Qt, Nokia molla la presa

Il colosso finlandese cede la piattaforma di sviluppo acquistata nel 2008 per 150 milioni di dollari. 3A rilevarla è la software company Digia, che già aveva stipulato un contratto di licensing un anno fa

Roma – Aria di smobilitazione e forte ridimensionamento in casa Nokia. Acquisita nel 2008 per 150 milioni di dollari, la piattaforma di sviluppo open source Qt verrà venduta in toto alla software company finlandese Digia , che già si era accaparrata delle licenze di sfruttamento un anno fa.

Mistero sulla cifra esatta dell’affare, che dovrebbe risultare decisamente inferiore a quella sborsata dai vertici di Nokia per rilevare Trolltech nel 2008 .

Ottenuta l’intera piattaforma da Nokia, Digia inizierà ad investire nello sviluppo di soluzioni software per Android, iOS e Windows 8 . Tutti i beni legati a Qt – una tecnologia sfruttata da circa 450mila sviluppatori attivi, ma anche 125 impiegati – verranno trasferiti negli uffici di Digia a Oslo e Berlino. (M.V.)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • cDyKksdIYpA NEf scrive:
    xlkxjBRWemMpHsQ
    dHTJ46 http://www.c1dOvW6eef5JOp8ApWjKQy5RO5mLafkc.com
  • ... scrive:
    basta con i pirati
    Dotcom in cella![img]http://www.unodc.org/images/southeasterneurope//prison051707.jpg[/img]
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: basta con i pirati
      Disco rotto? La solitudine fa questi scherzi... e nel tuo negozio sei solo, non entra mai nessuno...
  • uno qualsiasi scrive:
    Re: i pirati a guantanamo
    Non ci sei già?
    • ABOLIRE LA PIRATERIA scrive:
      Re: i pirati a guantanamo
      - Scritto da: uno qualsiasi
      Non ci sei già?hai perfettamente ragione, sono un poveretto.
      • stx scrive:
        Re: i pirati a guantanamo
        - Scritto da: ABOLIRE LA PIRATERIA
        - Scritto da: uno qualsiasi

        Non ci sei già?

        hai perfettamente ragione, sono un poveretto.Sei un videotechino?
  • ..... scrive:
    pirati parassiti
    Il panzone Dotcom in galera, punto e basta!
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: pirati parassiti
      Vuoi che venga a farti compagnia?
    • Esperrto scrive:
      Re: pirati parassiti
      - Scritto da: .....
      Il panzone Dotcom in galera, punto e basta!Ciao sto cercando lavoro, anke una videoteka vabene, basta ke non si facia un kazzo tuto il giorno e ke lo stipendio sia buono, e importante ke mio padre dice ke non facio un kazzo e vuole mandarmi in kampagnia a zappare dallo zio. Posso portare anke dei clienti apasionati di cinema, anno un sacco di DVD, il compagnio di mia madre ed i suoi parenti marokkini, anke loro lavorano nel setore e magari si potrebe fare una gioinventur fra la videoteka e la distribuzione nei parkegi! Sarebe un vero afare, ma io sono il menager. Risponda e importanteeeee?!?!??!?!?
      • poveretto scrive:
        Re: pirati parassiti
        Perchè non vai su bimbiminkia.com?
        • Esperrto scrive:
          Re: pirati parassiti
          - Scritto da: poveretto
          Perchè non vai su bimbiminkia.com?Xké cene sono di + qui e mi sento a kasa.
          • mino scrive:
            Re: pirati parassiti
            - Scritto da: Esperrto
            - Scritto da: poveretto

            Perchè non vai su bimbiminkia.com?

            Xké cene sono di + qui e mi sento a kasa.In parte hai ragione, ma soprattutto qui è pieno di sborroni che si considerano esperti di informatica!
      • cippirimerl o scrive:
        Re: pirati parassiti
        - Scritto da: Esperrto
        - Scritto da: .....

        Il panzone Dotcom in galera, punto e basta!

        Ciao sto cercando lavoro, anke una videoteka
        vabene, basta ke non si facia un kazzo tuto il
        giorno e ke lo stipendio sia buono, e importante
        ke mio padre dice ke non facio un kazzo e vuole
        mandarmi in kampagnia a zappare dallo zio. Posso
        portare anke dei clienti apasionati di cinema,
        anno un sacco di DVD, il compagnio di mia madre
        ed i suoi parenti marokkini, anke loro lavorano
        nel setore e magari si potrebe fare una
        gioinventur fra la videoteka e la distribuzione
        nei parkegi! Sarebe un vero afare, ma io sono il
        menager. Risponda e
        importanteeeee?!?!??!?!?sei menager nel senso che organizzi menage a trois e anche oltre?
        • Esperrto scrive:
          Re: pirati parassiti
          - Scritto da: cippirimerl o
          - Scritto da: Esperrto

          - Scritto da: .....


          Il panzone Dotcom in galera, punto e
          basta!



          Ciao sto cercando lavoro, anke una videoteka

          vabene, basta ke non si facia un kazzo tuto
          il

          giorno e ke lo stipendio sia buono, e
          importante

          ke mio padre dice ke non facio un kazzo e
          vuole

          mandarmi in kampagnia a zappare dallo zio.
          Posso

          portare anke dei clienti apasionati di
          cinema,

          anno un sacco di DVD, il compagnio di mia
          madre

          ed i suoi parenti marokkini, anke loro
          lavorano

          nel setore e magari si potrebe fare una

          gioinventur fra la videoteka e la
          distribuzione

          nei parkegi! Sarebe un vero afare, ma io
          sono
          il

          menager. Risponda e

          importanteeeee?!?!??!?!?

          sei menager nel senso che organizzi menage a
          trois e anche
          oltre?E' scrivi in itagliano! Ke kazzo ne so io di inglese! Komunque io sono il menager nel senso ke:1) non vendo nei parkegi2) non lavoro nella videotekaFacio da tramite fra la videoteka ed i marokini dei parkegi. E kiaro?
          • Esperrto scrive:
            Re: pirati parassiti
            - Scritto da: Esperrto
            - Scritto da: cippirimerl o

            - Scritto da: Esperrto


            - Scritto da: .....



            Il panzone Dotcom in galera, punto
            e

            basta!





            Ciao sto cercando lavoro, anke una
            videoteka


            vabene, basta ke non si facia un kazzo
            tuto

            il


            giorno e ke lo stipendio sia buono, e

            importante


            ke mio padre dice ke non facio un kazzo
            e

            vuole


            mandarmi in kampagnia a zappare dallo
            zio.

            Posso


            portare anke dei clienti apasionati di

            cinema,


            anno un sacco di DVD, il compagnio di
            mia

            madre


            ed i suoi parenti marokkini, anke loro

            lavorano


            nel setore e magari si potrebe fare una


            gioinventur fra la videoteka e la

            distribuzione


            nei parkegi! Sarebe un vero afare, ma io

            sono

            il


            menager. Risponda e


            importanteeeee?!?!??!?!?



            sei menager nel senso che organizzi menage a

            trois e anche

            oltre?

            E' scrivi in itagliano! Ke kazzo ne so io di
            inglese! Komunque io sono il menager nel senso
            ke:
            1) non vendo nei parkegi
            2) non lavoro nella videoteka
            Facio da tramite fra la videoteka ed i marokini
            dei parkegi. E
            kiaro?Komunque se nn siete intersati nn fatemi xdere tempo, ke qui la situa e bruta e mio padre insiste per farmi andare a zapare a feragosto. Kol kazzo diko io ke cio il torneo di plei in saleta.Resto in atesa di kualke videotecario serio ke volia fare la gioinventur.E' un vero afare! Diventeremo rici sfondati!
    • basta con i pirati scrive:
      Re: pirati parassiti
      - Scritto da: .....
      Il panzone Dotcom in galera, punto e basta!Ben detto![img]http://www.unodc.org/images/southeasterneurope//prison051707.jpg[/img]
  • ...... scrive:
    vigilando redimere
    Ecco la giusta versione per Dotcom:[img]http://parkchristianschool.org/t3lib/stddb/colorado-supermax-i8.jpg[/img]
  • pirati parassiti scrive:
    pirati parassiti
    Dotcom in galera punto!
  • pirate hater scrive:
    Non perdete tempo con Luco
    Tanto i suoi messaggi saranno tutti cancellati.
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Non perdete tempo con Luco
      - Scritto da: pirate hater
      Tanto i suoi messaggi saranno tutti cancellati.Non sapevo che gli anonimi avessero il tasto "Segnala".
      • pirate hater scrive:
        Re: Non perdete tempo con Luco
        Non è necessario! Io invitavo i commentatori intelligenti ad ignorare le tue XXXXXXXte anarcoidi!
        • mBho scrive:
          Re: Non perdete tempo con Luco
          A me le sue "XXXXXXXte" anarcoidi interessano più di tal vuoti commenti...Vuol dire che sono sciocco?
        • pirlate amer scrive:
          Re: Non perdete tempo con Luco
          - Scritto da: pirate hater
          Non è necessario! Io invitavo i commentatori
          intelligenti ad ignorare le tue XXXXXXXte
          anarcoidi!In realtà come vedi lui continua, invece le tue scemenze no hanno trovato accoliti
        • Free world scrive:
          Re: Non perdete tempo con Luco
          - Scritto da: pirate hater
          Non è necessario! Io invitavo i commentatori
          intelligenti ad ignorare le tue XXXXXXXte
          anarcoidi!Dovresti fare lo stesso invito per tutti i messaggi contro la pirateria (leggi fra le righe)
        • blix scrive:
          Re: Non perdete tempo con Luco
          - Scritto da: pirate hater
          Non è necessario! Io invitavo i commentatori
          intelligenti ad ignorare le tue XXXXXXXte
          anarcoidi!intanto potresti liberarci dalle tue di s*******e visto che se sparano già abbastanza nel forum...oppure vuoi contrubuire ad abbassare il livello ?
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Non perdete tempo con Luco
      - Scritto da: pirate hater
      Tanto i suoi messaggi saranno tutti cancellati.Io vedo un numerino, 5600, accanto al suo nome.Questo numerino mi fa venire il leggero sospetto che tu abbia detto una XXXXXXX.
    • Free world scrive:
      Re: Non perdete tempo con Luco
      - Scritto da: pirate hater
      Tanto i suoi messaggi saranno tutti cancellati.Tanto li potete leggere tutti su FOHE :)
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Non perdete tempo con brufolo
    CdO tanto i suoi messaggi saranno tutti cancellati.
  • Gennarino B. scrive:
    .....
    Ma quand'è che vedremo la fine di questa commedia?
    • Criptainer scrive:
      Re: .....
      - Scritto da: Gennarino B.
      Ma quand'è che vedremo la fine di questa commedia?Quando, a breve, ci saranno molte connessioni a larga banda e le smart-tv saranno sempre più presenti.A quel punto, uscendo, chiudete la porta.
  • Emoticon e video scrive:
    Re: Bunga bunga...
    Se si sono suicidati non potete dare la colpa alla pirateria, la colpa è dell'ignoranza imprenditoriale e dell'ingordigia di chi ha deciso di investire i risparmi di una vita o aprire mutui milionari per giocare d'azzardo in un settare che si sapeva già da molti anni fosse MORTO. Troppo comodo dare la colpa alla pirateria. Quando giochi d'azzardo i rischi sono questi, grandi vincite o perdite catastrofiche. Per chi ci vedeva lungo, il rental era moribondo dalla fine degli anni '90. Forse molti sono stati indotti da altre entità a credere che il mercato dell'homevideo avesse ancora qualcosa da dare, ma tanti altri sono stati semplicemente stupidi oppure accecati dalla falsa prospettiva di facili guadagni. Ma poi che c'entra la pirateria con la fine del rental? Presto videoteche ed affini verranno spazzati via da servizi del tutto legali come netflix, servizi on-demand sia su internet che sul digitale ed il rental sarà solo un ricordo da museo, non certo per colpa della pirateria ma del libero mercato, della concorrenza e di internet.
  • non abbia contenuto razzista o sessista scrive:
    chi non è un videotechino
    Chi non è fazioso come i videotechini sa bene che megaupload era molto più solerte di google nel cancellare files che infrangevano il copyright. Ultimamente gli unici files pirata che riuscivi a vedere su megavideo o scaricare da megaupload erano quelli protetti da password e megaupload per via delle leggi della privacy non poteva farci nulla. Addirittura l'azienda di kim aveva messo in atto un vero e proprio sistema al quale le major potevano accedere per cancellare direttamente LORO STESSI i materiali protetti da copyright. Se tanto mi da tanto, perchè non hanno chiuso anche YOUTUBE? Su youtube basta cercare "d*vx i*a" oppure "f*lm compl*ti" per rendersi conto della professionalità e legalità di dotcom rispetto a google. Si usano due pesi e due misure. Io penso che KIM DOTCOM abbia pestato i piedi ad una lobby pronta a tutto pur di mantere il potere e lo status quo, kim con megabox avrebbe mischiato le carte in tavola e sicuramente avrebbe dato inizio ad una vera rivoluzione che avrebbe eliminato i parassiti dalla filiera prendendo accordi direttamente con gli artisti.
    • brufolo scrive:
      Re: chi non è un videotechino
      - Scritto da: non abbia contenuto razzista o sessista
      Chi non è fazioso come i videotechini sa bene che
      megaupload era molto più solerte di google nel
      cancellare files che infrangevano il copyright.Certo, certo.
      Ultimamente gli unici files pirata che riuscivi a
      vedere su megavideo o scaricare da megaupload
      erano quelli protetti da password e megaupload
      per via delle leggi della privacy non poteva
      farci nulla. Certo, certo.Addirittura l'azienda di kim aveva
      messo in atto un vero e proprio sistema al quale
      le major potevano accedere per cancellare
      direttamente LORO STESSI i materiali protetti da
      copyright.Certo, certo.Se tanto mi da tanto, perchè non hanno
      chiuso anche YOUTUBE? Su youtube basta cercare
      "d*vx i*a" oppure "f*lm compl*ti" per rendersi
      conto della professionalità e legalità di dotcom
      rispetto a google. Si usano due pesi e due
      misure.Certo, certo.Io penso che KIM DOTCOM abbia pestato i
      piedi ad una lobby pronta a tutto pur di mantere
      il potere e lo status quo, kim con megabox
      avrebbe mischiato le carte in tavola e
      sicuramente avrebbe dato inizio ad una vera
      rivoluzione che avrebbe eliminato i parassiti
      dalla filiera prendendo accordi direttamente con
      gli
      artisti.Certo, certo.Ora chiudi il libro delle favole e affronta la realtà. Una realtà in cui per avere le cose bisogna lavorare, non certo prendersele gratis da siti dalla dubbia legalità.
      • Semplice constatazi one scrive:
        Re: chi non è un videotechino
        - Scritto da: brufolo
        - Scritto da: non abbia contenuto razzista o
        sessista
        Certo, certo.
        Ora chiudi il libro delle favole e affronta la
        realtà. Una realtà in cui per avere le cose
        bisogna lavorare, non certo prendersele gratis da
        siti dalla dubbia legalità.Ma se le sue sono favole perche' tanto livore ? Va tutto bene e i videotechini fanno un sacco di affari no ?
        • brufolo scrive:
          Re: chi non è un videotechino
          - Scritto da: Semplice constatazi one
          - Scritto da: brufolo

          - Scritto da: non abbia contenuto razzista o

          sessista


          Certo, certo.

          Ora chiudi il libro delle favole e affronta
          la

          realtà. Una realtà in cui per avere le cose

          bisogna lavorare, non certo prendersele
          gratis
          da

          siti dalla dubbia legalità.

          Ma se le sue sono favole perche' tanto livore ?
          Va tutto bene e i videotechini fanno un sacco di
          affari no
          ?E andranno ancora meglio quando Kim "allarme obesità" Dotcom comincerà una cura dimagrante dietro le sbarre, e i sitarelli come i suoi saranno tutti chiusi... cosa che finalmente sta succedendo.Vita dura per gli scariconi.
      • Free world scrive:
        Re: chi non è un videotechino

        Certo, certo.
        Ora chiudi il libro delle favole e affronta la
        realtà. Una realtà in cui per avere le cose
        bisogna lavorare, non certo prendersele gratis da
        siti dalla dubbia
        legalità.Realtà?
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: chi non è un videotechino

        Certo, certo.
        Ora chiudi il libro delle favole e affronta la
        realtà. Una realtà in cui per avere le cose
        bisogna lavorare, non certo prendersele gratis da
        siti dalla dubbia
        legalità.Certo: ma i film non sono "cose", sono files, quindi non occorre lavorare per averli: si duplicano. Invece, il cibo è una cosa, e infatti per avere il cibo devi lavorare, non puoi aspettarti che ti diano il cibo in cambio di una copia di un film.
      • gerano scrive:
        Re: chi non è un videotechino
        al proXXXXX kim dotcom ha detto esplicitamente che aveva dato libero acXXXXX alle organizzazioni cinematografiche e musicale e ad aziende come microsoft e similia degli strumenti per cancellare i link autonomamenteinoltre ha detto che non gli sono mai arrivate denunce da parte di queste aziende come invece è accaduto a youtube che ha potuto poi accordarsiil tutto ricordo sotto giuramentoquindi stai dicendo che ha detto tutte XXXXXXX di fronte ad un giudice che puo condannarlo per aver affermato il falso?dai non essere idiota
        • Leguleio scrive:
          Re: chi non è un videotechino
          - Scritto da: gerano
          al proXXXXX kim dotcom ha detto esplicitamenteGerano, Kim Dotcom non ha ancora avuto un proXXXXX. E nemmeno si sa se lo avrà mai, perché la Nuova Zelanda deve ancora decidere sull'estradizione (primavera 2013).È comparso alle udienze relative ad aspetti secondari della vicenda, come il sequestro di materiale trovato a casa sua e quest'ultima udienza sull'anomalo impiego di forze per il suo arresto. Udienze di convalida (o di rigetto) di singole decisioni, quindi, non proXXXXX. Non facciamo confusione.
        • clerasil scrive:
          Re: chi non è un videotechino
          - Scritto da: gerano
          dai non essere idiotaQuest'affermazione è un non senso. COme fa uno nato idiota a non essere idiota?
      • .poz scrive:
        Re: chi non è un videotechino
        La scomoda verità è che non bisognava essere dei geni per capire almeno 5 anni fa che il videonoleggio era un'attività destinata a scomparire.Un'altra scomoda verità è che l'era d'oro delle videoteche c'è stata quando la gente noleggiava prima le videocassette e poi i DVD per duplicarli. Quindi in realtà le videoteche campavano anche grazie alla pirateria.
    • Leguleio scrive:
      Re: chi non è un videotechino
      - Scritto da: non abbia contenuto razzista o sessista
      Se tanto mi da tanto, perchè non hanno
      chiuso anche YOUTUBE? Su youtube basta cercare
      "d*vx i*a" oppure "f*lm compl*ti" per rendersi
      conto della professionalità e legalità di dotcom
      rispetto a google. Si usano due pesi e due
      misure. L'ho già scritto altrove, prendersela con youtube, o con chiunque altro, non sposta i termini della questione giuridica. Nella giustizia reale non si assolve un ladro di caramelle per il sol fatto che c'è un ladro di chewing gum in libertà.Youtube ha avuto problemi con le case cinematografiche più volte, ma evidentemente è giunta a un accordo (probabilmente pecuniario)http://gigaom.com/video/viacom-sues-youtube-for-1b/http://www.findanattorneyforme.com/universal-music-copyright-youtubeGli accordi di Megaupload proprio non li conosco.
  • brufolo scrive:
    domanda per gli scariconi
    Che differenza c'è lo scaricone che difende Kim "allarme obesità" Dotcom e lo psiconano che difendeva gli evasori fiscali?
    • iRoby scrive:
      Re: domanda per gli scariconi
      Innanzitutto l'evasione fiscale col sistema attuale è sacrosanta.Perché se paghi le tasse il tuo denaro ora come ora finisce nel buco nero del debito fraudolento causato dal dover prendere Euro in prestito, non avendo più l'Italia una moneta sovrana.In questo sistema dell'Euro l'evasore fiscale che si tiene i soldi delle tasse e li spende per i suoi bisogni, crea domanda aggregata ed aiuta le economie locali. Ossia investe localmente il denaro che ha evaso aiutando la sua società locale a sopravvivere.Nel caso di moneta sovrana invece è sacrosanto pagare le tasse perché sono state messe per un motivo diverso, ossia distruggere denaro.È paradossale, ma la distruzione di denaro in una moneta sovrana serve a regolare l'iperinflazione.Invece in una moneta a debito l'evasione fiscale serve a rallentare il danno da debito e la distruzione della domanda aggregata.Il tuo paragone di certo non regge perché sei ignorante di economia.
      • Rover scrive:
        Re: domanda per gli scariconi
        Allora facciamo parlare gli esperti come te.Comunque su questo forum ci sono dei bei supponenti...
    • Free world scrive:
      Re: domanda per gli scariconi
      - Scritto da: brufolo
      Che differenza c'è lo scaricone che difende Kim
      "allarme obesità" Dotcom e lo psiconano che
      difendeva gli evasori
      fiscali?Che gli scariconi non evadono le tasse e fanno muovere l'economia acquistando beni fisici e servizi?
      • iRoby scrive:
        Re: domanda per gli scariconi
        - Scritto da: Free world
        Che gli scariconi non evadono le tasse e fanno
        muovere l'economia acquistando beni fisici e
        servizi?Scusami una curiosità...Se non evadi le tasse, con la pressione fiscale attuale, ti ritrovi in tasca molto meno denaro per acquistare beni fisici e far muovere l'economia.Se vuoi far muovere un sistema economico consumista devi tassare pochissimo per lasciare alle persone in tasca molto denaro da spendere per creare domanda aggregata e muovere il sistema.
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    MANCO FOSSE STATO BIN LADEN!!!
    Come da oggetto
    • brufolo scrive:
      Re: MANCO FOSSE STATO BIN LADEN!!!
      - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
      Come da oggettoBin Laden anche se era un delinquente almeno aveva il coraggio di quello che faceva.Non si nascondeva dietro ad avvocati strapagati milioni di dollari, come fa invece Kim "allarme obesità" Dotcom pur di salvarsi le proprie chiappe adipose dalla GIUSTIZIA.
    • ThEnOra scrive:
      Re: MANCO FOSSE STATO BIN LADEN!!!
      Mica gli hanno sparato in mezzo agli occhi!?!
      • sbrotfl scrive:
        Re: MANCO FOSSE STATO BIN LADEN!!!
        - Scritto da: ThEnOra
        Mica gli hanno sparato in mezzo agli occhi!?!Neanche a Bin Laden... non subito dopo al teorico attentato almeno... aspettiamo un po'
      • Sgabbio scrive:
        Re: MANCO FOSSE STATO BIN LADEN!!!
        - Scritto da: ThEnOra
        Mica gli hanno sparato in mezzo agli occhi!?!Se fosse sucXXXXX a lui, credo che molti pirate haters, non fiaterebbero (non mi riferisco a nessuno).Di certo, sono azioni come queste, mi mi fanno odiare sempre di più le major Oo
  • Turpi scrive:
    Non mi fa pena
    Per quel che mi riguarda la villona dei dirigenti delle major e quella di questo tipo sono esattamente uguali: entrambe fatte con soldi di polli. Parassita uno tanto quanto l'altro.Non stupiamoci poi della manovra delle forze di polizia, sono fatte per fare un po' di allenamento in mancanza di altro, quando poi fanno veramente azioni veramente pericolose non mi pare che ci siano molte persone a congratularsi.
    • Leguleio scrive:
      Re: Non mi fa pena
      - Scritto da: Turpi
      Non stupiamoci poi della manovra delle forze di
      polizia, sono fatte per fare un po' di
      allenamento in mancanza di altro, quando poi
      fanno veramente azioni veramente pericolose non
      mi pare che ci siano molte persone a
      congratularsi.O magari sì, dipende chi è la persona a cui è diretto il blitz.La buona notizia dentro la cattiva notizia è che questo video è stato mostrato in tribunale su regolare richiesta della difesa di Dotcom: non è arrivato lì tramite wikileaks, o tramite il solito poliziotto pentito.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Non mi fa pena
        - Scritto da: Leguleio
        - Scritto da: Turpi


        Non stupiamoci poi della manovra delle forze
        di

        polizia, sono fatte per fare un po' di

        allenamento in mancanza di altro, quando poi

        fanno veramente azioni veramente pericolose
        non

        mi pare che ci siano molte persone a

        congratularsi.

        O magari sì, dipende chi è la persona a cui è
        diretto il
        blitz.

        La buona notizia dentro la cattiva notizia è che
        questo video è stato mostrato in tribunale su
        regolare richiesta della difesa di Dotcom: non è
        arrivato lì tramite wikileaks, o tramite il
        solito poliziotto
        pentito.Cosa ci sarebbe di male se fosse stato scovato da wikileaks ? Hmm che volevano tenerlo segreto ?
        • Leguleio scrive:
          Re: Non mi fa pena
          - Scritto da: Sgabbio
          - Scritto da: Leguleio

          - Scritto da: Turpi



          La buona notizia dentro la cattiva notizia è che

          questo video è stato mostrato in tribunale su

          regolare richiesta della difesa di Dotcom: non è

          arrivato lì tramite wikileaks, o tramite il

          solito poliziotto

          pentito.

          Cosa ci sarebbe di male se fosse stato scovato da
          wikileaks ? Hmm che volevano tenerlo segreto
          ?Dico Wikileaks, perché è di moda: qualsiasi altra via traversa, più o meno lecita; invece, non è stato necessario: la documentazione è stata fornita dalla stessa polizia.
    • brufolo scrive:
      Re: Non mi fa pena
      - Scritto da: Turpi
      Per quel che mi riguarda la villona dei dirigenti
      delle major e quella di questo tipo sono
      esattamente uguali: entrambe fatte con soldi di
      polli.

      Parassita uno tanto quanto l'altro.La differenza è che gli uni rispettano la legge, l'altro no.Lo so che è una differenza difficile da capire per gli italiani, non per altro la mafia è nata in Italia e non altrove, ma con un po' di sforzo forse tra qualche secolo anche l'italiota medio capirà la differenza tra soldi GUADAGNATI ONESTAMENTE e soldi AMMASSATI IN BARBA ALLA LEGGE.L'italiota che difende il megapanzone è sullo stesso livello di quello che difende il Berluscone.Solidarietà alla magistratura e alle forze dell'ordine, ora e sempre, contro la mafia, contro il malaffare, la corruzione e ogni forma di illegalità.
      • krane scrive:
        Re: Non mi fa pena
        - Scritto da: brufolo
        - Scritto da: Turpi

        Per quel che mi riguarda la villona dei

        dirigenti delle major e quella di questo

        tipo sono esattamente uguali: entrambe

        fatte con soldi di polli.

        Parassita uno tanto quanto l'altro.
        La differenza è che gli uni rispettano la
        legge, l'altro no.
        Lo so che è una differenza difficile da capire
        per gli italiani, non per altro la mafia è nata
        in Italia e non altrove, ma con un po' di sforzo
        forse tra qualche secolo anche l'italiota medio
        capirà la differenza tra soldi GUADAGNATI
        ONESTAMENTE e soldi AMMASSATI IN BARBA ALLA
        LEGGE.Il problema sel'erano gia' posti i latini che si erano risposti cosi:http://it.wikipedia.org/wiki/Pecunia_non_olet
    • il solito bene informato scrive:
      Re: Non mi fa pena
      - Scritto da: Turpi
      Per quel che mi riguarda la villona dei dirigenti
      delle major e quella di questo tipo sono
      esattamente uguali: entrambe fatte con soldi di
      polli.

      Parassita uno tanto quanto l'altro.

      Non stupiamoci poi della manovra delle forze di
      polizia, sono fatte per fare un po' di
      allenamento in mancanza di altro, quando poi
      fanno veramente azioni veramente pericolose non
      mi pare che ci siano molte persone a
      congratularsi.non mi farà pena quando lui a sua volta potrà mandare la polizia a fare irruzione nella villa di uno dei dirigenti delle Majors...
  • Joe_Public scrive:
    Bunga bunga...
    come ai tempi del berlusca, io lo avrei messo in una cella con 10-15 negri calorosi... come dei lupi!!!! Ora questo assassino torna alla sua modesta dimora, e continuera' a godere di tutti i benefici a lui riservati.... chi ha i soldi non ha mai nulla da temere.... la lezione anche stavolta è solo questa!!!Caro Dotcom, la morte arriverà anche per te, e quella sarà la più bella grazia divina per la lurida feccia come te....
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Bunga bunga...
      dal 4 al 5Ritenta con nuovo nickname.
    • Guybrush scrive:
      Re: Bunga bunga...
      - Scritto da: Joe_Public
      come ai tempi del berlusca, io lo avrei messo in
      una cella con 10-15 negri calorosi... come dei
      lupi!!!! Ora questo assassino torna alla sua
      modesta dimora, e continuera' a godere di tutti i
      benefici a lui riservati.... chi ha i soldi non
      ha mai nulla da temere.... la lezione anche
      stavolta è solo
      questa!!!

