Telecom Italia farà... l'indiana?

Il gruppo indiano Hinduja sarebbe pronto ad acquisire una quota del capitale di Olimpia, holding del gruppo Pirelli che controlla Telecom Italia

Milano – Un po’ di India potrebbe entrare a far parte di Telecom Italia : il gruppo Hinduja , avrebbe infatti dichiarato di essere interessato ad una parte del pacchetto di controllo di Telecom Italia.

È quanto riferisce il Financial Times , riportando alcuni rumors secondo cui il gruppo indiano non avrebbe avuto contatti diretti con Pirelli o Olimpia (che di Telecom Italia detengono quote azionarie), ma esisterebbe un interesse preliminare basato su alcune consultazioni. Pirelli dichiara di non avere avuto contatti diretti con Hinduja e che non esistono ancora accordi, ma si parla di un abboccamento iniziale.

Hinduja avrebbe inoltre manifestato interesse per un altra telco, l’operatore mobile indiano Hutchinson Essar , per il quale anche Vodafone sarebbe pronta a formulare un’offerta. Hutchinson Essar, per la cronaca, è controllato al 67% da Hutchison Whampoa (che controlla anche TRE ) e al 33% dal gruppo indiano Essar .

Nei disegni di Hinduja, gruppo fondato nel 1914 e attivo nel settore del merchant banking, sembra quindi prefigurarsi un interesse concreto per il business della telefonia, oltre a quelli in cui è già attiva (come nel settore petrolifero, in cui è presente con la Gulf Oil e in quello televisivo, in cui opera con InNetwork Entertainment ).

D.B.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • filartrix scrive:
    Ottimo, ma... ... chi lo presenta?
    Si, si, sembra un ottimo prodotto, ma senza keynote e Steve Jobs, chi se lo compra? (apple)
Chiudi i commenti