Quanto vali? Te lo dice un sito

Salary.com mette a punto un sistemillo che consente di calcolare il peso economico di una professionalità. Ideona?
Salary.com mette a punto un sistemillo che consente di calcolare il peso economico di una professionalità. Ideona?

Roma – Si può inserire la professionalità di una persona in una serie di caselle, barrare quelle più opportune, premere “invia” e ottenere, come risultato, quanto vale un individuo sul mercato del lavoro? Salary.com scommette che si può, e ha appena varato a questo proposito il sito “Personal Salary Report”.

L’idea di fondo del sito è quella di bypassare molte delle mediazioni del mercato del lavoro e consentire, nel contempo, a chi cerca un nuovo impiego di sapere quanto vale e ad un’azienda di evitare spese fuori misura…

Ma può funzionare?

Il primo elemento che non depone per il successo di Personal Salary Report ( qui un esempio) è il fatto che per comprendere quanto si vale si devono versare quasi 30 dollari a Salary.com. E difficilmente potrà aiutare il fatto che, per un periodo limitato, il prezzo è “scontato” a 19,95 dollari.

Dalla pagina che descrive l’innovativo (!) strumento, Salary.com consente di arrivare a quello che ritiene la chiave di volta, vale a dire i 43 parametri che permettono l’individuazione di uno stipendio annuale equo e adeguato alla professionalità acquisita e alla responsabilità che in un’azienda si va a ricoprire. Il risultato è comunque certificato dagli esperti di Salary.com ed è basato sull’esame di 850 diverse posizioni, un elemento che potrebbe avvicinare al servizio utenti di diversissima estrazione.

Va detto, comunque, che quello di Salary.com non è che l’ennesimo tentativo teso ad abbassare la percentuale del costo del lavoro legata all’intermediazione e che nell’economia statunitense, come anche in quella europea ed italiana, sta assumendo un peso sempre maggiore.

“Crediamo – spiegano all’azienda – che la gente potrà utilizzare questo servizio ogni qualvolta dovesse trattare di salario con i propri datori di lavoro. Speriamo che diventi indispensabile come un curriculum o una presentazione”. Riusciranno nell’intento?

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 10 2001
Link copiato negli appunti