Pinterest, punto a sfavore

Il social network si vede dare torto nel tentativo di rivendicare per sé l'utilizzo online del termine "Pin" e nell'accusare il servizio Pintrips di avere un marchio che crea confusione con il proprio

Roma – La Corte Distrettuale della California ha respinto il ricorso per violazione di marchio avanzata da Pinterest nei confronti di Pintrips .

La piattaforma dedicata alla condivisione di immagini Pinterest contestava la scelta del nome Pintrips da parte di un nuovo servizio nel settore dei social media dedicato al monitoraggio ed alla segnalazione dei prezzi dei voli aerei: questo sarebbe troppo familiare nell’apparenza, nel suono e nell’impressione commerciale al suo marchio – che afferma essere notorio, definizione che raccoglie i marchi cui viene riconosciuto un valore distintivo superiore e non legato esclusivamente al mercato di riferimento – Pinterest.

Il sito, che rappresenta il terzo social network al mondo per numero di utenti dopo Facebook e Twitter, arrivava peraltro a rivendicare per sé in generale la possibilità di utilizzo per un servizio online del prefisso “Pin” (“pin” in inglese è la puntina e “pin to” significa segnare con una puntina, fissare con uno spillo): sulla sua piattaforma “pin” indica l’azione con la quale si contrassegna come interessante una determinata immagine, come si trattasse di una bacheca digitale.

Si tratta, insomma, di una questione simile a quella che negli anni ha spinto Facebook a cercare di difendere l’utilizzo da parte di altri social network delle parole Face e book o alla battaglia tra Sky e Skype.

Nel caso in questione, alla fine, la corte ha dato torto all’accusa, ritenendo che Pinterest non fosse riuscita a dimostrare la possibile confusione del consumatore che avrebbe causato il nome Pintrips rispetto a Pinterest.
Più in generale il giudice ha ritenuto che l’utilizzo del termine “Pin” sia descrittivo dell’azione di contrassegno di un oggetto e che quindi il suo utilizzo da parte di Pintrips sia lecito.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • prova123 scrive:
    un'esperienza di rete sempre fluida
    Certo! 7 Gb mensili sono un ottimo lubrificante! :D
    • LanMan scrive:
      Re: un'esperienza di rete sempre fluida
      dd if=/dev/iSheep of=/dev/mamma_papple_server e per giunta usando anche la rete mobile che fa fico.BBBHAHAHAHAHAHAHAHHAHA e poi parlano di crittografia di "default" e di esperienza utente... MMMMMHAHAHAHHAHAHAHAHA bell' esperienza quando arriva il bollettone gonfiato dai "backup" fatti su iCloud_FBI.Fate una prova, basta mettere nella vostra lan un iphonkio, dargli l' acXXXXX a internet e vi rotroverete col più grande sucabanda in upload in circolazione HAHAHAHAHAHHAHA.
      • Teo_ scrive:
        Re: un'esperienza di rete sempre fluida
        - Scritto da: LanMan
        dd if=/dev/iSheep of=/dev/mamma_papple_server e
        per giunta usando anche la rete mobile che fa
        fico.

        BBBHAHAHAHAHAHAHAHHAHA e poi parlano di
        crittografia di "default" e di esperienza
        utente... MMMMMHAHAHAHHAHAHAHAHA bell' esperienza
        quando arriva il bollettone gonfiato dai "backup"
        fatti su
        iCloud_FBI.Che vengono fatti solo con copertura WiFi...

        Fate una prova, basta mettere nella vostra lan un
        iphonkio, dargli l' acXXXXX a internet e vi
        rotroverete col più grande sucabanda in upload in
        circolazione
        HAHAHAHAHAHHAHA.Ma tu pensa: fare una copia di file in rete occupa banda.
        • LanMan scrive:
          Re: un'esperienza di rete sempre fluida
          - Scritto da: Teo_
          - Scritto da: LanMan

          dd if=/dev/iSheep
          of=/dev/mamma_papple_server
          e

          per giunta usando anche la rete mobile che fa

          fico.



