Tutto il marketing in un cinguettio

Tutto il marketing in un cinguettio

Twitter si fa sempre più strumento di comunicazione. La classifica degli argomenti più hot del 2009 lo conferma. Ma a San Francisco pensano anche a monetizzare
Twitter si fa sempre più strumento di comunicazione. La classifica degli argomenti più hot del 2009 lo conferma. Ma a San Francisco pensano anche a monetizzare

Gran parte della comunicazione delle aziende hi-tech viene espressa ormai anche in cinguettii. Twitter permette a chi segue il flusso di tweet di essere sulla cresta dell’informazione e, per venire incontro a chi punta anche sul tecnofringuello per la propria attività di marketing, sta testando Contributors : una nuova funzione che dovrebbe permettere alle società che possiedono un proprio account di sfruttare al meglio le potenzialità del servizio di micro-blogging.

Più redattori per un solo nome: così si potrebbe riassumere il concetto racchiuso in Contributors . L’azienda che lo desidererà potrà avvalersi dell’aiuto di più ghost writer , i quali cinguetteranno per conto della stessa. Nulla che non si possa già fare rivelando a più persone la password dell’account ufficiale: un’opzione funzionale, anche se piuttosto rozza, che però presenta alcune limitazioni soprattutto per quel che concerne la sicurezza .

Si tratta di un piccolo cambiamento che però denota una maturata consapevolezza da parte di Twitter, strumento ormai sempre più irrinunciabile per chi vuole fare comunicazione.

Il tecnofringuello si è dimostrato fondamentale anche lo scorso luglio durante la burrascosa tornata elettorale che ha sconvolto l’Iran, tanto che gli hashtag relativi agli eventi di quei giorni sono tra i più ricercati del 2009: #iranelection risulta secondo nella classifica annuale degli argomenti più cinguettati, guidata dal tormentone Music Monday .

Giorgio Pontico

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

17 12 2009
Link copiato negli appunti