Stanca al Rotary di Milano

Incontro nell'Auditorium Assolombarda


Roma – Il ministro all’Innovazione e alle Tecnologie Lucio Stanca partecipa ad un incontro-dibattito che si tiene lunedì 21 ottobre a partire dalle 9,30 presso l’Auditorium Assolombarda, ospite del Rotary Club milanese. Un dibattito che affronterà il tema dell’innovazione nella Pubblica Amministrazione.

“All?evento – si legge in una nota – prenderanno parte il Presidente di Assolombarda, Michele Perini, il Rettore del Politecnico di Milano, Adriano De Maio, l?Assessore all?Innovazione Tecnologica del Comune di Milano, Giancarlo Martella, il Direttore Generale SDA Bocconi, Elio Borgonovi, l?Economista d?impresa, Marco Vitale e il Governatore del Distretto Rotary 2040, Paolo Moretti”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • birolo luca scrive:
    hosting gratis
    avevo uno spazio su helloweb...lasciamo xdere ora io attendo che superemy.it attivi le registrazioni :)
  • Anonimo scrive:
    Capisco ma non capisco
    capisco che perdere qualcosa a cui si tiene non è simpaticoma non capisco perchè lamentarsise uno decide di "perdere una marea di tempo" in qualsiasi cosa deve prima assicurarsi di non perdere mai il lavoro svoltoinutile pensare che un sito miaurl.nonloso.it/nomeutente sia la raccaforte del proprio lavorobasta semplicemente registrarsi un proprio dominio e poi utilizzare uno spazio gratuito qualunque .... il dominio è come un diamante ..... è per sempre ..... lolllllllpiù che lamentarsi bisogna darsi del pirla ogni tanto
  • Anonimo scrive:
    Nessuna garanzia: come fare?
    Ragazzi, dopo essermi visto cancellati da Digiland due siti (così, per sport), ho trovato un'unica soluzione: mirror in locale di tutto il sito e nome del sito offerto da un servizio di redirect.In questo modo, se il sito viene zanzato via, si cambiano le impostazioni del redirect e si rifà l'upload, ripristinando in breve il sito.
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuna garanzia: come fare?
      Fate come me, ho messo adsl un server linux acceso 24h su 24, ho registrato un dominio, i sono fatto fare dal mio mantainer un redirect alla mia macchina con un sub dominio e vado alla grande :) Quanto spenderei per avere un hosting con php mysql email a sbafo spazio quanto tutto l'hd e quqalsiasi cosa mi venga in mente?Certo non tutti hanno le conoscenze per fare queste cose ma non ci vuole essere geni per farle, se l'ho fatto io hehehe :)Non esistono solo i grandi provider, internet siamo noi con il nostro piccolo computerino.
  • Anonimo scrive:
    Perchè er sito tuo è mejo?
    ".. Forse metter su uno di quei coloratissimi siti web, con testo Times New Roman corpo 16, immaginone jpeg, pesantissime applet java, tutto in allineamento centrato, contenuti inesistenti o banali, con sfondi che fanno a cazzotti con la retina, in modo tale che quei pochi che lo visitano riescano a distinguere chiaramente solo il frame pubblicitario?.." il commento c'è già nel titolo ;D
  • Anonimo scrive:
    di siti brutti ne ho visti ma...
    ..come questo...bocciato:-usi i frame-c'è un ammasso di roba inutile-e' pesante da morire-i colori cozzano uno contro l'altroquesto e' il tipico esempio di come il web sia un ammasso di pupu' inutileche perde di valore ogni giorno.e rischio pure di trovarlo su google...povera internet...
  • Anonimo scrive:
    Il giorno dopo....
    Mi sono iscritta a XOOM domenica 20 ottobre 2002.Ignorantissima in materia, mi sono precipitata (nel vero senso della parola) a "buttare dentro" la mia STUPENDA pagina: ho fatto degli errori! Lo ammetto! E' questa la mia COLPA!Lunedì 21 ottobre 2002 la mia paginina è pronta, ho studiato, è bellina (per quanto sono riuscita a fare).... insomma sono una vera principiante ma, ma, ma..... .... lunedì la mia pagina di gestione in XOOM non è affatto disponibile! E come si fa a pubblicare la mia "opera"?Mi hanno già sbattuta fuori dopo 24 ore?????Che ho fatto di male???????Scrivo a XOOM ma nessuno mi risponde!E allora????Ecco a voi tutti lo splendido risultato senza possibilità di ripensamento:http://members.xoom.virgilio.it/monika28/homeResterà nella rete in eterno?Sarebbe un bellissimo esempio di come la rete (non tutta!) si prende gioco degli utenti!Visto che non sono affatto fiera del mio "lavoretto fatto col ... pongo", almeno posso essere soddisfatta di fornire ad altri utenti un esempio di come NON farsi prendere per il naso.Salutissimi a tutti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il giorno dopo....
      ma la tua pagina io la vedo benissimo monica, mi basta digitare il link che tu hai indicato !certo non vedo le immagini perche' puntano al tuo hard disk, forse e' meglio che fai un altro po' di pratica eh eh ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Il giorno dopo....
        Forse non mi sono spiegata bene.Sono una principiante autodidatta!Per questo ho commesso degli errori; vorrei rimediare alla mia schifezza ma non mi danno ancora (ho appena provato) la possibilità di entrare nella pagina di gestione! Eppure la pagina c'era quel giorno che mi sono iscritta! Ed anche quel giorno che ho avuto la bella idea di pubblicare quello sgorbio!Il giorno che vedrete a quell'indirizzo che vi ho indicato qualcosa di più (o qualcosa di meno...), vuol dire che XOOOM mi ha liberata.P.S.Comunque ho fatto la bravina ed ho capito dove ho sbagliato.
  • Anonimo scrive:
    xoom non è così terribile...
    anch'io ho un sito su xoom, devo dire che mi ha dato parecchio filo da torcere per un certo periodo (il server aveva subito un incendio ed era andato perso tutto!)tanto che ne ho aperto uno a pagamento. Adesso lo tengo come sito complementare e devo riconoscere che funziona bene, è sempre visibile ed aggiornabile con ftp, tra l'altro hanno anche aperto uno spazio/manager sul sito . tra i server gratuiti devo riconoscere che xoom è veramente veloce e lo spazio è illimitato. io devo quindi ringraziare quei ragazzi comunque.
  • Anonimo scrive:
    Xoom..digiland...ecc ecc
    Anche io mi sono trovato nella stessa situazione del nostro amico che scrive... Avevo il sito su xoom e trattava di donne dello spettacolo era molto visitato avevo entrate giornaliere di 200 a volte 300 user e nei motori di ricerca appariva nei primi posti...ma un bel giorno....Il server di xoom andò a fuoco e persi tutto allora decisi di rimettere nuovamente tutto on line e con il mio fidato 56 kb rimisi circa 60 mb di foto....ma il sito era lento e a volte non era visualizzabile, decisi allora di spostare il sito su digiland ma non si sa come mi fu chiuso ancora prima di riuscire a metterlo on line chieste spiegazioni mi fu detto che qualcuno si lamento delle foto....ma: 1° il sito non era raggiungilibile poichè non in linea, 2° le foto non erano a scopo pornografico ma foto di celebrità, 3° la risposta mi sembò parecchio sbrigativa e menefreghista...ma almeno risposero.Decisi cmq di mettere il sito su digiland aprii un altro account e questa volta nella pagina principale scrissi: ""sperando non me lo "seghino" come hanno fatto in precendenza per i motivi a me oscuri..quindi onde evitare litigate con il webmaster di DIGILAND avviso che nessuna immagine pornografica è presente sul server e inoltre avviso tutti i naviganti che non ci sono immagini a contenuto pornografico.""Il sito esiste ankora ma chissà per quanto...
  • Anonimo scrive:
    E' un sito scadente...
    E il "webmaster" ha pure il coraggio di criticare i siti con javascript pesanti, quando il suo stesso sito da continui errori di javascript (al punto da non farmi nemmeno cliccare su entra o enter)... complimenti... e poi si sa che le clip video o audio prese dai film sono coperte da copyright, cosa credi che solo perche' si tratta di film comici se ne possa fare quello che ti pare fregandosene dei diritti?
    • Anonimo scrive:
      Re: E' un sito scadente...
      Secondo me non c'entra niente la qualita' non e' proprio il punto. Il punto e' che i servizi gratis (ma pure quelli a pagamento qualche volta) fanno schifoOccorre pagare, e tanto, per avere almeno un po'
  • Anonimo scrive:
    Se non vuoi sorprese paga....
    ... comunque mi pare che sia tutta una scusa per farsi un po' di pubblicita' gratuita al sito.Dice che tutto il materiale è free, sono free le copertine dei DVD della Lucas? Non credo
    • Anonimo scrive:
      Re: Se non vuoi sorprese paga....
      La cosa piu' importante e' sapere che il GRATIS non esiste e per avere un hosting di qualita' tocca PAGARE
  • Anonimo scrive:
    X Redazione: cambiare titolo no?
    Mi pare che sia abbastanza chiaro l'errore (involontario ovviamente) che avete commesso nel dare uno spazio ad un **** (censura). Io cambierei il titolo in qualcosa di più adatto, perchè sembra ancora che la colpa sia dei servizi free (mentre dipende dagli utenti ignoranti).
  • Anonimo scrive:
    Ingegneri
    Fino a quando ci saranno gli ingegneri non ci sarà spazio per voi informatici.Grazie Siliquini (Moratti).Prima ero di sinistra adesso sono di destra :-)P.S. Dovrebbero fare anche con i nuovi laureati in informatica, che a parer mio più del Commodore 16 non sanno usare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ingegneri
      Si bravo, noi ingegneri (io sono ancora studente però) siamo i migliori the best in the world.Ma che volete di più vi facciamo lavorare nelle nostre future imprese come programmatori e se non c'è lavoro come lavascale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ingegneri
      - Scritto da: ahahaha
      Fino a quando ci saranno gli ingegneri non
      ci sarà spazio per voi informatici.Ma vaffan....
      Prima ero di sinistra adesso sono di destraSi, campanellino

      P.S. Dovrebbero fare anche con i nuovi
      laureati in informatica, che a parer mio più
      del Commodore 16 non sanno usare.Solo quelli di informatica?ma vai in miniera........
    • Anonimo scrive:
      Re: Ingegneri
      - Scritto da: ahahaha
      Fino a quando ci saranno gli ingegneri non
      ci sarà spazio per voi informatici.
      Grazie Siliquini (Moratti).

      Prima ero di sinistra adesso sono di destra
      :-)

      P.S. Dovrebbero fare anche con i nuovi
      laureati in informatica, che a parer mio più
      del Commodore 16 non sanno usare.Sparati, coglione
  • Anonimo scrive:
    Troppi interessati
    Leggendo le risposte che trovo qui sembra che molti vorrebbero che non si parli di problemi dell'hosting in Italia.Invece penso che sia uno dei mercati più a rischio si sole. Senza dubbio la ragione principale è l'incompetenza di chi cerca dello spazio web ma non credo che si possa affermare che tutti i venditori siano dei santarellini...Tanto dovevo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Troppi interessati
      pienamente d'accordo
    • Anonimo scrive:
      Re: Troppi interessati
      - Leggendo le risposte che trovo qui sembra che - molti vorrebbero che non si parli di problemi - dell'hosting in Italia."che non si parlasse", sarebbe meglio. A parte questo: il problema è che fanno girare le palle i webmaster incapaci che si lamentano quando hanno torto marcio. Xoom in questo specifico caso non ha alcuna colpa, ANZI ha fatto solo bene a cacciarlo via a pedate.
  • Anonimo scrive:
    Redirect
    Forse è l'uovo di colombo, forse è una stupidaggine ma credo che da un servizio "free" non ci si possa aspettare tutto, benchè, per inciso, alcuni siano veramnente professionali.Una soluzione potrebbe essre quella di usare un redirect efficiente, facile da ricordare e soprattutto affidabile. Con questo sistema l'hosting può cambiare in qualunque momento mentre il link con cui ci fa conoscere resta.Per chi vuol fare l'avvocato del diavolo (anche se lui non ha bisogno di avvocati!) nulla vieta di farsi conoscere con due o tre redirect: almeno due su tre funzioneranno poi, no?Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Gratis = monopolio
    Io vorrei capire da coloro i quali ritengono che siano ragionevoli dei servizi di hosting gratuito se veramente comprendono fino in fondo le implicazioni del modello economico distruttivo che ci sta dietro (se di modellosi si può parlare).Partiamo dalla considerazione che nulla è gratuito. Banalmente per il fatto che nessuno lavora gratis e nessuna attrezzatura, connettività e quanto altro non ha dei costi connaturati. Perchè ciò possa essere offerto in forma gratuita i soldi devono entrare da qualche altra parte. Si, è vero, navigare costa. Ma costa anche far navigare. Costa talmente che nessuno ha mai offerto navigazione realmente gratuita no? Non è difficile capire quindi che deve esistere un secondo scopo per offrire hosting gratuito a qualunque "webmaster" che si sveglia ed ha voglia di mettere on-line qualcosa. Si noti anche che i costi di tali hosting non sono neppure noti a priori perchè è assolutamente sconosciuto il traffico che genereranno.Questo secondo scopo tenta di fare soldi (perchè le aziende esistono per fare soldi, lo ricordo a tutte le anime pie che lo avessero perso di vista)con pubblicità e servizi collegati ai grandi volumi di visite, le registrazioni gratuite, lo spamming etc. etc.Principalmente perchè fino a un paio di anni fa uno dei principali parametri per valutare una azienda Internet in borsa era il criterio di quanti utenti poteva "vantare". Ciò perchè si riteneva che in qualche magico modo ciascuno di questi sarebbe diventato un cliente (pagante...) e valeva, se non ricordo male, fino ad un milione delle vecchi lire.Allora quale era il gioco? Prendi una azienda stat-up, finanziala e fagli offrire su internet qualunque cosa in forma gratuita, registrando gli utenti. Hosting, newsletters, freeware, etc. etc.In poco tempo raccogli centinaia di migliaia di utenti e varrai centinaia di centinaia di miliardi, quotati e il gioco è fatto.Per qualcuno ha anche funzionato. :-(Il prodotto di questo sciaguratissimo periodo è quello che abbiamo davanti agli occhi. Pochi grandi monopolisti, la scomparsa o quasi dei piccoli providers, l'impossibilità di continuare a vivere per la maggior parte delle web agencies, un sacco di aziende internet in liquidazione,la percezione nelle aziende che "Internet non serve ad un cazzo", un mercato, per chi riesce ancora a starci, assolutamente DISTRUTTO.Oggi l'ondata arriva anche a coloro che hanno ancora qualche offerta gratis..Non hanno più soldi, quindi tolgono i servizi.Ma io dico: FINALMENTE!!!Siamo tornati al buon vecchio principio secondo il quale i servizi si pagano, le cose senza mezzi non si fanno, le competenze sono valutate per quello che valgono..Ma insomma, vi rendete conto che vivete in un paese dove un sistemista guadagna meno di un elettricista o di un imbianchino o di un idraulico? Con tutto il rispetto per queste figure,io non credo che sia giusto. Io non credo che sia sano per l'economia reale del paese in cui viviamo.E che non sia sano nemmeno per te, webmaster che ti lamenti tanto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gratis = monopolio
      D'accordissimo su tutto quanto, e IMHO si è cercato di far vedere internet come un MERCATO e non come un modo di condividere informazioni....forse troppo, a mio avviso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gratis = monopolio
      condivido tutta la tua analisi
  • Anonimo scrive:
    TalkinUnseen
    non è incredibile cosa sa dire la gente quando sa di non essere vista?
  • Anonimo scrive:
    Lo spazio si paga!
    Io lo spazio lo vendo, e ci guadagno.Tu non vuoi pagare un servizio che, a tutti gli effetti, è un servizio, e ti lamenti pure?Se la gente pagasse quello di cui ha bisogno invece di cercare sempre alternative, forse non avremmo le caselle piene di spam pubblicitario.E lo spazio costa anche poco!Ciao. Radel
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo spazio si paga!
      - Scritto da: Radel
      Io lo spazio lo vendo, e ci guadagno.anche io lo vendo
      Tu non vuoi pagare un servizio che, a tutti
      gli effetti, è un servizio, e ti lamenti
      pure?hai detto una emerita "stupidaggine" (c'è la censura); innanzitutto lui "non vuole pagare" niente, perchè non c'è niente da pagare. Xoom offre spazio gratutito, non offre spazio a pagamento. Lui si lamenta di un servizio, offerto, e non più erogato.e sta pur sicuro che Xoom, pur non vendendo niente, guadagna molto più di te.
      Se la gente pagasse quello di cui ha bisogno
      invece di cercare sempre alternative, forse
      non avremmo le caselle piene di spam
      pubblicitario.la gente paga ciò che è previsto debba pagare. la gente non paga ciò che, per sua stessa natura, non dev'essere pagato. ti pare che xoom si faccia pubblicità per puro masochismo? pensi che a xoom faccia schifo ogni nuovo account gratutito aperto?
      E lo spazio costa anche poco!il tuo sfogo denota una frustrazione non indifferente. vanno male gli affari?
  • Anonimo scrive:
    Sinceramente...
    A me sembra piu' che tu ti sia servito di PI per fare pubblicita' al tuo sito, che tra le altre cose e' orrendo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sinceramente...

      A me sembra piu' che tu ti sia servito di PI
      per fare pubblicita' al tuo sito, che tra le
      altre cose e' orrendo!e ci hai fatto pure una figura pessima, non solo perchè hai palesemente violato il termini del servizio di xoom, ma scrivendo:
      500 persone che cliccano sul link di un
      motore di ricerca, non trovano più il mio
      sito, con il piccolo frame pubblicitario di
      XOOM, ma una bella e coloratissima pagina di
      errore, con 5 banner, e 2 link, uno a
      Virgilio e l'altro a XOOM; la stessa pagina
      dopo un po' esegue un redirecting verso
      xoom.virgilio.it. Fa quasi venir voglia di
      pensar male.fai proprio la figura dello sfigato, cosa credi che importi a xoom dei tuoi 500 visitatori?
  • Anonimo scrive:
    Il "crash" di interpuntonet!
    A me è successa una cosa alquanto particolare. Avevo uno spazio da 20 Mega su interpuntonet dove tenevo un mio sitarello senza nessuna pretesa. Da un giorno all'altro tutti i file sono spariti! Non per il sitarello, ma a me piace scrivere racconti e alcuni li avevo solo li e non nell'HD... In una email loro si sono giustificati dicendo che si è trattato di un "Crash" che ha addirittura danneggiato i backup rendendoli inutilizzabili... Per carità può essere, ma una rivista fatta da esperti come interpuntonet mi sembra difficile che per un crash perda tutti gli HD e perfino i backup...TAD since 1995
    • Anonimo scrive:
      Re: Il "crash" di interpuntonet!
      beh purtroppo non ci puoi fare niente, al massimo puoi fare presente il tuo problema agli amministratori di quel sito ed invitarli se possono ad effettuare un controllo + approfondito nell'eventualita' che si possa recuperare qualcosa.Anche tu pero'..non fare un backup !- Scritto da: TAD since 1995
      A me è successa una cosa alquanto
      particolare. Avevo uno spazio da 20 Mega su
      interpuntonet dove tenevo un mio sitarello
      senza nessuna pretesa. Da un giorno
      all'altro tutti i file sono spariti! Non per
      il sitarello, ma a me piace scrivere
      racconti e alcuni li avevo solo li e non
      nell'HD... In una email loro si sono
      giustificati dicendo che si è trattato di un
      "Crash" che ha addirittura danneggiato i
      backup rendendoli inutilizzabili... Per
      carità può essere, ma una rivista fatta da
      esperti come interpuntonet mi sembra
      difficile che per un crash perda tutti gli
      HD e perfino i backup...

      TAD since 1995
  • Anonimo scrive:
    ha ragione XOOM
    ma stiamo scherzando? xoom ti ha cassato il sito e ha fatto bene: da quando è nato il free hosting è vietato utilizzare lo spazio per dei MIRROR, questo da sempre e su tutti i servizi digiland, tripod, geocities ecc. ecc.
    • Anonimo scrive:
      Re: ha ragione XOOM
      Certo. Mi sembra anche eticamente corretto.Non ironizzo, prima che qualcuno lo pensi.E' un po' come dire "ah, e' gratis? allora invece che usarne uno e dire gratis, me ne prendo mille e tolgo la possibilita' ad altri 999".In fondo non e' dissimile dalla motivazione che sta dietro al proliferare dello spam.Il fatto che non costa.Se anche le affrancature fossero gratis, e le telefonate pure, la nostra cassetta della posta esploderebbe e non potremmo tenere collegata una segreteria telefonica.
      • Anonimo scrive:
        Re: ha ragione XOOM (errata corrige)
        Scusate, intendevo scrivere "e dire GRAZIE" non "e dire GRATIS".D'altronde l'ora e' quella che e'.Ciao!
      • Anonimo scrive:
        Re: ha ragione XOOM

        Se anche le affrancature fossero gratis, e
        le telefonate pure, la nostra cassetta della
        posta esploderebbe e non potremmo tenere
        collegata una segreteria telefonica.Le telefonate ormai SONO gratis!Mai sentito parlare di flat voce? Anche una piccola azienda ormai puo' attivare una flat e fare telefonate in tutta Italia 24 ore su 24 365 giorni all'anno pagando un costo fisso.Eppure le segreterie non sono intasate di messaggi...Luca
  • Anonimo scrive:
    Nessuno ti offre la cena gratis.
    Nessuno ti offre la cena gratis.
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno ti offre la cena gratis.
      col fischio che è gratis: c'è la pubblicità. Senza le pagine degli utenti loro non avrebbero la minima idea di dove metterla.
      • Anonimo scrive:
        Re: Nessuno ti offre la cena gratis.
        Quanta pubblicità ha visto il cretino che ha fatto il sito? Zero (usava lo spazio per archiviarci le sue cagate).
  • Anonimo scrive:
    termini del contratto
    a me sembra che l'autore del sito si sia approfittato di xoom. infatti nei termini del servizio si legge che è vietato"utilizzare lo spazio Web come archivio per file utilizzati da altri server" (http://xoom.virgilio.it/TOS/)infatti così facendo xoom non ha nessun vantaggio a fornire l'hosting, perchè non riceve nessuna pubblicità.tra l'altro ho verificato che il sito non dà assolutamente credito al "mirror" utilizzato (in questo momento digilander). a me questo sembra moralmente scorretto.mi sembra quindi più che ragionevole che xoom abbia cancellato lo spazio dell'utente.un mirror vero comprende tutte le pagine, non solo i file pesanti, in modo da compensare chi lo ospita con un po' di pubblicità. ma probabilmente all'autore dava fastidio la pubblicità.è quindi irritante l'arroganza dell'autore, che sfruttava xoom dando poco o nulla in cambio e cmq senza rispettare i termini dell'accordo, e penso che punto informatico abbia preso una cantonata a pubblicare questo articolo.
    • Anonimo scrive:
      Re: termini del contratto

      punto informatico abbia preso una cantonata a
      pubblicare questo articolo.Appunto. Di livelli biblici (peccato).
    • Anonimo scrive:
      Re: termini del contratto
      - Scritto da: m4rco
      a me sembra che l'autore del sito si sia
      approfittato di xoom. infatti nei termini
      del servizio si legge che è vietato
      "utilizzare lo spazio Web come archivio per
      file utilizzati da altri server"ma lui ha detto che aveva mirrorato l'intero sito, mica solo i file!Se fosse come dici tu avresti ragione, ma dalla lettura della lettera io ho capito che lui aveva mirrorato anche le pagine.
      • Anonimo scrive:
        Re: termini del contratto

        Se fosse come dici tu avresti ragione, ma
        dalla lettura della lettera io ho capito che
        lui aveva mirrorato anche le pagine.vatti a vedere il suo sito, adesso usa digilander come "mirror", lo vedi citato da qualche parte? ti sembra di andare su digilander? e non vedo motivi per cui con xoom dovrebbe aver fatto diversamente.è stata davvero una leggerezza da parte di pi...
  • Anonimo scrive:
    PROBLEMA UGUALE
    Purtroppo ho avuto anchio lo stesso problema con XOOM.IT e devo ammettere che, anche se "legalmente" nessuna colpa o responsabilità può essere data a XOOM, si tratta pur sempre di poca serietà, tanta voglia di accaparrarsi nuovi utenti sventolando le solite frasi" tutto free, spazio illimitato, ecc" e banners pubblicitari a volontà.Ritengo che faccia parte del bagaglio di esperienza di ognuno di noi, soprattutto nel mondo di internet !Inoltre adesso con 20-30 euro puoi avere un buon dominio, con backup soprattutto !!!M@X
  • Anonimo scrive:
    Neofita
    se pensi che Xoom ti dia garanzie, sei un neofita. affidati a server free piu' affidabili (come digilander o tiscali)
    • Anonimo scrive:
      Re: Neofita
      - Scritto da: Bill Gates
      se pensi che Xoom ti dia garanzie, sei un
      neofita. affidati a server free piu'
      affidabili (come digilander o tiscali)oddio mi sa che il neofita sei tu...proprio con digilander e tiscali ho avuto gli stessi problemi.L'unica è proprio quello che suggerisce la redazione di PI, ed è quello che ho fatto.Tiscali tra l'altro dopo anni che dava la possibilità di accedere tranquillamente via ftp, ha simpaticamente ristertto l'accesso se e solo se ci si connette coi suoi servizi.E già, l'ADSL la'vrei dovuta fare con loro.Magari se avessero avvertito prima l'avrei anche fatto...magari.
      • Anonimo scrive:
        Re: Neofita

