Picnik a Mountain View

BigG mette piede in Yahoo! inglobando uno strumento online per modificare immagini già integrato in Flickr. Un altro pezzo dell'universo cloud di Google

Roma – La fame di acquisizioni di Google non si ferma. Gli ultimi a fare l’ingresso nel sempre più frastagliato ecosistema di BigG sono i venti dipendenti di Picnik , startup che negli ultimi cinque anni ha fatto del fotoritocco online il proprio business.

Oltre ad essere un strumento online alternativo ai costosi software per modificare immagini, Picnik nel 2007 aveva stretto una partnership con Flickr , network di condivisione fotografica acquisito da Yahoo! nel 2005.

Quando Google e Yahoo! si ritrovano nella stessa frase si tratta solitamente di episodi che evidenziano la storica rivalità tra Sunnyvale e Mountain View. Certo l’acquisizione è stata solo annunciata e ci vorrà del tempo affinché si manifestino gli eventuali cambi di rotta decisi da Google per Picnik , tuttavia proprio gli ormai ex-gestori del servizio hanno precisato che, almeno per ora, gli utenti non noteranno alcun cambiamento e che le varie partnership stipulate con siti come Flickr verranno mantenute .

Dunque con l’ennesima acquisizione portata a termine BigG si ritrova, anche se indirettamente, con un piede in Yahoo!, che negli ultimi tempi sembra aver parzialmente ritrovato una direzione da seguire dopo anni bui in cui il search in viola aveva perso progressivamente importanza fino all’accordo con Microsoft, recentemente approvato dall’Antitrust, che imporrà il colosso di Redmond come unico responsabile dello sviluppo di tecnologie di ricerca per entrambe le società per i prossimi 10 anni.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Mirco M. scrive:
    e l'elearning?
    Ciao, grazie per l'articolo che è molto chiaro ed interessante.Domanda: secondo te ci rientra l'elearning a pagamento?GrazieMirco
  • DANIELE scrive:
    DECRETO ROMANI
    UTENTI DI INTERNET SAPPIATE CHE TRA QUALCHE SETTIMANA CI SARANNO LE ELEZIONI QUINDI PREPARIAMOCI A MANDARLI A CASAQUINDI NIENTE VOTI AL PDL LEGA E SURROGATI VARIMA DIAMO IL VOTO A CHI SI E SEMPRE BATTUTO PER LA DIFESA DELLA RETEMEDITATE GENTE MEDITATE!!!!
  • ilmusico scrive:
    Ma cosa potevamo attenderci, da ...
    Ma cosa potevamo attenderci, da quella gente: Chiarezza? Democrazia? Competenza? No! Arroganza, ottusita', incompetenza, antidemocraticita'!Naturalmente, loro, i fatti propri, li fanno ... alla faccia nostra!Pero' c'è un detto che recita:- Chi la fa, se l'aspetti. Vale anche per i cosiddetti nostri " rappresentanti"...
    • radamax scrive:
      Re: Ma cosa potevamo attenderci, da ...
      Una osservazione: se consideriamo il fatto che per sviluppare le sue capacità un autore (qualsiasi autore) ha "utilizzato" i beni della società (asili, scuole, università, ospedali per curarsi, biblioteche per leggere, eccecc), costruiti (e più o meno manutenzionati) coi soldi di tutti, non è che potrebbe accontentarsi del'equo compenso - un tantum - ed evitare di pretendere i diritti di esecuzione ogni qual volta un bar, discoteca, balera, radio, tv, sito web riproduce un suo brano/film? A questo punto chiunque è un autore di qualcosa.. Allora ogni persona che legge un mio lavoro/report/tema/blog, mi deve pagare? E'possibile? Ciò che scrivo io non ha certo l'importanza del testo della canzone del Principe, me ne rendo conto, ma potenzialmente dovremmo avere gli stessi "diritti - d'autore". Ritengo possibile assicurare all'autore un certo lasso di tempo per recuperare i diritti d'autore - l'equo compenso - ma poi l'opera va riconsegnata alla società, che di fatto, è la vera proprietara dell'opera, in quanto ha contribuito - inconsapevolmente - alla crescita dell'autore stesso. O no?
  • Illuminato scrive:
    Ma non lo capite?
    Loro approvano questa legge, fra un annetto modificheranno una parola della legge e saremo tutti nella XXXXX.NESSUNA LEGGE DEVE REGOLAMENTARE INTERNET
    • Padovan scrive:
      Re: Ma non lo capite?
      certo certo, lo dicevano anche 30 anni fa con le radio pirata.e sapete l'unica citta' dove ancora esistono radio e tv pirata ?NAPOLI !
      • Sgabbio scrive:
        Re: Ma non lo capite?
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • angros scrive:
        Re: Ma non lo capite?
        - Scritto da: Padovan
        certo certo, lo dicevano anche 30 anni fa con le
        radio
        pirata.

