Samsung, acquisti per la TV connessa

Il colosso coreano rileverà gli asset della startup per un totale di 30 milioni di dollari. Samsung integrerà nei suoi dispositivi connessi software e hardware dedicati allo streaming televisivo

Roma – Confermata dai vertici di Samsung, l’acquisizione del produttore di set-top-box Boxee permetterà al gigante asiatico di migliorare le esperienze di consumo multimediale fornite a milioni di utenti attraverso dispositivi connessi.

L’azienda sudcoreana dovrebbe sborsare un totale di 30 milioni di dollari per rilevare gli asset della startup con doppia base in Israele e Stati Uniti.

Alla ricerca di un compratore o di nuove iniezioni di liquidità, i responsabili di Boxee hanno accolto con grande entusiasmo la succulenta offerta di Samsung. Le funzionalità in beta del videoregistratore digitale Cloud DVR saranno disabilitate a partire dal prossimo 10 luglio . Le strategie di sviluppo della Internet TV passeranno nelle mani del produttore asiatico, per una migliore personalizzazione del consumo in streaming sui suoi dispositivi connessi al web.

Fondata e guidata da Avner Ronen, Boxee venne lanciata sotto forma di piattaforma software che permetteva ai suoi utenti di accedere allo streaming di contenuti televisivi direttamente da PC. Nel novembre 2010, in collaborazione con D-Link, la startup israelo-statunitense produceva un dispositivo hardware capace di connettere gli apparecchi televisivi tradizionali allo streaming degli stessi programmi via web. ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Surak 2.0 scrive:
    In sostanza...
    ... la Pazza ha tentato di farsi pubblicità per la sua eventuale futura corsa alla Casa Bianca con i soldi pubblici (infatti sembra finita poco dopo la sua decaduta). Se il Dipartimento di Stato avesse avuto un balzo di interessati, poteva vendersela come "la Segretaria di Stato più amata" o di aver reso il suo "ufficio" uno dei più apprezzati nella politica americana... fortuna sua che in Italia c'è chi ne fa un santino a prescindere e soprattutto gratis (in realtà anche qui, con uso di soldi pubblici)
  • Enjoy with Us scrive:
    E meno male che sono americani!!!
    Allora vuol dire che tutto il mondo è paese, simili sprechi non mi avrebbero stupito se riferiti a dipartimenti governativi Italiani!
    • ... scrive:
      Re: E meno male che sono americani!!!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Allora vuol dire che tutto il mondo è paese,
      simili sprechi non mi avrebbero stupito se
      riferiti a dipartimenti governativi
      Italiani!Da noi sono più sgamati, lo facevano direttamente con una truffahttp://www.byoblu.com/post/2011/05/25/come-ti-gonfio-la-pagina-pubblica-della-moratti-senza-passare-dal-mi-piace.aspxhttp://www.giornalettismo.com/archives/126863/la-moratti-bara-con-la-pagina-fan-su-facebook/
      • ... scrive:
        Re: E meno male che sono americani!!!
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: Enjoy with Us

        Allora vuol dire che tutto il mondo è paese,

        simili sprechi non mi avrebbero stupito se

        riferiti a dipartimenti governativi

        Italiani!

        Da noi sono più sgamati, lo facevano direttamente
        con una
        truffa
        Pure PI ne aveva parlato... incredibile conoscendo PIhttp://punto-informatico.it/3173811/PI/News/ballottaggi-colpo-goffo-milano.aspx
Chiudi i commenti