        L'unica è proprio quello che suggerisce
        la redazione di PIC'è un'altra soluzione: non ti dedicare a Internet, non fa per te.
  • Anonimo scrive:
    In genere arrivati qui dubitate di quello che dice
    ...il lettore...visto che avete finito le ca@@ate da dire...Non li comprate voi gli spazi che non vi servono.
    • Anonimo scrive:
      Re: In genere arrivati qui dubitate di quello che dice
      Spiegaci cosa volevi dire con "non li comprate voi gli spazi che non servono". Inoltre i "dubbi" sono leciti, perchè abbiamo capito che l'autore del sito non è proprio "sveglio", avendo accettato di mettere il sito su uno spazio che DA REGOLAMENTO può essere disattivato in qualsiasi istante. Non so, io non lo avrei mai fatto... tu si?
    • Anonimo scrive:
      Re: In genere arrivati qui dubitate di quello che dice
      Scusa, ti consiglio di tornare a scuola ad imparare a scrivere. Non ho capito NIENTE della tua frase, che significa???Ti avverto inoltre, che esiste anche la punteggiatura.Bye
  • Anonimo scrive:
    Ci vogliono spennare!
    Questo e' l'obiettivo dell'ormai nutrito esercito dei professionisti della rete (cioe' chi con la rete ci guadagna) che ogni volta ci dice che gli hosting gratuiti sono fatti cosi', che abbiamo accettato il contratto, che per avere un servizio sufficiente dobbiamo pagare. E' di questo che ci vogliono convincere, che dobbiamo pagare tutto. Palle! Ci sono servizi gratuiti che guadagnano gia' con la pubblicita' e con la vendita di servizi. Da questi servizi dobbiamo pretendere una qualita' di livello adeguato visto che noi con il nostro lavoro li facciamo guadagnare! Altro che possibilita' di ritirare un servizio quando un sito riceve troppe visite, e' un abuso bello e buono! Attenti a queste iene della rete e attenti alle altre iene che cercano di attirarci da loro con lo scopo di farci pagare anche per andare al cesso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ci vogliono spennare!

      Altro che possibilita' di ritirare un servizio
      quando un sito riceve troppe visite, e' un
      abuso bello e buono! Cazzate, bimbo. ABUSO è fare qualcosa CONTRO il regolamento o CONTRO quello che sta scritto sul contratto. Xoom ha fatto ESATTAMENTE quello che era nel suo diritto di fare: eliminare un sito A SUO GIUDIZIO, SENZA PREAVVISO. Sei fesso tu se prima ti iscrivi e poi ti incazzi. La colpa è solo tua, non loro. Ti devi dare una svegliata.
      Attenti a queste iene della rete e attenti alle
      altre iene che cercano di attirarci da loro con
      lo scopo di farci pagare anche per andare al
      cesso.Tu continua a non leggere i contratti :). Io di Xoom e di altri mi sono letto le regoline e sapevo i rischi che stavo correndo. Anche io ho avuto problemi in passato ma non ho rotto le palle a nessuno perchè NON AVEVO ALCUN DIRITTO, avendo ACCETTATO un regolamento che SPECIFICAVA tutto nero su bianco.Vi fregate con le vostre mani, e poi venite qui a piangere. Siete degli ingenui, e pure un po' stupidotti.
  • Anonimo scrive:
    Rileggete il commento di P.I.
    A mio personalissimo parere la risposta data da P.I. è la più sensata.Calma, ragionata e in linea anche con le "righe piccole" del contratto.Non desidero alimentare polemiche, ma nella vita ci sono tanti bei contrattini che bisogna leggersi bene. E poi conviene sempre farsi un giro in rete per trovare le passate esperienze di altri, per crearsi un'opinione su quello che viene proposto, in relazione a quello di cui abbiamo bisogno.Un consiglio, se avete un'assicurazione, andate a rileggervi il contratto, e fatevi dare tutti i foglietti - libretti e scartoffie varie... Avete firmato dichiarando di averle lette con attenzione, quindi è vostro diritto averle... Sono sicuro che troverete tante piccole cose che non vi sognavate neppure.P.S. non ho capito la questione del posizionamento di Google fatto dal gentile utente, ma questo è un problema mio...Grazie
  • Anonimo scrive:
    comprateli gli spazi!
    Se non volete che succeda anche a voi, compratevi uno spazio hosting. Anche se vi fa schifo, aruba.it è sicuramente meglio di xoom e di tanti altri hosting gratuiti...e con 25 Euro l'anno avete risolto il problema.Siete poveri e non avete 25 Euro? Basta che inserite un piccolo banner pubblicitario che pubblicizzi suonerie o cose così, anche se siete un sito sfigato in 1 mese tirate su i 25 Euro.Ciaooooooo
    • Anonimo scrive:
      Re: comprateli gli spazi!
      Grazie del suggerimento signor Aruba.itCon tutto quello che si sente dire su di voi, ancora avete il coraggio di scrivere cose di questo genere? Voi, in piu' avete l'aggravante che i servizi li togliete anche se vi pagano: tirate giu' un sito non appena questo vi porta via un po' di banda, nonostante i 25 euro...Xoom, almeno, e' gratis e nessuno puo' lamentarsi del fatto che il servizio venga meno da un giorno all'altro.Nemmeno l'autore di questa lettera, pur essendo io d'accordo con lui nel ritenere che comunque a volte la pubblicita' non e' proprio veritiera... ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: comprateli gli spazi!
      stiamo parlando di quelli gratuiti.Minorato.
    • Anonimo scrive:
      Re: comprateli gli spazi!
      Scusa ma piuttosto che Aruba molto ma molto meglio Xoom con i suoi rischi (tanto rischi anche con Arubba, lo sanno tutti).
      • Anonimo scrive:
        Re: comprateli gli spazi!
        Ma lasciate perdere Aruba !A RUBA:UN NOME, UNA GARANZIA !!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: comprateli gli spazi!
          spero solo che hai provato il servizio negli ultimi 2-3 mesi.E comunque, un servizio a pagamento, OFFRE garanzie (anche se minime, le offre ), uno a gratis......che garanzie puo' darti? :)
          • Anonimo scrive:
            Re: comprateli gli spazi!
            Ma dovrebbero rispettarle...A me è stato più o meno chiesto di andarmene... No. Per la precisione mi p stato detto che "se il servizio non è quello per cui ho pagato" ho diritto a chiedere la rescissione del contratto!Che bella garanzia!
  • Anonimo scrive:
    Comprati un'ADSL
    Ecco la soluzione che adotto io da diversi mesi :ADSL con IP statico, personal web server, redirect dell'indirizzo del sito sul mio IP statico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Comprati un'ADSL

      personal web server,non è proprio il massimo, quanto a sicurezza, certo è facile da gestire...
    • Anonimo scrive:
      Re: Comprati un'ADSL
      Quanto hai di banda? Sei capace di gestire la sicurezza del tuo server? Hai un gruppo di continuità? Non sei uno degli sfigati a cui l'ADSL non va o è lenta? Tu la tua linea la usi?(Dacci l'url del sito)
    • Anonimo scrive:
      ADSL ? MA per favore
      ADSL per il tuo sito? Va bene se hai un sito "solo testo", perchè con 128Kb di banda il sito diventa innavigabile già con due o tre persone.
    • Anonimo scrive:
      Re: Comprati un'ADSL
      - Scritto da: ADSL_Man
      Ecco la soluzione che adotto io da diversi
      mesi :

      ADSL con IP statico, personal web server,
      redirect dell'indirizzo del sito sul mio IP
      statico.Pessima idea:* Costo elevatissimo rispetto ad un hosting* Banda disponibile molto bassa* Necessità di tenere acceso 24h/g un PC con conseguente spesa energetica.* Riduzione della banda utile quando devi utilizzare adsl per i fatti tuoi* Problemi con la sicurezza
      • Anonimo scrive:
        Re: Comprati un'ADSL
        - Scritto da: HotEngine
        Pessima idea:Idea tutta tua.
        * Costo elevatissimo rispetto ad un hostingGratis se l'abbonamento adsl interessa per altri motivi oltre all'hosting del proprio sito.
        * Banda disponibile molto bassaQuanti siti aziendali / commerciali fino a poco tempo fa andavano con linee CDN a 64 kbit in italia ? Almeno l'80%.
        * Necessità di tenere acceso 24h/g un PC con
        conseguente spesa energetica.Se a lui sta bene, che pessima idea e' ? E' un hobby come un altro, e consuma pochino. Si spendono ben piu' soldi in altre cazzate.
        * Riduzione della banda utile quando devi
        utilizzare adsl per i fatti tuoiSolo entro certi limiti, se downloadi questo incide poco sulla banda in upload, anche se un po' si', e vero.
        * Problemi con la sicurezzaStupidaggine.Ciao!
        • Anonimo scrive:
          Re: Comprati un'ADSL
          - Scritto da: Burp


          - Scritto da: HotEngine


          Pessima idea:

          Idea tutta tua.Ma condivisa da altri. Me per primo.


          * Costo elevatissimo rispetto ad un
          hosting

          Gratis se l'abbonamento adsl interessa per
          altri motivi oltre all'hosting del proprio
          sito.Se lo usi per altro, allora è meglio che non ci metti il sito: già solo il sito è una ciofeca...

          * Banda disponibile molto bassa

          Quanti siti aziendali / commerciali fino a
          poco tempo fa andavano con linee CDN a 64
          kbit in italia ? Almeno l'80%.Prima anche gli utenti che si collegavano avevano i modem a 33.3, per cui non c'era nessun problema.Adesso se io con la mia adsl navigo su un sito ospitato da adsl, già da solo occupo tutta la ban: cosa succede se ci navighiamo in due?Figuriamoci in 300...


          * Necessità di tenere acceso 24h/g un PC
          con

          conseguente spesa energetica.

          Se a lui sta bene, che pessima idea e' ? E'
          un hobby come un altro, e consuma pochino.
          Si spendono ben piu' soldi in altre cazzate.Spendere per spedere prendi un hosting economico...

          * Riduzione della banda utile quando devi

          utilizzare adsl per i fatti tuoi

          Solo entro certi limiti, se downloadi questo
          incide poco sulla banda in upload, anche se
          un po' si', e vero. Se hai aperto un download manager di qualunque tipo usi tutta la banda in download disponibile, e allora uno non vede le tue pagine nemmeno se viene di persona a casa tua!

          * Problemi con la sicurezza

          Stupidaggine.
          Dammi un modo per trovare il tuo pc (l'url di un sito che ospiti) e poi vedrai che cosa vuol dire la sicurezza.Uno che ci lavora.
          • Anonimo scrive:
            Re: Comprati un'ADSL
            - Scritto da: Radel
            Uno che ci lavora.Un'autorita', senza dubbio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Comprati un'ADSL
            Guarda che hostare un sito su una ADSL casalinga non ha veramente senso :)Chiunque lo pensi ha la professionalita' sotto le scarpe, oppure semplicemente non ha idea di quello che sta facendo. Il sito e' lento, insicuro sotto tantissimi punti di vista, e ultra costoso.Se si parla di soluzioni totalmente amatoriali, ok, hostati il tuo sito da solo, ma siamo a un livello di amatorialita' che rasenta la cialtronaggine :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Comprati un'ADSL
            Ah, quanto a quelli che hostano/hostavano un sito su una CDN 64kb esiste solo un termine: cialtroni :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Comprati un'ADSL
            - Scritto da: Federico
            Ah, quanto a quelli che hostano/hostavano un
            sito su una CDN 64kb esiste solo un termine:
            cialtroni :)Non esprimo pareri riguardo la scelta di effettuare hosting utilizzando linee ADSL (scelta in alcuni casi praticabile).. Ma dare del cialtrone a chi utilizzava la CDN e' un tantinello azzardato. Probabilmente non conosci la situazione delle linee dedicate in Italia (parlo di 2-3 anni fa), quando una CDN a 64 KB/s costava 20-30 milioni l'anno, ed una CDA quasi 1,5 l'anno.
  • Anonimo scrive:
    Prima di scegliere un hosting, leggi le guide!
    In rete ci sono un toto di siti che offrono guide agli hosting gratuiti, per dire http://www.oinko.net/freephp (ma ce ne sono altre 1ooo). Come leggete dai commenti, molto hosting free non sono il massimo della vita.... d'altronde sono free....
  • Anonimo scrive:
    Oggi andro' al bar e....
    mi faro' fare un caffè e quando mi chiederanno l'assurda somma di 1 euro, tentero' di non pagare con la scusa che: 1) l'acqua del rubinetto è gratis2) la razione di caffè è dell'ordine dei grammi per tazzina3) la macchina ha consumato solo qualche watt per produrlo 4) il barista nel mentre ha servito due brioche e un chinotto e già il ROI sul suo stipendio è positivo per il titolareetc...SVEGLIAMOCI!!!!!!! Nel mondo si paga tutto, anche l'aria, perchè in Internet dovrebbero darci servizi gratuiti?!L'hosting costa ed eccome, i ricavi da tempo di connessione forse sostengono al massimo gli opex e i capex necessari alle telco: di certo non rendono profittevole il tutto e una società ha il solo scopo di generare profitti, non di fare giocare voi con MP3 o file audio comici (che peraltro sono al 99% illegali, ledendo i diritti di chi li ha prodotti sostenendo i costi di produzione ndr...)Adios!
    • Anonimo scrive:
      Re: Oggi andro' al bar e....???
      Ma che esempio stupido del cavolo fai???Che c'entra il prezzo di un caffe'? Quello te lo mettono quanto vogliono loro, se a te non ti va bene puoi benissimo fartelo a casa.Qui stiamo parlando di una cosa che e' l'esatto contrario, stiamo parlando di un servizio gratis, non a pagamento.Cmq,visto che tu ti credi furbo a pagare, vedi che io invece sfrutto moltissimo i servizi gratuiti che si trovano in rete,traendone pure un bel vantaggio.Non sto qui ad elencarti le decine di migliaia di servizi gratuiti che puoi trovare su alcuni siti guida, sappi che se sfruttati a dovere ti possono portare molti vantaggi, anche economici.E poi non dire cavolate sugli mp3, che magari tu sei il primo che se li va a scaricare.Direi...svegliati tu!BYEZ
    • Anonimo scrive:
      Re: Oggi andro' al bar e....
      Ben detto.
  • Anonimo scrive:
    però...
    ...io non posso dispiacermi: uso opera 6.xx e non riesco a godere della bellezza del tuo sito.
  • Anonimo scrive:
    assurdo...
    qui si parla di qualità del sito, di qualità dell'hosting...aho!ma se quello che viene pubblicizzato (spazio illimitato gratuito) diferisce così pesantemente da quello che viene offerto scritto in piccolino in 10 pagine di contratto (se fai un po di visite ti troncano perchè gli occupi troppa banda) si può parlare di truffa o per lo meno di pubblicità ingannevole.Il fatto che sia gratis per l'utente non è una attenuante perchè gratis poi non lo è, il loro guadagno per ogni iscritto ce lo hanno in maniera indiretta, pubblicità di inserzionisti, promozione del loro sito, molti vendono servizi aggiuntivi o sono provider o sono in joint venture con società telefoniche!Il tempo di chi vende aria fritta tagliando le gambe e la reputazione di Internet deve finire, e questo a cominciare dalle pubblicità!
  • Anonimo scrive:
    Poco pagare, poco avere
    Come da titolo, è dimostrato in ogni campo che pagando poco si ha poco, a volte nulla. Che ne dire di un servizio gratis? Insomma questa mentalità del tutto gratis in internet va bene a chi ci gioca, non a chi lavora che deve comunque investire.
  • Anonimo scrive:
    SOLUZIONE per i truffati
    La soluzione è banalissima: leggete il regolamento e soprattutto svegliatevi prima di mandare email a PI. Xoom ha cancellato un sito senza preavviso. Poteva farlo o no? QUESTO è il reale problema che PI affronta. Cosa dice Xoom in merito?Lo ha riportato PI:(1)"XOOM.it si riserva il diritto di modificare o rimuovere qualunque contenuto inviato e di revocare l'iscrizione in qualunque momento e per qualunque motivo senza preavviso".(2)"L'uso di questo sito è interamente a rischio dell'utente. I servizi di XOOM.it sono erogati senza alcuna garanzia, esplicita o implicita, XOOM.it non è in alcun modo responsabile degli eventuali danni derivanti dall'inaccessibilità ai propri servizi, nonché dalla perdita e dall'alterazione delle pagine dei membri".In sostanza: vi lamentate di una cosa che avete ACCETTATO ESPLICITAMENTE prima di iniziare. Xoom ha solo fatto quello che ha SCRITTO nel CONTRATTO da voi ACCETTATO. La verità è un'altra: non avete letto il contratto, vi hanno segato il sito pieno di Mp3 e ora giù a piangere sul latte versato.Non solo. Avete accettato di affidare il vostro PREZIOSISSIMO sito ad una società che ne può fare quello che vuole, come e quando vuole e soprattutto DICHIARANDO ESPLICITAMENTE che non vi deve informare se decide di mandarvi a quel pese.Complimenti per la scelta, veramente intelligente e responsabile.
    • Anonimo scrive:
      Re: SOLUZIONE per i truffati
      ?????ma hai mangiato tarantole a cena? Il mittente della mail dice "Attenti, xoom si comporta cosi' e cosa'" e tu gli dai addosso?E' vero che c'è un "contratto", ma generalmente ci si aspetta un comportamento corretto... voglio dire, anche libero, tin o katamail potrebbero, da "contratto" cancellare gli account di posta da un giorno all'altro, ma bene o male tutti ci aspettiamo che siano corretti e non lo facciano...
      • Anonimo scrive:
        Re: SOLUZIONE per i truffati

        E' vero che c'è un "contratto", ma generalmente
        ci si aspetta un comportamento corretto... No no, forse non hai letto. LEGGI bene, per favore: "L'uso di questo sito è interamente A RISCHIO DELL'UTENTE. I servizi di XOOM.it sono erogati SENZA ALCUNA GARANZIA, esplicita o implicita".L'autore dice: Attenti, xoom si comporta cosi'. OVVIO, lo fa perchè ha tutto il diritto di farlo e te lo scrive pure, in modo chiarissimo. Lo scrive ma poi se lo mette in atto... è colpa sua?"Vuoi stare con noi? ATTENTOOOOOOOOOOO perchè siamo GRATUITI ma magari domani non sei più attivo. REGOLATI DI CONSEGUENZA, LO SCRIVIAMO APPOSTA, LEGGI, INFORMATI, OCCHIOOOOOOOOOOO".Però certo... "io credevo, io pensavo... speravo, ... Mi appellavo al loro buon cuore". Ecco, appunto.
        • Anonimo scrive:
          Re: SOLUZIONE per i truffati
          Dimenticavo: non scrivere "si ma dovrebbero avvertirti perchè tra persone civili si usa fare così". Va bene, tante cose si dovrebbero fare ma PER COMINCIARE si dovrebbe leggere il contratto.La verità è che il webmaster non ha letto nulla (come facciamo tutti, io in primis) e ora si trova a piedi e si aggrappa al "buon cuore". Xoom lo ha avverrtito tramite contratto ancor prima che partisse il suo sito. Lui non ha letto nulla. Ora Xoom deve anche avvertirlo per posta (quando manco legge il contratto)? Direi di no.Se poi ha letto il contratto e nonostante quello che c'è scritto ha pure sperato in una mail... allora deve darsi una bella svegliata.
          • Anonimo scrive:
            Re: SOLUZIONE per i truffati
            solo x puntualizzare......devono inviare una mail all'utente dicendo che il sito sta per esser staccato.Mi spiegate CHI paga il webmaster o l'idiota di turno che deve star li a spedir mail di siti chiusi? l'utente? no. Xoom? neanche. Quindi? Quindi niente mail da parte di nessuno.Bye
          • Anonimo scrive:
            Re: SOLUZIONE per i truffati
            potevano, ma non "dovevano".Inoltre, non paghi nessun servizio, quindi che servizio si vuol pretendere?
  • Anonimo scrive:
    Il sito ora funziona
    E lo script con l'orologio che segue il mouse... è una vera porcheria. A parte questo, cosa pretendi da un servizio gratuito? Fama? Successo? Spazio REALMENTE infinito? I servizi costanto, se poi tu credi che aspettino te... Ecco i risultato.Paga un dominio, associalo ad uno spazio decente (lo sanno anche i miei pesci rossi che Xoom, Digiland e balle varie sono delle porcherie per un sito che funziona) e via.Oppure resta sul FREE e accetta le rotture di balle.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il sito ora funziona
      - Scritto da: WakeUp
      E lo script con l'orologio che segue il
      mouse... è una vera porcheria. A parte
      questo, cosa pretendi da un servizio
      gratuito? Fama? Successo? Spazio REALMENTE
      infinito? caro amico, queste sono tutte stronzate.Loro DICONO DI DARTI QUESTO.quindi tutto il resto "credi che" ... e "paga per" ... sono cazzate perché prché cozzano con quello che xoom propugna: SPAZIO WEB GRATUITO.vedi la parola "GRA-TUI-TO"leggi il labiale: GRA-TU-I-TO
      • Anonimo scrive:
        Re: Il sito ora funziona
        Senti brutto cazzone ma ke ottica hai della vita.Sei una pecora abbituata a cacare solo nei limiti del tuo grosso culo reazionario.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il sito ora funziona
          - Scritto da: tronky il saggio
          Senti brutto cazzone ma ke ottica hai della
          vita.
          Sei una pecora abbituata a cacare solo nei
          limiti del tuo grosso culo reazionario.quando avrai qualcosa da dire sul serio ci si vede. nel frattempo se vuoi sprecare il tuo tempo, continua pure a sparare stronzate
          • Anonimo scrive:
            Re: Il sito ora funziona
            analcontento si vede ke sei abituato a prendrlo nel kulo!Kontinua finke non ci sarà più attrito e bada ke le kazzate te le sparanano a te nel kulo
          • Anonimo scrive:
            Re: Il sito ora funziona
            - Scritto da: tronky infurio
            analcontento si vede ke sei abituato a
            prendrlo nel kulo!
            Kontinua finke non ci sarà più attrito e
            bada ke le kazzate te le sparanano a te nel
            kulose ci sei tu attrito non ce ne può proprio essere.il vuoto non produce attrito.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il sito ora funziona
        Anche Fabio Fazio ti dice GIOCA AL LOTTO, IL LOTTO VUOL DIRE MILIARDI. Se poi tu sei fesso e giochi ogni giorno, non lamentarti se resti a secco.E' OVVIO che si reclamizzano in quel modo: campano di PUBBLICITA'. COSA SERVE per campare? UTENTI. COME ATTIRO GLI UTENTI? Con le paroline magiche più potenti del mondo: GRATIS, oppure SESSO (in questo caso solo GRATIS :).State piangendo sul latte versato, lo sanno TUTTI che i servizi come Xoom fanno cacare, lo sanno TUTTI. Mi stupisco che PI abbia dato spazio ad un fatto che accade regolarmente e sempre accadrà, perchè anche i cretini sanno che nessuno regala niente (ma ti illude del contrario, riuscendoci perfettamente).STRANAMENTE io che uso servizi a pagamento (poca roba ma sempre a pagamento) vengo REGOLARMENTE informato in caso di downtime, problemi di banda (se ce ne sono), upgrade e via dicendo. SEMPRE. Scrivo all'assistenza è IN GIORNATA mi rispondono. Con serietà e competenza. Cosa ti aspetti da Xoom, che si buttino a rispondere SUBITO alle tue lamentele? Ma va là, svegliaaaaaa.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il sito ora funziona
          - Scritto da: Ah si!
          Anche Fabio Fazio ti dice GIOCA AL LOTTO, IL
          LOTTO VUOL DIRE MILIARDI. Se poi tu sei
          fesso e giochi ogni giorno, non lamentarti
          se resti a secco.sono solo cazzate.quella è una pubblicità di un gioco d'azzardoe non ci sono regole, contratti e non ti dice "noi ti diamo i miliardi".goditi il tuo servizio a pagamento, io mi godo i miei servizi free funzionanti, non quelli di xoom.e poi che cazzo te ne frega dico io? Stare a difendere xoom se poi tu usi servizi a pagamento? Ma che te ne frega? Lavori per xoom?
          • Anonimo scrive:
            Re: Il sito ora funziona
            finalmente una persona che non ha un quoziente intellettivo pari a 0komplimenti!
          • Anonimo scrive:
            Re: Il sito ora funziona
            - Scritto da: tronky si soddisfa
            finalmente una persona che non ha un
            quoziente intellettivo pari a 0
            komplimenti!:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Il sito ora funziona

            e poi che cazzo te ne frega dico io? Mio caro. PI ti ha pubblicato, io leggo PI. Non hai forse scritto per essere pubblicato e commentato? Allora eccoci qui :).
            Stare a difendere xoom se poi tu usi servizi a
            pagamento? Ma che te ne frega? Semplice: cerco di farti aprire gli occhi, anche se probabilmente sei ancora nella fase in cui ti stanno crescendo i peli tra le gambe. Il che giustifica tutto.
            Lavori per xoomQualcuno lavora per Xoom? Io dico di no.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il sito ora funziona
            - Scritto da: Mah.. sarà

            e poi che cazzo te ne frega dico io?

            Mio caro. PI ti ha pubblicato, io leggo PI.carissimo "io penso di sapere e sono l'unico che ci crede"io non ho pubblicato alcunché.per tanto tutte le tue illazioni sono fondate solo su te stesso, ovvero il vuoto più totale.
            Non hai forse scritto per essere pubblicato
            e commentato? Allora eccoci qui :).assolutamente no.Questo è un commento, come il tuo.quello è un articoloE comunque anche i commenti hanno un senso.Qui si commentano dei servizi grauiti che dicono di dare determinate cose, tutto ciò che risponde dicendo "vuoi risolvere dei problemi di servizi grauiti? usane uno a pagamento!" sono delle emerite idiozie, quanto meno non rispondono, non sono in topic eccetera.

            Stare a difendere xoom se poi tu usi
            servizi a

            pagamento? Ma che te ne frega?

            Semplice: cerco di farti aprire gli occhi,Ma chi ti credi di essere? Credi di avere trovato la furbata? Se avessimo voluto dei servizi a pagamento sapevamo dove trovarli, hai scoperto l'acqua calda tu? Ovvio che a pagamento si trova qualsiasi cosa.
            anche se probabilmente sei ancora nella fase
            in cui ti stanno crescendo i peli tra le
            gambe. Il che giustifica tutto.Questa frase non dimostra altro che le tue argomentazioni sono solo basate su illazioni, pregiudizi, sono incoerenti e non pertinenti all'argomento trattato e che non trovi di meglio che attaccare personalmente, addirittura con bassezze del genere.Sono quasi certo che ho almeno 6-7 anni più di te (per quanto me ne possa sbattere) e comunque della mia peluria faccio volentieri a meno, non mi da' grandissima utilità: quelli della mia specie, al contrario di quelli della tua, hanno smesso di utilizzare la peluria per difendersi dal freddo: usiamo i vestiti

            Lavori per xoom?

            Qualcuno lavora per Xoom? Io dico di no. Su questo mi sa che mi trovi d'accordo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il sito ora funziona

            Sono quasi certo che ho almeno 6-7 anni più di
            te (per quanto me ne possa sbattere) Allora mi spiace per te :) Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Clip audio comici
    Se erano mp3 anche camuffati, hai infranto le regole in maniera diretta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Clip audio comici
      puzzaunderground ma te la fai con tronketto o ke.lekkaculotronketto vai a dormire!
      • Anonimo scrive:
        Re: Clip audio comici
        - Scritto da: tronky
        puzzaunderground ma te la fai con tronketto
        o ke.
        lekkaculotronketto vai a dormire!i sottotitoli te li metti da solo?intendo dire che questo può essere un motivo per cui lo hanno segato.era successo anche a me.togli gli mp3 e non ti segano più.togli roba grossa che gli fotte banda e non ti segano piùe tu puoi pure andare a dormire ... anzi, forse lo stai già facendo
        • Anonimo scrive:
          Re: Clip audio comici
          puzzaunderground il tornketto fikkatelo nel culo di merda ke hai al posto della testa.vai a fare il sapientone dalla tua maestra alle elementari.MIKROCEFALOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
          • Anonimo scrive:
            Re: Clip audio comici
            - Scritto da: tronky ti spezza
            puzzaunderground il tornketto fikkatelo nel
            culo di merda ke hai al posto della testa.
            vai a fare il sapientone dalla tua maestra
            alle elementari.
            MIKROCEFALOOOOOOOOOOOOOOOOOOOcome volevasi dimostrare
          • Anonimo scrive:
            Re: Clip audio comici
            Amico non sai quanto desiderei incontrarti, di persona!!!Credo che dopo una bella convalescenza in ospedale, ti assicuro che se recupererai l'uso delle mani, ci penserai due volte prima di avvicinarle ad una tastiera.Stai all'Okkio!
          • Anonimo scrive:
            Re: Clip audio comici

            Stai all'Okkio! Che paura.
  • Anonimo scrive:
    Mi è successa la stessa cosa: ora lo sconsiglio
    Ora sconsiglio Xoom a tutti.Qualche motivo per offrire hosting gratuito ce l'avrenno no? Se non gli frega niente, allora che si fottano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi è successa la stessa cosa: ora lo sconsiglio
      Beh, in realtà ti sei fatto fottere tu (loro continuano tranquilli). La realtà è che tu speri di approfittare del "free" per farci un sito che "tira". Poi ti lamenti se ti sbattono fuori. Sveglia, è la solita regola: GRATIS per un po', poi se inizi a funzionare... levati dalle palle e paga un servizio VERO.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi è successa la stessa cosa: ora lo sconsiglio
        - Scritto da: Si si
        Beh, in realtà ti sei fatto fottere tu (loro
        continuano tranquilli). La realtà è che tu
        speri di approfittare del "free" per farci
        un sito che "tira". Poi ti lamenti se ti
        sbattono fuori. Sveglia, è la solita regola:
        GRATIS per un po', poi se inizi a
        funzionare... levati dalle palle e paga un
        servizio VERO.me ne sbatto delle tue furmbate e SVEGLIa ecceteraSvegliarsi devono tutti quanti e tu non hai certo la regola di vita: loro dicono di dare un certo servizio e quindi è bene che tutti sappiano di quale qualità si stia parlando.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi è successa la stessa cosa: ora lo sconsiglio

          tu non hai certo la regola di vitaSicuramente no. Ma io uso servizi che funzionano. Tu ti rodi e mandi lettere piene di lacrime a PI. Pensaci. Buona notte.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi è successa la stessa cosa: ora lo sconsiglio
            - Scritto da: Eh beh

            tu non hai certo la regola di vita

            Sicuramente no. Ma io uso servizi che
            funzionano. Tu ti rodi e mandi lettere piene
            di lacrime a PI. Pensaci. Buona notte.non mando nessuna lettera.sai, i lettori leggono.non so se hai presente la differenza.Sparati pure i servizi a pagamento e rodi perchè PAGHI e gli altri no, con servizi diversi da xoom ma che funzionano
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi è successa la stessa cosa: ora lo sconsiglio

            rodi perchè PAGHI Pagare è una scelta. Potrei rodermi di una scelta che faccio io, consapevolmente, per avere un servizio che funziona e dialogare con una assistenza (reale) preparata e disponibile? Direi di no. Hai capito quello che ho scritto? :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi è successa la stessa cosa: ora lo sconsiglio
            - Scritto da: Forse...

            rodi perchè PAGHI

            Pagare è una scelta. Potrei rodermi di una
            scelta che faccio io, consapevolmente, per
            avere un servizio che funziona e dialogare
            con una assistenza (reale) preparata e
            disponibile? Direi di no. Hai capito quello
            che ho scritto? :)Carissimo, chissssà se tu hai capito quello che hai scritto.Questo per la tua arroganza in chiusura.Per la tua arroganza e presunzione in partenza invece diciamo che anche gli altri scelgono servizi grauiti. Lo fanno per SCELTA, consapevolmente. Come consapevolmente hanno letto il contratto e consapevolmente si sono fidati di una azienda.Qui stiamo quindi parlando di una AZIENDA e del suo comportamento.Se non ci guadagnassero, loro non sarebbero on line, dato che sappiamo tutti quali spese possano avere.Molti non hanno alcuna esigenza per quanto riguarda l'assistenza: hanno solo bisogno che il servizio faccia quello che dice di dover fare.Attaccare gli altri non aiuterà la tua discussione.Dare dei fessi agli altri non serve.Ne sono capace anche io, ma non serve a molto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi è successa la stessa cosa: ora lo sconsiglio
            Ma no, cosa credi... che io "attacchi" qualcuno? Suvvia. Ho solo detto una cosa banalissima: siete ingenui. Perchè (come dicevo) chiunque sa che Xoom (per dire un nome) o Digiland, per esempio, sono servizi "free" per modo di dire. Vanno bene per certe cose (mini sito, paginette personali, ecc).Il business delle aziende sta proprio nel raccogliere masse di utenti per poi sfruttarne il flusso e rivenderlo ai "pubblicitari" (o per meglio dire ai fornitori di dialer, oramai).Tutto però ha un costo: su 100 siti (esempio), 90 sono paginette, 5 sono paginone... 5 sono siti "massicci". Quelli è meglio abbatterli, perchè succhiano troppe risorse e comunque da nessuna parte sta scritto "siamo obbligati a tenerti online a vita".Come dicevo prima, GRATIS e SESSO sono i due comandamenti dei siti free o simil-free. Sono cose che si sanno, o che si imparano per esperienza. Segato il sito, cerchi un'altra soluzione. Anzi capita che anche le soluzioni a pagamento poi ti tirino la fregatura (ma di solito ti spiegano il perchè). Però la regola generale, alla base del successo di un bel sito, è sempre la stessa: paga un dominio e stai su uno spazio decente. Oppure ti adegui e speri che la prossima volta andrà meglio (ma non succederà :).
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi è successa la stessa cosa: ora lo sconsiglio

            Molti non hanno alcuna esigenza per quanto
            riguarda l'assistenza: hanno solo bisogno
            che il servizio faccia quello che dice di
            dover fare.Cioè esattamente ciò che ha fatto Xoom con questo presunto webmaster. Perchè -come ha ricordato PI nell'articolo, Xoom dice CHIARAMENTE:(1)"XOOM.it si riserva il diritto di modificare o rimuovere qualunque contenuto inviato e di revocare l'iscrizione in qualunque momento e per qualunque motivo senza preavviso".(2)"L'uso di questo sito è interamente a rischio dell'utente. I servizi di XOOM.it sono erogati senza alcuna garanzia, esplicita o implicita, XOOM.it non è in alcun modo responsabile degli eventuali danni derivanti dall'inaccessibilità ai propri servizi, nonché dalla perdita e dall'alterazione delle pagine dei membri".Pertanto, non solo se l'he presa nel didietro, ma ha pure dato il suo consenso.SVEGLIATEVI
  • Anonimo scrive:
    Registrare il dominio.
    Per evitare inconvenienti del genere avresti dovuto registrare almeno il nome del dominio, abbinandolo ad un servizio di redirect. Comunque in giro si trovano ottimi siti web ospitati su server gratuiti. Il rischio, se non si registra almeno il dominio, è quello di buttare a mare tutto il lavoro di promozione del sito.
    • Anonimo scrive:
      Re: Registrare il dominio.
      beh la situazione non cambia se registri il dominio e usi uno spazio gratuito
      • Anonimo scrive:
        Re: Registrare il dominio.
        In parte si, ma in parte no: basta che aggiorni il dns (o meglio l'url, dato il tipo di servizio) e automaticamente i tuoi visitatori si spostano sul nuovo server.E' chiaro che ne devi avere almeno un altro sempre pronto.Al peggio starai giù per uno o due giorni...Se poi pensate che molti insieme al dominio offrono un pochino di spazio...
  • Anonimo scrive:
    anche a me con Tripod
    è successa anche a me la stessa cosa con Lycos/Tripod. Il sito è stato eliminato, anche se la directory è ancora accessibile via ftp. A me però hanno inviato un'email (ovviamente *dopo* aver chiuso la mia pagina...), accusandomi di aver violato le condizioni d'uso, il che non era assolutamente vero.Il mio sospetto è che la colpa sia dell'eccessivo uso di banda: la pagina ospitava un'applet per testare la velocità di connessione che, giocoforza, deve occupare un po' di banda.Naturalmente ho scritto chiedendo spiegazioni, e chiedendo quali fra le condizioni d'uso avrei violato, ma non ho ottenuto risposta...Morale: credo che sia un comportamento molto scorretto. Capisco che la banda costa e che gli introiti pubblicitari possono non essere sufficienti, ma allora sarebbe meglio essere chiari, specificando che c'è un limite di banda per gli spazi gratuiti.
    • Anonimo scrive:
      Re: anche a me con Tripod
      Gli introiti di questi signori sono di gran lunga superiori a quello che puoi aspettarti (telecom di introiti ne ha abbastanza).La serietà come nelle vita reale è proporzionata alla portata del portafogli, ma questo è un altro problema.
    • Anonimo scrive:
      Re: anche a me con Tripod
      E' successo anche a me con tripod... sigh! Fortunatamente, dopo aver sostituito index.html (ci ho messo una ridirezione al nuovo sito su angelfire.com) ha ripreso a funzionare.E non c'era nessun tipo di illegalità né qualcosa che succhiasse banda!Ovviamente non mi hanno spedito neanche una email.....
    • Anonimo scrive:
      Re: anche a me con Tripod
      se paghi, hai un servizio.Se non paghi, non puoi pretendere nulla.Spero che questo sia chiaro a tutti quelli che pretendono spazio gratuito, illimitato, sempre attivo e magari anche senza banner.datemi solo 1 buon motivo x cui dovrebbero regalarvi banda,spazio e fama.
      • Anonimo scrive:
        Re: anche a me con Tripod
        Perchè secondo loro "lo dicono nel contratto". Dicono anche che ti disattivano quando vogliono, però quello non è comodo da elggere e speriamo non sia vero". Poi se succede... giù a piangere su Punto Informatico (sezione bambini).
      • Anonimo scrive:
        Re: anche a me con Tripod
        - Scritto da: ryoga
        se paghi, hai un servizio.
        Se non paghi, non puoi pretendere nulla.spero che tu stia scherzando.Tanto per cominciare, io fornisco loro il materiale per fare pubblicità.Se non ci fossero le pagine degli utenti il portale di Tripod non se lo cagherebbe nessuno: ogni utente porta click, banner e soldi. Siamo noi che mettiamo le nostre pagine su Tripod che gli permettiamo di portare a casa la pagnotta la sera.Quindi, anche se non pago direttamente, indirettamente io li faccio guadagnare.In secondo luogo se offri un servizio con determinate condizioni d'uso lo devi rispettare, che sia gratuito o no. Altrimenti metti dei vincoli chiari nelle condizioni d'uso stesse.
        • Anonimo scrive:
          Re: anche a me con Tripod
          boosook prima di rispondere ad un commento, leggi l'articolo.C'e' scritto a lettere cubitali ( se vuoi passo occhiali ), che Tripod non garantisce in alcun caso la continuita' del servizio.Quindi, contrattualmente, loro si sono parati il culo.
          • Anonimo scrive:
            Re: anche a me con Tripod
            - Scritto da: ryoga
            boosook prima di rispondere ad un commento,
            leggi l'articolo.
            C'e' scritto a lettere cubitali ( se vuoi
            passo occhiali ), che Tripod non garantisce
            in alcun caso la continuita' del servizio.aspetta... l'articolo l'ho letto, e ho letto bene anche le condizioni contrattuali di Tripod.In primo luogo, sicuramente il "non garantire la continuità del servizio" è un concetto diverso dal terminare un account: significa che se per qualche giorno i loro server vanno giù non puoi chiedergli i danni. Questo penso che qualsiasi avvocato potrà confermarlo. Tutti i provider hanno questa clausola, e con questo significato.Per quanto riguarda invece la terminazione di un account, le condizioni contrattuali prevedono sì che Tripod possa terminare un account anche senza motivo, ma in tal caso prevedono che l'utente sia avvisato via posta elettronica con 30 giorni di anticipo.Nel mio caso non l'hanno fatto.Sempre le stesse condizioni contrattuali prevedono che Tripod possa terminare l'account senza preavviso solo nel caso in cui vi sia una "buona ragione", in particolare quando vengono violate le condizioni d'uso (materiale protetto da copyright, pornografico eccetera). Nel mio caso non era così, a meno che l'eccessivo uso di banda non sia da considerarsi "buona ragione", ma in tal caso non vedo perché non fare un contratto in cui vi sia un solo articolo che recita "noi facciamo quello che ci pare", perché allora tutto è una "buona ragione": magari tu fai un sito su Baglioni e loro lo possono terminare perché a loro non piace Baglioni (a parte che farebbero bene! ;)L'utente che si affida a loro per un sito ha il diritto che le condizioni contrattuali vengano rispettate anche da loro, che l'hosting sia gratuito o a pagamento.Anche perché ripeto: non è che offrano hosting gratuito perché sono anime pie che vogliono guadagnare punti-paradiso, ma perché con la pubblicità ci guadagnano.
  • Anonimo scrive:
    ormai devi pagare pure la luce del monitor
    Pensano che tutto debba essere pagato, perchè se non si paga è impossibile mantenere un servizio serio ed affidabile su cui contare veramente. Xoom
    virgilio
    telecom italia
    tronketto provetto ma che cazzo vi costa tenere un sito sul vostro disco volante di 50m di diametro, non vi bastano i soldi che vi diamo per collegarci ad internet, sufficienti per un server dedicato personale a vita?
    • Anonimo scrive:
      Re: ormai devi pagare pure la luce del monitor
      - Scritto da: tronketto provetto
      Pensano che tutto debba essere pagato,
      perchè se non si paga è impossibile
      mantenere un servizio serio ed affidabile su
      cui contare veramente. Xoom
      virgilio
      telecom
      italia
      tronketto provetto ma che cazzo vi
      costa tenere un sito sul vostro disco
      volante di 50m di diametro, non vi bastano i
      soldi che vi diamo per collegarci ad
      internet, sufficienti
      per un server dedicato personale a vita?
      Se tu dessi a me tutti i soldi che gli utenti usano per il telefono, io ti terrei online per tutta la vita. E anche oltre.Ma purtroppo la telecom non dà una lira a xoom. e nemmeno a me (purtroppo).
  • Anonimo scrive:
    non può parlarsi di pubblicità ingannevole?
    Quando una pubblicità o delle grosse sigle affermano qualcosa che in pratica viene smentito da tante piccole postilel in un contatto ...Come "spazio illimitato" che a volte in ftp dice "not enough phisical space" o qualcosa di simile ... ma non era illimitato?????E' vero che è un servizio gratuito, ma tanto vale far sapere in giro che la qualità di questo servizio gratuito sta degenerando alla grande.Xoom è di virgilio, quindi possiamo dire tim.Fornire spazio di pubblicazione web è un modo per tenere la gente online ... inutile nasconderlo, oltre al fatto che attira i polli verso i dialersNon leggono nemmeno le e-mail, le caselle si intasano, non ti cagano più per nulla.Ormai le risposte automatiche sono quelle di 2 anni fa.Ti cancellano l'accesso ma ti tengono in archivio ...Ti scrivono "se per caso hai avuto problemi contatta admin / webmaster" ... e nessuno ti caga.ok, nessuna garanzia, ma diciamo bene chiaro quello che succede.
Chiudi i commenti