ma con l'avvento del Torrent, posso dire di essere tornato a casa.Faccio parte di alcuni siti, con inclusivo forum.Be all'inizio, essendo straniero in terra straniera, notavo sui forum, molte discussioni con posizioni di, talvolta, molto razziste e/o di destra e mi chiedevo: ma questa e l'Italia?Certamente c'era anche chi era contro.Ora con questo voglio dire che:il P2P non ha una direzione politica, e`un fenomeno globale senza un'ideologia nera/rossa o bianca... Se seguite le discussioni di politica, nei forum di P2P che lo permettono, troverete commenti di tutti i colori.La diversita'd'idee non pregiudica la vita della board/comunita, la passione per il file sharing accomuna gente che altrimenti non s'incontrerebbe mai.
  • Anonimo scrive:
    Questi non li ferma nessuno, allora...
    cerchiamo qualche panno che si possa considerare "sporco" da sventolare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Questi non li ferma nessuno, allora.
      - Scritto da:
      cerchiamo qualche panno che si possa considerare
      "sporco" da
      sventolare.
      lo ha già fatto il giornalista spubblicandoli con l'ultradestra
  • Anonimo scrive:
    Titolo da giornalista di bassa scuola!
    Ecco un esempio di come non si fa giornalismo. Il titolo e' fuorviante e serve solo ad attirare l'attenzione. Poi chi non legge l'intero articolo resta con questa idea in testa. E' questo che si cerca di ottenere?La notizia e' relativa semplicemente ad un finanziamento spontaneo che non implica in se nessun tipo di legame tra finanziato e finanziatore (indipendentemente da eventuali secondi fini di quest'ultimo). Dire poi che "e' in mano a" e' evidentemente ridicolo.Per favore, cara redazione PI, vedi almeno tu di limitare queste dimostrazioni di pessima scuola.
    • Anonimo scrive:
      Re: Titolo da giornalista di bassa scuol
      seeeeeee allora stai fresco...i giornalisti so' peggio dei politici...chissà se poi tutti i giornalisti di p.i. sono iscritti all'albo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Titolo da giornalista di bassa scuol
      - Scritto da:

      La notizia e' relativa semplicemente ad un
      finanziamento spontaneo che non implica in se
      nessun tipo di legame tra finanziato e
      finanziatore (indipendentemente da eventuali
      secondi fini di quest'ultimo). certamente, quello li finanzia perchè gli piace la musica(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Ecchissenefrega da chi e' aiutato ?!?!?
    The Pirate Bay offre un servizio :-Gratuito al 100%-Efficiente al 100%-Senza implicazioni legali (come gia' abbiamo visto, essendo situato in zona franca)-Il suo catalogo e' ampissimo.E' appoggiato da un politico ?e a me COSA ME NE PUO' FREGAR DI MENO ? :DLa politica sta dappertutto, poi tocca a noi scegliere se sfruttarla per trarne vantaggio oppure se lasciare che ci schiacci ;)W ThePirateBay ! ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecchissenefrega da chi e' aiutato ?!
      scusate ma tutti quei pusher che spacciano ai politici non sono a loro volta appoggiati dagli stessi politici???guardate i problemi seri e soprattutto guardateli in casa vostra.. state a pensare a pirate bay che è lontano mille miglia da qua...e cmq credo che gli ulktranazionalisti svedesi siano almeno 100 volte meglio del nostro miglior politico...ciao ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecchissenefrega da chi e' aiutato ?!
      - Scritto da:
      The Pirate Bay offre un servizio :

      -Gratuito al 100%

      -Efficiente al 100%

      -Senza implicazioni legali (come gia' abbiamo
      visto, essendo situato in zona
      franca)

      -Il suo catalogo e' ampissimo.


      E' appoggiato da un politico ?

      e a me COSA ME NE PUO' FREGAR DI MENO ? :D
      La politica sta dappertutto, poi tocca a noi
      scegliere se sfruttarla per trarne vantaggio
      oppure se lasciare che ci schiacci
      ;)

      W ThePirateBay ! ;)a me frega perchè con gli ultra non voglio avrci nulla a che fare, nemmeno la musica
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecchissenefrega da chi e' aiutato ?!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        The Pirate Bay offre un servizio :



        -Gratuito al 100%



        -Efficiente al 100%



        -Senza implicazioni legali (come gia' abbiamo

        visto, essendo situato in zona

        franca)



        -Il suo catalogo e' ampissimo.





        E' appoggiato da un politico ?



        e a me COSA ME NE PUO' FREGAR DI MENO ? :D

        La politica sta dappertutto, poi tocca a noi

        scegliere se sfruttarla per trarne vantaggio

        oppure se lasciare che ci schiacci

        ;)



        W ThePirateBay ! ;)


        a me frega perchè con gli ultra non voglio avrci
        nulla a che fare, nemmeno la
        musica
        e cmq pirate sono mercenari, inaffidabili, altro che i bulgari che scendono in piazza
    • Pejone scrive:
      Re: Ecchissenefrega da chi e' aiutato ?!
      Concordo pienamente...Che sia di destra o di sinistra alla fine rende un'ottimo servizio a tutti..- Scritto da:
      The Pirate Bay offre un servizio :

      -Gratuito al 100%

      -Efficiente al 100%

      -Senza implicazioni legali (come gia' abbiamo
      visto, essendo situato in zona
      franca)

      -Il suo catalogo e' ampissimo.

