Transformer Prime, da giocattolo a tablet

Il giudice ha dato torto a Hasbro, che chiedeva di proibire ad ASUS l'utilizzo del nome che evoca il leader degli autobot. Il tablet non è un giocattolo, non si rischia la confusione

Roma – La Corte federale di Los Angeles ha dato ragione ad Asus, che rischiava di veder bloccato il suo utilizzo del nome “Transformer Prime” in seguito ad una denuncia da parte del produttore di giocattoli Hasbro.

Questa l’ aveva denunciata perché adottava per un suo nuovo tablet Android il nome ritenuto sovrapponibile con quello del personaggio Prime della saga di giocattoli Transformer: situazione che – secondo l’accusa – farebbe credere ai consumatori che fosse in qualche modo collegato al franchise di Hasbro.

Quella dei nomi di Android è una saga nella saga che ha già sollevato ironia per i punti di contatto con alcuni marchi di preservativi; tuttavia quello dei diritti legati ad un nome specifico è un nuovo settore della proprietà intellettuale sempre più conflittuale per le aziende ICT: RIM ha dovuto rinunciare al nome “BBX”, Apple è alle prese con un’agguerrita contendente per il nome “iPad” e problemi li stanno avendo anche HTC ( per il nome “Vivid”) e Twitter (per il termine “Tweet”).

A determinare il responso negativo per Hasbro è stata principalmente la diversa natura della disciplina dei marchi rispetto a quella dei brevetti: a contare non è chi registra per primo la proprietà intellettuale, ma chi la utilizza commercialmente e in quale ambito. Il fattore principale nelle cause diventa dunque la chiarezza per il consumatore e il rischio di confusione: eventualità che, a quanto pare, per il giudice non appare probabile per quanto riguarda il tablet Android-Asus rispetto ai giocattoli Hasbro.

Il produttore di giocattoli ha già espresso il suo disappunto per la sentenza: “Tuttavia apprezziamo almeno le considerazioni della Corte circa la forza dei marchi Transformers e Transformers Primes ” e in forza di questo ha intenzione di procedere con la causa legale.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Cavallo Pazzo scrive:
    Fertig
    Oramai è fuori moda!
    • Cavallo Pazzo scrive:
      Re: Fertig
      - Scritto da: Cavallo Pazzo
      Oramai è fuori moda!P.S: anche il doc nel frattempo è passato al docx...
  • Fabrizio scrive:
    audiolibro
    ormai alcuni di questi libri sono disponibile da piu di 10 anni in mp3 o audiolibro.io le uso per invogliare i bimbi dislessici a leggere o ascoltare la lettura.PS: la collana cometa di libri di Harry Potter circola nel mondo di dislessici e non vedenti, sotto forma di un DVD che contiene i PDF e audolibri.ormai da 2 anni
  • uno qualsiasi scrive:
    Ma c'era da anni!
    Come da oggetto: i files (in pdf o in doc) della saga di harry potter esistono da anni.
    • panda rossa scrive:
      Re: Ma c'era da anni!
      - Scritto da: uno qualsiasi
      Come da oggetto: i files (in pdf o in doc) della
      saga di harry potter esistono da
      anni.In pdf confermo.Il doc non so che cosa sia. (newbie)
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Ma c'era da anni!

        Il doc non so che cosa sia. (newbie)È una roba tipo il formato RTF, ma funziona solo su alcuni programmi.
        • attonito scrive:
          Re: Ma c'era da anni!
          - Scritto da: uno qualsiasi

          Il doc non so che cosa sia. (newbie)

          È una roba tipo il formato RTF, ma funziona
          solo su alcuni
          programmi.ahhh ecco perche non ne ho mai sentito parlare :D
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            Il .doc era un formato molto popolare alcuni anni fa, grazie alla possibilità di integrare al suo interno i macrovirus: tale feature (che i formati concorrenti non sono mai riusciti ad eguagliare) ha decretato il sucXXXXX del formato .doc per anni.
          • becker scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Il .doc era un formato molto popolare alcuni anni
            fa, grazie alla possibilità di integrare al suo
            interno i macrovirus: tale feature (che i formati
            concorrenti non sono mai riusciti ad eguagliare)
            ha decretato il sucXXXXX del formato .doc per
            anni.Doc? Quel formato che ti obbliga a usare sempre lo stesso programma per aprirlo?..Ok ora vado che devo salvare in ODT una lettera che ho appena finito di scrivere
        • bertuccia scrive:
          Re: Ma c'era da anni!
          - Scritto da: uno qualsiasi

          È una roba tipo il formato RTF, ma funziona
          solo su alcuni programmi.ma perchè RTF funziona benissimo ovunquetranne che su windows?
      • pippo75 scrive:
        Re: Ma c'era da anni!


        In pdf confermo.
        Il doc non so che cosa sia. (newbie)Guardando in tutti gli ipermagaloni è stato trovato uno ed uno solo DOC, per maggiori infohttp://tinyurl.com/dxqvxv5
    • Star scrive:
      Re: Ma c'era da anni!
      Illegali e pieni di errori dovuti al proXXXXX di OCR sì.Ora sono ufficiali ed ovviamente a pagamento.
      • krane scrive:
        Re: Ma c'era da anni!
        - Scritto da: Star
        Illegali e pieni di errori dovuti al
        proXXXXX di OCR sì.
        Ora sono ufficiali ed ovviamente a pagamento.Andranno benissimo quelli con qualche errore...
        • panda rossa scrive:
          Re: Ma c'era da anni!
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: Star

          Illegali e pieni di errori dovuti al

          proXXXXX di OCR sì.

          Ora sono ufficiali ed ovviamente a pagamento.

          <s
          Andranno </s
          <b
          Sono andati </b
          benissimo quelli con qualche errore...Fixed. 8)
          • pippo75 scrive:
            Re: Ma c'era da anni!

            Sono andati </b
            benissimo quelli con
            qualche
            errore...

            Fixed. 8)non segui erri porter, altrimenti avresti saputo che anche la versione stampata conteneva errori di traduzione.correzione, contengono ( visto che l'errore rimane ancora sulla carta ).
          • JosaFat scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            Chi ha detto Pecoranera?
        • Fabrizio scrive:
          Re: Ma c'era da anni!
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: Star

          Illegali e pieni di errori dovuti al

          proXXXXX di OCR sì.

          Ora sono ufficiali ed ovviamente a pagamento.

          Andranno benissimo quelli con qualche errore...mi sa che non sa di cosa parli,i libri di Harry Potter non sono del tipo OCR,ma sono i libri che vengono distribuito per i mercati sopciali,e che sempre chi la mette su megaupload o simili.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Fabrizio
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Star


            Illegali e pieni di errori dovuti al


            proXXXXX di OCR sì.


            Ora sono ufficiali ed ovviamente a
            pagamento.



            Andranno benissimo quelli con qualche errore...

            mi sa che non sa di cosa parli,
            i libri di Harry Potter non sono del tipo OCR,
            ma sono i libri che vengono distribuito per i
            mercati
            sopciali,
            e che sempre chi la mette su megaupload o simili.Il tuo post e' stato fatto con un ocr?
          • krane scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Fabrizio

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: Star



            Illegali e pieni di errori dovuti
            al




            proXXXXX di OCR sì.



            Ora sono ufficiali ed ovviamente a

            pagamento.





            Andranno benissimo quelli con qualche
            errore...



            mi sa che non sa di cosa parli,

            i libri di Harry Potter non sono del tipo
            OCR,

            ma sono i libri che vengono distribuito

            per i mercati sopciali,

            e che sempre chi la mette su megaupload o
            simili.


            Il tuo post e' stato fatto con un ocr?Veramente !!! Non ho capito cosa volesse dire...
      • becker scrive:
        Re: Ma c'era da anni!
        - Scritto da: Star
        Illegali e pieni di errori dovuti al proXXXXX di
        OCR
        sì.
        Ora sono ufficiali ed ovviamente a pagamento.Sono arrivati tardi, se non esisteva nessun ebook ufficiale e ovvio che la gente l'ha cercato da altre fonti, molto lungimiranti i distributori/editori..!
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: Ma c'era da anni!
          - Scritto da: becker
          - Scritto da: Star

          Illegali e pieni di errori dovuti al
          proXXXXX
          di

          OCR

          sì.

          Ora sono ufficiali ed ovviamente a pagamento.

          Sono arrivati tardi, se non esisteva nessun ebook
          ufficiale e ovvio che la gente l'ha cercato da
          altre fonti, molto lungimiranti i
          distributori/editori..!La versione economica costava 7 euro e mezzo. Poveretti come facevano a leggerlo senza l'ebook piratato pieno di errori!
          • Dottor Strappacuo re scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: becker

            - Scritto da: Star


            Illegali e pieni di errori dovuti al

            proXXXXX

            di


            OCR


            sì.


            Ora sono ufficiali ed ovviamente a
            pagamento.



            Sono arrivati tardi, se non esisteva nessun
            ebook

            ufficiale e ovvio che la gente l'ha cercato
            da

            altre fonti, molto lungimiranti i

            distributori/editori..!

            La versione economica costava 7 euro e mezzo.
            Poveretti come facevano a leggerlo senza l'ebook
            piratato pieno di
            errori!Versione che costa 0 euro, contiene meno errori della versione stampata e sono correggibili... cosa che non sarà con questi dubbi e "fuori tempo massimo prodotti" che costerano almeno 6 euro, avranno errori che non sarà possibile correggere a causa del DRM.Complimenti, ancora una volta per la loro sagace produzione, sempre attenta alle esigenze dei clienti.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Dottor Strappacuo re
            avranno errori che non sarà possibile correggere
            a causa del
            DRM.
            Complimenti, ancora una volta per la loro sagace
            produzione, sempre attenta alle esigenze dei
            clienti.Ah la scusa del DRM. Peccato che gli ebook per volere dell'autrice non hanno il DRM e sono disponibili per tutte le piattaforme:http://gigaom.com/2012/03/27/what-book-publishers-should-learn-from-harry-potter/Certo poi chi l'ha scaricato pirata ha risparmiato disonestamente qualche euro, su questo non ci piove, soprattutto sul disonestamente.
          • Dottor Strappacuo re scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            Certo poi chi l'ha scaricato pirata ha
            risparmiato disonestamente qualche euro, su
            questo non ci piove, soprattutto sul
            disonestamente.Poverina la Rowling: morirà di fame a causa di questi piratacci... a quando uno studio sui millemila miliardi di dollari di mancato incasso e gli infiniti posti di lavoro persi a causa di questo scempio fatto pdf?
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Dottor Strappacuo re
            - Scritto da: Dottor Stranamore


            Certo poi chi l'ha scaricato pirata ha

            risparmiato disonestamente qualche euro, su

            questo non ci piove, soprattutto sul

            disonestamente.

            Poverina la Rowling: morirà di fame a causa di
            questi piratacci... a quando uno studio sui
            millemila miliardi di dollari di mancato incasso
            e gli infiniti posti di lavoro persi a causa di
            questo scempio fatto
            pdf?Prima spari la cavolata del DRM, poi scopri che non c'è e fai il comunista con i soldi degli altri.Cosa vuoi stipendi uguali per tutti? Facciamo che li tolgono a te i soldi che guadagni in più, oltre i 1000 euro li diamo tutti a chi guadagna meno. Se ti lamento poi veniamo lì a tirarti le guanciotte e dire: "Poooooveriiinoooo lui"Scrivilo tu un romanzo che vende milioni di copie se pensi che sia facile, i guadagni sono proporzionati alla capacità di avere sucXXXXX.
          • ziovax scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: Dottor Strappacuo re

            - Scritto da: Dottor Stranamore




            Certo poi chi l'ha scaricato pirata ha


            risparmiato disonestamente qualche
            euro,
            su


            questo non ci piove, soprattutto sul


            disonestamente.



            Poverina la Rowling: morirà di fame a causa
            di

            questi piratacci... a quando uno studio sui

            millemila miliardi di dollari di mancato
            incasso

            e gli infiniti posti di lavoro persi a causa
            di

            questo scempio fatto

            pdf?

            Prima spari la cavolata del DRM, Il fatto che non c'è drm è un punto a favore... comunque non ti preoccupare: vedrai che gli ebook di harry potter avranno un buon sucXXXXX.
            poi scopri che
            non c'è e fai il comunista con i soldi degli
            altri.No no, semmai lo faccio con i miei soldi.
            Cosa vuoi stipendi uguali per tutti? Facciamo che
            li tolgono a te i soldi che guadagni in più,
            oltre i 1000 euro li diamo tutti a chi guadagna
            meno. Se ti lamento poi veniamo lì a tirarti le
            guanciotte e dire: "Poooooveriiinoooo
            lui"Ma perché ti fai tutto questo film? A me non pare sia così: la Rowling tutto quello che (giustamente) guadagna oltre i 1000 euro se lo tiene... qual'è il tuo problema?
            Scrivilo tu un romanzo che vende milioni di copie
            se pensi che sia facile, Mai pensato che sia facile e mai avuto la necessità di scrivere un romanzo.
            i guadagni sono
            proporzionati alla capacità di avere
            sucXXXXX.Appunto.Mi pare che sia già così... anzi, pensa che XXXX anche i pronipoti della Rowling godranno della sua bravura.
          • Teo_ scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Dottor Strappacuo re
            Versione che costa 0 euro, contiene meno errori
            della versione stampata e sono correggibili...
            cosa che non sarà con questi dubbi e "fuori tempo
            massimo prodotti" che costerano almeno 6 euro,
            avranno errori che non sarà possibile correggere
            a causa del
            DRM.Sono ePub. Se proprio ci tieni puoi comprarli e correggerli.
          • becker scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: becker

            - Scritto da: Star


            Illegali e pieni di errori dovuti al

            proXXXXX

            di


            OCR


            sì.


            Ora sono ufficiali ed ovviamente a
            pagamento.



            Sono arrivati tardi, se non esisteva nessun
            ebook

            ufficiale e ovvio che la gente l'ha cercato
            da

            altre fonti, molto lungimiranti i

            distributori/editori..!

            La versione economica costava 7 euro e mezzo.
            Poveretti come facevano a leggerlo senza l'ebook
            piratato pieno di
            errori!Se una persona aveva un tablet o ebook reader e non gli interessava leggero nel formato cartaceo non poteva essere costretto a comprare quello che non voleva, e visto che mancava l'offerta nel mercato non ha fatto niente di male.
          • JosaFat scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            La versione economica costava 7 euro e mezzo.
            Poveretti come facevano a leggerlo senza l'ebook
            piratato pieno di
            errori!Al di là del fatto, già fattoti notare da altri, che se si desidera l'ebook non è per una questione monetaria, ma perché serve l'ebook, ma hai vagamente idea di quando sono uscite le edizioni (si dice così, non "versioni") economiche di HP per Salani? A fine 2005! Ben 7 anni dopo l'edizione cartonata. E il prezzo del primo volume, il più sottile dei sette, non è di 7, ma di 13 euro. Solo la supereconomica, uscita l'anno scorso, scende sotto i 10 euro (9, per essere precisi, scontabili a 7,65).Documentati meglio, se vuoi parlare di edizioni economiche e di soldi che altri dovrebbero, secondo te, sborsare.
      • basito scrive:
        Re: Ma c'era da anni!
        Ma dai...pdftohtml, calibre e sigil bastano e avanzano per fare un ottimo lavoro
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Ma c'era da anni!
        - Scritto da: Star
        Illegali e pieni di errori dovuti al proXXXXX di
        OCR
        sì.
        Ora sono ufficiali ed ovviamente a pagamento.Veramente quelli che circolano sono di ottima qualità... e sono pure gratis!
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: Ma c'era da anni!
          - Scritto da: Enjoy with Us
          Veramente quelli che circolano sono di ottima
          qualità... e sono pure
          gratis!Gratis e illegali. Come se i libri di Harry Potter costassero un sacco di soldi. Lo vedete che non sono i prezzi il problema? E' l'occasione che fa l'uomo ladro IL PROBLEMA.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Veramente quelli che circolano sono di ottima

            qualità... e sono pure

            gratis!

            Gratis e illegali.Non per chi li scarica.
            Come se i libri di Harry
            Potter costassero un sacco di soldi.Ma anche se costassero un centesimo, sarebbe sempre un centesimo rubato. Paghi... per cosa?
            Lo vedete
            che non sono i prezzi il problema?Lo dico anche io: il problema è il copyright. Ed è un problema che va eliminato.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: uno qualsiasi
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: Enjoy with Us


            Veramente quelli che circolano sono di
            ottima


            qualità... e sono pure


            gratis!



            Gratis e illegali.

            Non per chi li scarica.
            La legge non è una questione soggettiva
            Ma anche se costassero un centesimo, sarebbe
            sempre un centesimo rubato. Paghi... per
            cosa?Paghi per il diritto di leggere il libro. Il fatto che tu possa rubarlo facilmente non è una scusa.
            Lo dico anche io: il problema è il copyright. Ed
            è un problema che va
            eliminato.Ma quale problema? Lavori, guadagni e paghi. Solo i morti di fame si fanno tutti questi problemi per spendere qualche euro.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            La legge non è una questione soggettivaViolare deliberatamente tutte quelle leggi fatte ad personam per chi è il primo che si vanta di violare la legge è un DOVERE CIVILE di ogni buon cittadino.Ora delle due: o mi dimostri che la legge Urbani non l'ha fatta il PDL o mi dimostri che il capo del PDL non ha nessun interesse personale nell'industria del copyright...
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            Violare deliberatamente tutte quelle leggi fatte
            ad personam per chi è il primo che si vanta di
            violare la legge è un DOVERE CIVILE di ogni buon
            cittadino.
            Ora delle due: o mi dimostri che la legge Urbani
            non l'ha fatta il PDL o mi dimostri che il capo
            del PDL non ha nessun interesse personale
            nell'industria del
            copyright...Prima dell'Urbani c'era una sanzione amministrativa, non era legale neanche allora. E mi pare che adesso sia sia tornati alla sanzione per chi scarica. Detto questo se vuoi fare il tuo DOVERE CIVILE da buon cittadino lo fai apertamente con nome e cognome come fece Cappato dei Radicali scaricando durante un evento pubblico e preannunciandolo.E' la stessa differenza c'è tra chi faceva l'obiettore totale andando in galera e chi tramite sotterfugi evitava di fare il militare.
          • krane scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            Violare deliberatamente tutte quelle leggi
            fatte

            ad personam per chi è il primo che si vanta
            di

            violare la legge è un DOVERE CIVILE di ogni
            buon

            cittadino.

            Ora delle due: o mi dimostri che la legge
            Urbani

            non l'ha fatta il PDL o mi dimostri che il
            capo

            del PDL non ha nessun interesse personale

            nell'industria del

            copyright...

            Prima dell'Urbani c'era una sanzione
            amministrativa, non era legale neanche allora. E
            mi pare che adesso sia sia tornati alla sanzione
            per chi scarica.

            Detto questo se vuoi fare il tuo DOVERE CIVILE da
            buon cittadino lo fai apertamente con nome e
            cognome come fece Cappato dei Radicali scaricando
            durante un evento pubblico e
            preannunciandolo.
            E' la stessa differenza c'è tra chi faceva
            l'obiettore totale andando in galera e chi
            tramite sotterfugi evitava di fare il
            militare.E che credi che usi reti criptate ? Il suo ip e' li' davanti a tutti come il tuo cosa credi ?
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: krane
            E che credi che usi reti criptate ? Il suo ip e'
            li' davanti a tutti come il tuo cosa credi
            ?A parte che l'IP non rappresenta l'identità della persona. Ma cosa c'entra???? Devono fare delle indagini, perquisirgli casa, indagarlo... Come fa uno a paragonarlo con uno che fa le cose alla luce del sole e si autodenuncia in forma di protesta.I commenti che fate sono proprio patetici perché non ragionate un secondo prima di scriverli.
          • krane scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: krane

            E che credi che usi reti criptate ? Il

            suo ip e' li' davanti a tutti come il

            tuo cosa credi ?
            A parte che l'IP non rappresenta l'identità
            della persona. Ma cosa c'entra????
            Devono fare delle indagini, perquisirgli casa,
            indagarlo... Come fa uno a paragonarlo con uno
            che fa le cose alla luce del sole e si
            autodenuncia in forma di protesta.Che ne sai tu che lui non sia uno di quelli che sta nel partito pirata o in altri movimenti simili ? Magari si, ma non e' certo obbligato a dirlo qua su PI, anzi magari viene solo a cazzeggiare.
            I commenti che fate sono proprio patetici perché
            non ragionate un secondo prima di scriverli.Stai parlando di te vero ?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ma c'era da anni!


            Non per chi li scarica.



            La legge non è una questione soggettivaInfatti la legge non lo proibisce. Controlla.


            Ma anche se costassero un centesimo, sarebbe

            sempre un centesimo rubato. Paghi... per

            cosa?

            Paghi per il diritto di leggere il libro. Il
            fatto che tu possa rubarlo facilmente non è una
            scusa.Rubare il diritto di leggere un libro? Assurdo!Tale diritto ce lo abbiamo tutti. Non ha senso rubarlo, e non ha senso comprarlo.

            Lo dico anche io: il problema è il
            copyright.
            Ed

            è un problema che va

            eliminato.

            Ma quale problema? Lavori, guadagni e paghi. Solo
            i morti di fame si fanno tutti questi problemi
            per spendere qualche
            euro.Falso. Se un truffatore chiede soldi che non gli spettano, solo un idiota glieli dà. Pochi o tanti che siano.
          • prova123 scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            Di solito sono i ricchi che speculano anche sul centesimo ... altrimenti non sarebbero diventati tali. :D
          • sbrotfl scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            Paghi per il diritto di leggere il libro.Il diritto di leggere me l'ha dao madre natura quando mi ha fatto gli occhi, e gratis!
          • Pavi scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: sbrotfl
            - Scritto da: Dottor Stranamore


            Paghi per il diritto di leggere il libro.

            Il diritto di leggere me l'ha dao madre natura
            quando mi ha fatto gli occhi, e
            gratis!quanta ignoranza da parte tua.Spera che nessuno mai rubi quel che produci tu.Ma forse non produrrai mai nulla.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Pavi
            - Scritto da: sbrotfl

            - Scritto da: Dottor Stranamore




            Paghi per il diritto di leggere il
            libro.



            Il diritto di leggere me l'ha dao madre
            natura

            quando mi ha fatto gli occhi, e

            gratis!
            quanta ignoranza da parte tua.

            Spera che nessuno mai rubi quel che produci tu.
            Ma forse non produrrai mai nulla.Quanta ignoranza da parte tua.Un bene immateriale non si puo' rubare.
          • krane scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Pavi
            - Scritto da: sbrotfl

            - Scritto da: Dottor Stranamore




            Paghi per il diritto di leggere il
            libro.



            Il diritto di leggere me l'ha dao madre
            natura

            quando mi ha fatto gli occhi, e

            gratis!
            quanta ignoranza da parte tua.

            Spera che nessuno mai rubi quel che produci tu.
            Ma forse non produrrai mai nulla.Cosa e' stato sottratto ?
          • becker scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Pavi

            - Scritto da: sbrotfl


            - Scritto da: Dottor Stranamore






            Paghi per il diritto di leggere il

            libro.





            Il diritto di leggere me l'ha dao madre

            natura


            quando mi ha fatto gli occhi, e


            gratis!

            quanta ignoranza da parte tua.



            Spera che nessuno mai rubi quel che produci
            tu.

            Ma forse non produrrai mai nulla.

            Cosa e' stato sottratto ?rispondo anche qui:Se una persona aveva un tablet o ebook reader e non gli interessava leggero nel formato cartaceo non poteva essere costretto a comprare quello che non voleva, e visto che mancava l'offerta nel mercato non ha fatto niente di male.
          • becker scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: becker
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Pavi


            - Scritto da: sbrotfl



            - Scritto da: Dottor Stranamore








            Paghi per il diritto di
            leggere
            il


            libro.







            Il diritto di leggere me l'ha dao
            madre


            natura



            quando mi ha fatto gli occhi, e



            gratis!


            quanta ignoranza da parte tua.





            Spera che nessuno mai rubi quel che
            produci

            tu.


            Ma forse non produrrai mai nulla.



            Cosa e' stato sottratto ?

            rispondo anche qui:

            Se una persona aveva un tablet o ebook reader e
            non gli interessava leggero nel formato cartaceo
            non poteva essere costretto a comprare quello che
            non voleva, e visto che mancava l'offerta nel
            mercato non ha fatto niente di
            male.Aggiungo se uno ha già comprato il libro cartaceo dovrebbe avere gratis la versione digitale ufficiale visto che ha già pagato i diritti d'autore!! Chi vuole farsi pagare più volte (dalla stessa persona) per la stessa opera è un parassita che vuole vivere di rendita!!
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: becker
            - Scritto da: becker

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: Pavi



            - Scritto da: sbrotfl




            - Scritto da: Dottor
            Stranamore










            Paghi per il diritto di

            leggere

            il



            libro.









            Il diritto di leggere me l'ha
            dao

            madre



            natura




            quando mi ha fatto gli occhi,
            e




            gratis!



            quanta ignoranza da parte tua.







            Spera che nessuno mai rubi quel che

            produci


            tu.



            Ma forse non produrrai mai nulla.





            Cosa e' stato sottratto ?



            rispondo anche qui:



            Se una persona aveva un tablet o ebook
            reader
            e

            non gli interessava leggero nel formato
            cartaceo

            non poteva essere costretto a comprare
            quello
            che

            non voleva, e visto che mancava l'offerta nel

            mercato non ha fatto niente di

            male.

            Aggiungo se uno ha già comprato il libro cartaceo
            dovrebbe avere gratis la versione digitale
            ufficiale visto che ha già pagato i diritti
            d'autore!! Chi vuole farsi pagare più volte
            (dalla stessa persona) per la stessa opera è un
            parassita che vuole vivere di
            rendita!!Aggiungi pure che se il posto sul treno è libero dovresti salire gratis perché tanto hai pagato il biglietto all'andata. Le leggi vanno rispettate, non si re-inventano per i propri comodi.
          • krane scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: becker

            - Scritto da: becker


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: Pavi




            - Scritto da: sbrotfl





            - Scritto da: Dottor

            Stranamore












            Paghi per il
            diritto
            di


            leggere


            il




            libro.











            Il diritto di leggere me
            l'ha

            dao


            madre




            natura





            quando mi ha fatto gli
            occhi,

            e





            gratis!




            quanta ignoranza da parte tua.









            Spera che nessuno mai rubi
            quel
            che


            produci



            tu.




            Ma forse non produrrai mai
            nulla.







            Cosa e' stato sottratto ?





            rispondo anche qui:





            Se una persona aveva un tablet o ebook

            reader

            e


            non gli interessava leggero nel formato

            cartaceo


            non poteva essere costretto a comprare

            quello

            che


            non voleva, e visto che mancava
            l'offerta
            nel


            mercato non ha fatto niente di


            male.



            Aggiungo se uno ha già comprato il libro
            cartaceo

            dovrebbe avere gratis la versione digitale

            ufficiale visto che ha già pagato i diritti

            d'autore!! Chi vuole farsi pagare più volte

            (dalla stessa persona) per la stessa opera è
            un

            parassita che vuole vivere di

            rendita!!

            Aggiungi pure che se il posto sul treno è libero
            dovresti salire gratis perché tanto hai pagato il
            biglietto all'andata.

            Le leggi vanno rispettate, non si re-inventano
            per i propri
            comodi.Ma tu non sei quello che la smena che quando compri non acquisisci il bene ma la "licenza" ????Allora ha ragione, una volta che ho comprato la licenza dovrei poter accedere a tutti i formati senza pagare altro, rispettala tu la legge !
          • becker scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            Aggiungi pure che se il posto sul treno è libero
            dovresti salire gratis perché tanto hai pagato il
            biglietto all'andata.

            Le leggi vanno rispettate, non si re-inventano
            per i propri
            comodi.Per i treni ogni corsa è un servizio diverso!! Cambiando il formato l'opera è sempre uguale!Per quanto riguarda le leggi secondo il tuo ragionamento tutte quelle persone che resistevano a regimi (non rispettando leggi ingiuste) erano dei criminali e ladri..ecc. Hai mai sentito parlare di lobby? Multinazionali che ottengono leggi che favoriscono solo il loro interesse e basta? Questa cosa invece è giusta?
          • becker scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: becker
            - Scritto da: Dottor Stranamore


            Aggiungi pure che se il posto sul treno è
            libero

            dovresti salire gratis perché tanto hai
            pagato
            il

            biglietto all'andata.



