T-Online sale del 50 per cento

Il più importante provider europeo mette a segno anche una riduzione delle perdite
Il più importante provider europeo mette a segno anche una riduzione delle perdite


Roma – Dopo il rosso dello scorso trimestre, pari a 57 milioni di euro, il più importante provider europeo, il tedesco T-Online, è riuscito a ridurre le perdite nel trimestre attuale a quota 35 milioni di euro.

Il fornitore di accesso controllato da Deutsche Telekom ha visto crescere nei primi nove mesi di quest’anno il proprio fatturato fino a quota 809 milioni di euro, una cifra che svetta quasi del 50 per cento in più rispetto ai primi nove mesi del 2001. I clienti sono saliti a quota 9,8 milioni quest’anno, 578mila dei quali sono abbonati a servizi a banda larga.

Di interesse anche il fatto che il portale internet dell’azienda ha fatturato 110 milioni di euro. Clicca qui per visitarlo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 11 2001
Link copiato negli appunti