  • Shabadà scrive:
    questioni di lana caprina
    Comincio a sospettare che il finanziamento di Pirate Bay da parte di un politico provocherà molto più scandalo in Italia che in SveziaRiusciamo a capire la notizia senza interpretarla come ci pare? a porci qualche domanda seria invece che invocare la resistenza (con la "r" minuscola, non quella con la "R" maiuscola, che era ben altra cosa...)?Tanto per cominciare: prima di dare del "nazi" a capocchia, ma lo sappiamo cosa vuol dire "ultranazionalista" in Svezia? paese che vai, nazionalista che trovi: in USA significa (più o meno) "me ne impipo di quel che accade fuori di qui" (vedi le posizioni non-interventiste durante la II guerra mondiale), in Iran un ultranazionalista non va nemmeno in bagno se prima non ha letto sul Corano come si fa, ma in Svezia? Ultranazionalista non necessariamente implica posizioni naziste, ma, ad esempio, contrarietà all'adesione all'UE e all'Euro, come da qualche tempo serpeggia anche in Italia: siamo diventati anche noi nazisti perché l'Euro non ci piace? mah...E poi: ricordatevi che non stiamo parlando di TV o giornali, ma di Internet! non è un sistema centralizzato dove in pochi decidono cosa comunicare alle masse, ma uno strumento che, anche grazie a Pirate Bay, permette alle suddette masse di cercarsi i contenuti che vuoleTemete che l'impegno politico del finanziatore possa incidere sul servizio offerto? e allora? se su Pirate Bay non trovate il film che cercate perché è stato volutamente omesso, lo andate a cercare da un'altra parte, chi ve lo vieta? o siete così pecoroni che se non lo trovate lì, vi arrendete subito? e anche se l'infezione dovesse diffondersi, il web riuscirà a trovare una strada alternativa, magari inventando un altro formato (.ruscell, perché no?)Siamo al paradosso: un politico conservatore che opera per difendere chi si batte contro gl'interessi di multinazionali capitaliste e persone, presumibilmente di sinistra, che si schierano contro solo per la matrice conservatrice che sostiene i Pirati, finendo, automaticamente, al fianco delle già citate multinazionali...ps preventivo: l'accenno al Corano è volutamente provocatorio, prima di arrabbiarvi cercate di coglierne il senso (cioè l'uso sbagliato che qualcuno potrebbe fare di un testo religioso)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 aprile 2007 10.44-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: questioni di lana caprina
      Fossi al posto tuo mi guarderei con calma il video e mi documenterei un minimino non parlano certo di conservatori....
  • Anonimo scrive:
    La politica non ruba...
    i politici si!Questo è un bello slogan! Si potrebbe persino contrapporre a quegli orrendi spot che circolano da qualche anno.
  • jcoltrane scrive:
    Meglio le Major che i Nazi
    Questa apologia ai nazisti mi lascia sconcertato, io i miei soldi preferisco darli eventualmente alle Major che ai razzisti!Io questi siti bitorrent del cavolo infarciti di pubblicità manco li uso e adesso che so da chi sono finanziati me ne terrò bene alla larga.
    • MeDevil scrive:
      Re: Meglio le Major che i Nazi
      - Scritto da: jcoltrane
      Questa apologia ai nazisti mi lascia sconcertato,
      io i miei soldi preferisco darli eventualmente
      alle Major che ai
      razzisti!
      Io questi siti bitorrent del cavolo infarciti di
      pubblicità manco li uso e adesso che so da chi
      sono finanziati me ne terrò bene alla
      larga.già... e i comunisti mangiano i bambini, e per colpa dei verdi siamo senza elettricità...ma vaa...qui l'unico razzista sei tu...Saluti, MeDevil
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio le Major che i Nazi
        - Scritto da: MeDevil


        già... e i comunisti mangiano i bambiniNon è vero, li masticano e poi li sputano.
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio le Major che i Nazi
        - Scritto da: MeDevil

        - Scritto da: jcoltrane

        Questa apologia ai nazisti mi lascia
        sconcertato,

        io i miei soldi preferisco darli eventualmente

        alle Major che ai

        razzisti!

        Io questi siti bitorrent del cavolo infarciti di

        pubblicità manco li uso e adesso che so da chi

        sono finanziati me ne terrò bene alla

        larga.

        già... e i comunisti mangiano i bambini, e per
        colpa dei verdi siamo senza
        elettricità...
        ma vaa...
        qui l'unico razzista sei tu...
        No, si tratta sempre dei fantaccini di FIPMI che fanno male i loro mestieri.
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio le Major che i Nazi
      - Scritto da: jcoltrane
      Questa apologia ai nazisti mi lascia sconcertato,
      io i miei soldi preferisco darli eventualmente
      alle Major che ai
      razzisti!
      Io questi siti bitorrent del cavolo infarciti di
      pubblicità manco li uso e adesso che so da chi
      sono finanziati me ne terrò bene alla
      larga.il bue che dice cornuto all'asino.OCIO non stai vedendo che c'hai una trave nel culo, invece di criticare le paglie (altrui) negli occhi
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio le Major che i Nazi
      ma chi ha detto che sono Nazi? :
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio le Major che i Nazi
        per molti se uno è di destra è un nazista...sono questi molti che non sanno nulla dei fatti e che andando a votare si taglino le gambe da soli
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio le Major che i Nazi
      Meglio l'estrema destra di qui 4 drogati nullafacenti e rompimaroni dei centri sociali!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio le Major che i Nazi
        Esatto,film beli sensa pubbicità!Altro che il canone e le boiate dei reality!Grassie piratebaySe questi sono i neonazi, neonazi sì grassie!!!! ^_^
  • Anonimo scrive:
    Impariamo dai BULGARI
    IN piazza loro ci vanno per difendere bittorrentsiamo nati come una razza di pecorai e rimaniamo pecore pascolanti noi in piazza non ci andiamoio mi trasferisco a sofia dove pare che si trovi pure lavoro
    • Anonimo scrive:
      Re: Impariamo dai BULGARI
      - Scritto da:
      IN piazza loro ci vanno per difendere bittorrent

      siamo nati come una razza di pecorai e rimaniamo
      pecore pascolanti noi in piazza non ci
      andiamo

      io mi trasferisco a sofia dove pare che si trovi
      pure
      lavoroa 150 mensili
      • Anonimo scrive:
        Re: Impariamo dai BULGARI
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        IN piazza loro ci vanno per difendere bittorrent



        siamo nati come una razza di pecorai e rimaniamo

        pecore pascolanti noi in piazza non ci

        andiamo



        io mi trasferisco a sofia dove pare che si trovi

        pure

        lavoro

        a 150 mensilisi ma se il pane ti costa 1 euro va bene pure 150
        • Anonimo scrive:
          Re: Impariamo dai BULGARI
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          IN piazza loro ci vanno per difendere
          bittorrent





          siamo nati come una razza di pecorai e
          rimaniamo


          pecore pascolanti noi in piazza non ci


          andiamo





          io mi trasferisco a sofia dove pare che si
          trovi


          pure


          lavoro



          a 150 mensili

          si ma se il pane ti costa 1 euro va bene pure 150Se il pane ti costa 1 non arrivi manco a fine settimana... la prossima volta a far la spesa con mamma e papà :D :D :D :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Impariamo dai BULGARI

            Se il pane ti costa 1 non arrivi manco a fine
            settimana... la prossima volta a far la spesa con
            mamma e papà :D :D :D
            :DI nerd non fanno la spesa, il loro concetto di economia è basato su World of Warcraft.Poi si domandano perchè li picchiamo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Impariamo dai BULGARI
            per la cronaca se ad esempio vai in romania a lavorare per una fabbrica italiana il tuo stipendio non è di 150 ma molto + alto di uno medio in italiae cmq viva pirate bay almeno loro se fanno sentire oramai noi italianisiamo tutte chiacchiere e distintivo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Impariamo dai BULGARI
            - Scritto da:
            per la cronaca se ad esempio vai in romania a
            lavorare per una fabbrica italiana il tuo
            stipendio non è di 150 ma molto + alto di uno
            medio in
            italia
            e cmq viva pirate bay almeno loro se fanno
            sentire oramai noi
            italiani
            siamo tutte chiacchiere e distintivo...il comunismo ha lasciato fame, ma il nazismo ha lasciato morte
          • Anonimo scrive:
            Re: Impariamo dai BULGARI
            di fame si muore.si muore comunque in ogni regime.pensa, si muore pure in democrazia...i rossi non sono meglio dei neri come viceversa.lo schifo è sempre lo stesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Impariamo dai BULGARI
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            per la cronaca se ad esempio vai in romania a

            lavorare per una fabbrica italiana il tuo

            stipendio non è di 150 € ma molto + alto di uno

            medio in

            italia

            e cmq viva pirate bay almeno loro se fanno

            sentire oramai noi

            italiani

            siamo tutte chiacchiere e distintivo...

            il comunismo ha lasciato fame, ma il nazismo ha
            lasciato
            morte
            Sei proprio sicuro che il comunismo abbia lasciato solo fame? ti ricordo che il comunismo ha ucciso + persone del nazismo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Impariamo dai BULGARI
            esatto sono due regimi di merda ...ma perchè c...o dobbiamo sempre essere in mano a ste due ideologie del c...o, che se ne andassero a fanc..o sia i nazi-fascisti che i comunisti!!!
  • Anonimo scrive:
    collegamento fra le due notizie?
    non capisco il nesso fra una lotta per il p2p in bulgaria e lo spubblicamento di Pirate che che vuole la libertà ma si fa pagare da un conservatore...(cylon)forse un invito alla coerenza?(newbie)
    • Anonimo scrive:
      Re: collegamento fra le due notizie?
      - Scritto da:
      non capisco il nesso fra una lotta per il p2p in
      bulgaria e lo spubblicamento di Pirate che che
      vuole la libertà ma si fa pagare da un
      conservatore...(cylon)

      forse un invito alla coerenza?(newbie)Aspetta io ci provo: il P2P? Oh ma guarda un po' sono tutti e due fatti politici sul P2P. In due paesi europei. Ci sarà mica una connessione?
      • Anonimo scrive:
        Re: collegamento fra le due notizie?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        non capisco il nesso fra una lotta per il p2p in

        bulgaria e lo spubblicamento di Pirate che che

        vuole la libertà ma si fa pagare da un

        conservatore...(cylon)



        forse un invito alla coerenza?(newbie)

        Aspetta io ci provo: il P2P? Oh ma guarda un po'
        sono tutti e due fatti politici sul P2P. In due
        paesi europei. Ci sarà mica una
        connessione?non certo nel modo di lottare: in bulgaria scendono in piazza. :)...in svezia scendono a compromessi:'(
        • Anonimo scrive:
          Re: collegamento fra le due notizie?
          - Scritto da:
          non certo nel modo di lottare: in bulgaria
          scendono in piazza. :)...in svezia scendono a
          compromessi:'(Non importa, basta che si scenda ... (newbie) :-o
          • Anonimo scrive:
            Re: collegamento fra le due notizie?
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            non certo nel modo di lottare: in bulgaria

            scendono in piazza. :)...in svezia scendono a

            compromessi:'(

            Non importa, basta che si scenda ... (newbie) :-oma se prendi i soldi da un conservatore oggi, domani sarai la sua marionetta:'(
          • Anonimo scrive:
            Re: collegamento fra le due notizie?
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:




            non certo nel modo di lottare: in bulgaria


            scendono in piazza. :)...in svezia scendono a


            compromessi:'(



            Non importa, basta che si scenda ... (newbie)
            :-o

            ma se prendi i soldi da un conservatore oggi,
            domani sarai la sua
            marionetta:'(Scusa che hanno i conservatori che non ti piace ?? per esempio potrebbero voler "conservare" il fair use e bloccare i DRM ?!?potrebbero voler "conservare" il possesso vero dei pc a chi li compra, come è oggi, bloccando il Palladium ...potrebbe voler "conservare" la libertà di espressione com'e' e quindi combattere tutte le ipotesi di censura preventiva come la proposta di Fioroni contro i pedofili (dice lui), in pratica censura del traffico internet come in Cina e in Iran !!!cmq sarei curioso di conoscere le posizioni di quel "ultranazionalista-conservatore" svedese; in svezia l'asse politico è talmente spostato a sinistra che il suddetto potrebbe avere posizioni simili a Di Pietro, se non addirittura a Fassino, o forse è solo un monarchico...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: collegamento fra le due notizie?
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            ma se prendi i soldi da un conservatore oggi,

            domani sarai la sua

            marionetta:'(

            Scusa che hanno i conservatori che non ti piace?di regola i conservatori sono miopi all'ennesima potenza
          • Anonimo scrive:
            Re: collegamento fra le due notizie?
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:



            ma se prendi i soldi da un conservatore oggi,


            domani sarai la sua


            marionetta:'(



            Scusa che hanno i conservatori che non ti piace?

            di regola i conservatori sono miopi all'ennesima
            potenzahai troppi pregiudizi, studia la storia e gli uomini politici.non puoi ragionare per categorie, oggi purtroppo io oggi sono alla ricerca di qualche politico che capisca qualcosa e *solo dopo* vedo lo schieramento ...per il momento niente ... a parte il partito dei pirati che almeno dicono cose sensate.io voglio vivere in un Paese che mi faccia fare quel che cavolo voglio fintanto che non vado a disturbare la libertà degli altri (intese anche come generazioni future, produrre scorie radiottive per 100.000 anni ad esempio limita la liberta' delle generazioni future.)ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: collegamento fra le due notizie?
            - Scritto da:

            io oggi sono alla ricerca di qualche politico che
            capisca qualcosa e *solo dopo* vedo lo
            schieramento
            ...

            per il momento niente ... a parte il partito dei
            pirati che almeno dicono cose
            sensate.
            se preferisci i pirati - mercenari accomodati, io preferisco i bulgari, moolto più coerenti
          • Anonimo scrive:
            Re: collegamento fra le due notizie?
            - Scritto da:
            se preferisci i pirati - mercenari accomodati, il nome in effetti non mi piace, ma il tema di rivedere le leggi e regolare i rapporti fra autori editori e consumatori è importante.gli editori/distributori tradizionali non fanno niente e gudagnano molto perché sono una lobbi di potere sui politiciautori e consumatori pagano....si ribellano trovando un partito nuovo !!!
            io
            preferisco i bulgari, moolto più
            coerentibeh, non abbbiamo solo noi politici corrotti, anche se devo dire che i nostri più che corrotti sono proprio ignoranti!!!quando si presentano alle elezioni dovrebbero fare un test di cultura generale tipo trivial pursuit e il risultato tipo 90/100 dovrebbe essere scritto vicino al nome loro !!!!(ovviamente l'elezione dovrebbe essere di tipo proporzionale con preferenza)ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: collegamento fra le due notizie?


            (intese anche
            come generazioni future, produrre scorie
            radiottive per 100.000 anni ad esempio limita la
            liberta' delle generazioni
            future.)
            Al diavolo le generazioni future! Cos'hanno mai fatto per noi che ci dobbiamo preoccupare per loro?
          • Anonimo scrive:
            Re: collegamento fra le due notizie?
            - Scritto da:




            (intese anche

            come generazioni future, produrre scorie

            radiottive per 100.000 anni ad esempio limita la

            liberta' delle generazioni

            future.)



            Al diavolo le generazioni future! Cos'hanno mai
            fatto per noi che ci dobbiamo preoccupare per
            loro?ti puliranno il qlo quando sarai vecchio ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: collegamento fra le due notizie?
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            non certo nel modo di lottare: in bulgaria

            scendono in piazza. :)...in svezia scendono a

            compromessi:'(

            Non importa, basta che si scenda ... (newbie) :-oSi, anche in Itaglia scendiamo....le braghe....
    • Anonimo scrive:
      Re: collegamento fra le due notizie?
      - Scritto da:
      non capisco il nesso fra una lotta per il p2p in
      bulgaria e lo spubblicamento di Pirate che che
      vuole la libertà ma si fa pagare da un
      conservatore...(cylon)

      forse un invito alla coerenza?(newbie) In ballo, come si ricorderà, è il ruolo delle major cinematografiche della MPA, il braccio internazionale degli studios di Hollywood, che ha manovrato le autorità bulgare e svedesi
  • Anonimo scrive:
    E allora????
    Non capisco il senso di questo articolo (o almeno del suo titolo).I comunisti ed i verdi vanno bene, ma gli ultranazionalisti no? Non essere di sinistra equivale ad indegnità morale?Lo so che queste sono probabilmente domande retoriche nella mente di molti su questi forum, ma almeno ogni tanto un po' di esame di realtà non farebbe male (intendo non dare per scontate cose che non lo sono AFFATTO)
    • Anonimo scrive:
      Re: E allora????
      - Scritto da:
      Non capisco il senso di questo articolo (o almeno
      del suo
      titolo).

      I comunisti ed i verdi vanno bene, ma gli
      ultranazionalisti no?In Svezia c'è chi si scandalizza, sai sono svedesi quelli di TPB, la politica è sempre + insidiosa e magari la tirano giù per sovversione (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: E allora????
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Non capisco il senso di questo articolo (o
        almeno

        del suo

        titolo).



        I comunisti ed i verdi vanno bene, ma gli

        ultranazionalisti no?

        In Svezia c'è chi si scandalizza, sai sono
        svedesi quelli di TPB, la politica è sempre +
        insidiosa e magari la tirano giù per sovversione
        (rotfl)Il punto della notizia non è il legame con la destra ma la *probabile* dipendenza (economica/tecnica) verso un rappresentante politico che potrebbe far chiudere la baia (o ricattarla) nel momento in cui necessita di "favori": campagna elettorale, discredito verso il governo, insomma qualsiasi tipo di pressione. Dall'articolo mi è sembrato di capire, ma è solo una mia personale impressione, che questo tizio non sia nuovo a questo genere di manovre.ciao
  • Anonimo scrive:
    La pubblicità nella pagina
    certo che a guardare la pubblicità di microsorc contenuta proprio in quest'articolo sulla corruzione dei governi fomentati da multinazionali ...a proposito, nissan con tutti quei pc a winzov, incredibile quanto siano idioti, e dell, ci sarebbe da ridere, stanno per fallire e pagano tutti quei soldi e prendono anche in giro con i sondaggi farsa, ma vi immaginate se micragn gli intima di pagare tutti gli os arretrati dove glieli mettono i pc con linux? si tratta di miliardi e di idiozia allo stato puro. oracle l'ha capito con red hat, questi nemmeno con un tubo in testa, io le loro azioni me le venderei, dico sul serio e non sono religioso, o forse si, non lo so, ma almeno ci rifletto :Dps: sarò troll? adesso ci penso un pochino.
    • mr_setter scrive:
      Re: La pubblicità nella pagina
      - Scritto da:
      certo che a guardare la pubblicità di microsorc
      contenuta proprio in quest'articolo sulla
      corruzione dei governi fomentati da
      multinazionali
      ...

      a proposito, nissan con tutti quei pc a winzov,
      incredibile quanto siano idioti, e dell, ci
      sarebbe da ridere, stanno per fallire e pagano
      tutti quei soldi e prendono anche in giro con i
      sondaggi farsa, ma vi immaginate se micragn gli
      intima di pagare tutti gli os arretrati dove
      glieli mettono i pc con linux? si tratta di
      miliardi e di idiozia allo stato puro. oracle
      l'ha capito con red hat, questi nemmeno con un
      tubo in testa, io le loro azioni me le venderei,
      dico sul serio e non sono religioso, o forse si,
      non lo so, ma almeno ci rifletto
      :D

      ps: sarò troll? adesso ci penso un pochino.Ma cribbio!!! Ma che sei lo stesso non autenticato(na) del post di Pane e Circo? No perche' ragazzo faresti bene alla sera o mangiare un po' meno pesante o cambiare zona di rifornimento... :$LV&P O)
    • Anonimo scrive:
      Re: La pubblicità nella pagina
      - Scritto da:
      certo che a guardare la pubblicità di microsorc
      contenuta proprio in quest'articolo sulla
      ps: sarò troll? adesso ci penso un pochino.quale !? io non ne vedo :D (rotfl)(rotfl)(rotfl)sarà che ho blacklistato qualche NOME-
      IP (anonimo)
  • Anonimo scrive:
    Pirate B. è aiutato dalla destra?E dopo?
    Francamente non ha nessuna importanza se chi aiuta Pirate Bay è ultra nazionalista,comunista, centrista,verde,a scacchi o perfino a pois:l'importante è che qualcuno aiuti Pirate Bay a combattere la sua battaglia di civiltà.Grave sarebbe se nessuno facesse nulla per ostacolare le pressioni illegittime fatte dalle autorità americane contro le autorità Svedesi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Pirate B. è aiutato dalla destra?E d
      - Scritto da:
      Francamente non ha nessuna importanza se chi
      aiuta Pirate Bay è ultra nazionalista,comunista,
      centrista,verde,a scacchi o perfino a
      pois:l'importante è che qualcuno aiuti Pirate Bay
      a combattere la sua battaglia di civiltà.Grave
      sarebbe se nessuno facesse nulla per ostacolare
      le pressioni illegittime fatte dalle autorità
      americane contro le autorità
      Svedesi.GIUSTISSIMO! Destra o sinistra non importa, basta che diano una mano a liberarci dai parassiti parossisti (non so cosa voglia dire ma ci stava) nelle Major.
    • Anonimo scrive:
      Re: Pirate B. è aiutato dalla destra?E d
      anch'io sarei ultranazionalista se vivessi in Svezia O)
    • Anonimo scrive:
      Pressioni illeggittime???
      Ma che dici!!Guarda che le leggi dei paesi occidentali parlano ancora chiaro e dicono che la violazione del copyright è illegale.Se non ti piace cambia la legge, o cerca di farla cambiare.Poi, fà un pò ridere che si prenda a pretesto qualche azione indebita nella famosa retata contro Pirate Bay, rivolta contro attività del tutto legali per dire che l'azione era illegale. E fà ridere il pretesto che essendo stata condotta dalla polizia e non su richiesta del magistrato non vi doveva essere: la polizia accerta (su segnalazione, pressione o ciò che si vuole) una violazione della legge e contrariamente alla legge stessa che la obbliga ad intervenire doveva restare con le mani in mano.Poi sono del tutto incivili manifestazioni contro azioni di polizia anti-p2p tese al rispetto della legalità, solo perchè la vittima della illegalità (le majors) hanno soldi a palate!
      • mr_setter scrive:
        Re: Pressioni illeggittime???
        - Scritto da:
        Poi sono del tutto incivili manifestazioni contro
        azioni di polizia anti-p2p tese al rispetto della
        legalità, solo perchè la vittima della illegalità
        (le majors) hanno soldi a
        palate!Sara' anche vero quello che dici, pero' sarebbe bello che le MAJOR applicassero il rispetto della legalita' nel senso piu' corretto del termine e non esclusivamente "ad usum delphini". Perche' una Associazione come la RIAA che usa VERGOGNOSAMENTE una bambina di 10 anni nel tentativo di farla testimoniare al processo in cui la madre e' imputata non mi pare sia un esempio di rispetto della legalita' e dei diritti fondamentali dei cittadini (minori in questo particolare caso)... http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1936865O sbaglio? LV&P O)
      • Anonimo scrive:
        Re: Pressioni illeggittime???
        - Scritto da:
        Ma che dici!!
        Guarda che le leggi dei paesi occidentali parlano
        ancora chiaro e dicono che la violazione del
        copyright è
        illegale.
        Se non ti piace cambia la legge, o cerca di farla
        cambiare.Appunto e' quello che fa the pirate bay, e che cercano di fare in molti, ma pare che la cosa ti roda, come mai? Io credo sia una conquista dei paesi civili il fatto che i cittadine possano cercare di far cambiare le leggi che ritengono ingiuste, tu no?
        Poi, fà un pò ridere che si prenda a pretesto
        qualche azione indebita nella famosa retata
        contro Pirate Bay, rivolta contro attività del
        tutto legali per dire che l'azione era illegale.Ma, forse farà' ridere te! probabilmente chi gestiva le attività' legali che niente centravano con the pirate bay, e sono state dannegiate dal raid, non hanno riso per niente. Ma a quanto pare i loro diritti non valgono come quelli delle majoir
        E fà ridere il pretesto che essendo stata
        condotta dalla polizia e non su richiesta del
        magistrato non vi doveva essere: la polizia
        accerta (su segnalazione, pressione o ciò che si
        vuole) una violazione della legge e
        contrariamente alla legge stessa che la obbliga
        ad intervenire doveva restare con le mani in
        mano.Ma vivi in svezia? sai come funziona la giustizia in quel paese, perché mi sa tanto che parli per parlare.Io non sono neppure sicuro che in italia funzioni cosi come dici.
        Poi sono del tutto incivili manifestazioni contro
        azioni di polizia anti-p2p tese al rispetto della
        legalità, solo perché la vittima della illegalità
        (le majors) hanno soldi a
        palate!E' solo una tua personalissima opinione, per me invece sono assolutamente civili.Proprio, perché quelle azioni di polizia sono "tese al rispetto...." ovvero hanno un che di ambiguo, e c'è' il forte sospetto che siano state fatta solo perché il soggetto "ritenuto" parte lesa abbia soldi e mezzi per fare pressioni indebite, io ritengo di avere tutto il diritto di protestare. Ed e' grazie al fatto che siamo in un paese civile che lo posso fare, probabilmente a te piacerebbe vivere sotto qualche dittatura o teocrazia dove il potere non può' mai essere messo in discussione.Per cui, dal mio punto di vista, incivile sarai tu.
        • Anonimo scrive:
          Re: Pressioni illeggittime???
          - Scritto da:
          - Scritto da:

          Ma che dici!!

          Guarda che le leggi dei paesi occidentali
          parlano

          ancora chiaro e dicono che la violazione del

          copyright è

          illegale.

          Se non ti piace cambia la legge, o cerca di
          farla

          cambiare.Non state a leggere i commenti dei tangheri di FIPMI (è sempre lui)! E' il solito tentativo di sporcare le acque.Certo che gli rode, sa bene che potrebbe perdere lo stipendio se le iniziative politiche a tutela delle forme di distribuzione dei contenuti e degli utenti P2P si ramificano in Europa e si consolidano a livello nazionale (come in Svezia).Il file sharing non appartiene ai colori della vecchia politica e bisogna contrastare i tentativi di farsi tirare dentro.
      • Redpill scrive:
        Re: Pressioni illeggittime???
        - Scritto da:
        Ma che dici!!
        Guarda che le leggi dei paesi occidentali parlano
        ancora chiaro e dicono che la violazione del
        copyright è
        illegale.
        Se non ti piace cambia la legge, o cerca di farla
        cambiare.
        Poi, fà un pò ridere che si prenda a pretesto
        qualche azione indebita nella famosa retata
        contro Pirate Bay, rivolta contro attività del
        tutto legali per dire che l'azione era illegale.
        E fà ridere il pretesto che essendo stata
        condotta dalla polizia e non su richiesta del
        magistrato non vi doveva essere: la polizia
        accerta (su segnalazione, pressione o ciò che si
        vuole) una violazione della legge e
        contrariamente alla legge stessa che la obbliga
        ad intervenire doveva restare con le mani in
        mano.
        Poi sono del tutto incivili manifestazioni contro
        azioni di polizia anti-p2p tese al rispetto della
        legalità, solo perchè la vittima della illegalità
        (le majors) hanno soldi a
        palate!Il problema NON è che le major hanno soldi a palate, il problema è che quei soldi li hanno sottratti a noi e continueranno a farlo in modo vergognoso vendendoci la cultura a caro prezzo. Per quanto riguarda l'affermazione che i cittadini possano cambiare le leggi mi viene un po' da ridere, ci sono voluti quasi un milione di firme per togliere i costi di ricarica dei telefonini e stanno provando ancora ad inc*larci con le tariffe, e vodatimwind3 non sono niente in confronto a RIIA, SIAE & Company che hanno tuttaltri agganci e pressioni politiche da poter usare.Il copyright è una cosa giusta seppur controversa, se tu hai un cd non lo presti ad un tuo amico? E non c'è nessun problema mi pare in questo, ma se nel terzo millennio anziché prestare o regalare una tua proprietà di tipo fisico vuoi fare la stessa cosa con un'altra di tipo virtuale, che dovrebbe essere ancora più effimera, diventi un criminale. Il file sharing dovrebbe essere un diritto, non un crimine.
        • Anonimo scrive:
          Re: Pressioni illeggittime???

          Caro amico che violare il copy right sia
          inllegale lo dici solo tu... Vallo a dire a un magistrato, e vediamo.
          Le leggi per diritto
          sono l'emanazione della volontà del popoloInfatti tu hai votato per la patente a punti, vero?Non confondere la realtà con le tue fantasie.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pressioni illeggittime???


            Caro amico che violare il copy

            right sia inllegale lo dici solo

            tu...
            Vallo a dire a un magistrato, e
            vediamo.Se è un BUON magistrato (vedi Trib. Bolzano, Genova, e in certa misura anche Milano) gli darà ragione.Parlando di disciplina VIGENTE (non mi riferisco cioè alla celeberrima Cassazione sulla vecchia normativa) posso citarti in particolare l'art. 71 -sexies della L. 633/41 (riproduzione privata ad uso personale).Tu cosa mi sai citare in cambio?OT:
            Infatti tu hai votato per la patente
            a punti,vero?La patente a punti è un'ottima occasione perduta: occorreva però affiancarla all'eliminazione delle sanzioni pecuniarie, sicché TUTTI i cittadini (dal ricchissimo al poveraccio) avrebbero avuto lo stesso numero di "sgarri" tollerabili.Invece alla fine abbiamo risolto tutto all'italiana, tiè, con autovelox e compagnia basta pagare 250 Euro in più e i tuoi punti sono salvi. Disgustorama.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pressioni illeggittime???
            Parla con chi vuoi ma se non ci sono spinte da parte di lobbi a nessun magistrato interessa sto argomento.La patente a punti, l'unica cosa in cui nn sono d'accordo e che basta pagare multa doppia e i punti restano
        • Anonimo scrive:
          Re: Pressioni illeggittime???

          Ed infatti la costituzione
          garantisce che TU autore abbia
          diritto di fare quello che vuoi
          della tua opera, compreso quello di
          cedere i cosi detti dirittiNo, non dice neppure questo ;)Nella Costituzione (italiana, ma anche nella maggior parte di quelle straniere) non vi è traccia di riferimento ad alcuna forma di "proprietà intellettuale".Poi, è chiaro, alcuni singoli aspetti possono essere fatti rientrare nella copertura costituzionale (ad es. il diritto di inedito potrebbe essere ricondotto alla segretezza delle comunicazioni ex art.15), ma si tratta di forzature.Faccio notare che la legge organica sul Diritto d'autore è del 1943, e dunque il problema era certamente noto all'assemblea costituente (com'è noto, la nostra carta costituzionale è stata approvata il 22.12.1947) che, da quel che mi risulta, discusse l'argomento e scelse *consapevolmente* di non inserire la materia nella Costituzione!!!E' ora di cominciare a creare un po' di cultura giuridica sull'argomento, per non essere sempre presi all'amo dalle sparate dei "soliti noti" (non l'autore del post cui rispondo, che è stato solo "troppo prudente")!
          Esiste, IMHO, il concetto di
          apparteneza dell'opera di ingegno
          alla collettività: va bene"l'arte e la scienza sono libere e libero ne è l'insegnamento": art.33, comma 1 Cost.
          Resta il fatto che le leggi in
          generale funzionano così, ma in tema Il Diritto (oggettivo) è un metodo di allocazione di beni scarsi. I diritti (soggettivi) sono generalmente beni scarsi: si pensi alla proprietà di un immobile urbano (darlo a me significa toglierlo a te).Nella distribuzione delle risorse, lo Stato democratico deve bilanciare interessi contrapposti, peraltro secondo una linea "politica" di fondo che, nel nostro caso, è improntata all'ideale dell'uguaglianza sono solo formale (art.3, comma 1 Cost.) ma anche sostanziale (art.3, comma 2 Cost.), cioè allo sforzo di riallineare situazioni che in partenza non sono uguali (ho già citato, giorni addietro, i "principi di giustizia" del filosofo contrattualista J.Rawls: cercate su wikipedia se vi va).I beni immateriali, però, non sono affatto "scarsi", e pertanto crolla il presupposto stesso del normale schema di allocazione. Occorre passare, come è stato giustamente sottolineato, dalla "logica della ristrettezza" alla "logica dell'abbondanza".Lo Stato ha interesse alla creazione in ambito artistico e scientifico, ma questo solo SE ed IN QUANTO le creazioni abbiano poi la possibilità di CIRCOLARE, altrimenti la creazione è di per sè inutile ai fini (pubblici) dello Stato e non merita pertanto alcuna tutela. Quello che originariamente era un "incentivo" alla creazione, la creazione di privative viste come "sacrificio necessario", col tempo è diventata... "proprietà intellettuale".Col che si sono stravolte le basi logiche e filosofiche dell'idea stessa di un "diritto" d'autore. La disciplina attuale (in realtà MOLTO PIU' LIBERALE DI QUANTO CI VOGLIANO FAR CREDERE: leggetevi l'art.61-sexies) è il prodotto di un clamoroso fraintendimento delle finalità originarie, piegate ad uso e consumo di chi ha saputo -non ipotizzo come- ingraziarsi il legislatore.
          • Rex1997 scrive:
            Re: Pressioni illeggittime???
            Sicuramente detto così è molto meglio, ma sono stato prudente in quanto noto che la conoscenza della Costituzione è sempre meno diffusa e citare direttamente uno o più articoli sembra farci passare da secchioni... :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 aprile 2007 18.27-----------------------------------------------------------
        • Rex1997 scrive:
          Re: Pressioni illeggittime???
          - Scritto da:

          - Scritto da: Rex1997[CUT]


          Hai guadato una volta di troppo Star Trek, la
          formazione costa, scrivere un libro costa e non
          parlo di soli costi materiali ma di tempo
          energie, tempo tolto alla famiglia etc che
          l'autore ci mette. Se l'autore vuol lavorare
          gratuitamente OK ma se non lo vuol fare ha tutto
          il diritto di farsi pagare. Per la formazione
          "gratuita" ci sono le biblioteche le scuole e le
          università (le lezioni sono a libero accesso)
          pagate con i soldi della
          collettivitàEd infatti io non contesto all'"autore" il diritto di farsi pagare per il suo bene creativo, contesto il fatto che il farsi pagare per il suo lavoro possa essere perpetuato agli eredi e che comunque dopo la scomparsa dell'autore le sue opere non possano essere usate da altri. Pensa se Herr Otto ed i suoi eredi avessero ancora oggi la proprietà materiale della sua ideazione o scoperta: tutti a piedi! Però nonostante tutti utilizzino la sua ideaa nessuno disconosce il suo lavoro.Occorre fare distinzione tra sfruttamento e riconoscimento dell'ideazione: la prima, IMHO, mi sembra giusto concederla solo a tempo e comunque non oltre la morte del "creatore", dopo di che l'idea, opera d'arte o quel che si voglia, mi sembra corretto diventi di dominio pubblico, mentre il riconoscimento della poprietà sull'ideazione mi sembra oltremodo corretto sia "eterna".E gli eredi se vogliono campare che lavorino anche loro, altrimenti comincerò a reclamare lo sfruttameto della pensione di mio padre che nel suo periodo lavorativo ha "costruito" tante cose: anchi'io ho diritto a ricevere il frutto del suo lavoro! @^



          Il problema di fondo è che qualcuno ha sfruttato

          e reso un mezzo che doveva servire per far

          mangiare gli "artisti" di suo uso esclusivo

          perpetuandolo, come fosse un diritto divino, per

          gli eredi, il tutto a danno delgli

          altri.


          Sai com'è son gli eredi che spesso devono
          beccarsi l'onere di babbo e mamma che fanno gli
          autori. Sul fatto che la durata sia poi eccessiva
          son
          d'accordo.



          Questi milioni di difensori del comodo proprio


          farebbero bene a prender carta e penna ed


          iniziare a scrivere software canzoni e libri,

          del


          resto c'è chi lo fa a titolo completamente


          gratuito e gode del mio massimo


          rispetto.


          Le leggi sono fatte per difendere gli
          interessi


          di tutti e non il comodo dei singolo, sul
          fatto


          che poi possano essere riequilibrate siam
          tutti


          d'accordo ma non veniamo a raccontare la


          favoletta del milione di amici telematici,

          perché


          son


          fregnacce.



          Resta il fatto che le leggi in generale

          funzionano così, ma in tema di proprietà

          intellettuale, chissà per quale motivo,

          garantiscono "solo" una delle due parti, al
          punto

          che potenzialmente tutti siamo rei ancor prima
          di

          aver compiuto un misfatto e peggio anche se non

          lo si commette! (pensa al sovraprezzo dei

          DVD/CD...)





          Dato che il termine Ministro significa al

          servizio degli altri e non viceversa, e visto
          che

          i politici cedono volentieri al vil denaro,

          l'unico mezzo che abbiamo è quello di far anche

          noi pressione sui politici affinché si rendano

          conto che certi leggi non sono

          equilibrate...

          Le garanzie che da la lda protegge principalmente
          gli autori se poi scelgo di pubblicare con
          Mondadori, per fare un esempio, lo faccio per
          libera scelta perchè mi garantisce un maggior
          numero di lettori e maggiori introiti, certe
          sparate contro gli editori e i produttori non
          hanno senso, volessi potrei prendere e mettere
          tutto online sperando nel buon cuore di chi
          scarica ma in questo non c'è convenienza
          economica.

          Le sparate contro editori e mercanzia analoga forse sono legate al fatto che il diritto divino di sfruttare perpetuamente l'opera di ingegno altrui non gli è stato concesso da nessuno, ma se lo sono semplicemente preso!


          In riferimento al sovraprezzo dei Cd/DVD per

          compensare la SIAE di chissà quali misfatti

          operati dal tapino che li usa, personalmete ci

          vedo una palese incostituzionalità, ma questa

          apparentemente è ben nascosta visto che nessun

          organo costituzionale si è mai espresso in

          proposito...

          :(

          Vabbè l'iniquo compenso è legato alla cultura dei
          paesi latini, nei paesi anglosassoni non c'è ma
          la duplicazione è
          illegale.Ma neanche l'illegalità della duplicazione costituisce nella maggior parte dei paesi un reato penale punito con pene che sono addirittura superiori a quelle per l'omicidio colposo...(stirare la vecchietta sulle strisce pedonali è penalmente meno rilevante che farsi la copia di backup!) @^ @^
      • Anonimo scrive:
        Re: Pressioni illeggittime???

        Poi, fà un pò ridere che si prenda a
        pretesto qualche azione indebita
        nella famosa retata contro Pirate
        Bay, rivolta contro attività del
        tutto legali per dire che l'azione
        era illegale.
        E fà ridere il pretesto che essendo
        stata condotta dalla polizia e non
        su richiesta del magistrato non vi
        doveva essere:Tu non hai capito cosa sia uno Stato di Diritto.Un principio giuridico FONDAMENTALE vigente in tutti i Paesi civili (aka aderenti alle varie convenzioni sui diritti dell'uomo) è che non si è considerati colpevoli fino a condanna definitiva. Tutte le "azioni" intraprese nel mentre, debbono essere assolutamente "legali" e condotte in modo tale da provocare la MINORE LESIONE POSSIBILE avuto riguardo agli interessi in gioco.Chiaro è che i diritti di un "presunto" pluriomicida potranno essere *temporaneamente* compressi, considerato il rischio che commetta altri crimini ("contro la persona") e la gravità delle possibili conseguenze in caso di mancato intervento. Analogamente, nel caso di un rapimento "in corso", perquisizioni a tappeto per cercare e liberare l'ostaggio sono in qualche modo comprensibili.Ma già qui il principio "il fine giustifica i mezzi" stride un pochino, perché comunque spesso e volentieri si sacrificano i diritti (costituzionali) di persone innocenti (e tu non hai idea di quanto paghi l'Italia in risarcimenti per ingiusta detenzione, ma basta leggere i giornali per farsi un'idea).COMUNQUE stiamo ancora parlando di BILANCIAMENTO fra DIRITTI TUTTI DI RANGO COSTITUZIONALE.Tutto ciò però non è (non dovrebbe) essere minimamente applicabile ad una violazione certamente MINIMA quale è quella del diritto d'autore che, ti ricordo, in particolare sotto l'aspetto patrimoniale non ha tutela costituzionale (anzi!) praticamente in nessun Paese civile![non credo sia necessario specificare che la Costituzione ha un valore ben maggiore delle leggi normali che appunto possono essere dichiarate illegittime se non la rispettano...]
        la polizia accerta (su segnalazione,
        pressione o ciò che si vuole) una
        violazione della legge Ma va... prova a studiare un po' di educazione civica.La polizia non accerta proprio un bel niente, questo è un compito che spetta alla MAGISTRATURA GIUDICANTE.Le Forze dell'Ordine agiscono su ordine della MAGISTRATURA INQUIRENTE (la cosiddetta pubblica accusa), e solo in situazioni di emergenza possono prendere iniziative autonome che -comunque- debbono poi essere ratificate da un magistrato (inquirente con possibilità di appello ad un organo giudicante).A parte le ovvie differenze di legislazione, a grandi linee funziona così in tutti i Paesi civili!!!Più in generale, quello che tu (così come purtroppo i nostri politici, anche europei) ti ostini a non capire è che "legalità" è una bella parola, ma che non significa nulla se non viene graduata. La Legge è anche e soprattutto BILANCIAMENTO fra interessi (inderogabilmente PUBBLICI) contrastanti. Invece, caso più unico che raro, nel campo della proprietà intellettuale abbiamo interessi PRIVATI che vengono reputati addirittura superiori a quelli PUBBLICI (diffusione della culutura, libertà di espressione, etc., + in particolare in questo caso segretezza della corrispondenza, privacy, inviolabilità del domicilio, giusto processo, etc.).TUTTO CIO' NON E' DEGNO DI UN PAESE CIVILE MA ANZI INDICE DI SERI MALFUNZIONAMENTI NELLA DEMOCRAZIA (tanto per non usare la solita parolina specifica)!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Pressioni illeggittime???
          - Scritto da:
          La polizia non accerta proprio un bel niente,
          questo è un compito che spetta alla MAGISTRATURA
          GIUDICANTE.Ma và!! Accerta nel senso di ordinaria amministrazione; non nel senso giuridico che è l'unico che ovviamente conta: finchè la magistratura con un processo non si è pronunciata, chiaro che non vi è accertamento ne colpevolezza.Simili ovvietà .... sono ovvie che non c'è bisogno di precisarle.

