Si dimette il presidente Microsoft

Rick Belluzzo era presidente da meno di un anno. Non si conoscono le ragioni


Roma – Rick Belluzzo poche ore fa ha consegnato a Bill Gates e Steve Ballmer le proprie dimissioni dalla carica di presidente di Microsoft Corporation.

Belluzzo, per 23 anni una delle più brillanti menti in Hewlett-Packard, da meno di un anno ricopriva la prestigiosa carica all’interno della più potente softwarehouse del mondo con un incarico pensato per gestire una fase nella quale Microsoft è circondata da numerosi guai giudiziari.

Belluzzo non ha fornito alla stampa indicazioni precise relative alle motivazioni delle dimissioni sebbene siano state fatte trapelare voci dal quartier generale di Redmond secondo cui il manager avrebbe intenzione di aprire una propria società nel settore.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti