Tavola Rotonda con il Governo alla XXVIII edizione

L'evento organizzato da Business International affronterà temi chiave per lo sviluppo tecnologico ed economico in Italia

***************************
TITOLO: EDIZIONE DI CHE COSA?

Roma – È giunta alla 28esima edizione la Tavola Rotonda con il Governo Italiano , organizzata da Business International .

L’evento, patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, si configura come un momento di confronto tra gli esponenti del governo e dell’opposizione, le parti sociali e la realtà industriale italiana.

Nel corso della Tavola Rotonda si affronteranno tematiche critiche per l’economia: si parlerà di risanamento, di sviluppo e di equità, si affronterà la questione della competitività e verrà presentato il Rapporto Business International “La competitività del Sistema Italia – Business Environment Ranking”.

La XVIII Tavola Rotonda con il Governo Italiano si terrà a Roma il 12 e il 13 novembre all’hotel Excelsior. Per maggiori informazioni, sul sito di Business International è disponibile la scheda dedicata all’evento.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • 1di6e9 scrive:
    Google chiede il cellulare
    Nel frattempo google chiede il cellulare a chi si registra iGoogle.Mi spiegate cosa serve il numero di cellulare a una azienda che dice che i dati dei cittadini li usa a soli fini pubblicitari?Google sta profilando le reti sociali con estrema precisione, collegando mail, navigazione, foto, facce all'interno delle foto, preferenze e ora anche il numero di cellulare (che, ricordo, è collegato alla carta di identità).Se fossimo in uno stato di polizia queste informazioni avrebbero valore e ogniuno di noi si pentirebbe amaramente di averle fornite...Sbaglio?
  • Debris scrive:
    Fare decreto bi partisan??
    Sentite io lo sò che son le classiche "buone intenzione" ma dopo che c'è qualcuno che invece di occuparsi di cose serie ed magari andare a dire ma perchè non facciamo per questa norme sul digital divide una corsia preferenziale bi-partizan, ed farle votare perchè servono a tutti belli ed brutti strillano sempre e comunque elezioni tre giorni fà...che altro può dire?? Al senato questa maggioranza si regge su un senatore o due...mica sui venti- trenta della precedente... Gentiloni for president?? No ma ma un bel decreto bi partisan si...
  • nordest scrive:
    la telecom lo ha minacciato
    senno gli toglievano la linea mentre chiamava il 112 in questi tempi quel numero serve molto
  • unaDuraLezione scrive:
    ah sisi
    contenuto non disponibile
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    E le associazioni di consumatori?
    Concertazione che a novembre potrebbe trovare un punto di svolta, nella speranza del Ministro, con l'apertura del tavolo sul copyright a cui parteciperanno provider, produttori dell'intrattenimento nonché il Governo attraverso i ministeri TLC e quello dei Beni culturali. Mancano le associazioni di consumatori. Che cosa può uscire da un tavolo per migliorare ad un errore a cui l'attuale parte lesa (cioè i consumatori che subiscono le angherie della legge Urbani) non partecipa?
Chiudi i commenti