Sul Vietnam piovono portatili gratis made in Intel

Un migliaio di notebook andranno a scuole e pubbliche amministrazioni. Il confine tra filantropia e investimenti è sempre più sottile: lo sa Silicon Valley, lo sa Washington e ora lo sa anche Hanoi

Roma – Un migliaio di Classmate PC , per l’esattezza 1.050, arriveranno nelle classi vietnamite grazie ad una generosa donazione di Intel, già attiva nel paese asiatico con un investimento da un miliardo di dollari .

“Si tratta di un importante passo verso il nostro obiettivo a lungo termine di realizzare un modello di apprendimento tecnologico ” ha detto Nguyen Thien Nhan, ministro dell’educazione: “Riteniamo questa un ottima occasione per integrare la tecnologia nel curriculum educativo di base”.

I notebook finiranno per la maggior parte nelle scuole frequentate dalle minoranze etniche del paese, come quelle presenti nelle province di Bac Giang e Thua Thien-Hue. Una cinquantina di laptop sono destinati invece ad una scuola superiore di Saigon (oggi conosciuta come Ho Chi Minh City), per vagliare l’efficacia di un programma pilota per l’istruzione tecnologica. Un programma simile era già quasi naufragato negli USA .

“La sfida per gli abitanti dei paesi in via di sviluppo include l’ accesso alla tecnologia ” ha dichiarato Sean Maloney, vicepresidente della divisione Sales e Marketing di Intel: “Intel lavora a rendere la tecnologia più accessibile a più persone in tutto il mondo”.

L’accordo firmato da Intel e governo vietnamita include inoltre corsi di formazione per 300mila insegnanti entro il 2009, e fa parte del programma World Ahead della azienda americana per abbattere il gap tecnologico dei paesi emergenti.

Cosa si cela dietro l’ improvvisa generosità di una azienda nata per creare profitti? Una possibile interpretazione viene fornita da The Inquirer : la mossa di Santa Clara mira a fidelizzare ulteriormente il già battuto mercato vietnamita. Il prodotto Intel si basa inoltre interamente su tecnologie proprietarie , in netto contrasto con prodotti come lo XO di Negroponte.

Distribuendo esemplari gratuiti dei propri prodotti Intel mira a colonizzare un mercato emergente , sostiene Engadget , sponsorizzando tra l’altro il suo ingresso nel WTO : e se al momento, visto il reddito procapite dei cittadini vietnamiti, guadagnare dalle vendite appare improbabile, i futuri investimenti statali in materia IT saranno quasi sicuramente appannaggio del benefattore di turno.

Il Vietnam resta poi una repubblica socialista , con un regime piuttosto severo in fatto di libertà individuali: entrare nel mercato interno attraverso la porta di servizio, offrendo un migliaio di laptop, potrebbe garantire a Intel la certezza che l’ investimento compiuto per realizzare un impianto industriale sia al sicuro da rappresaglie politiche.

Senza contare che la manodopera vietnamita è tra le meno costose del mondo, e che un miglioramento del livello di istruzione permetterebbe sul lungo periodo di contare su tecnici specializzati locali , destinati a costare molto meno di un loro equivalente americano o europeo.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • gianluca guzzon scrive:
    rai.tv e explorer
    consolatevi io ho windows vista e con il nuovo sito di rai.tv non vedo una mazza anche se ho internet explorer... suggerimenti?
    • FinalCut scrive:
      Re: rai.tv e explorer
      - Scritto da: gianluca guzzon
      consolatevi io ho windows vista e con il nuovo
      sito di rai.tv non vedo una mazza anche se ho
      internet explorer...


      suggerimenti?Scrivigli una mail e mandali al diavolo, nemmeno io su Mac vedo bene, ma almeno una ragione c'è...(linux)(apple)
  • Claudio G. scrive:
    Ma perchè.........??????
    Capisco l'esigenza di rinnovare ma, perchè adesso non vedo piu niente, prima mentre cenavo almeno mi guadavo il telegiornale anche s'èra di due ore prima ma almeno vedevo, adesso mi dice di scaricare un programma che alla fine mi dice sempre "durante l'istallazione s'è verificato un errore". Posso sapere che cosa devo fare? Mi devo adeguare e dire come ha detto qualcuno "la miglior cosa è ignorare la Rai?"Spero che questa forma di protesta garbata, svegli qualcuno e rimetta almeno le cose come stavano prima almeno funzionavano.
  • sara scrive:
    perchè???
    a me non funziona eppure ho windows vistae e internet explorer...
  • ovviamentel ucio scrive:
    e i contenuti?
    Ma perchè io (spettatore) dovrei essere interessato alla qualità sgranata tipica del web ma trasportata in tv? Oppure, per lo stesso motivo, perchè dovrei interessarmi ad un contenuto dedicato ad altro medium (come un film o una partita) guardandolo sul cellulare?Ecco. La gente del webduepunto zero comincia a chiedersi questowww.showfarm.com/showfarmblog
  • RaiNet scrive:
    RaiNet risponde agli utenti
    Prendendo spunto dalle segnalazioni e proteste di tutti voi utenti Internet relativamente alla accessibilità dei contenuti audio/video sul portale Rai.Tv , comunichiamo che lultima versione di prodotto già disponibile on line allindirizzo www.rai.tv , ha introdotto alcune variazioni tecniche:1. Luso di ActiveX viene limitato (tramite riconoscimento di userAgent) alle pagine web presentate agli utenti su piattaforma Windows/Explorer (per i quali non ci risultano problematiche relative alla fruizione)In tutti gli altri casi la gestione tramite ActiveX è stata eliminata, consentendo la fruizione dei video attraverso i player WindowsMedia, RealOne e FlashVideo.E opportuno segnalare che questa gestione comporterà alcune modeste limitazioni, e cioè:- le pagine di fruizione dei video utilizzeranno una barra dei comandi non omogenea rispetto ai differenti player- nelle pagine di fruizione relative ai canali definiti come WebTv (Tric&Trac, Zoom, Stracult, ecc.), non viene gestita la riproduzione in sequenza automatica della playlist proposta. Quindi al termine della esecuzione di ogni video, si dovrà selezionare la prossima traccia e richiederne il play.2. Per ridurre la necessità di upgrade del Flash Player, sono stati modificati alcuni programmi ActionScript (flash) in modo da avere una compatibilità del codice con versioni di Flash Player a partire dalla 9.0.28 (precedentemente il sistema richiedeva la 9.0.45) . 3. Rispetto alla disponibilità di contenuti video nei vari formati di codifica, su Rai.Tv sono attualmente pubblicati contenuti digitalizzati in WindowsMedia o RealOne o FlashVideo. Si stanno al momento valutando tutte le opzioni tecnologiche per estendere il numero di possibili fruitori. Concludiamo dicendo che siamo attentissimi alle segnalazioni di tutti gli utenti web, e che gli interventi descritti rappresentano solo il primo passo di un percorso che vorremmo sempre più condiviso con voi utenti stessi
  • RaiNet scrive:
    ActiveX
    Prendendo spunto dalle segnalazioni e proteste di tutti voi utenti Internet relativamente alla accessibilità dei contenuti audio/video sul portale Rai.Tv , comunichiamo che lultima versione di prodotto già disponibile on line allindirizzo www.rai.tv , ha introdotto alcune variazioni tecniche:1. Luso di ActiveX viene limitato (tramite riconoscimento di userAgent) alle pagine web presentate agli utenti su piattaforma Windows/Explorer (per i quali non ci risultano problematiche relative alla fruizione)In tutti gli altri casi la gestione tramite ActiveX è stata eliminata, consentendo la fruizione dei video attraverso i player WindowsMedia, RealOne e FlashVideo.E opportuno segnalare che questa gestione comporterà alcune modeste limitazioni, e cioè:- le pagine di fruizione dei video utilizzeranno una barra dei comandi non omogenea rispetto ai differenti player- nelle pagine di fruizione relative ai canali definiti come WebTv (Tric&Trac, Zoom, Stracult, ecc.), non viene gestita la riproduzione in sequenza automatica della playlist proposta. Quindi al termine della esecuzione di ogni video, si dovrà selezionare la prossima traccia e richiederne il play.2. Per ridurre la necessità di upgrade del Flash Player, sono stati modificati alcuni programmi ActionScript (flash) in modo da avere una compatibilità del codice con versioni di Flash Player a partire dalla 9.0.28 (precedentemente il sistema richiedeva la 9.0.45) . 3. Rispetto alla disponibilità di contenuti video nei vari formati di codifica, su Rai.Tv sono attualmente pubblicati contenuti digitalizzati in WindowsMedia o RealOne o FlashVideo. Si stanno al momento valutando tutte le opzioni tecnologiche per estendere il numero di possibili fruitori. Concludiamo dicendo che siamo attentissimi alle segnalazioni di tutti gli utenti web, e che gli interventi descritti rappresentano solo il primo passo di un percorso che vorremmo sempre più condiviso con voi utenti stessi
  • gioco scrive:
    DeActiveX!: qualcosa sta cambiando… ?
    Sembra che qualcosa si sta facendo. Alcuni video ora riesco a vederli con Firefox 2.0.0.4 e mplayerplugin 3.31.http://g10co.wordpress.com/2007/06/14/deactivex-qualcosa-sta-cambiando/http://www.slacky.eu/forum/viewtopic.php?t=19253&postdays=0&postorder=asc&start=45
  • abracadabra scrive:
    vecchio sito molto meglio!!
    concordo con marco, il vecchio sito e' molto meglio per navigare... eallora raiclick cosa diventa??? io usavo quello http://www.raiclicktv.it/raiclickpc/secure/homePage.srv ma ora non funziona quasi piu niente....Ok vecchio sito per selezionare http://www.media.rai.it/mpelenco/0,,Junior%5E49267,00.html che ti manda al nuovo per vedere...Ma c'e proprio bisogno di usare flash!!!L'html funziona cosi' bene!!!scusate ma sono veramente arrabbiato.Non vivo in italia, non ho il satellite e se mi tolgono anche quei pochi contenuti che guardo, perche vogliono fare il sito nuovo.. ehh,,nooooo...!!!
  • abracadabra scrive:
    che vergogna!
    Funzionava tutto piu meno bene, prima... adesso non si vede niente o i video in real hanno una risoluzione bassa, o i i video in wp9 sono tagliati e si fermano...Questa nuova rai.tv fa veramente schifo!!! che vergogna!!!
  • Marco scrive:
    ACCEDETE AL VECCHIO MEDIAPORTALE!
    Per accedere al vecchio MediaPortale e vedere i contenuti presenti, provate con questo link:http://www.media.rai.it/mpelenco/0,,Junior%5E49267,00.htmlE da lì, navigate nel MediaPortale, esattamente come una volta.Ciao!Marco
  • Luther Blisset scrive:
    funziona?
    Dovremmo aver messo in ordine qualcosa ...
  • Emanuele Vulcano scrive:
    Col mio Mac funziona!
    Ho il componente FlipWMV consigliato da Microsoft installato, e vedo tranquillamente i video con Safari 3 (ma immagino funzioni anche con versioni precedenti di Safari).
    • Emanuele Vulcano scrive:
      Re: Col mio Mac funziona!
      Mi rimangio parzialmente quel che ho detto: molti video non vanno (a quanto pare viene manipolato il DOM della pagina in modo bizzarro...).
  • willywonka scrive:
    Re: activex… allora come mai a me funziona?
    a me con firefox 2.0.0.4 non funziona. mi richiede il plugin e se clicco mi manda alla pagina http://www.iol.ie/~locka/mozilla/plugin.htm#downloaddove il plugin per eseguire gli activex è valido solo per le versioni 1.x di firefox.
  • VDM scrive:
    Re: activex… allora come mai a me funziona?
    Direi che hanno sistemato. Io comunque ho copia degli script precedenti, farò un confronto...
  • Lorenzo scrive:
    Rivoglio il mediaportale !
    Il mediaportale funzionava ed era molto piu' pratico , adesso mancano completamente le descrizioni dei filmati ,oltre al fatto che non si vedono ... perche' cambiare una cosa che funziona ?
    • Pippo scrive:
      Re: Rivoglio il mediaportale !
      Non sai quanto ti appoggio, Lorenzo.Il MediaPortale era comodo, funzionale, snello e senza tanti intrallazzi per andare a vedere un video. Clic sul titolo e via, parte il video.Anzi, ancora meglio: senza rimettere il videoportale, sarebbe sufficiente trasferire tutti i contenuti attualmente presenti su RAI.tv al sito di RAIclickTV www.raiclicktv.it, così da avere TUTTO in un UNICO sito web funzionale ed agevole.Ciao!- Scritto da: Lorenzo
      Il mediaportale funzionava ed era molto piu'
      pratico ,

      adesso mancano completamente le descrizioni dei
      filmati
      ,
      oltre al fatto che non si vedono ... perche'
      cambiare una cosa che funziona
      ?
  • Nicola scrive:
    Io vedo
    Sul mio computer se apro Rai.tv con Firefox, riesco a vedere i video. Devo precisare non ho installato nessun applicativo al momento di eseguire i video. Sono fortunato.
  • Giovanni Nervi scrive:
    Rai.Tv pensa che sono straniero
    Dopo aver letto l'articolo ho provato a visitare il sito con il mio Firefox 2.0.0.4 su Linux Ubuntu e guardate il risultato:http://img162.imageshack.us/my.php?image=firefoxnonitalianony2.jpgNaturalmente non uso proxy o nulla di simile. http://www.showipaddress.com dice che il mio è italiano.Usando l'estensione "User Agent Switcher" ho impostato IE7 e magicamente torno ad essere italiano ma questa volta mi dice il tipo di file non è supportato! Pazienza.Ma gli stranieri pagano la TASSA Rai? Credo di no.Ora ho una scusa per non pagare la TASSA Rai.
  • pasquale mangialavori scrive:
    ie tab
    con l'estensione ie tab per FF sembra funzionare ma ogni tanto fa cilecca.per quanto riguarda il web la rai e il governo sono un pò indietro:prima il portale italia.it che è stato fatto con il tag TABLE!!!che non si usa oramai da 2 anni quasi, adesso la rai fa un (dis)"servizio", che poteva essere molto interessante, con una tecnologia Microsoft (quindi fruibile solo da sistemi microsoft a me no che gli altri non si adattino)....mi viene da alzare le spalle e dire:"MAH!"
  • Gig scrive:
    ActiveX o no, non piace
    Fa schifo perche mi fa partire ballarò di default e non va bene. Fa vedere Berlusconi imitato di default, e non va bene. Ma chi l'ha fatto? Chi è lo sfigato che ha scelto questa pseudo interfaccia? Non bastava guardare cosa fanno gli altri? E' la sindrome FIAT. Questo sito sembra una Stilo. Mah. I soliti danni dello statalismo bolscevico.
  • walter scrive:
    rai
    ALlora:1)io non pago il canone.2)i canali della rai fanno trasmissione del cavolo inutili che costano una barca di soldi3)Visto che non pago il canone non li guardo a casa ... figuriamoci su web4)solo per win con activeX???? bhè una classica cosa italiana... fatta a caszo!!!
    • Amnesiaco scrive:
      Re: rai
      A me funziona tutto!! Uso firefox 2.0.0.4 in windows.
    • Pippo scrive:
      Re: rai
      Ma chi se ne frega, scusa?Ti fa schifo la RAI? Va bene, non pagare il canone e stop. Cosa sono queste manie di protagonismo e di voler farsi bello a tutti i costi dicendo "io sono il più furbo perchè non pago"?!- Scritto da: walter
      ALlora:
      1)io non pago il canone.
      2)i canali della rai fanno trasmissione del
      cavolo inutili che costano una barca di
      soldi
      3)Visto che non pago il canone non li guardo a
      casa ... figuriamoci su
      web
      4)solo per win con activeX???? bhè una classica
      cosa italiana... fatta a
      caszo!!!
  • Demian scrive:
    La cosa migliore è ignorarli
    Tutti quelli che lavorano nell'ambito pubblico puntano sulla notizia, sui rumors, sull'impattare il pubblico. Se la gente scrive montagne di mail fa solo il loro gioco creando attenzione attorno al loro sito e al loro operato. Per questo è meglio ignorarli: per operatori del settore pubblico è lo schiaffo più grande!Io non sopporto la Rai (e lo dico a livello di gusti e idee personali) e non mi importa nulla che il loro sito sia fruibile o no, per il semplice fatto che se necessito di servizi, news, informazioni approfondite, ecc. vado da altre parti molto più serie, credibili e super-partes.Da molti, molti anni ormai la Rai estorce soldi ai cittadini con la scusa del "servizio pubblico" e restituisce solo servizi scadenti, volgari e di una parzialità vergognosa.
    • Umberto scrive:
      Re: La cosa migliore è ignorarli
      Soldi sprecati, imbrogli, compiacenze, macchinazioni, congiure, ma com'è che siete diventati tutti così paranoici? Perchè non osservate piuttosto la quantità e la qualità dei contenuti resi pubblici sul sito di Rai e li confrontate con quelli disponibili da Mediaset, da la7 o dai molti dei siti delle più blasonate emittenti straniere, ed è tutto gratis, a disposizione di chiunque.A me sembra un ottimo risultato (perlomeno visto da Firefox sul mio Mac) ed approvo un approccio costruttivo verso la rai (va bene la petizione, le sollecitazioni, le mail di feedback perchè il sito si uniformi alle normative, agli standard) piuttosto che gridare sempre allo scandalo e cercare colpevoli di qualsiasi cosa. Umberto
  • Nilok scrive:
    Voglio indietro i miei soldi !
    Ave.Sarebbe interessante scoprire CHI ha approvato qeust'altro spreco di danaro pubblico affinchè gli si possa chiedere risarcimento.Ma c'è sempre qualcuno che dirà che "non è possbile risalire a nessuna responsabilità"....ed ovviamente starà facendo disinformazione, favorendo il perpetrarsi di una situazione come questa o di future situazioni di spreco di danaro pubblico e relativo guadagno di coloro che hanno fatto "il danno" (perchè non lo si può certo chiamare "lavoro"!In un'attività privata, quel "prodotto" non solo non sarebbe stato acquistato ma, il richiedente avrebbe ovviamente potuto trascinare in tribunale coloro che avessero svolto così MALE quello che originariamente gli era stato chiesto.Questo, ovviamente, Striscia la Notizia non lo diffonderà, che ne dite?....lo farà?...o non ce la farà?A presto.Nilokhttp://informati.blog.tiscali.it/
  • motumboe scrive:
    Inondiamo la RAI di lettere di protesta
    http://www.motumboe.net/wordpress/?p=302
  • Max3D scrive:
    semplicemente: NON SI PUO !
    Tutti quei siti che fanno capo allo stato, regioni comprese, NON DEVONO utilizzare programmi di terze parti, come java, flash o altro..questo dice la normativa vigente !Tutti quei siti statali, provinciali, comunali, nazionali, che utlizzano tecnologie al di fuori degli standard W3C sono da considerare "non a norma" (lato client) Quando mi hanno commissionato il sito per la gestione degli incendi boschivi per la protezione civile / regione lombardia mi sono spaccato la testa contro i muri per trovare una soluzione che fosse "a norma"... e questi lamer concussi (e' giusto il termine?) usano gli activeX !!!!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 giugno 2007 16.32-----------------------------------------------------------
