Sostituiscano i CD danneggiati

Lo chiede un lettore che compra regolarmente musica su CD ma che, senza averne fatto una copia preventiva, si trova ora con dischi imperfetti. Inevitabile ricomprare il vecchio CD ai prezzi di oggi?


Roma – Caro Punto Informatico, ti scrivo a riguardo della sequela epistolare apparsa nelle scorse settimane a riguardo del diritto d’autore e della copia privata per aggiungere il mio modesto contributo al dibattito.
Premetto che fino ad ora ho acquistato circa 190 CD originali. Sono circa il 90-95% della mia collezione di CD, gli altri sono CD di musica registrata in diretta o copie di rari introvabili.

La scelta di acquistare CD originali deriva sia dal bisogno morale di dare un tributo all’autore dell’opera e dalla necessità di avere musica ad un livello qualitativo accettabile (finora i formati audio che usano compressioni di tipo “lossy” che comunemente vengono usati per lo scambio P2P lasciano abbastanza a desiderare).

A questo punto mi trovo davanti ad un problema: i CD che ormai hanno qualche annetto cominciano a saltare qua e là. Forse avrei dovuto pensare a farne una copia appena comprati.

Se li rivoglio allo stato originale devo ricomprarli al prezzo di oggi e questo non mi sembra giusto: se immaginiamo di separare il valore dell’opera dal costo della duplicazione, ritengo corretto dover ripagare solo quest’ultimo, soprattutto oggi che, anche comprando un supporto vergine, già pago una tassa “sulla duplicazione”.

Se comincio a ricomprare i CD rovinati ora che ho 23 anni, quando ne avro’ 63 li avro’ ricomprati tutti almeno 3 o 4 volte.

Sarebbe molto utile poter ottenere la sostituzione dei cd danneggiati pagando una frazione del prezzo di copertina. Potrebbero in questo modo coprire quella fetta degli utilizzatori che, nonostante abbia già saldato ogni dovuto riguardo ai diritti d’autore, oggi ricorre a copie da CD di amici, venditori abusivi e quant’altro pur di poter riascoltare la propria musica ad un prezzo ragionevole e ad una qualità superiore a quella di mp3 et similia.

Cordialmente,
Giacomo C.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • silverpilot scrive:
    Re: cosa vogliono i ragazzi?
    Perfettamente daccordo con te; uno 'stipidello' senza arte ne parte.Ci penserà la vita a tirarlo giù per i piedi.silverpilot
  • Anonimo scrive:
    Re: jude
    "e forse il pensiero di chi a scritto certi post "eh beh, post come questi invece... sono delle vere perle della grammatica. complimenti.
  • Akiro scrive:
    Re: cosa vogliono i ragazzi?

    E' GRAZIE A VOI, ai vs pregiudizi, se
    tutt'oggi le ragazze nn hanno molto spazio
    nell'informatica...eppure ce ne sn tante ke
    riescono a farvi le scarpe.ce ne sono poke perkè da piccoli in sala gioki c'eran solo ragazzini e le ragazzine snobbavano i videogames
  • Anonimo scrive:
    Re: Mmmh... una linara fra noi...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: tcpikkia27

    ...Se una ragazza nn sa usare il pc è 1...

    Follow the white penguin! (linux)

    Interessante come caso...

    adesso vogliono pure loro il pinguinaccio...
    oh mi dio...beh... anche quello in fondo è un tipo di uccello
  • Anonimo scrive:
    Mmmh... una linara fra noi...
    - Scritto da: tcpikkia27
    ...Se una ragazza nn sa usare il pc è 1...
    Follow the white penguin! (linux)Interessante come caso... adesso vogliono pure loro il pinguinaccio... oh mi dio...
  • Anonimo scrive:
    Re: cosa vogliono i ragazzi?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: tcpikkia27

    maschilista :P
    Anche questo atteggiamento secondo me è
    sbagliato, perchè maschilista è visto come
    qualcosa di negativo e femminista come
    positivo (da parte delle donne)?perchè una è l'idea dominante l'alra quella che (era) rivoluzionaria e comunque in minoranza
  • Anonimo scrive:
    Re: cosa vogliono i ragazzi?
    beh, da me all'università dipartimento di informatica qualche gnocca c'è poche ma ce ne sono.comunque è che la cultura è ancora profondamente maschilista, e alcune professioni, specie quelle considerate nel contempo noiose e di responsabilità in u certo senso sono ancora off-limits per le ragazze, sia per il modo di pensare degli uomini che per il modo di pensare che viene "inculcato" nelle ragazze
  • LraiseR scrive:
    Re: cosa vogliono i ragazzi?
    Mah, io sono un maschio e sono femminista... saro` scemo?
  • Anonimo scrive:
    jude
    non la conoscevo prima di questo articolo su pi - e penso di continuare a non conoscerla -. anyway, mi ha interessato parecchio, specialmente quel titolo del libro "The Joy Of Hacker Sex", che è la parafrasi e la citazione del più famoso testo della comunità gay americana, "The Joy Of Gay Sex". molto hanno da dire donne e finocchi alla comunità acara internazionale. la prima e più importante cosa è lo svelare il carattere maschile (e fintanto che è sussunto e incosciente, anke maschilista e omofobo) della comunità acara. infine, forse che un'altra rete è immaginabile, colorata, caotica e dove la competenza e la precisione siano non un pre/requisito d'accesso all'élite (e lo scrive un preciso), ma una scelta e un percorso, anche (se si vuole) discutibile.mi comprerò il suo libro.e forse il pensiero di chi a scritto certi post che sarebbe bello non leggere, potrebbe andare a alan turing e soprattutto a Tom Jennings, punk anarco/frocio e inventore della tecnologia fidonet.vedrete che le idee e le esperienze (democrazia diffusa, coscienza di genere e della sessualità) fanno la differenza.
  • tcpikkia27 scrive:
    Re: I commenti al post precedente..
    - Scritto da: Anonimo
    sono penosi.
    Non c'è ombra di discussione,
    solo acredine ..ci manca la clava

    IO uomo TU Donna.
    TU pc quindi tu casa tu racchia tu no tromba.

    ma siete scemi?

    r4wfa piacere sapere che qualcuno ancora usa il cervello per pensare.Grazie.
  • Anonimo scrive:
    I commenti al post precedente..
    sono penosi.Non c'è ombra di discussione,solo acredine ..ci manca la clavaIO uomo TU Donna.TU pc quindi tu casa tu racchia tu no tromba.ma siete scemi?r4w
  • tcpikkia27 scrive:
    Re: cosa vogliono i ragazzi?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: tcpikkia27

    maschilista :P
    Anche questo atteggiamento secondo me è
    sbagliato, perchè maschilista è visto come
    qualcosa di negativo e femminista come
    positivo (da parte delle donne)?era in senso ironico :) ma dal post non si capiva
  • tcpikkia27 scrive:
    Re: cosa vogliono i ragazzi?

    - Scritto da: tcpikkia27

    devo ridere?

    Avvertimi.
    Ridere di che?
    La mia era una considerazione serissima...un
    passettino alla volta dai...sei tu la nuova
    Jude, me lo sento!Complimenti per la comicità, so che se ti impegnassi di più saresti ancora più bravo....d'altronde penso che tu sappia fare solo questo....far ridere...ma solo quelli come te.
  • Anonimo scrive:
    Re: cosa vogliono i ragazzi?
    - Scritto da: tcpikkia27
    maschilista :PAnche questo atteggiamento secondo me è sbagliato, perchè maschilista è visto come qualcosa di negativo e femminista come positivo (da parte delle donne)?
  • Anonimo scrive:
    Re: cosa vogliono i ragazzi?
    - Scritto da: tcpikkia27
    devo ridere?
    Avvertimi.Ridere di che?La mia era una considerazione serissima...un passettino alla volta dai...sei tu la nuova Jude, me lo sento!
  • tcpikkia27 scrive:
    Re: cosa vogliono i ragazzi?
    devo ridere? Avvertimi.
  • Anonimo scrive:
    Re: cosa vogliono i ragazzi?
    - Scritto da: tcpikkia27

    Le "fighe" come si usa dire, si godono la
    vita in modo
    diverso: fuori, con i maschi.
    Online fino alle 4 del mattino a
    professare
    una religione cyberpunk in chat di certo non
    ci
    stanno le Schiffer della situazione.


    Complimenti! Per te essere 1 informatico
    significa restare in piedi fino alle
    4......mah.....che tipo!
    Cresci.Come primo passo imparare a quotare non sarebbe male...
  • tcpikkia27 scrive:
    Re: cosa vogliono i ragazzi?
    maschilista :P
  • tcpikkia27 scrive:
    Re: cosa vogliono i ragazzi?

    Le "fighe" come si usa dire, si godono la vita in modo
    diverso: fuori, con i maschi. Online fino alle 4 del mattino a
    professare una religione cyberpunk in chat di certo non ci
    stanno le Schiffer della situazione. Complimenti! Per te essere 1 informatico significa restare in piedi fino alle 4......mah.....che tipo!Cresci.
  • tcpikkia27 scrive:
    Re: cosa vogliono i ragazzi?
    Per fortuna esistono ancora persone intelligenti, grazie.
  • Anonimo scrive:
    Re: cosa vogliono i ragazzi?
    tipico esempio di chi aspettava la sua occasione per sfogare i suoi disturbi adolescenziali.....
  • Anonimo scrive:
    Re: La cosa triste...

    i pallosi stereotipi che la nostra societa` impone e che tu
    ritieni "le Donne vere". No beh io non ritengo "vera" una donna a seconda che rispecchi determinati stereotipi. Forse mi sono espresso male io: ritengo la defunta Jude una donna fuori dai canoni e "meno donna" di tutte le altre. Quindi, invertendo il discorso, le altre sono "donne vere". Tutto li. Una donna può essere femminista e femminile al tempo stesso. La Jude non era entrambe le cose e leggere le sue interviste la trasforma in un personaggio anche un po' grottesco.Confermo la mia ignoranza sul femminismo, confermo però anche la mia confinzione che la Jude fosse molto frustrata anche (se non solo per) il suo aspetto fisico, che l'ha poi resa un geek informatico permettendole di sfogarsi e professare verità alquanto discutibili.
  • Anonimo scrive:
    Re: Siete dei bei coraggiosi ..
    Le "donne" proprio no, al massimo sottovaluto la Jude.
  • LraiseR scrive:
    Re: La cosa triste...

    Eh beh e ci mancherebbe altro. Ma non per
    questo bisogna buttarsi su una femminista
    estrema che vive all'ombra del mondo intero,
    relegata al suo computer e urlante "fuck the
    world"... o no?Beh, il veterofemminismo e` passato da ormai una trentina d'anni, il neofemminismo e` ben lungi dal "ftw" di cui parli.Mi spiace tu sia cosi` ignorante sull'argomento :( se ti va, leggi un libro di Adriana Cavarero, cosi` potremo discutere su quello che e` l'effettivo pensiero e non l'idea ormai trapassata che stai mostrando.Da parte mia, preferisco una donna come Jude (che Donna rimane, per quanto possa pensarlo diversamente!) che i pallosi stereotipi che la nostra societa` impone e che tu ritieni "le Donne vere". Ma e` meglio cosi`, almeno c'e` meno concorrenza :) :) :)Ciaoo!!
  • Anonimo scrive:
    PreJudizi
    Ecco, fai un ulteriore passo verso la luce, e comincia a non ragionare in termini di "VOI UOMINI" ...
  • tcpikkia27 scrive:
    cosa vogliono i ragazzi?
    ...Se una ragazza nn sa usare il pc è 1 demente, se lo sa usare deve essere per forza rakkia, orrenda e soprattutto udite udite....REPRESSA!!!! Mah...Ho letto i vs commenti sul forum...tutti hanno tratto spunto dalla morte di qsta donna coi controbipperi...ki l'ha apprezzata, ki è partito dicendo ke è diventata hacker solo xkè era orrenda....mi fate proprio ridere.A qste persone dico solo ke hanno paura del confronto, temete ke la collega ke avete affianco possa rubarvi la scena. E' GRAZIE A VOI, ai vs pregiudizi, se tutt'oggi le ragazze nn hanno molto spazio nell'informatica...eppure ce ne sn tante ke riescono a farvi le scarpe......e poi dite ke siete pronti alle rivoluzioni.....mah....Follow the white penguin! (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa vogliono i ragazzi?
      - Scritto da: tcpikkia27
      ...Se una ragazza nn sa usare il pc è 1
      demente, se lo sa usare deve essere per
      forza rakkia, orrenda e soprattutto udite
      udite....REPRESSA!!!! Mah...
      Ho letto i vs commenti sul forum...tutti
      hanno tratto spunto dalla morte di qsta
      donna coi controbipperi...ki l'ha
      apprezzata, ki è partito dicendo ke è
      diventata hacker solo xkè era orrenda....mi
      fate proprio ridere.
      A qste persone dico solo ke hanno paura del
      confronto, temete ke la collega ke avete
      affianco possa rubarvi la scena.
      E' GRAZIE A VOI, ai vs pregiudizi, se
      tutt'oggi le ragazze nn hanno molto spazio
      nell'informatica...eppure ce ne sn tante ke
      riescono a farvi le scarpe.

      .....e poi dite ke siete pronti alle
      rivoluzioni.....mah....

      Follow the white penguin! (linux)Hai ragione, ma questi sono rivoluzionari col colletto bianco.Prima te la contano su di quanto apprezzano le donne e poi tirano fuori che se una donna fa l'hacker e' perche' e' brutta e frustrata.Ma hacker=nerd sessualmente frustrato non era un prgiudizio superato da queste parti?Non ti preoccupare alcuni uomini veri esistono ancora, ma i loro post sono pochi al confronto.
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa vogliono i ragazzi?
      Ti dirò come prima cosa: usare la "kappa" è qualcosa di veramente fastidioso e infantile. Se ti fa sentire una donna più informatizzata ben venga, ma penso che usare l'italiano "vero" sia più intelligente (e aggiunge anche più serietà ai tuoi messaggi).
      ...Se una ragazza nn sa usare il pc è 1 demente, se lo sa
      usare deve essere per forza rakkia, orrenda e soprattutto
      udite udite....REPRESSA!!!! Mah... Non è detto, ma mediamente è così. Le "fighe" come si usa dire, si godono la vita in modo diverso: fuori, con i maschi. Online fino alle 4 del mattino a professare una religione cyberpunk in chat di certo non ci stanno le Schiffer della situazione.
      Ho letto i vs commenti sul forum...tutti hanno tratto spunto
      dalla morte di qsta donna coi controbipperi...ki l'ha
      apprezzata, ki è partito dicendo ke è diventata hacker solo
      xkè era orrenda....mi fate proprio ridere. Non sarà partita "solo" perchè racchia, ma sicuramente, ripeto, il suo astio e la sua frustrazione verso determinati argomenti non sono nati per puro caso. Se fosse stata una fighetta piena di uomini che le ronzavano attorno.. tu realmente credi che avrebbe scritto libri come "How to Mutate and Take Over the World"? Per favore.
      A qste persone dico solo ke hanno paura del confronto,
      temete ke la collega ke avete affianco possa rubarvi la
      scena. Bah per me questa è una cazzata sparata a caso. Cosa c'entra la paura della collega, fammi capire. Se ti frega il posto è perchè è più brava di te e se lo merita. Se invece è una incapace e ti frega, magari ha usato stratagemmi che gli uomini non possono adottare (e non è un caso che ci siano molte donne incapaci in TV, ma casualmente fighe pazzesche, no?). Pertanto se il mio ipotetico capo promuove la collega e non me, o ha ragione a farlo (e a me va bene così) oppure se l'he piombata di nascosto e ora glielo deve. Al che mi va bene comunque e cambio lavoro. Basta avere le palle per fare certe scelte, tutto li.
      E' GRAZIE A VOI, ai vs pregiudizi, se tutt'oggi le ragazze nn
      hanno molto spazio nell'informatica...eppure ce ne sn tante
      ke riescono a farvi le scarpe. Sicuramente, come nello sport, nella politica, in economia, in qualsiasi corso di ingegneria per esempio. Non ti accanire così, la superiorità della donna è indiscussa. È più forte di natura: è lei che alleva i figli dopo averli cresciuti, mica l'uomo che dopo due colpi si addormenta e può sparire di scena.
      Follow the white penguin! Questo per esempio cosa significa, che sei una filosofa convinta dell'open? Che "odi bill e la maledetta microzozz?" Ne hai di strada da fare, mia cara.
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa vogliono i ragazzi?
      [...]
      A qste persone dico solo ke hanno paura del
      confronto, temete ke la collega ke avete
      affianco possa rubarvi la scena. io non ho paura, ho 12 colleghi...sarà un caso?
      E' GRAZIE A VOI, ai vs pregiudizi, se
      tutt'oggi le ragazze nn hanno molto spazio
      nell'informatica...eppure ce ne sn tante ke
      riescono a farvi le scarpe.si, si...pieno così di donne hacker. Ma poi scusa, dei semplici pregiudizi riescono a fermare questa forza della natura? Questa mente geniale che secondo te è la donna?

      .....e poi dite ke siete pronti alle
      rivoluzioni.....mah....prima che ci sia la rivoluzione della donna abbiamo tempo di prepararci, tranquilla...

      Follow the white penguin! (linux)vedi che la donna deve sempre seguire qualcuno :D
  • Anonimo scrive:
    Re: La cosa triste...
    - Scritto da: Anonimo

    paura della competizione?

    Non direi, le donne sono superiori anche
    senza dover fare le femministe :). Ma sono
    belle perchè sono donne. La defunta Jude
    tutto era meno che "donna" :)Non e' quello che ha scritto lui (o tu se sei la stessa persona).Ha scritto che non gli piacciono le donne rivoluzionarie. E comunque mi viene da ridere: questo forum e' pieno di gente che alza grandi lodi alle donne, alla femminilita', alla superiorita' della donna. E poi spara a zero su una che magari sara' anche stata brutta, ma era sicuramente molto intelligente, in gamba e nella sua vita ha fatto molto piu' di quanto la maggior parte della gente qua possa mai sperare di fare.Se pensate che essere donna sia uguale a essere gnocca siete davvero messi male e se riducete il femminismo alle idee patetiche di donne frustrate sara' meglio che aggiorniate la vostar mentalita' al ventesimo secolo perche' il diciasettesimo e' passato da un pezzo.
  • Anonimo scrive:
    Re: La cosa triste...

    paura della competizione? Non direi, le donne sono superiori anche senza dover fare le femministe :). Ma sono belle perchè sono donne. La defunta Jude tutto era meno che "donna" :)
  • Anonimo scrive:
    Re: La cosa triste...
    - Scritto da: Anonimo

    Hacker e femminista [...] Mi piacerebbe
    conoscerne di vive.

    Cos'è che ti intriga di una femmina di
    questo tipo? Per me è più interessante
    conoscere un uomo, a questo punto. La donna
    la voglio donna, ma veramente :). La donna
    rivoluzionaria mi fa un po' senso.paura della competizione?
  • Anonimo scrive:
    Re: brrrr...

    Beh ma è come nella vita di tutti i giorni.Ovviamente un gesto carino ad una donna l'abbiamo fatto tutti alemno una volta spero.
    Se tu ti avvicini ad un negozio e sei uomo,
    nessuno ti fila di pezza. Se sei donna, ti
    aprono la porta e buttano un occhio sulle
    tue natiche. Idem in rete, è normale.Pura ipocrisia. Passi nella "vita reale" xche' tanto e' così da sempre (poi magari se una donna in macchina ci taglia la strada succede il contrario elevato alla massima potenza). Ma in quella frase citata all'inizio del thread c'e' una grossa verità. E poi su un'altra cosa ha ragione, basta con questo finto perbenismo.
    Una nota: se Jude fosse stata una figacciona
    secondo te si sarebbe fatta tutte questi
    giri di testa? Secondo me si sarebbe goduta
    la vita in modo diverso.Probabilmente si, ma probabilmente se l'e' goduta pure così. Io credo che in una chattata in rete ci avrebbe messo col c*lo per terra. E alla fine si sarebbe fatta una bella risata mentre noi lì a mangiarci il fegato davanti a dei caratteri scritti sul monitor (da un uomo o da una donna? bho?).
  • Anonimo scrive:
    Re: La cosa triste...
    Concordo pienamente, comodo non assumersi obblighi al giorno d'oggi.Int
  • Anonimo scrive:
    Re: Siete dei bei coraggiosi ..

    Siete coraggiosi, per non dire altro, ha
    dare un giudizio sulla vita di una persona
    in due o tre righe, avendo letto forse un
    paginetta o dueNon è che servano romanzi, per capire taglio e mentalità della defunta Jude. Una donna sicuramente intelligente e parecchio energica, ma molto frustrata. Una donna che forse sarebbe dovuta nascere uomo, sesso che le si addiceva sicuramente di più. Nata donna è diventata una femminista rivoluzionaria, bruttina e soprattutto sola. O se vogliamo dirla tutta, sola con le sue chat in cui fare la maestra di vita (quale vita poi...).
    • Emilio scrive:
      Re: Siete dei bei coraggiosi ..

      Una donna che
      forse sarebbe dovuta nascere uomo, sesso che
      le si addiceva sicuramente di più. Il fatto che tu pensi che ad un certo comportamento per essere credibile debba corrispondere un determinato sesso e' triste. Ed e' proprio contro questo che St. Jude si e' posta.Onore a lei.
    • LraiseR scrive:
      Re: Siete dei bei coraggiosi ..
      - Scritto da: Anonimo
      Una donna sicuramente intelligente e parecchio
      energica, ma molto frustrata.Beh, lo sarei anche io, trovandomi in situazioni paragonabili, circondata da persone che mi dicono "il tuo sesso e` xx quindi zitta e fa quello che ti dice la societa`"
      Una donna che forse sarebbe dovuta nascere uomo,
      sesso che le si addiceva sicuramente di più.:D :D :D :D Certo che tu sottovaluti veramente tanto le donne, lo sai? :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Riposi in pace, anche se non condivido
    "dure, acide ... e sole. "eh beh, tre parole ma hai riassunto bene. Aggiungerei solo "sveglie" come aggettivo (la defunta Jude certo non era una stupida).
  • Anonimo scrive:
    Re: La cosa triste...

    L'intelligenza , il coraggio e la passione in quello che fa. Queste sono caratteristiche che trovi in molte donne, per fortuna :) Non tutte, come non succede in tutti gli uomini. Anzi percentualmente secondo me su 100 donne e 100 uomini... vincono le donne.
    Per fortuna esistono Donne (con d maiuscola) che non si
    accontentano di vivere all'ombra di un uomo. Eh beh e ci mancherebbe altro. Ma non per questo bisogna buttarsi su una femminista estrema che vive all'ombra del mondo intero, relegata al suo computer e urlante "fuck the world"... o no?
    Magari capitasse la fortuna di poterne incontrare più spessoMah, per incontrarle le incontri.. solo che non scrivono "fanculo tutti" sui forum. Magari parlandoci scopri che anche la tua collega della porta accanto è in gamba e piena di ideali e convinzioni :)
  • Anonimo scrive:
    Re: brrrr...
    - Scritto da: Anonimo
    Beh ma è come nella vita di tutti i giorni.
    Se tu ti avvicini ad un negozio e sei uomo,
    nessuno ti fila di pezza. Se sei donna, ti
    aprono la porta e buttano un occhio sulle
    tue natiche. Idem in rete, è normale.mai visto una natica vera in rete.mai.il fatto sbagliato è che non ti si filino a te che sei maschio, non che caschino ai piedi delle stronze
    Una nota: se Jude fosse stata una figacciona
    secondo te si sarebbe fatta tutte questi
    giri di testa? Secondo me si sarebbe goduta
    la vita in modo diverso.ESATTOOOOO!!!!questo è il punto.le racchie fanno facilmente questi ragionamenti del cazzo: gli rode che A LORO nessuno mette il tappeto rosso.al massimo rosso sanguedato che 1) non ci arrivano 2) non le aiutano 3) fanno le gne gne ...per loro la miglior strada "dalle donne per le donne" è quella della defunta St Jude. Un po' di autodisciplina per aiutare le più deboli a non soccombere.non ci sta male che anche le belle siano meno sfruttatrici ... ma da qui ad arrivare all'acidità da "guerra dei sessi" ed "eliminazione delle debolezze umane" ... MIO DIO!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: brrrr...
    - Scritto da: Anonimo
    No su questo ha ragione!
    Se io posto 2 volte questa reply sicuramente
    qualcuno mi dirà che ho sbagliato magari
    anche bruscamente. Se non quoto o lo faccio
    male idem.
    Se invece lo fa una donna o presunta tale
    ecco che spuntano tutti i cavalieri sul
    bianco destriero....ok su questo hai ragionema non mollare mai su nessuna debolezza, uomo o donna che tu sia, genera solo un mondo di stronzi infami, tutti li a rompersi i coglioni a vicenda, sempre sempre semrpesbacchetta sbacchetta sbacchetta sbacchetta e ancora sbacchetta ... che due palle di vita!!!!siamo tutti fatti anche di debolezze.non bisogna essere duri con tutti, bisogna essere un po' più rispettosi con tutti.
  • Anonimo scrive:
    Re: brrrr...
    - Scritto da: Anonimo
    ----------
    "I see no genitals here." If they say
    they're women, I say they're women, and
    should be treated just like the rest of us -
    badly
    ----------


    Un solo commento:
    brrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr....mortale! CHIMERA TI GUARDA!
  • Anonimo scrive:
    Re: Riposi in pace, anche se non condivido
    - Scritto da: Anonimo
    "I hate this
    waaaah-I'm-a-poor-sensitive-weak-woman-protec
    me shit. This kind of stuff generates more
    contempt for
    women. So fuck niceness!"sono contento che esistano ANCHE queste donne.se esistessero SOLO queste donne, sarebbe un guaio.già quando sono "indifese", in realtà hanno il solito potenziale di cattiveria, acidità e spietato calcolo distruttivo che ben conosciamo ... lasciatele da sole anche tra loro e si elimineranno.Se gli togli anche quella piccola parte di "debolezza" ... saranno solo delle macchine da guerra.Ma spero che ci siano invece donne "meno gne gne" e comunque sensibili, dolci, capaci di restare con le difese abbassate con le persone giuste, non sempre in guerra.Altrimenti possono restare tranquillamente a fare guerra da sole.Prima o poi se ne accorgono anche queste: dure, acide ... e sole.
  • Anonimo scrive:
    Re: Siete dei bei coraggiosi ..
    - Scritto da: Anonimo
    Siete coraggiosi, per non dire altro, ha
    dare un giudizio sulla vita di una persona
    in due o tre righe, avendo letto forse un
    paginetta o due.E tu sei coraggioso a scrivere in itaGLIano
  • Anonimo scrive:
    Siete dei bei coraggiosi ..
    Siete coraggiosi, per non dire altro, ha dare un giudizio sulla vita di una persona in due o tre righe, avendo letto forse un paginetta o due.
  • Anonimo scrive:
    Re: La cosa triste...
    - Scritto da: Anonimo

    Hacker e femminista [...] Mi piacerebbe
    conoscerne di vive.

    Cos'è che ti intriga di una femmina di
    questo tipo? Per me è più interessante
    conoscere un uomo, a questo punto. La donna
    la voglio donna, ma veramente :). La donna
    rivoluzionaria mi fa un po' senso.L'intelligenza , il coraggio e la passione in quello che fa.Per fortuna esistono Donne (con d maiuscola) che non si accontentano di vivere all'ombra di un uomo.Magari capitasse la fortuna di poterne incontrare più spesso.
  • Anonimo scrive:
    Re: La cosa triste...

    Hacker e femminista [...] Mi piacerebbe conoscerne di vive.Cos'è che ti intriga di una femmina di questo tipo? Per me è più interessante conoscere un uomo, a questo punto. La donna la voglio donna, ma veramente :). La donna rivoluzionaria mi fa un po' senso.
  • Anonimo scrive:
    Re: brrrr...
    - Scritto da: Anonimo
    Beh ma è come nella vita di tutti i giorni.
    Se tu ti avvicini ad un negozio e sei uomo,
    nessuno ti fila di pezza. Se sei donna, ti
    aprono la porta e buttano un occhio sulle
    tue natiche. Idem in rete, è normale.

    Una nota: se Jude fosse stata una figacciona
    secondo te si sarebbe fatta tutte questi
    giri di testa? Secondo me si sarebbe goduta
    la vita in modo diverso.Forse se la sarebbe goduta di più se fosse stata una bella gnocca, forse. Ma forse se l'è goduta lo stesso perchè come diceva non-so-più-chi: per esser considerata brava come un uomo devi saper fare tre volte meglio di lui.Sembra un cliché, ma è vero. L'ignota signora che ho citato, con perfidia, aggiungeva: per fortuna è facile!A volte lo è facile, ma è sempre una rottura di scatole.
  • LraiseR scrive:
    La cosa triste...
    ...e` che di donne che hanno il coraggio delle loro azioni ce ne sono troppo poche, e ora una in meno.Hacker e femminista. Wow, merce rara.Mi piacerebbe conoscerne di vive.
  • Anonimo scrive:
    Re: Rispetto per St. Jude
    W l'informazione ma senza frustrazione
  • Anonimo scrive:
    Re: brrrr...
    Beh ma è come nella vita di tutti i giorni. Se tu ti avvicini ad un negozio e sei uomo, nessuno ti fila di pezza. Se sei donna, ti aprono la porta e buttano un occhio sulle tue natiche. Idem in rete, è normale.Una nota: se Jude fosse stata una figacciona secondo te si sarebbe fatta tutte questi giri di testa? Secondo me si sarebbe goduta la vita in modo diverso.
  • Anonimo scrive:
    Re: brrrr...
    No su questo ha ragione!Se io posto 2 volte questa reply sicuramente qualcuno mi dirà che ho sbagliato magari anche bruscamente. Se non quoto o lo faccio male idem. Se invece lo fa una donna o presunta tale ecco che spuntano tutti i cavalieri sul bianco destriero....
  • DoubleGJ scrive:
    Rispetto per St. Jude
    Viva l'informazione libera!DoubleGJ
  • Anonimo scrive:
    brrrr...
    ----------"I see no genitals here." If they say they're women, I say they're women, and should be treated just like the rest of us - badly----------Un solo commento: brrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr....
  • Anonimo scrive:
    Riposi in pace, anche se non condivido
    "I hate this waaaah-I'm-a-poor-sensitive-weak-woman-protect-me shit. This kind of stuff generates more contempt for women. So fuck niceness!"Pensate che disastro se il suo pensiero si diffondesse tra le donne del pianeta. Sarà stata anche geniale ma in quanto a frustrazione... da record, direi. Ho letto una interessante intervista e devo ammettere che preferisco la donna media, con le sue menate, gli umori e le crisi isteriche. W le donne. Ma quelle vere.
Chiudi i commenti