Skype supera la boa dei 100 miliardi

Tanti sono i minuti di conversazione finora passati attraverso la popolare soluzione soft-VoIP in tutto il mondo

276 milioni di utenti registrati in tutto il mondo e 100 miliardi di minuti in chiamate e videochiamate. Questi i traguardi raggiunti da Skype da quando il client del sistema VoIP è stato lanciato nel 2003.

Numeri che l’azienda definisce “sbalorditivi”: “In altre parole – spiega una nota diffusa ieri – Skype viene utilizzato nel mondo solo da 4 anni e mezzo e i suoi utenti hanno già utilizzato Skype per parlare più di 69.444.444 giorni (più di 190.258 anni). Retrocedendo di 150.000 anni, se due uomini primitivi avessero cominciato a parlare gratuitamente su Skype, starebbero ancora conversando. E dovrebbero farlo ancora per 40.258 anni!”. Concentrandosi nella conversazione e precludendosi materialmente la possibilità di allargarla ad altri, evidentemente.

Ma i paragoni non si esauriscono qui, sconfinano nel mondo del fast food: “McDonald’s ha impiegato circa 40 anni a servire 100 milioni di hamburger (dal 1955 al 1994). E Skype ha impiegato solo poco più di quattro anni a toccare 100 miliardi di minuti”.

Dal momento che questi 100 miliardi di minuti vengono legati a chiamate definite “gratuite”, si suppone che il riferimento siano le conversazioni (audio e/o video) intercorse tra utenti registrati e che tale numero escluda dunque le telefonate effettuate attraverso il servizio SkypeOut, che consente di chiamare numeri telefonici tradizionali, alle tariffe stabilita da Skype.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • pellecchia gianpiero scrive:
    msn
    ciao gianpiero benvenuto su msn
  • quoto scrive:
    MS come Google
    Ecco ora anche MS sta diventando come Google e ci ruberà tutti i nostri dati e le nostre abitudini, vedi a forza di perdere quote di mercato sta marcando stretta l'antiprivacy google, ecco ora ogni volta che accederemo al cellulare ms lo sapra e venderà queste info al miglior offerte ecco aiuto aiuto...Ma ora che ci penso... lo fa già con windows... ops... forse allora è google ad aver inventato l'acqua calda e non il contrario...(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
Chiudi i commenti