          Le Forze dell'Ordine agiscono su ordine della
          MAGISTRATURA INQUIRENTE (la cosiddetta pubblica
          accusa), e solo in situazioni di emergenza
          possono prendere iniziative autonome che
          -comunque- debbono poi essere ratificate da un
          magistrato (inquirente con possibilità di appello
          ad un organo
          giudicante).Che è appunto (questo secondo caso) quello che si è avuto nel caso della retata anti Pirate Bay.

          A parte le ovvie differenze di legislazione, a
          grandi linee funziona così in tutti i Paesi
          civili!!!







          Più in generale, quello che tu (così come
          purtroppo i nostri politici, anche europei) ti
          ostini a non capire è che "legalità" è una bella
          parola, ma che non significa nulla se non viene
          graduata. La Legge è anche e soprattutto
          BILANCIAMENTO fra interessi (inderogabilmente
          PUBBLICI) contrastanti. Invece, caso più unico
          che raro, nel campo della proprietà intellettuale
          abbiamo interessi PRIVATI che vengono reputati
          addirittura superiori a quelli PUBBLICI
          (diffusione della culutura, libertà di
          espressione, etc., + in particolare in questo
          caso segretezza della corrispondenza, privacy,
          inviolabilità del domicilio, giusto processo,
          etc.).
          TUTTO CIO' NON E' DEGNO DI UN PAESE CIVILE MA
          ANZI INDICE DI SERI MALFUNZIONAMENTI NELLA
          DEMOCRAZIA (tanto per non usare la solita
          parolina
          specifica)!!!Questo sono discorsi condivisibili o meno, reali o meno; ma non centrano nulla con la realtà ufficiale.la polizia nota e accerta una infrazione alla legge (non entro sul come è arrivata a notare simile infrazione), e agisce per porne termine; raccogliendo nel contempo prove ed elementi da sottoporre alla magistratura.
      • Anonimo scrive:
        Re: Pressioni illeggittime???
        Cos'è ora la pirateria e buona solo se finanziata dai comunisti, ora uno di destra e un criminlae e chi l'ha detto, vero forse perche i nazisti hanno ammazato solo 10.000.000 di persone mentre i rossi ben 50.000.000 quindi li ritenete migliori Un idea non e mai criminale e solo un idea criminali sono quelli che ammazzano, io son di sinistra ma ritengo solo di avre idee diverse dalla destra ma se dovessi giudicare dalla storia dovrei solo vergognarmi, e non rancontate le palle che in Italia e diverso dato che molti si definiscono marxisti
    • fedemello scrive:
      Re: Pirate B. è aiutato dalla destra?E d
      ma perfavore non diciamo cazzate.questa roba è gravissima.il giornalista che fa le domande ha ragione.a pirate bay la gente si rivolge con fiducia cieca. è grave venire a scoprire che dietro, per leggerezza, ci sono i nazi.io non dico che l'hanno fatto con consapevolezza.ma quando chi si occupa di informatica capirà anche il valore politico di quanto fa, forse il mondo sarà migliore.
    • Anonimo scrive:
      Re: Pirate B. è aiutato dalla destra?E d
      - Scritto da:
      Francamente non ha nessuna importanza se chi
      aiuta Pirate Bay è ultra nazionalista,comunista,
      centrista,verde,a scacchi o perfino a
      pois:l'importante è che qualcuno aiuti Pirate Bay
      a combattere la sua battaglia di civiltà.Grave
      sarebbe se nessuno facesse nulla per ostacolare
      le pressioni illegittime fatte dalle autorità
      americane contro le autorità
      Svedesi.pirate sono mercenari, non più affidabili
  • Anonimo scrive:
    Ma è un'intervista?
    Sembra un interrogatorio della Ghestapo.
  • Anonimo scrive:
    Pane e Circo...
    E mentre l'intellighenzia mondiale che aspira al DIRITTO di fruizione di ogni opera immateriale GRATUITO (alla faccia di chi per produrre tali contenuti ci sende tempo e denaro), Le BANCHE vanne anche loro verso la completa smaterializzazione del DENARO, pero' di questo, il vero pericolo, NESSUNO si lamenta!Ti distraggono, col CIRCO, tanto li' a pagare lo scotto saranno relativamente pochi, intanto te lo mettono in quel posto col PANE, la moneta che tra un po' non ci sara' piu', sostituita completamente da bit, pero' NON DEMOCRATICA, ma con i programmi di controllo in mano a 4 gatti che avranno VERAMENTE in mano la vita della gente...Stiamo andando verso a una situazione tipo "la fuga di Logan", ma nessuno sembra rendersene conto, meglio farsi delle s..ghe mentali con la storia della CULTURA (se Britney Spears vuole dire cultura...).I prestigiatori fanno proprio così, e' la mano che non guardi a fare il gioco di prestigio...
Chiudi i commenti