Quasi pronta l'alternativa free a DivX

Con il rilascio della prima beta 1.0, il progetto open source Theora si appresta a raggiungere un agognato traguardo: completare lo sviluppo di un codec video completamente open source e libero da royalty. Sfida a DivX e WMV?

Roma – Sono trascorsi quasi sei anni anni da quando Xiph.Org Foundation , nota per aver sviluppato il codec audio open source Vorbis, ha avviato il progetto Theora , volto a creare un codec open source per il video. Oggi lo sviluppo di quel codec, che sulla carta rivaleggia con formati di compressione video come MPEG-4 AVC (H.264), DivX e Xvid, è finalmente ad un solo passo dal completamento.

Dopo ben sette versioni alpha, Xiph.org ha rilasciato la prima beta di Theora 1.0 (scaricabile da questa pagina ), che tra le altre cose include un decoder completamente riscritto.

A differenza di Vorbis, che è stato progettato da zero e non contiene tecnologie brevettate, Theora si basa su di un codec preesistente, il Truemotion VP3.2 di On2 Technologies . Il codice di VP3.2 è stato rilasciato sul canale open source nel 2001 insieme ad una licenza royalty free perpetua di tutti i relativi brevetti. Ciò fa sì che Theora possa essere utilizzato liberamente e gratuitamente da chiunque, senza restrizioni di sorta.

Va detto che VP3 è una vecchia implementazione della tecnologia di streaming video sviluppata da On2: le versioni successive, dalla VP4 fino all’attuale VP7, conservano una licenza di tipo commerciale.

Dal momento che non tutti gli sviluppatori di codec sono altrettanto “generosi” di On2, nello sviluppo di Theora, Xiph.org ha dovuto porre attenzione a non implementare tecnologie brevettate da altre società , quali ad esempio i B-Frame : ciò, secondo certi esperti, pone Theora su un piano mediamente più basso rispetto ai suoi più blasonati avversari, come H.264, DivX e VC-1, e più o meno sul livello di MPEG-4 ASP. Ciò non toglie che anche Theora abbia le sue chicche, e introduca qui e là caratteristiche (v. qui ) persino superiori a quelle dei suoi più diretti avversari.

Il primo obiettivo del progetto Theora, del resto, non è quello di competere testa a testa con i codec proprietari di ultima generazione, ma di fornire agli utenti una tecnologia di compressione video libera e senza costi di licenza . Se è vero che anche Xvid viene distribuito sotto una licenza open source , ed offre peraltro caratteristiche paragonabili a quelle di DivX Pro (di cui è lontano parente), questo codec rappresenta un’implementazione dello standard MPEG4 e, come tale, è soggetto ai brevetti di MPEG-LA : ciò lo rende di fatto inutilizzabile al di fuori della sfera personale.

Xiph.org non ha fornito stime sui tempi di rilascio della versione finale di Theora, ma è lecito attendersi che questa arriverà nel corso del prossimo anno.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • the_rock scrive:
    truzzi
    premesso che tutti quelli che gestiscono uno spazio su myspace sono dei truzzi la USNavy avrebbe più possibilità di reclutare scimmie piuttosto che carne da cannone come i truzzi.Ma forse è proprio quello che serve, i truzzi sono inferiori e basta darli una maglietta con scritto D&G per convincerli ad andare in "gita" in Iraq.
    • Sgabbio scrive:
      Re: truzzi
      Come fai dire che TUTTI quelli che usano tale servizio siano necessariamente truzzi? Non generaliziamo, il fatto è che moltissimi giovani ormai non sono cosi scemi come vogliono farci credere e tanto mento non vogliono nemmeno fare i soldati visto che sanno molto bene la possibile fine che fanno.L'unico modo di avere sempre dei nuovi soldati e quella di tenere della aree della propia nazione, in situazioni di estrema povertà per spingere le persone "disperate" ad un posto "sicuro".
      • Dioniso scrive:
        Re: truzzi
        lo si fà in civilization IV......tenere certe città ad determinato livello di infelicità per poter fare i citadini consiglieri e guadagnare di bonus..Sid Meier's the new nostradamus?a parte la digressione, rispondo al primo:Ho parliamo di cose differenti visto il gergo usato o tu hai un ottimo pusher.come mai dici truzzi? per me il truzzo è il discotecaro (pure io mangio l'MDMA ma non ho bisogno di esprimere la mia violenza repressa quando lo faccio) che getta le basi della propria personalità nell'essere accettao dal gruppo, in poche parole un vero comunista che annulla sè stesso nell'etica pubblica (di un gruppo più ristretto che uno stato ma sempre di un certo gruppo)!col kaiser che tutti quelli che gestiscono uno spazio su myspace sono truzzi!ci vuole impegno per farlo (bene) e non ce la fà certo chi deve "beccarsi in stazione" con la compagnia per far ruggire un po' la marmitta e girare due canne parlando di quanto facevano schifo le pastiglie della scorsa serata, se invece ti riferisci alla musica probabilmente non hai l'orecchio per distinguere la techno dalla tekno dall'elettronica etc. etc. etc.
    • saxabar scrive:
      Re: truzzi

      premesso che tutti quelli che gestiscono uno
      spazio su myspace sono dei truzziMa sai almeno di cosa stai parlando?
  • DeAbner scrive:
    Ma a nessuno viene da pensare?
    A parte le solire facilonerei sui giovani attuali, vero che nessuno commenta questa frase:"E instillare il concetto di "nemico", in una generazione abituata ad avere amici e conoscenti in tutto il mondo, potrebbe rivelarsi complicato."Ohibò.... ma a nessuno son venuti i brividi? Da quando avere amici e conoscenti in tutto il mondo e non considerare gli altri "nemici" è un male????Certo è un male per la marina americana... mah...
    • Eugenio Odorifero scrive:
      Re: Ma a nessuno viene da pensare?

      Ohibò.... ma a nessuno son venuti i brividi? Da
      quando avere amici e conoscenti in tutto il mondo
      e non considerare gli altri "nemici" è un
      male????

      Certo è un male per la marina americana... mah...Caro DeAbner,la strategia del terrore di CiaTalebaniBush è ormai talmente ritrita che per quelli più svegli è stata solo una noiosa conferma. In più una noiosa conferma che non sanno più che inventarsi.
    • Banana Joe scrive:
      Re: Ma a nessuno viene da pensare?
      Ecco appunto.Che i pischelli cresciuti a myspace non siano al livello delle generazioni precedenti cresciuti a smanettare col commodore e' ovvio, c'e' troppa pappa pronta. Anche se per chi vuole, smanettare adesso e' molto piu' gratificante. E poi la Tivvi' che avevamo noi non era arrivata agli attuali livelli di propaganda, anche se in fondo i programmi e i film di una volta hanno piantato i semi della situazione attuale.Ma se i giovani andassero tutti belli contenti in marina ad aiutare gli eserciti privati in iraq a torturare civili senza processo, tanto per ricordarsi di cosa succede veramente, ci sarebbe ancor piu' da preoccuparsi.
      • Dioniso scrive:
        Re: Ma a nessuno viene da pensare?
        tu dici che non siamo al livello dei commodoristi?(PRESS PLAY ON TAPE, RUN, sigh, avevo 7-8 anni ed i commodore era già vecchio ma sempre affascinante...joystick nero e rosso, ormai il mio cigolava ma ho sfondato una bella serie di giochi che ora ho sull'emulatore, vuo mettere il doppio click?)la pappa pronta è una questione vaga, cosa intendi? ti assicuro che è più difficile immaginarsi a 20 anni un futuro ora che per chi ne aveva, appunto, 20 negli anni '80 o prima ancora......anche se sbagliate avevate determiate certezze per il futuro (economiche)per la questione della Tivvì devi anche considerare che sotto sotto forse noi abbiamo + corazza di voi, i vostri genitori credevano alle notizie del giornale e della tv, voi un po' meno e vi incazzavate, noi non ci crediamo affatto (neppure il baluba tutto telefonino e maglia playboy crede al telegiornale....ilproblema è che pur non credendoci il suo atteggaiment non cambia) eppure non ce ne frega neanche niente...personalmente mi interesso sia di politica sia di economia/cultura/sociologia in generale, me ne sbatto del fatto che l'Italia stia morendo e stia per scoppiare una guerra che spero non combatteremo neanche (a meno di perderla, ovvio).dopo viene la rinascita e quelli che ora hanno dai 60 in sù saranno morti o all'ospizio, allora, forse, potremo cominciare ad interessarci della "res publica" e mollare il telefonino PS: quando vedi un ragazzino/ragazzina incollato al cell molto probabilmente stà gettando le basi per un proficuo scambio di liquidi corporei con un altro esemplare coetaneo...tu lo molleresti così facilmente il cell?ah pure io dico la stessa cosa ai pivelli (ovvero chi ha uno-due anni meno di me) della mia ex-scuola, non sarà che è una cosa che ci si dice di generazione in generazione dalla notte dei tempi?
  • nordest scrive:
    rincoglioniti totali i giovani
    ai miei tempi al mio iti si combinava di tuttochi faceva le schedine isa da mettere nel pc e poi i programmini in turbo pascal che usavano la vga e il mousechi si divertiva a esplorare la rete scolastica, ai tempi ancora con i cavetti 10megabit e un server nt senza nessun service packora sono tornato li, hanno molti xp e qualche linux e ho chiesto a un profma quante volte vi hanno bucato la rete del laboratorio?risposta:magari, non lhanno mai fatto, no no mai fatto davvero (e questo ne sa di reti,quindi se ne sarebbe accorto se combinavano qualcosa)poic'e qualcuno li che usa mai linux?nessuno, ancora come installato, non lo usano maiecco i futuri periti:ignoranti che non sanno un cazzo se non come fare con labvieu gli esercizi del prof (e si poi quando vanno in una ditta pensano che lo comperano per loro?) ma zero c, pascal, o stagnare
    • nome cognome :-) scrive:
      Re: rincoglioniti totali i giovani
      Beh, ai miei tempi quelle "cazzate" le ho fatte anch'io e mi sono pure divertito parecchio. Purtroppo oltre alla difficoltà del metodo (che spaventa molti) e alla facilità del guardare la tele o semplicemente navigare, si aggiunge la complicazione aggiunta dalle varie leggi.Se un ragazzino craccava il computer scolastico ai miei tempi il peggio che capitava era una ramanzina e diventava automaticamente l'idolo di tutti (anche dei professori ;-) ), oggi invece arrivano i carabinieri o i servizi segreti e finisce in tribunale, magari con l'accusa di terrorismo e forse pure indagato per pedofilia (in fondo se qualcuno si intende di informatica e cracca il computer della scuola deve per forza aver fatto anche altre cose ben peggiori).Questa mi sembra una buona ragione per scoraggiarne parecchi.E vista la situazione non vedo miglioramenti possibili all'orizzonte.
      • Nome Cognome scrive:
        Re: rincoglioniti totali i giovani
        ahahahahah!Ma fatevi un grapin
      • nordest scrive:
        Re: rincoglioniti totali i giovani
        si, andare in cina e fare li tutto senza norme cee raee rohs e altre cagate pazzesche come dice fantozzili si che ci si divertenel 1970 pure le tv funzionavano e trasmettevano porni a go go, le radio anche andavano e con la fiat 127 si andava al lavoroora cosa hanno da rompere con queste leggi inutili
  • Number 6 scrive:
    E che accidenti...
    ... Se ne fa la Marina dei tizi di MySpace?Sono un branco di ragazzetti emo, passano le giornata a mangiare schifezze e a piangersi addosso e ad essere più Dawson del Dawson Leery di "Dawson's Creek".Tutti lì ad ascoltare i My Chemical Romance piangendo come disperati con i loro ciuffetti sparati sugli occhi, meditando sulle loro agiatissime patetiche esistenze.Se non hanno 10'000 persone che non conoscono nella friendlist minacciano di suicidarsi o si tirano pallonate in faccia da soli.E questi dovrebbero ARRUOLARSI? Ma siamo matti? A gente che si taglia con la carta del diario dovremmo mettere in mano un M16A4? Così invece di gridare "Hoo-HA!" i soldati del futuro si produrranno in un collettivo "WAAAAH! Sono sfigato e tutti mi odiano"?
    • Lorenzozz scrive:
      Re: E che accidenti...
      - Scritto da: Number 6
      ... Se ne fa la Marina dei tizi di MySpace?Cosa vuoi che faccia, giochi a nascondino?Li addestra e li manda a combattere.O credi che tutti gli eserciti accolgano sempre e solo equilibrati e coscienziosi giovani spinti da profonde motivazioni personali a lungo maturate?Chi si arrula, benvenga, pensera' la marina, e' sempre un soldato in piu'.
      Sono un branco di ragazzetti emo, passano le
      giornata a mangiare schifezze e a piangersi
      addosso
      Tutti lì ad ascoltare i My Chemical Romance
      piangendo come disperati con i loro ciuffetti
      sparati sugli occhi, meditando sulle loro
      agiatissime patetiche
      esistenze.
      Se non hanno 10'000 persone che non conoscono
      nella friendlist minacciano di suicidarsi o si
      tirano pallonate in faccia da
      soli.Che stereotipi che ti sei fatto.Peccato averceli fatti conoscere.
    • ------ scrive:
      Re: E che accidenti...
      Che se ne fa?? Un giorno voteranno e... se scegliessero un presidente che dice "Aboliamo la marina?" - Scritto da: Number 6
      ... Se ne fa la Marina dei tizi di MySpace?

      Sono un branco di ragazzetti emo, passano le
      giornata a mangiare schifezze e a piangersi
      addosso e ad essere più Dawson del Dawson Leery
      di "Dawson's
      Creek".

      Tutti lì ad ascoltare i My Chemical Romance
      piangendo come disperati con i loro ciuffetti
      sparati sugli occhi, meditando sulle loro
      agiatissime patetiche
      esistenze.

      Se non hanno 10'000 persone che non conoscono
      nella friendlist minacciano di suicidarsi o si
      tirano pallonate in faccia da
      soli.

      E questi dovrebbero ARRUOLARSI? Ma siamo matti? A
      gente che si taglia con la carta del diario
      dovremmo mettere in mano un M16A4? Così invece di
      gridare "Hoo-HA!" i soldati del futuro si
      produrranno in un collettivo "WAAAAH! Sono
      sfigato e tutti mi
      odiano"?
    • pippo scrive:
      Re: E che accidenti...
      - Scritto da: Number 6
      ... Se ne fa la Marina dei tizi di MySpace?

      Sono un branco di ragazzetti emo, passano le
      giornata a mangiare schifezze e a piangersi
      addosso e ad essere più Dawson del Dawson Leery
      di "Dawson's
      Creek".
      Un soldato emo, in quanto aspirante suicida, potrebbe competere con i blasonati kamikaze medioorientali..
  • Manlio Sgalambro scrive:
    (dis)informazione
    Questa notizia è l'ulteriore conferma che l'informazioni vanno cercate e non subite (televisone giornali ecc.). Purtroppo i governi se ne stanno rendendo conto, e non solo le censure in internet sono sempre più stringenti, ma la rete si stà riempiendo di siti e di personaggi prezzolati il cui scopo è fare disinformazione.
    • Joshi scrive:
      Re: (dis)informazione
      devi leggere l'articolo con gli occhi della marina.è logico che , scenodo i gerarchi militari, è "meglio" se la gente obbedisce senza fiatare.."purtroppo" per loro, è una mentalità che va a morire, e , sapendo leggere l'articolo, vedrai che l'unico punto negativo è la mancanza di voglia di rimboccarsi le maniche.
      • sofisma scrive:
        Re: (dis)informazione
        @Joshicredo che Manlio, con il suo post, non si riferisse al fatto in se, ossia che la Marina USA ha qualche problema nel reclutare gente... ma a come certe notizie vengono strumentalizzate dai media, distorcendo la realtà.In altre parole.. che gli frega a "Punto Informatico" (e sottolineo INFORMATICO) dei problemi della Marina USA ?!
        • Joshi scrive:
          Re: (dis)informazione
          bha, si vede che dovevano riempire.. o forse viene annessa la sociologia agli strumenti tecnologici..perchè farsi problemi?
  • Lorenzozz scrive:
    Re: effetto domino

    tutto sommato stiamo bene... troppo bene, e'
    questo il punto.Che punto?Allora lascia il lavoro e vivi in poverta', se e' troppo. Ah tu no, vero, tu non hai troppo benessere, parli in generale degli "altri".E' facile fare la predica agli altri di essere troppo ricchi.
    piuttosto che mandare mio figlio
    a fare il muratore (lo fatto studiare cosi'
    tanto) lo tengo a casa con me.Per te e' meglio fare il muratore che cercare il lavoro adatto ai tuoi studi ed aspirazioni?Fare un lavoro pesante e' un ripiego, ma se ti sembra nobile e onorabile, accomodati tu e i tuoi figli. Vi aspetto domattina alle 6. Rifatemi il tetto e la facciata.
    e vai di paghette,
    ricariche cellulari, pieni di benzina.Non e' bello sindacare su come gli altri spendono i propri soldi.Ma se ti pare corretto, possiamo anche criticare come usi i tuoi.
    sono molti
    gli "adulti" a ragionare cosi'. tutti a fare i
    dottori, ma adesso quello che serve negli
    ospedali sono infermieri e
    portantini.Hai ragione, tu che l'hai capito, fai la cosa giusta, vai a fare il portantino.
    MA SOPRATUTTO, PAGATE STIPENDI DECENTI!Quanti temi buttati li' assieme... eppure il rapporto della marina dice una cosa sola: convincere i giovani ad arruolarsi e' piu' difficile che in passato.Com'e' che decolli su una panoramica che ti conduce a dire delle cose banalissime?Che serve partire in quarta con extracomunitari - che poi confondi con i pendolari! - il benessere (stiamo davvero TROPPO bene?), la necessita' di manodopera (per anni ogni generazione di italiani si e' rotta la schiena per mandare i figli a studiare e tu te ne esci con la critica "tutti a fare i dottori"? Ok, vai tu a fare il portantino, se ti sembra adatto alle tue aspirazioni) la critica alla paghetta (meglio senza vero? Secondo un noto luogo comune miseria=valore, benessere=decadenza). Ma l'urlo finale per lo stipendio, ci fa capire che i soldi non ti fanno schifo, non i tuoi almeno. Quelli che ricevi tu evidentemente sono giusto compenso, quelli che ricevono gli altri sono "troppo benessere" perche' alcuni "adulti" (graziose le tue virgolette) li usano per far fare una vita agiata ai figli e non li mandano invece in miniera.Che gente malvagia questa, eh? Fa studiare i figli e li foraggia nell'attesa che trovino un postodecente! Che vergogna, vero? Devono farli soffrire e negargli le cose... predicatore e moralista!Non e' bello sindacare su come gli altri spendono i propri soldi.Men che meno predicare bene e razzolare male, perche' anche tu non vorresti vedere i tuoi figli a 30 anni che raccolgono mele e farai di tutto per aiutarli ad affermarsi nella loro professione.
  • floriano scrive:
    disperati..
    sono così disperati quelli della marina? dall'identikit hanno descritto il tipico obiettore civile e l'hanno accostato al mammone.sono così disperati che vogliono arruolare pure gli obiettori? non è meglio cambiare direttamente obiettivo?
    • Lorenzozz scrive:
      Re: disperati..
      - Scritto da: floriano
      sono così disperati quelli della marina?Constatano una situazione, le emotivita' gliele attribuisci tu.
      sono così disperati che vogliono arruolare pure
      gli obiettori?Loro arruolano chiunque si convinca. E per convincere devono sapere chi hanno davanti per proporre le loro scelte al meglio. Da cio' questo quadro del tipo di giovane attuale.
      non è meglio cambiare direttamente obiettivo?Tra gli estremisti militaristi hanno gia' pescato e tra gli estremisti antimilitaristi non possono pescare, per cui resta la massa. Se la massa attuale e' piu' propensa a stare a casa e a trovarsi un mestiere diverso che marciare, ovviamente questo gruppo, per quanto spinoso, diventa il loro target.