      Caro Dotcom, la morte arriverà anche per te, e
      quella sarà la più bella grazia divina per la
      lurida feccia come
      te....Torna dai tuoi amici e leggi bene cosa li aspetta:http://www.pantareiweb.com/body/forum/3/viewtopic.php?f=2&t=9851&p=55282#p55282SalutiGT
      • iRoby scrive:
        Re: Bunga bunga...
        Videotechini all'arrembaggio.
      • krane scrive:
        Re: Bunga bunga...
        - Scritto da: Guybrush
        - Scritto da: Joe_Public

        Caro Dotcom, la morte arriverà anche per te, e

        quella sarà la più bella grazia divina per la

        lurida feccia come te....
        Torna dai tuoi amici e leggi bene cosa li aspetta:
        http://www.pantareiweb.com/body/forum/3/viewtopic.

        Saluti
        GTNoto che da ieri nessuno ha avuto il coraggio di rispondergli (rotfl)
        • Free world scrive:
          Re: Bunga bunga...

          Noto che da ieri nessuno ha avuto il coraggio di
          rispondergli
          (rotfl)Adesso l'hanno fatto, offendendolo ma non entrando nel merito.Contenti che v'abbia fatto conoscere FOHE?C'è pure l'allibito fra i moderatori :)
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Bunga bunga...
            Il sito di R. Deodato Jr. permette di scaricare un mp3 (presente con grande brillantezza nella cartella images del server :D )...Chissà se è un brano protetto e se lui ha i diritti di distribuzione.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Bunga bunga...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            Il sito di R. Deodato Jr. permette di scaricare
            un mp3 (presente con grande brillantezza nella
            cartella images del server :D
            )...
            Chissà se è un brano protetto e se lui ha i
            diritti di
            distribuzione.Eh ma lui ha scritto "Tutto il materiale foto audio video utilizzato in questo sito web è dei rispettivi proprietari dei copyrights."A parte "copyrights" che in una frase italiana è errato (le parole straniere non si declinano al plurale), ma se la scriviamo noi sta cosa su un sito di "scarriconi"? Perché lui può mettere la musica di "fuga da new york" (per me è la musica di sottofondo del giornale di Superfloppy 64) e noi non possiamo mettere qualche film, magari proprio "fuga da new york"?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Bunga bunga...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            Perché lui può mettere la
            musica di "fuga da new york" (per me è la musica
            di sottofondo del giornale di Superfloppy 64) e
            noi non possiamo mettere qualche film, magari
            proprio "fuga da new
            york"?semplice, perché la musica rende il suo 'sito' un'esperienza milgiore per l'utente.E siccome lui 'noleggia' film, non gliene frega nulla se i musicisti muoiono di fame perché qualcuno gli RUBA la musica.
          • Free world scrive:
            Re: Bunga bunga...

            semplice, perché la musica rende il suo 'sito'
            un'esperienza milgiore per
            l'utente.
            E siccome lui 'noleggia' film, non gliene frega
            nulla se i musicisti muoiono di fame perché
            qualcuno gli RUBA la
            musica.abuse@aruba.it e si sistema tutto.
    • Free world scrive:
      Re: Bunga bunga...

      lupi!!!! Ora questo assassino torna alla suaAssassino?
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Bunga bunga...
        - Scritto da: Free world

        lupi!!!! Ora questo assassino torna alla sua

        Assassino?guarda che è un troll palesissimo... non argomentare... perndilo per il XXXX e dimenticatelo...
      • brufolo scrive:
        Re: Bunga bunga...
        - Scritto da: Free world

        lupi!!!! Ora questo assassino torna alla sua

        Assassino?La distruzione di posti di lavoro generata in molti settori dovuta all'ILLEGALITA' della pirateria ha provocato numerosi suicidi, gente che ha perso il lavoro, che ha perso tutto, che non sapeva come mantenere la famiglia solo perché cercava di lavorare ONESTAMENTE.I TALEBANI del tutto-gratis sono responsabili quantomento moralmente di queste povere vittime distrutte dall'illegalità dilagante.
        • krane scrive:
          Re: Bunga bunga...
          - Scritto da: brufolo
          - Scritto da: Free world


          lupi!!!! Ora questo assassino torna alla
          sua



          Assassino?

          La distruzione di posti di lavoro generata in
          molti settori dovuta all'ILLEGALITA' della
          pirateria ha provocato numerosi suicidi, gente
          che ha perso il lavoro, che ha perso tutto, che
          non sapeva come mantenere la famiglia solo perché
          cercava di lavorare
          ONESTAMENTE.
          I TALEBANI del tutto-gratis sono responsabili
          quantomento moralmente di queste povere vittime
          distrutte dall'illegalità dilagante.Mi sento cosi' responsabile che se vuoi spararti e ti mancano i soldi per il proiettile dimmelo che te lo pago volentieri.(rotfl)
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Bunga bunga...
          - Scritto da: brufolo
          La distruzione di posti di lavoro2--consiglio una breve vacanza prima di ritentare.
        • Free world scrive:
          Re: Bunga bunga...

          La distruzione di posti di lavoro generata in
          molti settori dovuta all'ILLEGALITA' della
          pirateria ha provocato numerosi suicidi, gente
          che ha perso il lavoro, che ha perso tutto, che
          non sapeva come mantenere la famiglia solo perché
          cercava di lavorare
          ONESTAMENTE.
          I TALEBANI del tutto-gratis sono responsabili
          quantomento moralmente di queste povere vittime
          distrutte dall'illegalità
          dilagante.Grazie, quando ho evidenziato il termine "assassino" era proprio per leggere una reazione come questa e ci sei caduto in pieno :)
        • Monti scrive:
          Re: Bunga bunga...
          - Scritto da: brufolo
          - Scritto da: Free world


          lupi!!!! Ora questo assassino torna alla
          sua



          Assassino?

          La distruzione di posti di lavoro generata in
          molti settori dovuta all'ILLEGALITA' della
          pirateria ha provocato numerosi suicidi, gente
          che ha perso il lavoro, che ha perso tutto, che
          non sapeva come mantenere la famiglia solo perché
          cercava di lavorare
          ONESTAMENTE.
          I TALEBANI del tutto-gratis sono responsabili
          quantomento moralmente di queste povere vittime
          distrutte dall'illegalità
          dilagante.Si si ciao porto dio "...
    • bubba scrive:
      Re: Bunga bunga...
      - Scritto da: Joe_Public
      come ai tempi del berlusca, io lo avrei messo in
      una cella con 10-15 negri calorosi... come dei
      lupi!!!! Ora questo assassino torna alla sua
      modesta dimora, e continuera' a godere di tutti i
      benefici a lui riservati.... chi ha i soldi non
      ha mai nulla da temere.... la lezione anche
      stavolta è solo
      questa!!!Anchio quelli del Special Tactics Group li metterei in quella cella, assieme ai Feds... purtroppo sono tornati alla loro modesta dimora. Perche e' di loro che stavo parlando vero?
  • iRoby scrive:
    Peso dei reati
    Tutto ciò per avere spacciato qualche filmino e qualche canzonetta insieme ad altri file?Qui si sta perendo veramente il senso della misura.Vorrei far notare come anche da noi si stanno modificando la gravità dei reati a seconda se vengono commessi contro un patrimonio economico o contro altri individui.http://www.federicasgaggio.it/2009/10/uccidere-e-meno-grave-che-rompere-vetrine/Si va ai 15-20 anni per reati contro il patrimonio, rompere vetrine e rubare oggetti commerciali, contro i 3 anni e 6 mesi per l'omicidio di Aldrovandi o per altri omicidi minori.Per contro tutti i reati finanziari, il falso in bilancio, la bancarotta ecc. Stanno venendo tutti ridotti o depenalizzati. Non si rischia più nulla se non pene ridicole o solo multe.Completa deregolamentazione delle borse e possibilità di speculazioni e truffe di ogni genere.Non sono da meno tutti i reati contro il copyright che sono ora anche penali almeno qua in Italia.
    • Leguleio scrive:
      Re: Peso dei reati
      - Scritto da: iRoby
      Non sono da meno tutti i reati contro il
      copyright che sono ora anche penali almeno qua in
      Italia.Mi astengo dal commentare la prima parte perché il discorso è fuori tema, ma questa va corretta.Innanzitutto, non esistono i reati non penali. Ci sono i reati, punto. E ci sono le contravvenzioni amministrative, che sono generalmente punite con una multa (ma non hanno alcun effetto sul certificato penale).Le leggi sulla violazione del diritto d'autore prevedono sanzioni penali fin dalla formulazione del 1941. Poi, certo, ve ne sono di nuove più specifiche da quando esiste il web e la facilità di copia; ma l'impianto penale è sempre quello del 1941.
      • bubba scrive:
        Re: Peso dei reati
        - Scritto da: Leguleio
        - Scritto da: iRoby


        Non sono da meno tutti i reati contro il

        copyright che sono ora anche penali almeno
        qua
        in

        Italia.

        Mi astengo dal commentare la prima parte perché
        il discorso è fuori tema, ma questa va
        corretta.
        Innanzitutto, non esistono i reati non penali. Ci
        sono i reati, punto. E ci sono le contravvenzioni
        amministrative, che sono generalmente punite con
        una multa (ma non hanno alcun effetto sul
        certificato
        penale).

        Le leggi sulla violazione del diritto d'autore
        prevedono sanzioni penali fin dalla formulazione
        del 1941. Poi, certo, ve ne sono di nuove più
        specifiche da quando esiste il web e la facilità
        di copia; ma l'impianto penale è sempre quello
        del
        1941.la legge del '41 e' interessante... perche' sino al '92 NESSUNO puniva la copia e la vendita(!) di software... e il diritto d'autore dov'era li? Eppure il sw ha degli autori, distributori, produttori... come film e giornali... la verita' e' sempre la solita... pura matrice lobbistico-economica..
        • Leguleio scrive:
          Re: Peso dei reati
          - Scritto da: bubba
          - Scritto da: Leguleio

          - Scritto da: iRoby




          Non sono da meno tutti i reati contro il


          copyright che sono ora anche penali almeno

          qua

          in


          Italia.



          Mi astengo dal commentare la prima parte perché

          il discorso è fuori tema, ma questa va

          corretta.

          Innanzitutto, non esistono i reati non penali.
          Ci

          sono i reati, punto. E ci sono le
          contravvenzioni

          amministrative, che sono generalmente punite con

          una multa (ma non hanno alcun effetto sul

          certificato

          penale).



          Le leggi sulla violazione del diritto d'autore

          prevedono sanzioni penali fin dalla formulazione

          del 1941. Poi, certo, ve ne sono di nuove più

          specifiche da quando esiste il web e la facilità

          di copia; ma l'impianto penale è sempre quello

          del

          1941.
          la legge del '41 e' interessante... perche' sino
          al '92 NESSUNO puniva la copia e la vendita(!) di
          software... e il diritto d'autore dov'era li?Perché proprio il 1992? Cosa è sucXXXXX quell'anno? :-)Di software non lo so: ma ad esempio, fotocopiare spartiti fra il 1941 e il 1992 era illegale (e ovviamente anche dopo). Lo so bene perché andavo in biblioteca e fra il materiale non ammesso alla fotocopia c'erano proprio gli spartiti. Se beccavano una copisteria, erano XXXXX.Devi pensare all'avanzamento tecnologico del concetto di copia.
          Eppure il sw ha degli autori, distributori,
          produttori... come film e giornali... la verita'
          e' sempre la solita... pura matrice
          lobbistico-economica..Non so se ancora nel 1992, ma alla fine degli anni Ottanta esistevano degli applicativi diffusissimi in copie pirata, perché non avevano alcun sistema anticopia. Uno era Wordstar. Erano gli stessi produttori di software che spingevano per la copia pirata, in modo che il programma si imponesse come standard.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Peso dei reati
            - Scritto da: Leguleio
            Perché proprio il 1992? Cosa è sucXXXXX
            quell'anno? :-)Hanno cambiato la legge applicandola anche al software.Fino ad allora, per valutare il software si usava la regola che si usava per la musica. E così fiorirono in edicola le riviste con cassetta (e floppy in certi casi) in cui mettevano giochi copiati dall'estero, ma modificati, in modo tale che essendo il titolo diverso, e le scritte diverse, fossero considerate non violazione di copyright.Ci furono alcune condanne per plagio (che è una cosa diversa dalla violazione di copyright) ma queste comportavano massimo una multa e la distruzione di quel singolo numero della rivista/cassetta incriminata, e visto che queste avvenivano mesi dopo il fatto quando gran parte del vendibile era già stato venduto, di fatto non avevano nessun danno, a parte la multa (qualche centinaio di migliaio di lire, non di più).
            Di software non lo so: ma ad esempio, fotocopiare
            spartiti fra il 1941 e il 1992 era illegale (e
            ovviamente anche dopo). Lo so bene perché andavo
            in biblioteca e fra il materiale non ammesso alla
            fotocopia c'erano proprio gli spartiti. Se
            beccavano una copisteria, erano XXXXX.Ma di che spartiti stai parlando? Di sicuro non quelli di musica classica.
            Non so se ancora nel 1992, ma alla fine degli
            anni Ottanta esistevano degli applicativi
            diffusissimi in copie pirata, perché non avevano
            alcun sistema anticopia. Uno era Wordstar. Erano
            gli stessi produttori di software che spingevano
            per la copia pirata, in modo che il programma si
            imponesse come standard.Anche Windows ha fatto così, eh. A cominciare da Windows 95 (e credo anche la prima versione del 98), che bastava mettere un seriale INVENTATO A CASO e si installavano lo stesso.
          • Leguleio scrive:
            Re: Peso dei reati
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Leguleio

            Perché proprio il 1992? Cosa è sucXXXXX

            quell'anno? :-)

