Skype e Ovi non sono sulla stessa barca

Il client VoIP resta comunque a disposizione per Symbian, ma non sarà nel marketplace Nokia. Almeno tra i confini a stelle e strisce. Attenzione puntata su Verizon

Roma – Skype ha annunciato che non promuoverà la sua nuova alleanza con Ovi Store negli States , ma che concentrerà gli sforzi di marketing sull’ accordo raggiunto il mese scorso con Verizon Wireless.

Nonostante l’importanza della collaborazione con Ovi, che permette ai dispositivi targati Nokia di aver precaricato il client VoIP, il quale può così raggiungere un’ampia fetta di pubblico (Nokia aveva recentemente affermato che grazie all’accordo avrebbe reso disponibile il servizio a circa 200 milioni di utenti ) in tutto il mondo, i clienti della Finlandese sono numericamente poco rilevanti negli USA . Fatto che ha spinto Skype a trovare un accordo con Verizon per il suo intero parco cellulari, e che ora la spinge a concentrarvi le energie spese nel mercato statunitense.

La scelta di Skype comporta che non verranno profusi sforzi per sponsorizzare l’applicazione VoIP per Nokia, e che essa non comparirà nell’Ovi Store.

Mentre la versione per Windows Mobile non è più disponibile per il download, tuttavia, sarà sempre possibile utilizzare la versione Symbian scaricandola direttamente da Skype.com : con buona pace di Nokia che intendeva raccogliere nell’Ovi Store tutte le applicazioni utilizzi alla sua piattaforma.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • hacher scrive:
    pure i caricabatterie infettano window!
    Come se non bastassero i vari wirus, XXXXXn e rootcrick che uno sfigato possessore di window già si becca solo navigando in internet. Adesso ci si mettono pure i caricabatteria a infettare i window!Ma i sistemi di Billy Gate sono proprio ridicoli. Aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha
  • Andrea_Cuomo scrive:
    Minaccia minima
    Questo tipo di trojan é completamente superato ed é simile ai vecchi netbus, back orifice ecc.Oggi il firewall di windows xp e la diffusione dei router NAT li rende completamente inutili.
    • ruppolo scrive:
      Re: Minaccia minima
      - Scritto da: Andrea_Cuomo
      Oggi il firewall di windows xp(rotfl)
      • italiano scrive:
        Re: Minaccia minima
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Andrea_Cuomo


        Oggi il firewall di windows xp

        (rotfl)pathetic...
      • Andrea_Cuomo scrive:
        Re: Minaccia minima
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Andrea_Cuomo

        Oggi il firewall di windows xp
        (rotfl)...il firewall di windows xp ha reso completamente inefficaci tutti i vecchi trojan.torna a giocare con il tuo nintendo da 2000€
        • albertobs88 scrive:
          Re: Minaccia minima
          - Scritto da: Andrea_Cuomo
          ...il firewall di windows xp ha reso
          completamente inefficaci tutti i vecchi
          trojan.
          torna a giocare con il tuo nintendo da 2000€E penso che saremo tutti daccordo che cmq non basta, ma almeno a qualcosa è servito.
        • Valeren scrive:
          Re: Minaccia minima
          Lo stesso firewall che trovo disabilitato su quasi tutti gli XP che incontro? -.-"
          • NoKia NoFesta scrive:
            Re: Minaccia minima
            Palle, io lo trovo sempre abilitato quando faccio assistenze. Solo quando qualcuno si becca un virus talvolta è stato forzatamente disabilitato.
    • esperto di sicurezza della cippa scrive:
      Re: Minaccia minima
      UPnP! mai sentito?
Chiudi i commenti