  • billygatto scrive:
    Non lo so ma...
    ovunque mi giro vedo solo ragazzetti idioti senza un briciolo di cervello che smessaggiano tutto il giorno scrivendo solo minchiate, si vestono come idioti e sono del tutto ignoranti.Non sono fiducioso per le nuove generazioni.Stanno crescendo a tecnologia (che sanno usare ma non sanno capire) e televisione, il peggior mix! La televisione ormai trasmette sono cazzate illudendo questi (poveri) ragazzi che apparendo si diventa famosi, divi, importanti.. e loro ci credono e improntano la loro vita sempre più verso le apparenze.. li vedi vestiti tutti fighetti a 18 anni mentre guidano la mercedes del papi (idiota che gliela fa guidare) tutti leccati per farsi vedere credendo di ottenere chissà quale visibilità. Li vedi tutto il giorno smessaggiare o parlare al cellulare senza dire niente. Per non parlare delle ragazze che ancora bambine fanno già le vamp aprendosi la strada verso una sicura carriera da "ragazza facile" pur di sentirsi importanti.Ma dove stiamo andando?Sono generazioni sempre più prive di ideali, di creatività e di rispetto! Incapaci di opporsi a questo stato di cose proprio perchè ne sono completamente immersi, sono immersi nelle convizioni che gli inculca la televisione e i mass media e non ne escono ne si rendono conto che ci sono dentro fino al collo!E' un caos totale, un'entropia in rapidissima crescita.. infatti penso che ormai la situazione generale sia talmente prossima alla saturazione che si scatenerà un evento colossale in grado di riportare tutto alla norma. D'altronde si sa.. quando il caos raggiunge la saturazione interviene qualcosa che riporta il tutto a livelli accettabili.. come in una pentola a pressione, quando la pressione interna raggiunge livelli troppo elevati ad un certo punto la valvola si apre e la pentola sfiata riportando la pressione a livelli accettabili. Ma se la valvola non sfiata la pentola esplode, questo è un evento devastante.
    • Lorenzozz scrive:
      Re: Non lo so ma...
      - Scritto da: billygatto
      ovunque mi giro vedo solo ragazzetti idioti senza
      un briciolo di cervello che smessaggiano tutto il
      giorno scrivendo solo minchiate, si vestono come
      idioti e sono del tutto
      ignoranti.
      Non sono fiducioso per le nuove generazioni.
      Stanno crescendo a tecnologia (che sanno usare ma
      non sanno capire) e televisione, il peggior mix!
      La televisione ormai trasmette sono cazzate
      illudendo questi (poveri) ragazzi che apparendo
      si diventa famosi, divi, importanti.. e loro ci
      credono e improntano la loro vita sempre più
      verso le apparenze.. li vedi vestiti tutti
      fighetti a 18 anni mentre guidano la mercedes del
      papi (idiota che gliela fa guidare) tutti leccati
      per farsi vedere credendo di ottenere chissà
      quale visibilità. Li vedi tutto il giorno
      smessaggiare o parlare al cellulare senza dire
      niente. Per non parlare delle ragazze che ancora
      bambine fanno già le vamp aprendosi la strada
      verso una sicura carriera da "ragazza facile" pur
      di sentirsi
      importanti.
      Ma dove stiamo andando?
      Sono generazioni sempre più prive di ideali, di
      creatività e di rispetto! :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-oQuesto e' il solito ritratto che fanno i vecchi (vecchi dentro o vecchi fuori) delle nuove generazioni.Ed e' anche il modo in cui tu eri visto dalle generazioni precedenti.Il problema non sono quinid i giovani, ma tu.Se ovunque ti giri vedi solo ragazzetti idioti senza un briciolo di cervello e' perche' tu nel tuo radicale giudizio non sei disposto a concedergli di essere persone pensanti.Dici che sono generazioni prive di rispetto, ma il tuo dov'e'?
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Non lo so ma...
      - Scritto da: billygatto
      ovunque mi giro vedo solo ragazzetti idioti senza
      un briciolo di cervello che smessaggiano tutto il
      giorno scrivendo solo minchiate, si vestono come
      idioti e sono del tutto
      ignoranti.Ok, ma ci saranno invece tanti ragazzetti intelligenti che tu non vedi cosa fanno nelle loro case. Non sai cosa pensano quando li vedi in giro per le strade. Non sai che domande si fanno. Ragazzi che a casa usano Internet in modo intelligente.Fosse anche solo l'1% della popolazione quella piccola percentuale ha a disposizione un mezzo molto potente che le generazioni passate non avevano.
    • eaman1 scrive:
      Re: Non lo so ma...
      Ti do un aggiornamento sui ragazzini di anni fa imbambiti dalla televisione, tutti firmati, che girano sulla mercedes in leasing di papa: papa' ormai ha finito i soldi e loro non son capaci di far niente.
    • Eugenio Odorifero scrive:
      Re: Non lo so ma...
      Ehm... torniamo alla notizia, che non è quella dei giovani d'oggi, ma è quella dei giovani che, se non sono pacifisti, almeno in USA li stanno scoprendo quantomeno pacifici. Non mi sembra, da questo punto di vista, una notizia così terribile perché preparerà politici ed elettori pacifici. Non a caso nel governo attuale si sta parlando di ritornare alla leva obbligatoria, solo hanno paura di una legge simile perché sarebbe la morte politica di chi la propone. Forse un giorno i militari USA saranno abbastanza intelligenti da capire che non possono fare i bellicosi in eterno, specie per i propri interessi (va beh, utopia...).
    • rem scrive:
      Re: Non lo so ma...
      non pensi che questo sia una diretta conseguenza della superficialita' e dell'ignoranza delle generazioni precedenti.Beh se non lo pensi sappi che e'cosi',di idioti in giro in italia ce ne sono troppi e non sono solo ragazzi,di corrotti ,falsi e incapaci ancor di piu' e sono tutti sopra i quarant'anni.
    • billygatto scrive:
      Re: Non lo so ma...
      Calma, con questa provocazione non voglio dare la colpa alle nuove generazioni che sono nascenti e del tutto ingenue (detto nell'accezione meno colpevolista del termine). La colpa appunto è della generazione attuale e di quelle precedenti che li stanno crescendo in questo modo, senza più valori nè ideali ma solo a pane e televisione.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Non lo so ma...
        Hmmm mah, io non dire che siano tutti realmente cosi.... Parlo per esperienza personale ovviamente
    • nome cognome :-) scrive:
      Re: Non lo so ma...
      Beh, in fondo non è molto diverso da quello che dicevano le vecchie generazioni di noi, e quelle prima ancora dei nostri genitori, e potrei continuare fino a un testo che avevo letto una ventina di anni fa scritto mi pare da Socrate dove si lamentava della stupidità e della mancanza di valori delle nuove generazioni (più di 2000 anni fa).Allora per favore, stai zitto che se veramente è da più di 2000 anni che le generazioni di pervertiscono a quel livello mi domando seriamente come sia possibile che esista ancora qualcosa che assomigli anche lontanamente a una civiltà.
    • Frankie P scrive:
      Re: Non lo so ma...
      certo. e qui una volta era tutta campagna, e non ci sono più le mezze stagioni.ricordati che i giovani svogliati e caproni ci sono sempre stati, magari lo eri pure tu. poi si cresce, e si vede chi diventa qualcuno e chi no. si chiama VITA.
Chiudi i commenti