Snyder (300): farò videogiochi

Piovono conferme

dal film 300 Roma – Zack Snyder entra nella scuderia dei talenti di Electronic Arts. Il gigante dell’intrattenimento videoludico ha confermato che il geniale regista di 300, uno dei film più talentuosi dell’ultima stagione cinematografica (vedi shot qui a lato), contribuirà alla realizzazione di alcuni videogiochi.

La notizia che aveva già elettrizzato gli appassionati, in realtà sorprende fino a un certo punto: EA non è solo il maggiore produttore videoludico ma ha già in moltissime occasioni avvicinato i big del grande schermo, non ultimo il celeberrimo regista e produttore Steven Spielberg , portato “dentro” con l’acquisizione di DreamWorks Interactive .

Il presidente di EA, Frank Gibeau, ha affermato che “Snyder ha uno stile creativo e audace che suona le corde giuste, quelle della nostra audience più importante. È il partner ideale per noi nella realizzazione di nuova fiction interattiva di grande impatto”.

L’accordo che legherà Snyder a EA prevede la realizzazione di tre titoli negli studios di Los Angeles del produttore. L’intesa prevede anche che tutti i diritti saranno di EA ma che EA lavorerà naturalmente proprio con Snyder per “espandere” i temi dei videogiochi al grande schermo, come a dire, insomma, che Snyder con ogni probabilità dirigerà almeno alcuni film ispirati a quei giochi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti