Stampante abbraccia Photocam

Sei produttori lanciano uno standard industriale per la stampa diretta delle foto archiviate su di una fotocamera digitale. Per cancellare l'incompatibilità fra device di marche differenti
Sei produttori lanciano uno standard industriale per la stampa diretta delle foto archiviate su di una fotocamera digitale. Per cancellare l'incompatibilità fra device di marche differenti


Roma – Sei fra i più importanti produttori al mondo di stampanti e fotocamere digitali – Canon, HP, Seiko Epson, Sony, Fuji e Olympus – hanno sviluppato uno standard, chiamato DPS, che consentirà agli utenti di stampare con facilità le proprie foto collegando la loro macchina fotografica digitale direttamente alla stampante, senza passare da un PC.

Fino ad oggi ogni singolo produttore di stampanti utilizzava, per la stampa senza un PC, una soluzione proprietaria che funzionava solo fra prodotti della stessa marca. Il neo standard, di cui a breve verranno approvate le specifiche 1.0, dovrebbe assicurare compatibilità fra fotocamere e stampanti a prescindere dalla loro marca.

Con questa mossa i sei produttori sperano di alimentare ulteriormente la crescita di un mercato, quello della fotografia digitale, già in pieno boom. Lo scorso anno la stessa industria fece un tentativo analogo promuovendo, attraverso l’ International Imaging Industry Association , uno standard per la distribuzione e la stampa di immagini via Internet.

Le specifiche DPS utilizzano come protocollo di trasferimento dei dati il Picture Transfer Protocol e, sebbene siano indipendenti dal mezzo fisico, le prime implementazioni supporteranno specificamente l’interfaccia USB.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 12 2002
Link copiato negli appunti