Telecom Italia, il matrimonio con H3G non s'ha da fare

Sfuma l'accordo con la holding cinese Hutchison Whampoa, che puntava a diventare il nuovo azionista di riferimento della telco tricolore. Per il CdA di Telecom non ci sono i presupposti

Roma – Una riunione durata circa quattro sintetizzata in un comunicato di cinque righe, in cui il Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia ha illustrato “le risultanze dei contatti intercorsi con Hutchison Whampoa in merito alla possibile operazione di integrazione con 3 Italia”. Sotto la presidenza di Franco Bernabè, il CdA della telco tricolore ha concluso così, ai limiti del sibillino: “in base alla relazione del management sulla conclusione del confronto con la controparte, il Cda ha preso atto che, allo stato, non ci sono gli elementi necessari per avviare un negoziato”.

La relazione asiatica di Telecom Italia pare non si coronerà in alcuna cerimonia, dopo che i vertici del gruppo Hutchison Whampoa avevano presentato una proposta che avrebbe trasformato la stessa holding cinese nel nuovo azionista di riferimento con una quota del 29,9 per cento . Alla metà dello scorso aprile, l’ incumbent del Belpaese aveva annunciato l’istituzione di un comitato, ad affiancare il suo presidente esecutivo, per verificare entro tempi ristretti l’interesse della società alla prosecuzione del percorso.

“Non ci sono le garanzie di portare una proposta accettabile al nostro azionista”, ha dichiarato un portavoce di H3G alla stampa italiana. Nel parere degli analisti, Telecom Italia dovrebbe presto trovare investitori per portare avanti il consolidamento di un settore minacciato da una forte decrescita dei prezzi. Stando alle ultime indiscrezioni vi sarebbe l’interesse di grandi società estere come la spagnola Telefonica – che è già nella telco – la tedesca Deutsche Telekom o la statunitense AT&T.

In un comunicato diramato dall’Associazione Azionisti Telecom Italia (ASATI) si lamenta che “la società ha fatto fronte a pesanti impegni finanziari, fiscali e normativi (decine di miliardi di euro) che sono stati scaricati sugli azionisti e sui dipendenti. Ne hanno beneficiato di contro le banche, lo Stato e i clienti (con politiche di prezzo non sempre adeguate). È urgente una svolta decisiva per recuperare credibilità e fiducia attraverso il rafforzamento patrimoniale e l’adozione di misure che rendano contendibile l’azienda anche sotto l’aspetto della governance “.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • astron2.0 scrive:
    Veramente..
    ..l'app esisteva gia' da parecchio tempo ed era fatta molto bene! Il ciccio Kim l'ha solo comprata.
    • astro scrive:
      Re: Veramente..
      - Scritto da: astron2.0
      ..l'app esisteva gia' da parecchio tempo ed era
      fatta molto bene!

      Il ciccio Kim l'ha solo comprata.dalla cia? :D
  • Pianeta Video scrive:
    ...
    Certo, chi non vede l'ora di farsi entrare dei ladri in casa! @^
    • bubba scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: Pianeta Video
      Certo, chi non vede l'ora di farsi entrare dei
      ladri in casa!
      @^intendi quelli del plurivision? nessuno,credo.
      • Pianeta Video scrive:
        Re: ...
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: Pianeta Video

        Certo, chi non vede l'ora di farsi entrare dei

        ladri in casa!

        @^
        intendi quelli del plurivision? nessuno,credo.Plurivision è una vera e propria rivoluzione senza precedenti! La clientela acquista una o più quote pari a un millesimo del prodotto, e di fruirne per un periodo di tempo limitato (indicativamente due giorni) e il supporto rimarrebbe in gestione al titolare del negozio in qualità di amministratore del bene! In altre parole, il chiodo nella bara di scariconi & pezzenti vari! @^
        • bubba scrive:
          Re: ...
          - Scritto da: Pianeta Video
          - Scritto da: bubba

          - Scritto da: Pianeta Video


          Certo, chi non vede l'ora di farsi entrare dei


          ladri in casa!


          @^

          intendi quelli del plurivision? nessuno,credo.

          Plurivision è una vera e propria rivoluzione
          senza precedenti!lo sappiamo lo sappiamo... vi e' costata anni di sudore, manipolazione, condanne in tribunale, avvocati... e le bestemmie dei vostri stessi "amici" dragasaccocce... ma alla fine pare che un artificio legale l'avete trovato e consolidato... alla faccia del rispetto dell'etica e della legge :)
  • astro scrive:
    non vedo l'ora
    dopo la cia, anche lui a ficcare il naso nei miei dati :D
    • Fossi Matto scrive:
      Re: non vedo l'ora
      Teoricamente no.Se corrisponde a verità quello che si legge nel disclaimer, Mega, cifra i dati, direttamente da browser, con chiave rsa generata dalla tua coppia username+password, e i dati sono cifrati anche nello storage dei loro datacenter.Ergo nessuno, a parte chi conosce la tua user+pass può decodificare i tuoi dati.... ed è lo stesso motivo per cui se perdi la password sono cavoli acidi, perchè non basta rigenerarla...
      • astro scrive:
        Re: non vedo l'ora
        - Scritto da: Fossi Matto
        Teoricamente no.
        Se corrisponde a verità quello che si legge nel
        disclaimer, Mega, cifra i dati, direttamente da
        browseralt stiamo parlando dell'app...
        • sbrotfl scrive:
          Re: non vedo l'ora
          - Scritto da: astro
          - Scritto da: Fossi Matto

          Teoricamente no.

          Se corrisponde a verità quello che si legge nel

          disclaimer, Mega, cifra i dati, direttamente da

          browser
          alt stiamo parlando dell'app...Allora dall'app (newbie)
Chiudi i commenti