Sony, licenziamenti confermati

Il gigante nipponico ufficializza il taglio del 6 per cento della sua forza lavoro globale. Per un totale di 10mila dipendenti nelle varie divisioni. Si prevedono vendite per 10,5 miliardi di dollari entro il 2015
Il gigante nipponico ufficializza il taglio del 6 per cento della sua forza lavoro globale. Per un totale di 10mila dipendenti nelle varie divisioni. Si prevedono vendite per 10,5 miliardi di dollari entro il 2015

Dalle indiscrezioni alla dolorosa ufficialità : il nuovo CEO di Sony Kazuo Hirai ha confermato l’ondata di licenziamenti che investirà 10mila impiegati del colosso nipponico entro i prossimi 12 mesi . Si tratta del 6 per cento della forza lavoro globale nelle varie divisioni del colosso del Sol Levante.

Lo stesso Hirai è tornato sull’ormai nota strategia One Sony , ribadendo l’intenzione di focalizzare il business sulla fotografia digitale, le console videoludiche e i vari dispositivi mobile. Nelle previsioni, il gigante giapponese dovrebbe registrare vendite per 10,5 miliardi di dollari entro il marzo 2015 . (M.V.)

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 04 2012
Link copiato negli appunti