  • robis scrive:
    firefox su mac: funziona con flip4mac wm
    con flip4mac wmv i video del sito si vedono bene.anche a voi funziona così?
  • Ernesto Bruscia scrive:
    ci sono varie proteste in corso
    Ci sono varie proteste in corso, una sul sito: http://g10co.wordpress.com/ che bisogna prendere in considerazione.C'è anche la petizione per il software libero di Renzo Davolihttp://www.petitiononline.com/liberasw/petition.htmlSaluti Ernestohttp://ernyblog.wordpress.com
  • Roberto scrive:
    Firefox
    Comunque io utilizzo firefox e riesco a visualizzare i video grazie a real player
  • Plo scrive:
    Quindi è meglio di quella via etere
    Il nuovo sito è fruibile solo dal 90% degli utenti? Mi sembra un risultato migliore di quella via etere che, a causa della qualità dei contenuti, è molto meno guardabile.
  • anonimo codardo scrive:
    buffoni ...
    come da subject
  • non autenticaspio scrive:
    fantastico, oggi sono pure in sciopero..
    fantastico.oggi poi sono anche in sciopero, tutti quanti, a causa dell'incapacità (impossibilità) di "governare l'azienda".:-/
  • anonymous scrive:
    E se avessero fatto apposta?
    Mettiamo che chi ha fatto il sito l'abbia proposto con ActiveX sapendo che chi aveva di fronte non ne capisce nulla, prevedendo poi le relative proteste degli utenti ed i soldini che avrebbe incassato per rifarlo?Dopotutto se nelle specifiche era indicato che bisognava usare ActiveX e la Rai ha firmato chi ha fatto il sito è a posto.Se deve rifarlo perché molti utenti non possono accedervi, il rifacimento comporta altri soldi in arrivo...a pensar male si fa peccato ma spesso...
    • motumboe scrive:
      Re: E se avessero fatto apposta?
      hai dipinto uno scenario tutt'altro che improbabile.
    • wakeNow scrive:
      Re: E se avessero fatto apposta?
      Caro mio ma non hai pensato che ci sono accordi e anche in chiaro con la microsoft e l'integrazione di loro infrastrutture ? ovviamente io societa' di informatica non mi imbarcherei su soluzioni proprietarie perche' costano, ma se qualcuno mi desse un sacco di soldi perche' spera di ottenere grossi guadagni (tra cui il controllo di tutti i pc coi loro sistemi operativi) e' ovvio che faccio un sistema discutibile, come mi comandano di fare.Tutto e' guidato da una logica precisa. Ma non funzionera'. M$ sta gia' pagando molto l'arretratezza e la rigidita' delle sue infrastrutture.
  • MisterEmme scrive:
    Lamentoni
    Ok tutti i limiti che avete sottolineato sono reali.Ma perche' nessuno dice "brava RAI"?Io non vivo in Italia ma mi vedo il TG3 delle 19:00 alle 20:30,mi guardo le puntate di Report, Blob, Blu Notte.Sono cosi' soddisfatto che ho pagato il canone.Guardate che nel mondo non sono molte le televisioni che mettono a disposizione di tutti (a parte i problemi di compatibilita' ;) ) una quantita' tale di contenuti.Quindi ok , si puo' migliorare e molto, ma cerchiamo di non praticare sempre lo sport preferito di noi italiani, cioe' il lamento.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 giugno 2007 12.27-----------------------------------------------------------
    • zerouno scrive:
      Re: Lamentoni
      - Scritto da: MisterEmme
      Ok tutti i limiti che avete sottolineato sono
      reali.Direi proprio di si.
      Ma perche' nessuno dice "brava RAI"?
      Io non vivo in Italia ma mi vedo il TG3 delle
      19:00 alle
      20:30,
      mi guardo le puntate di Report, Blob, Blu Notte.
      Sono cosi' soddisfatto che ho pagato il canone.Sei uno dei pochi mi sà.
      Guardate che nel mondo non sono molte le
      televisioni che mettono a disposizione di tutti
      (a parte i problemi di compatibilita' ;) ) una
      quantita' tale di
      contenuti.Prendo questa cosa per vera anche se con riserva.
      Quindi ok , si puo' migliorare e molto, ma
      cerchiamo di non praticare sempre lo sport
      preferito di noi italiani, cioe' il
      lamento.Non sono lamenti, sono critiche e del tutto lecite visto che la RAI è un servizio pubblico a pagamento.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 giugno 2007 12.33-----------------------------------------------------------
    • apertuscus scrive:
      Re: Lamentoni
      Sono d' accordo, una volta anche la/ metteva on line i suoi telegiornali, poi, mi pare, ha smesso....certamente anche raiclick potrebbe andare meglio, ma non mi permetto di criticare perche' non ho idea di quanto sia il costo e la difficolta' di questo andar meglio...
    • wakeNow scrive:
      Re: Lamentoni
      Lamentarsi e' un modo per far sentire la propria voce. Non si tratta certo di bachi per cui urgono segnalazioni. Si tratta proprio di errore sostanziale di concezione... i contenuti devono essere fruibili, e il concetto di fruibile, seppur utopistico per certi versi, deve essere sempre avvicinato.RaiClick non e' proprio in linea con un minimo (dico minimo!) di fruibilita' del contenuto.Dici che ci sono pochi contenuti in altri siti di tv ? e della BBC cosa mi dici ?E poi mi lamento eccome se i soldi sono i miei e i tuoi e mi vedo dei lavoracci davanti.
    • Lorenzo scrive:
      Re: Lamentoni
      Il problema e' che prima il mediaportale funzionava ed era molto molto piu' semplice da usare ... adesso con questa porcheria inutilizzabile che sara' costata un botto trovare un filmato e' piu' difficile ,la descrizione , striminzita si ha solo dopo aver selezionato il filmato ... se poi aggiungiamo che non si vede ...Io ho sempre usato il mediaportale con firefox , quicktime alternative e mediaplayer classic, e tutto andava a meraviglia , tranne una settimana in cui avevano rivoluzionato gli url dei file ( ecco perche'! Preparavano la sorpresa ... ) Non posso dire brava rai per avere gettato nella spazzatura un sito valido e discretamente accessibile assieme ai soldi necessari per fare questa brutta copia ...
  • Alessandrox scrive:
    LA RAI e' in GROSSA CRISI
    Il mio commento qua':http://www.forumdeitroll.it/m.aspx?m_id=2018243
  • Edoardo scrive:
    A me funziona tutto
    Con firefox (su XP) a me funziona tutto senza dover installare plug in o altro.Il si mi sembra fatto bene e se verrà costantemente aggiornato mi sembra ottimo.
    • pikappa scrive:
      Re: A me funziona tutto
      - Scritto da: Edoardo
      Con firefox (su XP) a me funziona tutto senza
      dover installare plug in o
      altro.

