Service Pack 3 per Exchange 2000

Sul sito Microsoft è ora disponibile il pacco di aggiornamento


Roma – Un pacco con una serie di strumenti di interoperabilità con la piattaforma.NET, alcuni aggiustamenti nati sulla scorta dei suggerimenti dei clienti e altri aggiornamenti di sicurezza: questo il contenuto di Exchange 2000 Service Pack 3 (SP3) pubblicato online da Microsoft.

L’SP3 è dedicato a tutti i server su cui gira Exchange 2000. Non si applica però per il Microsoft Exchange 2000 Conferencing Server. Per questo server è infatti consigliato l’update del Service Pack 2.

La pagina per il download è qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Copiare Cd
    Ho letto su Pc Professionale che con un pennarello nero si riesce a eliminare la traccia che impedisce la lettura da parte del pc..Immagino che nel giro di poco usciranno dei lettori cd per pc che possono disabilitare la gestione multisessione e quindi leggere anche i cd anticopie...anzi..spero che venga fatto presto..più di 16 euro per un cd musicale è un furto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Copiare Cd

      Ho letto su Pc Professionale che con un
      pennarello nero si riesce a eliminare la
      traccia che impedisce la lettura da parte
      del pc..E hai bisogno di piccì professionale per saperlo?
      più di 16 euro per un cd musicale è un furto.A me sembrano ancora troppi
    • Anonimo scrive:
      Re: Copiare Cd
      facendo due conti... compro circa 50cd originali all'anno. Tenendo conto che il 75% e' musica che non si trova copiata, tenedo conto che l'mp3 come tutti i formati di compressione e' un tritacarne, tenedo conto che non mi farei mai un cd-audio da mp3, tenendo anche conto che sono un collezionista e infine tenendo conto che i cd normalmente li compro solo ai saldi...I cd dovrebbero costare circa 25.000 delle vecchie lire, tra i 12-13?. Normalmente faccio acquisti in blocco 20 oggi 20 tra 6 mesi, non per mancanza di fondi ma semplicemente perche' ci sono i "saldi". Ora, se i saldi ci fossero ogni mese con ogni probabilita' comprerei il quadruplo dei cd che compro ora. E dato che anche quando i cd sono in offerta tutti quelli che si trovano dietro le quinte (produttori, ditributori, autori...) guadagnano perche' non abbassare i prezzi?
Chiudi i commenti