Sony-Ericsson fila sul green

Nuovi prodotti e politiche societarie innovative stanno facendo dell'azienda nippo-svedese un faro della tecnologia eco-friendly. Green tech che punta sul riciclaggio

Roma – In Sony-Ericcson sta prendendo corpo un’ iniziativa volta a rinverdire non solo il bilancio aziendale, vittima del credit crunch, ma anche ad indirizzare le politiche economiche del sodalizio nippo-svedese verso un atteggiamento più eco-friendly .

Evitare l’inclusione di sostanze nocive nei prodotti può non essere sufficiente per dare un freno al fenomeno dell’ e-waste , pertanto Sony-Ericsson tempo fa aveva avviato dei centri di raccolta per cellulari usati . Una volta ritornati alla casa madre i telefonini venivano disassemblati e trasformati in pezzi di ricambio o destinati a tutt’altro uso.

Con il passare del tempo è aumentato il numero di cellulari riconsegnati al produttore, che forniscono una vera e propria riserva di componenti ancora funzionanti da riutilizzare in altri ambienti : “Il volume di telefonini che stiamo raccogliendo per il riciclaggio dimostra la concreta possibilità per un’azienda di riutilizzare parti di vecchie periferiche – ha spiegato Mats Pellback-Scharp – così come sta già accadendo da noi, tanto che è possibile ritrovare in strumenti nuovi dei pezzi che in precedenza facevano parte di un nostro prodotto”.

A confermare la rotta verde, confermata da Greenpeace, su cui sta navigando l’azienda vi sarebbe Naite , un cellulare che riduce al minimo la richiesta di energia per funzionare ed è composto in gran parte da materiali riciclati.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anon scrive:
    Controllo
    Sarò paranoico, ma ho come l'impressione che siano in cattiva fede.Un Social Network è un potente strumento di controllo, ma per esserlo davvero le informazioni in esso contenuto devono essere accurate. Per cui, mi raccomando, usatelo con cautela, così si potranno capire meglio le vostre amicizie e la vostra posizione nella rete sociale.Per quanto mi riguarda, ho bucato quella rete e sono tornato a navigare libero.
    • Wolf01 scrive:
      Re: Controllo
      Infatti, con pochi amici ti individuano subito, conviene farsi liste di centinaia di persone e mettere una marea di dati fuorvianti nel profilo, tanto i veri amici sanno già la verità, non serve aiutare i servizi segreti proponendo i propri dati e la propria rete di amicizia in un piatto d'argento.Abbiamo degli strumenti per interagire col mondo? usiamoli veramente ;)(o non usiamoli affatto)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 ottobre 2009 13.54-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti