Tokyo 2020: spille NFT per celebrare l'arrivo delle Olimpiadi

Tokyo 2020: spille NFT per celebrare le Olimpiadi

La febbre dei Non-Fungible Token ha contagiato anche il Comitato Olimpico Internazionale: in vendita nelle prossime settimane una serie di asset.
La febbre dei Non-Fungible Token ha contagiato anche il Comitato Olimpico Internazionale: in vendita nelle prossime settimane una serie di asset.

Collaborazione annunciata tra il Comitato Olimpico Internazionale e nWay (sussidiaria di Animoca Brands) per il debutto dei primi NFT dedicati alle Olimpiadi Tokyo 2020: saranno in vendita a partire dal 17 giugno sul marketplace nWayPlay.com. Di che tipo di contenuto si tratta? Spille, ma esclusivamente digitali.

Anche le Olimpiadi avranno i loro NFT

Gli acquirenti potranno vantare un certificato di proprietà basato su blockchain, così come per tutti gli altri Non-Fungible Token. A rendere particolare l'iniziativa il fatto che saranno accessibili anche senza mettere mano al portafogli: basterà uscire a testa alta dai match multiplayer di un titolo videoludico connesso a nWayPlay, disponibile più avanti nel corso dell'anno.

NFT per le Olimpiadi Tokyo 2020

C'è anche un trailer che mostra il design le spille, ispirato alle edizioni dei giochi olimpici del passato.

Nei primi mesi del 2021, l'interesse nei confronti degli NFT è letteralmente esploso, arrivando a spostare capitali importanti. L'esempio più significativo è rappresentato dall'opera “EVERYDAYS: THE FIRST 5000 DAYS, 2021” dell'artista Beeple, venduta all'asta per la cifra record pari a 69,3 milioni di dollari. Non male per un collage di immagini.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti