Samsung e BlackBerry, l'ipotesi dell'acquisizione

Le indiscrezioni di una trattativa tra le due aziende sono presto smentite. Ma le basi perché Samsung acquisisse Blackberry non sarebbero mancate

Secondo indiscrezioni circolate sul mercato nelle scorse ore, Samsung avrebbe avviato delle trattative per acquisire BlackBerry: l’azienda canadese sarebbe stata valutata dalla coreana 7,5 miliardi di dollari , ovvero tra i 13,35 ed i 15,49 dollari ad azione, pari ad un premio tra il 38 ed il 60 per cento sul costo di mercato a favore della proprietaria.

Sia Samsung che l’ ex-RIM hanno in realtà smentito le indiscrezioni, comunicando che non c’è stato alcun tipo di negoziazione: tuttavia le azioni di BlackBerry hanno guadagnato circa il 30 per cento sul mercato , riscendendo di 15 punti nelle ore immediatamente successive alla smentita.

Un segno del fatto che, infondate o meno che fossero, le voci erano credibili : d’altra parte da tempo il futuro di BlackBerry viene prospettato fra le braccia di altre aziende. A più riprese il suo destino è stato accostato a quello di Lenovo, anche se l’azienda canadese, superata la crisi e gettate le basi per la ristrutturazione, ha ricominciato a voler fare da sé .

BlackBerry, però, potrebbe risultare interessante per Samsung soprattutto per il suo portafoglio brevettuale in ottica anti-Apple . Ed inoltre, dal punto di vista finanziario, rappresenterebbe un ottimo affare: traghettata apparentemente fuori dalla crisi più profonda dal nuovo CEO John Chen, intravede ora davanti a sé dei margini di recupero . Avere la canadese tra le sue fila, inoltre, significherebbe per la coreana estendere il proprio potenziale mercato integrando le due strategie, consumer e business: BlackBerry è ancora per antonomasia il dispositivo utilizzato in ufficio, mercato altrimenti irraggiungibile per Samsung.

Infine, l’acquisizione sarebbe interessante per la coreana nell’ottica degli investimenti legati all’Internet delle cose: la piattaforma QNX di BlackBerry supporta un gran numero di dispositivi, da quelli medici alle automobili.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    documenti aziendali
    Quindi chi scambierà su questo FB documenti aziendali tipo disegni tecnici, finanziari e altre informazioni, cederà a FB tutti i diritti per sfruttarli come gli pare?Fico...
  • Franco Peci scrive:
    Vecchia cara email
    Non è sufficiente la vecchia cara email per scambiarsi dati anche a livello aziendale-lavorativo?
Chiudi i commenti