      Il si mi sembra fatto bene e se verrà
      costantemente aggiornato mi sembra
      ottimo.Ho provato ora con firefox su mac, e va a macchia di leopardo, qualcosa fa e qualcosa no, magari stanno facendo delle modifiche
    • pasquale mangialavori scrive:
      Re: A me funziona tutto
      carissimo probabilmente hai una versione di FF dalla 1.5 in giù.il sito resta non fruibile per utenti mac con qualsiasi sistema Operativo,per utenti linux(ovviamente)anche se c'è una scappatoia per fruire almeno dei contenuti...per fortuna c'è anche IE tab
  • motumboe scrive:
    scappatoia per linux/firefox
    COn questo sistema si può per lo meno usufruire dei contenuti... Grazie a Timothy Redaelli!http://www.motumboe.net/wordpress/?p=292
    • ottomano scrive:
      Re: scappatoia per linux/firefox
      Ottima idea! Ho rpvato e su Win+Firefox2 funziona.Non appena torno a casa provo anche con Linux.bye
  • ------ scrive:
    Volete Linux??
    Liberissimi, ma non potete imporre a terzi le vostre menate...
    • Masque scrive:
      Re: Volete Linux??
      Liberissimi, ma non potete imporre a terzi le
      vostre menate...se si tratta di tv di stato, che pago con il canone e che dovrebbe mettere a disposizione A TUTTI i propri contenuti, beh mi permetto di lamentarmi. d'altronde, non me la comprano loro la licenza di windows necessaria per poter vedere i loro filmati.
    • bt scrive:
      Re: Volete Linux??
      Liberissimi, ma non potete imporre a terzi le
      vostre
      menate...Allora - poniamo che tu ti chiami Asturzio - possono anche essere liberissimi di vietare l'accesso a tutti quelli che si chiamano "Asturzio". Chi te l'ha fatto fare di chiamarti così?I servizi pubblici *devono* rispondere agli standard ed essere open. Li pago anche io con le mie tasse.
    • Alessandrox scrive:
      Re: Volete Linux??
      Liberissimi, ma non potete imporre a terzi le
      vostre
      menate...E' sempre stato VERO IL CONTRARIOChi ha windows ha sempre imposto o contribuito ad imporre la sua scelta a chi NON lo voleva.
    • wakeNow scrive:
      Re: Volete Linux??
      Non e' possibile proporre i contenuti forzando la gente a dotarsi di software che ha tutto il diritto di non installare.Usufruire dei contenuti e' invece un diritto che deve essere garantito e come tale non deve imporre determinate strutture informatiche, soprattutto se proprietarie.Stai a vedere che la RAI cambiera'. Lo ha fatto la BBC , stai a vedere che la rai costringe i suoi utenti a comprare vista ?
    • Tizio scrive:
      Re: Volete Linux??
      Vogliamo semplicemente che le grosse societa' si rendano conto che il panorama dell'informatica e' eterogeneo, e supportare tutto non e' difficile se si ha intenzione di farlo (prendi mpeg o flash video). Hanno commesso un errore a livello di analisi dei requisiti: non c'e' motivo di scegliere una soluzione proprietaria per un servizio che deve essere universalmente fruito.
    • pikappa scrive:
      Re: Volete Linux??
      Non è questione di imporre le proprie menate, è che quel sito va solo con Windows+IE con firefox su windows non va, con opera su windows non va, con firefox su mac non va, con camino su mac non va, con opera su mac non va, con firefox su linux non va, con konqueror su linux non va....ti basta???
    • ma per favore scrive:
      Re: Volete Linux??
      ma per favore, rileggi bene questo articolo!
    • motumboe scrive:
      Re: Volete Linux??
      prepotenza tipica made in Microsoft!!!
    • enzo scozzaro scrive:
      Re: Volete Linux??
      Linux, non centra con una tecnologia fruibile da tutti, sia linux, che mac che windows possono utilizzare tecnologie propriearie che libere.Il servizio pubblico non può circoscrivere i filmati di tutti ai soli possessori di tecnologia proprietaria.Vedi Youtube, radiodj, rtl102,5 sky tg24 offrono diverse soluzione per tutti.Ciao by Enzo
    • luigi giacopelli scrive:
      Re: Volete Linux??
      Tutti come te e saremmo tutti fritti............................
    • borapush scrive:
      Re: Volete Linux??
      ok.. piano con le stro*nzate però.le active x sono una tecnologia più che antiquata se si considera che il portale è appena nato. Non si parla di adeguare il sistema a linux. Si tratta di usare tecnologie moderne e innovative.
  • Pejone scrive:
    Explorer si spiega eccome.......
    Appena il sito sarà ben rodato e funzionante ho la netta sensazione che cominceranno a fioccare i contenuti -ehm... posso dirlo??- a PAGAMENTO....Dunque tutto questo meglio si adatta ad un browser drm ready....
  • ByeByeZFS scrive:
    che male vi fanno gli ActiveX ?
    Gli ActiveX sono una delle tante possibilità per estendere il browser con estensioni. Ne più e ne meno di Java
    • zerouno scrive:
      Re: che male vi fanno gli ActiveX ?
      Gli ActiveX sono una tecnologia ormai obsoleta e poi Java viene riconosciuto e interpretato ormai da tutti i browser in circolazione.
    • ByeByeZFS scrive:
      Re: che male vi fanno gli ActiveX ?
      @zerouno1) anche l'HTML è obsoleto però si usa ancora.2) Java è un mattone, è stupido caricarsi ogni volta un mattone per eseguire una estensioncina
    • zerouno scrive:
      Re: che male vi fanno gli ActiveX ?
      x ByeByeZFSMai sentito parelare di Web 2.0 ?
    • bt scrive:
      Re: che male vi fanno gli ActiveX ?
      - Scritto da: ByeByeZFS
      Gli ActiveX sono una delle tante possibilità per
      estendere il browser con estensioni. Ne più e ne
      meno di
      Java1. Sono usufruibili solo con Microsoft Internet Exploder.2. Sono stati (e sono) uno dei maggiori veicoli dei virus.3. Si tratta di una tecnologia obsoleta.4. Sono usufruibili solo con Microsoft Internet Exploder.5. Si tratta di un servizio pubblico e quindi *deve* seguire gli standard.6. Sono usufruibili solo con Microsoft Internet Exploder.7. L'accessibilità questa sconosciuta...Ho già detto "Sono usufruibili solo con Microsoft Internet Exploder."?
    • wakeNow scrive:
      Re: che male vi fanno gli ActiveX ?
      a parte che parliamo di script javascript casomai, che rispetto agli activex sono di gran lunga piu' sicuri, piu' veloci, e funzionano ovunque, ajax e' la parola d'ordine al giorn d'oggi , non certo i pericolosi activeX.
    • Sgabbio scrive:
      Re: che male vi fanno gli ActiveX ?
      Caro ByeByeZFS (hmmmm trolli anche nella notizia del file system della sun?), Ti faccio notare le tue 2 note che sono un tantino bagliate.1) Html è uno standard web per la struttura dei siti, ti faccio notare che è sempre in evoluzione come Xhtml, poi si parla anche dello sviluppo del HTML5.... 2) Non confondiamo il Java Script, usato per le applicazioni del "web 2.0" con il Java, che sono due tecnologie destinte.Ti faccio poi notare che il Java Scirpt, a differenza degli Activix, non è invadente su tutto il sistema e i vari browser, possono mettere dei limiti sulla loro funzionalità.
  • Yeppa scrive:
    Con Firefox su Mac... funziona!
    A me con FF e su OSX funziona tutto senza colpo a ferire... (apple)Con Safari 3 (beta) i video rimangono in "Caricamento in Corso".
  • mak77 scrive:
    anche microsoft usa flash
    in numerosi siti anche microsoft usa flash... quindi figuriamoci... ma siamo in italia dove le aziende di consulenza informatica sono rimaste ferme agli anni 80...
    • pikappa scrive:
      Re: anche microsoft usa flash
      Ho provato ora, su alcuni video funziona, domanda ma hai installato i codec flip4mac?Scusate ho sbagliato risposta, cavolo che schifo che sono i nuovi forum, chiedevo al tipo sotto che usa Mac-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 giugno 2007 13.32-----------------------------------------------------------
  • zerouno scrive:
    Accessibilità questa sconosciuta...
    Come da titolo.
    • ByeByeZFS scrive:
      Re: Accessibilità questa sconosciuta...
      Windows = 95% del mercato ti dice niente?IE7 = 95% del mercato dei browser ti dice niente?
    • fulmine scrive:
      Re: Accessibilità questa sconosciuta...

