Software, la locomotiva è indiana

In un momento di difficoltà dei mercati internazionali l'India sfodera un + 28 per cento nelle esportazioni di software. Un successo annunciato


Bombay (India) – 340 miliardi di rupie, pari a circa 8 miliardi di euro, è il valore delle esportazioni di software indiano registrato tra aprile e dicembre 2002. Un dato che significa una crescita del 28 per cento da un semestre all’altro dello scorso anno.

A rendere note queste cifre, che sono testimoni di un successo annunciato, visto l’altissimo livello raggiunto dall’industria del software indiana, è l’associazione di settore delle aziende indiane, la NASSCOM .

Il peso di questi dati va letto anche in un quadro internazionale tutt’altro che esaltante per il settore e che dimostra, secondo NASSCOM, quanto si stiano rivelando vincenti i forti rapporti commerciali stabiliti dall’industria.

Secondo gli esperti, il risultato è tanto più rilevante viste le forti tensioni tra India e Pakistan che hanno prodotto un calo degli ordinativi per diversi mesi e intaccato alcune delle posizioni di mercato delle aziende indiane sulle piazze asiatiche ed europee.

Una parte consistente del settore indiano, comunque, deve il suo risultato al forte ricorso in outsourcing alle imprese di quel paese da parte delle corporation occidentali. Tra i tanti ad investire in software e servizi indiani vi sono nomi come Cisco, Microsoft, Toshiba e Amazon.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    I linerda sono 4 gatti
    e incredibile come con le moderne tecnologie 4 persone di numero riescono a far credere a milioni di utenti web che il mondo e linuz.fai una ricerca sul web e ti appaiono una miriade di siti realizzati con phpnuke (o altre oscenita open della stessa specie) dove si pubblicizza la possibilià di insegnarti questo nuovo e potente SO, giri il sito leggi un po di documenti e scopri dopo un po che sono gli stessi di due anni fa, oppure pagine copiate da siti americani ecc.. tradotte alla razzo e pubblicati.gli how to sono sempre gli stessi e riguardano sempre l'impossibiita di far funzionare linuz con schede madri video modem ecc...., ma la cosa peggiore e che chi ti risponde spacciandosi per super user admin lup man sono i quattro linari che molto spesso appaiono anche su sto forum, quindi ergo sum coito i linari son 4 gatti e tentano di convincere noi della bonta di linuzzo, ma ci sarà qualcuno che ci casca booooo.
  • Anonimo scrive:
    Compilate, compilate........
    Compilate, compilate il vostro linuzzo da museo. Altro che Torvalds nel 2006 con l'opzione desktop.......... per quella data i vostri pinguozzi saranno tutti belli che morti :-DA parte gli scherzi, ragazzi dovete entrare nell'ordine delle idee che l'utente medio non farà mai apt- get- etc. etc., più facilmente per quella data avrà già comprato Mac, senza sbattersi le palle.E non vedo perchè poi me le debba sbattere; a me il pc serve per lavorare, mica per fare l'acher.......
    • Anonimo scrive:
      Re: Compilate, compilate........
      - Scritto da: Anonimo...
      A parte gli scherzi, ragazzi dovete entrare
      nell'ordine delle idee che l'utente medio
      non farà mai apt- get- etc. etc., piùSi stava parlando di server. Non sviare il discorso, l'articolo parla di server. Impara anche tu ad usare apt-get, ti conviene.
    • Anonimo scrive:
      Re: Compilate, compilate........

      A parte gli scherzi, ragazzi dovete entrare
      nell'ordine delle idee che l'utente medio
      non farà mai apt- get- etc. etc., più
      facilmente per quella data avrà già comprato
      Mac, senza sbattersi le palle.Con gli rpm ci clicchi sopra e si installano da soli, se poi vuoi cercare un programma puoi usare un motore di ricerca per rpm......più facile di così....http://rpmfind.net/linux/RPM/index.html
    • TeX scrive:
      Re: Compilate, compilate........
      - Scritto da: Anonimo

      Compilate, compilate il vostro linuzzo da
      museo. Altro che Torvalds nel 2006 conSu MAC i programmi li scrivete direttamente in codice macchina con un editor esadecimale ?Su tutti gli altri sistemi invece si usano i compilatori..Se invece non stai scrivendo un programma ma ne stai cercando uno allora ti procuri un RPM e ci clicchi sopra. Difficile vero ?A proposito... è proprio vero che chi critica piglia....Buona navigata con Safari....
  • Anonimo scrive:
    Linux domina anche in italia
    se solo quanlcuno si decidesse a fare una statistica a campione decente ;)Il mio campione non rappresentativo (i posti dove ho lavorato) dice:5 ASP: 10/15 server linux : 0 windows2 Campus: 8 server Linux : 0 windows1 societa' sviluppo sw: 2 server Linux 1 server win2000
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux domina anche in italia
      - Scritto da: Anonimo
      se solo quanlcuno si decidesse a fare una
      statistica a campione decente ;)Il campione significativo esiste ed e' rappresentato dai 35 milioni di domini web censiti mensilmente da NetCraft. 50% windows, 50% altri (di cui 27% Linux).
      • fancu scrive:
        Re: Linux domina anche in italia
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        se solo quanlcuno si decidesse a fare una

        statistica a campione decente ;)

        Il campione significativo esiste ed e'
        rappresentato dai 35 milioni di domini web
        censiti mensilmente da NetCraft. 50% windows, 50% altri (di cui 27% Linux).
        Cari impiegati Microsoft Italia, se decidete di popolare il forum con i vostri interventi dove portate false testimonianze e dati inventati, per lo meno non indicate la fonte, infatti:http://www.netcraft.com/survey/ Apache: 62 %IIS: 27%Siete proprio alla frutta...
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux domina anche in italia
          - Scritto da: fancu

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          se solo quanlcuno si decidesse a fare
          una


          statistica a campione decente ;)



          Il campione significativo esiste ed e'

          rappresentato dai 35 milioni di domini web

          censiti mensilmente da NetCraft. 50%
          windows, 50% altri (di cui 27% Linux).



          Cari impiegati Microsoft Italia, se decidete
          di popolare il forum con i vostri interventi
          dove portate false testimonianze e dati
          inventati, per lo meno non indicate la
          fonte, infatti:

          http://www.netcraft.com/survey/
          Apache: 62 %
          IIS: 27%

          Siete proprio alla frutta...WINDOWS, non IIS!Di questo si parlava!
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux domina anche in italia
          - Scritto da: fancu
          Cari impiegati Microsoft Italia, se decidete
          di popolare il forum con i vostri interventi
          dove portate false testimonianze e dati
          inventati, per lo meno non indicate la
          fonte, infatti:

          http://www.netcraft.com/survey/
          Apache: 62 %
          IIS: 27%

          Siete proprio alla frutta...Forse non sai (fonte NetCraft) che esiste un 20% di server Win equipaggiati con Apache (e non IIS).Alla frutta non ci sei manco arrivato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux domina anche in italia

          http://www.netcraft.com/survey/
          Apache: 62 %
          IIS: 27%

          Siete proprio alla frutta...1) netcraft censisce solo i server web, niente server delle lan, client, mainframe ecc... come può essere indicativo della diffusione di un sistema nelle fasce di mercato che non siano quella dei server web?2) apache è ampiamente usato anche sui server web che girano su windows
      • carryme scrive:
        Re: Linux domina anche in italia
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        se solo quanlcuno si decidesse a fare una

        statistica a campione decente ;)

        Il campione significativo esiste ed e'
        rappresentato dai 35 milioni di domini web
        censiti mensilmente da NetCraft. 50%
        windows, 50% altri (di cui 27% Linux).Certo, ma non esitono solo i server web, ci sono anche i server aziendali che non stanno su internet. Bisognerà contare anche quelli che dite?
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux domina anche in italia
          - Scritto da: carryme

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          se solo quanlcuno si decidesse a fare
          una


          statistica a campione decente ;)



          Il campione significativo esiste ed e'

          rappresentato dai 35 milioni di domini web

          censiti mensilmente da NetCraft. 50%

          windows, 50% altri (di cui 27% Linux).

          Certo, ma non esitono solo i server web, ci
          sono anche i server aziendali che non stanno
          su internet. Bisognerà contare anche quelli
          che dite?Esattamente. E in azienda il dominio con cosa lo fai? Con un bel 2000 server.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux domina anche in italia
            - Scritto da: Anonimo
            Esattamente. E in azienda il dominio con
            cosa lo fai? Con un bel 2000 server.Mah, io di utenti ne gestisco 400 e di Windows non se ne vede nemmeno mezzo all'orizzonte, ne sui server ne sui client :)Saluti, gsam
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux domina anche in italia
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Esattamente. E in azienda il dominio con

            cosa lo fai? Con un bel 2000 server.

            Mah, io di utenti ne gestisco 400 e di
            Windows non se ne vede nemmeno mezzo
            all'orizzonte, ne sui server ne sui client
            :)

            Saluti,
            gsamUna azienda da 400 postazioni linux? E non ne parla nessuno come caso nazionale? Dov'e', di grazia?
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux domina anche in italia
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Esattamente. E in azienda il dominio con

            cosa lo fai? Con un bel 2000 server.

            Mah, io di utenti ne gestisco 400 e di
            Windows non se ne vede nemmeno mezzo
            all'orizzonte, ne sui server ne sui client
            :)

            Saluti,
            gsam
            Prova ad essere piu' specifico, dicci un po' di cosa si tratta... Non sara' mica un sito Web con 400 utenti registrati vero? :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux domina anche in italia
            Mio cuGGino ne gestisce 4000000 e tutti su OsX per Intel. Che tristezza i wannabe. - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Esattamente. E in azienda il dominio con

            cosa lo fai? Con un bel 2000 server.

            Mah, io di utenti ne gestisco 400 e di
            Windows non se ne vede nemmeno mezzo
            all'orizzonte, ne sui server ne sui client
            :)

            Saluti,
            gsam
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux domina anche in italia
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Esattamente. E in azienda il dominio con

            cosa lo fai? Con un bel 2000 server.

            Mah, io di utenti ne gestisco 400 e di
            Windows non se ne vede nemmeno mezzo
            all'orizzonte, ne sui server ne sui client
            :)Hai 400 terminali 5250 as/400?
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux domina anche in italia
            - Scritto da: Anonimo

            Esattamente. E in azienda il dominio con
            cosa lo fai? Con un bel 2000 server.lo fai con samba, tra l'altro da quando ho sostituito il server window con uno linux sulla stessa macchina è diventato drasticamente molto più prestazionale, e non ho più avuto problemi di riavvio per le patch (e utenti che telefonano incazzatissimi per i blocchi macchina) :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Linerda non spargere tali notizie ch
      e la gente ci crede - Scritto da: Anonimo
      se solo quanlcuno si decidesse a fare una
      statistica a campione decente ;)
      Il mio campione non rappresentativo (i posti
      dove ho lavorato) dice:
      5 ASP: 10/15 server linux : 0 windows
      2 Campus: 8 server Linux : 0 windows
      1 societa' sviluppo sw: 2 server Linux 1
      server win2000incredibile le st***** che spari e c'è il rischio che qualche poveraccio ci creda e sperando di trovare un posto di lavoro con linuz studi inutilmente questo schifoso so.a parte in qualche isp sfigato (dove difficilmente riuscirai a prendere una paga superiore all'operaio e lavorando come un negro per giunta), di linuz non c'è traccia, faccio il consulente e la quasi totalita delle sw house visitate usano win come server e desktop e in casi particolari unix ma solo commerciali dove l'assistenza e garantita (HW e sw testati e certificati), altro che le panzane che vai menando.vi piacerebbe linazzi ma non E COSI.
  • Anonimo scrive:
    e come mai linazzo invece di spodestare
    win in ambito server e desktop, cosa fa erode posizioni a unix.il classico cane che si morde la coda.giusta punizzione a SUN IBM HP.ehehehehehehehehehehe intanto il dio bill continua a espandere il suo potere sempre più server win svolgono attività anche mission critical, e quando a breve win.net vedrà la vita per voi openari linari sarà la fine.billcrudele****se proprio devi adotta un pinguino almeno non farai guadagnare la sun ibm hp****
    • Anonimo scrive:
      Re: e come mai linazzo invece di spodest
      - Scritto da: Anonimo....
      giusta punizzione a SUN IBM HP.ZioBill, perchè invece di perdere tempo a sparare stronzate, non decidi una buona volta di imparare l'italiano ?
    • Anonimo scrive:
      Re: e come mai linazzo invece di spodest
      - Scritto da: Anonimo
      win in ambito server e desktop, cosa fa
      erode posizioni a unix.Vecchio luogo comune. Chi ti ha detto che Linux non sottrae vendite a m$? Se non esistesse Linux, m$ avrebbe il dominio dei server medio-piccoli....
      e intanto il dio bill continua a espandere
      il suo potere sempre più server win svolgono
      attività anche mission critical, e quando a
      breve win.net vedrà la vita per voi openari
      linari sarà la fine.Cazzate.
      • Anonimo scrive:
        Re: e come mai linazzo invece di spodest
        - Scritto da: Anonimo
        Vecchio luogo comune. Chi ti ha detto che
        Linux non sottrae vendite a m$?NetCraft.
        • Anonimo scrive:
          Re: e come mai linazzo invece di spodest
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Vecchio luogo comune. Chi ti ha detto che

          Linux non sottrae vendite a m$?

          NetCraft.su ragazzi .. dai, basta con le droghe .. vi erodono i pochi neuroni che vi restano .. di questo passo chi scrivera' piu' fesserie su punto informatico ???
          • Anonimo scrive:
            Re: e come mai linazzo invece di spodest
            - Scritto da: Anonimo
            su ragazzi .. dai, basta con le droghe .. vi
            erodono i
            pochi neuroni che vi restano .. di questo
            passo chi scrivera'
            piu' fesserie su punto informatico ??? Provare a fare una ricerchetta su netcraft, prima di sparare sentenze da guru?Linux is the second most commonly used operating system. Linux has been consistently gaining share since this survey started, but interestingly not significantly to Windows detriment. Operating systems which have lost share have been Solaris and other proprietary operating systems, and to a small degree BSD.E' troppo difficile? Vuoi la traduzione in italiano?
          • Anonimo scrive:
            Re: e come mai linazzo invece di spodest
            - Scritto da: Anonimo...
            Provare a fare una ricerchetta su netcraft,
            prima di sparare sentenze da guru?E tu prova a pensare che NetCraft non e` esattamente un campione rappresentativo dell'installato sui server nel mondo. NetCraft rappresenta (al massimo) solo i server che si affacciano ad Internet.Altrimenti vorrebbe dire che sul 30% dei server nel mondo e` installato Linux. Un successo incredibile.
          • Anonimo scrive:
            Re: e come mai linazzo invece di spodest
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo
            ...

            Provare a fare una ricerchetta su
            netcraft,

            prima di sparare sentenze da guru?

            E tu prova a pensare che NetCraft non e`
            esattamente un campione rappresentativo
            dell'installato sui server nel mondo. Se **35**milioni** di server recensiti non sono per te un campione statistico rappresentativo, o non sai cos'e' un campione o stai tentando un'arrampicata sugli specchi da guinnes dei primati.
          • Anonimo scrive:
            Re: e come mai linazzo invece di spodest
            - Scritto da: Anonimo...
            Se **35**milioni** di server recensiti non
            sono per te un campione statistico
            rappresentativo, o non sai cos'e' unAh, ma allora qui abbiamo il professorone!! Scusaaa ma dimmi un po`, hai idea di quanto sia numericamente piu` consistente il numero di server installati nelle aziende nel mondo? (*) Secondo te tutti quelli che hanno un server in azienda gli mettono un web server e lo pubblicano su Internet? (*) Sicuramente no. Nemmeno io so quanti server aziendali sono installati nel mondo ma non mi permetto certo di dire stupidaggini del tipo 35 milioni di server recensiti da NetCraft sono un campione rappresentativo dell'installato mondiale.Studia un po` di statistica. Il campione di NetCraft non e` assolutamente rappresentativo. La maggior parte dei server aziendali non servono per fare web.
          • Anonimo scrive:
            Re: e come mai linazzo invece di spodest

            Scusaaa ma dimmi un po`, hai idea di quanto
            sia numericamente piu` consistente il numero
            di server installati nelle aziende nel
            mondo? (*) Secondo te tutti quelli che hanno
            un server in azienda gli mettono un web
            server e lo pubblicano su Internet?
            con un campione di 4 mila persone fanno le statistiche su tutta la popolazione italiana (circa 60 milioni di persone)fai un po' te...
            (*) Sicuramente no. Nemmeno io so quanti
            server aziendali sono installati nel mondo
            ma non mi permetto certo di dire
            stupidaggini del tipo 35 milioni di server
            recensiti da NetCraft sono un campione
            rappresentativo dell'installato mondiale.
            non sono un campione rappresentativo per il semplice fatto che non sono scelti con criteri di raprresentativita'ma molto piu' semplicemente.... a buffoma sono sicuramente un buon campione per quanto riguarda i server web
            Studia un po` di statistica. Il campione di
            NetCraft non e` assolutamente
            rappresentativo. La maggior parte dei server
            aziendali non servono per fare web.ecco.. qui ti dai la zappa sui piediperche' un server linux e' fondamentalmente un server DNS, WEB o Mail
          • Anonimo scrive:
            Re: e come mai linazzo invece di spodest
            - Scritto da: Anonimo

            ecco.. qui ti dai la zappa sui piedi
            perche' un server linux e' fondamentalmente
            un server DNS, WEB o Mail:)tu non sai cosa è il mondo linux :)mi spiace per te, davvero
          • Anonimo scrive:
            Re: e come mai linazzo invece di spodest
            - Scritto da: Anonimo...
            con un campione di 4 mila persone fanno le
            statistiche su tutta la popolazione italiana
            (circa 60 milioni di persone)
            fai un po' te...E questo che cosa c'entra? Non stiamo parlando di numeri del campione. Ma del fatto che il campione sia rappresentativo o meno. Ripeto:"Secondo te tutti quelli che hanno un server in azienda gli mettono un web server e lo pubblicano su Internet? "...
            non sono un campione rappresentativo per il
            semplice fatto che non sono scelti con
            criteri di raprresentativita'Bravo.
            ma molto piu' semplicemente.... a buffo
            ma sono sicuramente un buon campione per
            quanto riguarda i server webChe non e` il soggetto dell'articolo. Si parla di server in generale. Cioe` di numeri molto piu` grandi e soprattutto per tutte le attivita`....
            ecco.. qui ti dai la zappa sui piedi
            perche' un server linux e' fondamentalmente
            un server DNS, WEB o MailLo hai letto su topolino? Io come fileserver/domain controller installo solo Linux. Anche per tutto il resto installo solo Linux.L'unica cosa che non puoi fare con Linux e` un Terminal Server per applicazioni m$. Ma in quel caso basta installare una macchinetta 2000Server e tutto il resto dei server continua ad usare Linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: e come mai linazzo invece di spodestare
      - Scritto da: Anonimo
      win in ambito server e desktop, cosa fa
      erode posizioni a unix.
      il classico cane che si morde la coda.

      giusta punizzione a SUN IBM HP.

      eheheheheheheheheheh

      e intanto il dio bill continua a espandere
      il suo potere sempre più server win svolgono
      attività anche mission critical, e quando a
      breve win.net vedrà la vita per voi openari
      linari sarà la fine.


      billcrudele
      ****se proprio devi adotta un pinguino
      almeno non farai guadagnare la sun ibm
      hp****Zio bill ti ho scoperto, anche tu, in realta usi Linux, e spari stè cazzate solo perchè sei un troll di m....!!Scommetto che il tuo cognome è Bonasia :)Da: Smascheratore
    • Anonimo scrive:
      La colpa non e' solo di linux
      Ma delle aziende che "dismetttono" o che non spingono (anche cambiando strategie di marketing e/o commerciale) i loro prodotti, che non hanno interesse a "espanderli" oltre le loro nicchie di mercato. Oltre ad altri fattori.... come il fatto di avere un competitore OTTIMO ed a buon mercato, cosa che influisce anche sui prodotti M$ ma in misura forse minore grazie alla sua politica piu' aggressiva.
    • Anonimo scrive:
      Re: e come mai linazzo invece di spodest
      sono sue anni che lo dicono tutti.- Scritto da: Anonimo
      win in ambito server e desktop, cosa fa
      erode posizioni a unix.
  • MemoRemigi scrive:
    E presto anche sui desktop !
    Non so se qualcuno di voi ha provato kde 3.1, mai vista una cosa del genere !E` quasi piu` veloce di WindowMaker, ma naturalmente e` 100 volte piu` facile da usare !Di questo passo Linux diventera` un serio competitor per micro$oft anche sul versante desktop in brevissimo tempo.Sarebbe bello poter gestire intere reti di client in ssh.
    • Skaven scrive:
      Re: E presto anche sui desktop !
      - Scritto da: MemoRemigi

      Non so se qualcuno di voi ha provato kde
      3.1, mai vista una cosa del genere !Sto intrepidamente aspettando che lo integrino ufficialmente in Debian Unstale/Testing :)) ci siamo quasi!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: E presto anche sui desktop !
        - Scritto da: Skaven

        - Scritto da: MemoRemigi



        Non so se qualcuno di voi ha provato kde

        3.1, mai vista una cosa del genere !

        Sto intrepidamente aspettando che lo
        integrino ufficialmente in Debian
        Unstale/Testing :)) ci siamo quasi!!!c'e` gia`, ma non va ancora perfettamente; me lo sono compilato e va da dio
      • fancu scrive:
        Re: E presto anche sui desktop !

        Sto intrepidamente aspettando che lo
        integrino ufficialmente in Debian
        Unstale/Testing :)) ci siamo quasi!!!Ti sto scrivendo da una Woody con KDE 3.1 perfettamente funzionante.Basta aggiungere in apt sourcesdeb http://ktown.kde.org/~nolden/kde stable mainByez
    • Anonimo scrive:
      Re: E presto anche sui desktop !
      - Scritto da: MemoRemigi

      Non so se qualcuno di voi ha provato kde
      3.1, mai vista una cosa del genere !
      E` quasi piu` veloce di WindowMaker, ma
      naturalmente e` 100 volte piu` facile da
      usare !si'... e' decisamente piu' veloce del suo predecessore.
      Di questo passo Linux diventera` un serio
      competitor per micro$oft anche sul versante
      desktop in brevissimo tempo.no. Ci mancano ancora molte cose.Torvalds ha detto che fino al 2006 di opzione desktop non se ne parla, e penso che abbia ragione, ammesso che nel 2006 abbiamo un pc su cui girare, un apparato legislativo che ci consente di lavorare e un mercato che smetta di snobbarci.
      Sarebbe bello poter gestire intere reti di
      client in ssh.ci sono modi migliori. ssh e' sicuramente potente, e in moltissimi casi e' insostituibile, ma ci sono modi migliori.
      • lord_casco scrive:
        Re: E presto anche sui desktop !
        - Scritto da: munehiro[SNIP]
        ci sono modi migliori. ssh e' sicuramente
        potente, e in moltissimi casi e'
        insostituibile, ma ci sono modi migliori.Ad esempio?
        • Anonimo scrive:
          Re: E presto anche sui desktop !
          - Scritto da: lord_casco

          - Scritto da: munehiro
          [SNIP]

          ci sono modi migliori. ssh e' sicuramente

          potente, e in moltissimi casi e'

          insostituibile, ma ci sono modi migliori.
          Ad esempio?ad esempio configurazioni via web interface, o attraverso interfacce grafiche studiate per amministrazione remota.
          • lord_casco scrive:
            Re: E presto anche sui desktop !
            - Scritto da: munehiro[SNIP]
            ad esempio configurazioni via web interface,Ok, Apache tutto fare. :-)
            o attraverso interfacce grafiche studiate
            per amministrazione remota.Che protocollo usano?
          • Anonimo scrive:
            Re: E presto anche sui desktop !
            - Scritto da: munehiro

            ad esempio configurazioni via web interface,
            o attraverso interfacce grafiche studiate
            per amministrazione remota.Anche tu innamorato di webmin? :D
    • Anonimo scrive:
      Re: E presto anche sui desktop !
      - Scritto da: MemoRemigi
      Sarebbe bello poter gestire intere reti di
      client in ssh.Pialla KDE e usa Gnome, con Gnome si può, da mesi.
  • Anonimo scrive:
    Pinguozzi relativi
    Non credo che la crescita si manterrà stabile. Quando si cerca un server, si cerca un server, ecchissenefrega se dentro c'è il pinguozzo o no.Mah...
    • Anonimo scrive:
      Re: Pinguozzi relativi
      Un server deve stabile affidabile manutenibile ecc... quello che c'è dentro fa davvero la differenza, ma evidentemente di gente che parla senza avere la MINIMA idea di quello che dice ce n'è sempre tanta.- Scritto da: Anonimo
      Non credo che la crescita si manterrà
      stabile. Quando si cerca un server, si cerca
      un server, ecchissenefrega se dentro c'è il
      pinguozzo o no.

      Mah...
  • X-CASH scrive:
    Dell cosi' cosi' ma HP e IBM...
    Dell cosi' cosi' ma HP e IBM sono bombe!I server di Dell a grande carico mandano in crisi il kswapd di linux. E la Dell se ne frega. Quindi non mi pare che la casa madre punti poi cosi' tanto sul pinguino.Invece HP e IBM con il pinguino sono delle bombe! Stabili e potenti! Una goduria per il programmatore :)Da questo punto di vista ono contento dell'aumento di fatturato... anche se direttamente non ci guadagno nulla... (purtroppo... cifre simili mi farebbero comodo :PPPPPPPPPPPPP )
  • Anonimo scrive:
    Ok, ma tolto l'hardware?
    Perche' parlare di fatturato in miliardi di dollari e averci dentro l'HW non e' molto significativo. Infatti la gente compra un server innanzitutto perche' ha bisogno di un server, non perche' vuole vedere il logo di Win o Tux al boot.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ok, ma tolto l'hardware?
      Infatti. Sarebbe stato piu' interessante qualcosa del tipo: "l'anno scorso Dell ha venduto x server equipaggiati con Win e y con linux e ques'anno le cifre sono w e z".
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok, ma tolto l'hardware?
        - Scritto da: Anonimo

        Infatti. Sarebbe stato piu' interessante
        qualcosa del tipo: "l'anno scorso Dell ha
        venduto x server equipaggiati con Win e y
        con linux e ques'anno le cifre sono w e z".La cosa si potrebbe ricavare avendo a disposizione il fatturato totale di Dell (ad esempio) relativamente ai server.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok, ma tolto l'hardware?
        - Scritto da: Anonimo

        Infatti. Sarebbe stato piu' interessante
        qualcosa del tipo: "l'anno scorso Dell ha
        venduto x server equipaggiati con Win e y
        con linux e ques'anno le cifre sono w e z".La cosa si potrebbe ricavare avendo a disposizione il fatturato totale di Dell (ad esempio) relativamente ai server. Qualcuno lo conosce?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok, ma tolto l'hardware?
        - Scritto da: Anonimo

        Infatti. Sarebbe stato piu' interessante
        qualcosa del tipo: "l'anno scorso Dell ha
        venduto x server equipaggiati con Win e y
        con linux e ques'anno le cifre sono w e z".Non credo si possa sapere, ne credo che si possa limitare la faccenda al vecchio Linux vs Windows.ciao, gsam
    • Anonimo scrive:
      Re: Ok, ma tolto l'hardware?
      - Scritto da: Anonimo


      Perche' parlare di fatturato in miliardi di
      dollari e averci dentro l'HW non e' molto
      significativo. Infatti la gente compra un
      server innanzitutto perche' ha bisogno di un
      server, non perche' vuole vedere il logo di
      Win o Tux al boot.vero, ma l'hw lo paghi, Linux lo paghi pochissimo (se compri un cosa tipo RedHat, che comprende anche il supporto tecnico)stesso discorso con Win, dove oltre a pagare l'hw paghi carissio anche il S.O. (e il supporto tecnico a parte)a parita' di fatturato, direi che vendi piu' server linux che win..
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok, ma tolto l'hardware?
        Forse non hai idea di cosa sia veramente carissimo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok, ma tolto l'hardware?
        - Scritto da: Anonimo
        vero, ma l'hw lo paghi, Linux lo paghi
        pochissimo (se compri un cosa tipo RedHat,
        che comprende anche il supporto tecnico)
        stesso discorso con Win, dove oltre a pagare
        l'hw paghi carissio anche il S.O. (e il
        supporto tecnico a parte)A parte il fatto che non mi interessano i soliti litigi, ma solo capire i numeri del fenomeno, prova a fare un basket su Dell.com, con un server decente, con Linux o con Windows e vedrai la percentuale di incidenza dell'OS sul basket.
        a parita' di fatturato, direi che vendi piu'
        server linux che win..Non riesco a trovare una logica per dimostrare questa tua osservazione.
        • BSD_like scrive:
          Re: Ok, ma tolto l'hardware?
          Bè, per IBM è vero come lei stessa ha dichiarato.Nel senso che ha venduto più server di quanto si aspettasse proprio appoggiando Linux.Però IBM ha precisato che il momento era di stagnazione economica per il settore. Era anche ciò che facevano osservare molti analisti.La domanda: in caso di ripresa economica venderà più win o Linux?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ok, ma tolto l'hardware?
            - Scritto da: BSD_like
            Bè, per IBM è vero come lei stessa ha
            dichiarato.
            Nel senso che ha venduto più server di
            quanto si aspettasse proprio appoggiando
            Linux.Si, ok. Pensavo di venderne uno ed invece ne ho venduti due. Non mi da' una valutazione del fenomeno.
            Però IBM ha precisato che il momento era di
            stagnazione economica per il settore. Era
            anche ciò che facevano osservare molti
            analisti.
            La domanda: in caso di ripresa economica
            venderà più win o Linux?Se ci riuscisse di trovare il fatturato totale IBM sui server il confronto lo sipotrebbe fare anche oggi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ok, ma tolto l'hardware?
          - Scritto da: Anonimo
          A parte il fatto che non mi interessano i
          soliti litigi, ma solo capire i numeri del
          fenomeno, prova a fare un basket su
          Dell.com, con un server decente, con Linux o
          con Windows e vedrai la percentuale di
          incidenza dell'OS sul basket.Fatto ( non riporto le caratteristiche per non fare pubbl. gratuita :) ) prezzo senza os ? 2495 +MS win 2000 +5 lic altri 705 ?MS advanced server con 20 lic altri 2590 ?RH 8.0 altri 150 ?A me sembra che le soluzioni MS incidano eccome (specialmente nel secondo caso)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ok, ma tolto l'hardware?
            - Scritto da: Anonimo
            Fatto ( non riporto le caratteristiche per
            non fare pubbl. gratuita :) ) prezzo senza
            os ? 2495 +
            MS win 2000 +5 lic altri 705 ?
            MS advanced server con 20 lic altri 2590 ?
            RH 8.0 altri 150 ?
            A me sembra che le soluzioni MS incidano
            eccome (specialmente nel secondo caso)Guarda che parlavamo di un server, non di una calcolatrice a manovella. Se poi per te server e' una macchina mono disco IDE, con 128 mega di ram, allora siamo in buone mani.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ok, ma tolto l'hardware?
            - Scritto da: Anonimo


            prezzo senza

            os ? 2495 +

            MS win 2000 +5 lic altri 705 ?

            MS advanced server con 20 lic altri 2590 ?

            RH 8.0 altri 150 ?

            A me sembra che le soluzioni MS incidano

            eccome (specialmente nel secondo caso)

            Guarda che parlavamo di un server, non di
            una calcolatrice a manovella. Se poi per te
            server e' una macchina mono disco IDE, con
            128 mega di ram, allora siamo in buone mani.La conf. era :processore xeon 2GHzAlim 730W hot-plug512M SDRAM2 Dichi SCSI 36 GBAdaptec 39160 SCSIOk non sara' un server con le contro OO pero' per fare da file sever per 20 postazioni è sufficiente
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok, ma tolto l'hardware?
        - Scritto da: Anonimo
        vero, ma l'hw lo paghi, Linux lo paghi
        pochissimo (se compri un cosa tipo RedHat,
        che comprende anche il supporto tecnico)
        stesso discorso con Win, dove oltre a pagare
        l'hw paghi carissio anche il S.O. (e il
        supporto tecnico a parte)

        a parita' di fatturato, direi che vendi piu'
        server linux che win..Ti assicuro che il costo del SO non incide *assolutamente* sulla scelta finale, senza parlare che la versione advanced server di Red Hat costa più di Windows 2000.Sono costi che vengono recuperati circa nei primi 15 minuti di uptime del server ^^Se proprio vogliamo parlare di costi bisogna valutare il costo del software, ad esempio il mio mailserver (che di account mail ne gestisce circa 400) non mi è costato assolutamente nulla per una soluzione di tutto rispetto e che ha appena fatto il suo anno di uptime, se non il prezzo dell'hardware, quando adottando una soluzione Microsoft avrei dovuto spendere di più. Ma IMHO anche in questo caso è un aspetto trascurabile, se la soluzione Microsoft fosse stata migliore avrei adottato quella senza pensarci due volte: devo garantire il corretto funzionamento, non la soluzione più economica, e in questo caso con Linux + Postfix mi sono letteralmente dimenticato la macchina :)Ciao, gsam
Chiudi i commenti