POS, quale conviene? Ecco l’alternativa migliore

POS, quale conviene? Ecco l’alternativa migliore

Alla luce dei recenti sviluppi nel mercato dei POS, per pagare commissioni basse l'alternativa migliore è un terminale myPOS. Vediamo perché.
Alla luce dei recenti sviluppi nel mercato dei POS, per pagare commissioni basse l'alternativa migliore è un terminale myPOS. Vediamo perché.

Alla luce degli ultimi possibili sviluppi in tema POS, vale la pena cercare di capire qual è l’alternativa migliore per evitare di pagare commissioni molto elevate.

Con l’avvento della digitalizzazione e l’aumento del commercio elettronico, esercenti e liberi professionisti sono stati obbligati a dotarsi di strumenti per gestire i pagamenti elettronici.

I POS rappresentano la migliore soluzione in termini di efficacia per la gestione rapida e sicura delle transazioni elettroniche.

Tuttavia, come detto in precedenza, il loro utilizzo obbligatorio comporta il pagamento delle commissioni su ogni transazione effettuata. Poi c’è il canone, che va ad aumentare la spesa sostenuta mensilmente.

La situazione diventa ancora più complessa se si prende in considerazione il numero notevole di fornitori di servizi sul mercato nostrano, impedendo spesso agli esercenti di scegliere la soluzione giusta per pagare pochi costi.

Quindi, a quale fornitore rivolgersi? MyPOS, che mette a disposizione diversi terminali e commissioni all’insegna del risparmio.

L’alternativa migliore? MyPOS: ecco perché

alternativa migliore

MyPOS è senza dubbio l’alternativa migliore se si vuole risparmiare sul costo delle commissioni. Il fornitore mette a disposizione alcune tipologie di terminali POS, tra cui:

  • myPOS Go: la soluzione più portatile e leggera. Costa soltanto 39 euro e consente di accettare pagamenti in mobilità grazie alla SIM dati gratuita inclusa con connessione 3G/4G;
  • myPOS Slim: ultraleggero e molto simile a uno smartphone, possiede un registratore di cassa basato sul cloud e connettività Wi-Fi, Bluetooth e 3G/4G grazie alla SIM dati gratuita. Il costo del terminale è di 199 euro.
  • myPOS Carbon: dal design robusto e resistente, è presente anche in questo terminale il registratore di cassa basato sul cloud e la connettività Wi-Fi, Bluetooth e 3G/4G grazie alla SIM dati gratuita. Costa 219 euro.

Per quanto riguarda le commissioni applicate dal fornitore, eccole di seguito:

  • 1,20% + 0,05 euro per carte MasterCard, Visa, Maestro, VPay;
  • 2,55% + 0,05 euro per American Express, Union Pay, JCB.

Scegliendo un terminale POS in questa pagina, l’offerta prevede un canone mensile variabile, che per le transazioni fino a 10.000 euro è pari a 17 euro al mese, e sale fino a 22 euro per le transazioni fino a 30.000 euro.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 20 gen 2023
Link copiato negli appunti