            Hanno cambiato la legge applicandola anche al
            software.Sì, poi l'ho scoperto da solo.:-)Ma attenzione, era in vigore dal gennaio 1993, non dal 1992.
            Fino ad allora, per valutare il software si usava
            la regola che si usava per la musica. E così
            fiorirono in edicola le riviste con cassetta (e
            floppy in certi casi) in cui mettevano giochi
            copiati dall'estero, ma modificati, in modo tale
            che essendo il titolo diverso, e le scritte
            diverse, fossero considerate non violazione di
            copyright.
            Ci furono alcune condanne per plagio (che è una
            cosa diversa dalla violazione di copyright) Assolutamente no! Hai molta confusione in testa.Il plagio nell'ordinamento italiano non esiste. Fino al 1980 c'era un reato con quel nome, ma è stato abrogato dalla Corte costituzionale. E comunque riguardava tutt'altro.In Italia gli ignoranti di diritto parlano di "plagio". Chi ne sa qualcosa, parla di "violazione delle disposizioni sul diritto d'autore" (art. 171 L. 633/41).ma
            queste comportavano massimo una multa e la
            distruzione di quel singolo numero della
            rivista/cassetta incriminata, e visto che queste
            avvenivano mesi dopo il fatto quando gran parte
            del vendibile era già stato venduto, di fatto non
            avevano nessun danno, a parte la multa (qualche
            centinaio di migliaio di lire, non di
            più).Sì, grazie a un link a Google books ho trovato alcuni precedenti in cui certi giudici hanno riconosciuto la sussistenza del reato. La maggior parte non vedevano il nesso fra programma per computer e opera dell'ingegno.Ne ho parlato qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3580433&m=3580853#p3580853

            Di software non lo so: ma ad esempio,
            fotocopiare

            spartiti fra il 1941 e il 1992 era illegale
            (e

            ovviamente anche dopo). Lo so bene perché
            andavo

            in biblioteca e fra il materiale non ammesso
            alla

            fotocopia c'erano proprio gli spartiti. Se

            beccavano una copisteria, erano XXXXX.

            Ma di che spartiti stai parlando? Di sicuro non
            quelli di musica
            classica.No, anche se il discrimine non lo fa certo il genere musicale. Era musica leggera.Parlo di spartiti i cui autori erano vivi, o morti da meno di 50 (poi 70) anni. Per gli altri, l'opera era caduto in pubblico dominio; e quindi, credo, tutti i compositori di musica classica erano compresi, ma non ho voglia di controllare tutte le date di deXXXXX.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Peso dei reati
            - Scritto da: Leguleio
            No, anche se il discrimine non lo fa certo il
            genere musicale. Era musica
            leggera.
            Parlo di spartiti i cui autori erano vivi, o
            morti da meno di 50 (poi 70) anni. Per gli altri,
            l'opera era caduto in pubblico dominio; e quindi,
            credo, tutti i compositori di musica classica
            erano compresi, ma non ho voglia di controllare
            tutte le date di
            deXXXXX.Eppure per anni per la musica classica (autori morti da secoli) vari editori (sicuro la Ricordi ma credo anche altri) scrivevano roba tipo "Vietata la fotocopiatura ai sensi di legge"
          • Leguleio scrive:
            Re: Peso dei reati
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Leguleio

            No, anche se il discrimine non lo fa certo il

            genere musicale. Era musica

            leggera.

            Parlo di spartiti i cui autori erano vivi, o

            morti da meno di 50 (poi 70) anni. Per gli
            altri,

            l'opera era caduto in pubblico dominio; e
            quindi,

            credo, tutti i compositori di musica classica

            erano compresi, ma non ho voglia di
            controllare

            tutte le date di

            deXXXXX.

            Eppure per anni per la musica classica (autori
            morti da secoli) vari editori (sicuro la Ricordi
            ma credo anche altri) scrivevano roba tipo
            "Vietata la fotocopiatura ai sensi di
            legge"Mah, una spiegazione banale potrebbe essere che gli spartiti della Ricordi avevano una parte in comune uguale per tutti, il frontespizio, o <I
            colophon </I
            , e quindi quella scritta rimaneva con ogni tipo di musica, pubblico dominio o meno.Ci sono dei modi per rendere non riproducibili opere cadute in pubblico dominio: farne un'edizione irta di note a piè di pagina e di inserti di commenti fra una pagina e l'altra, o anche a metà pagina. È chiaro che tutta la "parte moderna" ricade sotto il diritto d'autore, e non è possibile fotocopiare solo la "parte antica". E con tutto ciò, non so come la Ricordi potesse inserire negli spartiti di musica classica cose nuove, per renderli di nuovo opera dell'ingegno di un vivente. Forse erano trascrizioni per pianoforte?
        • pietro scrive:
          Re: Peso dei reati
          - Scritto da: bubba
          la legge del '41 e' interessante... perche' sino
          al '92 NESSUNO puniva la copia e la vendita(!) di
          software... e il diritto d'autore dov'era li?Anch'io non sono sicuro dell'anno ma so che nessuno puniva la copia e la vendità di software perché per la legge il software "non esisteva", non era qualcosa di tangibile come uno spartito scritto su un pezzo di carta..Era una cosa che i burocrati non capivano e sulla quale quindi non legiferavano.. Il primo passo per scrivere una legge è "definire" la cosa su cui vuoi mettere restrizioni, non era capaci di definire il software.Ad esempio, tutt'oggi, esistono nazioni in cui la pirateria informatica non è reato, non significa che c'è una legge che dice che puoi commettere atti di pirateria informatica, semplicemente non c'è una legge che regolamenta la cosa..E' per questo che quei geni dei legali dei produttori di software si sono inventati la "licenza d'uso", così invece di vietare la copia hanno vietato l'uso senza licenza.
          • Leguleio scrive:
            Re: Peso dei reati
            Mi avete fatto venire la curiosità. Voglio sapere quando è stato esteso il diritto d'autore (il <I
            copyright </I
            nel diritto italiano non esiste) anche ai programmi per elaboratori personali. Se trovo la risposta, ve lo dico. (geek)
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Peso dei reati
            contenuto non disponibile
          • Leguleio scrive:
            Re: Peso dei reati
            Allora, è stato più facile di quanto pensassi. La legge su diritto d'autore è stata emendata con decreto legislativo del 29 dicembre 1992, n° 518: Attuazione della direttiva 91/250/CEE relativa alla tutela giuridica dei programmi per elaboratore, pubblicato sulla <I
            Gazzetta ufficiale </I
            del 31 dicembre 1992. È però in vigore dal 15 gennaio 1993. :-)Al seguente link c'è una storia interessantissima sul fatto che i giudici, negli anni Ottanta e primi anni Novanta, non ritenevano i programmi per elaboratore un'opera dell'ingegno protetta dalle leggi, perché anche se originale era destinata all'elaboratore, non all'uomo.(rotfl)http://tinyurl.com/ckjelxr
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Peso dei reati
            contenuto non disponibile
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Peso dei reati
            - Scritto da: Leguleio
            http://tinyurl.com/ckjelxrIn danese?
          • bubba scrive:
            Re: Peso dei reati
            - Scritto da: Leguleio
            Allora, è stato più facile di quanto pensassi.
            La legge su diritto d'autore è stata emendata con
            decreto legislativo del 29 dicembre 1992, n°
            518: Attuazione della direttiva 91/250/CEE
            relativa alla tutela giuridica dei programmi per
            elaboratore, pubblicato sulla <I
            Gazzetta
            ufficiale </I
            del 31 dicembre 1992.