          BBBHAHAHAHAHAHAHAHHAHA e poi parlano di

          crittografia di "default" e di esperienza

          utente... MMMMMHAHAHAHHAHAHAHAHA bell'
          esperienza

          quando arriva il bollettone gonfiato dai
          "backup"

          fatti su

          iCloud_FBI.

          Che vengono fatti solo con copertura WiFi...



          Fate una prova, basta mettere nella vostra
          lan
          un

          iphonkio, dargli l' acXXXXX a internet e vi

          rotroverete col più grande sucabanda in
          upload
          in

          circolazione

          HAHAHAHAHAHHAHA.

          Ma tu pensa: fare una copia di file in rete
          occupa
          banda.Mio dio tu stai messo proprio male, papple_server_iCloud non sta mica sulla tua lan sai?! E' lì che vanno a finire i tuoi dati "crittografati di default"...Fate veramente venire il latte alle ginocchia.
          • Teo_ scrive:
            Re: un'esperienza di rete sempre fluida
            - Scritto da: LanMan
            - Scritto da: Teo_

            - Scritto da: LanMan


            dd if=/dev/iSheep

            of=/dev/mamma_papple_server

            e


            per giunta usando anche la rete mobile che
            fa


            fico.





            BBBHAHAHAHAHAHAHAHHAHA e poi parlano di


            crittografia di "default" e di esperienza


            utente... MMMMMHAHAHAHHAHAHAHAHA bell'

            esperienza


            quando arriva il bollettone gonfiato dai

            "backup"


            fatti su


            iCloud_FBI.



            Che vengono fatti solo con copertura WiFi...





            Fate una prova, basta mettere nella vostra

            lan

            un


            iphonkio, dargli l' acXXXXX a internet e vi


            rotroverete col più grande sucabanda in

            upload

            in


            circolazione


            HAHAHAHAHAHHAHA.



            Ma tu pensa: fare una copia di file in rete

            occupa

            banda.

            Mio dio tu stai messo proprio male,
            papple_server_iCloud non sta mica sulla tua lan
            sai?! E' lì che vanno a finire i tuoi dati
            "crittografati di
            default"...

            Fate veramente venire il latte alle ginocchia.E chi ha parlato di LAN? Vale sia per te che per il tuo altro nic gobi.
          • LanMan scrive:
            Re: un'esperienza di rete sempre fluida
            "Ma tu pensa: fare una copia di file in rete occupa banda."Spiega questa porcheria che hai scritto, ma forse è meglio tacere per non peggiorare la tua posizione.
          • Teo_ scrive:
            Re: un'esperienza di rete sempre fluida
            - Scritto da: LanMan
            "Ma tu pensa: fare una copia di file in rete
            occupa
            banda."

            Spiega questa porcheria che hai scritto, ma forse
            è meglio tacere per non peggiorare la tua
            posizione.La rete InterNET. Hai ragione, meglio tacere. PLONK
          • scaramacaco scrive:
            Re: un'esperienza di rete sempre fluida
            - Scritto da: Teo_
            Hai ragione, meglio tacere.ecco su questo simo concordi...
          • LanWan scrive:
            Re: un'esperienza di rete sempre fluida
            - Scritto da: Teo_
            - Scritto da: LanMan

            "Ma tu pensa: fare una copia di file in rete

            occupa

            banda."



            Spiega questa porcheria che hai scritto, ma
            forse

            è meglio tacere per non peggiorare la tua

            posizione.

            La rete InterNET.Ecco bravo, i "tuoi backups" ci arrivano attraverso il piano dati HAHA. Forse ora hai capito LoL.
            Hai ragione, meglio tacere.
            PLONKDala prossima volta taci fin da subito che è meglio per te.
        • gobi scrive:
          Re: un'esperienza di rete sempre fluida
          Come sei katz_1, non c' e da stupirsi del fatto che vi fanno sempre fessi.
      • SalvatoreGX scrive:
        Re: un'esperienza di rete sempre fluida
        - Scritto da: LanMan
        dd if=/dev/iSheep of=/dev/mamma_papple_server e
        per giunta usando anche la rete mobile che fa
        fico.

        BBBHAHAHAHAHAHAHAHHAHA e poi parlano di
        crittografia di "default" e di esperienza
        utente... MMMMMHAHAHAHHAHAHAHAHA bell' esperienza
        quando arriva il bollettone gonfiato dai "backup"
        fatti su
        iCloud_FBI.

        Fate una prova, basta mettere nella vostra lan un
        iphonkio, dargli l' acXXXXX a internet e vi
        rotroverete col più grande sucabanda in upload in
        circolazione
        HAHAHAHAHAHHAHA.E' brutta l'invidia di non possedere un iphone e?
        • scaramacaco scrive:
          Re: un'esperienza di rete sempre fluida
          - Scritto da: SalvatoreGX
          E' brutta l'invidia di non possedere un iphone e?ecco il solito mantra...Ma.. fammi capire invidia de che?se uno fosse invidioso lo comprerebbe no?Non mi pare una cosa così difficile...Potrei capire se mi dicessi l'invidia di non avere un van gogh in casa... (è un pochino più complicato averlo) ma sai avere un aifon (se lo si vuole) mi pare assai facile.. tant'è che persino i macachi ci riescono...(rotfl)(rotfl)
          • SalvatoreGX scrive:
            Re: un'esperienza di rete sempre fluida
            - Scritto da: scaramacaco
            - Scritto da: SalvatoreGX


            E' brutta l'invidia di non possedere un
            iphone
            e?
            ecco il solito mantra...
            Ma.. fammi capire invidia de che?
            se uno fosse invidioso lo comprerebbe no?
            Non mi pare una cosa così difficile...
            Potrei capire se mi dicessi l'invidia di non
            avere un van gogh in casa...

            (è un pochino più complicato averlo) ma sai avere
            un aifon (se lo si vuole) mi pare assai facile..
            tant'è che persino i macachi ci
            riescono...
            (rotfl)(rotfl)Ci riescono i macachi e non tu.... Sento puzza di cosa inutile da qui... pensa li che ci deve essere! :D
          • meridiano scrive:
            Re: un'esperienza di rete sempre fluida
            credo che la puzza di cosa inutile che senti sia il tuo iphone
  • bubba scrive:
    linkiamo il thread di ieri...
    giusto per completezza, visto che la faccenda e' gia' stata masticata ieri :)http://punto-informatico.it//4278746/PI/Commenti/iphone-6s-apple-watch-recensione-coppia.aspx?ct=0&c=1&o=0&th=0#p4279354
  • panda rossa scrive:
    Utenti coalizzati contro apple?
    La cosa che mi lascia veramente basito di tutta questa storia e' di leggere che il problema non e' tanto la configurazione idiota del wifi impostata di default, che tanto stiamo parlando di gente che butta denaro dalla finestra per dimostrare di non essere dei pezzenti.Ma il fatto che alcuni adepti utenti, si siano coalizzati e abbiano ricusato la loro divinita'.Questa e' ERESIA, e in altri tempi veniva punita col rogo! Apple non si discute: si ama! [img]http://i.ytimg.com/vi/7Oe-gfUozoI/maxresdefault.jpg[/img]
    • meridiano scrive:
      Re: Utenti coalizzati contro apple?
      si ma vedrai che gli regaleranno mezzo dollaro da spendere nello store e le pecore saranno contente e torneranno a pascolare senza pensieri
  • Etype scrive:
    AppleFeature
    7 GB mensili ? (rotfl)Praticamente molto di più di quanto un operatore ti permetta con una loro chiavetta internet, e probabilmente se uno non scarica tutti i giorni file pesanti neanche con l'ADSL riesci ad arrivare a tanto...Apple dovrebbe proprio darsi, chessò, all'abbigliamento ma non certo per questo settore.Tutto per semplificare ulteriormente la vita all'utonto apple (rotfl)
  • Macaca Sylvana scrive:
    teeeeeeoooooooo
    come volevasi dimostrare....
    • Teo_ scrive:
      Re: teeeeeeoooooooo
      - Scritto da: Macaca Sylvana
      come volevasi dimostrare....Dimostrare cosa?Ero a conoscenza della class action. Forse avrebbero dovuto tenere WiFi assist disattivato di default per evitare cause legali e alla prima occasione di segnale WiFi scarso proporne con popup lattivazione come avviene per la modalità di risparmio energetico (al 20% di carica rimanente viene proposta una modalità che limita il consumo).
      • Etype scrive:
        Re: teeeeeeoooooooo
        - Scritto da: Teo_
        Dimostrare cosa?La loro incompetenza, è semrpe stato così...
        Ero a conoscenza della class action.Io no, se fumi non puoi lamentarti un giorno di stare male, si sa gli applefan sono ingenui e creduloni per natura, quindi gli sta bene ;)
        Forse avrebbero dovuto tenere WiFi assist disattivato
        di default per evitare cause legali In tal caso l'utonto non l'avrebbe mai usato, quindi inutile...
        alla prima occasione di segnale WiFi scarso proporne con
        popup lattivazione come avviene per la modalità
        di risparmio energetico (al 20% di carica
        rimanente viene proposta una modalità che limita
        il
        consumo).Solo gli applefan hanno bisogno di tutte queste semplificazioni per nascondere la loro ignoranza in campo :D
        • Teo_ scrive:
          Re: teeeeeeoooooooo
          - Scritto da: Etype
          - Scritto da: Teo_