            Le leggi vanno rispettate, non si
            re-inventano

            per i propri

            comodi.

            Per i treni ogni corsa è un servizio diverso!!
            Cambiando il formato l'opera è sempre
            uguale!

            Per quanto riguarda le leggi secondo il tuo
            ragionamento tutte quelle persone che resistevano
            a regimi (non rispettando leggi ingiuste) erano
            dei criminali e ladri..ecc. Hai mai sentito
            parlare di lobby? Multinazionali che ottengono
            leggi che favoriscono solo il loro interesse e
            basta? Questa cosa invece è
            giusta?Aggiungo non dirmi che ci sono costi alti per realizzare un formato digitale, i libri ormai vengono già scritti con il computer, basta impaginare e salvare nel formato desiderato..fine!
          • Teo_ scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: becker

            Se una persona aveva un tablet o ebook
            reader
            e

            non gli interessava leggero nel formato
            cartaceo

            non poteva essere costretto a comprare
            quello
            che

            non voleva, e visto che mancava l'offerta nel

            mercato non ha fatto niente di

            male.Parlando di principi, a mio avviso non avrebbe fatto niente di male comprando il cartaceo e trascrivendolo in digitale per poi leggerlo.Sarebbe troppo facile altrimenti dire: non cè il tal software al prezzo che voglio io. Ora mi arrangio e lo pago zero.
            Aggiungo se uno ha già comprato il libro cartaceo
            dovrebbe avere gratis la versione digitale
            ufficiale visto che ha già pagato i diritti
            d'autore!! Chi vuole farsi pagare più volte
            (dalla stessa persona) per la stessa opera è un
            parassita che vuole vivere di
            rendita!!Questo lo condivido. Se il libro è stato preparato anche in digitale, averlo incluso nel prezzo quando si compra il cartaceo sarebbe un bel modo per soddisfare i clienti. Fra laltro in ePub è prevista la possibilità di creare la corrispondenza di pagina fra cartaceo e digitale, così che uno salti da un supporto allaltro in fase di lettura senza grossi problemi.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: sbrotfl
            - Scritto da: Dottor Stranamore


            Paghi per il diritto di leggere il libro.

            Il diritto di leggere me l'ha dao madre natura
            quando mi ha fatto gli occhi, e
            gratis!Pagare non vuol dire togliere un diritto. Che le cose debbano essere tutte gratis è una scemenza che vi siete inventati voi.
          • ziovax scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            Pagare non vuol dire togliere un diritto. Che le
            cose debbano essere tutte gratis è una scemenza
            che vi siete inventati
            voi.Tanto da chi ha deciso di non spendere nulla, non vedranno mai il becco di un quattrino.Quindi dovrebbero cercare di fare un offerta migliore a quelli che dovrebbero essere i loro clienti, oppure continuare per questa strada, fino a quando non potranno più produrre e vendere niente.
          • ziovax scrive:
            Re: Ma c'era da anni!
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: uno qualsiasi

            - Scritto da: Dottor Stranamore


            - Scritto da: Enjoy with Us



            Veramente quelli che circolano
            sono
            di

            ottima



            qualità... e sono pure



            gratis!





            Gratis e illegali.



            Non per chi li scarica.



            La legge non è una questione soggettiva
            Esatto.

            Ma anche se costassero un centesimo, sarebbe

            sempre un centesimo rubato. Paghi... per

            cosa?

            Paghi per il diritto di leggere il libro. Il
            fatto che tu possa rubarlo facilmente non è una
            scusa.
            Il diritto di leggere il libro?E' un "prodotto" (il "diritto" è un "prodotto"?) che NON voglio.


            Lo dico anche io: il problema è il
            copyright.
            Ed

            è un problema che va

            eliminato.

            Ma quale problema? Lavori, guadagni e paghi. Certo, ma se permetti, decido io come spendere i miei soldi.Non li spendo di certo per una "licenza" di leggere.
            Solo
            i morti di fame si fanno tutti questi problemi
            per spendere qualche
            euro.Non credo proprio.
Chiudi i commenti