      Windows = 95% del mercato ti dice niente?Falso
      IE7 = 95% del mercato dei browser ti dice niente?FalsissimoRiprova e controlla ;) !
    • zerouno scrive:
      Re: Accessibilità questa sconosciuta...
      x ByeByeZFSE' un servizio pubblico perciò deve tenere conto di tutti i browser esistenti e non solo.Il servizio deve essere fruibile anche da persone con ridotta o impedita capacità sensoriale, motoria, o psichica.Leggi :http://it.wikipedia.org/wiki/Accessibilit%C3%A0_(informatica)
    • il_Mav scrive:
      Re: Accessibilità questa sconosciuta...
      Per esempio:http://www.w3schools.com/browsers/browsers_stats.asp2007 IE7 IE6 IE5 Fx Moz S OMay 19.2% 38.1% 1.5% 33.7% 1.3% 1.5% 1.6%Sommando tutti e 3 gli IE arrivi si e no al 60%...
    • wakeNow scrive:
      Re: Accessibilità questa sconosciuta...
      x ByeByeZFSSicuramente non sai quello che stai dicendo. Leggiti statistiche invece di farti un idea sul tuo piccolo mondo attorno e spacciarla per notizia su larga scala.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 giugno 2007 12.50-----------------------------------------------------------
  • eggio scrive:
    Confermo è scadentissimo!
    Il servizio non è per niente valido anche su piattaforma Windows, figuriamoci sul mio mac! Confermo tutto ciò che gli altri hanno già postato, in più ci sono solo brevi spezzoni di film e programmi, ma che ce ne facciamo di 2 minuti di una puntata?!
  • Roberto scrive:
    Vergogna!
    Che schifo di aziende e che schifo di programmatori che abbiamo in Italia...
  • PinguinoMannaro scrive:
    Con linux peggio che niente
    Se si apre il sito con linux ci si ritrova in un loop infinito che apre in modo ininterrotto un finestra popup e rende inutilizzabile firefox.(peggio di cosi non si poteva fare.)[e pensare ce fino a settimana scorsa mi vedevo i video della Rai con Linux e senza problemi].
    • chojin scrive:
      Re: Con linux peggio che niente
      - Scritto da: PinguinoMannaro
      Se si apre il sito con linux ci si ritrova in un
      loop infinito che apre in modo ininterrotto un
      finestra popup e rende inutilizzabile
      firefox.

      (peggio di cosi non si poteva fare.)

      [e pensare ce fino a settimana scorsa mi vedevo i
      video della Rai con Linux e senza
      problemi].Ma come, chi usa Linux non sbandiera che i programmi Windows girano tutti ? Allora perchè non usate IE7 con Wine ?
    • fulmine scrive:
      Re: Con linux peggio che niente

      Allora perchè non usate IE7 con Wine ?Noi Linari abbiamo la soglia del dolore molto bassa :)
    • xabiov scrive:
      Re: Con linux peggio che niente

      Ma come, chi usa Linux non sbandiera che i programmi Windows
      girano tutti ? Allora perchè non usate IE7 con Wine?IE7 evito di usarlo anche sotto Windows, quando possibile.
  • Timothy Redaelli scrive:
    Il modo per vederlo c'è
    Il modo per vedere sto rottame di un sito da ogni browser/sistema operativo c'è, usando il mio script o la pagina web :PMaggiori informazioni: http://timothyredaelli.wordpress.com/2007/06/11/vederescaricare-raitv/
  • Comet scrive:
    Ancora con gli ActiveX?
    Ma basta! Anche MS li sta abbandonando... gran parte degli utenti ormai li blocca.. e che fanno? Il portalone con gli ActiveX.Televisione di stato, pubblica. Pagata attraverso una tassa su tutti gli apparecchi...Sul Flash non commento perchè dipende da come lo si usa, YouTube ha il player in flash e funziona correttamente per tutti i browser che supportano flash..
    • wakeNow scrive:
      Re: Ancora con gli ActiveX?
      Si, gli activeX sono ormai covo di bug e malware, e io non li attivo mai. Figuriamoci poi la RAI che fa un intero portale su controlli che vanno solo su Windows, direi che ad accessibilita' siamo proprio sotto zero.
  • mister_xyz scrive:
    RAI di tutto di più
    "Stupisce la scelta di impiegare questa tecnologia"A me no... e non solo per raiclick, ma anche altri siti RAI sono pensati per Internet Explorer o hanno la mania di fare un uso inutile di Flash.
    • Sgabbio scrive:
      Re: RAI di tutto di più
      ma raiclick non usava lo streming con Real ?
    • Gualtiero Messora scrive:
      Re: RAI di tutto di più
      Forse si tratta solo di installare i plugin corretti.Io col mac e Safari 2 vedo correttamente i video, basta installare flip4mac (anche in versione Universal).Forse prima di scatenare guerre sante....
Chiudi i commenti