          Forse avrebbero dovuto tenere WiFi assist
          disattivato

          di default per evitare cause legali

          In tal caso l'utonto non l'avrebbe mai usato,
          quindi
          inutile...


          alla prima occasione di segnale WiFi scarso
          proporne
          con

          popup lattivazione come avviene per la
          modalità

          di risparmio energetico (al 20% di carica

          rimanente viene proposta una modalità che
          limita

          il

          consumo).

          Solo gli applefan hanno bisogno di tutte queste
          semplificazioni per nascondere la loro ignoranza
          in campo
          :DSe non sbaglio lo "Smart network switch" di Android funziona proprio in questo modo.
          • Etype scrive:
            Re: teeeeeeoooooooo
            - Scritto da: Teo_
            Se non sbaglio lo "Smart network switch" di
            Android funziona proprio in questo
            modo.Mai avuto un terminale Android che si collega di default ad un 3G o WIFI, inoltre ad ogni terminale disattivo quello che non mi interessa ,lo faccio anche per gli OS desktop...Quindi nulla si attiva senza il mio consenso.
          • bronc scrive:
            Re: teeeeeeoooooooo

            Se non sbaglio lo "Smart network switch" di
            Android funziona proprio in questo
            modo.quindi non si discute sul fatto che per l'utente non sia stato proprio il massimo, ma siccome ce l'ha anche android(ma funziona meglio) allora va bene ?
          • Teo_ scrive:
            Re: teeeeeeoooooooo
            - Scritto da: bronc

            Se non sbaglio lo "Smart network switch" di

            Android funziona proprio in questo

            modo.

            quindi non si discute sul fatto che per l'utente
            non sia stato proprio il massimo, ma siccome ce
            l'ha anche android(ma funziona meglio) allora va
            bene
            ?Io credo sia una funzionalità utile e quando sono andato a cercare dove attivarla lho trovata già attiva.Dico che per evitarsi XXXXXX legali avrebbero potuto tenerla disattivata di default notificare la possibilità di attivarla alla prima occasione di segnale debole.
      • Licaone scrive:
        Re: teeeeeeoooooooo
        - Scritto da: Teo_
        - Scritto da: Macaca Sylvana

        come volevasi dimostrare....