        e sapete l'unica citta' dove ancora esistono
        radio e tv pirata
        ?
        NAPOLI !Le radio e le tv pirata esistevano quando c'era il monopolio rai: ora non esistono piu' perchè non esiste piu' il monopolio (e quindi, quelle che erano radio pirata ora sono legali)La pirateria sarà legalizzata, e per definizione smetterà di essere pirateria (quindi, non esisterà piu')
  • darksenderl scrive:
    Orwell 1984
    Salve a quanto pare l'incubo peggiore della rete in Italia e diventato realtà,adesso devi aver paura di navigare dove ti pare,poi se entri in un sito streaming e qui non ho ben capito cosa succede,insomma hanno fatto una legge sulla confusione non sulla chiarezza,da oggi bisognerà tener gli occhi spalancati come i fari di un automobile.E sempre col dubbio di aver fatto qualcosa che fino ad ieri era solo normale navigazione,adesso potrebbe diventare contro la legge,perdonatemi se non ho capito il senso dell'articolo.Ma ci hanno dato secondo loro un contentino il resto lo hanno imbavagliato impacchettato messo in cella e buttato via la chiave,poi hanno fatto una legge non equa ma una"pizza" qui non è garantito nessuno,solo il pubblico dissenso.Augurarsiulteriori modifiche sarebbe da fantascienza ormai che ha preso corpo una mostruosità simile ormai farà parte del nostro stile di vita da oggi in po per sempreCiao.
    • Ast scrive:
      Re: Orwell 1984
      Credo che prima di fare dell'allarmismo inutile e dire cose errate, bisognerebbe leggerlo, il decreto, e cercare, per quanto possibile di interpretarlo.I siti di streaming, non contenendo video ed audiovisivi ma solo link, sono esenti dal decreto.In questo il decreto è molto chiaro.Il decreto al momento è rivolto a contenuti e piattaforme, non ad utenti.Certamente agcom, potrebbe cominciare(come cmq fa la postale), appena sara' un pò piu' chiaro il tutto, a far chiudere certi siti di streaming perchè sono comunque illegali.Ma anche ad oggi le cose sono cosi', se vogliono, quel tipo di siti li chiudono, è gia' sucXXXXX.Se hai letto bene il decreto,l'agcom vigilera' sui contenuti in rete, non sull'utenza.l'agcom sta facendo anche un'indagine conoscitiva sul fenomeno della pirateria, chiedendo dati sul traffico, ovviamente in forma anonima, per farne uno studio meramente statistico e vedere, a campione, la reale portata del fenomeno.Se vai su un sito di video streaming illegale, sappi che fai una cosa sbagliata, ma al momento, al massimo lo chiudono e basta.Oppure ti oscurano la fonte, ovvero m...v..eo e similari.Non ti troverai l'agcom a casa, se è quella la tua paura :)Peraltro, il decreto parla di live streaming, che è un'altra cosa, non di streaming.Se per streaming intendi guardare un film appena uscito, era illegale un anno fa, lo è ora, lo sarà in futuro.Il decreto non cambia niente in questo frangente.Insomma, lo scopo del decreto è chiaro.Stanno cercando di rendere le piattaforme di video hosting piu' controllate e quindi per molti meno appetibili, a favore della tv.Ma da quello che ho letto al momento non c'è nulla di orwelliano, di spionistico, di "grande fratelliano" o di sconvolgente per la rete rispetto a prima.
      • ullala scrive:
        Re: Orwell 1984
        - Scritto da: Ast
        Credo che prima di fare dell'allarmismo inutile e
        dire cose errate, bisognerebbe leggerlo, il
        decreto, e cercare, per quanto possibile di
        interpretarlo.
        I siti di streaming, non contenendo video ed
        audiovisivi ma solo link, sono esenti dal
        decreto.In questo il decreto è molto chiaro.Il
        decreto al momento è rivolto a contenuti e
        piattaforme, non ad utenti.Certamente agcom,
        potrebbe cominciare(come cmq fa la postale),
        appena sara' un pò piu' chiaro il tutto, a far
        chiudere certi siti di streaming perchè sono
        comunque illegali.Ma anche ad oggi le cose sono
        cosi', se vogliono, quel tipo di siti li
        chiudono, è gia'
        sucXXXXX.
        Se hai letto bene il decreto,l'agcom vigilera'
        sui contenuti in rete, non sull'utenza.l'agcom
        sta facendo anche un'indagine conoscitiva sul
        fenomeno della pirateria, chiedendo dati sul
        traffico, ovviamente in forma anonima, per farne
        uno studio meramente statistico e vedere, a
        campione, la reale portata del
        fenomeno.
        Se vai su un sito di video streaming illegale,
        sappi che fai una cosa sbagliata, ma al momento,
        al massimo lo chiudono e basta.Oppure ti oscurano
        la fonte, ovvero m...v..eo e similari.Non ti
        troverai l'agcom a casa, se è quella la tua paura
        :)
        Peraltro, il decreto parla di live streaming, che
        è un'altra cosa, non di streaming.Se per
        streaming intendi guardare un film appena uscito,
        era illegale un anno fa, lo è ora, lo sarà in
        futuro.Il decreto non cambia niente in questo
        frangente.
        Insomma, lo scopo del decreto è chiaro.Stanno
        cercando di rendere le piattaforme di video
        hosting piu' controllate e quindi per molti meno
        appetibili, a favore della tv.Ma da quello che ho
        letto al momento non c'è nulla di orwelliano, di
        spionistico, di "grande fratelliano" o di
        sconvolgente per la rete rispetto a
        prima.Certo certo il mondo è pieno di giudici e avvocati che distinguono tra streaming e live streaming (oltretutto a ben guardare il live streaming a rigore non esiste proprio... per definizione di streaming).
        • Ast scrive:
          Re: Orwell 1984
          Sul decreto è citato solo il "live streaming" inteso come emittente che trasmette in streaming, non lo streaming ordinario.Ovviamente non posso essere nella testa di avvocati e giudici,parlo per quello che ho letto.Io sono contrario, se non si fosse capito, ad ogni tipo di restrizione su Internt, però prima di fasciarci la testa non potremmo aspettare un pò di chiarezza sul decreto?Sembra che sia passata una super hadopi al cubo, e invece a me pare molto meno peggio di quel che si pensava.Poi magari mi sbaglio.
  • Francesco scrive:
    Un vizio di fondo
    Qualsiasi legge nazionale o comunitaria che cerchi di regolamentare internet si scontra con un vizio di fondo che la rende inutile o peggio ancora dannosa.Internet è globale, le leggi che la regolano devono essere stabilite a livello mondiale. Mi spiace per l'ego dei nostri politici, ma non contano nulla. E' materia da ONU, pur conscio della sua sostanziale impotenza.E per favore non dite che non ci devono essere regole, perché qualsiasi società è governata da regole, e la legge del più furbo la farebbe da padrone.bye
    • pietro scrive:
      Re: Un vizio di fondo
      è più da WTO, all'onu non si metteranno mai d'accordo su una legge globale
      • Luca Annunziata scrive:
        Re: Un vizio di fondo
        al wto si mettono d'accordo ma poi non rispettano gli accordi ;)cmq avete ragione, c'è un problema di approccio alla questione: transnazionale, in un certo senso ingovernabile, e non si è ancora inteso chi siano gli interlocutori e quali i termini della questione
  • p.m. scrive:
    Il decreto e' quasi ok :D
    Punti cruciali:Se si vuole creare una Televisione tramite livestreaming o video,sul web in amibito commerciale, quindi per chiarire una struttura vera e propria che possa fare concorrenza alla tv tradizonale, quindi con palinsesto e fiction "comprate" per esempio , quest'ultima deve fare richiesta all'autorita' ministeriale essendo equiparata alle tv tradizonali.Se la tv non e' a carattere commerciale, basta un semplice avviso di inizio attivita' sempre al ministero.La questione youtube ecc.. secondo mio personale parere non c'entra nulla.. vedrete che ci saranno dei chiarimenti.
  • Carlo Bonzi scrive:
    Decreto Romani
    Boh il decreto legislativo approvato ieri dal Consiglio dei Ministri e, simile al precedente e non ravviso molte strade aperte.Insomma non ci resta che sperare nel buon senso dell'AGCOM ed eventualmente quello dei giudici che, che purtroppo difettano nella maggior parte dei casi nella conoscenza do cio che succede online
  • Vincenzo scrive:
    A me sembra vada bene
    A me sembra fondamentalmente ok adesso. Traduce quanto dettato dall'unione europea. E lo fa anche in modo sufficientemente chiaro.Inoltre salva la faccenda dall'ombra della causa "Mediaset vs Youtube".Infatti troviamo fra i "non tv":
    i servizi consistenti nella fornitura o distribuzione di contenuti
    audiovisivi generati da utenti privati a fini di condivisione o di
    scambio nell'ambito di comunità di interesseChe è esattamente la descrizione di youtube.Insomma, possiamo continuare a dire che non va mai bene, se vogliamo, ma mi sembra che adesso si esageri un pochino.
    • mario scrive:
      Re: A me sembra vada bene
      - Scritto da: Vincenzo..
      Insomma, possiamo continuare a dire che non va
      mai bene, se vogliamo, ma mi sembra che adesso si
      esageri un
      pochino.Dunque io creo un sito a Hong Kong in lingua italiana dedicato alla comunità italiana di Toronto che trasmette esattamente quello che nel decreto viene definito audiovisivo e quindi ricade nella legge Romani, ovviamente il sito può essere visto dall'Italia come nel resto del mondo ovviamente. Che si fa ? si applica la legge italiana?E' ridicolo.
      • Vincenzo scrive:
        Re: A me sembra vada bene
        - Scritto da: mario
        Dunque io creo un sito a Hong Kong in lingua
        italiana dedicato alla comunità italiana di
        Toronto che trasmette esattamente quello che nel
        decreto viene definito audiovisivo e quindi
        ricade nella legge Romani, ovviamente il sito può
        essere visto dall'Italia come nel resto del mondo
        ovviamente. Che si fa ? si applica la legge
        italiana?
        E' ridicolo.Direi di no. E' a Honk Kong. Ha l'unica incidentalità di essere in lingua Italiana. A meno che non violi esplicitamente il copyright di proprietà di soggetti italiani, o la privacy di soggetti italiani, o insomma che danneggi soggetti italiani, non ce ne dovremmo preoccupare in Italia.Ovviamente può danneggiare soggetti italiani trasmettendo media in lingua Farsi, quindi non vedo che senso abbia il tuo esempio...Vogliamo includere anche i servizi audiovisivi in lingua Inglese perchè c'è gente in Italia che parla l'Inglese? Non stiamo andando sul ridicolo?
        • pietro scrive:
          Re: A me sembra vada bene
          però farebbe concorrenza alla rai e a mediaset :)comunque con internet nessuno può impedire ad un operatore italiano di produrre per l'Italia facendo tutto da Hong Kong (apparentemente ma sostanzialmente)
          • Vincenzo scrive:
            Re: A me sembra vada bene
            E in quale modo avresti mai intenzione di regolamentarlo?Non mi sembra che sia possibile farlo in nessun modo.A meno che tu non istituisca per legge che, essendo un servizio client-server, è sufficiente la presenza del client in Italia per consideralo italiano (in pratica. "si pinga? sì -
            è in Italia").Mi pare un poco una XXXXXXXta.Il discorso è sempre quello: finchè non lede soggetti fisici/giuridici Italiani, ed è situato all'estero, chissenefrega.
          • pietro scrive:
            Re: A me sembra vada bene
            quindi le leggi italiane che cercano di regolamentare internet sono inutili CVD
    • pinco pallino scrive:
      Re: A me sembra vada bene
      E quale è la comunità di interesse di YT ? Il mondo intero ? Poi non mi pare che i video su YT siano solo per fini di condivisione, ci sono pubblicità, video commerciali, trailer di film, c'è di tutto. E poi non ci pubblicano solo i privati, ma anche gli ONG, enti, politici, di tutto.
  • Padovan scrive:
    Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
    Ma ora che PI e' delle Ediz.Master, si puo' sapere perche'rimane cosi' sinistroide e salottaro radical-chic ?Quando mai i precedenti governi Prodi o Amato hanno mosso un solo dito riguardo riforme del diritto d'autoree affini ?Youtube e' il sito piu' visitato al mondo, e' ovvio si accaniscanoin primis contro di loro nel momento poi che e' di fatto un sitodi hosting WAREZ senza alcun controllo e che agisce in pieno spregiodelle leggi italiane ed europee.
    • boffoso scrive:
      Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
      la vera domanda è questa: se, a detta tua, questo giornale segue una linea editoriale che non condividi, perché non ti risparmi un ulcera e non migri verso altri lidi? Internet è un grande mare
      • Padovan scrive:
        Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
        perche' sono masochista.
        • ullala scrive:
          Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
          - Scritto da: Padovan
          perche' sono masochista.Ma noi no!Facci il favore EMIGRA!evita di ripresentarti come pepito...Insomma datti.. le tue "quotazioni" anche come troll sono a zero!
    • mario scrive:
      Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
      - Scritto da: Padovan...
      Youtube e' il sito piu' visitato al mondo, e'
      ovvio si
      accaniscano
      in primis contro di loro nel momento poi che e'
      di fatto un
      sito
      di hosting WAREZ senza alcun controllo e che
      agisce in pieno
      spregio
      delle leggi italiane ed europee.se è per quello agisce in spregio anche alle leggi cinesi, iraniane saudite, del mozambico, australiane, etc. etc. infatti sta in USA e comunque internet non è nè italiana nè europea, è globale, servono leggi globali, finchè ilò mondo non sarà in grado di darsele per internet non varrà mai nessuna legge.
      • Padovan scrive:
        Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
        fate attenzione pero' ai falsi profeti che vi promettono di dare voci e strumenti ai vostri fatti privati perche' nessuno fa nulla per niente.vedremo, e rideremo, di come andra' a finire con facebook e cosa ne fara' di tutti questi dati personali, foto, commenti, e altro tra 5-10 anni.
        • pietro scrive:
          Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
          - Scritto da: Padovan
          fate attenzione pero' ai falsi profeti che vi
          promettono di dare voci e strumenti ai vostri
          fatti privati perche' nessuno fa nulla per
          niente.

          vedremo, e rideremo, di come andra' a finire con
          facebook e cosa ne fara' di tutti questi dati
          personali, foto, commenti, e altro tra 5-10
          anni.il mondo è una giungla, internet è il suo specchio, se tu vai in giro per strada a raccontare i fatti tuoi poi non ti devi lamentare se ti capita qualcosa, lo stesso vale per internet
          • Padovan scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            appunto ma allora come mai milioni di persone razionali mettono online le loro foto private, date di nascita, nome cognome e soprannome, tendenze politiche etc ?e' questo che non capisco, si "auto schedano" praticamente ma poi si indignano se uno propone di schedare gli uploaders di youtube !
          • krane scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            - Scritto da: Padovan
            appunto ma allora come mai milioni di persone
            razionali mettono online le loro foto private,
            date di nascita, nome cognome e soprannome,
            tendenze politiche etc ?
            e' questo che non capisco, si "auto schedano"
            praticamente ma poi si indignano se uno propone
            di schedare gli uploaders di youtube !A me sembra che si indignano perche' youtube e' stata condannata, mica per quello che dici tu.
          • Padovan scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            e questo la dice lunga ... poverini e' in pericolo l'esistenza del loro sito web preferito dove ormai si sono abituati bene a scroccare e visionare video illegali tanto che se uno glielo tocca si mettono a strillare come dei bambini.
          • krane scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            - Scritto da: Padovan
            e questo la dice lunga ... poverini e' in
            pericolo l'esistenza del loro sito web preferito
            dove ormai si sono abituati bene a scroccare e
            visionare video illegali tanto che se uno glielo
            tocca si mettono a strillare come dei bambini.Vietiamo ogni forma di video !
        • angros scrive:
          Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
          - Scritto da: Padovan
          fate attenzione pero' ai falsi profeti che vi
          promettono di dare voci e strumenti ai vostri
          fatti privati perche' nessuno fa nulla per
          niente.

