Samsung rinforza il settore TLC

Amedeo D'Angelo, Francesca Blegi e Paolo Prearo sono stati chiamati a rinnovare il settore telecom di Samsung Italia. Per rafforzare le strategie di marketing e il rapporto con i partner

Roma – Tris di nomine per Samsung Electronics Italia nella divisione telecom: come responsabile del settore è stato nominato vice presidente Amedeo D’Angelo, il cui obiettivo sarà quello di migliorare le relazioni con i business partner, incrementando anche le quote di mercato della società. Francesca Blegi è stata nominata marketing director, mentre Paolo Prearo è il nuovo sales director.

D’angelo, una laurea in Fisica presso l’Università Statale di Milano alle spalle, torna in Samsung dove ha già ricoperto il ruolo di director of european sales and marketing della divisione semiconduttori dall’87 al ’91. Successivamente ha costruito una lunga carriera ricoprendo i ruoli di presidente della GEMPLUS Card International, di CEO della Incard Spa, di managing director della De La Rue Card Systems Plc e di managing director della Oberthur Card Systems.

Francesca Blegi, laureata in Economia e Commercio presso l’Università Bocconi di Milano, arriva in Samsung Electronics Italia dopo aver occupato la posizione di head of go-to-market in Nokia Italia, stessa azienda da cui proviene Paolo Prearo, open market sales director per la divisione italiana dell’azienda finlandese.

“Per Samsung l’Italia rappresenta un mercato strategico in considerazione dell’elevata penetrazione dei telefoni cellulari e il livello di forte innovazione sviluppato dagli operatori telefonici” ha commentato Sang Chul Lee, presidente di Samsung Electronics Italia. “Queste nomine riflettono la volontà dell’azienda di rafforzare la propria posizione nel mercato italiano della telefonia mobile e di trovare un nuovo impulso per diventare, nel minor tempo possibile, l’azienda di riferimento dei consumatori italiani”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti