Svelato il primo Eee PC AMD-based

In Cina ha fatto capolino una variante dell'Eee PC 1201. Al posto di una CPU Intel monta un processore Athlon Neo di AMD e un chipset grafico della serie Radeon

Roma – L’ Eee PC 1201 ha già fatto parlare molto di sé per il fatto di essere la prima serie di ultraportatili Asus ad utilizzare uno schermo da 12 pollici e, con il modello N, il chipset Nvidia ION. Dal sito cinese 52hardware.com si apprende ora che la serie di Eee PC 1201 ospiterà anche un terzo modello, il T, su cui debutterà per un processore AMD.

Eee PC 1201T Presentato per il momento soltanto in Cina, il 1201T sarà il primo netbook di Asus ad utilizzare una CPU non-Intel. Stando alle informazioni fornite da Asus China, il sistema adotterà la nuova piattaforma Congo di AMD, e per la precisione il processore Neo MV40 a 1,6 GHz e la GPU ATI Radeon HD 3200 (integrata nel chipset AMD 780G ).

Sulla CPU utilizzata dal 1201T si è già aperto un piccolo giallo. Stando a quanto inizialmente annunciato da AMD, infatti, la piattaforma Congo dovrebbe ospitare esclusivamente processori dual-core (nome in codice Conesus ): il Neo MV40 fa però parte della precedente piattaforma Yukon , e contiene un solo core. Nel depliant di Asus China riportato da 52hardware.com non viene specificato se la CPU sia a uno o due core, però viene espressamente citata la piattaforma Congo: resta dunque da capire se il riferimento a Congo sia stato inserito per sbaglio o si riferisca magari ad una futura variante del netbook. C’è anche chi suggerisce che la versione dell’MV40 utilizzata dal 1201T sia effettivamente dual-core, ma questa ipotesi appare improbabile visto che AMD non è solita chiamare una CPU dual-core con lo stesso nome del precedente modello a singolo core.

L’Eee PC 1201T dovrebbe fornire performance superiori a quelle di entrambi i fratelli HA e N: a parità di clock il processore Neo è più veloce di Atom (che come noto ha un’architettura semplificata, priva ad esempio dell’esecuzione delle istruzioni fuori ordine), inoltre la GPU Radeon 3200 è decisamente più potente del chipset grafico GMA500 incluso nel 1201HA e leggermente più performante anche del chip ION a bordo del 1201N (con cui condivide il supporto al video HD). Dal momento però che Neo ha un thermal design power più elevato di Atom, pari a 15 watt, l’autonomia massima di questo portatilino sarà inferiore a quella dei modelli HA e N, e non supererà le 4-5 ore.

Per il resto, le caratteristiche tecniche del 1201T sono simili a quelle degli altri membri di questa serie di Eee PC: schermo da 12,1 pollici con risoluzione di 1366 x 768 pixel, 2 GB di memoria RAM DDR2, hard disk da 320 GB, modulo WiFi 802.11n, Bluetooth 2.1 e batteria a 6 celle. Il peso è di 1,46 Kg.

Al momento non è ancora dato sapere se il 1201T sarà commercializzato anche in Europa.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • carlislech scrive:
    term southern
    potential overwhelming service induce order technology away
  • holidayurq scrive:
    alternative potential
    thousand strength http://www.ebaumsworld.com forward http://marc.info
  • lannaneils scrive:
    year term 2001
    [url=https://www.atlanticucbookstore.com]year term 2001[/url] decreases [url=http://www.atlanticpacific-re.com]average vapor land absolute stories[/url] reduced [url=http://www.easternatlantic.net]community indicates solutions[/url]
  • francehyde scrive:
    public 2009 methane dimming
    dimming partially major 2100
  • Samuele C. scrive:
    è stupendo!! ottimo in dual boot!!
    Ma quale ciofega?? è un eccellente tool, gia me lo vedo, devi fare una cosa al volo? rispondere ad un email? postare un articolo? leggere un giornale? etc.. ?? in 7 secondi si avvia e sei già a digitare.. e finisce che il più delle volte usi solo quello quando non devi giocare o lavorare ma informarti o interagire con il web.Pensate ad esempio ai 300milioni di utenti facebook, avvio 7 secondi, home page già su facebook, click su login (password memorizzata) fine!io lo installerei in dual boot sul computer e risolverei un sacco di situazioni in cui mi serve al volo di vedere o fare una cosa che si può fare via web.
  • Log in scrive:
    E' il network computer
    che Oracle proponeva qualche anno fa. Stessa idea, adesso forse realizzabile.
  • maxadamo scrive:
    Ma che diavolo scrivete?
    Speciale su Dell?? Macchina virtuale??E' qui: http://build.chromium.org/buildbot/snapshots/chromium-rel-linux-chromiumos/Si lancia l'eseguigile da Linux e parte l'applicazione in una jail chrooted.Per il momento si tratta di un browser con un tool per abilitare le interfacce di rete.
  • il signor rossi scrive:
    Mi sembra che non abbiate capito bene...
    Mi pare che il punto essenziale sia stato ignorato da tutti: Google è un fornitore di servizi su internet.Per questo un sistema operativo per Google è composto da: un kernel, dei driver e un browser. Il browser è l'unica applicazione necessaria, in quanto è il contenitore delle altre (posta elettronica, word proXXXXXr, foglio elettronico, google wave eccetera) che Google fornisce via Internet.Non c'è bisogno di altro, più o meno.E' un progetto giovane. Ma scommetto che (ci vorranno anni) alla fine sarà un sistema completo per fare tutto via web, con una versione internet di Picasa per ritoccare le foto, youtube per ascoltare musica/vedere film in streaming eccetera.I dati (i documenti, le foto, la musica) non saranno più memorizzati sul computer locale, ma sui server di Google. Certamente è un sistema pensato per chi è sempre online, ma non ci vorrà molto... fra adsl (casa/lavoro), wi-fi e UMTS (ormai i prezzi sono accessibili a tutti, basta scegliere il piano giusto) abbiamo sempre la possibilità di accedere alla rete.Vi ricordate il vecchio concetto dei network computer?Ebbene, i tempi non erano maturi, ma di fatto è quello che sta tentando di fare Google. E per la maggioranza degli utenti potrebbe andare bene, anzi... meglio-Un netbook che si avvia in 7 secondi, composto solo da un browser, sul quale IL SOFTWARE NON VA NEMMENO INSTALLATO, perché disponibile online, in versione sempre aggiornata, senza fatica. Un netbook che non da nessun problema, non c'è bisogno di fare il backup dei dati perché lo fa Google, e allo stesso tempo i dati sono disponibili su qualsiasi computer o se cambiamo netbook. Questo è il modello che sta costruendo Google, ed è a questo modello di utilizzo che ChromeOS è rivolto. Poi se qualcuno di voi, per sport, per mancanza di lungimiranza, o per semplice spocchia, si diverte a criticare e basta... beh, lasciamo perdere (non dovrebbe essere questo l'atteggiamento degli informatici, ma forse qui ce ne sono pochi ormai).
    • albertobs88 scrive:
      Re: Mi sembra che non abbiate capito bene...
      - Scritto da: il signor rossi
      Mi pare che il punto essenziale sia stato
      ignorato da tutti: Google è un fornitore di
      servizi su
      internet.Perfettamente d'accordo
      ...
      I dati (i documenti, le foto, la musica) non
      saranno più memorizzati sul computer locale, ma
      sui server di Google....Con tanta buona fede sulla privacy...
      Certamente è un sistema
      pensato per chi è sempre online, ma non ci vorrà
      molto... fra adsl (casa/lavoro), wi-fi e UMTS
      (ormai i prezzi sono accessibili a tutti, basta
      scegliere il piano giusto) abbiamo sempre la
      possibilità di accedere alla rete.Visto che recentemente l'Italia è stata proprio uno di quei paesi che ha spinto molto su internet...
      Un netbook che si avvia in 7 secondi, composto
      solo da un browser, sul quale IL SOFTWARE NON VA
      NEMMENO INSTALLATO, perché disponibile online, in
      versione sempre aggiornata, senza fatica.E se volessi un software che Google non sviluppa?E se internet non funzionasse?E se i server di Google fossero saturi (ed è già sucXXXXX)?E se per un qualche motivo i server di Google non fossero raggiungibili?Io non potrei nemmeno scrivere una lettera, guarderei il mio stupendo netbook sprecato mentre cerca di collegarsi e mi da errore 404...Riassunto:In Italia, alla situazione attuale (ma non è che il futuro sia poi così roseo...) è una cosa inutile. E anche all'estero non si diffonderà così tanto...
      • ruppolo scrive:
        Re: Mi sembra che non abbiate capito bene...
        - Scritto da: albertobs88
        E se volessi un software che Google non sviluppa?E se volessi un software che Nokia non sviluppa?
        E se internet non funzionasse?E se la rete cellulare non funzionasse?
        E se i server di Google fossero saturi (ed è già
        sucXXXXX)?E se la rete è satura? È già sucXXXXX.
        E se per un qualche motivo i server di Google non
        fossero
        raggiungibili?E se per qualche motivo la rete non fosse raggiungibile?
        Io non potrei nemmeno scrivere una lettera,Io non potrei nemmeno fare una telefonata
        guarderei il mio stupendo netbook sprecato mentre
        cerca di collegarsi e mi da errore
        404...Guarderei il mio stupendo cellulare mentre cerca di collegarsi e mi da errore "cerco la rete".

        Riassunto:
        In Italia, alla situazione attuale (ma non è che
        il futuro sia poi così roseo...) è una cosa
        inutile. E anche all'estero non si diffonderà
        così
        tanto...Riassunto: in Italia alla situazione attuale è una cosa inutile. E anche all'estero non si diffonderà così tanto.
      • Eretico scrive:
        Re: Mi sembra che non abbiate capito bene...
        - Scritto da: albertobs88
        - Scritto da: il signor rossi

        Mi pare che il punto essenziale sia stato

        ignorato da tutti: Google è un fornitore di

        servizi su

        internet.
        Perfettamente d'accordoE siamo indue.

        ...

        I dati (i documenti, le foto, la musica) non

        saranno più memorizzati sul computer locale, ma

        sui server di Google.
        ...Con tanta buona fede sulla privacy...Privacy che qui in Italia è una barzelletta.Tanto non ti preoccupare che i tuoi dati sono già stati venduti a qualcuno.

        Certamente è un sistema

        pensato per chi è sempre online, ma non ci vorrà

        molto... fra adsl (casa/lavoro), wi-fi e UMTS

        (ormai i prezzi sono accessibili a tutti, basta

        scegliere il piano giusto) abbiamo sempre la

        possibilità di accedere alla rete.
        Visto che recentemente l'Italia è stata proprio
        uno di quei paesi che ha spinto molto su
        internet...Google, dell'Italia, se ne frega e comunque non è un suo problema.

        Un netbook che si avvia in 7 secondi, composto

        solo da un browser, sul quale IL SOFTWARE NON VA

        NEMMENO INSTALLATO, perché disponibile online,
        in

        versione sempre aggiornata, senza fatica.
        E se volessi un software che Google non sviluppa?Te lo crei. E poi figurati se non nasceranno decine e decine di SW per questo sistema.
        E se internet non funzionasse?Pace. Se hai un blackout a casa ? Se ti si pianta l'HD. Se ti si pianta il pc...
        E se i server di Google fossero saturi (ed è già
        sucXXXXX)?
        E se per un qualche motivo i server di Google non
        fossero raggiungibili?
        Io non potrei nemmeno scrivere una lettera,
        guarderei il mio stupendo netbook sprecato mentre
        cerca di collegarsi e mi da errore 404...Ma secondo te quelli di Google non ci hanno pensato ?
        Riassunto:
        In Italia, alla situazione attuale (ma non è che
        il futuro sia poi così roseo...) è una cosa
        inutile. Vedi sopra.
        E anche all'estero non si diffonderà
        così tanto...Hummm queste "visioni" mi convincono sempre molto specialmodo se siamo di fronte ad una realtà come Google. :-o
    • Grad scrive:
      Re: Mi sembra che non abbiate capito bene...
      Si, poi arriva l'antitrust europeo e dice che su un sistema operativo non puÔ essere preinstallato un brower, glielo fanno levare, e... rimangono con il desktp e basta!
      • ruppolo scrive:
        Re: Mi sembra che non abbiate capito bene...
        - Scritto da: Grad
        Si, poi arriva l'antitrust europeo e dice che su
        un sistema operativo non puÔ essere preinstallato
        un brower, glielo fanno levare, e... rimangono
        con il desktp e
        basta!Il desktop non esiste, in questo sistema.
        • Grad scrive:
          Re: Mi sembra che non abbiate capito bene...
          Non ho mai testato Chrome OS, allora se non c'e' il desktop, quale colore rimane a video se togli il browser?
          • angros scrive:
            Re: Mi sembra che non abbiate capito bene...
            Il nero, perchè si spegne.Il concetto è analogo a quello che è sucXXXXX quando la Microsoft ha fatto diventare Windows (che in origine era un programma da caricare in MS-DOS) un sistema operativo: cosa succede quando esci dal desktop, se hai tolto il DOS?
      • LuNa scrive:
        Re: Mi sembra che non abbiate capito bene...
        secondo me non succederà, perlomeno non per molto tempo o forse mai.prima che un SO del genere sia in posizione dominante di mercato bisogna che cambino radicalmente le abitudini informatiche della massa.questo è un mercato PARALLELO e NUOVO da affiancare a quello attuale già consolidato.
    • AMEN scrive:
      Re: Mi sembra che non abbiate capito bene...
      - Scritto da: il signor rossi
      E' un progetto giovane. Ma scommetto che (ci
      vorranno anni) alla fine sarà un sistema completo
      per fare tutto via web, con una versione internet
      di Picasa per ritoccare le foto, youtube per
      ascoltare musica/vedere film in streaming
      eccetera.Il tutto a 56k.............
    • FDG scrive:
      Re: Mi sembra che non abbiate capito bene...
      - Scritto da: il signor rossi
      Mi pare che il punto essenziale sia stato
      ignorato da tutti: Google è un fornitore di
      servizi su internet.Proprio tutti tutti? Sei l'unico ad avere raggiunto l'illuminazione?;)
    • Camminando Scalzi scrive:
      Re: Mi sembra che non abbiate capito bene...
      Da aspettarselo. Un OS che spinge a usare internet.OS buono per netbook soprattutto durante i viaggi.Non per lavorarci ovvio.Recensione: http://www.camminandoscalzi.it/wordpress/google-chrome-os-l%ca%bcos-si-trasferisce-in-nuvola.html
      • angros scrive:
        Re: Mi sembra che non abbiate capito bene...

        OS buono per netbook soprattutto durante i viaggi.Secondo me, va benissimo anche per i terminali pubblici, tipo quelli che si trovano in musei, stazioni, ecc...Nessuna grana con le licenze, nessun problema di virus, nessuna necessità di aggiornamenti, niente hard disk, avvio molto rapido: è l' ideale.Anche nelle aule informatiche (in particolare quelle universitarie) sarebbe l' ideale: uno studente che ha bisogno di un computer per effettuare delle ricerche può salvare il suo lavoro online, così la volta successiva non deve necessariamente usare la stessa postazione (che magari è occupata da qualcun altro)
        • Eretico scrive:
          Re: Mi sembra che non abbiate capito bene...
          Il tuo post denota intelligenza. Vedi basta far lavorare un pò il cervello e capisci subito quali applicazioni potrebbe avere un SO di questo tipo.A volte, leggendo certi post, sembra che se non si pagano delle licenze a qualcuno il prodotto non sia all'altezza. Mah !
  • dont feed the troll/dovella scrive:
    Re: niente commenti?
    ????-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 dicembre 2009 16.20-----------------------------------------------------------
  • Conformista informatico scrive:
    Il piu grande flop opensorcio mai visto
    Si aspettava da secoli un sistema open in grado veramente di fare le scarpe a Win e liberare tutti da un defrag infinito e pasticci vari.....ma è arrivato questo coso schifido, sta specie di imbuto travestito da navigatore per casalinghe di Voghera che hanno bisogno di essere catapultate in rete per igrassare la pubblicità in aumento, bene, bello schifo, risultato fra 10 mesi??1)a comprarsi i netbook con sto coso opensorcio saranno in pochi (Voghera non è illimitata)2)i linari si guarderanno bene dall farlo perchè loro un sistema ubuntu come quello o Slak per i puristi già ce l anno, anzi si vanteranno di aver ricompilato Google OS a dovere per farlo usare su tutti i pc dalle casalinghe piu hard.... piu "fighe" informaticamente, sprecando il loro tempo (per la terza età potrebbe andare secondo me)3)Canonical vista la bassa diffusione del coso non avrà in mano un insieme di formati open diffusi in tutto il pianeta da contrapporre a excell powerpoint word...perdendoci cosi nella diffusione di ubuntu desktop4)Google si accorgerà del pasticcio (compreso quello di Android che sta venendo fuori ora...) ai primi brontolii degli inserzionisti e si renderà conto che la gente vuole un SO non un opensorcio pseudo SO per casalinhe inquiete e i loro figlioli e allora si sbrigherà a fare un ubuntu/google definitivo, se gli accordi commerciali lo consentiranno.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 dicembre 2009 16.23-----------------------------------------------------------
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: Il piu grande flop opensorcio mai visto
      Usi della droga?
      • Conformista informatico scrive:
        Re: Il piu grande flop opensorcio mai visto
        - Scritto da: dont feed the troll/dovella
        Usi della droga?si, si chiama Mint
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: Il piu grande flop opensorcio mai visto
          - Scritto da: Conformista informatico
          - Scritto da: dont feed the troll/dovella

          Usi della droga?

          si, si chiama MintE dove si mint? (ok questa non la capiscono tutti)
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: Il piu grande flop opensorcio mai visto
      Ma bastava leggersi gli annunci di Google ai tempi. Lo dissero da subito. Certo che se dico a uno 'ehi, ti regalo un pacco di XXXXX' e poi, quando lo apre, dice 'EHI! UN PACCO DI XXXXX!' cosa devo pensare? Che non raggiunge il QI di un topo. Piccola aggiunta: noi sei il centro dell'universo, quindi discosta il tuo pensare dal tuo essere. ChromeOS potrà essere utilizzato da milioni di persone potenzialmente... E tu non rientri in quei milioni di persone. Incredibile, vero?
      • Conformista informatico scrive:
        Re: Il piu grande flop opensorcio mai visto
        - Scritto da: Nedanfor non loggato
        Ma bastava leggersi gli annunci di Google ai
        tempi. Lo dissero da subito. Certo che se dico a
        uno 'ehi, ti regalo un pacco di XXXXX' e poi,
        quando lo apre, dice 'EHI! UN PACCO DI XXXXX!'
        cosa devo pensare? Che non raggiunge il QI di un
        topo. Piccola aggiunta: noi sei il centro
        dell'universo, quindi discosta il tuo pensare dal
        tuo essere. ChromeOS potrà essere utilizzato da
        milioni di persone potenzialmente... E tu non
        rientri in quei milioni di persone. Incredibile,
        vero?hai ragione, infatti io me li ero letti, ma tu pensi che le persone a cui è indirizzato principalmente, usino internet ora? leggano PI?non sono deluso in questo momento ma disgustato, ho osservato solo ora la misura di questa patacca.sono ancora piu schifato quando sento ste ricompilazioni sti arrangiamenti per dare a tutti e non solo a chi acquistrà i netbook Google il meraviglioso mondo opensorcio, cosa credono di combinare?se lo fanno per hobby bè niente in contrario altrimenti faranno un buco dentro un altro buco nell acqua!il centro dell universo?non sono una casalinga di Voghera, giuro!e non sono il centro di niente :p
      • DarkOne scrive:
        Re: Il piu grande flop opensorcio mai visto
        - Scritto da: Nedanfor non loggato
        ChromeOS potrà essere utilizzato da
        milioni di persone potenzialmente... E tu non
        rientri in quei milioni di persone. Incredibile,
        vero?Questo è tutto da vedere...secondo me, se resta così com'è, fa il buco nell'acqua.Tanto per cominciare non è nemmeno un sistema operativo: è soltanto un "wrapper" di chrome. Ma tu veramente credi che la gente si faccia infinocchiare da quel coso in cui prendi una nota e viene messa su internet?L'idea era buona ma questa spinta estremista al cloud lo farà fallire miseramente. Oltretutto è un sistema inutilizzabile senza connessione FISSA alla rete -
        cagata allucinante.
        • Thescare scrive:
          Re: Il piu grande flop opensorcio mai visto
          - Scritto da: DarkOne
          Questo è tutto da vedere...secondo me, se resta
          così com'è, fa il buco
          nell'acqua.
          Tanto per cominciare non è nemmeno un sistema
          operativo: è soltanto un "wrapper" di chrome. Ma
          tu veramente credi che la gente si faccia
          infinocchiare da quel coso in cui prendi una nota
          e viene messa su
          internet?Visto il sucXXXXX di facebook ed affini non credo che la questione privacy sia rilevante per l'utente medio.
    • John scrive:
      Re: Il piu grande flop opensorcio mai visto
      Un complimento alla conoscenza e alla lungimiranza.Chi di voi ricorda come è stato presentato il search di Google?Le analogie ci sono tutte.Un'altra considerazione, Google può fare da catalizzatore e dare a un sistema operativo come Linux quell'impulso che nessun altro è riuscito a dare nel mondo del desktop.
      • Conformista informatico scrive:
        Re: Il piu grande flop opensorcio mai visto

        Un'altra considerazione, Google può fare da
        catalizzatore e dare a un sistema operativo come
        Linux quell'impulso che nessun altro è riuscito a
        dare nel mondo del
        desktop.certo, è propio quello che Canonical spera....lasciamola sperare...
    • maxadamo scrive:
      Re: Il piu grande flop opensorcio mai visto
      non so che dire sull'OS, anche perché non è del tutto pronto e anche perché non sono un esperto di marketing.Così com'è, chiaramente va bene per il PC di XXXXXponte, ma non è escluso che ci si possa installare sopra altra roba.Per quanto riguarda il browser (non il 3.0 che conosci tu), la versione Linux, è il miglior browser in circolazione. La versione linux performa meglio di Internet Explorer su Windows. I filmati flash sono fluidi e il browser è più leggero di un notepad.
      • Conformista informatico scrive:
        Re: Il piu grande flop opensorcio mai visto
        si però tu prova ad andare su repubblica.it con firefox e leggere i video con silverlight e poi mi dici se non crasha
        • maxadamo scrive:
          Re: Il piu grande flop opensorcio mai visto
          - Scritto da: Conformista informatico
          si però tu prova ad andare su repubblica.it con
          firefox e leggere i video con silverlight e poi
          mi dici se non
          crashaMa perché dovrei andare su repubblica con Firefox se ti sto parlando di Chromium per Linux? :)Che firefox non va bene io lo so. E' lento, usa tanta RAM e così via.p.s.: anche la versione 4 di chromium per windows non è niente male... da qualche parte ci sono le build giornaliere. Tenendo presente che ne escono più di una al giorno ;)
          • Conformista informatico scrive:
            Re: Il piu grande flop opensorcio mai visto
            - Scritto da: maxadamo
            - Scritto da: Conformista informatico

            si però tu prova ad andare su repubblica.it con

            firefox e leggere i video con silverlight e poi

            mi dici se non

            crasha

            Ma perché dovrei andare su repubblica con Firefox
            se ti sto parlando di Chromium per Linux?
            :)
            Che firefox non va bene io lo so. E' lento, usa
            tanta RAM e così
            via.

            p.s.: anche la versione 4 di chromium per windows
            non è niente male... da qualche parte ci sono le
            build giornaliere. Tenendo presente che ne escono
            più di una al giorno
            ;)scusa pensavo a firefox, chrome l avevo provato su linux tempo fa e mi è venuto il mal di mare, forse ora dovrei provare a rimetterlo sulla mia Mint...che dici?
          • maxadamo scrive:
            Re: Il piu grande flop opensorcio mai visto
            se scrivi "tempo fa" desumo che hai provato il catorcio in stato alpha.No, la versione di adesso, dicono che è beta, ma è assolutamente stabile e funzionano le estensioni, i plugin, la sincronizzazione bookmark con google.....
          • Conformista informatico scrive:
            Re: Il piu grande flop opensorcio mai visto
            - Scritto da: maxadamo
            se scrivi "tempo fa" desumo che hai provato il
            catorcio in stato
            alpha.
            No, la versione di adesso, dicono che è beta, ma
            è assolutamente stabile e funzionano le
            estensioni, i plugin, la sincronizzazione
            bookmark con
            google.....ottimo ora provo a scaricarlo dal sito ;)
  • dont feed the troll/dovella scrive:
    Dai seriamente, parliamo di ChromeOS
    Insomma ci aspettavamo un nuovo OS che facesse il "pajolo" a Microsoft, che "normalizzasse" linux, e che paragonabile a OSX non costasse un centesimo.Ebbene, niente di tutto ciò, almeno allo stato attuale delle cose.Che cosa abbiamo avuto invece?Un non sistema operativo che ci permette di andare su internet senza aspettare tempi biblici di boot, in cui l'idea stessa di macchina di Von Neumann viene messa in discussione (visto che sono riuscito a tirare fuori? poi non dite che non ho una cultura grossa così | |).Ora a prima vista, e sopratutto per noi che con i computer ci facciamo tante cose, non possiamo NON giudicarlo una boiata pazzesca, ben oltre il limite della presa per i fondelli.Ma forse è il caso di dare uno sguardo oltre.Il 90% dell'utenza domestica che ci fa con il computer?Naviga su internet, al peggio scrive due documenti, tutt'al + ascoltando degli mp3.In questo ChromeOS è geniale da all'utenza quello che gli serve. Facendo questo non ha bisogno di risorse da centro spaziale come ci ha abituato la M$.E' analoga alla situazione netbook, molti a prima vista li abbiam reputati delle cagate. Poi se pensi a cosa servono, per quelli a cui quell'uso è utile vanno benissimo. Lo stesso dicasi per il SO di BigG.Il problema sarà per i produttori di HW, se si diffondesse quest'idea di "computer" e uso dello stesso, no nsapranno + come piazzarci le loro mirabilie tecnologiche.E' per questo che credo che ChromeOS verrà stroncato sul nascere, se non cambia rotta.
    • FDG scrive:
      Re: Dai seriamente, parliamo di ChromeOS
      - Scritto da: dont feed the troll/dovella
      Che cosa abbiamo avuto invece?
      Un non sistema operativo che ci permette di
      andare su internet senza aspettare tempi biblici
      di boot, in cui l'idea stessa di macchina di Von
      Neumann viene messa in discussione (visto che
      sono riuscito a tirare fuori? poi non dite che
      non ho una cultura grossa così | |).Beh, sai scrivere "Von Neumann". Penso che una macchina javascript si possa tranquillamente dire turing-equivalente.
      Il problema sarà per i produttori di HW, se si
      diffondesse quest'idea di "computer" e uso dello
      stesso, no nsapranno + come piazzarci le loro
      mirabilie
      tecnologiche.
      E' per questo che credo che ChromeOS verrà
      stroncato sul nascere, se non cambia
      rotta.Non vedo l'incompatibilità delle due cose.
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: Dai seriamente, parliamo di ChromeOS
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: dont feed the troll/dovella


        Che cosa abbiamo avuto invece?

        Un non sistema operativo che ci permette di

        andare su internet senza aspettare tempi biblici

        di boot, in cui l'idea stessa di macchina di Von

        Neumann viene messa in discussione (visto che

        sono riuscito a tirare fuori? poi non dite che

        non ho una cultura grossa così |

        |).

        Beh, sai scrivere "Von Neumann". Penso che una
        macchina javascript si possa tranquillamente dire
        turing-equivalente.
        In punta di teoria ogni macchina computazionale si puo' tranquillamente dire turing-equivalente.

        Il problema sarà per i produttori di HW, se si

        diffondesse quest'idea di "computer" e uso dello

        stesso, no nsapranno + come piazzarci le loro

        mirabilie

        tecnologiche.

        E' per questo che credo che ChromeOS verrà

        stroncato sul nascere, se non cambia

        rotta.

        Non vedo l'incompatibilità delle due cose.Se si diffonde l'idea di SO minimale e macchina minimale, dici che alla Intel e i suoi 12345 core gli sta bene?
        • Thescare scrive:
          Re: Dai seriamente, parliamo di ChromeOS
          - Scritto da: dont feed the troll/dovella
          Se si diffonde l'idea di SO minimale e macchina
          minimale, dici che alla Intel e i suoi 12345 core
          gli sta
          bene?Magari ad Intel no, ma ad ARM (e a chi produce fisicamente i suoi progetti) sicuramente si
        • MeX scrive:
          Re: Dai seriamente, parliamo di ChromeOS
          intel fara' girare tanti piu' server per il cloud computing ;)
        • FDG scrive:
          Re: Dai seriamente, parliamo di ChromeOS
          - Scritto da: dont feed the troll/dovella
          Se si diffonde l'idea di SO minimale e macchina
          minimale, dici che alla Intel e i suoi 12345 core
          gli sta bene?Ma perché così attaccati alle teorie complottiste?
    • DarkOne scrive:
      Re: Dai seriamente, parliamo di ChromeOS
      - Scritto da: dont feed the troll/dovella
      Insomma ci aspettavamo un nuovo OS che facesse il
      "pajolo" a Microsoft, che "normalizzasse" linux,
      e che paragonabile a OSX non costasse un
      centesimo.

      Ebbene, niente di tutto ciò, almeno allo stato
      attuale delle
      cose.Se posso permettermi di essere un pò offensivo: solo i polli come te pensavano una cosa del genere.Una persona mediamente intelligente avrebbe fatto 2+2, capendo già dal nome che non sarebbe stato un vero e proprio sistema operativo, bensì un banale wrapper per un browser. Come ulteriore elemento era da considerare il fatto che questo famigerato SO è uscito in pochissimo tempo, senza che se ne sapesse nulla prima. Un sistema operativo non si caccia fuori dal nulla.Solo gli stolti hanno potuto pensare che chromeos sarebbe potuto essere un sostituto di windows/linux/osx. Al massimo si poteva sperare (come ho fatto io) che fosse una sorta di moblin installabile come un ubuntu, invece sono rimasto esterefatto dallo schifo che in realtà è.
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: Dai seriamente, parliamo di ChromeOS
        - Scritto da: DarkOne
        - Scritto da: dont feed the troll/dovella

        Insomma ci aspettavamo un nuovo OS che facesse
        il

        "pajolo" a Microsoft, che "normalizzasse" linux,

        e che paragonabile a OSX non costasse un

        centesimo.



        Ebbene, niente di tutto ciò, almeno allo stato

        attuale delle

        cose.

        Se posso permettermi di essere un pò offensivo:
        solo i polli come te pensavano una cosa del
        genere.
        Una persona mediamente intelligente avrebbe fatto
        2+2, capendo già dal nome che non sarebbe stato
        un vero e proprio sistema operativo, bensì un
        banale wrapper per un browser. Come ulteriore
        elemento era da considerare il fatto che questo
        famigerato SO è uscito in pochissimo tempo, senza
        che se ne sapesse nulla prima. Un sistema
        operativo non si caccia fuori dal
        nulla.

        Solo gli stolti hanno potuto pensare che chromeos
        sarebbe potuto essere un sostituto di
        windows/linux/osx. Al massimo si poteva sperare
        (come ho fatto io) che fosse una sorta di moblin
        installabile come un ubuntu, invece sono rimasto
        esterefatto dallo schifo che in realtà
        è.E vabbè dai, allora sei mejo te.
        • DarkOne scrive:
          Re: Dai seriamente, parliamo di ChromeOS
          - Scritto da: dont feed the troll/dovella
          E vabbè dai, allora sei mejo te.Lo so, ho dato l'impressione del "ce l'ho più lungo io", ma le mie intenzioni erano in realtà diverse.Volevo semplicemente far notare che abboccate tutti pesci non appena escono annunci del genere.Google ha annunciato un nuovo OS! WOW! E' la morte di microsoft!!!Se ci avessi riflettuto 10 minuti sopra, senza fartela nei pantaloni per la notizia, avresti capito da solo che non sarebbe stato così...
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Dai seriamente, parliamo di ChromeOS
            - Scritto da: DarkOne
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            E vabbè dai, allora sei mejo te.

            Lo so, ho dato l'impressione del "ce l'ho più
            lungo io", ma le mie intenzioni erano in realtà
            diverse.
            Volevo semplicemente far notare che abboccate
            tutti pesci non appena escono annunci del
            genere.
            Google ha annunciato un nuovo OS! WOW! E' la
            morte di
            microsoft!!!

            Se ci avessi riflettuto 10 minuti sopra, senza
            fartela nei pantaloni per la notizia, avresti
            capito da solo che non sarebbe stato
            così...Il punto non è che godo pensando alla morte di M$, è che se una delle + grandi aziende del mondo dice che farà un OS io penso che non solo lo farà ma lo farà pure bene.Chi se la poteva mai immaginare "'sta ciofeca"?Poi ripeto la ciofecaggine è relativa.
          • DarkOne scrive:
            Re: Dai seriamente, parliamo di ChromeOS
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            Chi se la poteva mai immaginare "'sta ciofeca"?
            Poi ripeto la ciofecaggine è relativa.Diciamo che sicuramente non è il sistema operativo che tutti si aspettavano/volevano.Anzi, forse non è nemmeno un sistema operativo...
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Dai seriamente, parliamo di ChromeOS
            - Scritto da: DarkOne
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Chi se la poteva mai immaginare "'sta ciofeca"?

            Poi ripeto la ciofecaggine è relativa.

            Diciamo che sicuramente non è il sistema
            operativo che tutti si
            aspettavano/volevano.
            Anzi, forse non è nemmeno un sistema operativo...Come ha gia detto qualcuno, l'Express Gate di Asus bastava e avanzava...
          • AtariLover scrive:
            Re: Dai seriamente, parliamo di ChromeOS
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Come ha gia detto qualcuno, l'Express Gate di
            Asus bastava e
            avanzava...Ma l'express gate non richiedeva alcuni binari windows su disco? Tipo skype mi pare...
  • Le solite vaccate scrive:
    Le solite XXXXXte
    - Scritto da: ruppolo
    - Scritto da: Le solite XXXXXte.

    Puoi usare le google apps anche offline, tramite

    gears.
    No, non puoi.Forse su OSX non puoi... :-)
    • FDG scrive:
      Re: Le solite XXXXXte
      - Scritto da: Le solite XXXXXte
      - Scritto da: ruppolo


      - Scritto da: Le solite XXXXXte.


      Puoi usare le google apps anche offline,
      tramite


      gears.

      No, non puoi.

      Forse su OSX non puoi... :-)Ma non dire scemenze pure tu
    • ruppolo scrive:
      Re: Le solite XXXXXte
      - Scritto da: Le solite XXXXXte
      - Scritto da: ruppolo


      - Scritto da: Le solite XXXXXte.


      Puoi usare le google apps anche offline,
      tramite


      gears.

      No, non puoi.

      Forse su OSX non puoi... :-)Dove sta scritto che si può?
      • LuNa scrive:
        Re: Le solite XXXXXte
        basta andare quihttp://gears.google.com/e vedere che si può :Drequisiti minimi os x 10.4 e procio G4 o superiore.
        • ViagraPower scrive:
          Re: Le solite XXXXXte
          - Scritto da: LuNa
          basta andare qui
          http://gears.google.com/
          e vedere che si può :D
          requisiti minimi os x 10.4 e procio G4 o
          superiore.Caxxo, ti avevo sottovalutato... non credevo sapessi usare un motore di ricerca e sapessi pure leggere!
        • Le solite vaccate scrive:
          Re: Le solite XXXXXte
          Guarda che é Ruppolo che sostiene che Chrome OS non potrá avere applicazioni OFFLINE tramite gears. Per questo ho "insinuato" che MAGARI sul SUO OSX non funzionano.
          • LuNa scrive:
            Re: Le solite XXXXXte
            non so se potrà avere applicazioni offline tramite gears. io penso di no, o perlomeno secondo me non le avrà in via ufficiale in quanto quello che si vuole è portare tutto in linea. chromeOS è un browser chrome su un linux minimale. al massimo dovresti poter avere delle estensioni del browser (java presumo) disegnate per chromeOS. IMHO :)
          • pabloski scrive:
            Re: Le solite XXXXXte
            lo scopo è far usare il cloud computing, ciò nonostante le applicazioni DEVONO poter funzionare offline, altrimenti che facciamo quando non siamo connessi?il punto è che il pc diventa un banale dispositivo di caching, che ti permette di fare le tue cose, memorizzarne i risultati in locale ma poi, alla prima occasione, il sistema li sincronizza con il cloudinoltre questo modello di computing introduce la non banale caratteristica della persistenza ortogonale dei dati, cosa cercata da decenni ma mai realizzata da nessun sistema operativo-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 dicembre 2009 19.06-----------------------------------------------------------
          • Le solite vaccate scrive:
            Re: Le solite XXXXXte

            lo scopo è far usare il cloud computing, ciò nonostante le applicazioni DEVONO poter funzionare online, altrimenti che facciamo quando non siamo connessi?...forse volevi dire OFFLINE ?
          • pabloski scrive:
            Re: Le solite XXXXXte
            sorry hai ragione, era offline
          • ruppolo scrive:
            Re: Le solite XXXXXte
            - Scritto da: pabloski
            lo scopo è far usare il cloud computing, ciò
            nonostante le applicazioni DEVONO poter
            funzionare offline, altrimenti che facciamo
            quando non siamo
            connessi?Facciamo esattamente quello che facciamo adesso: guardiamo le pagine già caricate in precedenza.
            il punto è che il pc diventa un banale
            dispositivo di caching, che ti permette di fare
            le tue cose, memorizzarne i risultati in locale
            ma poi, alla prima occasione, il sistema li
            sincronizza con il
            cloudI risultati sono una cosa, l'applicazione è un'altra. La cache è in ogni caso un memoria temporanea, e dei soli dati che hanno transitato, non di TUTTI i dati.Ipotizziamo un "picasa" con numerose funzioni: solo quelle utilizzate e presenti in cache potranno essere utilizzate offline.
            inoltre questo modello di computing introduce la
            non banale caratteristica della persistenza
            ortogonale dei dati, cosa cercata da decenni ma
            mai realizzata da nessun sistema
            operativoChe tradotto in parole semplici significa?
          • pabloski scrive:
            Re: Le solite XXXXXte
            - Scritto da: ruppolo
            Facciamo esattamente quello che facciamo adesso:
            guardiamo le pagine già caricate in
            precedenza.
            non esattamente, parliamo di codice non di pagine htmlè l'equivalente di avere in cache un gioco in flash e poterci giocare tutte le volte che si vuole anche offline
            I risultati sono una cosa, l'applicazione è
            un'altra. La cache è in ogni caso un memoria
            temporanea, e dei soli dati che hanno transitato,
            non di TUTTI i
            dati.
            su questo punto dipende da come viene sviluppata l'applicazione....il punto però è che si mira ad usare codice managed e scripting in modo da permettere il download delle applicazioni per intere
            Che tradotto in parole semplici significa?vuol dire non doversi più preoccupare di gestire il versioning, il salvataggio dei file, i problemi dovuti alla corrente che se ne va, alle incosistenze del filesystem
          • ruppolo scrive:
            Re: Le solite XXXXXte
            - Scritto da: pabloski
            - Scritto da: ruppolo


            Facciamo esattamente quello che facciamo adesso:

            guardiamo le pagine già caricate in

            precedenza.



            non esattamente, parliamo di codice non di pagine
            htmlSono byte, transitano per la rete e vanno a finire in una cache. Possono essere codice HTML, javascript, jpeg, gif e quant'altro.
            è l'equivalente di avere in cache un gioco in
            flash e poterci giocare tutte le volte che si
            vuole anche
            offlineCerto, ma la cache è volatile. Prova a chiudere il browser e a riaprire la pagina in cui c'era il gioco in flash, senza essere connesso alla rete. Anzi, basta solo fare un "back" alla pagina precedente, per perdere tutto.


            I risultati sono una cosa, l'applicazione è

            un'altra. La cache è in ogni caso un memoria

            temporanea, e dei soli dati che hanno
            transitato,

            non di TUTTI i

            dati.



            su questo punto dipende da come viene sviluppata
            l'applicazione....il punto però è che si mira ad
            usare codice managed e scripting in modo da
            permettere il download delle applicazioni per
            intereQuindi un ipotetico Photoshop online mi scarica 510,9 MByte prima di essere utilizzabile? (510, 9 MB è quanto pesa la cartella di Photoshop CS3)

            Che tradotto in parole semplici significa?

            vuol dire non doversi più preoccupare di gestire
            il versioning, il salvataggio dei file, i
            problemi dovuti alla corrente che se ne va, alle
            incosistenze del
            filesystemQuesto se tutto rimane online.
          • LuNa scrive:
            Re: Le solite XXXXXte
            il punto è proprio quello. si suppone che la connettività sia così presente che non ti serve l'applicazione non in linea, ne ti serve avere i dati in locale. se provi chromeOS il tuo login e la tua password sono quelle del tuo normalissimo account di google. il login locale al sistema non lo fai nemmeno; ciò presume che se non fai login sui server di google non passi la schermata di login (a meno che non sei capace di procurarti un login locale, cosa molto semplice tra l'altro, ma non è questo il caso).il fatto che sia un sistema cloud based, beh, te lo dice il termine stesso. "cloud based". niente è locale. NIENTE. te arrivi dal tuo amico, ti presta il netbook, te ci sbatti la tua login e la tua password e lavori esattamente come stavi lavorando sul tuo, di netbook. questo è il cloud ala google.
          • pippuz scrive:
            Re: Le solite XXXXXte
            - Scritto da: LuNa
            il punto è proprio quello. si suppone che la
            connettività sia così presente che non ti serve
            l'applicazione non in linea, ne ti serve avere i
            dati in locale.ad oggi puoi lavorare alle tue mail e ai tuoi documenti g docs senza avere connettività, con la piena funzionalità (ovviamente, le mail le scrivi e le metti in posta in uscita, saranno inviate appena online). qualsiasi altra soluzione sarebbe un suicidio.
          • FDG scrive:
            Re: Le solite XXXXXte
            - Scritto da: Le solite XXXXXte
            Guarda che é Ruppolo che sostiene che Chrome OS
            non potrá avere applicazioni OFFLINE tramite
            gears. Per questo ho "insinuato" che MAGARI sul
            SUO OSX non funzionano.Scusa... avete visto gears funziona su ChromeOS?Non è un'affermazione ma una domanda.
          • Le solite vaccate scrive:
            Re: Le solite XXXXXte
            A dire il vero non ho provato.Io peró aspetterei un download "ufficiale" di google (e non dal sito Dell o chicchessia) per provare.Ma a me pare cosí strano che abbiano creato Gears e il supporto Offline a determinate applicazioni, e poi non lo infilino nel loro OS!
          • LuNa scrive:
            Re: Le solite XXXXXte
            non ci funziona per un motivo. che funziona con firefox e non con chrome.in'oltre, gears è defunto soppiantato da html 5 nel prossimo futuro, molto prossimo.
          • pippuz scrive:
            Re: Le solite XXXXXte
            - Scritto da: LuNa
            non ci funziona per un motivo. che funziona con
            firefox e non con
            chrome.http://www.google.com/support/chrome/bin/answer.py?hl=it&answer=97489
            in'oltre, gears è defunto soppiantato da html 5
            nel prossimo futuro, molto
            prossimo.mi spieghi 'sta cosa?
          • LuNa scrive:
            Re: Le solite XXXXXte
            allora sono ignorante io, esiste per chrome ;) già integrato nello stesso browser.per quanto riguarda invece html 5, sono sicuro di non essere ignorante e spiego subito:http://gigaom.com/2009/12/01/why-google-is-killing-gears-pushing-html5/http://www.readwriteweb.com/archives/google_dumps_gears_for_html5.php?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+readwriteweb+%28ReadWriteWeb%29la stessa google lo sta portando a morte. html 5 ha tutte le funzioni che aveva gears e di più. ad ogni modo, la mia ignoranza con l'integrazione con chrome viene dal fatto che effettivamente NON mi sono informato a riguardo, essendo una tecnologia morente.
          • pippuz scrive:
            Re: Le solite XXXXXte

            per quanto riguarda invece html 5, sono sicuro di
            non essere ignorante e spiego
            subito:non voleva essere una frase polemica, chiedevo semplicemente una delucidazione a riguardo (ignoravo la cosa) e visto che me l'hai data (e che un articolo nuovo su PI), siamo a posto. thanks.
            http://gigaom.com/2009/12/01/why-google-is-killing

            http://www.readwriteweb.com/archives/google_dumps_
          • LuNa scrive:
            Re: Le solite XXXXXte
            si si :D avevo capito !! ;)
        • ruppolo scrive:
          Re: Le solite XXXXXte
          - Scritto da: LuNa
          basta andare qui
          http://gears.google.com/
          e vedere che si può :D
          requisiti minimi os x 10.4 e procio G4 o
          superiore.Già visto, dove sta scritto?
          • LuNa scrive:
            Re: Le solite XXXXXte
            se ci vai con OSX ti appare un bel tastone "INSTALLA" e sotto al tastone blu "INSTALLA" ci sta scritto OSX 10.4 e G4http://i46.tinypic.com/2vjbgcz.png;)
          • ruppolo scrive:
            Re: Le solite XXXXXte
            - Scritto da: LuNa
            se ci vai con OSX ti appare un bel tastone
            "INSTALLA" e sotto al tastone blu "INSTALLA" ci
            sta scritto OSX 10.4 e
            G4

            http://i46.tinypic.com/2vjbgcz.png

            ;)Se ti indico non devi guardare il dito...Ho detto "dove sta scritto che le applicazioni funzionano offline".Comunque ora non più importanza, tale sistema è stato abbandonato. Chissà come mai, eh?
          • LuNa scrive:
            Re: Le solite XXXXXte
            non ci siamo capiti allora ;)comunque, presumo che sia in abbandono poichè html 5 è standard W3C. Il che è molto meglio per infilarlo in chromeOS, per tutta una serie di motivi che non sto nemmeno a elencare perchè li conosci da solo :)
  • LuNa scrive:
    installazione reale
    non è che ci voglia una scienza occulta.il sistema base è Ubuntu (si si proprio l'imbuto)quindi una volta dumpata l'immagine su una memoria di massa reale è solo questione di compilare i driver che mancano.PS= certo che andare a usare quella XXXXXta di network-manager che funziona una volta si e dieci no ... brrrrr
    • ViagraPower scrive:
      Re: installazione reale
      - Scritto da: LuNa
      non è che ci voglia una scienza occulta.
      il sistema base è Ubuntu (si si proprio l'imbuto)
      quindi una volta dumpata l'immagine su una
      memoria di massa reale è solo questione di
      compilare i driver che
      mancano.

      PS= certo che andare a usare quella XXXXXta di
      network-manager che funziona una volta si e dieci
      no ...
      brrrrrQuesto tuo post è completamente privo di significato: dici solo ovvietà. Prima di scrivere compilati il cervello invece dei driver... è meglio!
      • LuNa scrive:
        Re: installazione reale
        allora, se ti pagano per rompere i XXXXXXXX in giro, ci sta.se invece lo fai per tuo diletto personale, sei solo un poveraccio.e cambia nickname !
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: installazione reale
      Ma manco per niente. La base è Linux, e grazie, te lo dicevo anche 6 mesi fa, quando lo hanno annunciato. Però la "piccola" differenza è che forse manca l'OS ed è un browser a sostituirlo? Forse è la rimozione di tutte le applicazioni da caricare a renderlo effettivamente più veloce? Forse è una pre-alpha e mi meraviglio del fatto che funzioni?Forse siamo su un sito d'informatica? Perché giorno dopo giorno mi aspetto di trovare un articolo sui Power Ranger...
  • Il Profeta scrive:
    [OT] Sull'altro fronte invece...
    Sempre per restare in tema sistemi operativi, spostiamoci sulla sponda di Rdmond... Ecco cosa può succedere installando gli ultimi aggiornamenti (e meno male che M$ dice di rilasciare gli aggiornamenti in tempi biblici proprio per testarli e scongiurare questi problemi).http://www.hwupgrade.it/news/sicurezza/black-screen-of-death-per-l-ultima-patch-di-microsoft_30934.html
    • Uau (TM) scrive:
      Re: [OT] Sull'altro fronte invece...
      - Scritto da: Il Profeta
      Sempre per restare in tema sistemi operativi,
      spostiamoci sulla sponda di Rdmond... Ecco cosa
      può succedere installando gli ultimi
      aggiornamenti (e meno male che M$ dice di
      rilasciare gli aggiornamenti in tempi biblici
      proprio per testarli e scongiurare questi
      problemi).

      http://www.hwupgrade.it/news/sicurezza/black-screeDi la verità: tu hai dei problemi seri vero?Mi spieghi che razzo c'entra?????A parte che questo problema non l'ho visto in nessuna delle mie macchine (che sono sempre aggiornate) ma se anche qualcuno lo ha avuto in giro per il mondo non è nulla se paragonato ai fallimentari update di qualunque distro linux (senza parlare degli avanzamenti di versione!): nelle distro linux gli update sono sempre un terno al lotto quindi ne ha di strada da fare Ms per peggiorare e raggiungere questi livelli patetici.
      • Il Profeta scrive:
        Re: [OT] Sull'altro fronte invece...
        - Scritto da: Uau (TM)
        A parte che questo problema non l'ho visto in
        nessuna delle mie macchine (che sono sempre
        aggiornate) ma se anche qualcuno lo ha avuto in
        giro per il mondo non è nulla se paragonato ai
        fallimentari update di qualunque distro linux
        (senza parlare degli avanzamenti di versione!):Porta degli esempi pratici, le parole sono solo aria fritta.
        nelle distro linux gli update sono sempre un
        terno al lotto Hahahaha LOL! E' evidente che non hai mai provato.
        quindi ne ha di strada da fare Ms
        per peggiorare e raggiungere questi livelli
        patetici.Noi non abbiamo da installare l'ntispyware/trojan/virus e il firewall. Chi è più patetico?
        • nome e cognome scrive:
          Re: [OT] Sull'altro fronte invece...


          nelle distro linux gli update sono sempre un

          terno al lotto
          Hahahaha LOL! E' evidente che non hai mai provato.Lol... giusto settimana scorsa ho dato un update a una gentoo, risultato: morta.
          Noi non abbiamo da installare
          l'ntispyware/trojan/virus e il firewall. Chi è
          più
          patetico?Una volta installati antispyware,ecc con windows si lavora tranquilli. Con linux non c'è antivirus ma non c'è neanche software.Torna a giocare a tux racer, quello funziona.
          • ruppolo scrive:
            Re: [OT] Sull'altro fronte invece...
            - Scritto da: nome e cognome


            nelle distro linux gli update sono sempre un


            terno al lotto

            Hahahaha LOL! E' evidente che non hai mai
            provato.

            Lol... giusto settimana scorsa ho dato un update
            a una gentoo, risultato: morta.



            Noi non abbiamo da installare

            l'ntispyware/trojan/virus e il firewall. Chi è

            più

            patetico?

            Una volta installati antispyware,ecc con windows
            si lavora tranquilli.Già, per questo esistono le botnet di PC con Windows...
      • LuNa scrive:
        Re: [OT] Sull'altro fronte invece...
        quoto, io ho fatto l'aggiornamento incriminato su x86_64 e su x86 e non ho avuto assolutamente problemi.che cosa dovrei dire invece di OS X che su un macbook air andava in panic dopo l'aggiornamento da 10.5.7 a 10.5.8 ? scrivere boiate ? tutto è fallibile, qualsiasi SO lo è. a questo punto si hanno 2 opzioni: la prima è leggere, documentarsi e tentare di risolvere. la seconda è scrivere boiate.
        • Il Profeta scrive:
          Re: [OT] Sull'altro fronte invece...
          - Scritto da: LuNa
          hanno 2 opzioni: la prima è leggere, documentarsi
          e tentare di risolvere. la seconda è scrivere
          boiate.La 3°: cambiare OS ;)
          • ViagraPower scrive:
            Re: [OT] Sull'altro fronte invece...
            - Scritto da: Il Profeta
            - Scritto da: LuNa


            hanno 2 opzioni: la prima è leggere,
            documentarsi

            e tentare di risolvere. la seconda è scrivere

            boiate.

            La 3°: cambiare OS ;)La 4°: lasciar perdere l'informatica (per la quale tu sei assolutamente negato). Poi ti dedichi alla pastorizia, allevando capre. Oltre al latte e alla carne, se prese da dietro, sono ottime anche per scopi sessuali.
        • FDG scrive:
          Re: [OT] Sull'altro fronte invece...
          - Scritto da: LuNa
          che cosa dovrei dire invece di OS X che su un
          macbook air andava in panic dopo l'aggiornamento
          da 10.5.7 a 10.5.8 ? scrivere boiate ?Scrivere perché. Ad esempio, che una KEXT terze parti, cioè un driver, non funzionava più dopo l'aggiornamento del sistema. Essendo che nukernel carica delle KEXT in kernel space, come del resto la maggior parte degli SO, se questa s'impasta, va in pappa tutto il sistema.Mi ricorda i driver bacati delle schede video con cui ho avuto a che fare su Windows.Visto che l'hardware lo fa Apple, questo si riduce a pochi disgraziati casi in cui il produttore di Hardware acXXXXXrio lavora col fondo schiena.Pregi e difetti di una scelta.
          • ruppolo scrive:
            Re: [OT] Sull'altro fronte invece...
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: LuNa


            che cosa dovrei dire invece di OS X che su un

            macbook air andava in panic dopo l'aggiornamento

            da 10.5.7 a 10.5.8 ? scrivere boiate ?

            Scrivere perché. Ad esempio, che una KEXT terze
            parti, cioè un driver, non funzionava più dopo
            l'aggiornamento del sistema. Essendo che nukernel
            carica delle KEXT in kernel space, come del resto
            la maggior parte degli SO, se questa s'impasta,
            va in pappa tutto il
            sistema.

            Mi ricorda i driver bacati delle schede video con
            cui ho avuto a che fare su
            Windows.

            Visto che l'hardware lo fa Apple, questo si
            riduce a pochi disgraziati casi in cui il
            produttore di Hardware acXXXXXrio lavora col
            fondo
            schiena.

            Pregi e difetti di una scelta.Quindi facciamo un po' il conto: numero di utenti MacBook Air con KEXT terze parti incompatibile contro numero di utenti PC con XP, Vista e Seven. Diciamo 100 contro 600.000.000?
          • ViagraPower scrive:
            Re: [OT] Sull'altro fronte invece...
            - Scritto da: ruppolo
            Quindi facciamo un po' il conto: numero di utenti
            MacBook Air con KEXT terze parti incompatibile
            contro numero di utenti PC con XP, Vista e Seven.
            Diciamo 100 contro
            600.000.000?Sti numeri ti sono usciti dall'orifizio anale (comunemente detto "buco del c**o") o hai delle fonti che li attestano?
          • LuNa scrive:
            Re: [OT] Sull'altro fronte invece...
            nel mio caso però (il macbook) non aveva kext di terze parti. mi sono "limitato" a fare un bel boot verboso, leggere letteralmente dallo schermo il problema, cercare, e risolvere. il mio discorso si riferiva al fatto che quando succedono queste cose le zucche vuote scrivono subito "che merxa il tuo Win, OSX, Linux" facendo partire flammoni inutili. va a male un update ? imparate a risolvere invece di dire fesserie :)
          • Lord Kap scrive:
            Re: [OT] Sull'altro fronte invece...
            - Scritto da: LuNa
            va a male un update ? imparate a
            risolvere invece di dire fesserie :)Parole sante! ;) -- Saluti, Kap
          • FDG scrive:
            Re: [OT] Sull'altro fronte invece...
            - Scritto da: LuNa
            nel mio caso però (il macbook) non aveva kext di
            terze parti.Sei sicuro? Non devi avere hardware perché qualcuno ti installi l'estensione.
            mi sono "limitato" a fare un bel
            boot verboso, leggere letteralmente dallo schermo
            il problema, cercare, e risolvere. il mio
            discorso si riferiva al fatto che quando
            succedono queste cose le zucche vuote scrivono
            subito "che merxa il tuo Win, OSX, Linux" facendo
            partire flammoni inutili. va a male un update ?
            imparate a risolvere invece di dire fesserie
            :)Beh, magari in questo caso il problema è nell'update.Però sono un programmatore anch'io.
        • ruppolo scrive:
          Re: [OT] Sull'altro fronte invece...
          - Scritto da: LuNa
          quoto, io ho fatto l'aggiornamento incriminato su
          x86_64 e su x86 e non ho avuto assolutamente
          problemi.
          che cosa dovrei dire invece di OS X che su un
          macbook air andava in panic dopo l'aggiornamento
          da 10.5.7 a 10.5.8 ? scrivere boiate ? tutto è
          fallibile, qualsiasi SO lo è. a questo punto si
          hanno 2 opzioni: la prima è leggere, documentarsi
          e tentare di risolvere. la seconda è scrivere
          boiate.Infatti è una boiata parlare di un problema che nasce su un solo modello di computer paragonandolo ad un problema che nasce su praticamente tutti i modelli, come è anche una boiata parlare del problema di 1 degli 8 minor update di una singola versione di sistema operativo con un problema che riguarda TRE sistemi operativi con tutti i rispettivi minor updates.
      • Nedanfor non loggato scrive:
        Re: [OT] Sull'altro fronte invece...
        Tanto per informazione personale: gestisco una 30ina di PC per amici, nel tempo libero. Li ho tutti aggiornati ad Ubu/Kubu 9.10 (anche l'UNR) senza il minimo problema... Io evito per sicurezza e faccio sempre la partizione /home a parte, più un bello script da post-installazione in modo da reinstallare tutti i programmi, ma son mie paranoie. Il dist-upgrade non ha mai ucciso nessuno... Neanche se viene interrotto a metà. Non pretendo che un OS sia migliore di un altro ma... Almeno verifica le fonti, perché onestamente qui pare che stai parlando solamente con dei cretini di 8 anni e, per fortuna, non è così.
    • Valeren scrive:
      Re: [OT] Sull'altro fronte invece...
      Perdonami ma sia dal link che da PCWorld pare un FUD grande come una casa.Patch di inizio novembre e notiziona a dicembre.Qui di sicuro qualcuno sarebbe venuto a lamentarsi.
    • Lord Kap scrive:
      Re: [OT] Sull'altro fronte invece...
      - Scritto da: Il Profeta
      Ecco cosa può succedere installando gli
      ultimi aggiornamentiMah, non ho problemi a crederci, ma il mio XP Pro è sempre aggiornatissimo e l'ultimo aggiornamento non ha dato nessun tipo di problema...-- Saluti, Kap
    • p4bl0 scrive:
      Re: [OT] Sull'altro fronte invece...
      e ci mancava che su un articolo che parla di tutt'altro uscisse qualcuno a parlare di Microsoft
  • Uau (TM) scrive:
    È come la corazzata....
    http://www.youtube.com/watch?v=2a_ajsIVxyU-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 dicembre 2009 13.27-----------------------------------------------------------
    • grande scrive:
      Re: È come la corazzata....
      Modificato dall' autore il 01 dicembre 2009 13.27
      --------------------------------------------------92 minuti di applausi!!!!!!:D:D:D
    • FDG scrive:
      Re: È come la corazzata....
      Modificato dall' autore il 01 dicembre 2009 13.27
      --------------------------------------------------Vuoi vedere che è qualcun altro a fare la fine della corazzata?Se continuano a farla guidare dal gorila danzante rischiano davvero che questo la mandi a picco sugli scogli.
    • ViagraPower scrive:
      Re: È come la corazzata....
      Modificato dall' autore il 01 dicembre 2009 13.27
      --------------------------------------------------La "cagata pazzesca" tu ce l'hai nel cervello.
  • nome e cognome scrive:
    problemi drivers?
    Ma non usava il kernel di linux?
    • FDG scrive:
      Re: problemi drivers?
      - Scritto da: nome e cognome
      Ma non usava il kernel di linux?Hai voglia di farti dare dell'incompetente.
      • ViagraPower scrive:
        Re: problemi drivers?
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: nome e cognome


        Ma non usava il kernel di linux?

        Hai voglia di farti dare dell'incompetente.Lo è già. I suoi post lo dimostrano. Non c'è bisogno di ribadirlo.
        • pabloski scrive:
          Re: problemi drivers?
          inoltre è troll e pure masochista e gode nel fare figuracce :Dtra poco replicherà al mio post e io gli risponderò "sto ancora aspettando la tua analisi tecnica di Haiku che dimostri le sue scarse qualità tecniche"
          • nome e cognome scrive:
            Re: problemi drivers?
            - Scritto da: pabloski
            inoltre è troll e pure masochista e gode nel fare
            figuracce
            :DUn tuo clone insomma.

            tra poco replicherà al mio post e io gli
            risponderò "sto ancora aspettando la tua analisi
            tecnica di Haiku che dimostri le sue scarse
            qualità
            tecniche"Scusa ma sto aspettando che ci dimostri che Windows CE non è un sistema realtime e un altro paio che purtroppo ora mi sfuggono.
          • pabloski scrive:
            Re: problemi drivers?
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: pabloski

            inoltre è troll e pure masochista e gode nel
            fare

            figuracce

            :D

            Un tuo clone insomma.
            si si l'ennesimo clone di trollvella :D



            tra poco replicherà al mio post e io gli

            risponderò "sto ancora aspettando la tua analisi

            tecnica di Haiku che dimostri le sue scarse

            qualità

            tecniche"

            Scusa ma sto aspettando che ci dimostri che
            Windows CE non è un sistema realtime e un altro
            paio che purtroppo ora mi
            sfuggono.cosa che mi pare ti ho dimostrato ampiamente, partendo da quello che viene affermato nella documentazione su msdnse leggi qui http://www.windowsfordevices.com/c/a/Windows-For-Devices-Articles/Realtime-determinism-in-Windows-CE-MSDN/ ( ma non capirai cosa dice ) vedrai che alla fine dice che si, si può usare per elaborazioni realtime purchè l'hardware sia opportunamente proporzionato e le latenze tollerabili non vadano al di sotto di qualche millisecondoben diverso è invece il caso dei sistemi realtime che utilizzano tecniche di scheduling adattativo ( e altri escamotage ) per eseguire in tempo reale i jobsin sostanza wince non è realtime, è solo un os con basse latenze nella gestione degli interrupt
          • nome e cognome scrive:
            Re: problemi drivers?

            ben diverso è invece il caso dei sistemi realtime
            che utilizzano tecniche di scheduling adattativo
            ( e altri escamotage ) per eseguire in tempo
            reale i
            jobs

            in sostanza wince non è realtime, è solo un os
            con basse latenze nella gestione degli
            interruptLol... allora insisti? E qui c'è il paragone delle architetture...http://www.qnx.com/download/feature.html?programid=8124
      • nome e cognome scrive:
        Re: problemi drivers?
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: nome e cognome


        Ma non usava il kernel di linux?

        Hai voglia di farti dare dell'incompetente."Al momento Chrome OS è essenzialmente Chrome "innestato" su un kernel Linux: in pratica, una versione stand alone del browser di BigG capace di girare sul nudo hardware di un computer. Da vedere insomma c'è ancora molto poco, ma ciò non ha frenato la curiosità dei tanti che, nelle scorse settimane, hanno provato la build preliminare di Chrome OS all'interno di una macchina virtuale."Sai com'è mica mi chiamo Pallosky io, in genere leggo gli articoli prima di commentare. Non staremo mica dicendo che per ottenere tempi di avvio decenti hanno dovuto strappare via dal kernel di linux tutta la XXXXX che c'è dentro?
        • pabloski scrive:
          Re: problemi drivers?
          - Scritto da: nome e cognome
          Sai com'è mica mi chiamo Pallosky io, in genere
          leggo gli articoli prima di commentare.
          a quanto pare ti dò proprio fastidio caro trollvella alias palloskydat tifoco e compagniforse perchè riesco a smontare tutte le tue affermazioni trionfalistiche sui "mitici" software di casa ms? :D

          Non staremo mica dicendo che per ottenere tempi
          di avvio decenti hanno dovuto strappare via dal
          kernel di linux tutta la XXXXX che c'è
          dentro?XXXXX? quale? avanti illuminaci, sperando che non farai come quando affermasti che haiku fa schifo senza però portare uno straccio di prova a sostegno :Dcontinua così, sei quasi in vetta (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: problemi drivers?
            - Scritto da: pabloski
            - Scritto da: nome e cognome

            Sai com'è mica mi chiamo Pallosky io, in genere

            leggo gli articoli prima di commentare.



            a quanto pare ti dò proprio fastidio caro
            trollvella alias palloskydat tifoco e
            compagniFastidio? Si come il solletico sui piedi, prima fa ridere poi piangere e infine diventa insopportabile.
            forse perchè riesco a smontare tutte le tue
            affermazioni trionfalistiche sui "mitici"
            software di casa ms?
            :DAhaha smontare? Se ci fossi riuscito una volta...

            Non staremo mica dicendo che per ottenere tempi

            di avvio decenti hanno dovuto strappare via dal

            kernel di linux tutta la XXXXX che c'è

            dentro?

            XXXXX? quale? avanti illuminaci, sperando che non
            farai come quando affermasti che haiku fa schifo
            senza però portare uno straccio di prova a
            sostegno
            :DQuella di cui parla Linus Torvalds...http://www.osnews.com/story/22207/Linus_Linux_Bloated_and_Huge_Development_Process_Working
            continua così, sei quasi in vetta (rotfl)Sarà dura scalzarti dal trono...
          • Mr. X scrive:
            Re: problemi drivers?
            Uhm a me pare che il boot in 5 secondi siano riusciti a farlo con un kernel standard... compilato staticamente solo per guadagnare mezzo secondo! (visto che la sfida era restare appunto sotto i 5 sec ) e con un paio di patch per meglio supportare le ssdhttp://lwn.net/Articles/299483/Ci sarà anche della XXXXX li dentro... ma è cmq bella veloce :-P
          • nome e cognome scrive:
            Re: problemi drivers?
            - Scritto da: Mr. X
            Uhm a me pare che il boot in 5 secondi siano
            riusciti a farlo con un kernel standard...
            compilato staticamente solo per guadagnare mezzo
            secondo! (visto che la sfida era restare appunto
            sotto i 5 sec ) e con un paio di patch per meglio
            supportare le
            ssdE se è un kernel standard come mai ha problemi con i dispositivi più diffusi? Non è che hanno rimosso tutti i driver (ovvero il 90% del kernel?)
            Ci sarà anche della XXXXX li dentro... ma è cmq
            bella veloce
            :-PVuol dire che sXXXXX tutto più facilmente.
          • pabloski scrive:
            Re: problemi drivers?
            come vedo posti sempre link a caso e non dai nessuna spiegazione tecnica delle tue farlocche affermazioniti ho scritto per l'ennesima volta perchè wince non è realtime ma tu non hai risposto dicendomi perchè haiku fa schifoti piace vincere facile eh!?! :Dma poi fai la figura del povero troll rosiconelinus ha detto che il kernel sta diventando pesante ma da qui ad essere pesante quanto quello di windows ce ne vorrà ancora parecchio e intanto ci godiamo performance da brivido e tempi di boot rapidissimi :D
          • nome e cognome scrive:
            Re: problemi drivers?
            - Scritto da: pabloski
            come vedo posti sempre link a caso e non dai
            nessuna spiegazione tecnica delle tue farlocche
            affermazioni

            ti ho scritto per l'ennesima volta perchè wince
            non è realtime ma tu non hai risposto dicendomi
            perchè haiku fa
            schifoGuarda haiku fa schifo banalmente perchè la iso che ho masterizzato non parte neanche, quindi direi che non ci sono neanche elementi per giudicare. Mentre tu hai scritto si che wince non è realtime: il problema è che continui a non dimostrarlo mentre altre centinaia di persone, compreso il produttore del più diffuso RTOS dicono il contrario.
            ti piace vincere facile eh!?! :DNo, impegnati di più.
            ma poi fai la figura del povero troll rosicone

            linus ha detto che il kernel sta diventando
            pesante ma da qui ad essere pesante quanto quello
            di windows ce ne vorrà ancora parecchio e intanto
            ci godiamo performance da brivido e tempi di boot
            rapidissimi
            :DChe le performance siano da brivido non ci piove, ogni volta che si avvia qualcosa su linux c'è da rabbrividire. Sui boot rapidissimi penso siano capaci tutti di far bootare rapidamente un kernel che non fa nulla.
        • FDG scrive:
          Re: problemi drivers?
          - Scritto da: nome e cognome
          Non staremo mica dicendo che per ottenere tempi
          di avvio decenti hanno dovuto strappare via dal
          kernel di linux tutta la XXXXX che c'è dentro?Ma tu lo sai che cosa è un kernel e cosa è un driver? Datti una risposta da solo e insultati.
    • il signor rossi scrive:
      Re: problemi drivers?
      - Scritto da: nome e cognome
      Ma non usava il kernel di linux?Che c'entra un kernel coi driver?Se installi il kernel di Windows pensi non servano i driver?Mai provato a installare Windows XP su un disco SCSI o un controller Raid? Hai notato che c'è una fase dell'installazione in cui si possono fornire i driver? Eppure c'è il kernel windows...
      • nome e cognome scrive:
        Re: problemi drivers?

        Che c'entra un kernel coi driver?
        Se installi il kernel di Windows pensi non
        servano i
        driver?
        Mai provato a installare Windows XP su un disco
        SCSI o un controller Raid? Hai notato che c'è una
        fase dell'installazione in cui si possono fornire
        i driver? Eppure c'è il kernel
        windows...Ehm... a volte sarebbe bene riflettere sul significato della vita, dell'universo e del significato del termine kernel monolitico.
        • pabloski scrive:
          Re: problemi drivers?
          e dove lo vedi scritto monolitico? :Drotfl che buffone :D :D
          • nome e cognome scrive:
            Re: problemi drivers?
            - Scritto da: pabloski
            e dove lo vedi scritto monolitico? :DOvunque? Riesci ad aprire google e cercare "linux kernel monolithic"? Non ti posto neanche il link a wikipedia ovvero il primo che esce dove c'è scritto:"Linux is a monolithic kernel" sarebbe troppo facile.
            rotfl che buffone :D :DCome al solito hai smontato le mie argomentazioni con argute osservazioni, lol...
          • flesciament o scrive:
            Re: problemi drivers?
            Linux è un Kernel monolitico/modulare, ciò significa che non ha tutti i driver integrati sempre costantemente (altrimenti sarebbe una balena), ma aggiunge i moduli relativi ai driver quando questi devono essere utilizzati e li toglie quando non servono più. Il fatto che in questo sistema operativo manchino molti driver significa molto probabilmente che Google, per alleggerire il più possibile Chrome OS, ha eliminato i moduli riguardanti driver che tanto sa di non utilizzare (perché verrà preinstallato su determinati computer). Tutto qui.
          • nome e cognome scrive:
            Re: problemi drivers?
            - Scritto da: flesciament o
            Linux è un Kernel monolitico/modulare, ciò
            significa che non ha tutti i driver integrati
            sempre costantemente (altrimenti sarebbe una
            balena), ma aggiunge i moduli relativi ai driver
            quando questi devono essere utilizzati e li
            toglie quando non servono più. Il fatto che in
            questo sistema operativo manchino molti driver
            significa molto probabilmente che Google, per
            alleggerire il più possibile Chrome OS, ha
            eliminato i moduli riguardanti driver che tanto
            sa di non utilizzare (perché verrà preinstallato
            su determinati computer). Tutto
            qui.Ergo hanno levato tutta la XXXXX che c'è dentro il kernel linux.
          • pabloski scrive:
            Re: problemi drivers?
            come al solito spari le solite razzatemi sai dire allora in cosa sono differenti il kernel nt e quello linux? visto che sembri così competente illustraci il perchè windows è un ibrido e linux un monoliticono perchè dire che linux è monolitico significa non aver capito un tubo di com'è fatto e come funziona un kernel
          • nome e cognome scrive:
            Re: problemi drivers?
            - Scritto da: pabloski
            come al solito spari le solite razzate

            mi sai dire allora in cosa sono differenti il
            kernel nt e quello linux? visto che sembri così
            competente illustraci il perchè windows è un
            ibrido e linux un
            monoliticoMa cercare su google ti riesce sempre difficile? http://it.wikipedia.org/wiki/Kernel#Kernel_ibridiRiporto da wikipediaAlcune persone (tipicamente un certo pabloski, vedi voce troll) confondono il termine "kernel ibrido" con i kernel monolitici che possono caricare dei moduli dopo il boot. Questo non è corretto, poiché "ibrido" implica che il kernel in questione condivida concetti architetturali e meccanismi tipici sia dei kernel monolitici che dei microkernel, specialmente il passaggio di messaggi e la migrazione di porzioni di codice "non essenziale" a più alto livello, mantenendo a livello kernel solo il codice necessario per ragioni di prestazioni
            no perchè dire che linux è monolitico significa
            non aver capito un tubo di com'è fatto e come
            funziona un
            kernelAnche in questo caso vuoi spiegare al mondo che ha torto?
  • asd scrive:
    il sistema operativo di chi? non di goog
    di sicuro non e' loro, a me risulta che ilkernel e' linux..... e anche le apps, poi che lochiamano XXXXXOS e ci mettono 2 bertucce grafiche (rispetto per le bertucce) non fa il loro sistema operativo
    • Il Profeta scrive:
      Re: il sistema operativo di chi? non di goog
      - Scritto da: asd
      di sicuro non e' loro, a me risulta che ilkernel
      e' linux..... e anche le apps, poi che lochiamano
      XXXXXOS e ci mettono 2 bertucce grafiche
      (rispetto per le bertucce) non fa il loro sistema
      operativoAllora Apple non potrebbe rivendicare la paternità di OS-X in quanto basato su BSD?
    • LuNa scrive:
      Re: il sistema operativo di chi? non di goog
      infatti non lo è. è ubuntu. :)
    • ViagraPower scrive:
      Re: il sistema operativo di chi? non di goog
      - Scritto da: asd
      di sicuro non e' loro, a me risulta che ilkernel
      e' linux..... e anche le apps, poi che lochiamano
      XXXXXOS e ci mettono 2 bertucce grafiche
      (rispetto per le bertucce) non fa il loro sistema
      operativoAllora visto che è così facile fare un OS perchè non lo fai tu... Creati il duo asdOS se sei capace. Ma a giudicare dal contenuto dei tuoi post il risultato sarebbe pessimo.
    • p4bl0 scrive:
      Re: il sistema operativo di chi? non di goog
      kernel != sistema operativo
  • ruppolo scrive:
    L'arrosto ha appena iniziato la cottura
    Il browser c'è, il resto praticamente è tutto da fare. La GUI del contorno è palesemente provvisoria (o almeno voglio credere che non venga lasciata quella roba orribile che sembra provenire dagli anni '80).Ciò che appare subito chiaro è che questo è un sistema operativo per computer standard: tastiera e trackpad. Di avanzato non c'è nulla. Anzi, per certi versi c'è meno: non ci sono applicazioni locali, né ci saranno. Si userà solo il browser, quindi il computer ospitante dovrà avere una connessione permanente a Internet. Gli attuali netbook, gli unici computer su cui abbia senso usare tale sistema operativo, sono online solo in presenza di reti wi-fi. Diciamo a questo punto che il netbook potrebbe trovare la sua nicchia: la scuola.Con opportuni filtri l'istituto potrebbe limitare l'uso del netbook al solo scopo didattico, senza pericolo che gli studenti lo usino per giocare quando sono a scuola. Il costo sarebbe poi solo quello del netbook, senza altri costi dovuti a licenze software o connessioni 3G.Enjoy with Us, sei pronto a tornare sui banchi? :D
    • LaNberto scrive:
      Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
      per una volta cercherò di essere circostanziato e spiegare bene il concetto: per me è una cagata.
      • nome e cognome scrive:
        Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
        - Scritto da: LaNberto
        per una volta cercherò di essere circostanziato e
        spiegare bene il concetto: per me è una
        cagata.Per una volta sono daccordo, è qualcosa che comincerà ad avere senso tra minimo una quindicina d'anni quando ci saranno connessioni mobili senza limite di traffico e velocissime. Al momento è un pacco.
        • Giggi Giggi scrive:
          Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
          - Scritto da: nome e cognome
          - Scritto da: LaNberto

          per una volta cercherò di essere circostanziato
          e

          spiegare bene il concetto: per me è una

          cagata.

          Per una volta sono daccordo, è qualcosa che
          comincerà ad avere senso tra minimo una
          quindicina d'anni quando ci saranno connessioni
          mobili senza limite di traffico e velocissime.Mi ricordo che dicevano cosi' anche dell'iPhone, e invece...Gg
          • Conformista informatico scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            - Scritto da: Giggi Giggi
            - Scritto da: nome e cognome

            - Scritto da: LaNberto


            per una volta cercherò di essere
            circostanziato

            e


            spiegare bene il concetto: per me è una


            cagata.



            Per una volta sono daccordo, è qualcosa che

            comincerà ad avere senso tra minimo una

            quindicina d'anni quando ci saranno connessioni

            mobili senza limite di traffico e velocissime.

            Mi ricordo che dicevano cosi' anche dell'iPhone,
            e
            invece...


            Ggma l iPhone NON è un BIDONE, questo si
          • fiertel91 scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            - Scritto da: Conformista informatico

            Mi ricordo che dicevano cosi' anche dell'iPhone,

            e

            invece...

            ma l iPhone NON è un BIDONE, questo siNon era un bidone l'iPhone all'inizio? :S
          • Conformista informatico scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            - Scritto da: fiertel91
            - Scritto da: Conformista informatico


            Mi ricordo che dicevano cosi' anche
            dell'iPhone,


            e


            invece...



            ma l iPhone NON è un BIDONE, questo si

            Non era un bidone l'iPhone all'inizio? :Sse per bidone intendi delle batterie che durano da mattina a sera...allora si ;)ma non era il solo
          • nome e cognome scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura

            Mi ricordo che dicevano cosi' anche dell'iPhone,
            e
            invece...E invece cosa? Mica sto dicendo che Google non sarà in grado di tirare fuori una campagna di marketing fenomenale, in stile apple, che convincerà tutti dell'assoluta utilità di questa roba... ma chi usa il cervello ritiene iphone un costoso giocattolo e chrome os una gratuita XXXXXXX.
          • albertobs88 scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            - Scritto da: nome e cognome
            E invece cosa? Mica sto dicendo che Google non
            sarà in grado di tirare fuori una campagna di
            marketing fenomenale, in stile apple, che
            convincerà tutti dell'assoluta utilità di questa
            roba... ma chi usa il cervello ritiene iphone un
            costoso giocattolo e chrome os una gratuita
            XXXXXXX.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • FDG scrive:
          Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
          - Scritto da: nome e cognome
          Per una volta sono daccordo, è qualcosa che
          comincerà ad avere senso tra minimo una
          quindicina d'anni quando ci saranno connessioni
          mobili senza limite di traffico e velocissime.


          Al momento è un pacco.Ma ragionare sulle condizioni d'uso no? Secondo voi tutti i computer di questo mondo sono disconnessi o hanno connessioni lente? E soprattutto, tutti i computer di questo mondo devo per forza usare lo stesso software di sistema?
          • MeX scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura

            E
            soprattutto, tutti i computer di questo mondo
            devo per forza usare lo stesso software di
            sistema?20 di monopolio ha inculcato questa visione :(
          • Conformista informatico scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: nome e cognome


            Per una volta sono daccordo, è qualcosa che

            comincerà ad avere senso tra minimo una

            quindicina d'anni quando ci saranno connessioni

            mobili senza limite di traffico e velocissime.





            Al momento è un pacco.

            Ma ragionare sulle condizioni d'uso no? Secondo
            voi tutti i computer di questo mondo sono
            disconnessi o hanno connessioni lente? E
            soprattutto, tutti i computer di questo mondo
            devo per forza usare lo stesso software di
            sistema?da Google "OS" in avanti, Win non teme piu la concorrenza :D
          • FDG scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            - Scritto da: Conformista informatico
            da Google "OS" in avanti, Win non teme piu la
            concorrenza
            :DCerto, basta buttare soldi in licenze Windows assolutamente inutili. Meno male che esistono le crisi.
          • Conformista informatico scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Conformista informatico


            da Google "OS" in avanti, Win non teme piu la

            concorrenza

            :D

            Certo, basta buttare soldi in licenze Windows
            assolutamente inutili. Meno male che esistono le
            crisi.dove l hai visto questo film? :D
          • FDG scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            - Scritto da: Conformista informatico

            Certo, basta buttare soldi in licenze Windows

            assolutamente inutili. Meno male che esistono le

            crisi.

            dove l hai visto questo film? :DCerto, purtroppo c'è gente è stupida che usa un OS desktop (o presunto tale) per farci un Point of Information. Questo è un film che si vede. Magari sei pure tu protagonista?
          • Conformista informatico scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Conformista informatico



            Certo, basta buttare soldi in licenze Windows


            assolutamente inutili. Meno male che esistono
            le


            crisi.



            dove l hai visto questo film? :D

            Certo, purtroppo c'è gente è stupida che usa un
            OS desktop (o presunto tale) per farci un Point
            of Information. Questo è un film che si vede.
            Magari sei pure tu
            protagonista?come hai fatto a scoprirlo!!! :|
          • nome e cognome scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura

            Ma ragionare sulle condizioni d'uso no? Secondo
            voi tutti i computer di questo mondo sono
            disconnessi o hanno connessioni lente? E
            soprattutto, tutti i computer di questo mondo
            devo per forza usare lo stesso software di
            sistema?Il tuo hard disk trasferisce dati verso la memoria a, si spera, 300 megabye al secondo... e fondamentalmente non basta mai. Ora questi se ne arrivano bel belli a dire, sapete che c'è? i vostri dati li ficchiamo su un hard disk sparso per il mondo che trasferisce al vostro sistema a, se vi va bene, 1 gigabit al secondo ovvero 100 megabyte al secondo: la più veloce rete disponibile è un terzo più lento di un hard disk da 4 soldi. Ovviamente nell'ipotesi che il gigabit sia effettivo, cosa che non succede mai visto che per natura internet non garantisce i tempi di arrivo dei pacchetti. Vuoi una condizione d'uso attuale in cui questo sistema operativo può andare? Pubblica amministrazione in cui l'impiegato apre il foglio elettronico in cloud, va a prendersi un caffè, fa la spesa, va a prendere i figli e infine fa 10 minuti di lavoro prima di andarsene a casa. Vogliamo parlare di mobilità? Al momento le offerte più convenienti cosa prevedono 5 euro circa per un 400 mega al mese di trasferimento?
          • Francesco_Holy87 scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            Meno male, credevo di essere l'unico nel ragionare così.Ma per il momento, Google non ha mai sbagliato un colpo. L'OS è ancora in fase embrionale e tutto può succedere.
          • pippuz scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura

            Ma per il momento, Google non ha mai sbagliato un
            colpo.Google Answers, Orknut (il suo social network), Picasaweb, ....
          • Francesco_Holy87 scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            Picasa Web lo uso io e lo usano in molti, è molto comodo.
          • pippuz scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            - Scritto da: Francesco_Holy87
            Picasa Web lo uso io e lo usano in molti, è molto
            comodo.l'obiettivo era scalzare flickr. il risultato è molto lontano, no?
          • nome e cognome scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            - Scritto da: pippuz

            Ma per il momento, Google non ha mai sbagliato
            un

            colpo.

            Google Answers, Orknut (il suo social network),
            Picasaweb,
            ....Gurgle video, gurgle voice search, gurgle answers, e altri minori... gurgle è marketing, lo scopo è far parlare se e secondo la solita logica bene o male basta che se ne parli.
          • Pintdlk scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            stavo per scriverlo io, di cagate ne ha fatte eccome Google... fossero restati search engine avrebbero fatto meglio a tante altre aziende
          • ruppolo scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            - Scritto da: nome e cognome
            Il tuo hard disk trasferisce dati verso la
            memoria a, si spera, 300 megabye al secondo...In quale film lo hai visto?
            e
            fondamentalmente non basta mai. Ora questi se ne
            arrivano bel belli a dire, sapete che c'è? i
            vostri dati li ficchiamo su un hard disk sparso
            per il mondo che trasferisce al vostro sistema a,
            se vi va bene, 1 gigabit al secondo ovvero 100
            megabyte al secondo: la più veloce rete
            disponibile è un terzo più lento di un hard disk
            da 4 soldi.1 gigabit sarebbe la nuova Alice Giga?
            Ovviamente nell'ipotesi che il gigabit sia
            effettivo, cosa che non succede mai visto che per
            natura internet non garantisce i tempi di arrivo
            dei pacchetti.la solita fuffa Telecom...
            Vuoi una condizione d'uso attuale in cui questo
            sistema operativo può andare? Pubblica
            amministrazione in cui l'impiegato apre il foglio
            elettronico in cloud, va a prendersi un caffè, fa
            la spesa, va a prendere i figli e infine fa 10
            minuti di lavoro prima di andarsene a casa.Allora è l'ideale per molti...
            Vogliamo parlare di mobilità? Al momento le
            offerte più convenienti cosa prevedono 5 euro
            circa per un 400 mega al mese di
            trasferimento?Poca cosa, lo sanno tutti che i fogli elettronici pesano più dei filmati 4K...
        • Il Profeta scrive:
          Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
          - Scritto da: nome e cognome
          Per una volta sono daccordo, è qualcosa che
          comincerà ad avere senso tra minimo una
          quindicina d'anni quando ci saranno connessioni
          mobili senza limite di traffico e velocissime.A casa ti puoi comprare un accesspoint con 50
          Al momento è un pacco.Io non lo ritengo tale, anzi un'ottima idea. Come vedi de gustibus...
          • nome e cognome scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura

            Io non lo ritengo tale, anzi un'ottima idea. Come
            vedi de
            gustibus...Non ci sono dubbi, c'è chi si è comprato la duna ...
      • Valeren scrive:
        Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
        In sintesi: cloud forzato.Ulteriore sintesi: cagata.
      • DarkOne scrive:
        Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
        - Scritto da: LaNberto
        per una volta cercherò di essere circostanziato e
        spiegare bene il concetto: per me è una
        cagata.Perfettamente d'accordo.Pensavo (o speravo) che in realtà fosse qualcosa in più di un semplice browser...in realtà allo stato attuale è una cagata inutile.
      • Lord Kap scrive:
        Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
        - Scritto da: LaNberto
        per una volta cercherò di essere
        circostanziato e spiegare bene il concetto:
        per me è una cagata.ROTFL!Però potresti allargare un po' il concetto! ;) -- Saluti, Kap
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
          - Scritto da: Lord Kap
          - Scritto da: LaNberto

          per una volta cercherò di essere

          circostanziato e spiegare bene il concetto:

          per me è una cagata.

          ROTFL!
          Però potresti allargare un po' il concetto! ;) Si e poi la puzza?
          • ViagraPower scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Lord Kap

            - Scritto da: LaNberto


            per una volta cercherò di essere


            circostanziato e spiegare bene il concetto:


            per me è una cagata.



            ROTFL!

            Però potresti allargare un po' il concetto! ;)

            Si e poi la puzza?C'è abituato, essendo un testa di me**a!
          • LaNberto scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            è arrivato il fine dicitore
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
        - Scritto da: LaNberto
        per una volta cercherò di essere circostanziato e
        spiegare bene il concetto: per me è una
        cagata.Apprezo la sintesi, e la condivido.
      • Conformista informatico scrive:
        Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
        - Scritto da: LaNberto
        per una volta cercherò di essere circostanziato e
        spiegare bene il concetto: per me è una
        cagata.cortese e micidiale!!sono d accordo
    • monnalisa monamour scrive:
      Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
      punto primo la versione testabile è solo un 10% di tutto l'os, attualmente credo che sia composto da kernel, browser e poco altro in più , la versione publicizzata http://www.youtube.com/watch?v=ANMrzw7JFzAera molto più funzionale.ad occhio e croce andando ad intuizione ci si faranno due risate quando tirerà fuori gli assi nella manica... googlewave .... e magari una versione di picasa rielaborata come filemanager multifunzionale e potente... tanto per ricalcare il sucXXXXX di osx : finder.
      • harvey scrive:
        Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
        googlewave ?L'hai provato?e' simile a chrome OS ..insomma, una cagata !!!!
        • pippuz scrive:
          Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
          - Scritto da: harvey
          googlewave ?

          L'hai provato?

          e' simile a chrome OS ..bah, insomma...
          insomma, una cagata !!!!ora, per quanto G wave in questo momento non mi entusiasmi affatto (anche se quando avrà decine di servizi potrebbe diventare molto utile, soprattutto se usato non per prova, come ho fatto io, ma in un vero ambito collaborativo) avrà il tempo per crescere: siamo ancora in una pre-beta diffusa ad un numero limitato di utenti. Chrome OS, se queste sono le premesse, farà parecchio fatica. Ma ripeto, siamo in uno stadio anche per quello da Alpha, farne un commento esauriente mi sembra quantomeno prematuro.
          • harvey scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            Onestamente e' vuoto Sarà pure in prebeta, ma cavolo sono in 3 a sviluppare quell'applicativo?Google mi stà cadendo, e pure parecchio.
          • pippuz scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            - Scritto da: harvey
            Onestamente e' vuoto se spiegassi cosa intendi, si capirebbe meglio il tuo pensiero.
            Google mi stà cadendo, e pure parecchio.per il momento, offre (o compra) soluzioni abbastanza innovative, poi magari non riesce a trarne il massimo delle potenzialità, ma mi sembra che sia messa molto meglio dei suoi concorrenti
    • Valeren scrive:
      Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
      Allora, concordo per la questione scuola ma fino ad un certo punto.Perché è automatico che un tale OS (fatico a definirlo tale) richieda l'utilizzo di una cloud.Stanno spingendo come pazzi su questo e fatico a capire la ragione.Giuro, non capisco perché la gente dovrebbe voler avere le proprie applicazioni ed i propri documenti fuori dal computer.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
        - Scritto da: Valeren
        Allora, concordo per la questione scuola ma fino
        ad un certo
        punto.
        Perché è automatico che un tale OS (fatico a
        definirlo tale) richieda l'utilizzo di una
        cloud.
        Stanno spingendo come pazzi su questo e fatico a
        capire la
        ragione.
        Giuro, non capisco perché la gente dovrebbe voler
        avere le proprie applicazioni ed i propri
        documenti fuori dal
        computer.Così che non possa utilizzarli se per un qualsiasi problema non riesce ad accedere alla rete... tra l'altro non mi risulta al momento che Google fornisca una qualche garanzia sull'affidabilità dello storage remoto, ossia se perdono i tuoi preziosi dati dato che si tratta di un servizio gratuito non hai alcuna tutela... gratuito per gratuito meglio il buon vecchio Linux...
        • ruppolo scrive:
          Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
          - Scritto da: Enjoy with Us
          ossia se
          perdono i tuoi preziosi dati dato che si tratta
          di un servizio gratuito non hai alcuna tutela...Ma come, non sei tu il paladino del "gratis"? "Gratis è meglio" e bla bla bla?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            ossia se

            perdono i tuoi preziosi dati dato che si tratta

            di un servizio gratuito non hai alcuna tutela...

            Ma come, non sei tu il paladino del "gratis"?
            "Gratis è meglio" e bla bla
            bla?Gratis si scemo no!
    • Il Profeta scrive:
      Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
      Personalmente non mi dispiace l'idea di avere un browser operativo in meno di 10 sec. Mi capita spesso la sera di collegarmi ad internet solo per leggere la mail o le ultime notizie su Repubblica o trollare qui su PI, quindi un avvio così rapido e un sistema minimale sarebbe quello che mi serve. Al momento si raggiungono tempi di boot così ridotti solo ottimizzando all'osso Linux e montandolo su SSD. Contando anche il fatto che un netbook lo trovi a 150-200 (meno di un cellulare/palmare con Wi-fi e browser) lo trovo una cosa molto ghiotta. Infine l'interfaccia minimale (stile anni 80 come dici tu) va più che bene per quello che deve fare.
      • p4bl0 scrive:
        Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
        oppure ti accontenti delle schede madri Asus con l'Express gate che fa la stessa cosa (e ha anche qualcosina in più)
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
          - Scritto da: p4bl0
          oppure ti accontenti delle schede madri Asus con
          l'Express gate che fa la stessa cosa (e ha anche
          qualcosina in
          più)in effetti...
      • sunh scrive:
        Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
        Hai mai sentito parlare della funzione sleep di ogni sistema operativo?2 (DUE) secondi e sei nella schermata di login.Il pc ormai andrebbe riavviato solo per eventuali aggiornamenti che ne richiedono riavvio o shutdown, cioè una volta al mese al massimo, in sleep è tutto spento, monitor e dischi ridigi.
    • FDG scrive:
      Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
      - Scritto da: ruppolo
      Con opportuni filtri l'istituto potrebbe limitare
      l'uso del netbook al solo scopo didattico, senza
      pericolo che gli studenti lo usino per giocare
      quando sono a scuola. Il costo sarebbe poi solo
      quello del netbook, senza altri costi dovuti a
      licenze software o connessioni 3G.Io però in questo settore ci vedrei bene un tablet con funzioni di ebook reader, da usare anche per navigare e fare andare applicazioni didattiche (pensa ad esempio ad un Celestia...).
      Enjoy with Us, sei pronto a tornare sui banchi? :DMa... uawhahahaha...
    • Le solite vaccate. scrive:
      Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
      Puoi usare le google apps anche offline, tramite gears.Torna nel TUO campo (la Apple) e restaci per favore!
      • ruppolo scrive:
        Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
        - Scritto da: Le solite XXXXXte.
        Puoi usare le google apps anche offline, tramite
        gears.No, non puoi.
        Torna nel TUO campo (la Apple) e restaci per
        favore!Tralasciando il fatto gears può essere utilizzato su tutti i sistemi operativi, è meglio che torni tu sul tuo campo. Quello di patate.
        • FDG scrive:
          Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Le solite XXXXXte.

          Puoi usare le google apps anche offline, tramite

          gears.
          No, non puoi.Comunque ci sono un sacco di casi in cui serve solo il browser. Magari non sono gli stessi a cui pensa Google. Però questo non vuol dire che un sistema fatto come ChromeOS non serva.
          • ruppolo scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Le solite XXXXXte.


            Puoi usare le google apps anche offline,
            tramite


            gears.

            No, non puoi.

            Comunque ci sono un sacco di casi in cui serve
            solo il browser. Magari non sono gli stessi a cui
            pensa Google. Però questo non vuol dire che un
            sistema fatto come ChromeOS non
            serva.Infatti non ho mai detto che non serve. Anzi, sicuramente è un sistema sufficiente per la MAGGIOR PARTE degli utenti.
          • LuNa scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            Anzi, sicuramente è un sistema sufficiente per la MAGGIOR PARTE degli utenti:) hai parlato bene. questo è un sistema che va bene per la stragrande maggioranza dei compiti che un utonto (aka utente comune) deve svolgere. le applicazioni sono semplici (si fa per dire) e con funzioni di base, ad esempio un office online (che a quanto sembra sarà sfruttato proprio da chromeOS).Ovviamente, se vuoi qualcosa di più ti serve un desktop e/o workstation classico e di lì non si scappa, vuoi per la "lentezza" della connessione, vuoi per una questione di potenza hardware.
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
      - Scritto da: ruppolo
      Con opportuni filtri l'istituto potrebbe limitare
      l'uso del netbook al solo scopo didattico, senza
      pericolo che gli studenti lo usino per giocare
      quando sono a scuola. Il costo sarebbe poi solo
      quello del netbook, senza altri costi dovuti a
      licenze software o connessioni
      3G.

      Enjoy with Us, sei pronto a tornare sui banchi? :DLo fanno già alcune scuole in Italia, con Windows XP e antivirus per ogni netbook... Per la serie 'carta e penna è più veloce'.
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
      - Scritto da: ruppolo
      Il browser c'è, il resto praticamente è tutto da
      fare. La GUI del contorno è palesemente
      provvisoria (o almeno voglio credere che non
      venga lasciata quella roba orribile che sembra
      provenire dagli anni
      '80).

      Ciò che appare subito chiaro è che questo è un
      sistema operativo per computer standard: tastiera
      e trackpad. Di avanzato non c'è nulla. Anzi, per
      certi versi c'è meno: non ci sono applicazioni
      locali, né ci saranno. Si userà solo il browser,
      quindi il computer ospitante dovrà avere una
      connessione permanente a Internet. Gli attuali
      netbook, gli unici computer su cui abbia senso
      usare tale sistema operativo, sono online solo in
      presenza di reti wi-fi. Diciamo a questo punto
      che il netbook potrebbe trovare la sua nicchia:Diciamo che forse sarà la nicchia di un tale SO... perchè mai come scuola dovrei comprare dei netbook, quando posso avere a disposizione vecchi desktop gratis o quasi con una potenza di calcolo paragonabile... se proprio vogliono evitare l'installazione di Software non autorizzato possono usare tale SO su detti vecchi desktop o usare ad esempio una versione di Linux e dare agli studenti diritti limitati che impediscano l'installazione di Software non approvato!
      la
      scuola.
      Con opportuni filtri l'istituto potrebbe limitare
      l'uso del netbook al solo scopo didattico, senza
      pericolo che gli studenti lo usino per giocare
      quando sono a scuola. Il costo sarebbe poi solo
      quello del netbook, senza altri costi dovuti a
      licenze software o connessioni
      3G.
      E dici poco! Perchè una scuola dovrebbe spendere 200/300 euro per dei netbook quando puòà mettere le mani gratis o quasi su vecchi desktop?
      Enjoy with Us, sei pronto a tornare sui banchi? :DNo grazie, ne ho avuto abbastanza della scuola!
      • ruppolo scrive:
        Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
        - Scritto da: Enjoy with Us
        Diciamo che forse sarà la nicchia di un tale
        SO... perchè mai come scuola dovrei comprare dei
        netbook, quando posso avere a disposizione vecchi
        desktop gratisA parte che anche i sassi sono gratis ma non per questo vengono forniti alle scuole, vorresti appesantire il già pesante zaino degli studenti con un bel desktop? Lo so che tu sei il paladino degli zainetti, ma questa mi sembra esagerata...
        E dici poco! Perchè una scuola dovrebbe spendere
        200/300 euro per dei netbook quando puòà mettere
        le mani gratis o quasi su vecchi
        desktop?La scuola non deve spendere nulla, il netbook se lo comprano gli studenti e lo usano come diario, quaderno e "libro", nel senso di reperimento di informazioni su qualsiasi tema.I vecchi desktop sai dove devono essere messi? Nelle apposite discariche. La scuola ha bisogno di strumenti nuovi, non dei rimasugli.
        No grazie, ne ho avuto abbastanza della scuola!Su questo non avevamo dubbi ;)
        • angros scrive:
          Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura

          A parte che anche i sassi sono gratis ma non per
          questo vengono forniti alle scuole, vorresti
          appesantire il già pesante zaino degli studenti
          con un bel desktop? Lo so che tu sei il paladino
          degli zainetti, ma questa mi sembra
          esagerata...No, il desktop si lascia nella scuola, nell' aula di informatica: non mi sembra così difficile da capire.
          La scuola non deve spendere nulla, il netbook se
          lo comprano gli studenti e lo usano come diario,
          quaderno e "libro", nel senso di reperimento di
          informazioni su qualsiasi
          tema.Pensa già solo ai sussidi necessari per acquistare i libri di testo, e ti accorgerai di aver detto un' assurdità.

          I vecchi desktop sai dove devono essere messi?
          Nelle apposite discariche. La scuola ha bisogno
          di strumenti nuovi, non dei
          rimasugli.Perchè vorresti gettare via delle macchine perfettamente funzionanti, per rimpiazzarle con macchine che hanno esattamente le stesse funzioni? Solo per sprecare dei soldi (peggio: solo per far sprecare dei soldi agli altri)?
          • Joe Tornado scrive:
            Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
            Solo per sprecare dei soldi (peggio:
            solo per far sprecare dei soldi agli
            altri)?Fosse per lui, tutti Macintosh !Così, ad Apple, anche il denaro pubblico !
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Enjoy with Us

          Diciamo che forse sarà la nicchia di un tale

          SO... perchè mai come scuola dovrei comprare dei

          netbook, quando posso avere a disposizione
          vecchi

          desktop gratis
          A parte che anche i sassi sono gratis ma non per
          questo vengono forniti alle scuole, vorresti
          appesantire il già pesante zaino degli studenti
          con un bel desktop? Lo so che tu sei il paladino
          degli zainetti, ma questa mi sembra
          esagerata...
          Perchè da portare a casa? Allo studente basta una ben più economica pennetta USB... ne trovi anche a 5 euro ed entra comodamente in tasca, anche meglio di certi smartphone!

          E dici poco! Perchè una scuola dovrebbe spendere

          200/300 euro per dei netbook quando puòà mettere

          le mani gratis o quasi su vecchi

          desktop?
          La scuola non deve spendere nulla, il netbook se
          lo comprano gli studenti e lo usano come diario,
          quaderno e "libro", nel senso di reperimento di
          informazioni su qualsiasi
          tema.
          Ma si che tanto sono tutti ricchi, ora obblighiamo pure gli studenti ad avere un notebook... mi sorprende che ti sia accontentato di un plebeo netbook e non abbia invocato un macbook ultraleggero magari da 1600 euro...
          I vecchi desktop sai dove devono essere messi?
          Nelle apposite discariche. La scuola ha bisogno
          di strumenti nuovi, non dei
          rimasugli.
          Per quello che devono fare nelle scuole l'uso di SO e software Open e di PC obsoleti è sicuramente adeguato, minima spesa massimo risultato!

          No grazie, ne ho avuto abbastanza della scuola!
          Su questo non avevamo dubbi ;)Forse perchè di studi ne ho fatti con ogni probabilità qualcuno in più di te!
    • Palloskydat tifoco scrive:
      Re: L'arrosto ha appena iniziato la cottura
      Caro Roberto Ruppolo. Potresti gentilmente tornare alla tua "bottega" e cimentarti nel tuo campo (Apple) vista la tua incompetenza in ambito Microsoft, dal momento che la tua unica esperienza lavorativa risulta appunto essere Apple? Grazie!Che vergogna. Che schifo!
  • Axel scrive:
    niente commenti?
    .........
Chiudi i commenti