          vedremo, e rideremo, di come andra' a finire con
          facebook e cosa ne fara' di tutti questi dati
          personali, foto, commenti, e altro tra 5-10
          anni.Questa è una delle poche occasioni in cui sono d'accordo con te. Se in altre occasioni ti contesto, in questa è giusto che te lo dica.
        • Padovan scrive:
          Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
          Io per esempio mi sono iscritto col nick di Pepito il breve...
        • Padovan scrive:
          Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
          - Scritto da: Padovan
          fate attenzione pero' ai falsi profeti che vi
          promettono di dare voci e strumenti ai vostri
          fatti privati perche' nessuno fa nulla per
          niente.

          vedremo, e rideremo, di come andra' a finire con
          facebook e cosa ne fara' di tutti questi dati
          personali, foto, commenti, e altro tra 5-10
          anni.Io propongo di tornare al Super8
          • krane scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            - Scritto da: Padovan
            - Scritto da: Padovan

            fate attenzione pero' ai falsi profeti che vi

            promettono di dare voci e strumenti ai vostri

            fatti privati perche' nessuno fa nulla per

            niente.

            vedremo, e rideremo, di come andra' a finire con

            facebook e cosa ne fara' di tutti questi dati

            personali, foto, commenti, e altro tra 5-10

            anni.
            Io propongo di tornare al Super8Scherzi ? E' copiabile anche quello.
    • Padovan scrive:
      Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
      non ci sarebbe neppure bisogno di leggi draconiane se la gente fosse onesta ma siccome siamo in italia ci vuole il bastone e la carota.dire ai giovani che piratare e' un reato e' come dire che la droga fa male a quelli che vanno in discoteca a impasticcarsi dopo essersi fumati 3-4 canne in allegria.quindi siccome non lo capiscono con le buone, l'unica alternativa e' il bastone.
      • Ulderico scrive:
        Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
        Ma ci credi in quello che dici o stai solo scherzando. Mi fanno rabbrividire certi ragionamenti
      • krane scrive:
        Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
        - Scritto da: Padovan
        non ci sarebbe neppure bisogno di leggi
        draconiane se la gente fosse onesta ma siccome
        siamo in italia ci vuole il bastone e la
        carota.
        dire ai giovani che piratare e' un reato e' come
        dire che la droga fa male a quelli che vanno in
        discoteca a impasticcarsi dopo essersi fumati 3-4
        canne in allegria.E limitarsi a dire "la dorga fa male" senza spiegare il perche' ed il percome sarebbe il : far capire con le buone ???
        quindi siccome non lo capiscono con le buone,
        l'unica alternativa e' il bastone.
        • pippO scrive:
          Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?


          dire ai giovani che piratare e' un reato e' come

          dire che la droga fa male a quelli che vanno in

          discoteca a impasticcarsi dopo essersi fumati
          3-4

          canne in allegria.

          E limitarsi a dire "la dorga fa male" senza
          spiegare il perche' ed il percome sarebbe il :
          far capire con le buone
          ???si, si, cosi gli ha detto emilio fido :D
        • Padovan scrive:
          Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
          non tutti purtroppo sono dotati di razionalita' ne' sono in grado di controllare i loro istinti primordiali.non puo' esserci quindi alternativa al bastone con gente che agisce in branco o sotto l'effetto di alcool e droga e poi si inventa mille scuse come fate voi per la pirateria.
          • krane scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            - Scritto da: Padovan
            non tutti purtroppo sono dotati di razionalita'
            ne' sono in grado di controllare i loro istinti
            primordiali.La razionalita' cel'hanno tutti, e' cio' che distingue l'uomo dagli animali, la cultura e' il mezzo che permette di scegliere.
            non puo' esserci quindi alternativa al bastone
            con gente che agisce in branco o sotto l'effetto
            di alcool e droga e poi si inventa mille scuse
            come fate voi per la pirateria.Se rifiuti il dialogo o non sei in grado di affrontarlo non e' un problema per la massa utilizzare il bastone a sua volta, a quel punto diventa un problema squisitamente numerico e di chi colpisce piu' forte.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 marzo 2010 16.20-----------------------------------------------------------
          • Padovan scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            esatto.la cultura del rubare !
          • antitroll scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            - Scritto da: Padovan
            esatto.

            la cultura del rubare !E della cultura del trollare cambiando vari nickname (pepito il breve, padovan, e altri non registrati) ne vogliamo parlare? E del postare 50 post al giorno, con nick diversi, sperando di "fare numero", che ne diciamo?
          • krane scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            - Scritto da: antitroll
            - Scritto da: Padovan

            esatto.

            la cultura del rubare !
            E della cultura del trollare cambiando vari
            nickname (pepito il breve, padovan, e altri non
            registrati) ne vogliamo parlare? E del postare 50
            post al giorno, con nick diversi, sperando di
            "fare numero", che ne diciamo?Povero PI, senza i troll sarebbe morto ormai... dai...
          • Padovan scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            gli altri trolls non sono io, sorry.
          • Capras scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            inviti lockerz free http://lockerz-it.ath.cx/
          • krane scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            - Scritto da: Padovan
            esatto.
            la cultura del rubare !E' quella che si e' diffusa infatti, chi l'ha diffusa ?
          • pippO scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?


            la cultura del rubare !

            E' quella che si e' diffusa infatti, chi l'ha
            diffusa
            ?La so, la so: inizia per s sei lettere :D
          • pippO scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?

            la cultura del rubare !Ah, non quella del manganellare? :D
          • Reality show scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            - Scritto da: Padovan
            esatto.

            la cultura del rubare !Chi scarica non ruba ma d-u-p-l-i-c-a.Lasciamo questi motti a certi forum di polemisti.
          • angros scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            Ma chi è che ruba? Sono gli autori a farlo, non gli utenti.Sei tu che, inviando lettere minatorie ai blogger, in pratica commetti estorsione (se è vero quello che avevi scritto nei tuoi post precedenti)
          • Padovan scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            - Scritto da: Padovan
            non tutti purtroppo sono dotati di razionalita'
            ne' sono in grado di controllare i loro istinti
            primordiali.

            non puo' esserci quindi alternativa al bastone
            con gente che agisce in branco o sotto l'effetto
            di alcool e droga e poi si inventa mille scuse
            come fate voi per la
            pirateria.Anch'io ad esempio ho le mie debolezze, tipo scrivere XXXXXXXte su Punto Informatico
      • mass scrive:
        Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
        I am not able rightly to apprehend the kind of confusion of ideas that could provoke such a sentence.
      • angros scrive:
        Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?

        quindi siccome non lo capiscono con le buone,
        l'unica alternativa e' il
        bastone.Guarda che finora chi ha provato a mettere fine alla pirateria con il bastone ha finito con il prendersi lui le bastonate (in senso metaforico)
      • Padovan scrive:
        Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
        - Scritto da: Padovan
        non ci sarebbe neppure bisogno di leggi
        draconiane se la gente fosse onesta ma siccome
        siamo in italia ci vuole il bastone e la
        carota.

        dire ai giovani che piratare e' un reato e' come
        dire che la droga fa male a quelli che vanno in
        discoteca a impasticcarsi dopo essersi fumati 3-4
        canne in
        allegria.

        quindi siccome non lo capiscono con le buone,
        l'unica alternativa e' il
        bastone.Esatto, bastone e olio di ricino per tutti ci vuole, altrochè.
      • ullala scrive:
        Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
        - Scritto da: Padovan
        non ci sarebbe neppure bisogno di leggi
        draconiane se la gente fosse onesta ma siccome
        siamo in italia ci vuole il bastone e la
        carota.

        dire ai giovani che piratare e' un reato e' come
        dire che la droga fa male a quelli che vanno in
        discoteca a impasticcarsi dopo essersi fumati 3-4
        canne in
        allegria.

        quindi siccome non lo capiscono con le buone,
        l'unica alternativa e' il
        bastone.Bastone e carota dovresti pensare a come utilizzarli per te..Forse dovresti capire che o stai tra i "manovratori" dei suddetti 2 oggetti oppure ti finiscono inevitabilmente in un certo posto.Escluso a priori il caso che tu sia tra i "manovratori" rimane solo una seconda ipotesi che spiega il tuo trollare... la indovini da solo o devo essere più esplicito?
    • pietro scrive:
      Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
      - Scritto da: nome e cognome.....già siamo arrivati
      a far pagare il possibile utilizzo illecito di
      dispositivi di memorizzazione di massa perché
      forse potrei salvarci materiale coperto da
      copyright...io farei fare un anno di galera a tutti quelli che comprano un'arma, così mi porto avanti per tutti gli omicidi che non verranno mai scoperti
      • Padovan scrive:
        Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
        ecco bravo, iniziamo coi ragazzini di 13 anni in Viale Padova che girano coi coltelli e che prima o poi avendoli in tasca li useranno alla priam occasione come gia' infatti e' sucXXXXX.
        • krane scrive:
          Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
          - Scritto da: Padovan
          ecco bravo, iniziamo coi ragazzini di 13 anni in
          Viale Padova che girano coi coltelli e che prima
          o poi avendoli in tasca li useranno alla priam
          occasione come gia' infatti e' sucXXXXX.Bhe, ovvio : se tu giri con il bastone invece di fornire dei mezzi culturali cosa ti aspetti ?
          • Padovan scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            dove sta scritto che esiste un diritto alla visione di film e musica ?se non avete i soldi ascoltate la radio o a casa di un amico che ha il dvd originale no ?
          • krane scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            - Scritto da: Padovan
            dove sta scritto che esiste un diritto alla
            visione di film e musica ?Infatti, vietiamo i film, cosi' non si uploaderanno piu' gli spezzoni su youtube.
            se non avete i soldi ascoltate la radio o a casa
            di un amico che ha il dvd originale no ?Vietiamo radio e dvd, cosi' risolviamo il problema alla radice.
          • antitroll scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            - Scritto da: Padovan
            dove sta scritto che esiste un diritto alla
            visione di film e musica
            ?

            se non avete i soldi ascoltate la radio o a casa
            di un amico che ha il dvd originale no
            ?In teoria è illegale pure questo. L'ascolto o la visione di un film è conXXXXX in licenza al solo utente che paga.In linea teorica, uno in casa propria, alla propria festa di compleanno, NON potrebbe far ascoltare ad altri i suoi cd: diventa una riproduzione non più personale, e in teoria bisognerebbe pagare la siae, e forse pure la scf. Ad una interpretazione letterale della legge sul diritto d'autore è tutto illegale. Come anche registrarsi i film dalla tv, teoricamente è illegale. Questo ed altri sono i motivi per i quali le leggi sul diritto d'autore, di fatto omologate a livello internazionale, sono le meno rispettate al mondo. E continueranno ad esserlo, ACTA o non ACTA, specie ora che la crittografia entra massicciamente nel mondo del P2P.Un po' più severa invece dovrebbe essere la policy di punto informatico coi troll che cambiano continuamente nickname sperando di "fare numero", come pepito il breve, alias padovan, alias altri. Quando li si banna definitivamente?
          • Padovan scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            ma infatti gli ho chiesto anch'io di bannarmi anziche' mandare decine di emails di moderazione, ma non hanno manco risposto.
          • Padovan scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            - Scritto da: Padovan
            ma infatti gli ho chiesto anch'io di bannarmi
            anziche' mandare decine di emails di moderazione,
            ma non hanno manco
            risposto.Fore perchè le persone intelligenti capiscono al volo...
          • krane scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            - Scritto da: antitroll
            - Scritto da: Padovan

            dove sta scritto che esiste un diritto alla

            visione di film e musica ?

            se non avete i soldi ascoltate la radio o a casa

            di un amico che ha il dvd originale no ?
            In teoria è illegale pure questo. L'ascolto o la
            visione di un film è conXXXXX in licenza al solo
            utente che paga.
            In linea teorica, uno in casa propria, alla
            propria festa di compleanno, NON potrebbe far
            ascoltare ad altri i suoi cd: diventa una
            riproduzione non più personale, e in teoria
            bisognerebbe pagare la siae, e forse pure la scf.
            Ad una interpretazione letterale della legge sul
            diritto d'autore è tutto illegale. Come anche
            registrarsi i film dalla tv, teoricamente è
            illegale.
            Questo ed altri sono i motivi per i quali le
            leggi sul diritto d'autore, di fatto omologate a
            livello internazionale, sono le meno rispettate
            al mondo. E continueranno ad esserlo, ACTA o non
            ACTA, specie ora che la crittografia entra
            massicciamente nel mondo del P2P.
            Un po' più severa invece dovrebbe essere la
            policy di punto informatico coi troll che
            cambiano continuamente nickname sperando di "fare
            numero", come pepito il breve, alias padovan,
            alias altri. Quando li si banna definitivamente?Non possono bannarsi da soli suvvia... :$
          • angros scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            - Scritto da: Padovan
            dove sta scritto che esiste un diritto alla
            visione di film e musica
            ?Nella dichiarazione universale dei diritti dell'uomo.

            se non avete i soldi ascoltate la radio o a casa
            di un amico che ha il dvd originale no
            ?Certo, e poi mi registro la musica dalla radio, o mi copio il DVD del mio amico; internet rende solo il proXXXXX più veloce.
          • Reality show scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?

            Certo, e poi mi registro la musica dalla radio, o
            mi copio il DVD del mio amico; internet rende
            solo il proXXXXX più
            veloce.I ragazzini alle medie girano con chiavette da 8/16/32gb concui scambiano di tutto. Immagino che dopo questo messaggiol'amico proporrà di vietare l'uso di periferiche USB.
          • Padovan scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            ai miei tempi c'era gente con pacchi di floppy da 5.25" in cartella ...
          • angros scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            Pensa che io mi ricordo le cassette con 50 giochi per commodore 64 comprate dal giornalaio...
          • Padovan scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            E se non avete i soldi non permettetevi nemmeno d raccontarlo il film, qua ci vuole il copyright va esteso anche sui riassunti della trama
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            - Scritto da: Padovan
            dove sta scritto che esiste un diritto alla
            visione di film e musica
            ?

            se non avete i soldi ascoltate la radio o a casa
            di un amico che ha il dvd originale no
            ?Ehm teoricamente per la siae il film te lo puoi vedere solo tu e parenti affini...altrimenti violi la licenza guardando un film tra amici...
          • krane scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: Padovan

            dove sta scritto che esiste un diritto alla

            visione di film e musica ?

            se non avete i soldi ascoltate la radio o a casa

            di un amico che ha il dvd originale no ?
            Ehm teoricamente per la siae il film te lo puoi
            vedere solo tu e parenti affini...altrimenti
            violi la licenza guardando un film tra amici...Padowan inneggia ed invita alla pirateria: sarebbe da denunciare !!!(rotfl)
        • Funz scrive:
          Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
          - Scritto da: Padovan
          ecco bravo, iniziamo coi ragazzini di 13 anni in
          Viale Padova che girano coi coltelli e che prima
          o poi avendoli in tasca li useranno alla priam
          occasione come gia' infatti e'
          sucXXXXX.L'ultimo governo berlusconi ha tagliato i fondi alle forze di Polizia, che erano già sotto organico e in difficoltà economiche.Tutte le pa**e che ci raccontano sulla sicurezza cadono automaticamente.
    • Alan Turing scrive:
      Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
      Don't feed the troll
    • maurizio carena scrive:
      Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
      Non e' che PI sia o meno di sinistra. E' che tu, evidentemente, non riesci a capirlo. Sei completamente off topic. Invece di tentare di provocare inutili flames qui vattene sul sito del corriere della serVa o di Mediaset,a cianciare della tua aria fritta
    • eheheh scrive:
      Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
      ma cosa dici hanno tutti il busto del duce :-)
      • Luca Annunziata scrive:
        Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
        PI è seguace di Quelo.
        • Padovan scrive:
          Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
          hahaha chissa' perche' io mi immagino le camerette dei redattori zeppe di campane da 100 DVD coi titoli scritti a pennarello ...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            Chi sa il perchè immagino una persona che si diverte a trollare sputando accuse di pirateria ovunque...almeno fai un pelino ridere.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            sapessi quanto mi è costato e mi costa tenere 'sto Mac in perfetta legalità... manco un mp3 farlocco, i miei amici mi prendono pure in giro...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            E' fanno bene :D
    • Funz scrive:
      Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
      - Scritto da: Padovan
      Ma ora che PI e' delle Ediz.Master, si puo'
      sapere
      perche'
      rimane cosi' sinistroide e salottaro radical-chic
      ?Non siamo di sinistra, siamo per il buon governo.E questa è una pessima legge liberticida, frutto di una mentalità retrograda, fatta da un governo di cialtroni incapaci e delinquenti.La sinistra fa altrettanto schifo, ma non è una giustificazione...
    • claudioz scrive:
      Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
      maledetti comunisti !! Google, governo Usa duro con l'Italia"Sentenza deprimente, censura preventiva" Il rappresentante per i diritti umani e la democrazia del Dipartimento di Stato durante un'audizione in Senato attacca la sentenza dei giudici di Milano per il video-shock sul disabile: "Ripercussioni globali" ...
    • JosaFat scrive:
      Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
      - Scritto da: Padovan
      Ma ora che PI e' delle Ediz.Master, si puo'
      sapere
      perche'
      rimane cosi' sinistroide e salottaro radical-chic
      ?Il buon senso e l'essere informati sulle cose della rete è di sinistra?
    • Pincopalla scrive:
      Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
      - Scritto da: Padovan
      Ma ora che PI e' delle Ediz.Master, si puo'
      sapere perche' rimane cosi' sinistroide e salottaro
      radical-chic ?Perchè facendo diversamente perderebbe gran parte dei lettori. Guarda il target del blog e rifletti per un attimo a quanti computeristi evoluti di destra - di questa destra - e sottolineo di questa - hai conosciuto in tutta la tua vita. Non che questa sinistra - e sottolineo questa - sia poi meglio, ma si è capito dove voglio arrivare.
      Youtube e' il sito piu' visitato al mondo, e'
      ovvio si accaniscano in primis contro di loro nel momento poi che e'
      di fatto un sito di hosting WAREZ senza alcun controllo e che
      agisce in pieno spregio delle leggi italiane ed europee.Quando agire significa "casualmente" eliminare selettivamente anche i video dei tuoi avversari politici la difesa del copyright non c'entra un tubo: è solo un pretesto. Alcuni l'avevano capito e detto a più riprese che la vicenda dei video del Grande Fratello serviva solo come leva per poter affogare nella censura di massa anche altri video scomodi che non violavano nessun copyright, cosa che puntualmente si è verificata, ma la massa catodicamente decerebrata era troppo impegnata a chiedersi perchè mai volessero bloccare i video della XXXXna di turno per poter realizzare i veri intenti dei censori.
      • Luca Annunziata scrive:
        Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
        - Scritto da: Pincopalla
        - Scritto da: Padovan

        Ma ora che PI e' delle Ediz.Master, si puo'

        sapere perche' rimane cosi' sinistroide e
        salottaro

        radical-chic ?

        Perchè facendo diversamente perderebbe gran parte
        dei lettori. Guarda il target del blog e rifletti
        per un attimo a quanti computeristi evoluti di
        destra - di questa destra - e sottolineo di
        questa - hai conosciuto in tutta la tua vita. interessante questo meccanismo a retroazione inversaadesso un giornale non conquista lettori in base a cosa scrive (buono o cattivo, non sx o dx), ma scrive in virtù dei lettori che ha? :Dc'è una cosa che Paolo De Andreis, quel signore che ha contribuito decisamente a fare di PI quello che PI è oggi, ha ribadito a me (e agli altri) dal primo momento: PI ha una linea editoriale che consiste nel raccontare i fatti per come sono (e già questo, auguri! :D), anche quando non sono in linea con quello che si pensa, lasciando spazio a tuttiah sì, il criterio di scelta dei fatti da raccontare è legato a quanto prudono: più sono un bubbone pronto a scoppiare, più sono critici rispetto a interessi politici, sociali ed economici e più vanno "sfruculiati"mi pare che, visto il tenore di questi commenti, ci siamo riusciti perfettamenteinteressante notare che, a seconda dell'articolo, veniamo tacciati di essere di sx o di dx, di essere pro-questo o pro-quello: come se la qualità di un giornale si misurasse sulla aderenza a una corrente politica, piuttosto che sulla coerenza e la pluralità ;)
        • Pepito il breve scrive:
          Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
          beh senza offesa a sua maesta' DeAndreis ma mi sembra la stessa linea editorialedi qualunque giornale di controinformazione come pure di gossip (Dagospia?).io non vedo bubboni pronti a scoppiare nel copyright, vedo solo articoli cheapertamente incitano alla pirateria tirando in ballo fantomaticheliberta' di informazione e condivisione.che siate di sinistra e' irrilevante, la cosa fastidiosa e' che siatedi quella sinistra salottara e borghese che ha contribuito attivamenteallo sfacelo di questa sgangherata penisola.non insegnate alcuna virtu' ne' proponete alcuna rivoluzione eticao morale, non fate altro che riprendere notizie da siti stranierie farne uno spezzatino in italiano infarcendoci critiche alla SIAEe al governo di turno che non vi lascia scaricare in pace filme musica pirata da P2P e vi vorrebbe tassare tutti.la qualita' di un giornale, caro Annunziata, si evince molto facilmentegia' dal suo target di lettori, e se i vostri lettori sono quelli chescrivono queste centinaia di commenti idioti quotidiani il vostrolivello editoriale e' ovviamente molto basso.se davvero volete fare critiche costruttive al copyright perche' non andare al punto della questione ossia che a Brussels ci sono personaggi strapagati che nessuno ha mai eletto e che stanno nel silenzio piu' totale dei media smantellando il poco che restadegli stati nazionali per creare un mostro burocratico di orwellianamemoria ? quello si' ideato e studiato a tavolino per spiarci, tassarci, e controllarci anche dentro casa nostra e lo fanno oraproprio perche' ora la tecnologia e i costi di gestione lo permettono : avremo telecamere ogni metro come gia' e' in UK, ogni nostra spesa sara' loggata, e da li' sapranno i nostrigusti alimentari e il nostro tenore di vita e molte altresfiziose informazioni, orari, posti, luoghi di incontro e di lavoro.questa sarebbe onesta' intellettuale, ma voi vi limitate afare l'articoletto sulla singola notiziola che presa cosi'com'e' non consente di avere un'idea a 360 gradi di cosac'e' alle spalle, quello si pericoloso e inquietante e ormaigia' realta', altro che il diritto a scroccare i films hollywoodianio le canzonette di sanremo.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            di tutte 'ste cose parliamo giàe la risposta, banale, alle tue insinuazioni sulla qualità dei lettori, è che tu stesso stai commentando in mezzo a questa metaforica "cloaca" ;)ciò detto, io penso che i lettori di PI siano gente in gamba: non sempre condivido il punto di vista di tutti, ma come diceva qualcuno una volta "non sono d'accordo con te, ma darei la vita per consentirti di esprimere le tue idee".;)LPS: era quel parruccone di Voltaire ;), uno che di populismo non voleva manco sentir parlarePPS: io non ci vedo niente di male nella dialettica, nè mi vergognerò di aver voglia di parlare e comprendere il mio prossimo: in salotto, nel tinello, in una stanza o all'aperto ;)
          • Pepito il breve scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            e' appunto di quelli che citano Voltaire che bisogna avere paura, l'illuminismo e' la cancrena che ha portato l'europa e l'occidenteall'attuale sfacelo e alla nascita delle ideologie borghesi che con la scusa di liberare il popolino hanno portato sologuerre e macerie e che oggi siedono i loro parrucconi a brusselsche stanno studiando come controllarci e robotizzarci a loropiacimento, tutto con paroloni su liberta' e bonta' ovviamentecome fate voi magari inconsciamente.vengo nelle cloache sia per masochismo sia perche' mi piacesXXXXXrmi le mani, sai com'e' a me piace toccare con manoe ogni tanto c'e' qualche perla ben nascosta...
          • angros scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            - Scritto da: Pepito il breve
            e' appunto di quelli che citano Voltaire che
            bisogna avere paura,

            l'illuminismo e' la cancrena che ha portato
            l'europa e
            l'occidente
            all'attuale sfacelo e alla nascita delle
            ideologie borghesi
            Ma tu proponi come alternativa un modello esoterico (vale a dire chiuso), una sorta di assura plutocrazia dove solo chi paga ha il diritto di parola.Meglio l'illuminismo.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            l'illuminismo è quello che ti permette di avere un PC su cui scrivere 'ste robea me sta benee per la tua informazione: voltaire era contro l'ottimismo senza freni di leibniz ;)
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            il ruolo dei media è di fare da *mediatori* delle notizie, te lo insegnano a scuola (dell'obbligo)mai pensato di essere "opinion leader" o qualche altra scemezza del generepoi, delle due l'una: o nel mondo vige la libertà assoluta, oppure a Brussels ci sono personaggi strapagati che nessuno ha mai eletto e che stanno nel silenzio piu' totale dei media smantellando il poco che restadegli stati nazionali per creare un mostro burocratico di orwellianamemoria ? quello si' ideato e studiato a tavolino per spiarci, tassarci, e controllarci anche dentro casa nostra e lo fanno oraproprio perche' ora la tecnologia e i costi di gestione lo permettono : avremo telecamere ogni metro come gia' e' in UK, ogni nostra spesa sara' loggata, e da li' sapranno i nostrigusti alimentari e il nostro tenore di vita e molte altresfiziose informazioni, orari, posti, luoghi di incontro e di lavoro. vado a mettermi il casco anti-intercettazionie butto tutte le carte fedeltà del supermercato
          • Pepito il breve scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            massi' buttiamola in ridere va', tanto che in italiasi intercetti perfino il presidente del consiglio etutti i ministri fino ai cantinari di partito di quartieree' tutta una leggenda metropolitana no ?la digos non spia i cittadini in base ai suoi spostamentidel cellulare ... ne' i supermercati non fanno listedi clienti ricchi o poveri in base al loro uso di cartedi sconto o bollini dell'Esselunga... ne' le aziendedividono i clienti in "key account" e clienti che e'meglio perdere che trovare.e nessuno ovviamente ci spia i conti bancari e letransazioni SWIFT.ha ragione Annunziata, viviamo in un paese liberoe soprattutto sovrano e indipendente, dove la verita'viene scritta sui muri come nell'isola di Utopia.armiamoci e partite, per liberare gli stati "canaglia"da quei cattivoni antidemocratici.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            mi sa che stai confondendo i ruoli: se siamo di sx siamo contro le guerre, le intercettazioni a tappeto, etc etc :D
          • claudioz scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            tempo perso con i mostri generati dal sonno della ragione
          • Pepito il breve scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            ecco un altro genio ... il succo del mio discorso e' esattamente anti-razionalista per la cronoaca.sono proprio i seguaci della "ragione" che tirandola all'estremo partoriscono governi orwelliani come quelli attuali e quelli a venire.ma tanto che sto qua' a dirlo a fare se sapete tutto voi e io non ho capito nulla di come gira il mondo ?
          • angros scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            Se sei il vero Pepito, usa il nick registrato, per favore.
          • Pepito il breve scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            sono io, sono io, ero sloggato.
          • Pepito il breve scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            faccio finta di non aver letto ma si da' il caso che in UK ci sia la sinistra al potere e sono proprio loro ad aver ridotto l'inghilterra a uno stato di polizia con CCTV ogni metro, body scanners, ID obbligatori, etcah gia', ma dirai che sono "compagni che sbagliano", certo certo.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            qualche anno fa è caduto il muro, sono cambiate un po' di coseragionare per stereotipi? no grazie :)
          • Pepito il breve scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            mah veramente mi sembra di aver fatto accuse ben preciseal vostro giornale, comunque sia ormai ne ho dette tantee non ho molto altro da aggiungere.auguri e buon lavoro !
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            accuse? che siamo in tribunale e non me ne ero accorto? :)buon lavoro!
          • antitroll scrive:
            Re: Ma perche' PI e' cosi' di sinistra ?
            - Scritto da: Pepito il breve
            e' appunto di quelli che citano Voltaire che
            bisogna avere paura,

            l'illuminismo e' la cancrena che ha portato
            l'europa e
            l'occidente
            all'attuale sfacelo e alla nascita delle
            ideologie borghesi

            che con la scusa di liberare il popolino hanno
            portato
            solo
            guerre e macerie e che oggi siedono i loro
            parrucconi a
            brussels
            che stanno studiando come controllarci e
            robotizzarci a
            loro
            piacimento, tutto con paroloni su liberta' e
            bonta'
            ovviamente
            come fate voi magari inconsciamente.

            vengo nelle cloache sia per masochismo sia
            perche' mi
            piace
            sXXXXXrmi le mani, sai com'e' a me piace toccare
            con
            mano
            e ogni tanto c'e' qualche perla ben nascosta...7Vatti a far curare, pepito alias padovan alias mille altri
  • Rex scrive:
    Par Cond
    Per par cond... ora mettiamo anche un articolo di destra?
  • Fetente scrive:
    tenerezza
    L'impegno e la tenacia con cui i nostri legislatori (cioè la nostra classe dirigente) tentano, periodicamente, di imporre leggi a Internet, e i conseguenti inevitabili fallimenti e perdite di tempo, più che risultare penosi, fanno decisamente tenerezza. Sembrano dei bambini indispettiti dal fatto che gli stanno portando via i giocattoli, e mettono il broncio, pestano i piedini per terra, senza alcun risultato. Che tristezza.
    • nome e cognome scrive:
      Re: tenerezza
      - Scritto da: Fetente
      L'impegno e la tenacia con cui i nostri
      legislatori (cioè la nostra classe dirigente)
      tentano, periodicamente, di imporre leggi a
      Internet, e i conseguenti inevitabili fallimenti
      e perdite di tempo, più che risultare penosi,
      fanno decisamente tenerezza. Sembrano dei bambini
      indispettiti dal fatto che gli stanno portando
      via i giocattoli, e mettono il broncio, pestano i
      piedini per terra, senza alcun risultato. Che
      tristezza.Concordo al 200% !!!Bambini dispettosi, viziati e prepotenti aggiungerei
      • Uccio scrive:
        Re: tenerezza
        Ci fu un tipo, un tempo, che oggi mi tornerebbe simpatico... 'spetta... si chiamava... ERODE! Il suo pregio? Amava TANTO i bambini...!
  • Mirko scrive:
    Mamma TV
    In Italia, se TUTTO non viene "inconsciamente" ricondotto alla TV dai suoi consumatori-elettori, allora, per sicurezza, è meglio imporlo anche per legge!
Chiudi i commenti