Rilasciato Camino 0.8

Browserino open source per Mac OS X


Roma – Mozilla.org ha rilasciato la nuova versione 0.8 di Camino, un browser open source per Mac OS X che si pone come alternativa ai fratelli Mozilla e Firefox.

Fra le nuove caratteristiche di Camino 0.8 vi sono:
– supporto a più lingue, tra cui l’italiano;
– nuovo Gestore dei Segnalibri con integrati Protocollo Rendezvous, Rubrica (su OSX 10.2+), Ricerca e lista Top 10:
– Google toolbar integrata;
– gestione della cronolgia dei pulsanti Avanti/Indietro;
– gestione dei cookie in buona parte rinnovata;
– un più compatto Gestore dei Download;
– possibilità di avere una lista di siti Web (white-list) a cui è concesso visualizzare finestre pop-up;
– aggiornamento del motore Gecko per il rendering HTML da Mozilla 1.0 a Mozilla 1.7, che dovrebbe migliorare perfomance e stabilità.

La parte italiana e l’assemblaggio di tutti i linguaggi di Camino 0.8 Multilanguage è stata realizzata da Marcello Testi, alias pinolo.

Camino 0.8 multilinguaggio è scaricabile dai siti FTP di Mozilla.org e Mozilla Europe .

Per supporto o suggerimenti è possibile visitare il forum italiano dedicato a Camino.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Un'altra conferma


    Discorso senza senso. Comdex e simili vanno
    male perché ora con internet la gente
    non ha bisogno di aspettare questo tipo di
    manifestazioni per vedere le novità o
    avere dei depliant. Va su internet e sa
    già tutto. Punto e basta. Non è vero,forse non ci sei mai stato, ma il business non si fa sui depliant era un'occasione in cui si scambiavano idee e facevano affari.Certo se devo chiudere con un'azienda cineseo i mercati ad alto tasso di crescita sono ad oriente, non ha senso che vada al Comdex.Con internet siete fissati è uno strumento come un'altro, i prodotti li vuoi vedere non esiste che si chiuda un affare guardando specifiche e foto sul web.In più sono vetrine importanti perchè danno prestigio,secondo te hanno chiuso il salone di Torino perchè le auto puoi vederle sul web?
  • Anonimo scrive:
    Re: Un'altra conferma
    Io sono per la ricerca d'avanguardia
  • Anonimo scrive:
    Re: Un'altra conferma

    Discorso senza senso. Comdex e simili vanno
    male perché ora con internet la gente
    non ha bisogno di aspettare questo tipo di
    manifestazioni per vedere le novità o
    avere dei depliant. Va su internet e sa
    già tutto. Punto e basta. E anche perchè in Italia (e non riesco a capire il motivo), tutte queste manifestazioni dopo qualche anno diventano dei baracconi tipo MotorShow
  • musketeer scrive:
    Re: Un'altra conferma
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Oramai il punto di riferimento per

    l'elettronica di consumo sono i mercati

    orientali, tra 10-15 anni in occidente
    ---
    Discorso senza senso. Comdex e simili vanno---
    male perché ora con internet la gente----
    non ha bisogno di aspettare questo tipo di---
    manifestazioni per vedere le novità o---
    avere dei depliant. Va su internet e sa---
    già tutto. Punto e basta. Osservazione giusta! Approvo tutto........ :)==================================Modificato dall'autore il 25/06/2004 10.44.04
  • Anonimo scrive:
    Un'altra conferma
    Oramai il punto di riferimento per l'elettronica di consumo sono i mercati orientali, tra 10-15 anni in occidente si farà solo ricerca d'avanguardia il resto sarà prodotto tra Cina ed Indocina,idem per i servizi con l'India.I tempi cambiano e bisogna adeguarsi,chi non lo farà chiuderà.
    • Alessandrox scrive:
      Re: Un'altra conferma
      - Scritto da: Anonimo
      Oramai il punto di riferimento per
      l'elettronica di consumo sono i mercati
      orientali, tra 10-15 anni in occidente si
      farà solo ricerca d'avanguardia il
      resto sarà prodotto tra Cina ed
      Indocina,idem per i servizi con l'India.I
      tempi cambiano e bisogna adeguarsi,chi non
      lo farà chiuderà.Daccordo ma...==================================Modificato dall'autore il 24/06/2004 23.42.11
    • Anonimo scrive:
      Re: Un'altra conferma
      - Scritto da: Anonimo
      Oramai il punto di riferimento per
      l'elettronica di consumo sono i mercati
      orientali, tra 10-15 anni in occidente si
      farà solo ricerca d'avanguardia il
      resto sarà prodotto tra Cina ed
      Indocina,idem per i servizi con l'India.I
      tempi cambiano e bisogna adeguarsi,chi non
      lo farà chiuderà.Adeguarsi in che senso?Ci mettiamo tutti a fare ricerca d' avanguardia o emigriamo in Cina o in India?
    • Anonimo scrive:
      Re: Un'altra conferma
      - Scritto da: Anonimo
      Oramai il punto di riferimento per
      l'elettronica di consumo sono i mercati
      orientali, tra 10-15 anni in occidente si
      farà solo ricerca d'avanguardia il
      resto sarà prodotto tra Cina ed
      Indocina,idem per i servizi con l'India.I
      tempi cambiano e bisogna adeguarsi,chi non
      lo farà chiuderà.Discorso senza senso. Comdex e simili vanno male perché ora con internet la gente non ha bisogno di aspettare questo tipo di manifestazioni per vedere le novità o avere dei depliant. Va su internet e sa già tutto. Punto e basta.
Chiudi i commenti