        Dimostrare cosa?
        Ero a conoscenza della class action. Forse
        avrebbero dovuto tenere WiFi assist disattivato
        di default per evitare cause legali e alla prima
        occasione di segnale WiFi scarso proporne con
        popup lattivazione come avviene per la modalità
        di risparmio energetico (al 20% di carica
        rimanente viene proposta una modalità che limita
        il
        consumo).Sai cosa avrebbero potuto fare invece ?Fare quello che fanno tutti a partire da Android fino a molti altri.Quando il segnale WiFi si indebolisce, semplicemente il telefono switcha in modalità dati ma TOGLIE il simbolo del WiFi.Vuoi sapere perché ?Perché le APP che scambiano molti dati in rete, come DropBox hanno per default l'opzione di fare la sincronizzazione solo quando il WiFi è attivo.Se tu mi dici che è attivo e poi usi la rete cellulare, io ti picchio (in senso figurato, in senso reale ti faccio una class action).E non ci sono giustificazioni che tengano.
        • Teo_ scrive:
          Re: teeeeeeoooooooo
          - Scritto da: Licaone
          - Scritto da: Teo_

          - Scritto da: Macaca Sylvana


          come volevasi dimostrare....



          Dimostrare cosa?

          Ero a conoscenza della class action. Forse

          avrebbero dovuto tenere WiFi assist disattivato

          di default per evitare cause legali e alla prima

          occasione di segnale WiFi scarso proporne con

          popup lattivazione come avviene per la modalità

          di risparmio energetico (al 20% di carica

          rimanente viene proposta una modalità che limita

          il

          consumo).

          Sai cosa avrebbero potuto fare invece ?
          Fare quello che fanno tutti a partire da Android
          fino a molti
          altri.
          Quando il segnale WiFi si indebolisce,
          semplicemente il telefono switcha in modalità
          dati ma TOGLIE il simbolo del
          WiFi.Dal documento citato nellarticolo: https://support.apple.com/HT205296"Quando Assistenza Wi-Fi è attivata, nella barra di stato del dispositivo verrà visualizzata l'icona relativa ai dati cellulare."
          • Licaone scrive:
            Re: teeeeeeoooooooo
            - Scritto da: Teo_
            Dal documento citato nellarticolo:
            https://support.apple.com/HT205296
            "Quando Assistenza Wi-Fi è attivata, nella barra
            di stato del dispositivo verrà visualizzata
            l'icona relativa ai dati
            cellulare."Si ma a parte che l'ho letto anche prima ed mi immagino la gioia di stare a guardare il WiFi continuamente, perché appena scende un po` sotto il segnale massimo viene aiutato con nonchalance dalla rete dati.Comunque io mi riferivo non a quello che vedi tu ma a quello che vedono le applicazioni.Forse non hai chiaro il meccanismo ma quasi tutte le applicazioni che usano la rete massicciamente, per esempio in un telefono Android, servizi Google compresi, hanno due stati, quelli della rete connessa normalmente e quella della rete cellulare.Dropbox o Google Drive non si mettono a scambiare dati se sei su rete cellulare ( a meno che tu non glielo dica ), il Play non ti aggiorna le applicazioni, nessuno si mette a scaricarti allegati da decine di mega eccetera.Se Apple mi dice che quando c'è attivo il WiFi, in pratica in ogni istante una socket può partire indifferentemenne dal WiFi o dalla rete cellulare, sta dicendo una cosa assurda e non puo lasciare un simile comportamento di default.Sia chiaro che questo non è un giudizio su Apple o su Android, ma solo evidenziare che questo specifico comportamento è ingiustificabile.O meglio può essere considerato giustificabile nella visione americanissima che Apple ha dei suoi utenti, cioè l'intenzione di offire l'informatica non come prodotto ma come servizio, di cui è l'utente a sostenere i costi, visto che gli americani sono abituati a pagare per cose che potrebbero avere gratis senza battere ciglio.A quanto pare però non tutti gli americani sono così e qualcuno ogni tanto si arrabbia.
          • SalvatoreGX scrive:
            Re: teeeeeeoooooooo
            - Scritto da: Licaone
            - Scritto da: Teo_


            Dal documento citato nellarticolo:

            https://support.apple.com/HT205296

            "Quando Assistenza Wi-Fi è attivata, nella barra

            di stato del dispositivo verrà visualizzata

            l'icona relativa ai dati

            cellulare."

            Si ma a parte che l'ho letto anche prima ed mi
            immagino la gioia di stare a guardare il WiFi
            continuamente, perché appena scende un po` sotto
            il segnale massimo viene aiutato con nonchalance
            dalla rete
            dati.

            Comunque io mi riferivo non a quello che vedi tu
            ma a quello che vedono le
            applicazioni.

            Forse non hai chiaro il meccanismo ma quasi tutte
            le applicazioni che usano la rete massicciamente,
            per esempio in un telefono Android, servizi
            Google compresi, hanno due stati, quelli della
            rete connessa normalmente e quella della rete
            cellulare.

            Dropbox o Google Drive non si mettono a scambiare
            dati se sei su rete cellulare ( a meno che tu non
            glielo dica ), il Play non ti aggiorna le
            applicazioni, nessuno si mette a scaricarti
            allegati da decine di mega
            eccetera.

            Se Apple mi dice che quando c'è attivo il WiFi,
            in pratica in ogni istante una socket può partire
            indifferentemenne dal WiFi o dalla rete
            cellulare, sta dicendo una cosa assurda e non puo
            lasciare un simile comportamento di
            default.

            Sia chiaro che questo non è un giudizio su Apple
            o su Android, ma solo evidenziare che questo
            specifico comportamento è
            ingiustificabile.

            O meglio può essere considerato giustificabile
            nella visione americanissima che Apple ha dei
            suoi utenti, cioè l'intenzione di offire
            l'informatica non come prodotto ma come servizio,
            di cui è l'utente a sostenere i costi, visto che
            gli americani sono abituati a pagare per cose che
            potrebbero avere gratis senza battere
            ciglio.

            A quanto pare però non tutti gli americani sono
            così e qualcuno ogni tanto si
            arrabbia.OOOO l'unico commento sensato.Bravo!
          • Teo_ scrive:
            Re: teeeeeeoooooooo
            - Scritto da: Licaone
            - Scritto da: Teo_


            Dal documento citato nellarticolo:

            https://support.apple.com/HT205296

            "Quando Assistenza Wi-Fi è attivata, nella barra

            di stato del dispositivo verrà visualizzata

            l'icona relativa ai dati

            cellulare."

            Si ma a parte che l'ho letto anche prima ed mi
            immagino la gioia di stare a guardare il WiFi
            continuamente, perché appena scende un po` sotto
            il segnale massimo viene aiutato con nonchalance
            dalla rete
            dati.

            Comunque io mi riferivo non a quello che vedi tu
            ma a quello che vedono le
            applicazioni.

            Forse non hai chiaro il meccanismo ma quasi tutte
            le applicazioni che usano la rete massicciamente,
            per esempio in un telefono Android, servizi
            Google compresi, hanno due stati, quelli della
            rete connessa normalmente e quella della rete
            cellulare.

            Dropbox o Google Drive non si mettono a scambiare
            dati se sei su rete cellulare ( a meno che tu non
            glielo dica ), il Play non ti aggiorna le
            applicazioni, nessuno si mette a scaricarti
            allegati da decine di mega
            eccetera.Qui hanno introdotto unulteriore possibilità che è come se indicasse a certe app che è su rete wifi e ad altre su rete mobile.
Chiudi i commenti