            È però in vigore dal 15 gennaio 1993. :-)Benvenuto su P.I. eh :) sta roba e' un po la base... allora lezione per domani : tassa sul macinato telematico (cfr. Nuti, MC) e relativa evasione della stessa, e "operazione fidobust".
            Al seguente link c'è una storia interessantissima
            sul fatto che i giudici, negli anni Ottanta e
            primi anni Novanta, non ritenevano i programmi
            per elaboratore un'opera dell'ingegno protetta
            dalle leggi, perché anche se originale era
            destinata all'elaboratore, non
            all'uomo.
            (rotfl)e per te ha un senso? :-) e' del tutto chiaro che la legge, che quindi gia' esisteva (da nessuna parte e' scritto proteggesse solo libri e film), era SEMPLICEMENTE ignorata perche' ALTRI agenti esterni influenzano l'applicazione di una legge (della 'giustizia' tsk)... passando da "ignore" a "perseguitiamo pervicacemente". Ai tempi i politici (e i giudici, se e' per questo) non distinguevano un computer da un frigo, di lobbisti travestiti da politici in quel settore non ce n'erano, ecc.... ORA invece e' ben diverso.. i politici sanno addirittura trascinare il dito su un touch, il multimedia-marketing (di cui abbiamo un leader mondiale) e' ben correlato col digitale (e i lobbisti del multimedia-marketing son sempre le stesse vecchie lenze, solo con l'aggiunta del digitale), quindi e' considerato adeguato perseguitare gente che pubblica dei link (altro che vendere software pirata in negozio!). Sad Sick World ;)
          • Leguleio scrive:
            Re: Peso dei reati
            - Scritto da: bubba

            decreto legislativo del 29 dicembre 1992,


            518: Attuazione della direttiva 91/250/CEE

            relativa alla tutela giuridica dei programmi
            per

            elaboratore, pubblicato sulla <I

            Gazzetta

            ufficiale </I
            del 31 dicembre 1992.



            È però in vigore dal 15 gennaio 1993.
            :-)
            Benvenuto su P.I. eh :) sta roba e' un po la
            base... Nel 1993 Punto Informatico non esisteva ancora.E quando ti ho chiesto "perché proprio nel 1992?", tu non mi hai risposto.

            Al seguente link c'è una storia
            interessantissima

            sul fatto che i giudici, negli anni Ottanta e

            primi anni Novanta, non ritenevano i
            programmi

            per elaboratore un'opera dell'ingegno
            protetta

            dalle leggi, perché anche se originale era

            destinata all'elaboratore, non

            all'uomo.

            (rotfl)
            e per te ha un senso? :-) e' del tutto chiaro
            che la legge, che quindi gia' esisteva (da
            nessuna parte e' scritto proteggesse solo libri e
            film), era SEMPLICEMENTE ignorata Non correre alle conclusioni, Bubba. Ho messo il link apposta, perché il mio commento era molto semplificato. Prima del gennaio 1993 ci furono anche casi in cui i giudici riconobbero l'applicabilità della legge sul diritto d'autore (sono tutti elencati in nota). Erano in minoranza, ma qualcuno c'era.Malgrado la copia di programmi e sistemi operativi fosse già diffusissima allora in Italia fra chi usava i PC, i casi finiti davanti ai giudici furono forse una decina in oltre dieci anni. Ovviamente erano molti di più negli Usa. È chiaro che il numero di produttori di software, e le loro possibilità economiche, faceva la differenza.
            perche' ALTRI
            agenti esterni influenzano l'applicazione di una
            legge (della 'giustizia' tsk)... passando da
            "ignore" a "perseguitiamo pervicacemente".Con <B
            tutte </B
            le leggi è così, non solo con quella sulla copia di software.È il mondo, che funziona così: prima una cosa è lecita perché la fanno in pochi e/o è poco pubblicizzata. Poi diventa illecita. E tengo a precisare che su questi cambiamenti è competente il parlamento (europeo, o italiano), non i lettori di PI. Precisazione doverosa, perché ogni tanto mi sembra...
  • unaDuraLezione scrive:
    Bel filmato...
    contenuto non disponibile
    • iRoby scrive:
      Re: Bel filmato...
      Mi sorge una domanda, ma tutti i costi di uomini e mezzi per prendere uno spacciatore di filmini e canzonette, chi la paga, i detentori dei copyright frodati, o il contribuente delle forze dell'ordine dei paesi a cui appartengono detentori dei copyright e/o violatore?
      • MeX scrive:
        Re: Bel filmato...
        secondo te questa operazione incide sui costi delle forze dell'ordine? Spendono di più per un'esercitazione secondo me :D
        • bubba scrive:
          Re: Bel filmato...
          - Scritto da: MeX
          secondo te questa operazione incide sui costi
          delle forze dell'ordine? Spendono di più per
          un'esercitazione secondo me
          :DLOL... un esercitazione contro Alqaeda forse... del resto e' chiaro, gli appleuser sono cosi' abituati a sperperare soldi, che non ci badano.Ovviamente oltre ai costi "vivi" delle forze dell'ordine, ce ne sono molti altri... magistratura, costi sociali diretti, tassa sui supporti di massa, il foraggiamento di SIAE (e affini) ecc..
          • MeX scrive:
            Re: Bel filmato...
            appunto, se mandare due elicotteri e 6 macchine è un'indice di spesa importante sarebbero messi malissimo!
          • bubba scrive:
            Re: Bel filmato...
            - Scritto da: MeX
            appunto, se mandare due elicotteri e 6 macchine è
            un'indice di spesa importante sarebbero messi
            malissimo!puoi sempre pagarli tu, allora :)
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Bel filmato...
            contenuto non disponibile
          • Simone scrive:
            Re: Bel filmato...
            E che per questo motivo verranno giustamente invalidati dalla difesa...In ogni caso per l'assassinio, visto che non l'hanno catturato, di Bin Laden hanno impiegato meno mezzi :|
    • axl scrive:
      Re: Bel filmato...
      questi stanno fuori.. sono più che schifato, più che altro per l'arroganza..sto tizio potrebbe esser paragonato ad un grosso grossissimo evasore fiscale in italia.. ok tutto quanto ma così è un po' eccessivo.. davvero è roba da terorrista delle torri gemelle..
      • axl scrive:
        Re: Bel filmato...
        ma desso arriverà il solito carletto a dirci che devon dagli la pena di morte... mah..
        • Guybrush scrive:
          Re: Bel filmato...
          - Scritto da: axl
          ma desso arriverà il solito carletto a dirci che
          devon dagli la pena di morte...
          mah..Ti dirò: oggi mi sento particolarmente ispirato.Dovesse scrivere qualcosa sarà uno spasso giocarci a palla.GT
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Bel filmato...
            - Scritto da: Guybrush
            - Scritto da: axl

            ma desso arriverà il solito carletto a dirci che

            devon dagli la pena di morte...

            mah..

            Ti dirò: oggi mi sento particolarmente ispirato.
            Dovesse scrivere qualcosa sarà uno spasso
            giocarci a palla.Sì ma solo prima che io segnali i suoi post...;)
          • Sgabbio scrive:
            Re: Bel filmato...
            - Scritto da: Guybrush
            - Scritto da: axl

            ma desso arriverà il solito carletto a dirci che

            devon dagli la pena di morte...

            mah..

            Ti dirò: oggi mi sento particolarmente ispirato.
            Dovesse scrivere qualcosa sarà uno spasso
            giocarci a
            palla.

            GTin 4 ore non si è fatto vivo, peccato :D
Chiudi i commenti